chat
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Vi piace il doppio?
Da Doc68 Ieri alle 23:50

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da Pantera Ieri alle 23:49

» Il viscido Dagoberto.
Da Doc68 Ieri alle 23:49

» Pure Drive 2018
Da Doc68 Ieri alle 23:46

» Che livello siamo ?
Da Tempesta Ieri alle 22:44

» Ibrido per tutti, o solo per pochi?
Da Doc68 Ieri alle 21:12

» Scelta definitiva
Da Doc68 Ieri alle 18:42

» Che succede al tennis femminile?
Da fabione65 Ieri alle 18:40

» Preparazione del diritto
Da Doc68 Ieri alle 18:30

» auguri chiros
Da Attila17 Gio 23 Nov 2017, 17:57

» Mercatino racchette PATETICO di Passione Tennis
Da Incompetennis Gio 23 Nov 2017, 15:04

» HEAD RIP CONTROL
Da Doc68 Gio 23 Nov 2017, 14:48

» Pallonetto/Lob il colpo del vile?
Da Riki66 Gio 23 Nov 2017, 13:00

» Quanto incide la tensione sulla rigidità?
Da pasky76 Gio 23 Nov 2017, 11:44

» Finalmente si cambia!!
Da gabr179 Gio 23 Nov 2017, 11:15

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Mer 07 Nov 2012, 01:29

Buongiorno a tutti,

prima di arrivare alla domanda che è già palese dal titolo vi do qualche informazione su di me così che possa aiutare i più esperti a darmi la dritta giusta. Ho 28 anni e ho ripreso a giocare quest'anno dopo 1 anno di sostanziale inattività. Non sono mai stato un agonista, nel senso che non mi sono mai interessato ai tornei preferendo le gare a squadre e gli allenamenti. Sono classificato 4.3 FIT ma sono abituato ad allenarmi con 4.1 e 3.5 e dovrei quindi valere una o due classifiche in più. Ho sempre giocato con racchette pesanti e abbastanza difficili come Wilson Six-One 95, prima la 16x18 per poi passare alla 18x20 (la K-Factor "di DelPo"), ho giocato un anno con la Federer (la vecchia rossa e bianca) per poi ritornare alla mia 18x20. Ho deciso però di mettere da parte il mio amore per le racchette difficili, quelle dove devi essere bravo a impattare bene la palla, che tanto ti offrono quando si è allenati e soprattutto in giornata (sebbene si tenda normalmente a durare giusto un set soprattutto con la Federer) ma che nulla di perdonano. Pensavo che la nuova Pro Staff 6.1 95 da 315 gr (quella "di Dimitrov") potesse essere la risposta, piatto corde accettabile e quasi 20 grammi in meno di quelle che ho sempre usato. Acquistata la Pro Staff mi sono reso conto che la sua rigidità la rende bellissima ma con le stesse problematiche di sempre e mi sono convinto all'acquisto di un telaio più permissivo. Ho fatto svariate prove e ho dovuto accantonare tutti i telai da 300gr ai quali proprio non riesco ad abituarmi (problema sicuramente mio) ed ho trovato un compromesso in tre modelli: Head Radical Pro, Head Extreme Pro e Babolat Pure Drive GT Roddick 2012. Quest'ultima è quella che mi ha colpito di più e che mi ha entusiasmato. L'ho trovata pastosa (a differenza della Extreme che un po' più secca e sorda) con un controllo e una sensazione di stabilità inaspettate. Patisco un po' la sua inerzia che mi affatica oltre l'ora di gioco ma non è una cosa che mi preoccupa perché ho usato racchette ben più pesanti (340gr la Federer senza corde, antivibrazione e overgrip) e soprattutto devo ri-abituare il braccio e soprattutto ri-allenarlo dopo l'anno di inattività. Ho notato ancora che dopo un'ora di gioco inizio a perdere un po' di controllo sulla palla che tende ad uscirmi anche in abbondanza soprattutto quando riduco il top spin per accelerare, ma forse potrebbe essere causato dalla stanchezza del braccio di cui raccontavo prima, a meno che non si tratti delle corde. Ho letto da qualche parte che i mono dopo un po' tendono a perdere un po', ma non ricordo dove l'avessi letto e se fosse una cosa attendibile!

Dunque - arrivando finalmente al punto - sono quasi deciso di ordinare una Babolat PDR GT 2012 in modo da testarla a fondo per poi accoppiarne una seconda qualora mi soddisfacesse a pieno. Nel test che ho avuto in prova per una settimana grazia al servizio di TW ho trovato montate delle Babolat RPM Team 130/16 (non so davvero dirvi la tensione), mi consigliate di ordinarla incordata con le stesse corde? Oppure avete altre soluzione da indicarmi? Ritenete che il servizio di incordatura offerto da TW sia valido o che sia più conveniente acquistarla senza corde e provvedere all'incordatura qui in città?

Attendo i vostri pareri,

grazie!!

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Lupo65 il Mer 07 Nov 2012, 08:18

Buongiorno e benvenuto - innanzitutto la PDR e' una rachetta molto potente e non molto facile dato lo swingweight sui 330 abbinato ad un peso statico sui 340 e un bilanciamento non proprio arretrato considerando il peso statico. Per curiosita' che Extreme hai provato? La serie IG o serie precedente?

Comunque, su tale racchetta hai bisogno di corde di controllo, ma il piu' possibile morbide - comunque se ti sei trovato bene con le corde del modello in prova potresti continuare con quelle. Altrimenti Babolat Pro Hurricane 1.25 (non il modello tour pero') a tensioni max 23kg, Weiss Cannon Scorpion 1.28 a 22kg, Volkl Cyclone 1.25 a 22 o 21kg. Ci potrebbero anche andare le Luxilon Original sui 21kg e le 4G sempre Luxilon anch'esse sui 21kg.

Avresti poi tutta una seeie di ibridi - onestamente su racchette potenti cio' che mi piace di piu' e' un budello ben tirato abbinato a corde di puro controllo.

Comunque non credo chegli incordatori di TWE siano male, ma nel dubbio e specialmente se hai un oncordatore abituale tele potresti fare incordare da lui. Se ci dici di dove sei magari uno dei nostri incordatori qui di tennis team e' vicino a te.
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Mer 07 Nov 2012, 12:19

Lupo65 ha scritto:Buongiorno e benvenuto - innanzitutto la PDR e' una rachetta molto potente e non molto facile dato lo swingweight sui 330 abbinato ad un peso statico sui 340 e un bilanciamento non proprio arretrato considerando il peso statico. Per curiosita' che Extreme hai provato? La serie IG o serie precedente?

Comunque, su tale racchetta hai bisogno di corde di controllo, ma il piu' possibile morbide - comunque se ti sei trovato bene con le corde del modello in prova potresti continuare con quelle. Altrimenti Babolat Pro Hurricane 1.25 (non il modello tour pero') a tensioni max 23kg, Weiss Cannon Scorpion 1.28 a 22kg, Volkl Cyclone 1.25 a 22 o 21kg. Ci potrebbero anche andare le Luxilon Original sui 21kg e le 4G sempre Luxilon anch'esse sui 21kg.

Avresti poi tutta una seeie di ibridi - onestamente su racchette potenti cio' che mi piace di piu' e' un budello ben tirato abbinato a corde di puro controllo.

Comunque non credo chegli incordatori di TWE siano male, ma nel dubbio e specialmente se hai un oncordatore abituale tele potresti fare incordare da lui. Se ci dici di dove sei magari uno dei nostri incordatori qui di tennis team e' vicino a te.

Grazie per il benvenuto!

Si diciamo che l'avrei immaginata molto più facile, sicuramente è più difficile rispetto ad altre come Radical MP, Extreme MP, Instnct, Wilson Six One 95 16x18 309gr, ecc. Però rimane una racchetta più stancante che difficile, almeno io l'ho trovata così. Ti dà una grossa mano in diverse situazioni, anche negli impatti meno accurati e nelle situazioni di pressione restituisce una palla abbastanza profonda e con buon top che ci regala tempo per riguadagnare terreno e non ci espone così facilmente alle accelerazioni degli avversari. Ho trovato un buon feeling anche sui colpi in back, sia in spinta che in recupero, forse l'unico limite vero - che poi credo che sia una mia incapacità o il bisogno di familiarizzare con il telaio - l'ho trovato nei colpi molto piatti, sia nei colpi a rimbalzo che nel servizio. Soprattutto nel servizio sulla prima piatta la palla esce davvero forte ma devo lavorare sul movimento perché la tiro lunga di almeno 1 metro.

Per quanto riguarda la Extreme Pro ho provato la Youtek Extreme IG Pro con un monofilamento ruvido per favorire il top spin ma non ricordo né marca né tensione! Racchetta interessate ma ho trovato gli stessi punti deboli della Babolat PDR ma con meno feeling sulla palla (a rete soprattutto) e una rigidità che mi ha dato una sensazione secca e sorda.

Mi sembreresti un po' poco propenso verso la Roddick, sbaglio? Se si per quale motivo? Premetto la mia ignoranza per quel che riguarda il mondo delle corde, ma scendendo di tensione non si ha un effetto tendente alla fionda?

Ad ogni modo sono di Genova, se avete degli incordatori da consigliarmi sarò ben felice di fare qualche prova!

Grazie ancora!

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 07 Nov 2012, 14:02

Prima prova la Extreme 2.0, poi se ci riesci la Pro Open 2012 di Wilson.
La PD a me non è mai piaciuta e non ho mai fatto nulla per nasconderlo, ma se le problematiche sono quelle che dici, una prova alle due di cui sopra la ammetterei...

Eviterei pure corde megarigide come le RPM specie se a tensioni medioalte, e "mirerei" a mono più morbidi -e comunque più progressivi- come quelli indicati dal Lupo scozzese...a tensioni mediobasse (max 23 kg)
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 07 Nov 2012, 14:03

P.S. Genova è un po' una tragedia dal punto di vista incordatori...
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Mer 07 Nov 2012, 14:30

Eiffel59 ha scritto:Prima prova la Extreme 2.0, poi se ci riesci la Pro Open 2012 di Wilson.
La PD a me non è mai piaciuta e non ho mai fatto nulla per nasconderlo, ma se le problematiche sono quelle che dici, una prova alle due di cui sopra la ammetterei...

Eviterei pure corde megarigide come le RPM specie se a tensioni medioalte, e "mirerei" a mono più morbidi -e comunque più progressivi- come quelli indicati dal Lupo scozzese...a tensioni mediobasse (max 23 kg)

Ciao Eifel, prima di tutto grazia anche a te per la tua risposta.

La Pure Drive è una racchetta che non ho mai sopportato, prima che sfondasse nel mondo del tennis e che fosse così in voga tra un grande numero di agonisti l'ho sempre vista come una racchetta che annacquava le capacità di un giocatore permettendogli cose non alla sua portata. Dico questo riferendomi soprattutto alla Pure Drive classica, quella da 300gr per la quale ho sviluppato negli anni una specie di odio perché mi trovavo ad affrontare giocatori tecnicamente molto brutti ma che riuscivano a mettermi in difficoltà perché con buone doti atletiche buttavano oltre la rete qualsiasi cosa. Le stesse considerazioni spiegano il mio amore per attrezzi più impegnativi come le wilson che ho sempre usato. Tutto frutto di una sorta di stupidità di gioventù per la quale mi sono ostinato ad utilizzare sempre attrezzi impegnativi soprattutto per un quarta categoria e, non a caso, scartati da gran parte di terze categorie. Mai e poi mai avrei pensato di prendere seriamente in considerazione una Babolat però ho deciso di fare la prova giusto per ampliare la mia gamma di scelta e mai e poi mai avrei immaginato di trovarmi sin da subito così bene con una delle odiatissime PD seppur si tratti della versione Roddick. Proprio l'altra sera mi sono trovato subito competitivo e decisivo in un allenamento da 2 ore con un paio di 3.5 cosa che non mi succedeva da anni.

Detto questo sarei curioso di sentire da voi quali sono le vostre perplessità su questa racchetta (la PDR) che intendo valutare bene prima di procedere all'acquisto troppo frettolosamente. Cercherò di provare la Pro Open di Wilson anche se in realtà non riesco a trovare feeling con le racchette da 300gr, sono tutte troppo leggere e le palle volano lunghe anche di metri. Certamente sarà così per colpa mia però devo ugualmente trovare una via di mezzo non troppo eccessiva. La nuova Extreme Pro 2.0 cambia molto dalla vecchia? Mi è stato detto da qualche negozio che è identica a quella che ho io. Nel caso che incordatura consigliereste per la Extreme? Sicuramente proverò bene anche questa nuova prima di prendere qualche decisione e magari mi farò mandare da TW una Pro Open.

Ho letto in qualche forum che c'è un negozio che si occupa solo di incordature a Genova che si chiama Tennis Land di un certo Enrico Lelli, so dov'è ma non ci sono mai andato, nessuno ha feedback su questo negozio?

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 07 Nov 2012, 15:17

Chi ti ha raccontato la storiella sulla Extreme 2.0? Ma l'ha mai vista o parla per sentito dire?
A me piace con le "nostre" Starburn Quadra twisted (nostre nel senso del marchio mio e del mio socio magazzie, pure del forum) ma siccome nelle tue vicinanze le hanno solo dei privati, a livello "commerciale" potresti provare le TF RuffCode 1.25 a tensione bassa 22.5/21.5 4 nodi...o le 4G di LXN a 22/21 sempre 4 nodi (e meglio se montate il giorno prima dell'uso).

Su Tennisland non mi esprimo, non conoscendolo di persona, ma l'unica volta che uno dei nostri ragazzi della squadra di Coppa Italia è andato lì gli ha fatto una Yonex a 2 nodi partendo con le orizzontali dal basso...poi non so "chi" l'abbia fatta, ma siccome so che gli incordatori sono almeno due, l'altro una cosa del genere doveva almeno fargliela notare...
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Mer 07 Nov 2012, 15:26

Eiffel59 ha scritto:Chi ti ha raccontato la storiella sulla Extreme 2.0? Ma l'ha mai vista o parla per sentito dire?
A me piace con le "nostre" Starburn Quadra twisted (nostre nel senso del marchio mio e del mio socio magazzie, pure del forum) ma siccome nelle tue vicinanze le hanno solo dei privati, a livello "commerciale" potresti provare le TF RuffCode 1.25 a tensione bassa 22.5/21.5 4 nodi...o le 4G di LXN a 22/21 sempre 4 nodi (e meglio se montate il giorno prima dell'uso).

Su Tennisland non mi esprimo, non conoscendolo di persona, ma l'unica volta che uno dei nostri ragazzi della squadra di Coppa Italia è andato lì gli ha fatto una Yonex a 2 nodi partendo con le orizzontali dal basso...poi non so "chi" l'abbia fatta, ma siccome so che gli incordatori sono almeno due, l'altro una cosa del genere doveva almeno fargliela notare...

Pensa che ho sentito dire da molti che fosse l'unico incordatore serio a Genova! Chissà gli altri! No lo so, un negoziante mi ha sostanzialmente consigliato di tenere quella che ho (l'ho "rubata" al mio maestro che me la sta lasciando per tutte le prove che voglio) che tanto la nuova è quasi identica. Ho ritenuto fosse attendibile perché avrebbe avuto più convenienza a dirmi il contrario e che fosse meglio la nuova e magari consigliarmene l'acquisto.

Perdonami ma che significa il consiglio di far montare le corde il giorno prima? Nel senso che è meglio non provarle il giorno stesso della prova? Ho chiesto prima a Lupo, abbassando la tensione con questi telai non si rischia un effetto fionda? Mh eventualmente le vostre corde non si riescono ad avere? Non disponete di uno store on line?

Mi spieghi cosa non ti convince della Babolat Pure Drive Roddick e quali aspetti ti fanno preferire tra le due la Extreme Pro 2.0?

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da maurolix il Ven 09 Nov 2012, 08:28

doma12 ha scritto:Buongiorno a tutti,

prima di arrivare alla domanda che è già palese dal titolo vi do qualche informazione su di me così che possa aiutare i più esperti a darmi la dritta giusta. Ho 28 anni e ho ripreso a giocare quest'anno dopo 1 anno di sostanziale inattività. Non sono mai stato un agonista, nel senso che non mi sono mai interessato ai tornei preferendo le gare a squadre e gli allenamenti. Sono classificato 4.3 FIT ma sono abituato ad allenarmi con 4.1 e 3.5 e dovrei quindi valere una o due classifiche in più. Ho sempre giocato con racchette pesanti e abbastanza difficili come Wilson Six-One 95, prima la 16x18 per poi passare alla 18x20 (la K-Factor "di DelPo"), ho giocato un anno con la Federer (la vecchia rossa e bianca) per poi ritornare alla mia 18x20. Ho deciso però di mettere da parte il mio amore per le racchette difficili, quelle dove devi essere bravo a impattare bene la palla, che tanto ti offrono quando si è allenati e soprattutto in giornata (sebbene si tenda normalmente a durare giusto un set soprattutto con la Federer) ma che nulla di perdonano. Pensavo che la nuova Pro Staff 6.1 95 da 315 gr (quella "di Dimitrov") potesse essere la risposta, piatto corde accettabile e quasi 20 grammi in meno di quelle che ho sempre usato. Acquistata la Pro Staff mi sono reso conto che la sua rigidità la rende bellissima ma con le stesse problematiche di sempre e mi sono convinto all'acquisto di un telaio più permissivo. Ho fatto svariate prove e ho dovuto accantonare tutti i telai da 300gr ai quali proprio non riesco ad abituarmi (problema sicuramente mio) ed ho trovato un compromesso in tre modelli: Head Radical Pro, Head Extreme Pro e Babolat Pure Drive GT Roddick 2012. Quest'ultima è quella che mi ha colpito di più e che mi ha entusiasmato. L'ho trovata pastosa (a differenza della Extreme che un po' più secca e sorda) con un controllo e una sensazione di stabilità inaspettate. Patisco un po' la sua inerzia che mi affatica oltre l'ora di gioco ma non è una cosa che mi preoccupa perché ho usato racchette ben più pesanti (340gr la Federer senza corde, antivibrazione e overgrip) e soprattutto devo ri-abituare il braccio e soprattutto ri-allenarlo dopo l'anno di inattività. Ho notato ancora che dopo un'ora di gioco inizio a perdere un po' di controllo sulla palla che tende ad uscirmi anche in abbondanza soprattutto quando riduco il top spin per accelerare, ma forse potrebbe essere causato dalla stanchezza del braccio di cui raccontavo prima, a meno che non si tratti delle corde. Ho letto da qualche parte che i mono dopo un po' tendono a perdere un po', ma non ricordo dove l'avessi letto e se fosse una cosa attendibile!

Dunque - arrivando finalmente al punto - sono quasi deciso di ordinare una Babolat PDR GT 2012 in modo da testarla a fondo per poi accoppiarne una seconda qualora mi soddisfacesse a pieno. Nel test che ho avuto in prova per una settimana grazia al servizio di TW ho trovato montate delle Babolat RPM Team 130/16 (non so davvero dirvi la tensione), mi consigliate di ordinarla incordata con le stesse corde? Oppure avete altre soluzione da indicarmi? Ritenete che il servizio di incordatura offerto da TW sia valido o che sia più conveniente acquistarla senza corde e provvedere all'incordatura qui in città?

Attendo i vostri pareri,

grazie!!

Guarda, sto montando ad un agonista del mio circolo ,che da 2 settimane ha comperato due PD Roddick 2012, le babolat pro hurricane ,quelle bianche per intenderci, da 1,30 considerato il fatto che è un 3.3 in ascesa e giocando molto in top rompe molto spesso.
Prime impressioni molto buone, la corda dura abbastanza , ha già fatto circa 6/8 ore in allenamento con dei 2 ° categoria , spinge quanto basta e gli dà molto controllo.
L'altro ieri gli ho montato sulla seconda racchetta ,delle kirschbaum pro line II che ha avuto in omaggio e ha fatto qualche ora.
Per quel poco che l'ha provata gli sembra meglio la babolat, a suo dire un pò più morbida.

Per farti incordare le racchette cerca qualcuno di competente, fai delle domande su come incorda , che incordatrice usa e se è qualificato .


maurolix

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 01.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 09 Nov 2012, 08:44

@doma, della PD non mi piace la sensazione di "vuoto" e "metallico" dell'impatto (attutita ma non eliminata nella attuale) che la casa non ha ritenuto utile -presumo solo per questione di costi- eliminare negli anni, visto che avrebbe significato una riprogettazione del telaio.
Chiediti perchè ancora molti contrattisti usino il primo tipo, o perchè quelli che usano le versioni più recenti abbiano non solo il manico ma pure la testa siliconati e piombati, e datti le risposte...
La 2.0 mi piace perchè è un "ritorno al passato" (più controllo senza eccessiva perdita di potenza, rigidità strutturale aumentata ma rigidità statica diminuita) con quel "qualcosa in più" che le nuove tecnologie, qualora siano realmente impiegate e non solo specchietti per le allodole, possono dare...
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da smokingbs il Ven 09 Nov 2012, 12:23

Sulla pd mi ci trovo bene con le solinco TB.... 1.25 altrimenti mi durano poco..
avatar
smokingbs

Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 33
Località : brescia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Lun 26 Nov 2012, 02:33

Dunque ho provato la nuova Extreme 2.0, è un po' più morbida ma non mi ha entusiasmato. Anzi preferisco quella vecchia che ho in borsa! Sarei molto propenso per la Babolat PDR ma la pessima nomea della casa Francese mi blocca un po'. Quantomeno mi spaventa tutta questa quantità di persone che ne denunciano i problemi fisici sul gioco! Non so, ci penserò su e proverò a farmi mandare un altro test da TW così da giocarci un'altra settimana e vedere se dovessero insorgere dolorini di sorta!

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 28 Nov 2012, 06:41

doma, come tutti (o quasi tutti) i nuovi telai l'incordatura -nel senso del lavoro- diventa una discriminante non da poco. Ci hanno fatto provare le nuove Head e specie con la Speed la differenza tra quella prestrung e quella che ho montato ad hoc non era evidente...deppiù Rolling Eyes
Addirittura pareva un'altro telaio...può essere che anche nel tuo caso sia andata così. Anche perchè nel caso specifico la 2.0 reagisce come un telaio più morbido (più controllo/meno stress sulle articolazioni)...ma non lo è.
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Mer 28 Nov 2012, 11:02

Eiffel59 ha scritto:doma, come tutti (o quasi tutti) i nuovi telai l'incordatura -nel senso del lavoro- diventa una discriminante non da poco. Ci hanno fatto provare le nuove Head e specie con la Speed la differenza tra quella prestrung e quella che ho montato ad hoc non era evidente...deppiù Rolling Eyes
Addirittura pareva un'altro telaio...può essere che anche nel tuo caso sia andata così. Anche perchè nel caso specifico la 2.0 reagisce come un telaio più morbido (più controllo/meno stress sulle articolazioni)...ma non lo è.

Non so se ho capito correttamente quello che intendi, comunque era un telaio prestatomi da il titolare di un negozio, con le sue corde con circa un paio di ore di gioco! Quindi, sempre se ho ben inteso, non credo si trattasse di un problema di telaio nuovo con incordatura di fabbrica o montato con corda meno prestante visto l'uso di test! Mi è arrivata nuovamente la PDR GT l'ho provata ancora, questa volta è arrivata con Babolat RPM Blast 1.30 sicuramente a tensioni elevate, non saprei dirti quanto ma certamente sopra i 26. Le ho allentate in modo artigianale e vecchia scuola, ci sono salito sopra con i piedi come faceva il grande Mc, tentativo prima di tagliarle e montarne di nuove! Ed sono tornate le sensazioni della prima prova! Un po' di effetto fionda, del resto me lo aspettavo, ma insomma decisamente bene! Ho divelto un 4.1 62 61 e francamente penso che prenderò questa racchetta! Ne ho provate davvero tante in un anno e questa è la prima che mi dà quello che cerco! Fosse una Wilson (adoro la Wilson ho sempre giocato con quelle) prenderei con le molle il mio entusiasmo perché potrebbe essere frutto di ragionamenti da fanboy, essendo invece un'odiatissima "Schifolat" (le ho sempre chiamate così) mi tocca prendere seriamente in considerazione questo telaio e forse procedere all'acquisto!Tra l'altro mi hanno proposto un contratto per agonisti e istruttori molto interessante! L'unica cosa che non mi interessa prendere sono le corde per le quali vorrei un consiglio da te sulla tua marca e come fare ad averle! ^^

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 29 Nov 2012, 08:02

Pere le corde, vai sul mio sito (eiffel59ts.it), manda una mail e ti arriverà in merito una mail di risposta.
Nello specifico di quel telaio, restando tra le "nostre", il setup che più è diffuso tra i miei clienti è l'ibrido mono sagomato/liscio Vortex 7C/Turbo (23/22), seguito da Vortex 3S (23 kg 2 nodi ) e più distante da Vortex Quadra (22 kg).

Tra le altre marche, Solinco Tourbite 1.25 (22.5) e Babolat RPM (22.5) si dividono più o meno equamente il mercato, seguite a buona distanza dalla Signum pro Tornado 1.29 a 22 kg.
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Gio 29 Nov 2012, 10:05

Qualora mi obbligassero a prendere una matassa con il contratto Babolat, come corde intendi RPM Blast o RPM Team? In che calibro? 1.25 come le Solinco?

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 29 Nov 2012, 13:49

Se già te la dessero disponibile, meglio la nuova Dual; ma siccome penso sia difficile, personalmente mi orienterei sulla Team (più rigida staticamente ma meno dinamicamente specie a tensioni mediobasse).
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2159
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da doma12 il Gio 29 Nov 2012, 14:09

No no ho già la dual in lista, sono i contratti per il 2013! Bene ti scrivo poi sul sito per testare le tue corde! Grazie!

doma12

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 07.11.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda per Babolat Pure Drive GT Roddick 2012

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum