Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 10 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti

Attila17, st13

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da st13 Oggi alle 12:53

» Artech Artengo CUSTOM recensione
Da paoletto Oggi alle 12:04

» Monofilo VS Multifilo
Da Wacos Oggi alle 10:58

» reunion Verona 26 gennaio
Da Matteo1970 Oggi alle 10:51

» Consiglio per l'acquisto di una racchetta
Da marco61 Oggi alle 07:30

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da Simba Ieri alle 21:46

» Dunque è vero che...
Da mattiaajduetre Ieri alle 10:42

» Avete mai pensato di collezionare racchette "vintage"??
Da Matusa Sab 15 Dic 2018, 23:08

» Quando si dice "sportività"...
Da Philo Vance Gio 13 Dic 2018, 07:27

» Palle (da tennis)
Da Attila17 Lun 10 Dic 2018, 23:48

» Illuminazione del campo
Da ektor1 Lun 10 Dic 2018, 19:53

» LIVELLO ITR : Guide (semiserie) aggiornate.
Da st13 Lun 10 Dic 2018, 12:35

» Pietrangeli vs Panatta
Da Matusa Dom 09 Dic 2018, 18:14

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Sab 08 Dic 2018, 20:51

» questo lo avete visto?
Da paoletto Ven 07 Dic 2018, 15:46

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

Scienza e religione

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Matusa il Mar 22 Mag 2018, 15:33

Chiros ha scritto:
Io credo che la scienza abbia bisogno di un'etica. Perchè senza etica si può finire ad essere gli scienziati di Hitler.
Spero che anche tu sia della stessa opinione.
Certamente l'etica non è solo quella religiosa. Fa parte del processo democratico stabilire ciò che è giusto insieme, confrontando le idee e votando.

La ricerca scientifica nasce da una questione etica. Dalla scelta di non imporre dall'alto le proprie convinzioni. Dal fatto di mettere a disposizione di tutti gli elementi della conoscenza.
Risultati che vengono pubblicati, ovvero resi pubblici, messi a disposizione di chiunque.

Senza etica si può finire a fare gli scienziati di Hitler, o i preti di Hitler, o le SS di Hitler. Non è che solo i ricercatori abbiano bisogno di un'etica.
avatar
Matusa

Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Mar 22 Mag 2018, 16:17

Matusa ha scritto:
Chiros ha scritto:
Io credo che la scienza abbia bisogno di un'etica. Perchè senza etica si può finire ad essere gli scienziati di Hitler.
Spero che anche tu sia della stessa opinione.
Certamente l'etica non è solo quella religiosa. Fa parte del processo democratico stabilire ciò che è giusto insieme, confrontando le idee e votando.

La ricerca scientifica nasce da una questione etica. Dalla scelta di non imporre dall'alto le proprie convinzioni. Dal fatto di mettere a disposizione di tutti gli elementi della conoscenza.
Risultati che vengono pubblicati, ovvero resi pubblici, messi a disposizione di chiunque.

Senza etica si può finire a fare gli scienziati di Hitler, o i preti di Hitler, o le SS di Hitler. Non è che solo i ricercatori abbiano bisogno di un'etica.

I primi tentativi scientifici furono dovuti a mantenere ed aumentare il potere. Talete riuscì a prevedere uno straordinario raccolto di olive e Archimede scoprì il suo principio per capire se la corona reale fosse fatta di oro.

La scienza con il metodo sperimentale è nata moltissimo tempo dopo con Galileo Galilei, il quale era profondamente credente. Mediante un atto di fede credeva che Dio avesse impresso la propria impronta ovunque, anche nelle pietruzze che fino ad allora erano scartate perchè ritenute non degne di studi dalla cultura dominante. Cominciò così a cercare l'impronta del creatore in quello che fino ad allora era disprezzato e non degno di essere oggetto di studio. Peccato che Galileo sia nato solo 400 anni fa!
Prima di lui tante civiltà hanno studiato e provato a far nascere la scienza ma non ci sono mai riuscite. Principalmente perchè, ad esempio i Greci, attribuivano solo alla propria ragione la capacità di conoscere adeguatamente la natura, prendendo tante belle strade ma non quella del metodo sperimentale.
Galileo invece ha compiuto un atto di fede e umilmente ha cominciato a fare esperimenti ripetibili, per capire la logica di colui che ha fatto il mondo. Creando in questo modo il metodo sperimentale e la scienza ed utilizzando semplicissimi strumenti.
Potremmo essere all'anno 2000 della scienza e invece la scienza è nata solo 450 anni fa. Sad

Ora insultatemi pure Very Happy
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 22 Mag 2018, 16:30

Per rispondere a Incompetennis...

Finché l'uomo sarà mortale, avrà bisogno di credere in qualcosa oltre la vita. Non si darà mai pace verso l'unico grande problema che lo affligge (in seconda posizione per l'uomo masculo c'è la figa... ) .

Per il resto, io sono un agnostico. Non lo so, secondo me nessuno può saperlo. Il mio cervello mi dice che non c'è nulla, la mia anima mi dice che qualcosa ci deve essere (vedi necessità sopra, ed altre debolezze).

Non mi sottometto però in nessun modo al volere dell'uomo, e la religione è il volere dell'uomo. Le religioni sono organizzazioni che detengono e cercano di accrescere il potere.

Io rispetto la fede , qualunque essa sia, ma non riconosco ne rispetto il ruolo degli adepti ,sacerdoti, monaci, brahmani, daoshi, imam , diaconi, presbiti, etc...
avatar
Matteo1970

Messaggi : 683
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da correnelvento il Mar 22 Mag 2018, 16:56

Matteo1970 ha scritto:

Non mi sottometto però in nessun modo al volere dell'uomo, e la religione è il volere dell'uomo. Le religioni sono organizzazioni che detengono e cercano di accrescere il potere.

Io rispetto la fede , qualunque essa sia, ma non riconosco ne rispetto il ruolo degli adepti ,sacerdoti, monaci, brahmani, daoshi, imam , diaconi, presbiti, etc...  

Iper-quoto
avatar
correnelvento

Messaggi : 14177
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da max1970 il Mar 22 Mag 2018, 18:45

[quote="Chiros"]
max1970 ha scritto:
Quello che io sto cercando di esporre è stato scritto, sicuramente meglio, da Ratzinger nel suo libro su Gesù.
Non mi ricordo di aver scritto che sia una prova diretta della resurrezione. Chiaramente ciò è inesatto.
Ho scritto di prova indiretta. Tecnicamente si può dire che quel cambiamento di abitudine sia da imputare a qualcosa di importante avvenuto di domenica.
Siccome la resurrezione e le apparizioni sono avvenute di domenica, si potrebbe tentare il collegamento che faccio io. Anche perchè all'epoca il sabato era sicuramente qualcosa di "sacro". Credo per tutti gli ebrei. Se sbaglio, correggimi.

In ogni caso ti rimando al libro di Ratzinger su Gesù di Nazaret.

Cmq complimenti per la tua cultura. Mi pare che sia la seconda volta che te li faccio Very Happy

Ti ringrazio per i complimenti, l'argomento mi appassionava molto alcuni anni fa (adesso l'interesse è un po' scemato) ed ho studiato e letto moltissimo al riguardo. Ho letto ed apprezzato il libro di Ratzinger, ma anche se è un grande teologo mi sembra che abbia trattato la materia più da fedele che da studioso (d'altronde mi pare inevitabile).
avatar
max1970

Messaggi : 1167
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 48
Località : massa

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Riki66 il Lun 28 Mag 2018, 17:16

Riporto le conclusioni di un articolo del fisico di particelle Basarab Nicolescu, nel quale esamina la relazione tra la Cosmologia di Gurdjieff e la Fisica Moderna.
".....
Per Gurdjieff, il declino e la scomparsa delle civiltà è legato allo squilibrio tra "sapere" e "essere": "Nella storia dell'umanità ci sono noti molti esempi in cui intere civiltà sono morte perché la conoscenza ha superato l'essere". Non siamo dentro un mondo in cui la conoscenza supera di gran lunga l'essere? Gurdjieff distingue in questo modo "la ragione del sapere" e "la ragione della comprensione". La conoscenza è una cosa, la comprensione è un'altra cosa. La comprensione dipende dalla relazione della conoscenza con l'essere. L'incontro contemporaneo tra scienza e significato è un evento importante che, a nostro avviso, sta probabilmente generando l'unica vera rivoluzione di questo secolo. Siamo forse alle soglie di un nuovo Rinascimento, nel quale le condizioni sono esattamente il dialogo tra scienza e significato. Sempre più la scienza sta scoprendo i propri limiti, scaturendo dalla propria metodologia. La scienza è stata in grado di rivelare, in modo esemplare, i segni della natura, ma, a causa della sua stessa metodologia, non è in grado di scoprire il significato di questi segni. La scienza porta con sé un immenso sviluppo tecnologico. La tecnoscienza, ritirata in se stessa, e tagliando fuori la filosofia, dalla sua posizione dominante nella nostra la società, può solo portare all'autodistruzione. La nostra autodistruzione è necessariamente generata dall'incomprensione ontologica dei segni della natura, sempre più numerosi, sempre più potenti e sempre più attivi. Questa incomprensione ontologica porta a sua volta ad una tecnologia anarchica, e ad uno sviluppo guidato invariabilmente dalla preoccupazione per l'efficienza e il profitto. Dobbiamo inventare un mediatore tra scienza e significato. Questo mediatore può solo essere una nuova filosofia della natura. Il punto di partenza per questa nuova filosofia della natura non può che essere la scienza moderna, ma una scienza che, essendo arrivata ai suoi propri limiti, tollera e perfino grida per un'apertura ontologica. La scoperta di simboli-idea nella fisica quantistica e anche in altre scienze come l'interpretazione di alcune importanti scoperte scientifiche, apre un favoloso libero spazio dove sorge un dialogo interdisciplinare tra passato e presente, tra la scienza e le filosofie della natura, dell'arte, della tradizione e di altre forme di conoscenza. In modo realistico, nello stato attuale della conoscenza e nello stato attuale delle tendenze nei domini filosofici, storici, sociologici o religiosi, un ritorno all'antica filosofia della natura è impensabile. Ma lo studio di certe filosofie della natura, come quella di Gurdjieff, che mostrano profondi parallelismi con la scienza moderna, può essere una preziosa guida nella ricerca di una filosofia della natura adattata al nostro tempo. La filosofia della natura di Gurdjieff è senza dubbio in anticipo sul nostro tempo, ed è molto avanti su alcuni aspetti della scienza moderna. Può, in qualsiasi caso, aiutarci nella nostra scelta tra una nuova epoca  di barbarie e un nuovo Rinascimento. Solo la "ragione della comprensione" può condurci a questo nuovo Rinascimento."
Articolo originale 
https://quartaviagurdjieff.blogspot.it/2018/05/basarab-nicolescu-fisico-delle.html?spref=fb&m=1
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Mar 29 Mag 2018, 15:44

Riki traduci.
Non c'ho capito una fava Very Happy

avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Riki66 il Mar 29 Mag 2018, 20:07

Era la parte chiara dell' articolo Very Happy
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Incompetennis il Mar 29 Mag 2018, 20:38

Azz mi vergognavo a dire che non ci avevo capito un pisello ma ora che Chiros si è dichiarato mi accodo con grande ...ignoranza !!!!
avatar
Incompetennis

Messaggi : 2293
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da superpipp(a) il Mer 30 Mag 2018, 09:31

Incompetennis ha scritto:Azz mi vergognavo a dire che non ci avevo capito un pisello ma ora che Chiros si è dichiarato mi accodo con grande ...ignoranza !!!!
Articolo chiarissimo, mi meraviglio di Cristiano ma di Incompe no ..... per me e' tutto chiaro Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 3079
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 63
Località : Vesuvio

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Sab 16 Giu 2018, 22:35

Chiros ha scritto:Per me l'aborto è un omicidio. Siccome è praticato sulla pelle dei più indifesi in assoluto, è ancora più odioso.
Oggi ci sono pratiche per cui se un bambino ha una malattia, molte volte nemmeno certa e molte volte nemmeno gravissima, si può decidere di abortire. Scusate se offendo ma a me sembra che sia qualcosa di simile ad una selezione genetica.
Lo dico perchè conosco coppie che hanno seguito la strada opposta e sono felici con i lori figli.
Il fatto che sia consentito dalla legge non cambia la mia opinione.

Detta la mia, taccio anche io.

Incompetennis, per favore, non mi incastrare più Very Happy

Ecco qua. Nazismo in guanti bianchi. Non lo penso solo io a quanto pare.
http://www.repubblica.it/vaticano/2018/06/16/news/il_papa_famiglia_immagine_di_dio_e_solo_uomo-donna_-199163574/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P6-S1.8-T2
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Giu 2018, 07:57

Spesso anche i Papi dicono delle emerite STRONZATE...

Tra l'altro Bergoglio, collaborazionista dei regimi dittatoriali di destra in Argentina...
avatar
correnelvento

Messaggi : 14177
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Dom 17 Giu 2018, 08:36

Bergoglio è di destra o di sinistra a seconda delle calunnie che gli muovono.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/02/francesco-lista-di-bergoglio-cosi-papa-salvo-chi-fuggiva-dalla-dittatura-militare/728285/

E prego di non bollare le mie idee come stronzate.
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da ace59 il Dom 17 Giu 2018, 08:58

Chiros
Non capisco il senso di postare commenti così discutibili e divisivi da oltranzista in un forum di tennis. ?
Vai a scriverli in qualche forum di tuoi amici fondamentalista reazionari magari te la godi di più
avatar
ace59

Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Dom 17 Giu 2018, 10:12

Anche io sarei per la tua posizione ma il regolamento del forum consente di parlare di tutto, per cui si rischiano discussioni anche in tema di politica o altro.

Siccome qua mi avete detto che scrivo cose che non si possono leggere (anche tu), oggi ho fatto notare che queste cose si trovano su tutti i giornali, dette da un estremista come il papa.

Comunque questa discussione non è stata iniziata da me ma da qualcuno che magari ha interesse. Poi le cose vanno avanti come in tutte le discussioni. L'argomento "feto-individuo" non è stato introdotto da me e io sto solo rispondendo, esponendo la mia visione e sperando di avere un confronto utile anche a me.

Se poi mi inviti a cambiare aria, a me sembra che l'intollerante sia tu. In fondo non sei nemmeno obbligato a leggere.

Per cui continuerò, a meno di non  stare sulle scatole alla maggioranza del forum.
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da ace59 il Dom 17 Giu 2018, 10:36

Certo che è singolare farsi dare dell'intollerante da uno che ti spara in faccia " l'aborto è in omicidio, l'aborto è da nazisti " !!!
Come se uno entrasse a casa tua con una chiave inglese e te la spara in faccia , e quando gli dici di andarsene ti dà dell'intollerante .
Da non credere .
Chiros è diverso esprimere una propria opinione e dire che l'aborto è omicidio .
Non sai chi è nel gruppo di tennisti cin possono essere storie personali ,drammi ,tragedie legate all'aborto , prima di dire tali abominevoli parole dovresti porti la domanda a chi ti stai rivolgendo .
Poi fai come cazzo ti pare
avatar
ace59

Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Dom 17 Giu 2018, 11:36

ace59 ha scritto:Certo che è singolare farsi dare dell'intollerante da uno che ti spara in faccia " l'aborto è in omicidio, l'aborto è da nazisti " !!!
Come se uno entrasse a casa tua con una chiave inglese e te la spara in faccia , e quando gli dici di andarsene ti dà dell'intollerante .
Da non credere .
Chiros è diverso esprimere una propria opinione e dire che l'aborto è  omicidio .
Non sai chi è nel gruppo di tennisti cin possono essere storie personali ,drammi ,tragedie legate all'aborto , prima di dire tali abominevoli parole dovresti porti la domanda a chi ti stai rivolgendo .
Poi fai come cazzo ti pare

L'esempio non è per niente calzante. Mica sono entrato a casa tua.
Se a te è successo qualcosa, mi dispiace. Io sto solo facendo discorsi in generale e comunque ho specificato qualcosa in più oltre alle affermazioni tout court.
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Giu 2018, 12:10

Chiros ha scritto:Bergoglio è di destra o di sinistra a  seconda delle calunnie che gli muovono.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/02/francesco-lista-di-bergoglio-cosi-papa-salvo-chi-fuggiva-dalla-dittatura-militare/728285/

E prego di non bollare le mie idee come stronzate.

Io non ho detto che TU abbia detto delle stronzate.

Io ho detto, E RIBADISCO, che Bergoglio dice spesso delle GRANDISSIME STRONZATE.

E non solo sulle coppie di fatto, ma su una MAREA di altri argomenti.
avatar
correnelvento

Messaggi : 14177
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Matusa il Dom 17 Giu 2018, 12:16

Chiros ha scritto:Bergoglio è di destra o di sinistra a  seconda delle calunnie che gli muovono.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/02/francesco-lista-di-bergoglio-cosi-papa-salvo-chi-fuggiva-dalla-dittatura-militare/728285/

L'hai letto l'articolo? Tratta di due gesuiti, non mi pare molto come opposizione al regime militare.

Durante la dittatura militare, come scrive nella prefazione al volume il Premio Nobel per la pace Adolfo Pérez Esquivel, “vi furono vescovi chiaramente complici che arrivarono a giustificare persino la tortura. Conosciamo i loro nomi e abbiamo contribuito a denunciarli”. Ma Bergoglio, all’epoca provinciale della Compagnia di Gesù, “contribuì ad aiutare i perseguitati e si operò in ogni modo affinché i sacerdoti del suo ordine che erano stati sequestrati fossero rilasciati. Tuttavia, – precisa Esquivel – come ho già avuto modo di sottolineare altrove, non partecipò, allora, alla lotta in difesa dei diritti umani contro la dittatura militare”.

Segnalo anche questi articoli.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/papa-francesco-tolse-protezione-a-due-sacerdoti-poi-torturati-dal-regime/530223/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/papa-francesco-associazione-24-marzo-non-ha-colpe-sacerdoti-furono-liberati/530458/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/15/papa-francesco-laccusa-di-verbitsky-documenti-e-testimoni-collaboro-con-dittatori/531362/
avatar
Matusa

Messaggi : 666
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Giu 2018, 12:18

Assimilare l'aborto al nazismo, non è solo una grandissima cazzata.

Ma un'offesa per chi, come me e milioni di altre persone (per fortuna) crede che l'aborto (previsto dalla legge) sia una conquista di libertà e giustizia.

Se per te è omicidio, Chiros, sono cazzi tuoi.

Ma, praticamente tutto il mondo, e la legislazione ad esso riferita, la pensa in modo diverso.

Fattene una ragione.
avatar
correnelvento

Messaggi : 14177
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Dom 17 Giu 2018, 12:25

Ci sono milioni di persone che la pensano come me.

Se poi invece di argomentare si lanciano solo affermazioni, non c'è discussione.

Matusa, dopo leggo.
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da ace59 il Dom 17 Giu 2018, 12:35

Chiros
È qui che ti sbagli
Questa è casa mia , come di tutti gli altri forumisti. Questa è una comunità fatta di tante sensibilità , è un tuo dovere rispettarle
Ma capisco che un integralista e reazionario il rispetto è una cosa sconosciuta.
So che ti sembrerà strano ma non prendo questa posizione perché mi " è successo qualcosa " , per mia fortuna non ho mai dovuto fare questa scelta , ma perché credo nel libero arbitrio delle persone ed in una società laica .
avatar
ace59

Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Riki66 il Dom 17 Giu 2018, 12:51

Cristiano scolta a mme, è inutile che cerchi di convertire questo girone di lussuriosi, è più facile farli giocare con una profilata Razz Very Happy
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Dom 17 Giu 2018, 13:26

Non capisco che c'entri la religione e tutto il resto.
Peraltro sono la persona più rispettosa del mondo. Spesso passo sopra anche quando dovrei rispondere.


Qua si tratta di una discussione sulla vita nascente. Problemi che tutti si devono o dovrebbero porre.
Io so di esami che consentono di capire con un certo grado di probabilità se il bambino avrà un certo tipo di malattie. Quindi in qualche caso si decide di sopprimere, pur senza avere la certezza matematica della malattia. Non capisco poi perchè un malato non debba venire al mondo, quando lui probabilmente vorrebbe vivere come tanti altri.
Di questo vorrei parlare, proprio perchè avete punti di vista differenti dal mio.

In un forum pubblico non si può parlare perchè si urta qualcuno? Certo, possibile. Ma questi temi sono importanti proprio per evitare errori futuri o comunque decisioni affrettate. è importante ragionare a mente fredda.
Questo argomento del resto oggi si trova su tutti i giornali e sul forum invece non è giusto scriverne? Dai su.



avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Chiros il Dom 17 Giu 2018, 15:31

Matusa ha scritto:
Chiros ha scritto:Bergoglio è di destra o di sinistra a  seconda delle calunnie che gli muovono.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/02/francesco-lista-di-bergoglio-cosi-papa-salvo-chi-fuggiva-dalla-dittatura-militare/728285/

L'hai letto l'articolo? Tratta di due gesuiti, non mi pare molto come opposizione al regime militare.

Durante la dittatura militare, come scrive nella prefazione al volume il Premio Nobel per la pace Adolfo Pérez Esquivel, “vi furono vescovi chiaramente complici che arrivarono a giustificare persino la tortura. Conosciamo i loro nomi e abbiamo contribuito a denunciarli”. Ma Bergoglio, all’epoca provinciale della Compagnia di Gesù, “contribuì ad aiutare i perseguitati e si operò in ogni modo affinché i sacerdoti del suo ordine che erano stati sequestrati fossero rilasciati. Tuttavia, – precisa Esquivel – come ho già avuto modo di sottolineare altrove, non partecipò, allora, alla lotta in difesa dei diritti umani contro la dittatura militare”.

Segnalo anche questi articoli.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/papa-francesco-tolse-protezione-a-due-sacerdoti-poi-torturati-dal-regime/530223/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/papa-francesco-associazione-24-marzo-non-ha-colpe-sacerdoti-furono-liberati/530458/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/15/papa-francesco-laccusa-di-verbitsky-documenti-e-testimoni-collaboro-con-dittatori/531362/

Matusa ho letto velocemente. Il secondo link parla molto a favore di Bergoglio. Non mi sembra per niente chiara l'accusa di collaorazionismo. Poi, di certo non sono un esperto di politica argentina ma Bergoglio era famoso per il suo stile di vita e per la sua vicinanza ai poveri.
avatar
Chiros

Messaggi : 4039
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Scienza e religione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum