Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Lievi alterazioni della ripolarizzazione in fase di recupero
Da felixx Ieri alle 23:52

» A volte...purtroppo
Da viciohead Ieri alle 20:59

» mi ero dimenticato di dirvi
Da Matteo1970 Ieri alle 16:54

» Reunion BOLOGNESE 10 marzo 2018
Da muster Ieri alle 16:41

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da Attila17 Ieri alle 14:27

» Djkovic è al capolinea ?
Da Incompetennis Gio 24 Mag 2018, 20:33

» Tennis Agenda
Da andreaaschei Gio 24 Mag 2018, 15:15

» E'solo un clone?
Da Simba Mer 23 Mag 2018, 12:57

» Scienza e religione
Da max1970 Mar 22 Mag 2018, 18:45

» Non vi pare un controsenso?
Da Simba Mar 22 Mag 2018, 16:37

» mountain bike (leggera) e tennis
Da st13 Mar 22 Mag 2018, 13:56

» Prince fan club
Da st13 Mar 22 Mag 2018, 10:28

» Fabione/ace VS Simba/Riki
Da st13 Mar 22 Mag 2018, 09:56

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Lun 21 Mag 2018, 20:51

» 23 studi pubblicati: risultati. Regime low carb vs low fat
Da correnelvento Lun 21 Mag 2018, 16:51

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

progressi tecnici adulti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da ace59 il Ven 13 Ott 2017, 18:41

correnelvento ha scritto:
ace59 ha scritto:Sono d'accordo 100% con wacos.
Ovvio che imparare da bambini è tutto più facile ma pensare che a 40 anni non si possa migliorare ( tennis ,inglese ,tango, scacchi ecc) è  quasi sempre una scusa

Certo che si può migliorare in ogni campo...

Ma qui si sta parlando di una cosa ben precisa: un appassionato di tennis, che gioca con COSTANZA, PASSIONE ed IMPEGNO per 5 anni, ha raggiunto il suo limite tecnico.

Il miglioramento è asintotico: veloce i primi due anni, lento il terzo, molto lento il quarto... per tendere asintotica mente allo zero dopo 5 anni.

Ne ho visti TROPPI perché non sia una regola.


Finalmente!
Qualcosa nella quale non sono d'accordo con Corre

Vero ,ma...
Davvero credi che tu oggi non potresti migliorare un qualsiasi colpo ?
Per esempio la volee forse non è tra i tuoi punto di forza ( ne ha altri che bastano e avanzano ) , se ti mettessi a migliorarla pensi di non riuscirci?
Non ci credo nemmeno se lo vedo
avatar
ace59

Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da fabione65 il Ven 13 Ott 2017, 18:51

Basterebbe tagliare le catene da fondo campo che legano Giovanni per farlo venire a rete!!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Fabio.
avatar
fabione65

Messaggi : 746
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da correnelvento il Ven 13 Ott 2017, 19:16

Ma certo che la potrei migliorare...
Visto che non l'ho mai fatta!
Embarassed


avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da max1970 il Sab 14 Ott 2017, 09:37

correnelvento ha scritto:Ma certo che la potrei migliorare...
Visto che non l'ho mai fatta!
Embarassed

Infatti la base del ragionamento di Giova che condividevo riguardava un adulto che gioca già da alcuni anni, in questo caso lui sulla volee non c'ha mai lavorato e quindi sarebbe come uno che inizia ex novo per cui il progresso è assicurato. Però aggiungo che io parlo di miglioramenti tecnici che siano funzionali a migliorare la performance, ossia a vincere più partite. Un miglioramento tecnico non sempre si traduce in risultati. Conosco tanti buoni agonisti di quarta, ora anche terza, che giocano solo il rovescio in back alla grande, se imparassero anche il top migliorerebbero il loro gioco? non ne sono convinto perché il nuovo colpo non sarebbe al livello del vecchio e si troverebbero ad avere un rovescio non più sicuro come prima. Non so se ho reso l'idea, ma forse è meglio saper fare meno cose ma bene.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da max1970 il Sab 14 Ott 2017, 09:43

Scusatemi se riporto la discussione sui pro, però secondo me il loro esempio è indicativo. A parte gli esempi sul servizio di cui ho già parlato io vedo giocatori che a parte la parte fisica e mentale, tecnicamente non migliorano mai. Federer è un caso a parte perché lui è nato con un talento non raro, ma unico, ma gli altri nonostanti i luoghi comuni non migliorano affatto. I giornalisti, con poca memoria, ogni volta che Raonic o Dimitrov vincono un torneo o fanno un buon torneo slam gridano al miglioramento, io li vedo identici al primo giorno in cui li ho visti giocare, lo stesso per Nadal: ogni volta che torna a vincere dicono che è migliorato su rovescio e servizio, ragazzi anche nel 2008 li giocava già così, poi nei periodi bui è un altro paio di maniche.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da ace59 il Sab 14 Ott 2017, 13:02

Secondo te federer non ha migliorato la risposta di rovescio ?
Solo che per loro i progressi sono meno evidenti naturalmente
avatar
ace59

Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da fabione65 il Sab 14 Ott 2017, 17:29

Si....ma Roger parte da una base di autentico fuoriclasse....prova tu con la tua base mediocre a farlo a 50 e passa anni....non e' la stessa cosa...
Fabio.
avatar
fabione65

Messaggi : 746
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da Wacos il Dom 15 Ott 2017, 12:21

Prova a confrontare il servizio di djokovic e nadal dal 2011 ad oggi e dimmi che non è cambiato.
avatar
Wacos

Messaggi : 1111
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 40
Località : Venezia e dintorni

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da Ospite il Dom 15 Ott 2017, 12:24

se non sbaglio Federer ha modificato il suo rovescio già agli Australian Open 2017.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da max1970 il Dom 15 Ott 2017, 12:37

Wacos ha scritto:Prova a confrontare il servizio di djokovic e nadal dal 2011 ad oggi e dimmi che non è cambiato.

Cambiare di per se non vuol dire migliorare, ne sa qualcosa Djokovic che quando aveva cambiato il servizio con Todd Martin lo aveva peggiorato notevolmente. Dopo ha ripreso il suo vecchio movimento che era già ottimo. Nadal dal 2008 alterna periodi in cui forza il servizio ad altri in cui lo gioca a velocità più ridotta.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da max1970 il Dom 15 Ott 2017, 12:40

Doc68 ha scritto:se non sbaglio Federer ha modificato il suo rovescio già agli Australian Open 2017.

Federer e lo ho già detto prima è un caso particolare visto il talento di cui è dotato, comunque se ti capita su super tennis fanno spesso la replica della finale di roma 2006 con nadal. Ho visto ultimamente il quinto set e Federer non ha tirato un back, solo rovesci coperti e spesso con uno swing molto simile a quello utilizzato in australia a gennaio 2017.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da fabione65 il Dom 15 Ott 2017, 13:36

Secondo me state facendo due paragoni impossibili.
State confrontando dei miglioramenti che puo' e che fa un professionista che gioca a tennis per lavoro, si allena con preparatori atletici, fisioterapisti, nutrizionisti, guru e quant'altro con dei miglioramenti che potrebbe fare un 40/50enne che gioca 2/3 volte alla settimana per pura passione magari dopo 8/10 ore di lavoro con tutto quello che ne comporta.
Mi spiace ma non regge....
Fabio.
avatar
fabione65

Messaggi : 746
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da max1970 il Dom 15 Ott 2017, 17:02

fabione65 ha scritto:Secondo me state facendo due paragoni impossibili.
State confrontando dei miglioramenti che puo' e che fa un professionista che gioca a tennis per lavoro, si allena con preparatori atletici, fisioterapisti, nutrizionisti, guru e quant'altro con dei miglioramenti che potrebbe fare un 40/50enne che gioca 2/3 volte alla settimana per pura passione magari dopo 8/10 ore di lavoro con tutto quello che ne comporta.
Mi spiace ma non regge....
Fabio.

Hai perfettamente ragione, avevo portato l'esempio dei pro per estremizzare il concetto, dal momento che loro che si allenano 6 7 ore al giorno e dal mio punto di vista non mostrano evidenti progressi, figuriamoci gli adulti a livello amatoriale.
avatar
max1970

Messaggi : 1023
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 47
Località : massa

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da gabr179 il Dom 15 Ott 2017, 23:02

Bisogna però tenere bene in considerazione che un Pro, arrivato ad un certo livello, diciamo nei 100, difficilmente stravolgerà i suoi colpi perché oltre a giocarsi un bel po'di soldi, si gioca anche la classifica che è riuscito a guadagnarsi con tanta fatica. Guardate per esempio cosa è successo a Gulbis dopo che si è messo a fare il dritto in quel modo assurdo...
avatar
gabr179

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da gabr179 il Dom 15 Ott 2017, 23:05

O anche Djokovic quando ha cambiato il servizio, non ricordo precisamente quanto ci ha messo a tornare ai suoi livelli ma non è stato poco.
avatar
gabr179

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da Chiros il Ven 17 Nov 2017, 12:26

Sono arrivato al mio limite.
I punti che perdo derivano sempre dalle scarsa mobilità delle gambe.
A questo punto mi dovrei allenare oppure rassegnarmi a peggiorare con l'età.
avatar
Chiros

Messaggi : 3808
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da correnelvento il Ven 17 Nov 2017, 12:31

Chiros ha scritto:

A questo punto mi dovrei allenare oppure rassegnarmi a peggiorare con l'età.

E' ovvio che sia così...
Superati i 40 anni, per evitare il decadimento prestazionale, DEVI aumentare la qualità e/o il tempo dedicato all'allenamento.
Allo stesso modo in cui, lentamente, devi ridurre l'introito calorico con l'aumentare dell'età.
se io mangiassi quanto mangiavo a 30 anni, supererei tranquillamente il quintale.

avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da Chiros il Ven 17 Nov 2017, 16:45

correnelvento ha scritto:
Chiros ha scritto:

A questo punto mi dovrei allenare oppure rassegnarmi a peggiorare con l'età.

E' ovvio che sia così...
Superati i 40 anni, per evitare il decadimento prestazionale, DEVI aumentare la qualità e/o il tempo dedicato all'allenamento.
Allo stesso modo in cui, lentamente, devi ridurre l'introito calorico con l'aumentare dell'età.
se io mangiassi quanto mangiavo a 30 anni, supererei tranquillamente il quintale.

Io pensavo di poter coprire tecnicamente, almeno per un po', il mio decadimento naturale.
Non è così.
Ad un certo punto bisogna gestire palle più difficili e più numerose all'interno del singolo scambio.
A pensarci bene, era ovvio pure questo.
avatar
Chiros

Messaggi : 3808
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da correnelvento il Ven 17 Nov 2017, 16:59

Per migliorare la tecnica che abbiamo raggiunto dopo anni di tennis amatoriale, occorre AUMENTARE il numero di ore giocate, abbinate a lezioni...
(E non è detto che si raggiunga l'obiettivo)
avatar
correnelvento

Messaggi : 13128
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da Chiros il Ven 17 Nov 2017, 17:08

correnelvento ha scritto:Per migliorare la tecnica che abbiamo raggiunto dopo anni di tennis amatoriale, occorre AUMENTARE il numero di ore giocate, abbinate a lezioni...
(E non è detto che si raggiunga l'obiettivo)

Ammesso che uno impari a giocare le voleè, ci deve arrivare bene, altrimenti è inutile saperle fare.
non si può aumentare la tecnica, SUL CAMPO, senza migliorare il fisico.

Sì, lo so, è ovvio Very Happy
avatar
Chiros

Messaggi : 3808
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: progressi tecnici adulti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum