chat
Chi è in linea
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» racchette flex basso e controllo
Da Doc68 Ieri alle 23:22

» Nuovo Utente
Da Tempesta Ieri alle 22:55

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Ieri alle 22:52

» OLD vs NEW
Da squalo714 Ieri alle 20:36

» Esempio di Correttezza Sportiva
Da Riki66 Mer 20 Set 2017, 18:55

» (MI) Compagno/a di allenamento
Da LucALn668 Mer 20 Set 2017, 10:25

» Spin da snap-back vs spin da attrito.
Da Doc68 Mer 20 Set 2017, 00:50

» Prince Textreme Tour 100P
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:41

» Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:25

» blocco Braccio Tyger Profi-52: help!!
Da andreaA Sab 16 Set 2017, 12:48

» Spray sulle corde per aumentare spin
Da Doc68 Ven 15 Set 2017, 22:48

» Racchetta di Kevin Anderson
Da doppiofallo Ven 15 Set 2017, 20:56

» Racchetta per allenare lo swing
Da Kingkongy Ven 15 Set 2017, 11:13

» Federer Practice
Da correnelvento Gio 14 Set 2017, 15:19

» Prince fan club
Da Doc68 Gio 14 Set 2017, 15:08

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

Yonex  volk  


Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Sab 19 Ago 2017, 18:22

Stavo riflettendo su una cosa:

Connors è stato #1 per anni usando una racchetta con piatto minuscolo: più piccolo di tutti.

Lendl dominatore incontrastato, con racchettino poco più grande del legno, quando tutti usavano un mid.

MC Enroe: piatto 80

Sampras: piatto 85, più piccolo di tutti.

Courier, numero 1 con piatto 85.

Edberg: lo stesso.

Federer: ha vinto 17 slam con piatto 90, il più piccolo di tutti...

Vorrà dire qualcosa?
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da ace59 il Sab 19 Ago 2017, 18:35

Aha haha
Leggendo il titolo pensavo a una sparata contro i piatti "piccoli" degli chef stellati.
Tolto federer per gli altri era normale giocare con i piatti piccoli. Tutti avrebbero vinto comunque anche con un piatto 105 .
avatar
ace59

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Sab 19 Ago 2017, 18:37

No, Ace.
I campioni che ho menzionato, usavano racchette più piccole degli altri...

Fammi un nome e ti dirò che piatti usavano i principali avversari
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da max1970 il Sab 19 Ago 2017, 19:30

Argomento interessante. Quali sono i pro e contro dimostrabili? ad esempio credo che una racchetta con piatto 100 a parità di condizioni sia più potente di una con piatto 95. Per il controllo vale lo stesso discorso al contrario? per quanto concerne invece proprio il semplice centrare la pallina e non steccarla che differenza effettiva c'è tra giocare con una racchetta con piatto 95 ed una con piatto 100? ci sono studi a proposito?
avatar
max1970

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 16.02.17
Località : massa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Sab 19 Ago 2017, 19:33

Non conosco studi in merito.

Io ritengo che abbia molta importanza il fatto che i tennisti si abituino alle racche che usano da ragazzini...

E quale ragazzini giocherebbe con un mid pesante?

Nessuno, ovviamente!
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Sab 19 Ago 2017, 19:35

max1970 ha scritto: credo che una racchetta con piatto 100 a parità di condizioni sia più potente di una con piatto 95.

Max: per mia esperienza, col piatto 95 la palla viaggia più che con un 100...

A patto che tu riesca a centrarla e abbia la forza di accelerarla
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da felixx il Sab 19 Ago 2017, 19:39

Pirata ma sta zitto...

Connors e' tornato in semi ad uno slam a 39 anni grazie ad una racchetta grande...
Senno' col kaiser che ci arrivava...

E fantastico quanto abbia patito ad abbandonate la t2000...

felixx

Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 30.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da felixx il Sab 19 Ago 2017, 19:41

Nadal gioca con un 100...
E lo stesso federer ha dovuto passare ad un oiatto piu' grande...
Senza parlare di agassi...
Semplicemente i piatti si sono ingranditi con il tempo...

felixx

Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 30.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da felixx il Sab 19 Ago 2017, 19:43

Sampras vinceva col servizio...
Poteva giocare anche col piatto 85...

Vai a contrastare i grandi spinners di adesso... col piatto 90... poi mi racconti

felixx

Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 30.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Philo Vance il Sab 19 Ago 2017, 20:37

Nel mio piccolo,l'unica racchetta che mi sia piaciuta sopra i 98" è POG...
Non conosco i motivi,ma ad esempio con le mie blade e da qualche mese anche con 200 G,gioco molto meglio che con racchetta più leggere e piatti grandi...
Io credo perché i piatti piccoli mi permettono di colpire forte in sicurezza,con la sbracciata ampia e completa...

Io gioco coi multi o compositi,e con profilate più larghe,la palla mi esce forse più forte dalle corde,ma non posso sbracciare in sicurezza ma trattenere il braccio o esasperare il topspin ,pena telone,inoltre a rete,che io frequento appena posso,la sensibilità e il tocco che ti dà un GRANDE racchettino come la 200 g max le varie 300-100 e padelloni vari se lo sognano.
avatar
Philo Vance

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Philo Vance il Sab 19 Ago 2017, 20:44

Il piatto grande indubbiamente è più tollerante al decentraggio(embe'...), e aiuta nei recuperi...Ma io non giocherei mai coi padelloni do oggi...
Pog o candycane o simili...
Quelle moderne ... Che il dio del tennis me ne scampi
avatar
Philo Vance

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Sab 19 Ago 2017, 21:55

felixx ha scritto:

Vai a contrastare i grandi spinners di adesso... col piatto 90... poi mi racconti

Avete mai visto dal vivo Bruguera e Carlsson?
Avete idea di quanto cazzo spinnavano?

Eppure Edberg, Sampras e Courier non avevano problemi con piatti 85...

La realtà è che i giocatori di oggi iniziamo a giocare con quello che offre il mercato...
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Kingkongy il Sab 19 Ago 2017, 22:31

Giova, devi mettere in conto non solo la palla che usciva dal loro piatto corde ma...quello che loro ricevevano. Non è la stessa cosa dare top spin a una palla piatta a 80-90 km/h o controspinnarne una a 130 km/h carica come una molla...!
Su palla in top, la risposta meno faticosa è il back perché asseconda lo stesso spin. Ma su palla in top devi prima annullare quello avversario e poi darne di tuo...ma costantemente sopra i 120-140!all'ora...
NON È LA STESSA COSA....
Ciò non toglie che la loro tecnica fosse super!

Kingkongy

Messaggi : 542
Data d'iscrizione : 07.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da felixx il Sab 19 Ago 2017, 22:52

Ma se uno come Federer, dico Federer, ha sentito l'esigenza di andare verso un piatto piu' grande...

Lo stesso Sampras ha dichiarato che se tornasse indietro sarebbe passato ad una racchetta con ovale piu' grande...

Madecheseragiona

felixx

Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 30.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Doc68 il Sab 19 Ago 2017, 23:38

correnelvento ha scritto: Max: per mia esperienza, col piatto 95 la palla viaggia più che con un 100... A patto che tu riesca a centrarla e abbia la forza di accelerarla
Io mi rendo conto che facevo viaggiare di più la pallina con 320/31 piatto 90 rispetto ad un piatto 100 dove hai più velocità ma molta mento precisione ed incisività... oltre che mi rendo conto che ha il suo peso il profilo, più sottile più flex più spin... e palla più pesante...
telai in questione: Prince Graphite Mid e CTS precision 90.
avatar
Doc68

Messaggi : 1196
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Dom 20 Ago 2017, 06:46

Sampras lo ha affermato per paraculaggine...

Per dire che avrebbe vinto di più.

Il fatto è che ha provato decine di racchette più grandi, e non le ha mai adottate.

Chissà perché?

Federer le ha adottate nell'ultimo anno, a 35 anni, prendendo una BARCATA di soldi da Wilson.

Anche lui, in 15 anni, ha provato svariate decine di racchette con piatto più grande.
Schifandole.

Vi ricordo che ha vinto 17 slam con piatto piccolo.

Solo uno con grande...
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Philo Vance il Dom 20 Ago 2017, 08:02

Due dai...
Vero che Wimbledon l'ha vinto a mani basse ma contiamolo
avatar
Philo Vance

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Kingkongy il Dom 20 Ago 2017, 08:05

Giovà...eddai...!
La velocità media degli scambi e dei servizi è "leggermente" aumentata negli ultimi anni e gli RPM pure. Non ho i dati statistici ma si tratta di cifre importanti.
Federer e tutto lo staff tecnico Wilson non si sono risparmiati per trovare una soluzione. Federer non ha cambiato racchetta perché non sapeva spinnare con la 85"... ha cambiato telaio perché lo prendevano a pallate, soprattutto sul servizio.
Sampras, paraculo o no, ha detto la stessa cosa, ovvero che lui la palla, dall'altra parte, la metteva anche con il manico dello scopettone delle righe...ma se ti tirano un rovescio a 155 Km/h, un dritto a 170 e il sevizio a 210 (lavorato)...col cacchio che porti a casa la partita.

Kingkongy

Messaggi : 542
Data d'iscrizione : 07.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Dom 20 Ago 2017, 08:21

Enrico...
Resto della mia idea, chiaramente rispettando le valide argomentazioni che metti sul piatto...
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da isomax89 il Dom 20 Ago 2017, 09:40

correnelvento ha scritto:Sampras lo ha affermato per paraculaggine...

Per dire che avrebbe vinto di più.

Il fatto è che ha provato decine di racchette più grandi, e non le ha mai adottate.

Chissà perché?

Federer le ha adottate nell'ultimo anno, a 35 anni, prendendo una BARCATA di soldi da Wilson.

Anche lui, in 15 anni, ha provato svariate decine di racchette con piatto più grande.
Schifandole.

Vi ricordo che ha vinto 17 slam con piatto piccolo.

Solo uno con grande...

Intanto sono due col padellone! Wink

Ha cambiato per sua precisa volontà mica per i soldi della Wilson.
E con l'unico scopo di limitare le stecche sul rovescio. I risultati? Sotto gli occhi di tutti, notevoli! Adesso invece di arrabattarsi da quella parte è addirittura aggressivo.

E questi sono fatti impossibili da confutare.

isomax89

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 22.08.13
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Tempesta il Dom 20 Ago 2017, 10:57

correnelvento ha scritto:Non conosco studi in merito.

Io ritengo che abbia molta importanza il fatto che i tennisti si abituino alle racche che usano da ragazzini...

E quale ragazzini giocherebbe con un mid pesante?

Nessuno, ovviamente!

Quoto alla grande.
Molti dei tennisti citati da Giovanni da piccoli usavano il legno (tutti?)
I giocatori odierni (i nati negli anni 90 in poi) hanno iniziato giocando con le profilate.

Ad alcuni,nel tempo,se fosse stata fatta provare una racchetta con piatto più piccolo e più precisa forse lo avrebbe adottato.
Ma il piatto grande X il tipo di gioco fatto oggi giorno tutto rotazioni e colpi da fondo campo aiuta.
In un gioco fatto di variazioni e angoli il controllo e la precisione di piatti più piccoli e telai boxer invece aiuta....

avatar
Tempesta

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 46
Località : Prato

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Dom 20 Ago 2017, 11:32

isomax89 ha scritto:
correnelvento ha scritto:Sampras lo ha affermato per paraculaggine...

Per dire che avrebbe vinto di più.

Il fatto è che ha provato decine di racchette più grandi, e non le ha mai adottate.

Chissà perché?

Federer le ha adottate nell'ultimo anno, a 35 anni, prendendo una BARCATA di soldi da Wilson.

Anche lui, in 15 anni, ha provato svariate decine di racchette con piatto più grande.
Schifandole.

Vi ricordo che ha vinto 17 slam con piatto piccolo.

Solo uno con grande...

Intanto sono due col padellone!  Wink

Ha cambiato per sua precisa volontà mica per i soldi della Wilson.
E con l'unico scopo di limitare le stecche sul rovescio. I risultati? Sotto gli occhi di tutti, notevoli! Adesso invece di arrabattarsi da quella parte è addirittura aggressivo.

E questi sono fatti impossibili da confutare.

Vai sul tubo, e guarda la finale AO del 2009, contro Nadal (il miglior Nadal)...
E poi dimmi se non giocava aggressivo di rovescio col piatto 90!

Oggi Federer stecca meno di rovescio, ma il dritto gli viaggia il 20% in meno.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Dom 20 Ago 2017, 11:39

Ecco qui

https://youtu.be/KkI4FpZDQcc
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da felixx il Dom 20 Ago 2017, 11:48

correnelvento ha scritto:Enrico...
Resto della mia idea, chiaramente rispettando le valide argomentazioni che metti sul piatto...


... Piatto piccolo eh

felixx

Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 30.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da correnelvento il Dom 20 Ago 2017, 12:34

felixx ha scritto:
correnelvento ha scritto:Enrico...
Resto della mia idea, chiaramente rispettando le valide argomentazioni che metti sul piatto...


... Piatto piccolo eh

Proprio come il tuo pistolino...
avatar
correnelvento

Messaggi : 10716
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum