chat
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

gabr179

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Scelta definitiva
Da Philo Vance Oggi alle 12:21

» HEAD RIP CONTROL
Da gilgamesh Oggi alle 10:35

» basta prove racchette per me
Da Chiros Oggi alle 07:22

» Ma quanto arrotava Vilas nonostante il legno?
Da Doc68 Oggi alle 07:01

» E basta con il politically correct!!!!!
Da Maio77 Oggi alle 00:12

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da Doc68 Ieri alle 23:52

» Jana Novotna
Da gilgamesh Ieri alle 23:05

» e dopo 60 anni stiamo a casa con merito
Da squalo714 Ieri alle 20:55

» Pure Drive 2018
Da fabione65 Ieri alle 17:29

» Diritto top spin
Da Doc68 Ieri alle 15:01

» toppare con il multi
Da Doc68 Ieri alle 00:07

» Alimentazione: tutte le cazzate che ci hanno detto fino ad oggi
Da Doc68 Dom 19 Nov 2017, 21:15

» wilson pro staff 97 versione 2016
Da max1970 Dom 19 Nov 2017, 18:24

» Incordare a tensioni basse.
Da Doc68 Dom 19 Nov 2017, 15:37

» margine di "crescita" fisica
Da correnelvento Dom 19 Nov 2017, 08:55

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

A proposito di regole

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

A proposito di regole

Messaggio Da marco61 il Lun 02 Ott 2017, 08:43

In un gruppo su Fb è in atto da giorni una discussione dalla quale non riesco ad uscire.
In sostanza: in doppio, il compagno del RIBATTITORE può effettuare una chiamata sul servizio dell'avversario?
Io ho sempre saputo che non può, l'onere di giudicare una palla fuori o dentro spetta, in quel caso, al solo ribattitore.
C'è chi la pensa come me, chi sostiene il contrario.
In effetti il regolamento non si pronuncia direttamente sul caso, ma a rigor di logica ritengo che l'unico che può giudicare il servizio avversario sia colui che deve decidere se continuare il gioco o fermarsi.
Cosa ne pensate?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9302
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da muster il Lun 02 Ott 2017, 08:50

anche io la penso come te.
però nel doppio mi è capitato di chiamare fuori palle vicine alla riga che magari il mio compagno è più concentrato sulla risposta e non la vista,
e come in tutte le cose ci vuole un po di buon senso, senza stare a litigare
avatar
muster

Messaggi : 472
Data d'iscrizione : 17.01.11
Località : bergamasco adottivo ma nato in brianza

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da squalo714 il Lun 02 Ott 2017, 10:25

Secondo me possono chiamare il servizio fuori entrambi. A volte ha una visuale migliore quello che non risponde.
Non mi son mai posto il problema di chi dei due chiamasse anche perché per me una squadra di doppio dev'essere considerata come un giocatore singolo.
E durante lo scambio allora? Chi dovrebbe chiamare? Quello più vicino alla palla? Non per forza è quello che la vede meglio. .o no?
avatar
squalo714

Messaggi : 1567
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da marco61 il Lun 02 Ott 2017, 11:28

Squalo, l'unico momento in cui i due giocatori sono entità distinte è proprio in risposta al servizio, uno solo dei due può rispondere quindi ritengo logico che solo il ribattitore possa effettuare la chiamata.
Poniamo il caso che A chiami l'out e contemporaneamente B risponda al servizio mettendo la palla in rete.
Per logica, C e D potrebbero chiedere il punto perchè in ogni caso, quando un giocatore chiama out e l'altro non è d'accordo la palla va comunque considerata buona.
Viceversa, nello stesso caso B risponde ed effettua un vincente mentre A chiama l'out: comunque il punto va a C e D perchè il giudizio sulla chiamata non è univoco.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9302
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da Incompetennis il Lun 02 Ott 2017, 13:29

Se non esiste una casistica legata alla fattispecie, del resto sulla carta un arbitro dovrebbe starci sempre, mi sento di condividere quanto afferma Squalo anche perché è assolutamente vero che chi non riceve è spesso più vicino al punto di impatto della palla durante la battuta. Se esistesse sta regola, io compagno, suggerirei al mio compagno ( che poi lo direbbe ufficialmente) con gesti o sussurri della bontà o meno della palla ... un po' come la briscola in 4
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1827
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da marco61 il Lun 02 Ott 2017, 16:02

La regola non esiste, nemmeno nelle casistiche. Ma non è la prima volta che mi trovo di fronte a casi di dubbia lettura.
Però ripeto: si parla ovviamente di palle dubbie, dove solo il ribattitore ha la facoltà di decidere se rispondere o interrompere il gioco ed ha pochissimo tempo per farlo.
Diverso è il caso ad esempio di una prima veloce vicino alla riga cui il ribattitore non ha potuto rispondere. In quel caso si controlla il segno, ovviamente solo sulla terra.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9302
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da ace59 il Lun 02 Ott 2017, 17:16

io quando gioco il doppio chiamo , se mi capita , la palla che è fuori nella risposta del mio compagno
non mi sono nemmeno mai posto il problema se questo fosse un comportamento corretto
e francamente concordo con squalo , perché non dovrei chiamarla ?
avatar
ace59

Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da fabione65 il Lun 02 Ott 2017, 17:21

ace59 ha scritto:io quando gioco il doppio chiamo , se mi capita , la palla che è fuori nella risposta del mio compagno
non mi sono nemmeno mai posto il problema se questo fosse un comportamento corretto
e francamente concordo con squalo , perché non dovrei chiamarla ?
Confermo.
Fatto molti doppi in D4 in giro per il Veneto e tutti chiamano sempre le palle dubbie!!!
Fabio.
avatar
fabione65

Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da ace59 il Lun 02 Ott 2017, 17:23

non è un problema di palle dubbie
io guardo sempre dove serve l'avversario per cui chiamo la palla se la ritengo fuori
avatar
ace59

Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da fabione65 il Lun 02 Ott 2017, 17:51

ace59 ha scritto:non è un problema di palle dubbie
io guardo sempre dove serve l'avversario per cui chiamo la palla se la ritengo fuori
Si si intendevo dire quelle non solo le dubbie ovviamente
Fabio.
avatar
fabione65

Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da superpipp(a) il Lun 02 Ott 2017, 18:03

Cmq il quesito non verte sulla palla dubbia.
Fra l'altro sulla palla dubbia il regolamento prevede che non si chiami out se non c'è certezza .

Ciao
SP
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 62
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da marco61 il Lun 02 Ott 2017, 19:32

Dunque, vediamo cosa può succedere. A risponde, B è il compagno:

1) la palla è fuori, A e B la chiamano correttamente. Bastava la chiamata di A.

2) la palla è dentro, B sta zitto e A continua il gioco. Anche in questo caso, che B non si sia pronunciato è ininfluente.

3) la palla è dentro, B la chiama fuori ma A continua. Chiamata errata, punto agli avversari.

4) la palla è dentro, B sta zitto ma A si ferma. Chiamata errata, punto agli avversari ma il comportamento di B è ininfluente.

5) la palla è fuori, B la chiama ma contemporaneamente A risponde.
A l'ha vista buona e per questo motivo ha tutto il diritto di continuare il gioco. Per regolamento, se la coppia non è concorde sulla chiamata, la palla va considerata buona.
Se B fosse stato zitto, comunque lo scambio sarebbe continuato.
La doppia chiamata, invece, assegna il punto agli avversari.

L'unico caso in cui B farebbe bene a chiamare l'out, è quando A non riesce a rispondere e dichiara di non aver visto se la palla è dentro o fuori. B è sicuro che il segno sia fuori, ma A non può dire la stessa cosa: per la regola sul beneficio del dubbio, anche in questo caso il punto andrebbe assegnato agli avversari.

Analizziamo quest'ultimo caso: B sostiene che la palla è fuori ma C (l'avversario) replica che se A non ha visto il segno non è in grado di dire con certezza che è fuori, e per questo motivo è tenuto a giudicare la palla buona. C pretende (a termini di regolamento) l'assegnazione del punto.
Per quale motivo potremmo asserire che non ne ha diritto?


_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9302
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da Philo Vance il Lun 02 Ott 2017, 20:03

La 5 mi sembra una cosa strana se fosse da regolamento e per me ingiusta.

Se un giocatore chiama l'out,sia esso chi risponde o il compagno, il gioco è automaticamente fermo e non può continuare anche se il ribattitore va avanti...

La chiamata disturba comunque gli altri giocatori.

Si ferma il gioco e si valuta .
avatar
Philo Vance

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: A proposito di regole

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum