chat
Chi è in linea
In totale ci sono 24 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 19 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Chiros, correnelvento, Doc68, fabione65, Marpaist

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Passione o fissazione?
Da Doc68 Oggi alle 10:32

» Campionati serie A
Da Doc68 Oggi alle 10:31

» Alimentazione: tutte le cazzate che ci hanno detto fino ad oggi
Da correnelvento Oggi alle 10:30

» Dichiarazione solenne.
Da Doc68 Oggi alle 10:28

» Dichiarazione SOLENNEX
Da marco61 Ieri alle 15:27

» basta prove racchette per me
Da max1970 Ieri alle 15:09

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da fabione65 Ieri alle 13:52

» Racchetta di Connors
Da Doc68 Ieri alle 10:59

» Quando si raggiunge il proprio potenziale tennistico
Da correnelvento Sab 09 Dic 2017, 17:42

» Invecchiamo prima nel corpo o nella mente?
Da Riki66 Sab 09 Dic 2017, 16:49

» Percezione del proprio gioco
Da Maio77 Ven 08 Dic 2017, 17:58

» Vitamina D3
Da Tempesta Ven 08 Dic 2017, 14:07

» IL GALATEO DEL TENNISTA
Da Philo Vance Ven 08 Dic 2017, 08:43

» orologi per tennis
Da correnelvento Ven 08 Dic 2017, 08:30

» Pablo Cuevas
Da Tempesta Gio 07 Dic 2017, 23:18

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Il tuo grip ideale

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da ace59 il Lun 23 Ott 2017, 18:46

Confermo
Il rovescio di wacos è difficile da incontrare ,molto solido
Anche il dritto nonmi sembrava male però
avatar
ace59

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da seneca85 il Lun 23 Ott 2017, 22:30

Ho sempre pensato che più tempo si gioca con un'impugnatura ed è più difficile cambiarla come del resto più tempo si gioca con una tecnica esecutiva sbagliata e più difficile diventa correggerla. Tutto ciò è dovuto al fatto che il cervello e i nostri muscoli si abituano nel tempo ad eseguire gli stessi movimenti e per andarli a cambiare occorre tanto sforzo perché nei momenti topici in partita in cui si è sotto pressione si tende a ripetere le movenze che si sono fatte milioni di volte prima seppur sbagliate.
Pertanto per venire alla domanda di inizio topic secondo me non c'è una risposta univoca perché dipende dal passato tennistico di ciascuno e dalla capacità di adattamento. C'è chi riesce con pazienza e appunto capacità di adattamento a "trovare" l'impugnatura/tecnica consona al proprio gioco e modo di intendere il tennis chi rimane "ostaggio" delle sue abitudini.
Occorre provare ma non è detto che le prove diano esito positivo.
In generale per apportare cambiamenti ci vuole un insegnate bravo che sappia trasmettere le sue conoscenze teoriche ma anche tradurle praticamente in accorgimenti realizzabili. Poi ci vuole molta pazienza e pratica per chi prova a cambiare dato che inevitabilmente i primi tempi dovrà fare dei passi indietro (ad es. perdere partire che prima vinceva, ridurre la velocità ecc.).
Comunque passare da un'impugnatura ad un'altra soprattutto sul dritto è un balzo molto difficile e spesso travagliato e c'è chi ha scritto che è come andare incontro ad una operazione chirurgica delicata e importante: c'è chi si riprende e chi no.

seneca85

Messaggi : 377
Data d'iscrizione : 26.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Wacos il Mer 25 Ott 2017, 10:03

buone notizie! sono riuscito a fare un oretta fatta bene, tirando a tutta, tra palleggio e partita, senza mai sbagliare impugnatura.

Comincio finalmente a sentirmi un pò a mio agio, direi che ci siamo


avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Kingkongy il Mer 25 Ott 2017, 11:03

Io la penso diversamente.
L'impugnatura è un "discorso" davvero complesso. Francamente non lo affronterei su un Forum, sebbene di persone esperte e competenti. E se dovessi decidere correzioni e modifiche...non lo farei se non con "eutanasia assistita" (maestro).
Per imparare a usare tante impugnature, sono stra concorde. Per usarle, moderatamente concorde (dipende tutto dal bipede).

Kingkongy

Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 07.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da gabr179 il Mer 25 Ott 2017, 11:30

@wacos ma hai giocato sempre con una sola impugnatura di dritto ed una sola di rovescio (a parte il back ed il servizio) oppure alternandone diverse? Te lo chiedo perchè io non ne sarei assolutamente capace, soprattutto con la racchetta che hai in firma. Quindi complimenti!

gabr179

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Wacos il Mer 25 Ott 2017, 12:22

gabr179 ha scritto:@wacos  ma hai giocato sempre con una sola impugnatura di dritto ed una sola di rovescio (a parte il back ed il servizio) oppure alternandone diverse? Te lo chiedo perchè io non ne sarei assolutamente capace, soprattutto con la racchetta che hai in firma. Quindi complimenti!

Ho cominciato a giocare con western di dritto e eastern di rovescio, ma avevo problemi di ricerca grip, perché devi fare tutto il giro per trovare il grip del rovescio. Alché , dopo aver studiato il comportamento della Suarez Navarro, ho cominciato a giocare dritto e rovescio sempre con la stessa faccia della racchetta, per ridurre il tempo di ricerca grip, ma non avevo la pro staff ancora.
La cosa funziona piuttosto bene devo dire, ma ti obblighi a giocare in top e spesso in risposta al servizio non riesci a giocare il back.
Poi ho cominciato a voler costruire un tennis più vario, anche perchè avevo il problema che mi costruivo si i punti col top ma non riuscivo a chiuderli perchè mi mancava un colpo veloce, e con la western devi davvero spingere tanto e ruotare il busto a mille se vuoi una palla penetrante e anche sulla palle basse o mosce facevo fatica a tirarle su.

Quindi ho deciso di virare verso una semiwestern. Di fatto pian piano mi sono accorto che in realtà il grip ideale è più una strong eastern, molto simile, ma ti obbliga ad un cambio di swing.

All' inizio provavo solo ogni tanto, ma non mi sentivo sicuro.

La cosa che fa da riredere è che quando a fine 2012 mi presentai per la prima lezione privata da adulto, dopo aver imparato le basi da ragazzino, avevo una strong eastern con cui non andava malaccio per essere poco più di un principiante.
Tanto che ci dovrebbe ancora essere un post dove mi lamentavo della difficoltà di giocare con quella impugnatura estrema!

E invece mi sono incaponito a cambiarla in una western.... per poi tornare all'ovile 5 anni dopo. Pensa che scemo.

Very Happy
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da gabr179 il Mer 25 Ott 2017, 14:09

No @wacos, intendevo nell'ultimo allenamento/partita di cui parlavi qui sopra.

gabr179

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Wacos il Mer 25 Ott 2017, 15:41

gabr179 ha scritto:No @wacos, intendevo nell'ultimo allenamento/partita di cui parlavi qui sopra.

Si, con la strong eastern e un certo tipo di apertura, a la murray ,con il piatto corde verso il basso per capirsi meglio, riesco a gestire più o meno qualsiasi palla, alta o bassa.

Comunque la pro staff si presta proprio ad impugnature un pò conservative, perchè dici che dovrebbe essere complicato?
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Chiros il Mer 25 Ott 2017, 16:03

Wacos ha scritto:
gabr179 ha scritto:@wacos  ma hai giocato sempre con una sola impugnatura di dritto ed una sola di rovescio (a parte il back ed il servizio) oppure alternandone diverse? Te lo chiedo perchè io non ne sarei assolutamente capace, soprattutto con la racchetta che hai in firma. Quindi complimenti!

Ho cominciato a giocare con western di dritto e eastern di rovescio, ma avevo problemi di ricerca grip, perché devi fare tutto il giro per trovare il grip del rovescio. Alché , dopo aver studiato il comportamento della Suarez Navarro, ho cominciato a giocare dritto e rovescio sempre con la stessa faccia della racchetta, per ridurre il tempo di ricerca grip, ma non avevo la pro staff ancora.
La cosa funziona piuttosto bene devo dire, ma ti obblighi a giocare in top e spesso in risposta al servizio non riesci a giocare il back.
Poi ho cominciato a voler costruire un tennis più vario, anche perchè avevo il problema che mi costruivo si i punti col top ma non riuscivo a chiuderli perchè mi mancava un colpo veloce, e con la western devi davvero spingere tanto e ruotare il busto a mille se vuoi una palla penetrante e anche sulla palle basse o mosce facevo fatica a tirarle su.

Quindi ho deciso di  virare verso una semiwestern. Di fatto pian piano mi sono accorto che in realtà il grip ideale è più una strong eastern, molto simile, ma ti obbliga ad un cambio di swing.

All' inizio provavo solo ogni tanto, ma non mi sentivo sicuro.

La cosa che fa da riredere è che quando a fine 2012 mi presentai per la prima lezione privata da adulto, dopo aver imparato le basi da ragazzino, avevo una strong eastern con cui non andava malaccio per essere poco più di un principiante.
Tanto che ci dovrebbe ancora essere un post dove mi lamentavo della difficoltà di giocare con quella impugnatura estrema!

E invece mi sono incaponito a cambiarla in una western.... per poi tornare all'ovile 5 anni dopo. Pensa che scemo.

Very Happy

Più che altro sono problematiche molto conosciute tra gli addetti. Sarebbe bastato parlare con un maestro e probabilmente ti avrebbe sconsigliato una western.

Mi ricordo che te la volevo sconsigliare io Very Happy
avatar
Chiros

Messaggi : 3574
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da gabr179 il Mer 25 Ott 2017, 17:12

Io con la Pro Staff 90 ci ho giocato solo una ventina di minuti (tra l'altro incordata alla Federer Budello/ALU Rough, spettacolo!) ed io ho trovato una certa difficoltà a giocare colpi in top spin perchè steccavo spesso. Mi riusciva meglio giocare pulito e con uno swing abbastanza orizzontale. Quindi mi immagino le difficoltà che avrei nel dover scegliere un'impugnatura diversa in base alla palla che arriva.

gabr179

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Wacos il Mer 25 Ott 2017, 17:31

gabr179 ha scritto:Io con la Pro Staff 90 ci ho giocato solo una ventina di minuti (tra l'altro incordata alla Federer Budello/ALU Rough, spettacolo!) ed io ho trovato una certa difficoltà a giocare colpi in top spin perchè steccavo spesso. Mi riusciva meglio giocare pulito e con uno swing abbastanza orizzontale. Quindi mi immagino le difficoltà che avrei nel dover scegliere un'impugnatura diversa in base alla palla che arriva.

Giocandoci in western all'inizio qualche problema l'ho avuto anche io, ma non tanto di stecche quanto nel fatto che sia la parte più alta che la parte più bassa dell'ovale restituiscono una sensazione di durezza e poca elasticità.

Può essere scambiato per stecca ma di fatto non lo è, con la stecca la palla esce meglio Very Happy

E' comunque una racca che richiede dedizione, che si scopre giorno dopo giorno, ma dalle grandissime qualità, non solo a livello di feel(insuperabile per me)




avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il tuo grip ideale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum