chat
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

max1970

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Una recensione di Spalama

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Una recensione di Spalama

Messaggio Da Matusa il Sab 02 Set 2017, 17:17

Chissà se è quello vero (secondo me sì).

Questa settimana, dopo aver giocato per qualche mese con le mie racchetta leggere, mi è tornata voglia di prendere quelle pesanti. Non è un fatto ragionato, è istintivo, e se succede vuol dire che finalmente mi sento allenato. Insomma, riprendo la Prince, con cui mi trovo a disagio per una nuova cordatura, poi la Speed Pro. E qui torno a sentire una vecchia familiarità, che avevo perso dopo l'infortunio e la lunga pausa forzata. Soprattutto torno a sentire il piacere di palleggiare con un telaio pesante, stabile e PRECISO, più preciso delle mie Angell che pure hanno tante virtù.
Una di queste sere vado su un motore di ricerca per leggere qualche recensione e veder se qualcuno ha condiviso le mie sensazioni. Faccio fatica a trovare qualcosa, perchè di Speed la Head ne ha fatte una carretta, con cratteristiche molto diverse, e la mia, la più vecchia, non sembra essere mai stata molto popolare. A un certo punto, per chissà qualche combinazione di parole chiave, arrivo su una pagina di un sito sconosciuto:

http://cinetennis.hot4um.com/t266-recensione-head-speed-pro

È un'accuratissima recensione della mia racchetta. E che recensione! Spalama gronda entusiasmo da tutti i pori. Riporto qualche affermazione.

Gioco da fondo
Wow!! Si avete capito bene.

Oserei dire che i colpi piatti sono assolutamente fantastici e precisi.

La precisione è assoluta, si spazzolano le righe “facilmente” ed il lungolinea è un must!!

Sul back, sia di rovescio che di dritto, sia d’attacco che di difesa, il voto è 10 pieno con lode.

Il passante in corsa di dritto lungolinea è da ATP.

Il back, come anticipato è una vera a propria goduria, precisione chirurgica, atterraggi perfetti, rimbalzi bassissimi, dei veri e propri serpenti.

Tutto ciò che di buono ha da fondo, a rete è amplificato
(minchia! NdM).  

Smash devastante.

Servizio piatto 11/10.

E’ vero sembra una vecchia Prince e forse per quello mi piace molto.

Secondo me, che ho giocato parte del 2009 con la Prestige Pro, questa Speed Pro è avanti 5 anni per prestazioni e sensazioni restituite.

E’ d’obbligo un’impostazione tecnica più old style con impugnature e gesti alla Sampras e Federer per capirci.


Quando l'ho provata venivo da vent'anni di Prince, per questo ho nerettato la frase di cui sopra. Il negozio da cui mi servivo allora mi diede alcune racchette da provare, giocai con un'amica e praticamente fu lei a scegliere la racchetta, sostenendo che non c'era paragone tra ciò che arrivava di là dalla rete con la Speed rispetto alle altre. Però non la sentivo molto simile alla mia Prince Spectrum Comp.
L'anno scorso sono tornato a giocare dopo una lunga pausa, trovandola troppo impegnativa per il mio braccio non più allenato. Ma ora, di quando in quando, mi piace riprovare le sensazioni di una volta.
avatar
Matusa

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da spalama il Sab 02 Set 2017, 20:06

Si la scrissi io quella recensione e confermo tutto. Era davvero un gran telaio. Peccato che la mia spalla non la gradi' molto.
La nuova Speed è molto differente.
Quelle recensioni che scrivevo in quel modo sono state poi clonate nello stile, o meglio hanno ispirato altri recensori ora molto famosi.
Bei tempi.
Grazie x la citazione.
avatar
spalama

Messaggi : 723
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 49
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da Matusa il Sab 02 Set 2017, 22:15

D'altra parte, che altro tipo di problemi potrebbe avere Spallama? Wink

Anch'io ho problemi con la spalla, magari addirittura nati giocando con la Speed.

Con l'esperienza di questi anni, hai trovato telai più leggeri con caratteristiche analoghe? Per quanto letto di recente, forse la Angell TC97 18x20 potrebbe avvicinarsi alla Speed Pro, o forse la TC95 con RA70.
avatar
Matusa

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da spalama il Sab 02 Set 2017, 22:21

Prince exo3 tour 18*20.
Ora POG.
avatar
spalama

Messaggi : 723
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 49
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da Doc68 il Dom 03 Set 2017, 11:13

Scusate ma per problemi alla spalla non si dovrebbero usare pesi sui 300 e inerzia bassa (rigidità almeno quella si!).
Passi la EXO3 Tour 18x20... ma la POG... affraid dopo butti la spalla!
Non sarebbe più indicata inerzia tra 315 e 320? Suspect
tipo Head Radical mp Pure Drive 2015 Yonex SV 100 o Prokennex Ki15 o Q15?
Io con la spalla già con la 100P dopo un'ora e mezza vado in affanno... figuriamoci inerzia e peso maggiori... la spalla non perdona e se parte il fermo è lungo...
avatar
Doc68

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da Riki66 il Dom 03 Set 2017, 12:59

Boh giocavo con exo3 tour appesantita con inerzia circa 330 e zero dolori. Con original a 23kg
Con le profilate da 300 gr se non sto attento a come incordo la spalla si fa sentire.
Forse dipende più da come si usano le racchette più che da parameyri assoluti

Ho avuto la prima speed pro ed era un gioiellino, mi son piaciute meno dalla terza serie in poi..

Riki66

Messaggi : 1362
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da Mauro 66 il Dom 03 Set 2017, 13:08

Il POG ha un'inerzia alta, nonostante gli ottimi materiali può dare fastidio alla spalla

La Tour invece secondo la mia esperienza é innocua da qs punto di vista

Mauro 66

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 05.06.17
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da Doc68 il Dom 03 Set 2017, 14:38

Io sono riuscito a malapena a trovare la 100P per giocare con mille compromessi... figuriamoci se torno a cambiare qualcosa dopo che sono uscito pazzo per trovare un equilibrio...
Sulla Tour 100 18x20 posso essere d'accordo coi buconi ho l'ultimo modello, la POG 107 remake cinese ultima l'ho sigillata per non andare in tentazione e non rientrare in confusione... presto vendo pure tutto il resto.
avatar
Doc68

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una recensione di Spalama

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum