Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Tempesta vs Gilgamesh sfida pre Reunion Firenze
Da fabione65 Oggi alle 15:52

» 15 SETTEMBRE REUNION a FIRENZE
Da superpipp(a) Oggi alle 14:29

» Corre in sovrallenamento
Da Simba Oggi alle 14:22

» reverse forehand
Da Matteo1970 Oggi alle 10:01

» Peso racchetta ideale
Da Simba Ieri alle 20:07

» Enoteca del tennis: vino e annata preferiti
Da Attila17 Sab 22 Set 2018, 23:26

» Incredibile Fenati
Da Philo Vance Sab 22 Set 2018, 13:06

» Vicio+ corre spedizione punitiva a firenze
Da miguel Sab 22 Set 2018, 12:07

» ecco cosa è il tennis
Da Kingkongy Ven 21 Set 2018, 22:22

» Adidas Delta Club 2
Da seneca85 Ven 21 Set 2018, 20:23

» Una MIA riflessione sulle reunion
Da superpipp(a) Ven 21 Set 2018, 18:50

» Dichiarazione solenne.
Da Philo Vance Ven 21 Set 2018, 16:54

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da Simba Ven 21 Set 2018, 13:48

» Play-it e altre superfici(e)
Da Matteo1970 Ven 21 Set 2018, 11:27

» L'angolo della risata
Da Incompetennis Ven 21 Set 2018, 11:15

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Philo Vance il Mer 31 Gen 2018, 21:40

Anche a me era piaciuta,ma la trovo un poco rigida e temendo problemi a lungo andare l'ho mollata Sad
avatar
Philo Vance

Messaggi : 788
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da correnelvento il Mer 31 Gen 2018, 21:50

Io l'ho trovata molto efficace.
Ma non mi è piaciuto l'impatto.
avatar
correnelvento

Messaggi : 13959
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da dexterity il Gio 01 Feb 2018, 09:38

per chi "vuole l'impatto" è ottima la vecchia nero rossa,
unica babolat da negozio completamente foam filled (tipo donnay)..
meno cattiva effettivamente pero
avatar
dexterity

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 23.03.15
Località : Milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Attila17 il Gio 01 Feb 2018, 10:23

dexterity ha scritto:per chi "vuole l'impatto" è ottima la vecchia nero rossa,
unica babolat da negozio completamente foam filled (tipo donnay)..
meno cattiva effettivamente pero
Sei sicuro? Io l avevo provata e mi era sembrata una ciofeca, sentendo commenti in giro nn ho sentito un granché.
Poi ovviamente va a gusti personali, ma la con biancona hanno fatto un bel salto in avanti.
Ciao
avatar
Attila17

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 49
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Philo Vance il Gio 01 Feb 2018, 10:27

Anche per me la biancona nettamente superiore...
La rossonera è sì maneggevolissima ma spinge veramente poco e non è stabilissima.IMO.

Ce l'ha un mio amico ...con un po di piombo migliora ma la p one è altra cosa
avatar
Philo Vance

Messaggi : 788
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da dexterity il Gio 01 Feb 2018, 10:33

è la racchetta con la frequenza vibrante più bassa in assoluto in casa babolat (e forse anche altrove) e il fatto di essere "piena" aiuta abbastanza.
Con una corda ignorante spinge anche, però che la po7 sia più cattiva non c'è ombra di dubbio
avatar
dexterity

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 23.03.15
Località : Milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Rom75 il Dom 01 Apr 2018, 10:55

Per 6 mesi ho avuto 2 Pure Strike 320g VS Tour. Poi ora in pianta stabile ho 2 305g 16x19.

- La VS Tour molto potente e secca, bilanciata più al manico, è un ottima racchetta agonsitica. Per giocatori piatti e braccio molto allenato. Pesante nei recuperi .
- La 305 g 16x19 molto potente, bilanciata al cuore, un filo meno secca, ma di scuola Babolat sempre è più maneggevole e permette maggiore rotazione e speen grazie alla leggerezza e allo schema corde 16x19.

In generale non sono racchetta confortevoli ma molto molto aggressive e che aiutano veramente nella spinta della palla.

Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori .
avatar
Rom75

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 31.03.18
Età : 43
Località : Reggio Emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Tempesta il Dom 01 Apr 2018, 11:37

Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori

Diciamo che questa cosa......è stranota....

Comunque il discorso del confortevole è da valutare insieme alla corda e al suo settaggio .....
Oltre che alla tecnica e preparazione del giocatore che le utilizza....

avatar
Tempesta

Messaggi : 1549
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Rom75 il Dom 01 Apr 2018, 11:45

Tempesta ha scritto:Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori

Diciamo che questa cosa......è stranota....

Comunque il discorso del confortevole è da valutare insieme alla corda e al suo settaggio .....
Oltre che alla tecnica e preparazione del giocatore che le utilizza....


Certo, è vero quello che dici. In generale io amo le mie pure strike e non le cambierei. Per la mia sensibilità da giocatore amatore livello 4.1 posso dire dopo aver provato molti modelli che mi erano sembrati molto più conforetevoli. Yonex su tutti . Ma prmai sono un prolungamento delle mie braccia ..quindi...
avatar
Rom75

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 31.03.18
Età : 43
Località : Reggio Emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da ThirdEye il Dom 01 Apr 2018, 12:10

Tempesta ha scritto:Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori

Diciamo che questa cosa......è stranota....

Comunque il discorso del confortevole è da valutare insieme alla corda e al suo settaggio .....
Oltre che alla tecnica e preparazione del giocatore che le utilizza....


Stranota ma non sempre nera visto the Thiem l'ha scelta dopo aver preso un po' di racchette in negozio, prima di allontanarsi da Head.
Siamo troppo propensi a pensare che i pro usino chissà che attrezzi esoterici quando la realtà è che sono pezzi di grafite come i nostri.
Detto questo la vecchia non mi era dispiaciuta ma ha fatto schifo a tutti, la nuova non mi è piaciuta (la palla non la sento proprio) ma tutti hanno urlato al miracolo. Comincio a pensare di non capirne nulla io.
avatar
ThirdEye

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Tempesta il Dom 01 Apr 2018, 14:28

Ciao Alberto,
Direi che la nuova è diversa all’impatto e anche a me non è che abbia dato chissà quale sensazione.
Incordata con le hyper g era una bomba X la spinta e anche buona come controllo ma alla fine ho preferito la mia APD. Certo che per impatto le PT , la Tfight 315 atp e la Donnay sono un altro livello .

avatar
Tempesta

Messaggi : 1549
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Simba il Mar 03 Apr 2018, 11:20

ThirdEye ha scritto:
Tempesta ha scritto:Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori

Diciamo che questa cosa......è stranota....

Comunque il discorso del confortevole è da valutare insieme alla corda e al suo settaggio .....
Oltre che alla tecnica e preparazione del giocatore che le utilizza....


Stranota ma non sempre nera visto the Thiem l'ha scelta dopo aver preso un po' di racchette in negozio, prima di allontanarsi da Head.
Siamo troppo propensi a pensare che i pro usino chissà che attrezzi esoterici quando la realtà è che sono pezzi di grafite come i nostri.
Detto questo la vecchia non mi era dispiaciuta ma ha fatto schifo a tutti, la nuova non mi è piaciuta (la palla non la sento proprio) ma tutti hanno urlato al miracolo. Comincio a pensare di non capirne nulla io.

Posso assicurarti che le racchette dei professionisti sono completamente un altro pianeta rispetto a quelle dei negozi e non parlo per sentito dire ...
avatar
Simba

Messaggi : 3376
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Visualizza il profilo http://ski-passvr.it

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Rom75 il Mar 03 Apr 2018, 13:30

Simba ha scritto:
ThirdEye ha scritto:
Tempesta ha scritto:Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori

Diciamo che questa cosa......è stranota....

Comunque il discorso del confortevole è da valutare insieme alla corda e al suo settaggio .....
Oltre che alla tecnica e preparazione del giocatore che le utilizza....


Stranota ma non sempre nera visto the Thiem l'ha scelta dopo aver preso un po' di racchette in negozio, prima di allontanarsi da Head.
Siamo troppo propensi a pensare che i pro usino chissà che attrezzi esoterici quando la realtà è che sono pezzi di grafite come i nostri.
Detto questo la vecchia non mi era dispiaciuta ma ha fatto schifo a tutti, la nuova non mi è piaciuta (la palla non la sento proprio) ma tutti hanno urlato al miracolo. Comincio a pensare di non capirne nulla io.

Posso assicurarti che le racchette dei professionisti sono completamente un altro pianeta rispetto a quelle dei negozi e non parlo per sentito dire ...

Anche io vi posso assicurare che le racchette dei pro non sono quelle in vendita nei negozi. Basta guardare i profili sottilissimi .
avatar
Rom75

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 31.03.18
Età : 43
Località : Reggio Emilia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da ThirdEye il Mar 03 Apr 2018, 14:02

Rom75 ha scritto:
Simba ha scritto:
ThirdEye ha scritto:
Tempesta ha scritto:Vorrei ricordare che i PRO come Dominic Thiem hanno racchette personalizzate/custom e nulla hanno a che vedere con questi modelli commerciali se no per i colori

Diciamo che questa cosa......è stranota....

Comunque il discorso del confortevole è da valutare insieme alla corda e al suo settaggio .....
Oltre che alla tecnica e preparazione del giocatore che le utilizza....


Stranota ma non sempre nera visto the Thiem l'ha scelta dopo aver preso un po' di racchette in negozio, prima di allontanarsi da Head.
Siamo troppo propensi a pensare che i pro usino chissà che attrezzi esoterici quando la realtà è che sono pezzi di grafite come i nostri.
Detto questo la vecchia non mi era dispiaciuta ma ha fatto schifo a tutti, la nuova non mi è piaciuta (la palla non la sento proprio) ma tutti hanno urlato al miracolo. Comincio a pensare di non capirne nulla io.

Posso assicurarti che le racchette dei professionisti sono completamente un altro pianeta rispetto a quelle dei negozi e non parlo per sentito dire ...

Anche io vi posso assicurare che le racchette dei pro non sono quelle in vendita nei negozi. Basta guardare i profili sottilissimi .

Molti pro usano gli stessi modelli che usiamo noi, magari selezionati nelle tolleranze sia per quanto riguarda le specifiche sia per quanto riguarda i fogli di grafite che vengono utilizzati. Ma la racchetta è quella, non credo che la Pure Aero di Querrey o la Warrior di Isner siano tanto diverse da quelle acquistabili in negozio. Per non parlare di chi naviga oltre le prime 200 posizioni della classifica, che spesso la racchetta la deve elemosinare allo sponsor o se la va a comprare in negozio insieme alle corde, quando spacca o finisce quel che gli è arrivato da contratto.
I profili sottilissimi di chi, poi? Quanti, al giorno d'oggi, stanno sotto i 20mm? Una percentuale decisamente bassa dei top 100, che venga in mente a me, e quasi nessuno nei top 100-200. E sono quasi tutti fra gli sponsorizzati Head. Babolat, Yonex e Wilson ormai il profilo sottile non sanno quasi più cosa sia.
avatar
ThirdEye

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da correnelvento il Mar 03 Apr 2018, 14:51

ThirdEye ha scritto:



I profili sottilissimi di chi, poi? Quanti, al giorno d'oggi, stanno sotto i 20mm? Una percentuale decisamente bassa dei top 100    

20 mm è una misura "spuria"...

I telai, sono da cosiderarsi "sottili" sotto i 22 mm, visto che i sottili per eccellenza, Blade, Prestige e 6.1 sono 21 mm.

In questa ottica, la stragrande maggioranza dei Top 100, usa telai sottili.
avatar
correnelvento

Messaggi : 13959
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da gabr179 il Mar 03 Apr 2018, 14:59

@thirdEye: dimentichi le h22 che sono tra i telai più utilizzati tra i pro di una certa classifica.
avatar
gabr179

Messaggi : 564
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 39
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da ThirdEye il Mar 03 Apr 2018, 18:50

correnelvento ha scritto:
ThirdEye ha scritto:



I profili sottilissimi di chi, poi? Quanti, al giorno d'oggi, stanno sotto i 20mm? Una percentuale decisamente bassa dei top 100    

20 mm è una misura "spuria"...

I telai, sono da cosiderarsi "sottili" sotto i 22 mm, visto che i sottili per eccellenza, Blade, Prestige e 6.1 sono 21 mm.

In questa ottica, la stragrande maggioranza dei Top 100, usa telai sottili.

Si è parlato di telai sottilissimi, Giovanni, non sottili, e si è parlato dello spessore per sottendere che i telai da pro sono diversi dai nostri (capirai, una 6.1 la trovi ovunque). Se i telai sottilissimi sono quelli sotto i 22mm allora significa che chiunque non usi una profilata usa un telaio sottilissimo, il che non ha molto senso, ne converrai. Una X-Penta allora che è, una sottiletta Kraft? Very Happy

@gabr179 che io sappia le H22 sono 22mm di profilo, le H19 sono 21mm, così come le 6.1 come ricordava Giovanni. Le Pro Staff 85 e 90 erano sui 17mm se non sbaglio, la Pro Staff 97s sta sui 19,5. Per me i profili sottilissimi sono quelli, non un 22mm.
avatar
ThirdEye

Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da correnelvento il Mar 03 Apr 2018, 19:27

Third: in questa ottica, concordo con te.
avatar
correnelvento

Messaggi : 13959
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da gabr179 il Mer 04 Apr 2018, 07:04

Io intendevo che di telai pro room come le H22 tra i professionisti ce ne sono molte o anche stampi personalizzati che non sono nemmeno H22, o ancora le vecchie Steam. Così come di pro room Head. O ancora Babolat con le vecchie serie Aero Storm o la stessa APD/PD no Cortex.
Quindi profilo alto o basso cambia poco ma tanti Pro non usano assolutamente telai che possiamo acquistare noi comuni mortali in negozio.
avatar
gabr179

Messaggi : 564
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 39
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da gabr179 il Mar 19 Giu 2018, 18:59

Qualcuno ha info sulla nuova versione?
avatar
gabr179

Messaggi : 564
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 39
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: A distanza di un anno alla fine come è la Babolat Pure Strike 305 gr 16x19?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum