chat
Chi è in linea
In totale ci sono 8 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 7 Ospiti

Philo Vance

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Nuovo Utente
Da Doc68 Oggi alle 12:40

» racchette flex basso e controllo
Da Doc68 Oggi alle 12:39

» (MI) Compagno/a di allenamento
Da LucALn668 Oggi alle 10:25

» Esempio di Correttezza Sportiva
Da Matteo1970 Oggi alle 09:32

» Spin da snap-back vs spin da attrito.
Da Doc68 Oggi alle 00:50

» Prince Textreme Tour 100P
Da Doc68 Ieri alle 22:41

» Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria
Da Doc68 Ieri alle 22:25

» Reunion tennistica TT
Da correnelvento Lun 18 Set 2017, 10:56

» blocco Braccio Tyger Profi-52: help!!
Da andreaA Sab 16 Set 2017, 12:48

» Spray sulle corde per aumentare spin
Da Doc68 Ven 15 Set 2017, 22:48

» Racchetta di Kevin Anderson
Da doppiofallo Ven 15 Set 2017, 20:56

» Racchetta per allenare lo swing
Da Kingkongy Ven 15 Set 2017, 11:13

» Federer Practice
Da correnelvento Gio 14 Set 2017, 15:19

» Prince fan club
Da Doc68 Gio 14 Set 2017, 15:08

» Quanti dei primi 50 giocano con la pure drive?
Da Doc68 Mer 13 Set 2017, 22:28

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

Yonex  volk  


Australian Open 2012

Pagina 7 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da aless il Dom 29 Gen 2012, 18:10

correnelvento ha scritto:
Corretto.

Ma il tennis era differente!

molto, ma molto meno fisico.

però l'aspetto mentale è rimasto immutato: il tennis è ancora tenuta psicologica, tattica, furbizia ecc...

ps quanto tempo è passato! avevo 10 anni e vidi la partita di Wimbledon 1980 per intero in televisione ... in bianco e nero. mi sembra ieri
avatar
aless

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 46

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da matty il Dom 29 Gen 2012, 19:24

cmq è stata una partita a dir poco fontastica cmq io aumenterei i controlli antidoping perchè ok saranno molto allenati avranno una preparazione fisica assurda ma giocare 6 ore in quel modo è una cosa al limite dell' umano
avatar
matty

Messaggi : 1286
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 38
Località : perugia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da squalo714 il Dom 29 Gen 2012, 19:48

Evvaiii, ho indovinato il pronostico (bella forza dira' qualcuno)..effettivamente giocare cosi' per sei ore , tra l'altro dopo due semifinali non proprio in scioltezza, siamo al limite dell'umano...si prepareranno allo scopo sicuramente pero'.. scratch

Comunque le rivalita' e partite cosi' non possono che fare bene al nostro sport, quindi lunga vita a Nole e Rafa e speriamo ancora che il buon Roger ci stupisca ancora per quel po' che decidera' di andare ancora avanti..
avatar
squalo714

Messaggi : 1540
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da miguel il Dom 29 Gen 2012, 19:52

pero' se non ci fosse stato il giorno di riposo in più credo che rafa sarebbe finito sotto la doccia prima
avatar
miguel

Messaggi : 4792
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da zaphod il Dom 29 Gen 2012, 20:06

miguel ha scritto:pero' se non ci fosse stato il giorno di riposo in più credo che rafa sarebbe finito sotto la doccia prima

Condivido. Djokovic, soprattutto nel primo set, era sottotono, senza l'intensità necessaria. Ed in generale mi è sembrato (molto relativamente) spompato a livello di penetrazione dei colpi (il rovescio lungolinea in particolare non l'ha fatto andare via come nei tempi migliori ed è sembrato spesso poco reattivo in risposta la servizio).
Ad oggi però un Djokovic al 70% riesce comunque a spuntarla, seppur di poco, su un Nadal che invece meglio di così non può giocare. La facilità di gioco del serbo gli permette di cavarsela anche quando non è al top, cosa che non riesce assolutamente allo spagnolo che deve essere al 100% per essere competitivo ai massimi livelli.

Alcuni sostengono che Nadal possa vedere in questa sconfitta elementi positivi per il prossimo futuro. Io la penso esattamente al contrario: oggi ha lottato e giocato come meglio non poteva e perso ugualmente contro un avversario tutt'altro che al 100%. E questo non è un buon segno (per lui). La sua unica speranza è che Djokovic cali fisicamente su base stabile. Inoltre c'è il problema che questa sarà una stagione INFINITA e visti i suoi problemi nella seconda parte dell'anno nel passato non vedo come possa riuscire a recuperare il gap che lo separa dal serbo in questo 2012
avatar
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 37
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Feliciano il Dom 29 Gen 2012, 20:31

Squalo ed anche gli altri... non voglio apparire eccessivamente provocatorio, ma sono proprio le partite come queste che sanciscono la "morte" del nostro sport.
Tattica... furbizia... destrezza.... ma dove li vedete??? Shocked
Pochissimi gli scambi degni di nota. Badilate e recuperi ai limiti dell'impossibile a go-go.
Prendete una playstation, una Xbox... una Wii e vi assicuro che vi divertirete di più. Almeno potete mettere in pausa.


Mi ricordo un turno intermedio di un Roland Garros della metà degli anni 90 tra Muster e Agassi. In quell'occasione sono rimasto incollato alla TV per tutti e 5 i set.
Oggi invece sul 4 pari del primo ho spento il televisore e non l'ho più riacceso.




avatar
Feliciano

Messaggi : 968
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente http://www.albertoponturo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da zaphod il Dom 29 Gen 2012, 20:47

Forse, sì, il S&V per come lo conoscevamo è morto ma sono certo che la prossima vera evoluzione tennistica sarà proprio la capacità di riaccorciare lo scambio a seguito di questi ritmi esasperati e della "presa" del campo.
Cosa c'è che oggi non andava nel gioco di Djokovic, di migliorabile e potenzialmente anche più spettacolare? Proprio la capacità dopo aver preso in mano lo scambio di accorciare il campo e chiudere a rete. E questa è anche la chiave per una evoluzione di Murray, Berdych, Del Potro ecc... questa generazione ha questo deficit ma chi vorrà superarli (o emergere tra loro) dovrà aggiungere questa dimensione con beneficio dello spettacolo.
avatar
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 37
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da zaphod il Dom 29 Gen 2012, 20:53

Oltretutto in questi ultimi anni paradossalmente le cose stanno già migliorando ad una analisi più attenta del gioco... si è riscoperta l'imprescindibilità del back, delle variazioni di ritmo e della palla corta.

Poi ovviamente a seconda di come i giocatori di "accoppiano" questi elementi tecnici possono emergere o meno durante un match (oggi non è successo ma allo stesso tempo due giovanissimi come Tomic e Dolgopolov hanno dato vita ad una partita indimenticambile in tals senso come non se ne vedevano da anni). Quindi io non sarei così pessimista Smile
avatar
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 37
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Mosian il Dom 29 Gen 2012, 20:56

Non vorrei sembrare il classico tifoso iperfazioso di Federer, però secondo me in questo torneo c'è stata (x l'ennesima volta) la pura dimostrazione che Federer in carriera è stato "SFORTUNATISSIMO" a incontrare la sua perfetta nemesi, l'unico giocatore al mondo che a causa (o grazie) alle sue caratteristiche tecniche riesce a farlo giocare male, e a causa di questa sfortuna è stato costretto a rinunciare a secondo me almeno 5-6 slam (ha perso 8 volte negli slam con nadal!!). Federer in questo torneo stava giocando benissimo, aveva strapazzato un del potro in grande forma, ma poi ha incontrato nadal (che avevo rischiato di perdere con berdych, che a sua volta aveva rischiato di perdere con almagro) e per l'ennesima volta il servizio non ha funzionato, il dritto peggio ancora (tipo 35 errori gratuiti di dritto), il rovescio come al solito è stato ANNULLATO dal toppone di dritto di nadal. Io sono convintissimo che Federer in finale avrebbe avuto ottime chance di vittoria contro il djokovic di oggi, anzi sarebbe stato favorito secondo me! Quindi a chi dice che Federer non è il più forte giocatore di sempre, io rispondo che sempre secondo me Federer è il GOAT che però ha un grandissimo limite, la sua incampacità tecnica di contrastare un colpo come il dritto di nadal col suo rovescio ad una mano. Ma ragazzuoli, tutti ad esaltare djokovic, e non consideriamo che Federer a 30 anni e mezzo tutt'oggi gioca allo stesso livello (peccando al più soltanto nella continuità, ma quasi mai negli slam!). Voglio vedere nadal djokovic e murray a 30 anni a mezzo come saranno ridotti! doh
avatar
Mosian

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 30
Località : Cassino (FR)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da correnelvento il Dom 29 Gen 2012, 21:13

Mosian ha scritto:Non vorrei sembrare il classico tifoso iperfazioso di Federer, però secondo me in questo torneo c'è stata (x l'ennesima volta) la pura dimostrazione che Federer in carriera è stato "SFORTUNATISSIMO" a incontrare la sua perfetta nemesi, l'unico giocatore al mondo che a causa (o grazie) alle sue caratteristiche tecniche riesce a farlo giocare male, e a causa di questa sfortuna è stato costretto a rinunciare a secondo me almeno 5-6 slam (ha perso 8 volte negli slam con nadal!!)

Qui non mi trovi per nulla d'accordo.

Quanti slam avrebbe vinto Samprs, senza Agassi?

Quanti US Open e Wimbledon avrebbe vinto Borg senza Mc Enroe?

Il fatto saliente, a mio avviso... è che prima di Nadal e Djokovich.... Federer (che reputo comunque un GRANDISSIMO) ha approfittato di un "buco generazionale".

Non dimentichiamo i "numeri uno": Moya, Roddick, Hewitt... pirat
avatar
correnelvento

Messaggi : 10697
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Mosian il Dom 29 Gen 2012, 21:17

Prima di Nadal (cioè prima che Nadal vincesse il suo primo slam), Federer aveva vinto 4 slam, poi ne ha vinti altri 12 (Nadal 10 in tutto, quindi 9 dopo quello). Ma sei d'accordo che probabilmente Federer (come ha dimostrato ben due volte l'anno scorso) se fosse arrivato in finale, se la sarebbe giocata alla pari con Djokovic? A quasi 31 anni non è poco, visto la mostruosità "fisica" (da te stesso riconosciuta) dei suoi attuali diretti concorrenti Smile
avatar
Mosian

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 30
Località : Cassino (FR)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da correnelvento il Dom 29 Gen 2012, 21:30

Mosian ha scritto:Prima di Nadal (cioè prima che Nadal vincesse il suo primo slam), Federer aveva vinto 4 slam, poi ne ha vinti altri 12 (Nadal 10 in tutto, quindi 9 dopo quello). Ma sei d'accordo che probabilmente Federer (come ha dimostrato ben due volte l'anno scorso) se fosse arrivato in finale, se la sarebbe giocata alla pari con Djokovic? A quasi 31 anni non è poco, visto la mostruosità "fisica" (da te stesso riconosciuta) dei suoi attuali diretti concorrenti Smile

Certo... nel tennis la tipologia di gioco ha una grande influenza.

Federer, come hai detto tu, non riesce a gestire con il rovescio la palla iper-carica di Nadal... cosa che Djoko fa senza problemi.

C'è stato un periodo (che tu non puoi ricordare) in cui i primi 3 del mondo erano:

Mc Enroe
Borg
Connors

Borg, all'epoca... vinceva costantemente contro Connors, il quale batteva mc Enroe, il quale vinceva contro Borg.

Una morra cinese.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10697
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da MSport il Lun 30 Gen 2012, 08:58

Mosian ha scritto:Prima di Nadal (cioè prima che Nadal vincesse il suo primo slam), Federer aveva vinto 4 slam, poi ne ha vinti altri 12 (Nadal 10 in tutto, quindi 9 dopo quello). Ma sei d'accordo che probabilmente Federer (come ha dimostrato ben due volte l'anno scorso) se fosse arrivato in finale, se la sarebbe giocata alla pari con Djokovic? A quasi 31 anni non è poco, visto la mostruosità "fisica" (da te stesso riconosciuta) dei suoi attuali diretti concorrenti Smile
Da Federeriano convinto non posso che essere daccordo.
Allo stesso tempo mi chiedo quando ricapiterà a Roger un Ausopen "in carrozza" come questo, dove oltre a essere centratissimo aveva giocato anche poco, passando un turno per ritiro dell'avversario.
Francamente non riesco a non vederla come una ghiottissima occasione sprecata.
Poi ci possono essere tutti i problemi tattici del mondo ( biscia di nadal sul rovescio di federer), però vederlo fare solo a sprazzi (inizio primo set e inizio quarto) il tema tattico giusto per poi ripiegare nei vecchi problemi, fa emergere una componente psicologica.
Anche la dichiarazione in conferenza stampa, "Rafa sembra dare il meglio di se solo con me" da da pensare.....
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da oedem il Lun 30 Gen 2012, 09:49

Io credo invece che anche Federer avrebbe sofferto con Nole per alla fine perdere perché il serbo ha una condizioni fisica pazzesca, gioca sempre poco dietro la linea anticipando i colpi e giocando profondo.

ed è proprio questo stare in campo di Djoko che da fastidio a Nadal il quale invece si trova a proprio agio con Federer perché non subisce così tanto la pressione avversaria.

Federer, per quanto sia un magnifico giocatore (è difficile non ammirarlo), con quelle percentuali di errori e servizio non avrebbe mai potuto vincere né con lo spagnolo né col numero uno
avatar
oedem

Messaggi : 6058
Data d'iscrizione : 01.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Maurizio il Lun 30 Gen 2012, 10:29

Opinioni strettamente personali.
Gli slam è bene che rimangano al meglio dei 5, come ultimo baluardo di un tennis non solo televisivo. Ha però poco senso lasciare il 5 set senza tie-break quando è stato introdotto per i primi 4. (Come è altresì privo di senso far disputare in alcuni tornei la finale in 5 set quando si è giocato ai 3 fino alle semifinali).
Oggi gli incontri al meglio dei 5 sono noiosi perché il gioco espresso è noiosamente monocorde; al meglio dei 3 sembrano meno noiosi solo perché finiscono prima. I più divertenti incontri che si vedono a Wimbledon adesso, sono quelli che la BBC trasmette durante le sospensioni per pioggia.
Concordo sul fatto che le semi andrebbero giocate lo stesso giorno, era quello che si faceva un tempo in qualunque torneo, ma le televisioni pagano bene e spalmarle in due giorni rende di più.

PS: Dato per scontato che non si tornerà alle racchette di legno, trovo interessante lo spunto di zaphod sulla possibile prossima evoluzione tecnica. Era una riflessione che mi facevo anch'io un po' di tempo fa.
avatar
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 56
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Mosian il Lun 30 Gen 2012, 10:37

oedem ha scritto:
Federer, per quanto sia un magnifico giocatore (è difficile non ammirarlo), con quelle percentuali di errori e servizio non avrebbe mai potuto vincere né con lo spagnolo né col numero uno

Ma contro Djokovic non avrebbe avuto quelle percentuali di errori e servizio Smile nel 2009, quando Federer arrivò in finale ed era in grandissima forma, mentre Nadal aveva faticato e non poco in semifinale contro Verdasco, tutti pensavano avrebbe vinto Federer, e invece quest'ultimo giocò malissimo e addirittura ebbe durante il match una percentuale di prime in campo soltanto del 36%....... Shocked In semifinale agli us open l'anno scorso Federer meritava di vincere contro nole, mentre quest'ultimo poi arrivò in finale contro un Nadal che aveva strapazzato Murray in semifinale e non ci fu quasi partita, nettamente superiore il serbo! Per me Federer è il più forte di sempre, e se non avesse avuto la sfortuna di incontrare un giocatore che lo manda cosi in tilt proprio dal punto di vista tecnico (e solo di conseguenza dal punto di vista psicologico), avrebbe vinto molto piu slam Smile
avatar
Mosian

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 30
Località : Cassino (FR)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da oedem il Lun 30 Gen 2012, 10:56

Mosian, però sai che tristezza se ci fosse un numero uno incontrastato per un lungo periodo? Praticamente le sue partite sarebbero scontate e forse si ridurrebbero a esibizione della sua classe.

Per lo stesso ragionamento che tu fai sugli slam, allora anche Nadal avrebbe potuto vincere ancora più slam se non avesse incontrato un Djokovic in questa condizione.

Personalmente trovo molto più piacevole ammirare diversi giocatori lottare per il primato. Wink
avatar
oedem

Messaggi : 6058
Data d'iscrizione : 01.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Antaniserse il Lun 30 Gen 2012, 10:57

Maurizio ha scritto:Opinioni strettamente personali.
Gli slam è bene che rimangano al meglio dei 5, come ultimo baluardo di un tennis non solo televisivo. Ha però poco senso lasciare il 5 set senza tie-break quando è stato introdotto per i primi 4.
Assolutamente... il 3 su 5 è quello che ancora rendei i tornei dello Slam una cosa unica.
Infatti ho sempre trovato un po' curiosa la discrepanza con l'equivalente femminile: non che stia invocando i 5 set anche per le donne, per carità, però è buffo che nel loro caso sia paradossalmente un torneo più "semplice" perchè è come se giocassero un WTA qualunque con un turno in più ma il doppio dei giorni di riposo.
Concordo sul tie-break in tutti e 5 i set, tanto più che mi infastidisce il fatto che non ci sia uniformità nemmeno tra i quattro tornei

(Come è altresì privo di senso far disputare in alcuni tornei la finale in 5 set quando si è giocato ai 3 fino alle semifinali).
Questa è una stortura che è stata eliminata ormai da parecchi anni

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
avatar
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1054
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 44
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Stefano il Lun 30 Gen 2012, 11:01

Sono molto contento di non essere andato agli AO quest'anno.

Non ho visto molte partite in TV, ma quelle poche sono state di una noia incredibile! Ieri sera stavo guardando la finale e sono andato in cucina. Ho tagliato 3 o 4 fette di salame, qualche pezzo di formaggio, ho preso un bicchiere d'acqua e sono tornato di fronte alla TV. Stavano ancora giocando lo stesso punto! Ma per favore...Non chiamiamolo piu' tennis!
E' diventata una lotta per la sopravvivenza. Si tirano randellate per 5 ore, finche' uno dei 2 soccombe sfinito.
Davvero inguardabile.

Una sola partita mi e' piaciuta davvero ed e' stata la finale di doppio maschile. Paes-Stepanek hanno dato spettacolo! Quello era un doppio d'altri tempi. Mi e' sembrato di rivedere i Woodies.
avatar
Stefano

Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da john mc edberg il Lun 30 Gen 2012, 11:08

Stefano ha scritto: Ma per favore...Non chiamiamolo piu' tennis!
E' diventata una lotta per la sopravvivenza. Si tirano randellate per 5 ore, finche' uno dei 2 soccombe sfinito.
Davvero inguardabile.


Quotissimo


Ultima modifica di oedem il Lun 30 Gen 2012, 11:45, modificato 1 volta (Motivazione : evitiamo di scrivere in caratteri cubitali e grasseto. almeno per ora ci vediamo ancora bene ;-))
avatar
john mc edberg

Messaggi : 1865
Data d'iscrizione : 16.10.11
Età : 55
Località : Roma (ora finalmente provincia)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da john mc edberg il Lun 30 Gen 2012, 11:13

aless ha scritto: Pensa a Wimbledon 1980; cosa avremmo perso se la partita fosse stata giocata al meglio dei 3 set?


Sull'attenti. Sua maestà IL tennis



pssssssss lo dico piano piano... io con supermac (o meglio il suo inarrivabile braccio), non ci cambio nemmeno king Roger


Ultima modifica di john mc edberg il Lun 30 Gen 2012, 11:20, modificato 1 volta
avatar
john mc edberg

Messaggi : 1865
Data d'iscrizione : 16.10.11
Età : 55
Località : Roma (ora finalmente provincia)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Mosian il Lun 30 Gen 2012, 11:17

oedem ha scritto:
Per lo stesso ragionamento che tu fai sugli slam, allora anche Nadal avrebbe potuto vincere ancora più slam se non avesse incontrato un Djokovic in questa condizione.

Ma Djokovic dimostra di essere più forte di Nadal anche quando gioca contro gli altri fiufiu Comunque è vero, è molto più interessante vedere una lotta per il primo posto Smile
avatar
Mosian

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 30
Località : Cassino (FR)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da zaphod il Lun 30 Gen 2012, 11:17

Mah secondo me si vede dell'ottimo tennis ancora, certamente diverso ma comunque ottimo. Poi che tra Nadal e Djokovic (per le loro caratteristiche) non si assista a chissà che spettacolo di variazioni è evidente... ma capitava anche in passato con gente come Borg, Wilander, Vilas, Lendl, Chang, Bruguera, Muster, Courier ecc...

insomma c'è della verità ma è assurdo tirare fuori sempre e solamente quella (grandiosa) singola partita per dimostrare che il tennis di adesso fa schifo
avatar
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 37
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Stefano il Lun 30 Gen 2012, 11:19

Che meraviglia!
avatar
Stefano

Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da john mc edberg il Lun 30 Gen 2012, 11:27

zaphod ha scritto: ma è assurdo tirare fuori sempre e solamente quella (grandiosa) singola partita per dimostrare che il tennis di adesso fa schifo

ce ne sono a decine che potrei tirar fuori. Ho tirato fouri quella perchè è stata citata

avatar
john mc edberg

Messaggi : 1865
Data d'iscrizione : 16.10.11
Età : 55
Località : Roma (ora finalmente provincia)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Australian Open 2012

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum