chat
Chi è in linea
In totale ci sono 16 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Riki66

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Il Tennis e le Bollette da Pagare

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da miguel il Ven 20 Set 2013, 12:05

andrebbe sicuramente regolamentato il calendario, in italia ad esempio si gioca un futures e/o un challenger praticamente ogni settimana per almeno 9 mesi l'anno, forse sarebbe il caso di ridurre il numero ed alzare la qualità dell'offerta. Bisognerebbe fissare anche per i futures/challengers un calendario a livello mondiale riducendone il numero ma allo stesso tempo alzando il montepremi e dando l'ospitalità in modo che anche chi partecipa a quei tornei, in attesa di una classifica migliore, possa avere il suo piccolo tornaconto. in questo modo ci sarebbero solo 6/700 giocatori con punti atp (e non 2000 o quanti sono come adesso) ma un po' più tutelati.
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da Bertu il Ven 20 Set 2013, 15:31

Fintanto che il tennis di qualitá rimarrá relegato ai canali delle TV a pagamento, i grandi sponsor non apriranno mai il portafoglio come si deve e per grandi sponsor non mi riferisco solo a quelli tecnici.

Anni fa non ero appassionato di tennis ma non c'era neanche il pericolo che lo diventassi perché di tennis non ne vedevo e non ne sentivo mai e non avevo idea di chi fossero Federer e Nadal (mica gli ultimi).

Negli anni 70' e 80' invece ne parlavano tutti sia perché c'erano i Panatta e sia perché 30 milioni di italiani potevano vederlo in TV.
Molti conoscevano i campioni e cosa succedeva anche se non avevano mai preso in mano una racchetta.
avatar
Bertu

Messaggi : 3103
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da dropshot II il Ven 20 Set 2013, 18:11

personalmente trovo il golf molto più noioso da vedere ed è anche quello relegato alle tv a pagamento, eppure in questo stesso 3d da qualche parte c'è un confronto tra quanto porta a casa il numero n del golf rispetto a quello del tennis.

gli internazionali di Italia in chiaro hanno fatto ascolti non male per essere uno sport di nicchia, quindi secondo me lo spazio ci sarebbe anche.
il punto è un altro, i primi 20 del mondo non sarebbero nessuno senza i 2000 che annaspano dietro. anche fare un tabellone slam da 128 giocatori sarebbe un problema o la replica degli slam femminili anni 80-90, fino alle semifinali una sequela di 60 61 da far cascare i maroni anche al più addicted.

sostenere i giocatori di più basso livello alla fine è nell'interesse di tutti, e dovrebbe esserlo anche delle federazioni nazionali. e forse anche senza quattrini a pioggia una programmazione più sensata dei tornei potrebbe già fare qualcosa.

dropshot II

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 21.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da Maurizio il Lun 23 Set 2013, 08:57

Bertu ha scritto:Fintanto che il tennis di qualitá rimarrá relegato ai canali delle TV a pagamento, i grandi sponsor non apriranno mai il portafoglio come si deve e per grandi sponsor non mi riferisco solo a quelli tecnici.

Anni fa non ero appassionato di tennis ma non c'era neanche il pericolo che lo diventassi perché di tennis non ne vedevo e non ne sentivo mai e non avevo idea di chi fossero Federer e Nadal (mica gli ultimi).

Negli anni 70' e 80' invece ne parlavano tutti sia perché c'erano i Panatta e sia perché 30 milioni di italiani potevano vederlo in TV.
Molti conoscevano i campioni e cosa succedeva anche se non avevano mai preso in mano una racchetta.
in termini assoluti hai ragione;
bisogna solo stare attenti a non commettere l'errore di dire, come si fece a suo tempo con la nascita di telepiù, che la pay tv nasconde il tennis: prima del loro avvento di tennis non si vedeva quasi nulla, non esiste memoria televisiva italiana, tanto per dire, del quarto di finale di Panatta a Wimbledon perché l'erba di Church Rd non era evidentemente considerata degna di attenzione; e tacerò di episodi ancor più vergognosi di quello; la fortuna fu che Panatta vinse Roma (che, seppure malissimo, veniva trasmesso) Parigi (che veniva trasmesso a singhiozzo) e la Davis (che essendo squadra nazionale bene o male si cercava di coprire anche se non sempre succedeva - e ricordiamo che la finale di Santiago fu data non in diretta, ma solo in registrata!) lo stesso anno e questo mise in moto una moderata, molto moderata, inerzia che resistette per qualche anno;
certo che se la rai cominciasse a trasmettere gli slam e i master 1000 il numero di spettatori aumenterebbe di sicuro, ma senza sponsor che pagano i costosi diritti non si arrischierà facilmente su una strada del genere, senza tenere conto dei problemi di palinsesto per una rete che rimane generalista anche nel settore di rai sport (la cui politica aziendale è dare spazio a tutti...se proprio non c'è calcio da far vedere), e gli sponsor senza assicurazione di una certa copertura non apriranno il borsellino...alla fine è un po' un circolo vizioso che, ahimé, dubito scioglieranno mai
avatar
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 57
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da squalo714 il Lun 23 Set 2013, 12:36

Eppure quel Panatta - Dupre' quarti di finale di Wimbledon (1979 mi pare) ricordo che lo vidi in diretta sulla rai..strano che non ne esista piu' traccia.
Forse fu tale la delusione per la sconfitta (e il modo in cui gioco' Panatta) che ne fu distrutta ogni copia. Peccato.Evil or Very Mad 
avatar
squalo714

Messaggi : 1563
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da miguel il Mar 08 Ott 2013, 14:47

i scarsi introiti a livello futures/challengers provocano anche altre "storture"
http://www.tennisbest.com/archivio/6420-il-tennis-e-davvero-cosi-sporso
ma quando si sente che a livello di terza e quarta categoria c'é gente che compra le partite per salire di un gradino in classifica questi sono quasi da giustificare.... dopotutto barano per mangiare
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da squalo714 il Mar 08 Ott 2013, 16:21

Big tristezza, ma d'altronde succede in tutti gli sport vuoi che non succeda nel tennis. Succede sopratutto e si sa anche nei tornei open, so di diversi circoli che hanno rinunciato ad organizzarli proprio rendendosi conto di tutti i "biscotti" che venivano fatti nel corso del torneo.
La cosa che mi da' piu' fastidio comunque e' il pensare a chi e' spettatore di queste partite in buona fede..Evil or Very Mad 
avatar
squalo714

Messaggi : 1563
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da Maurizio il Mer 09 Ott 2013, 09:11

miguel ha scritto:i scarsi introiti a livello futures/challengers provocano anche altre "storture"
http://www.tennisbest.com/archivio/6420-il-tennis-e-davvero-cosi-sporso
ma quando si sente che a livello di terza e quarta categoria c'é gente che compra le partite per salire di un gradino in classifica questi sono quasi da giustificare.... dopotutto barano per mangiare
cioè in quarta qualcuno paga dei soldi per questo? Shocked 
ai miei tempi quello che di sicuro succedeva era che l'organizzazione addomesticasse i tabelloni (credo di non aver mai visto un vero sorteggio di persona), ma non credo si andasse più in là
avatar
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 57
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da miguel il Mer 09 Ott 2013, 09:20

ai nostri tempi nessuno, a parte le giovani promesse, voleva salire. gli unici che avevano una classifica fasulla erano quelli cui serviva essere c4 o c1 per fare il corso da allenatore istruttore o da maestro. non parliamo poi della serie B. andare li voleva dire un anno di inattività dato che i tornei erano veramente pochi.
adesso c'é il paradosso per cui gli scarsi vogliono salire mentre quelli forti no anche se con questo sistema se giochi bene e fai qualche torneo non puoi non salire.
se sei scarso e vuoi salire in quarta dai 50€ ad uno e ti fa vincere, oppure se conosci il GA ti fai mettere contro il tuo amico oppure ancora farti segnare un risultato su una partita che invece non é stata disputata. in un circolo famoso per le combine il GA contatta direttamente qualche giocatore chiedendogli se puo' inserirlo in tabellone senza fargli pagare nulla e poi lo mette contro il "bisognoso di punti" che si fa il suo bel positivo....
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da superpipp(a) il Mer 09 Ott 2013, 14:12

miguel ha scritto:adesso c'é il paradosso per cui gli scarsi vogliono salire mentre quelli forti no anche se con questo sistema se giochi bene e fai qualche torneo non puoi non salire.
se sei scarso e vuoi salire in quarta dai 50€ ad uno e ti fa vincere
Questa cosa dei 50 euro l'ho sentita anch'io da un conoscente che fa tornei (gli e' stato proposto di intascare per perdere), poi la partita non si e' disputata perche' quello che voleva "comprare" si e' infortunato prima di giocare (giustizia sportiva No ..... giustizia Divina!! lol!)
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 62
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da miguel il Ven 18 Ott 2013, 15:57

avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da marco61 il Sab 19 Ott 2013, 21:16

Il ragazzo in questione compirà 20 anni il 26 novembre, c'è da chiedersi per quanti anni penserà di vivere in un furgone.
Per tutto il resto, tanto di cappello. Mio figlio a fare quella vita non ce lo vedrei proprio.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9297
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da janko60 il Mar 19 Nov 2013, 09:24

avatar
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da squalo714 il Mar 19 Nov 2013, 11:41

Noi tendiamo a vedere solo le cose positive in un pro del circuito, lo stress a cui sono sottoposti non si percepisce...e se una arrivata al nr 34 wta preferisce far la barista, figuriamoci quelli che navigano regolarmente nei bassifondi e si massacrano nei futures..Evil or Very Mad 
avatar
squalo714

Messaggi : 1563
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da miguel il Gio 28 Nov 2013, 10:37

altro esempio dell'arte di arrangiarsi necessaria anche se sei un top 100
http://www.federtennis.it/DettaglioNews.asp?IDNews=66033
ormai gli articoli del genere sono sempre più segno che il problema sta venendo sempre più alla luce. secondo me a breve soprattutto a livello di tennis maschile qualcosa cambierà per poter garantire qualcosa di più anche ai tennisti con una classifica medio bassa
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da miguel il Lun 09 Dic 2013, 15:50

nella discussione si inserisce Supermac che auspica l'abolizione del doppio ormai appannaggio di tennisti mediocri che giocano la specialità proprio perché non competitivi in singolo(ed ha in gran parte ragione).
a suo dire le cifre considerevoli dei montepremi riservate ai tornei di doppio dovrebbero essere reinvestite in modo da dare di più ai tennisti di seconda fascia (diciamo dal 100 in su).
io non la trovo una idea malvagia, va bene la tradizione, va bene tutto il resto ma basta vedere le presenze durante i doppi in qualsiasi torneo per vedere che la specialità é da anni in agonia.
avatar
miguel

Messaggi : 4815
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da Jimbo il Mer 01 Gen 2014, 18:09

avatar
Jimbo

Messaggi : 1005
Data d'iscrizione : 14.12.09
Età : 45
Località : Sardegna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Tennis e le Bollette da Pagare

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum