chat
Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Odiatemi
Da Incompetennis Oggi alle 01:17

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Oggi alle 00:57

» Radical Tour (giallo-nero)
Da Doc68 Ieri alle 23:55

» TOPSPIN INTEGRATORE UFFICIALE FIT
Da fabione65 Ieri alle 23:46

» Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.
Da Doc68 Ieri alle 23:38

» Nick Kyrgios
Da isomax89 Ieri alle 19:12

» Pubblicita' ingannevole
Da Doc68 Ven 18 Ago 2017, 21:50

» Alexander Zverev
Da Philo Vance Ven 18 Ago 2017, 16:25

» VILAS
Da Doc68 Ven 18 Ago 2017, 10:44

» Incordare una Wilson T-2000
Da Doc68 Gio 17 Ago 2017, 22:59

» Rovescio da una a due mani
Da Doc68 Gio 17 Ago 2017, 22:32

» Bumper guard racchetta Fognini
Da seneca85 Gio 17 Ago 2017, 13:49

» Il budello soluzione ideale?
Da Doc68 Mer 16 Ago 2017, 19:50

» quanto pane mangiate?
Da Matusa Mar 15 Ago 2017, 21:38

» Nadal è al capolinea?
Da Doc68 Mar 15 Ago 2017, 19:29

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

kennex  Comp  Fischer  Lenti  Rublev  contatto  


Racchette appese al chiodo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Bertu il Mer 21 Set 2016, 07:22

Immaginate di avere delle racchette che, dopo averle incordate e magari usate pochissimo, avete deciso di appendere al chiodo perché non volete piú giocare.
Dopo un certo periodo di tempo, un amico vi chiede di giocare 1 volta a tennis e voi acconsentite e vorreste usare una delle racchette che avevate appeso al chiodo.

La domanda é:

Dopo quanto tempo di totale inutilizzo si deve assolutamente cambiare la corda montata sulla racchetta perché sebbene inutilizzata ha perso completamente tutte le sue caratteristiche?

Non ditemi che sarebbe opportuno reincordarle perché é ovvio !!!!
Stiamo parlando di un "non giocatore" che vuole giocare ancora 1 volta per cui il reincordarle non vale sicuramente la pena.

Nello speifico:

Budello?
SynGut?
Monofilo?
Multifilo?





avatar
Bertu

Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 21 Set 2016, 08:00

Da tecnico, ti direi che e decidessi si "appendere la racchetta al chiodo" la prima cosa che farei sarebbe quella di...levare le corde.
Indipendentemente dalla tipologia.

Qualche anno fa, per conto di un'azienda del settore ho fatto un esperimento abbastanza significativo per i risultati...otto telai identici (selezionati fino al minimo particolare, frequenza di vibrazione inclusa), tutti nuovi. incordati alla stessa tensione e nello stesso modo, otto corde (due per tipologia) con statiche a salire dai 97 ai 301 SI.

Dopo un'anno di totale inattività, i telai sono stati misurati con macchinari elettronici di precisione e nel caso più vistoso presentavano differenza complessive dai 2 ai 9 millimetri in lunghezza e dai 3 ai 12 in larghezza...e tali differenza salivano ancora rispetto ad un telaio identico, intonso. Ed i passacorde, una volta tolti gli armeggi, avevano intacchi proporzionali (ed in un paio di casi più che proporzionali) alle durezze delle corde.

Non basta...tutti gli armeggi avevano perso tensione (il budello ovviamente meno, poi a seguire multi, syngut, mono). E non basta ancora.

Non solo...le frequenze erano tutte diverse, e tutte inferiori a quelle del telaio di riferimento.

Tutta 'sta sbrodolata...per dirti perchè non lascerei mai un telaio incordato per molto tempo.

Ma "se proprio" lo farei col budello (che avrei avuto però l'accortezza di conservare nel miglior modo possibile...)
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2137
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da aless il Mer 21 Set 2016, 09:23

non sono in grado di aggiungere niente a quello scritto da Eiffel
dico solo la mia: un budello secco è pericoloso per il braccio, quindi dopo un periodo di stop ... corde fresche sempre!
avatar
aless

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 46

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Bertu il Mer 21 Set 2016, 13:41

Grazie per le risposte precise come sempre

È altresí ovvio che un telaio dovrebbe esser conservato senza corde e si dovrebbe ricominciare a giocare con corde fresche.

Allo stesso tempo sono sicuro che chi appende la racchetta al chiodo, per qualsiasi motivo lo faccia, lo fará sempre con le corde montate perché penserá che tanto non gli servirá piú.

Relativamente alla mia domanda invece, io volevo avere un'idea di quanto lunga puó essere la vita di una corda montata senza che questa venga utilizzata.

Il budello ad esempio si secca in breve tempo e quindi direi che dopo uno o due mesi al massimo diventa inutilizzabile

E per gli altri tipi di corde? A parte la perdita di tensione, deformazione del telaio etc etc degradano col tempo?


avatar
Bertu

Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Simba il Mer 21 Set 2016, 14:07

aless ha scritto:non sono in grado di aggiungere niente a quello scritto da Eiffel
dico solo la mia: un budello secco è pericoloso per il braccio, quindi dopo un periodo di stop ... corde fresche sempre!

cheers
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Chiros il Mer 21 Set 2016, 14:53

Bertu ha scritto:Grazie per le risposte precise come sempre

È altresí ovvio che un telaio dovrebbe esser conservato senza corde e si dovrebbe ricominciare a giocare con corde fresche.

Allo stesso tempo sono sicuro che chi appende la racchetta al chiodo, per qualsiasi motivo lo faccia, lo fará sempre con le corde montate perché penserá che tanto non gli servirá piú.

Relativamente alla mia domanda invece, io volevo avere un'idea di quanto lunga puó essere la vita di una corda montata senza che questa venga utilizzata.

Il budello ad esempio si secca in breve tempo e quindi direi che dopo uno o due mesi al massimo diventa inutilizzabile

E per gli altri tipi di corde? A parte la perdita di tensione, deformazione del telaio etc etc degradano col tempo?


Molto diplomatico Very Happy
in realtà ancora nessuno ti ha risposto Very Happy
avatar
Chiros

Messaggi : 3428
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 42
Località : Mai una stabile.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da marco61 il Mer 21 Set 2016, 15:31

Bertu, sul budello niente da aggiungere.
Riguardo alle corde sintetiche, hai presente uno scolapasta di plastica? Bene, è fatto con gli stessi materiali (altri fulmini in arrivo pale ).
Se tu continui a dar retta alla thailandese che ti sei trovato di fianco, mangerai solo pesce e non saprai mai quanto sia buono un bel piatto di pasta col pomodoro fresco.
Un vantaggio però c'è: lo scolapasta sarà sempre nuovo.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da aless il Mer 21 Set 2016, 17:30

Simba ha scritto:

cheers

modestamente Smile
avatar
aless

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 46

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Incompetennis il Mer 21 Set 2016, 18:09

Ma se tolgo le corde dalla racchetta perché so che non la userò per un paio di anni per riutilizzarle senza che si rovinino devo tenerle nel frigo o nel freezer?
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da marco61 il Mer 21 Set 2016, 23:44

Incompetennis ha scritto:Ma se tolgo le corde dalla racchetta perché so che non la userò per un paio di anni per riutilizzarle senza che si rovinino devo tenerle nel frigo o nel freezer?
Sei serio? Se sono già state montate, puoi buttarle via. Hanno già dato tutto in termini di elasticità, riutilizzandole ti faresti un gran male.
Al contrario, se le corde sono nuove è sufficiente conservarle con la diligenza del buon padre di famiglia.
Lasceresti mai tuo figlio in macchina al sole o in cantina all'umido?
Ecco, metterei tanti bambini nel freezer. Questo si potrebbe anche fare.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 22 Set 2016, 08:40

..talvolta con i loro genitori

Comunque, come hai correttamente segnalato -e per rispondere a Bertu- le corde sintetiche soffrono prima, e di più, l'invecchiamento.
I mono sono parenti stretti dello scolapasta (niente fulmini, tranqui... Wink ) e dopo un paio di mesi di inutilizzo meglio tagliare ed amen. poco di più i syngut, diciamo tre mesi? A meno che non siano in bagno d'olio o "silicon infused", nel qual caso hanno un periodo di -diciamo così- "rianimazione" ad un uso seguente...poi comunque decadono in maniera definitiva. Un multi, specie se di buona qualità e montato correttamente, a 5/6 mesi ci può arrivare. Il budello lo "amo" troppo, anche senza giocarci lo curerei.
Quest'estate in vacanza ho "estratto" la vecchia e mai dimenticata Prestige 660, "armata" di VS As ovviamente curato come un pupo..dopo i primi minuti in cui la corda mi ha ripetutamente chiesto se scherzassi o meno, ha ricominciato a funzionare come un orologio proprio come mi ricordavo...una goduria.

Però..se non la avessi curata la avrei già tagliata da tempo... Suspect
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2137
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Incompetennis il Gio 22 Set 2016, 14:43

marco61 ha scritto:
Incompetennis ha scritto:Ma se tolgo le corde dalla racchetta perché so che non la userò per un paio di anni per riutilizzarle senza che si rovinino devo tenerle nel frigo o nel freezer?
Sei serio? Se sono già state montate, puoi buttarle via. Hanno già dato tutto in termini di elasticità, riutilizzandole ti faresti un gran male.
Al contrario, se le corde sono nuove è sufficiente conservarle con la diligenza del buon padre di famiglia.
Lasceresti mai tuo figlio in macchina al sole o in cantina all'umido?
Ecco, metterei tanti bambini nel freezer. Questo si potrebbe anche fare.

Ecco cosa mi succede quando dimentico le faccine !!!! Very Happy
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette appese al chiodo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum