chat
Chi è in linea
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Vi piace il doppio?
Da Doc68 Ieri alle 23:50

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da Pantera Ieri alle 23:49

» Il viscido Dagoberto.
Da Doc68 Ieri alle 23:49

» Pure Drive 2018
Da Doc68 Ieri alle 23:46

» Che livello siamo ?
Da Tempesta Ieri alle 22:44

» Ibrido per tutti, o solo per pochi?
Da Doc68 Ieri alle 21:12

» Scelta definitiva
Da Doc68 Ieri alle 18:42

» Che succede al tennis femminile?
Da fabione65 Ieri alle 18:40

» Preparazione del diritto
Da Doc68 Ieri alle 18:30

» auguri chiros
Da Attila17 Gio 23 Nov 2017, 17:57

» Mercatino racchette PATETICO di Passione Tennis
Da Incompetennis Gio 23 Nov 2017, 15:04

» HEAD RIP CONTROL
Da Doc68 Gio 23 Nov 2017, 14:48

» Pallonetto/Lob il colpo del vile?
Da Riki66 Gio 23 Nov 2017, 13:00

» Quanto incide la tensione sulla rigidità?
Da pasky76 Gio 23 Nov 2017, 11:44

» Finalmente si cambia!!
Da gabr179 Gio 23 Nov 2017, 11:15

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

da Dunlop Bio 200 plus, a...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Stefanello il Gio 16 Mag 2013, 15:06

...salve, sono un itr 4.5 che ha ripreso a giocare nel 2010 dopo 12 anni di stop; gioco da due anni circa con Dunlop Biomimetic 200 plus; cercavo - possibilmente senza ricadere nel vortice del "prova la racchetta" - un telaio che mi desse le stesse caratteristiche generali - buona stabilità, buonissimo controllo dei colpi - ma con un filino di potenza in più.

Mi potere aiutare? Grazie.
avatar
Stefanello

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 24.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da janko60 il Gio 16 Mag 2013, 15:26

Stefanello ha scritto: un telaio che mi desse le stesse caratteristiche generali - buona stabilità, buonissimo controllo dei colpi - ma con un filino di potenza in più.

Mi potere aiutare? Grazie.

Prima di cambiare telaio, ( e il tuo non e' certo uno di quelli facili e permissivi ) proverei con un po' di custom ben fatto a salire di peso e SW ( dando per scontato che hai gia' ottimizzato tipo, spessore e tensione delle corde )

Puoi provare da solo chiedendo aiuto qui nel forum, oppure cercare un bravo Incordatore che la sappia lunga......... Wink

Se invece vuoi prorpio cambiare, il consiglio miracoloso da un post e' molto aleatorio...........

Resterei su un pattern 18x20 se ti piace il controllo esasperato ( certo che perdi sempre un pochino di spinta )

Potrei farti qualche nome che piace a me personalmente, ma comunque provare un cambio telaio prima di acquistare direi che e' il minimo

J
avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Lupo65 il Gio 16 Mag 2013, 15:29

Stefanello ha scritto:...salve, sono un itr 4.5 che ha ripreso a giocare nel 2010 dopo 12 anni di stop; gioco da due anni circa con Dunlop Biomimetic 200 plus; cercavo - possibilmente senza ricadere nel vortice del "prova la racchetta" - un telaio che mi desse le stesse caratteristiche generali - buona stabilità, buonissimo controllo dei colpi - ma con un filino di potenza in più.

Mi potere aiutare? Grazie.

La 200 plus, cioe' piatto 100, pattern 18x20?
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Stefanello il Gio 16 Mag 2013, 15:53

Lupo65 ha scritto:

La 200 plus, cioe' piatto 100, pattern 18x20?

Sì, ho una coppia di questo modello Dunlop.

Grazie Janko. Io attualmente gioco con Solinko Tour Bite tirate a 23/22. Non ho provato a mettere piombo sulla racchetta.
Io non intendevo dire di non voler provare la racchetta prima di acquistarla; intendevo dire che non vorrei provarne 12 come feci prima dell'acquisto delle 200 plus...

Cerco solo un filino di potenza in più; perché, per quanto il mio braccio produca ancora palle piuttosto pesanti, il passaggio agli anta comincia a farsi sentire...
avatar
Stefanello

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 24.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da janko60 il Gio 16 Mag 2013, 16:31

Stefanello ha scritto:
intendevo dire che non vorrei provarne 12 come feci prima dell'acquisto delle 200 plus...

Smile Smile Smile

Chiarissimo

Stefanello ha scritto:
Cerco solo un filino di potenza in più; perché, per quanto il mio braccio produca ancora palle piuttosto pesanti, il passaggio agli anta comincia a farsi sentire...

Un buon custom per vedere se il tuo braccio ce la fa a reggere un po' di peso ben messo, merita sicuramente la prova.

Forse, potresti pensare anche a qualche escamotage con le corde , magari scendendo un po' di tensione e/o provando qualcosa di diverso, pero' ci vuole pazienza , metodo e adattamento

Telai 18x20 con + potenza stock, senza salire di peso, non e' che ci sia molto da scegliere tra quelli attualmente in commercio ( magari averci in prova una BB 11)

Anche perche' quasi tutti scendono di rigidita' , salendo di peso e SW

Non conosco e non ci penso nemmeno a conoscerla , ma c'e' sulla carta la Head YOUTEK Graphene Speed Pro

Io mi orienterei anche tra :

Pacific X Force Pro 18x20

ProKennex Ki QTour

ProKennex Black Ace 98

Prince EXO3 Tour 100 18x20

Altrimenti dovresti riconsiderare pattern e sensazioni personali, metterci del tuo e ricominciare con altro

J
avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Stefanello il Gio 16 Mag 2013, 16:47

janko60 ha scritto:
Un buon custom per vedere se il tuo braccio ce la fa a reggere un po' di peso ben messo, merita sicuramente la prova.

ci proverò, anche se l'idea di salire di peso, soprattutto se posizionato in testa, non mi sconfiffera gran che; i miei due esemplari, compreso corde, overgrip e antivibron, si attestano sui 342 gr, non pochi.


Forse, potresti pensare anche a qualche escamotage con le corde , magari scendendo un po' di tensione e/o provando qualcosa di diverso, pero' ci vuole pazienza , metodo e adattamento
Qui potrebbe venirmi in aiuto il Maestro Eiffel; posta ancora?



c'e' sulla carta la Head YOUTEK Graphene Speed Pro

E' quella che avevo adocchiato; vedremo se il negoziante di fiducia me la farà testare.

Rimanendo su Dunlop (marchio a cui sono affezionato dai tempi della max 200g), della nuova serie nessuna è equiparabile alle mie?

Grazie mille.
avatar
Stefanello

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 24.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da janko60 il Gio 16 Mag 2013, 16:57

Stefanello ha scritto:

Qui potrebbe venirmi in aiuto il Maestro Eiffel; posta ancora?

Yes , ma non solo lui Wink

Secondo me un buon ibrido potrebbe avere la sua buona ragione

Ma aspetta pareri + professionali del mio

Stefanello ha scritto:
Rimanendo su Dunlop (marchio a cui sono affezionato dai tempi della max 200g), della nuova serie nessuna è equiparabile alle mie?

Grazie mille.

Non sono preparato , ma a occhio direi di no , sempre parlando di non salire di peso , perche' la F3.0 mi sembra praticamente simile alla tua e la F2 viaggia sui 340 Gr.

J
avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Lupo65 il Gio 16 Mag 2013, 18:05

Stefanello, andiam per gradi. Come gia' detto da super Janko hai 3 alternative. La prima (custom) dici di non volerla. Quindi te ne rimangono due:

1. Corde - su quel pattern un ibrido multi/poly o budello/poly ci sta tutto. Come tensione adotterei 24 sulle verticali e magari un poly non troppo spesso ma con un pochino di spinta come il Signum Pro Firestorm o il Topspin Cyber blue 1.20 a 1.5Kg in meno (quindi 24/22.5). Volendo potresti andare a 23/21.5, che e' un po un mio riferimento come tensione. Se puoi permetterti il budello non ci pensare nemmeno su e fattelo montare.

2. Racchette - qui la cosa si estende un po, ma tra le 18x20 poresti senz'altro considerare (in ordine di gusto mio personale):

- Wilson Blade 98
- Dunlop F3.0 Tour
- Tecnifibre T Fight Ltd 315 18x20

Ce ne sono molte altre - la Head Graphene Speed pro, le varie Head Radical. Ci sono poi le Yonex 97 Tour (310g). Comunque forse le 3 citate sopra sono le piu' simili, ove la piu' solida e' senz'altro la Blade98, che ha uno swingweight importante (sui 330) ma se lo gestisci e' un'ottima racchetta.

Con la F3.0 Tour e la Blade 98 sei sui 320g incordata.

avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Stefanello il Gio 16 Mag 2013, 23:39

Lupo65 ha scritto:Stefanello, andiam per gradi. Come gia' detto da super Janko hai 3 alternative. La prima (custom) dici di non volerla. Quindi te ne rimangono due:

1. Corde

2. Racchette -


Grazie mille Lupo, se ho ben capito, la tua prima scelta sarebbe quella di provare un set-up corde appropriato.

Domanda: le racchette di ultima generazione - Wilson Blade 98, Dunlop F3.0 Tour - sono molto superiori alla mia 200 Plus, oppure le differenze non sono tali da giustificare un cambio?

Ciao.
avatar
Stefanello

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 24.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Lupo65 il Ven 17 Mag 2013, 08:17

Stefanello, tra le racchette citate (inclusa la tua) non c'e' una racchetta migliore o una peggiore, ma solamente una con la quale tu personalmente giochi meglio. Non c'e' nessun altro giudice - una che per me e' un sogno per te potrebbe essere una schifezza, e viceversa.

Di solito si dice che dopo un due/tre anni o una trentina di incordature la racchetta perde in parte la sua "freschezza" poiche' si sfibra. Ora, a meno che non giochiamo nel circuito ATP, la cosa e' relativa. Quindi a meno che tu non voglia necessariamente cambiare racchetta...

Se ti ci trovi bene come sembra magari un cambio corde lo farei, meglio spendere 20 euro che non 150 Wink
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Kingkongy il Ven 17 Mag 2013, 09:02

Aggiungo una nota sulle Dunlop.
La 2.0 ...no! Nel senso che non è per ricominciare: è un telaio che pretende.
Per la 3.0 F tour, come suggerito, e' una racchetta molto interessante...ma, unanimemente, un tocco di custom ci andrebbe... La F sta per Fast (riferito allo swing), la M sta per medium. Già dalla sigla s'intende un giocatore che spinga o meno di suo... Da provare.
Le Blade sono davvero belle... Anche loro da "lavorare" ma meno facili delle Dunlop. Presuppongono un minimo di confidenza con la tecnica. Questo non vuol dire che non fanno per te: io non ho idea di quanto tu abbia nella cassetta degli attrezzi... Per provarle...provale!!! Non aspettarti sconti però: in giro ci son Sweet spot più ampi. E se vuoi godere come un opossum: set up ad personam.

P.s. Approvo Lupo. Molto saggio.

Kingkongy

Messaggi : 576
Data d'iscrizione : 07.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Stefanello il Ven 17 Mag 2013, 10:08

Kingkongy ha scritto:Aggiungo una nota sulle Dunlop.
La 2.0 ...no! Nel senso che non è per ricominciare: è un telaio che pretende.
Per la 3.0 F tour, come suggerito, e' una racchetta molto interessante...ma, unanimemente, un tocco di custom ci andrebbe... La F sta per Fast (riferito allo swing), la M sta per medium. Già dalla sigla s'intende un giocatore che spinga o meno di suo... Da provare.
Le Blade sono davvero belle... Anche loro da "lavorare" ma meno facili delle Dunlop. Presuppongono un minimo di confidenza con la tecnica. Questo non vuol dire che non fanno per te: io non ho idea di quanto tu abbia nella cassetta degli attrezzi... Per provarle...provale!!! Non aspettarti sconti però: in giro ci son Sweet spot più ampi. E se vuoi godere come un opossum: set up ad personam.

P.s. Approvo Lupo. Molto saggio.

Grazie King, per darti un'idea, io ho un gioco piuttosto classico, spingo molto di dritto (mi dicono che ho un dritto da terza categoria), mi difendo col rovescio. Sono mancino. Cerco sempre di comandare lo scambio (il che non significa che ci riesca sempre). Per darti un'idea del livello, non faccio più tornei da quindici anni, gioco solo in pausa pranzo il lunedì, mercoledì e venerdì (oggi salta perché il compagno ha un ginocchio gonfio, e mi girano le pelotas... ). Sai che il tennis è materia assai complessa, ma tanto per darti un'idea del livello, di solito coi giocatori sotto 4.2 vinco sempre; coi 4.2 vinco più spesso di quanto perdo, coi 4.1 (il compagno del venerdì, ad esempio) me la gioco alla pari. Coi migliori 4.1 di solito perdo; con qualsiasi terza categoria perdo sempre. Per vincere o perdere non intendo un incontro "vero", ufficiale, ma il set o due che si fanno nell'ora dalle 12 alle 13.

Ho deciso di puntare sulle corde, seguendo i vostri suggerimenti, e tenendomi la mia coppia di 200 plus. Nel frattempo mi farò prestare dal negoziante un paio di telai tra quelli che mi avete proposto (in particolare Dunlop F3.0 e Wilson Blade 98). Il mio negoziante - che spinge molto per le Yonex ma io non ne voglio sapere, ne ho provata una due anni fa e proprio non faceva per me, credo fosse un RDis, era arancione e nera, ma potrei sbagliarmi) - dice che sulla carta la racchetta perfetta per me è la Djokovic da 315. Me la scartate?

Grazie mille. Ciao.
avatar
Stefanello

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 24.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Lupo65 il Sab 18 Mag 2013, 10:39

[quote="Stefanello"]
Kingkongy ha scritto: Il mio negoziante dice che sulla carta la racchetta perfetta per me è la Djokovic da 315. Me la scartate?

Si', perche' tu hai detto di non volere una racchetta piu' pesante di quella che gia hai. Se invece vai bene sopra i 315g, allora ce ne sono, ma nella lista non includerei la Speed Pro poiche' secondo me c'e' di molto meglio.
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Stefanello il Sab 18 Mag 2013, 11:28

Lupo65 ha scritto:
Stefanello ha scritto: Il mio negoziante dice che sulla carta la racchetta perfetta per me è la Djokovic da 315. Me la scartate?

Si', perche' tu hai detto di non volere una racchetta piu' pesante di quella che gia hai. Se invece vai bene sopra i 315g, allora ce ne sono, ma nella lista non includerei la Speed Pro poiche' secondo me c'e' di molto meglio.

Sì, preferirei non salire (se proprio non si può scendere); la 200 plus "nuda" fa 312 (tra l'altro, mi ha sorpreso in positivo che la coppia abbia un peso uguale al grammo...).

Però, se ne vale la pena, tenendo anche conto del bilanciamento (che conta di più di un paio di grammi in più o in meno), potrei valutare qualche alternativa leggermente più pesante.

Grazie Lupo.
avatar
Stefanello

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 24.11.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Lupo65 il Sab 18 Mag 2013, 11:55

Beh, la tecnifibre tfight ltd 315 e' secondo me superiore (e pure di tanto) alla Head Speed Pro.

Qualcosa di piu' potente (causa la rigidita'), sarebbe la tecnifibre TFight 305 che e' un piatto 95 (che e' 98) e 18x19, racchetta molto interessante.
avatar
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 52
Località : Kinross-shire

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da mfortuna il Lun 24 Giu 2013, 16:33

Anch'io ho giocato per qualche mese con le dunlop 200 plus che sono ottime racchette

Uso da circa un anno le Blade 98.

Per ridurre la sensazione di rigidità le incordo a 4 nodi 21/20kg

In quanto a potenza e controllo sono fantastiche molto meglio delle 200 plus

Il bilanciamento è 32,5 quindi 1cm in pù delle 200 plus ma pesano 8 gr in meno 

Diciamo che non sono racchette facili nel senso che richiedono un acerta tecnica ma vedo che più o meno sei al mio livello ( io sono 4.3 FIT tendente al 4.2 ) e quindi non dovresti aver problemi

Causa racchettite ... ho appena preso 2 Yonex Vcore 98 XI .. ma le devo ancora provare per bene

mfortuna

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 52

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: da Dunlop Bio 200 plus, a...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum