Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 9 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Reunion BOLOGNESE 10 marzo 2018
Da Attila17 Oggi alle 14:35

» E'solo un clone?
Da Simba Oggi alle 12:57

» mi ero dimenticato di dirvi
Da miguel Ieri alle 22:06

» Scienza e religione
Da max1970 Ieri alle 18:45

» Non vi pare un controsenso?
Da Simba Ieri alle 16:37

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da Attila17 Ieri alle 15:13

» mountain bike (leggera) e tennis
Da st13 Ieri alle 13:56

» Prince fan club
Da st13 Ieri alle 10:28

» Fabione/ace VS Simba/Riki
Da st13 Ieri alle 09:56

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Lun 21 Mag 2018, 20:51

» 23 studi pubblicati: risultati. Regime low carb vs low fat
Da correnelvento Lun 21 Mag 2018, 16:51

» Internazionali d'Italia
Da Philo Vance Lun 21 Mag 2018, 13:11

» prendo spunto da una vecchia frase di Marco61
Da gabr179 Lun 21 Mag 2018, 10:26

» Corre vs Vicio: partita vera
Da Simba Sab 19 Mag 2018, 13:16

» Pubblicità su Supertennis
Da Simba Ven 18 Mag 2018, 20:51

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

angolo di uscita palla

Andare in basso

angolo di uscita palla

Messaggio Da gabr179 il Gio 18 Gen 2018, 12:10

Ciao, apro questo argomento perchè vorrei sapere cosa determina l'angolo di uscita palla a parità di giocatore e swing.
Mi spiego meglio: in questi giorni ho giocato con la Angell TC100 Custom, e con una Wilson Pro Staff 97S primo modello, incordate entrambe con Hyper G 1,25 e con la Angell la palla usciva con una traiettoria molto più orizzontale (anche troppo!) e per alzarla dovevo scendere molto sotto la palla; con la Wilson era molto più facile scavalcare la rete.
Il pattern spin effect della Wilson favorisce chiaramente una traiettoria più arcuata ma la Angell ha pur sempre un 16/19 abbastanza aperto!
Quali altri parametri influenzano l'angolo di uscita? Calibro e tensione corde possono centrare qualcosa?
avatar
gabr179

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Attila17 il Gio 18 Gen 2018, 12:15

Domanda bilanciamento e Sw erano identici tra le due racchette?
avatar
Attila17

Messaggi : 1043
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 48
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da gabr179 il Gio 18 Gen 2018, 12:54

Bilanciamento più avanzato e inerzia di qualche punto maggiore per la Wilson. La Angell dovrebbe essere circa 325 punti (315 grammi nuda e 31,5 cm bilanciamento). La Wilson sulle varie tabelle è almeno 330.
avatar
gabr179

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da doctor_tennis il Gio 18 Gen 2018, 12:56

Il fattore determinante è la tensione.
1) Tensioni basse rendono le corde più potenti, anche se molto meno di quanto si creda in genere.
2) A basse tensioni la palla rimane in contatto con il piatto corde più a lungo lasciandolo, a parità di swing, più avanti e più in alto
3) Più è bassa la tensione, più la palla "penetra" nal piatto corde, "scavando" una piccola buca. Quando la palla esce dal piatto trova una piccola "collina" formata dalle corde, di conseguenza ha un angolo di uscita maggiore.

La traiettoria è più alta e la palla va un più lontano. Questi sono i motivi per cui si ritiene che basse tensioni diano più potenza, che come detto sopra è vero in minima misura

Questo naturalmente per racchette che abbiano uno string pattern confrontabile
avatar
doctor_tennis

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Riki66 il Gio 18 Gen 2018, 13:08

Dipende da tutto l' insieme, telaio, pattern, tipo di corde e tensione.
Poi può dipendere anche da forma dell' impugnatura.
Nelle corde il parametro da guardare è la deflessione, che varia anche con la tensione, ma ogni corda ha la sua ed il suo modo di variare con la tensione

Riki66

Messaggi : 2097
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Ospite il Gio 18 Gen 2018, 14:00

doctor_tennis ha scritto:Il fattore determinante è la tensione.
1) Tensioni basse rendono le corde più potenti, anche se molto meno di quanto si creda in genere.
2) A basse tensioni la palla rimane in contatto con il piatto corde più a lungo lasciandolo, a parità di swing, più avanti e più in alto
3) Più è bassa la tensione, più la palla "penetra" nal piatto corde, "scavando" una piccola buca. Quando la palla esce dal piatto trova una piccola "collina" formata dalle corde, di conseguenza ha un angolo di uscita maggiore.

La traiettoria è più alta e la palla va un più lontano. Questi sono i motivi per cui si ritiene che basse tensioni diano più potenza, che come detto sopra è vero in minima misura

Questo naturalmente per racchette che abbiano uno string pattern confrontabile
Se non sbaglio tensioni basse = traiettoria più lunga più che maggiore potenza. Poi angolo di uscita maggiore si, avevo un angolo maggiore con mono 1.30 a 12 kg piuttosto che con mono sottile a 20 kg. Poi lascio la parola agli esperti.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da gabr179 il Gio 18 Gen 2018, 16:13

Quindi sulla Angell potrei provare a scendere di tensione magari partendo da una corda che mi piace come la Turbo 6 1,20 a 22/21 e vedere cosa succede. Ora è incordata appunto con Hyper G ma non so la tensione effettiva (racquettune da 20 Kg con lo string factor di un poliester da 1,28).
La Wilson invece non è mia e non ci ho capito granchè quando l'ho utilizzata e penso che non sia racchetta per me.

Grazie a tutti per le risposte.
avatar
gabr179

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Chiros il Gio 18 Gen 2018, 16:20

un cm di bilanciamento in avanti potrebbe farti partire automaticamente con la testa della racchetta più bassa.

Poi bisognerebbe vedere tante altre cose, per esempio come flette la racchetta.
avatar
Chiros

Messaggi : 3807
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Wacos il Gio 18 Gen 2018, 17:19

Non è tanto la tensione quanto l'elasticità della corda, che determina la quantità di flessione del piatto corde.

Poi con la tensione si gioca per limare , ma se la corda è gnucca, gnucca rimane anche a basse tensioni (umane)




avatar
Wacos

Messaggi : 1111
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 40
Località : Venezia e dintorni

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da gabr179 il Gio 18 Gen 2018, 18:10

Da quel che ne so la Turbo 6 è più elastica della Hyper G e metterei anche un calibro più sottile (1,20 contro 1,28 reali della Hyper) quindi dovrei sentire un piatto corde più morbido e spero di avere un'angolo di uscita di palla più alto.
avatar
gabr179

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da doctor_tennis il Gio 18 Gen 2018, 18:40

Wacos ha scritto:Non è tanto la tensione quanto l'elasticità della corda, che determina la quantità di flessione del piatto corde.

Poi con la tensione si gioca per limare , ma se la corda è gnucca, gnucca rimane anche a basse tensioni (umane)





Verissimo, ma in questo caso le racchette erano incordate con la stessa corda.
avatar
doctor_tennis

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da gabr179 il Gio 18 Gen 2018, 19:04

Devo precisare che le due racchette (sia la mia che quella del mio socio) sono state comprate usate ed avevano ancora le corde dei vecchi proprietari e, casualmente incordate con la stessa corda (16L) ma con le mie competenze non so determinare se erano incordate correttamente o ACDC...
Comunque le ho trovate entrambe un po' rigide.
avatar
gabr179

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Ospite il Gio 18 Gen 2018, 19:28

Perché non provi turbo 6 1.14 a 20/19 ma sulla Angell... Suspect

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Ospite il Gio 18 Gen 2018, 20:30


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Ospite il Gio 18 Gen 2018, 23:50

Dipende dal pattern e dal Coefficiente di attrito della corda.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da gabr179 il Ven 19 Gen 2018, 07:40

La Turbo 6 1,14 la sto usando sulla Radical Tour A.A. OS e mi piace molto ma ha un pattern 18/19: non è troppo sottile su un 16/19?
avatar
gabr179

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 06.06.17
Località : Tra Como e la Brianza

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Ospite il Ven 19 Gen 2018, 07:58

Tu prova, tanto che hai da perdere, io l'ho provata pure sul 16x18 e, sempre su questo pattern, ho provato anche le cyclone 1.10 quindi... Provare per credere.
Ma cosa importante... Comunque.... È che forse può
servire più una corda con snap back piuttosto che una sagomata elastica. Comunque io non mi sono mai fermato per capire il perché di una corda piuttosto che un'altra. Ok?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Wacos il Ven 19 Gen 2018, 09:34

Le orizzontali sono la chiave. Ti serve una corda che faccia affondare la palla e che permetta alle verticali di scorrere.

Quindi mono liscio con buon snap back e poco attrito corda corda, niente sagomati.

Prova la revolve sulle orizzontali e fai 2 kg in meno tra verticali e orizzontali.
avatar
Wacos

Messaggi : 1111
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 40
Località : Venezia e dintorni

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Ospite il Ven 19 Gen 2018, 09:39

Oppure Fire...? Suspect

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: angolo di uscita palla

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum