chat
Chi è in linea
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» basta... smetto di giocare
Da felixx Ieri alle 21:50

» Wilson Ultra CV
Da max1970 Ieri alle 20:42

» non male eh?
Da felixx Ieri alle 10:53

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Ieri alle 09:42

» Prince Textreme Tour 95
Da Doc68 Ven 22 Set 2017, 23:04

» Nuovo Utente
Da LucALn668 Ven 22 Set 2017, 08:31

» racchette flex basso e controllo
Da Doc68 Gio 21 Set 2017, 23:22

» OLD vs NEW
Da squalo714 Gio 21 Set 2017, 20:36

» Esempio di Correttezza Sportiva
Da Riki66 Mer 20 Set 2017, 18:55

» (MI) Compagno/a di allenamento
Da LucALn668 Mer 20 Set 2017, 10:25

» Spin da snap-back vs spin da attrito.
Da Doc68 Mer 20 Set 2017, 00:50

» Prince Textreme Tour 100P
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:41

» Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:25

» blocco Braccio Tyger Profi-52: help!!
Da andreaA Sab 16 Set 2017, 12:48

» Spray sulle corde per aumentare spin
Da Doc68 Ven 15 Set 2017, 22:48

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

volk  Yonex  


LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da Incompetennis il Gio 29 Ago 2013, 12:57

Come in ogni circolo tennistico che si rispetti, oltre alle persone che vanno lì semplicemente per giocare a tennis e via, c'è un sottobosco di tennisti o pseudo tali che ( aiutati da professioni che lasciano molto tempo libero, o pensionati o semplicemente nullafacenti danarosi) vivacchiano costantemente negli ambiti territoriali del Club.
Nel mio circolo ho notato diverse categorie, opportunamente diversificate per tipologia di appartenenza e metodologia di applicazione.
La categoria più numerosa è quella dei tennisti da sedia. Riescono a stare per ore a vedere le partite altrui e conoscono pregi e difetti di tutti e sanno darti dritte su come affrontare questo o quello. Una fucina di informazioni che spesso sfocia sul personale (sanno anche dirti se la moglie gli ha messo le corna, se ha precedenti con l'Ufficio Imposte, se ha gusti "particolari" e quindi di stare attento se ti casca la saponetta sotto la doccia). Il mistero di questi tennisti da sedia è che nessuno li ha mai visti giocare a tennis, manco in doppio o alla play station, nessuno di loro è socio e raramente si vedono nelle vicinanze del bar. Adducono sempre guai fisici o addirittura smoccolano che, durante la settimana, giocano in un altro club (ovviamente molto più "in") . Mi chiedo: ma cavolo, se siete 7 giorni su sette appolipati sulle vostre sedie come politici della peggiore specie quando andate a giocare in altri posti?
Difetti della categoria: Pettegoli e sputasentenze. Pregi: fanno apparire il club sempre frequentato e (solo) all'inizio ti appaiono simpatici.
Poi abbiamo i tennisti che effettivamente giocano ma a carte. Spesso sono anche disturbatori perché grida belluine si innalzano dai loro tavoli a causa di una cattiva giocata del compagno di tressette, briscola in cinque o al massimo scopone scientifico (il mio non è club da bridge). Costoro ogni tanto giocano a tennis per giustificare la loro presenza nel connettivo dei club che spesso non sopportano granché questi fracassoni litigiosi. Furbescamente molti sono anche soci cosicché un provvedimento di espulsione raramente li colpirà . Dove si trova uno che paga la quota sociale per poi giocare a tennis un paio di volte al mese e quindi ti lascia la disponibilità dei campi e pure consuma caffè e bibite in quantità (considerando le ovvie scommesse).
Difetti: Viziosi e casinosi . Pregi : Non ti giudicano tennisticamente e pagano .
La presenza di tennisti malato immaginario a seconda del momento credo sia un classico per tutti i circoli. Questo, al contrario della precedenti categorie, gioca con una certa frequenza ma adduce sempre sempre problemi fisici. Deve ancora iniziare la partita e già si lamenta del dolore al retto femorale con interessamento di tutti i legamenti più o meno vicini. Se poi vince sgambetta arzillo come un camoscio in calore mentre se perde zoppica, smorfieggia peggio di un Napoletano che ha sognato la nonna che gli ha dato un terno secco !!! Il bello è che, ogni volta che fissa un incontro, non da mai la sicurezza della sua presenza e ti lascia sempre in bilico salvo poi non mancare mai da 7 anni a questa parte e salvo poi, in caso di sconfitta, affermare con voce grave " Son venuto solo perché orami avevo preso l'impegno ma ho 3 stiramenti, 4 contratture, 1 strappo , gli orecchioni , un'infezione da candida, forse un principio di ernia inguinale e non vado in bagno da 7 giorni " . E tu pensi " e vieni a fare lo stronzo proprio qui"?
Difetti: Piagnone e bugiardo. Pregi: Sa tutto su un'infinità di patologie, meglio del medico.
Non voglio dilungarmi ma certamente conoscerete ulteriori categorie che ben poco hanno a che fare con lo sport nel senso vero del termine anche se, pensandoci bene, un circolo nel quale si va solo a giocare e poi via non è che mi aggrada tanto. Potrebbe anche essere stupendo, campi perfetti, spogliatoi con idromassaggio, verde e piante come in Svizzera però se non c'è un po' di vita, un po' di casotto, un po' di cazzeggiamento non è circolo per me.
Mi chiedo, ma nei vostri club ci stanno queste e altre figure di tennisti da osservazione/cartologhi/ipocondriaci ecc ecc che caratterizzano nel bene e nel male la vita sociale ? Mettiamo da parte un attimo racchette, recensioni, tecnica e tattica e ci facciamo 4 risate con i tennisti piuttosto che con il tennis !Very Happy 
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da miguel il Gio 29 Ago 2013, 13:59

questa é materia di corre......
prendendo spunto dal mio circolo direi che negli ultimi anni é comparsa la figura dell'esperto di materiali (non di soli forum vive il tennista) la cui abilità é inversamente proporzionale alle sue conoscenze.
altra figura é l'agonista attempato che grazie al nuovo sistema di classifiche puo' finalmente sfoggiare una mirabolante classifica da 4.4 e la sbandiera con orgoglio ai 4 venti.
e poi il maniaco della proprietà transitiva che con complicatissimi calcoli cerca di convincerti che tizio é più forte di caio perché in un dato torneo ha perso con X facendo 6 giochi mentre l'altro ne ha fatti solo 4 ma che a loro volta sono meglio di sempronio anche se quest'ultimo 5 anni prima ci ha vinto un set etc etc....
avatar
miguel

Messaggi : 4792
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da Incompetennis il Lun 10 Nov 2014, 15:02

Ulteriore categorie di tennisti è quella dei tuttologi.
La settimana scorsa ho giocato con un 40 enne (circa) e ad ogni colpo che sbagliavo mi dava la spiegazione del perché e poi il consiglio su come eseguirlo perfettamente (per la cronaca ho vinto facilmente). Anche ogni cambio campo non riusciva a stare zitto, addirittura parlandomi delle qualità organolettiche dell'acqua che beveva, con pochi nitriti e basso residuo fisso .
Negli spogliatoi è stato prodigo di consigli sui deodoranti e bagnoschiuma e ad un medico, che per caso stava cambiandosi con noi, doveva pure spiegare la differenza tra due diversi farmaci antinfiammatori......
Difetto: parlaparlaparlaparla .......
Pregi: ti sa consigliare una buona acqua minerale !!!
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da correnelvento il Lun 10 Nov 2014, 15:05

Vai a cercare i post "personaggi da circolo"...

Ne ho scritto una decina
avatar
correnelvento

Messaggi : 10719
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da squalo714 il Lun 10 Nov 2014, 17:43

Incompetennis ha scritto:Ulteriore categorie di tennisti è quella dei tuttologi.
La settimana scorsa ho giocato con un 40 enne (circa) e ad ogni colpo che sbagliavo mi dava la spiegazione del perché e poi il consiglio su come eseguirlo perfettamente (per la cronaca ho vinto facilmente). Anche ogni cambio campo non riusciva a stare zitto, addirittura parlandomi delle qualità organolettiche dell'acqua che beveva, con pochi nitriti e basso residuo fisso .
Negli spogliatoi è stato prodigo di consigli sui deodoranti e bagnoschiuma e ad un medico, che per caso stava cambiandosi con noi, doveva pure spiegare la differenza tra due diversi  farmaci antinfiammatori......
Difetto: parlaparlaparlaparla .......
Pregi: ti sa consigliare una buona acqua minerale !!!

Beh guarda il lato positivo, intanto hai vinto e la tua autostima ne trae beneficio.
Magari puoi ascoltare i consigli tecnici e trarne spunto per qualche barzelletta.
Magari ti fa conoscere la Chiabotto..
Un consiglio?La prossima volta portati l'mp3 e tientelo su tutto il tempo..

avatar
squalo714

Messaggi : 1542
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: LA TIPOLOGIA DEL TENNISTA DA CIRCOLO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum