chat
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Europei 2012

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Europei 2012

Messaggio Da oedem il Dom 10 Giu 2012, 10:34

Iniziati gli europei 2012 e alle 18 debutta l'italia contro la favorita spagna

riusciremo a superare il girone?
avatar
oedem

Messaggi : 6058
Data d'iscrizione : 01.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Stefano il Dom 10 Giu 2012, 12:18

E io non riesco neppure a vederla!

Qui sarebbero credo le 4 di mattina e potrei anche alzarmi, visto che domani e' festa e sono a casa.

Ma no! La trasmettono domani in differita, quando io sapro' gia' il risultato!

Pero' c'e' una cosa per la quale domani potrei svegliarmi felice: la mia Pro Vercelli oggi gioca la finale di ritorno contro il Carpi per salire in Serie B.
Purtroppo la Pro Vercelli e' obbligata a vincere. Dopo lo 0-0 dell'andata, un pareggio farebbe passare il Carpi se si e' piazzato meglio in campionato.

Ma io ci spero. La Pro Vercelli e' stata in Serie B per l'ultima volta 64 anni fa. Sarebbe fantastico, io non l'ho mai vista cosi' in alto. Wink
avatar
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da blek il Dom 10 Giu 2012, 12:51

oedem ha scritto:Iniziati gli europei 2012 e alle 18 debutta l'italia contro la favorita spagna

riusciremo a superare il girone?

speriamo di no

blek

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 27.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Stefano il Lun 11 Giu 2012, 03:12

Ce l'abbiamo fatta!

Battendo il Carpi per 3-1, la Pro Vercelli torna in serie B dopo 64 anni!

E' bello vedere una squadra cosi' gloriosa, che e' stata la seconda societa' di calcio fondata in Italia e che ha vinto 7 scudetti, tornare finalmente nel calcio che conta. Magari un giorno avro' la possibilita' di rivedere la Pro in serie A!

Ottimo pareggio dell'Italia contro la Spagna, siamo partiti proprio bene. Wink
avatar
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da janko60 il Lun 11 Giu 2012, 12:50

Intervengo in questo post , per proporvi lo stralcio di un'articolo a mio avviso molto interessante scritto da Sergio Tavčar e preso direttamente dal suo sito , epurato della parte che non riguarda l'argomento Calcio :

Mistero Buffo-n
Scritto da Sergio Tavčar
Venerdì 01 Giugno 2012 21:55

Qui trovate l'integrale :

http://www.sergiotavcar.com/index.php?option=com_content&view=article&id=156:mistero-buffo-n&catid=34:varie&Itemid=56


vorrei comunque dire qualcosa su quanto sta succedendo nel modo del calcio con l'ultimo (per ora) scandalo delle scommesse.
Una riflessione insomma su quanto sta succedendo tentando disperatamente di sfuggire a qualsiasi tipo di retorica ed ipocrisia.
Per cui chiunque sia in sintonia con la melassa "mainstream" che ci stanno ammannendo i vari media di tutti tipi (chissà come sono tutti unanimi...) si fermi qui e non legga avanti, perché quanto voglio dire è politicamente di una scorrettezza blasfema.
Un po' maliziosamente annuncio pure che sono sì iscritto all'albo dei giornalisti della Slovenia, ma in Italia non sono nessuno, per cui nessun ordine può farmi niente, visto che non vi sono iscritto e dunque non faccio parte di alcun tipo di casta. E dunque posso dire e scrivere quello che voglio e che soprattutto sento.

Ieri ho letto l'intervista di Gigi Buffon sulla Gazzetta.
Con mia somma meraviglia, visto fra l'altro che le mie idee politiche e sociali sono esattamente all'opposto di quelle che il nostro portierone ha sempre professato, ho constatato di essere d'accordo con lui dalla prima all'ultima parola che ha detto.

Ed infatti mi sono subito detto: " 'sto qua finisce male".
Ed infatti, annotato con nessun tipo di sorpresa il duro attacco che gli è stato portato da tutto lo staff della rosea (che però, mi scuseranno gli illustri opinionisti, non hanno contestato punto per punto neanche una delle cose che ha detto, limitandosi ad un attacco a 360 gradi costruito su frasi fatte e, per me, vuote), oggi è venuta la ovvia conseguenza dell'uscita della storia del famoso milione e mezzo di euro finito, pare, in scommesse, o comunque finito nelle mani di un tenutario di un centro scommesse. Matematico.

Quando qualcuno la fa grossa salta chissà come fuori un dossier tenuto in naftalina per tutto il tempo necessario e pronto ad essere sfoderato al momento giusto. Come il poveraccio che aveva osato criticare Berlusconi da direttore di una rivista cattolica e subito defenestrato a suon di scandalo pronto nel cassetto, o come il povero (ebbene sì) Fini che, appena si era smarcato dal suddetto era stato subito attaccato per la famosa casa di Montecarlo, storia che poi è finita nel nulla (Lavitola? - e lui cosa fa adesso?). Insomma la famosa "macchina del fango" tanto magistralmente spiegata da Saviano in "Vieni via con me" che però tutto avrei pensato meno che fosse usata anche nel mondo del calcio (non dico sportivo apposta).

E se anche nel calcio viene usata questo tipo di bomba atomica, allora vuol dire che le cose sono molto serie, per cui la prima cosa da fare è tentare di capire cosa abbia detto di tanto grave Buffon perché nei suoi confronti venisse impiegata l'arma totale.
Secondo me il suo peccato mortale è stato il ribadire che c'è una grossa differenza fra il giudicare il normale (apposta senza virgolette) biscotto che confezionano le squadre quando i loro interessi convergono verso un tipo di risultato dall'intrusione della malavita nel condizionare partite altrimenti "normali" con ciò veramente alterando risultati che altrimenti potrebbero essere ben diversi.

Il punto è tutto qui: quando una competizione si disputa con la formula del girone all'italiana la possibilità di risultati scontati diventa enorme più la competizione va verso la fine, quando cioè di fronte a squadre con vivi interessi di classifica ci sono squadre con la testa già rivolta alle vacanze o quando, come detto, ci sono risultati che possono andar bene ad entrambi.

In campo sportivo questo tipo di risultati combinati è sterminato.

Alcuni dei casi più clamorosi che vengono in mente sono il famoso 1 a 0 della Germania sull'Austria in Spagna '82 (gol di Hrubesch dopo pochi minuti e poi melina sconfinata fino alla fine) che eliminò i poveri algerini qualificando la Germania che poi arrivò fino alla finale, oppure ancora il dolorosissimo quanto scontato 2 a 2 fra Svezia e Danimarca che costò all'Italia di Trapattoni l'eliminazione nell'Europeo del 2004. Poi se ci fate caso quest'anno nel campionato inglese (nazione che da lezioni di sportività a tutto il mondo) il QPR sta vincendo contro il Manchester City al 90-esimo, riceve la notizia che lo Stoke City (mi sembra) ha perso, per cui il QPR è salvo e chissà come il City segna due gol nel recupero vincendo il titolo.

Maurizio Crosetti, giornalista che peraltro stimo moltissimo, quest'oggi sulla Repubblica fa una clamorosa arrampicata sugli specchi dicendo che comunque sportività vuole che tutte le squadre giochino per vincere, dunque dire che questo tipo di partite viene accomodato è peccato.

Ma fatemi il piacere!
Se un risultato va bene a tutti sarebbe da idioti autolesionisti giocare a fare in modo che non si verifichi. Fra l'altro in questo caso non credo che ci debbano indire riunioni carbonare fra dirigenti e giocatori per mettersi d'accordo: basta scendere in campo, prendere nei primi minuti un dato atteggiamento e le cose poi vanno come devono andare. Le cose sono sempre andate così e sempre andranno, perché sarebbe stupido altrimenti.

Ed è proprio per questa ragione che gli americani, che se ne intendono, odiano il round robin, demandando tutte le decisioni ai playoff dove chi vince va avanti e chi perde resta fuori e facendo anche in modo che la regular season abbia un senso nello stabilire le griglie dell'eliminazione diretta tentando anche di coinvolgere nella lotta il maggior numero di squadre possibile, pur sapendo anche loro che la maggior parte delle partite di fine stagione regolare sono comunque falsate. Però poi ci sono i playoff che mettono tutto a posto.

E' solo ovvio che il discorso è totalmente diverso se interviene la malavita a combinare le partite facendo girare soldi normalmente sporchi da riciclare.
Adesso sì che crolla il palco, primo perché è ovviamente reato, su questo non di discute e per queste cose bisogna lasciare fare la magistratura che di reati se ne intende, e poi, dal punto di vista strettamente utilitaristico ed anche cinico, perché in questo modo c'è una decisiva turbatura nel fisiologico giro delle scommesse delle persone normali che si fidano dei valori tecnici delle squadre che si affrontano senza sapere che dietro ci sono accordi truffaldini.
E dunque il reato principale è quello di turlupinare milioni di scommettitori onesti oltre all'ovvio fatto di alterare i valori sportivi determinati dalla classifica.
Fra l'altro, tornando al discorso di prima, come mai normalmente le case di scommesse non accettano puntate di alcun tipo sulle partite dove un particolare risultato va bene a tutti?
Sono anche loro tutte corrotte? No, semplicemente ragionano come ognuno di noi.

Ed allora dov'è lo scandalo se uno queste cose le dice?
Onestamente non lo so e posso solo provare a capire. Penso che la ragione principale sia l'ovvio fatto che il calcio muove una montagna di soldi e che dunque debba mantenere un'aura di santa credibilità per poter continuare a farlo.

Qui entra in ballo probabilmente la nostra mentalità derivata dal nostro substrato culturale di tipo cattolico, per cui bisogna sempre essere nel mondo dello sport adamantinamente puliti, pena la perdita di ogni capacità di attrarre interesse. La cosa fra l'altro mi affascina proprio perché il calcio in questo modo diventa lo specchio più perfetto della doppia moralità che è da sempre un dato caratteristico del popolo italiano.
Al di fuori tutto deve essere onestissimo, pulitissimo, però poi in realtà "nisciun è fesso" e tutti, ma proprio tutti, deve essere un dato genetico, sanno come fare per arrangiarsi e fare i furbi. Il che, detto per inciso, è la somma maledizione che sempre affliggerà l'Italia.
Paese dove non è riuscita ancora a farsi strada l'idea che dove tutti sono furbi in realtà nessuno lo è, e la sincerità, la mancanza di ipocrisia e l'onestà sono da sempre la massima espressione di furbizia.

Solo che purtroppo paga a lunghissimo termine, orizzonte temporale normalmente sconosciuto all'italiano medio.

Sempre per tornare in America, Paese di ben altre tradizioni, tutti sanno perfettamente che il wrestling è una grandissima recita, ma ciò nondimeno la gente affolla ugualmente le sue arene proprio perché sa cosa può attendersi che succeda e ci va come a teatro, avendo in più anche la soddisfazione di poter partecipare nel ruolo di una specie di coro greco di supporto. In Italia no: se qualcuno cade su qualche telecronaca di wrestling si renderà subito conto del taglio che danno i telecronisti al loro commento: mai, ma proprio mai, dicono che si tratta di una recita, e fanno sempre finta che sia tutto vero.
Addirittura facendo finta di entusiasmarsi per le stupidaggini più colossali che vengono perpetrate con sganassoni più finti di quelli di Bud Spencer al cinema.

Nel calcio evidentemente vige lo stesso tipo di approccio:

per quanto tutti sappiano che moltissime partite sono finte, nessuno può osare dirlo, e del resto il pubblico stesso non vuole che glielo si dica, probabilmente perché in questo modo pensa di essere più furbo (appunto) del giornalista ed ha l'intima soddisfazione di credere di sapere qualcosa che nessuno sa. Una specie di circolo vizioso di una ovvia commedia dell'arte o gioco delle parti se volete, che deve rimanere intatta per tenere in piedi tutta la costruzione.

Per cui bisogna ogni tanto, sempre per finta, fare in modo di dare l'idea di essere ferrei nelle inchieste e nelle punizioni del marcio prendendo di mira normalmente il più forte affinché si faccia da parte e lasci arrivare alla loro fetta di torta anche gli altri, agendo nel più perfetto dei motti italiani, quello di far finta di cambiare tutto perché non cambi niente.
Qui però il discorso si farebbe molto lungo.
E spiegherebbe anche perché continui a ritenere che gli scudetti della Juve siano 30.




avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Stefano il Lun 11 Giu 2012, 13:06

Sono assolutamente d'accordo!

E' successo proprio recentemente in occasione di un match di tennis di serie A2 in Italia.

E succedera' sempre! Nun facemose male...
avatar
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da janko60 il Lun 11 Giu 2012, 13:53

Stefano ha scritto:Sono assolutamente d'accordo!

E' successo proprio recentemente in occasione di un match di tennis di serie A2 in Italia.


Doc

Il calcio mi e' uscito dagli occhi da ormai un'infinita' di anni e non lo rimpiango .............

Ma il Tennis .......... speravo proprio che si potesse salvare............... almeno nelle manifestazioni sportive, visto che in cima alla Piramide.............. Evil or Very Mad

Pero' se cammini con lo zoppo .................

C'e' poco da fare, e poi ci definiamo Umani ?

Ma dove ?

Che tristezza Crying or Very sad

J
avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Lupo65 il Lun 11 Giu 2012, 14:00

Sergio Tavčar e' sempre stato un grande, per chi come me ogni tanto guardava lo sport (sopratutto atletica e basket) dalle antenne di TV Koper
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Stefano il Lun 11 Giu 2012, 14:01

Gianca, a me il calcio piace ancora. Mi piacciono un po' tutti gli sport.

Quello che non mi piace e' cio' che gira intorno al calcio, ma che purtroppo gira intorno a tutto.... Sad
avatar
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da marco61 il Lun 11 Giu 2012, 14:15

C'è una cosa che proprio non mi va giù. Buffon è inquisito per aver (pare) sperperato soldi in scommesse. Verrebbe da dire che ognuno con i propri soldi fa ciò che vuole, se non fosse che un calciatore professionista non può scommettere su partite di calcio. Ma detto questo, visto il momento che stiamo attraversando, che un presidente della repubblica (rigorosamente minuscolo) si rechi negli spogliatoi ed abbracci calorosamente il suddetto calciatore professionista, mi sembra un gesto assolutamente fuori luogo.
Per quanto l'ha tenuto abbracciato, vien quasi da pensare che gli abbia chiesto qualche risultato sicuro per puntarci su qualche euro. asd

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9302
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da janko60 il Lun 11 Giu 2012, 14:35

Stefano ha scritto:Gianca, a me il calcio piace ancora. Mi piacciono un po' tutti gli sport.

Quello che non mi piace e' cio' che gira intorno al calcio, ma che purtroppo gira intorno a tutto.... Sad

Si' Doc , hai ragione .

Ho giocato a calcio, e lo Sport in se' , con la S maiuscola, mi e' rimasto nel cuore

Ma , Nazionale a parte, e a volte poco anche di quella , non guardo una partita di club da oltre 20 anni

( giusto dalla fine delle vittorie del vecchio Milan di Sacchi Smile )

Il dio denaro riesce , purtroppo , quasi sempre a snaturare e abbruttire tutto e tutti

J
avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da janko60 il Lun 11 Giu 2012, 14:41

marco61 ha scritto:(rigorosamente minuscolo) si rechi negli spogliatoi ed abbracci calorosamente il suddetto calciatore professionista, mi sembra un gesto assolutamente fuori luogo.

assolutamente minuscolo

Calcio, la droga perfetta per inebetire e sopire una nazione come la nostra

Tu di' la parola magica "Calcio" , e in Italia si puo' sempre tutto e di tutto.

Ci vorrebbe ben altro che 2 anni di semplice stop Twisted Evil

J
avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da oedem il Gio 14 Giu 2012, 20:45

e mentre l'olanda ormai è fuori, potrebbe raggiungerla anche l'italia

pareggio con la croazia, dopo un primo tempo giocato discretamente bene, segnando su punizione ma non srfuttando le diverse occasioni avute.

così rischiamo molto e come al solito il passaggio del turno non dipenderà solo da noi
avatar
oedem

Messaggi : 6058
Data d'iscrizione : 01.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Nostradamis il Gio 14 Giu 2012, 22:32

Non c'é una volta in cui non ci sia bisogno di tirar fuori la calcolatrice con l'Italia Smile

E' uno spettacolo il pubblico irlandese comunque, sotto 4-0 e continuano a intonare cori.
avatar
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 34
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Frank Ottobre il Ven 15 Giu 2012, 07:13

marco61 ha scritto:C'è una cosa che proprio non mi va giù. Buffon è inquisito per aver (pare) sperperato soldi in scommesse. Verrebbe da dire che ognuno con i propri soldi fa ciò che vuole, se non fosse che un calciatore professionista non può scommettere su partite di calcio. Ma detto questo, visto il momento che stiamo attraversando, che un presidente della repubblica (rigorosamente minuscolo) si rechi negli spogliatoi ed abbracci calorosamente il suddetto calciatore professionista, mi sembra un gesto assolutamente fuori luogo.
Per quanto l'ha tenuto abbracciato, vien quasi da pensare che gli abbia chiesto qualche risultato sicuro per puntarci su qualche euro. asd

...purtroppo no, sembra addirittura che gli abbia detto che in occasione di una visita della nazionale al quirinale il portiere-scommettitore avesse fatto un discorso politico dal profondo significato... pensate come siamo messi...
P.S.: vedendo questi europei m'è venuta in mente una curiosità, specie guardando ieri spagna-irlanda: due nazionali di paesi praticamente falliti ma con decine di migliaia di tifosi al seguito... follia collettiva da indebitamento o magari all'estero seguire la propria nazionale costa molto meno di quanto potrebbe costare a noi? pura curiosità ripeto, men che meno ne avrei voglia...
avatar
Frank Ottobre

Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 12.10.11
Età : 49
Località : Ciampino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da miguel il Ven 15 Giu 2012, 08:59

oedem ha scritto:e mentre l'olanda ormai è fuori, potrebbe raggiungerla anche l'italia

pareggio con la croazia, dopo un primo tempo giocato discretamente bene, segnando su punizione ma non srfuttando le diverse occasioni avute.

così rischiamo molto e come al solito il passaggio del turno non dipenderà solo da noi

miracolosamente (bambini a casa di amici) sono riuscito a vedere la partita. solito difetto dell'italia: dopo essere andata in vantaggio si fa rinunciataria e lascia il pallino del gioco agli avversari che trovano il gol su un nostro grosso errore in difesa.
adesso bisogna vincere largo con l'irlanda (come hanno fatto spagna e croazia) e si passa senza attendere il risultato dell'altro incontro.
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Maurizio il Ven 15 Giu 2012, 09:29

Stavo guardando Federer offrire sprazzi di classe contro Mayer, avversario che non offre un reale test ma che secondo me ha comunque lasciato trasparire la condizione approssimativa dello svizzero (oppure la conferma che è iniziato il suo vero declino, chissà!) che appariva impaziente, quasi non vedesse l'ora di uscire dal campo.
Poi sono andato a preparare la cena. Perciò non ho visto l'Italia. Mi sono disamorato del calcio molto tempo fa. E tutto quello che sta venendo fuori certo non aiuta. Già molto tempo fa, con lo scandalo Moggi diciamo così, un nostro amico che ora è redattore in un importante quotidiano nazionale e che ha smesso di scrivere di calcio perché "tanto quello che si dovrebbe/potrebbe dire non te lo fanno scrivere", ci confessò che tutto questo non era che la punta dell'iceberg...
Ma stamattina, alla radio, non si faceva che parlare del possibile "biscotto", che Spagna e Croazia si potrebbero alleare per un risultato utile a entrambe. Se questo è lo spirito, se questa è la prospettiva con la quale si affronta una competizione come quella, che senso ha?
avatar
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 57
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da gp il Ven 15 Giu 2012, 10:03

miguel ha scritto: adesso bisogna vincere largo con l'irlanda (come hanno fatto spagna e croazia) e si passa senza attendere il risultato dell'altro incontro.

spagna 4 punti, differenza reti +4 (1-1 e 4-0)
croazia 4 punti, differenza reti +2 (3-1 e 1-1)
italia 2 punti, differenza reti 0 (1-1 e 1-1)
irlanda 0 punti, differenza reti -6 (1-3 e 0-4)

se l'italia vince 4-0 va a 5 punti e diff.reti + 4 eguagliando la spagna e passa sia se vince la spagna o la croazia nello scontro diretto.
se l'italia vince 2-0 va a 5 punti e diff.reti + 2 eguagliando la croazia e passa sia se vince la spagna o la croazia nello scontro diretto mentre se le due pareggiano la loro differenza reti non cambia, sia se fanno 1-1 sia se fanno 5-5. contano forse anche i gol fatti?
avatar
gp

Messaggi : 1924
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 56
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da miguel il Ven 15 Giu 2012, 10:27

anche secondo me é cosi', si vince largo e cosi' non si permette a spagna e croazia di fare pastette varie.
certo la goleada non é nelle corde di questa squadra ma non é che si puo' sempre vincere con uno striminzito 1 a 0 e sperare nelle combinazioni di risultati altrui.
é anche molto italiano vedere tutte queste combines dietro ogni cosa
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Nostradamis il Ven 15 Giu 2012, 10:32

Se Spagna e Croazia pareggiano si avrebbero 3 squadre a 5 punti con lo stesso numero di punti negli scontri diretti (3) e una differenza reti di 0. A questo punto sarebbero quindi decisivi i gol segnati negli scontri diretti. Ogni pareggio dal 2-2 in su ci condannerebbe perché saremmo la squadra con meno gol segnati negli scontri diretti. Con lo 0-0 invece passerebbe l'Italia mentre con l'1-1 è più complicato:


PAREGGI FAVOREVOLI — E lo 0-0 ci sarebbe evidentemente favorevole: l'Italia sarebbe prima, la Spagna, che vanta una migliore differenza reti globale rispetto alla Croazia, seconda. L'1-1 sarebbe un vero rompicapo: l'Italia passa insieme alla Spagna se batte l'Irlanda con almeno tre reti di scarto o con due reti segnandone almeno quattro, ma anche vincendo per 3-1 (lo stesso punteggio ottenuto dalla squadra di Bilic contro la squadra di Trapattoni) in virtù del 4° posto nel ranking Uefa rispetto al 7° della Croazia. Gazzetta.it

Detto questo secondo me 3 gol non li faremo mai...
avatar
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 34
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da miguel il Ven 15 Giu 2012, 10:42

non capisco: a parità di punti la prima cosa da guardare non é la differenza reti ? come fa la spagna che ha vinto 4-0 ad essere dietro all'italia se pareggia 0-0 con la croazia ?
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Nostradamis il Ven 15 Giu 2012, 10:45

Prima della differenza reti generale si guardano i gol segnati negli scontri diretti.
avatar
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 34
Località : Padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da miguel il Ven 15 Giu 2012, 11:01

Nostradamis ha scritto:Prima della differenza reti generale si guardano i gol segnati negli scontri diretti.

ma va ?
come dicevano quei comici napoletani "a me me pare una str....ta"
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da oedem il Ven 15 Giu 2012, 11:01

quindi, in caso di parità di punti, è come se si valutasse un girone a sole tre squadre (escludendo l'irlanda) e li si fa il calcolo su gol fatti/subiti negli scontri tra queste tre.

per questo motivo, se spagna e croazia pareggiano dal 2-2 a salire, si ritroverebbero, in questo mini girone, la stessa differenza reti dell'italia (ossia +0) ma con più gol fatti.

Solo nel caso di pareggio 1-1, ciò comporterebbe di valutare, per capire chi passa il turno, anche i risultati con l'Irlanda, perché nel "mini girone" ci si ritroverebbe in condizione totale di parità.
avatar
oedem

Messaggi : 6058
Data d'iscrizione : 01.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Lupo65 il Lun 18 Giu 2012, 22:42

Pheeeewww al prossimo turno, ma che fatica. Balotelli ha fatto un bel gol
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Europei 2012

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum