Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Palle (da tennis)
Da Attila17 Ieri alle 23:48

» reunion Verona 26 gennaio
Da Attila17 Ieri alle 23:44

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da Simba Ieri alle 22:15

» Illuminazione del campo
Da ektor1 Ieri alle 19:53

» LIVELLO ITR : Guide (semiserie) aggiornate.
Da st13 Ieri alle 12:35

» Pietrangeli vs Panatta
Da Matusa Dom 09 Dic 2018, 18:14

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Sab 08 Dic 2018, 20:51

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Incompetennis Sab 08 Dic 2018, 20:44

» questo lo avete visto?
Da paoletto Ven 07 Dic 2018, 15:46

» Automobile, quale alimentazione?
Da st13 Mer 05 Dic 2018, 20:02

» Basse tensioni e vibrazioni racchetta
Da marco61 Mar 04 Dic 2018, 19:54

» Fabione/ace VS Simba/Riki
Da Simba Mar 04 Dic 2018, 17:21

» Help Head Extreme mpa 2016 "grommets"
Da nw-t Mar 04 Dic 2018, 15:23

» Il mio forum.....è differente
Da st13 Lun 03 Dic 2018, 14:13

» M il figlio del secolo
Da Matusa Dom 02 Dic 2018, 14:42

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

Una MIA riflessione sulle reunion

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 08:38

Prendo spunto da una frase di Marco61:

"Appunto, anzi a dirla tutta a me interessa meno (chi vince ndr) che a chiunque altro dal momento che i raduni da me organizzati non hanno mai previsto nessuna sorta di competizione."

Come voi tutti sapete, io ho sempre partecipato alle reunion, e mi sono sempre divertito.

Devo dire, però, che io condivido in pieno la frase di Marco: le reunion non prettamente competitive sono assolutamente più godibili e divertenti, per diversi motivi che vedrò di spiegare.

Innanzi tutto lo scopo non è quello di fare un torneo, ma di stare insieme, scambiare, provare racchette e cazzeggiare, con mangiata (e bevuta) finale.

Le reunion Bolognesi/Fiorentine cui ho partecipato (organizzate molto bene) le ho trovate MOLTO stancanti, sia per le partite, sia per le temperature proibitive.

Oltre alla fatica, anche la "frustrazione" di non aver giocato partite vere: miniset, set con killer... e tutte le variazioni del caso.

Quindi, ci si ritrova alla fine ESAUSTI, senza aver giocato neppure delle vere partite.

Questo gioco vale la candela?

A mio parere, sicuramente NO.

Se lo scopo è quello dello stare insieme, cazzeggio, prova racchette, sfottò vari, e grande mangiata, a mio avviso occorre MINIMIZZARE la fatica a favore del divertimento.

Come? Considerato che un miniset o anche un solo set NON è una partita... perchè non organizzare un torneo (la gara ci deve stare, per lo sfottò...) solo facendo dei Tie Break (magari a 10)?

In questo modo ci sta un vincitore, si gioca con tutti, e, soprattutto, l'evento non diventa una maratona.

Tra l'altro, il TB avvicina i livelli di gioco, e quello meno forte può vincere contro uno meno "quotato".

Col tempo avanzato si possono fare molte cose: doppi a cazzeggio, prova racchette, game singoli tra forumisti... insomma, ci si sfizia come si vuole.

Sono andato in giro per tutta Italia, giocando partite intere con tanti di voi e dell'altro Forum, e mi piace molto. Perchè la partita HA un senso compiuto.
Due ore, e finisce.


Ma passare 7-8 ore sotto un pallone, sudare come bestie, giocare e sfinirsi (mi viene in mente Andrea e Massi con i crampi, Dante e Ricca zoppicante, Vicio che suda più di Nadal, Corre con i piedi cotti, Riki che si increma...).

Ma ne vale davvero la pena?

Proviamo insieme a riconsiderare la formula: rendiamo la reunion più snella e divertente.

Gironi all'italiana con TB, con tabellone, sempre ad eliminazione, con TB.


Poi ci sarà chi vuol continuare ad "ammazzarsi" giocando a sfinimento, e chi (come) me preferisce testare racchette e cazzeggiare in palleggio, o ad osservare gli altri.

Tra l'altro, potranno in questo modo giocare anche le mogli insieme a noi.

Alla sera, cena con fiumi di birra, cazzeggio e sfottò ai perdenti ed onore ai vincitori.

Che ne pensate?
avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da ace59 il Mar 18 Set 2018, 08:56

secondo me è una questione di numeri

le reunion che facevate prima probabilmente erano composte da 7/8 persone , in questo caso puoi organizzare tutto all'ultimo momento trovarsi e giocare dato ci sarà sempre qualche campo libero e qualcuno con cui giocare

se come sabato sei in 16 o più devi per forza organizzare un modo che ci sia un programma di gioco e di conseguenza un torneo che rende più facile per tutti giocare .
esempio sui tre campi di sabato
in uno c'è una sfida in singolo che dura una ora
nel secondo un doppio che dura una ora
nel terzo altro singolo

giocano 8 persone e gli altri 8 stanno ad aspettare e poi devono "sgomitare " per accaparrarsi un posto in campo

non so , non mi piace molto




avatar
ace59

Messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Riki66 il Mar 18 Set 2018, 08:57

A me sinceramente è piaciuta molto la formula di Firenze, il problema maggiore è stata la temperatura, proibitiva per dei singoli combattuti.
avatar
Riki66

Messaggi : 2386
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Riki66 il Mar 18 Set 2018, 09:02

Riki66 ha scritto:A me sinceramente è piaciuta molto la formula di Firenze, il problema maggiore è stata la temperatura, proibitiva per dei singoli combattuti.
Guarda caso, gli autori dei singoli più combattuti, sono arrivati all' ultimo incontro stremati e han perso..
avatar
Riki66

Messaggi : 2386
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da muster il Mar 18 Set 2018, 09:03

concordo , la prima fatta a firenze ,è stata piu snella e meno stancante . solo il caldo e stato fastidioso .
quella di sabato è stata tremenda non e possibile giocare sotto un pallone con quella temperatura era una gara a chi resisteva di più.
io mi sono fatto , come tanti altri 360 km in auto sveglia alle 6 .e se vado ad analizzare di partite vere in tutto quel tempo ho fatto un singolo con vicio e un doppio con attila, vero che zoppicavo ,pero magari se con vicio avrei fatto solo un mini set o altro ,avrei avuto meno problemi e fare più incontri .
la giornata di bologna mi sono divertito di più , ho giocato con più avversari ed ho fatto meno pause .
con vicio se non sbaglio ho giocato intorno alle 14 , a questo stregua partivo più tardi con calma e arrivavo più riposato , invece ho dovuto fare tutto di corsa .
avatar
muster

Messaggi : 890
Data d'iscrizione : 17.01.11
Località : bergamasco adottivo ma nato in brianza

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 09:03

ace59 ha scritto:secondo me è una questione di numeri

le reunion che facevate prima probabilmente erano composte da 7/8 persone , in questo caso puoi organizzare tutto all'ultimo momento trovarsi e giocare dato ci sarà sempre qualche campo libero e qualcuno con cui giocare

se come sabato sei in 16 o più devi per forza organizzare un modo che ci sia un programma di gioco e di conseguenza un torneo che rende più facile per tutti giocare .
esempio sui tre campi di sabato
in uno c'è una sfida in singolo che dura una ora
nel secondo un doppio che dura una ora
nel terzo altro singolo


giocano 8 persone e gli altri 8 stanno ad aspettare e poi devono "sgomitare " per accaparrarsi un posto in campo

non so , non mi piace molto


Esatto.

Proprio per questo io propongo solo dei TB, snelli e veloci!
avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da ace59 il Mar 18 Set 2018, 09:21

se non sbaglio però eri tu contrario al tb !

per me tb tutta la vita , in questo modo si puo giocare con tante persone diverse ( io in tre reunion non ho mai giocato contro Dante , Massi ,Ricca per fare un esempio )

tb non è tennis ? certo ma se lo spirito a quello descritto da Corre ben venga il TB

pero se in tanti bisogna organizzare almeno una struttura di torneo solo per fare ordine
avatar
ace59

Messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da superpipp(a) il Mar 18 Set 2018, 09:34

Anche se ho partecipato solo all'ultima Reunion dico la mia, non ho avuto problemi di stanchezza visto che ho giocato due doppi abbastanza combattuti ma il singolo velocissimo 6/1 da Vicio in meno di 20 minuti . Personalmente avrei fatto anche qualche altro singolo ma piu' per giocare con altre persone che per altro. Detto questo ben venga una formula con TB ai 10 e partite contro piu' amici possibili, quidni con un torneo all'italiana. Vorrei migliorare e quindi giocare con piu' persone mi farebbe sicuramente bene Wink
ciao
SP
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 3077
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 63
Località : Vesuvio

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 18 Set 2018, 09:40

Io sono dell'opinione che il bello delle reunion, sia giocare con più persone possibile.

Ma se non c'è adeguata pianificazione, ci sarà uno squilibrio del tempo di gioco tra i partecipanti. La pianificazione è fondamentale per dare equilibrio, il tempo di "libertà" deve essere al m9nimo, diversamente i caratteri più forti giocheranno di più rispetto ai più timidi. Questo è innato nell'uomo, non ci sono cazzi.

Quindi a mio avviso si può fare di tutto, tornei, rodeo, squadre, tabelloni, l'importante è che ci sia una struttura organizzativa che detti i modi e i tempi di gioco, a garanzia di tutti i partecipanti.

Però vorrei ricordarvi che giocare un'ora e mezza divisa i 2 spezzoni da 45 minuti è meno faticoso e stressante per il fisico che giocare un'ora divisa in 4 spezzoni da 15 minuti. Il riscaldamento ed il raffreddamento muscolare stressano tantissimo (fatti alla cazzo come li facciamo noi) il corpo.

avatar
Matteo1970

Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da ace59 il Mar 18 Set 2018, 09:44

quotone 100%
torneo di singolo con Tb e ripescate
e poi cazzeggio ma sempre e solo facendo TB

un sacco di partite e tutti contenti
avatar
ace59

Messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 09:47

ace59 ha scritto:se non sbaglio però eri tu contrario al tb !

per me tb tutta la vita , in questo  modo si puo giocare con tante persone diverse ( io in tre reunion non ho mai giocato contro Dante , Massi ,Ricca per fare un esempio )

tb non è tennis ? certo ma se lo spirito a quello descritto da Corre ben venga il TB

pero se in tanti bisogna organizzare almeno una struttura di torneo solo per fare ordine

L'organizzazione degli incontri è essenziale.

Ci DEVE essere.

Come di devono essere diverse partite, per giocare un po' con tutti.

Ed è bello vi sia un vincitore.

Ed i TB garantiscono tutto questo.

Io ho sempre detto che "vincere un TB, o un miniset non è un cazzo", e ne sono convinto.

Ma, in occasione di una reunion, per le ragioni elencate nel post iniziale, penso sia, di gran lunga, la miglior soluzione.
avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 09:48

ace59 ha scritto:quotone 100%
torneo di singolo con Tb e ripescate
e poi cazzeggio ma sempre e solo facendo TB

un sacco di partite e tutti contenti

Ecco:

ESATTAMENTE quello che intendevo.
avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da ace59 il Mar 18 Set 2018, 09:51

siamo i Guido Pancaldi e Gennaro Olivieri di TT Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
ace59

Messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 10:05

ace59 ha scritto:siamo i Guido Pancaldi e Gennaro Olivieri di TT Very Happy Very Happy Very Happy

Ed Ettore Andenna dove lo lasciamo? lol!
avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Matusa il Mar 18 Set 2018, 10:12

Per i più giovani, Pancaldi e Olivieri erano i conduttori di Giochi senza Frontiere.

A me il torneo su TB va bene, ma la questione delle pause alternate a partite brevi segnalata da Matteo1970 è importante.
Forse incontri due-su-tre TB è un compromesso accettabile.
avatar
Matusa

Messaggi : 660
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 10:16

Matusa ha scritto:Per i più giovani, Pancaldi e Olivieri erano i conduttori di Giochi senza Frontiere.

A me il torneo su TB va bene, ma la questione delle pause alternate a partite brevi segnalata da Matteo1970 è importante.
Forse incontri due-su-tre TB è un compromesso accettabile.

Secondo me, troppo lunghi.
Magari un tb lungo a 10 punti va bene.
Poi, ognuno ha il dovere di scaldarsi prima del proprio incontro.

Anche perchè è già stato fatto con gironi all'italiana con TB.

E non ci sono stati problemi fisici particolari.

Esattamente come la mini reunion Veronese a cui hai partecipato anche tu.

Diciamoci la verità: assistere ad un set di singolo che occupa i campi per un'ora è una bella ROTTURA DI COGLIONI! pirat
avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da st13 il Mar 18 Set 2018, 10:31

però ragazzi, pure voi!!! avete giocato con un caldo infernale ed a fine di ogni partita non avete bevuto NEMMENO UNA BIRRA???? ovvio che poi arrivate stremati a fine giornata.......siete folli
Suspect Suspect

st13

Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 38
Località : cosenza

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Attila17 il Mar 18 Set 2018, 10:53

A me va bene tutto alla fine sono per il cazzeggio,
unica cosa putroppo per mia condizione fisica, devo scaldarmi molto molto bene, fare 3 min di riscaldamento e giocare nn funziono, infatti nel doppio che è stato lungo ho inizato a carburare dopo mezz ora buona.....
Poi ovviamente sono cavoli miei,devo imparare a scaldarmi piano e bene con qlc pre partita.
Poi la formula è visto che siamo per divertirci utiliziamo quella che ci fa più divertire, io propongo birra piccola ad ogni cambio campo.......mi sa che li mi gioco i primi 4 posti...... Very Happy
avatar
Attila17

Messaggi : 1747
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 49
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Riki66 il Mar 18 Set 2018, 11:01

Appoggio la formula di Attila
L' idratazione è importante
avatar
Riki66

Messaggi : 2386
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 11:24

Attila17 ha scritto:
putroppo per mia condizione fisica, devo scaldarmi molto molto bene, fare 3 min di riscaldamento e giocare nn funziono

Ma, infatti NON devi fare così.

PRIMA di entrare in campo ti devi scaldare a dovere.

avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 18 Set 2018, 11:45

Attila17 ha scritto:A me va bene tutto alla fine sono per il cazzeggio,
unica cosa putroppo per mia condizione fisica, devo scaldarmi molto molto bene, fare 3 min di riscaldamento e giocare nn funziono, infatti nel doppio che è stato lungo ho inizato a carburare dopo mezz ora buona.....
Poi ovviamente sono cavoli miei,devo imparare a scaldarmi piano e bene con qlc  pre partita.
Poi la formula è visto che siamo per divertirci utiliziamo quella che ci fa più divertire, io propongo birra piccola ad ogni cambio campo.......mi sa che li mi gioco i primi 4 posti...... Very Happy

Claudio, purtroppo bisogna organizzarsi e riscaldarsi fuori dal campo. Ma questo sempre in ogni competizione, perchè anche allungando al massimo il tempo oltre il consentito, e portandolo a 20 minuti (parlo di competizioni), sarebbe comunque insufficiente. Quindi si, bisognerebbe mettersi li e fare almeno ( e sono pochi) 20 minuti senza racchetta, e poi in campo . Nel caso di una reunion all TB solo 2 minuti in campo (servizi compresi) sono il massimo.  

Per fare una cosa ben fatta, dove tutti giocano contro il più alto numero di avversari, occorrerebbe ridurre a max 20 min ogni incontro, così da averne 3 per ora/campo.
3 campi per 6 ore diventano 54 partite. Tanta Roba. Vorrebbe dire per 16 giocatori 6,75 partite a testa, per 20 players 5,4 partite a testa. E questo parlando di singolari.
Riducendo a 15 minuti max per incontro (72 partite),  quindi in 16 si arriverebbe a poter giocare teoricamente 9 incontri a testa, 7,2 in caso si fosse in 20. Ma forse 15 minuti è troppo ottimistico.
E mi tirerò addosso le ire di molti, ma secondo me per lo spirito delle reunion, il tabellone è da evitare, proprio perché fa giocare più partite a pochi, poche partite a molti.
avatar
Matteo1970

Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Attila17 il Mar 18 Set 2018, 12:05

Si purtroppo lo so ma per scaldarmi ci metto veramente 30/40 min..... di solito faccio 2 ore allenamento e partitelle mai prima della seconda ora, tra l altro allenandomi con uno bravo , mi da la palla sempre perfetta e mi mette in palla..... mi sa che mi porterò lo sparring da casa la preox volta per allenarmi Very Happy
nn è che cambi molto , però vedo che gioco nettamente meglio, sopratutto sul dirtto, me lo mette in palla e poi sbaglio molto molto meno......
Cmq l opzione con la birra io nn la escluderei .....ci ho fatto un torneo di bech tennis a fine di ogni set birra media..... al 3 diventava divertente....
avatar
Attila17

Messaggi : 1747
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 49
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 18 Set 2018, 12:08

Attila17 ha scritto:Si purtroppo lo so ma per scaldarmi ci metto veramente 30/40 min..... di solito faccio 2 ore allenamento e partitelle mai prima della seconda ora, tra l altro allenandomi con uno bravo , mi da la palla sempre perfetta e mi mette in palla..... mi sa che mi porterò lo sparring da casa la preox volta per allenarmi Very Happy
nn è che cambi molto , però vedo che gioco nettamente meglio, sopratutto sul dirtto, me lo mette in palla e poi sbaglio molto molto meno......
Cmq l opzione con la birra io nn la escluderei .....ci ho fatto un torneo di bech tennis a fine di ogni set birra media..... al 3 diventava divertente....

Quello che tu dici è una cosa utilissima per noi che giochiamo poco. Giocando poco abbiamo i colpi "ballerini", nel senso che non sono movimenti consolidati. Questo ci frega, quel palleggio morbido e facile ci permette di prende il movimemnto senza forzare....

beh... nelle reunion non potremo farlo... meglio scaldare bene la muscolatura, ed allungare bene a fine match, così da abbassare le possibilità di infortuni e crampi.
avatar
Matteo1970

Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da max1970 il Mar 18 Set 2018, 12:10

Non amo molto la formula dei tie-break, ma mi pare sensato tutto il ragionamento di Corre finalizzato a rendere meno stressante la giornata e permettere di incrociare le racchette a tutti, per cui mi dico favorevole.
avatar
max1970

Messaggi : 1167
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 48
Località : massa

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da correnelvento il Mar 18 Set 2018, 13:23

max1970 ha scritto:Non amo molto la formula dei tie-break, ma mi pare sensato tutto il ragionamento di Corre finalizzato a rendere meno stressante la giornata e permettere di incrociare le racchette a tutti, per cui mi dico favorevole.

Certo Max: forse io, più di tutti, non sopporto il TB.

Il tutto è finalizzato al cazzeggio e, SOPRATTUTTO, giocare il maggior numero di partite, con tutti, senza possibilmente annoiarsi.

Ancora ricordo, la finale giocata da Ricca contro (mi sembra) Fabione, dove non ci stava nessuno o quasi a vederla, dato il caldo, la stanchezza e la noia ad aver assistito ad interi set di gioco.

avatar
correnelvento

Messaggi : 14169
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : nn

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Una MIA riflessione sulle reunion

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum