Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» mi ero dimenticato di dirvi
Da Matteo1970 Oggi alle 16:54

» Reunion BOLOGNESE 10 marzo 2018
Da muster Oggi alle 16:41

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da Attila17 Oggi alle 14:27

» A volte...purtroppo
Da Matador66 Ieri alle 21:45

» Djkovic è al capolinea ?
Da Incompetennis Ieri alle 20:33

» Tennis Agenda
Da andreaaschei Ieri alle 15:15

» Lievi alterazioni della ripolarizzazione in fase di recupero
Da gabr179 Ieri alle 00:50

» E'solo un clone?
Da Simba Mer 23 Mag 2018, 12:57

» Scienza e religione
Da max1970 Mar 22 Mag 2018, 18:45

» Non vi pare un controsenso?
Da Simba Mar 22 Mag 2018, 16:37

» mountain bike (leggera) e tennis
Da st13 Mar 22 Mag 2018, 13:56

» Prince fan club
Da st13 Mar 22 Mag 2018, 10:28

» Fabione/ace VS Simba/Riki
Da st13 Mar 22 Mag 2018, 09:56

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Lun 21 Mag 2018, 20:51

» 23 studi pubblicati: risultati. Regime low carb vs low fat
Da correnelvento Lun 21 Mag 2018, 16:51

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da marco61 il Gio 03 Ago 2017, 13:31

Vero, è quello destro. E adesso che lo so che si fa?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9813
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 03 Ago 2017, 13:46

marco61 ha scritto:Vero, è quello destro. E adesso che lo so che si fa?

Assolutamente nulla.
Confermi soltanto la bontà della teoria dell'occhio dominante.

Almeno sappiamo perchè ci sono tennisti che trovano naturale giocare il rovescio, ed altri il dritto.
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Attila17 il Gio 03 Ago 2017, 14:06

Interessante sta cosa dell occhio.... io sono mancino e ho occhio dominante il sinistro, quindi vovrei giocare meglio il rovescio?
avatar
Attila17

Messaggi : 1047
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 48
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 03 Ago 2017, 14:51

Attila17 ha scritto:Interessante sta cosa dell occhio.... io sono mancino e ho occhio dominante il sinistro, quindi vovrei giocare meglio il rovescio?

Secondo questa teoria, si
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Attila17 il Gio 03 Ago 2017, 14:58

Interessante, credo abbia delle ragioni anche .
Ciao e grazie
avatar
Attila17

Messaggi : 1047
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 48
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 03 Ago 2017, 15:17

Attila17 ha scritto:Interessante, credo abbia delle ragioni anche .
Ciao e grazie

Quindi confermi che fai meglio il rovescio?
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Attila17 il Gio 03 Ago 2017, 15:33

yes !
lo trovo più naturale sia bimane che in slice
CIao
avatar
Attila17

Messaggi : 1047
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 48
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 03 Ago 2017, 16:03

Attila17 ha scritto:yes !
lo trovo più naturale sia bimane che in slice
CIao

La teoria si corrobora sempre di più
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Matusa il Gio 03 Ago 2017, 21:32

Effettivamente anche per me l'occhio dominante è il destro e, da destrimane, faccio meglio il rovescio.
avatar
Matusa

Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 03 Ago 2017, 22:46

Matusa ha scritto:Effettivamente anche per me l'occhio dominante è il destro e, da destrimane, faccio meglio il rovescio.
Ecco altro caso...
Si conferma!
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Riki66 il Gio 03 Ago 2017, 22:58

Idem

Riki66

Messaggi : 2097
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Ven 04 Ago 2017, 07:02

Riki66 ha scritto:Idem

Sempre più conferme...
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Chiros il Ven 04 Ago 2017, 08:48

Io occhio dominante sinistro.
Qualcuno dice che il rovescio mi viene naturale.
Credo che la motivazione sia nella meccanica del gesto, per i motivi che già hanno elencato Spalama e altri .
avatar
Chiros

Messaggi : 3808
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Ven 04 Ago 2017, 08:50

Chiros ha scritto:Io occhio dominante sinistro.
Qualcuno dice che il rovescio mi viene naturale.
Credo che la motivazione sia nella meccanica del gesto, per i motivi che già hanno elencato Spalama e altri .

Giochi nettamente meglio il dritto, Chiros...
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Matteo1970 il Ven 04 Ago 2017, 08:54

Boh... io occhio dominante destro, il rovesio sto imparando a gioraclo decentemente solo ora,....  il diritto invece è, per quanto faccia ca@@re, il mio colpo più naturale...

C'è da dire che sono destro con gli arti superiori (in realtà mancino cambiato a 3 anni in destro) , e mancino per gli arti inferiori..

avatar
Matteo1970

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Chiros il Ven 04 Ago 2017, 09:45

correnelvento ha scritto:
Chiros ha scritto:Io occhio dominante sinistro.
Qualcuno dice che il rovescio mi viene naturale.
Credo che la motivazione sia nella meccanica del gesto, per i motivi che già hanno elencato Spalama e altri .

Giochi nettamente meglio il dritto, Chiros...

Proprio tu mi dicevi "rovescio naturale e dritto costruito".
Cambiato idea?
avatar
Chiros

Messaggi : 3808
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Ven 04 Ago 2017, 10:17

Chiros ha scritto:
correnelvento ha scritto:
Chiros ha scritto:Io occhio dominante sinistro.
Qualcuno dice che il rovescio mi viene naturale.
Credo che la motivazione sia nella meccanica del gesto, per i motivi che già hanno elencato Spalama e altri .

Giochi nettamente meglio il dritto, Chiros...

Proprio tu mi dicevi "rovescio naturale e dritto costruito".
Cambiato idea?

allora mi sono confuso... boh
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da max1970 il Ven 04 Ago 2017, 10:49

ho fatto la prova anche io occhio dominante destro e non c'è dubbio che giochi in maniera più naturale il dritto, quello che sostenevo è che il rovescio sebbene meno naturale sia più facile da un punto di vista tecnico perché obbliga ad una stance chiusa e come diceva spalama non ha l'ostacolo del corpo da superare.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da correnelvento il Ven 04 Ago 2017, 11:15

max1970 ha scritto:ho fatto la prova anche io occhio dominante destro e non c'è dubbio che giochi in maniera più naturale il dritto, quello che sostenevo è che il rovescio sebbene meno naturale sia più facile da un punto di vista tecnico perché obbliga ad una stance chiusa e come diceva spalama non ha l'ostacolo del corpo da superare.

Azz!
Insieme a Chiros, demolisci la teoria... Sad
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da max1970 il Ven 04 Ago 2017, 11:26

correnelvento ha scritto:
max1970 ha scritto:ho fatto la prova anche io occhio dominante destro e non c'è dubbio che giochi in maniera più naturale il dritto, quello che sostenevo è che il rovescio sebbene meno naturale sia più facile da un punto di vista tecnico perché obbliga ad una stance chiusa e come diceva spalama non ha l'ostacolo del corpo da superare.

Azz!
Insieme a Chiros, demolisci la teoria... Sad

no perché, ho occhio dominante destro e trovo più naturale il dritto che naturalmente è il colpo più performante. Non mi sono spiegato bene probabilmente: con il dritto, a volte finisco per fare diversi errori tecnici, mancata rotazione del busto oppure sbagliata rotazione del busto con le spalle che "vanno via", che con il rovescio non faccio perché la stance chiusa del rovescio è tecnicamente più facile, ma non c'è dubbio che sia il dritto il colpo con il quale provo a fare gioco.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Matteo1970 il Ven 04 Ago 2017, 11:32

max1970 ha scritto:
correnelvento ha scritto:

no perché, ho occhio dominante destro e trovo più naturale il dritto che naturalmente è il colpo più performante. Non mi sono spiegato bene probabilmente: con il dritto, a volte finisco per fare diversi errori tecnici, mancata rotazione del busto oppure sbagliata rotazione del busto con le spalle che "vanno via", che con il rovescio non faccio perché la stance chiusa del rovescio è tecnicamente più facile, ma non c'è dubbio che sia il dritto il colpo con il quale provo a fare gioco.

Secondo me non è questione di stance più chiusa. E' proprio che il colpo meno naturale è quello più semplice da correggere...
Io il rovescio ora che l'ho trovato ( Embarassed ) lo sento. Poi può esserci la volta che lo sento perfetto, e la volta che sto corto con poco overnet.
Il diritto invece è naturale, ci sono volte che lo sento, volte che lo perdo del tutto. Carenza tecnica, ma riesco a correggerlo solo per poco, poi riemerge il gesto naturale, regredisco tecnicamente al pre correzione.

avatar
Matteo1970

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da max1970 il Ven 04 Ago 2017, 11:35

Matteo1970 ha scritto:
max1970 ha scritto:
correnelvento ha scritto:

no perché, ho occhio dominante destro e trovo più naturale il dritto che naturalmente è il colpo più performante. Non mi sono spiegato bene probabilmente: con il dritto, a volte finisco per fare diversi errori tecnici, mancata rotazione del busto oppure sbagliata rotazione del busto con le spalle che "vanno via", che con il rovescio non faccio perché la stance chiusa del rovescio è tecnicamente più facile, ma non c'è dubbio che sia il dritto il colpo con il quale provo a fare gioco.

Secondo me non è questione di stance più chiusa. E' proprio che il colpo meno naturale è quello più semplice da correggere...
Io il rovescio ora che l'ho trovato ( Embarassed ) lo sento. Poi può esserci la volta che lo sento perfetto, e la volta che sto corto con poco overnet.
Il diritto invece è naturale, ci sono volte che lo sento, volte che lo perdo del tutto. Carenza tecnica, ma riesco a correggerlo solo per poco, poi riemerge il gesto naturale, regredisco tecnicamente al pre correzione.


Può essere, nel mio caso il fatto di stare chiuso mi rende più facile la vita, nel senso che ho meno possibilità di pasticciare con il corpo. Poi c'è anche il fatto che con il rovescio sicuramente sono meno pretenzioso rispetto al dritto e magari mi accontento di buttarla di la!
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Chiros il Ven 04 Ago 2017, 13:17

Sono d'accordo con Max1970. Anche i maestri di tennis dicono che il movimento del rovescio sia più facile da apprendere.

Ciò non vuol dire che la teoria dell'occhio dominante sia sbagliata. Sono vere entrambe le teorie ma qualche volta l'una prevale sull'altra.
avatar
Chiros

Messaggi : 3808
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Tempesta il Ven 04 Ago 2017, 14:16

correnelvento ha scritto:Io penso che, tra i due colpi, sia il rovescio il più difficile.

In ogni caso, credo che ognuno di noi trovi più naturale uno piuttosto dell'altro per una questione di "occhio dominante".

Chi ha dominante occhio SX, sarà agevolato nel dritto.
Chi quello DX, nel rovescio.

Questo vale per i destrorsi, per i mancini vale l'opposto.

E' vero. La questione dell'occhio dominante facilita la visione della pallina un'attimo prima e questo di conseguenza facilita la preparazione del colpo che spesso,soprattutto a livelli bassi, è la ragione per cui si gioca meglio l'uno o l'altro colpo, ovvero il timing sulla palla.

Io sono destro di occhio e gioco meglio il rovescio.

Però se gioco con qualcuno che tira pianissimo ad esempio in allenamento per farlo palleggiare gioco il dritto molto meglio di come lo gioco solitamente perchè ho più tempo di piazzarmi e "vedere" la palla.

Immagino che su qst cose Giovanni ne sappia parecchio essendo istruttore di volo militare.
avatar
Tempesta

Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Tempesta il Ven 04 Ago 2017, 14:19

correnelvento ha scritto:
max1970 ha scritto:ho fatto la prova anche io occhio dominante destro e non c'è dubbio che giochi in maniera più naturale il dritto, quello che sostenevo è che il rovescio sebbene meno naturale sia più facile da un punto di vista tecnico perché obbliga ad una stance chiusa e come diceva spalama non ha l'ostacolo del corpo da superare.

Azz!
Insieme a Chiros, demolisci la teoria... Sad

Nooo.... teoria demolita da due utenti di TT boh

mmmmm......
avatar
Tempesta

Messaggi : 1015
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Perché il dritto è più difficile del rovescio ?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum