chat
Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Panatta, un fuoriclasse
Da Kingkongy Ieri alle 23:09

» Nick Kyrgios
Da squalo714 Ieri alle 23:08

» Radical Tour (giallo-nero)
Da Doc68 Ieri alle 22:23

» Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.
Da Doc68 Ieri alle 22:14

» A futura memoria: il post migliore della storia
Da Doc68 Ieri alle 22:07

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Ieri alle 00:57

» TOPSPIN INTEGRATORE UFFICIALE FIT
Da fabione65 Sab 19 Ago 2017, 23:46

» Pubblicita' ingannevole
Da Doc68 Ven 18 Ago 2017, 21:50

» Alexander Zverev
Da Philo Vance Ven 18 Ago 2017, 16:25

» VILAS
Da Doc68 Ven 18 Ago 2017, 10:44

» Incordare una Wilson T-2000
Da Doc68 Gio 17 Ago 2017, 22:59

» Rovescio da una a due mani
Da Doc68 Gio 17 Ago 2017, 22:32

» Bumper guard racchetta Fognini
Da seneca85 Gio 17 Ago 2017, 13:49

» Il budello soluzione ideale?
Da Doc68 Mer 16 Ago 2017, 19:50

» quanto pane mangiate?
Da Matusa Mar 15 Ago 2017, 21:38

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

Lenti  Rublev  Fischer  Comp  Alex  kennex  contatto  


Macchina per iniziare a incordare...

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Riki66 il Dom 13 Ott 2013, 15:46

@bippo: dalle tue parole e se per te 1000€ non sono un problema mi sembra che la soluzione di Simba possa essere per te la migliore..
alternative la tiger soprattutto della serie prof è bella robusta e mi piace molto il sistema di bloccaggio della corda al cricco, la protennis, bella macchina ma al contrario il sistema di bloccaggio della corda lo trovo meno comodo e meno robusto, la premium stringer 3600 che ha il vantaggio di poter crescere con te: il piatto è già buono, volendo puoi montare le pinze S2 della protennis e il wise trasformandola in una buona elettronica
tornando al tuo quesito per me la qualità ottenibile con una buona manuale da 350 euro è più che sufficiente, ma se lo sarà per te solo tu potrai deciderlo...

Riki66

Messaggi : 1235
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : ???????

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da marco61 il Dom 13 Ott 2013, 15:52

Bippo ha scritto:Questo è sostanzialmente il punto focale di tutta la discussione e di gran parte dei topic analoghi a questo: La qualità che mi offre l'alternativa più economica è sufficiente per me?
La risposta è: dipende da te. Una volta individuata una macchina manuale sufficientemente robusta ed affidabile, la capacità di usarla al meglio dipende dalla manualità dell'incordatore. In questo senso un'elettronica è molto più semplice da usare.
In ogni caso, per incordare un paio di telai a settimana una manuale che non perda i pezzi per strada è più che sufficiente. La scelta di acquistare un'elettronica dipende principalmente dalla mole di lavoro (e non è questo il caso) perchè fa risparmiare tempo, oppure dall'ambizione/passione dell'utilizzatore che ama dotarsi di un oggetto di qualità pur non sfruttandone appieno le prestazioni.
C'è chi va a far la spesa con la Panda, chi preferisce mostrarsi col Mercedes. La qualità della spesa fatta dipenderà sempre dal suo portafoglio (leggasi capacità di incordare) e non dalla macchina con la quale è arrivato al supermarket.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Bertu il Dom 13 Ott 2013, 16:53

Bippo ha scritto:La questione si sta facendo abbastanza interessante, scusate se ieri non mi sono fatto vivo, ma avevo impegni.

Dunque.
Da un lato c'è Simba che mi dice "Se devi investire dei soldi, investili in un prodotto affidabile, che duri nel tempo e offra sempre incordature di qualità, anche se la mole di lavoro che dovrà fare è esigua". (A proposito, Simba, se dovessi orientarmi su una Stringway, quale modello mi consigli, (evitando si scialacquare soldi in differenze che fanno solo risparmiare tempo, il che non mi interessa)?
Dall'altro c'è letyoursoul che mi dice "ti conviene andare su un prodotto più economico, impari a incordare e successivamente, se ne senti il bisogno, lo cambierai con uno più qualitativamente valido"

Il ragionamento di Simba, generalmente lo faccio anche io in quasi tutt le spese importanti che faccio. Non ha un gran senso spendere dei soldi sapendo che il prodotto che ti arriva ti serve solo per imparare. In sostanza vuol dire spendere 400 euro per imparare a incordare. E' d'altronde vero che magari, una volta arrivata e sperimentata la macchina "economica", mi accorga che la qualità dell'incordatura mi è sufficiente, e decida di tenermi quella e stop.

Questo è sostanzialmente il punto focale di tutta la discussione e di gran parte dei topic analoghi a questo: La qualità che mi offre l'alternativa più economica è sufficiente per me?
Se la risposta è "si", la questione è chiusa, se è "no" si tratta "solo" di scegliere se scegliere la qualità, o accontentarsi a favore del risparmio, ed è una scelta che solo l'interessato può fare. Quindi sostanzialmente, chiunque fa domande come la mia, ha bisogno di sapere se, qualitativamente, nel suo gioco farebbe la differenza una racchetta incordata con una macchina da 3-400 euro o con una Stringway. E' vero che all'inizio, dovendo imparare, la qualità è bassa con entrambe, ma una volta acquisito l'abilità sufficiente e incordando con calma e cura, il livello dell'incordatura dipende dal livello della macchina.
Io non so se faccia differenza, questo dovete dirmelo voi. Per questo nell'introduzione vi ho detto che gioco da 13 anni, per darvi un'idea del mio livello. Sono classificato 4.2 facendo un torneo e il campionato a squadre, ma credo di essere un po' sopra quel livello.

Scusa Bippo ma stai andando fuori strada.

Cosa definisce il prezzo di una macchina manuale? La sua qualitá meccanica.
E per una motorizzata? La qualitá meccanica ed il tipo di motore.

E cosa definisce invece la qualitá dell'incordatura? L'INCORDATORE, SOLO L'INCORDATORE.

Un bravo incordatore é quello che riesce a garantire un lavoro fatto sempre nello stesso modo, ovvero costante nel risultato (tensione dinamica) e nella realizzazione (nodi ben fatti, corde non rovinate etc etc.) a prescindere dall'incordatrice utilizzata.

Se do ad Eiffel59 la mia Tyger ed io uso una qualunque professionale da 10.000€, il suo lavoro sará sempre migliore del mio semplicemente perché lui é piú bravo ed esperto di me.

Avere una motorizzata invece che una manuale, a paritá di qualitá meccanica, serve solo per incordare piú in fretta, cosa necessaria per chi fa dell'incordatura un lavoro.
Per noi amatori da 2 racchette al mese, una manuale va piú che bene.
Se hai il dubbio, puoi scartare le manuali economiche ed optare per i top di gamma delle varie marche.

Una volta imparato ad incordare bene, il tuo risultato sará buono con qualunque macchina; al limite sarai piú veloce con una piuttosto che con un'altra pertanto investire troppi soldi per una super macchina potrebbe non valerne la pena.

Se invece vuoi toglierti lo sfizio opta per una macchina con una buona meccanica e con un motore a trazione costante, il cui prezzo credo sia nella fascia 1000-1500€
avatar
Bertu

Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Bippo il Dom 13 Ott 2013, 18:42

Bertu ha scritto:
Bippo ha scritto:La questione si sta facendo abbastanza interessante, scusate se ieri non mi sono fatto vivo, ma avevo impegni.

Dunque.
Da un lato c'è Simba che mi dice "Se devi investire dei soldi, investili in un prodotto affidabile, che duri nel tempo e offra sempre incordature di qualità, anche se la mole di lavoro che dovrà fare è esigua". (A proposito, Simba, se dovessi orientarmi su una Stringway, quale modello mi consigli, (evitando si scialacquare soldi in differenze che fanno solo risparmiare tempo, il che non mi interessa)?
Dall'altro c'è letyoursoul che mi dice "ti conviene andare su un prodotto più economico, impari a incordare e successivamente, se ne senti il bisogno, lo cambierai con uno più qualitativamente valido"

Il ragionamento di Simba, generalmente lo faccio anche io in quasi tutt le spese importanti che faccio. Non ha un gran senso spendere dei soldi sapendo che il prodotto che ti arriva ti serve solo per imparare. In sostanza vuol dire spendere 400 euro per imparare a incordare. E' d'altronde vero che magari, una volta arrivata e sperimentata la macchina "economica", mi accorga che la qualità dell'incordatura mi è sufficiente, e decida di tenermi quella e stop.

Questo è sostanzialmente il punto focale di tutta la discussione e di gran parte dei topic analoghi a questo: La qualità che mi offre l'alternativa più economica è sufficiente per me?
Se la risposta è "si", la questione è chiusa, se è "no" si tratta "solo" di scegliere se scegliere la qualità, o accontentarsi a favore del risparmio, ed è una scelta che solo l'interessato può fare. Quindi sostanzialmente, chiunque fa domande come la mia, ha bisogno di sapere se, qualitativamente, nel suo gioco farebbe la differenza una racchetta incordata con una macchina da 3-400 euro o con una Stringway. E' vero che all'inizio, dovendo imparare, la qualità è bassa con entrambe, ma una volta acquisito l'abilità sufficiente e incordando con calma e cura, il livello dell'incordatura dipende dal livello della macchina.
Io non so se faccia differenza, questo dovete dirmelo voi. Per questo nell'introduzione vi ho detto che gioco da 13 anni, per darvi un'idea del mio livello. Sono classificato 4.2 facendo un torneo e il campionato a squadre, ma credo di essere un po' sopra quel livello.

Scusa Bippo ma stai andando fuori strada.

Cosa definisce il prezzo di una macchina manuale? La sua qualitá meccanica.
E per una motorizzata? La qualitá meccanica ed il tipo di motore.

E cosa definisce invece la qualitá dell'incordatura? L'INCORDATORE, SOLO L'INCORDATORE.

Un bravo incordatore é quello che riesce a garantire un lavoro fatto sempre nello stesso modo, ovvero costante nel risultato (tensione dinamica) e nella realizzazione (nodi ben fatti, corde non rovinate etc etc.) a prescindere dall'incordatrice utilizzata.

Se do ad Eiffel59 la mia Tyger ed io uso una qualunque professionale da 10.000€, il suo lavoro sará sempre migliore del mio semplicemente perché lui é piú bravo ed esperto di me.

Avere una motorizzata invece che una manuale, a paritá di qualitá meccanica, serve solo per incordare piú in fretta, cosa necessaria per chi fa dell'incordatura un lavoro.
Per noi amatori da 2 racchette al mese, una manuale va piú che bene.
Se hai il dubbio, puoi scartare le manuali economiche ed optare per i top di gamma delle varie marche.

Una volta imparato ad incordare bene, il tuo risultato sará buono con qualunque macchina; al limite sarai piú veloce con una piuttosto che con un'altra pertanto investire troppi soldi per una super macchina potrebbe non valerne la pena.

Se invece vuoi toglierti lo sfizio opta per una macchina con una buona meccanica e con un motore a trazione costante, il cui prezzo credo sia nella fascia 1000-1500€
Certo che la qualità del lavoro dipende dall'incordatore. Ma se l'incordatore è lo stesso (io), quantunque sia bravo, la differenza la fa la macchina. Il punto è capire se una macchina economica e una di fascia più alta, entrambe usate da me, diano risultati significativamente differenti.

E comunque, vedo che molti nominano macchine elettriche, chiarisco che il dubbio non è elettrica-manuale (in altri topic è già abbondantemente chiarito, che con un budget limitato conviene prendere una manuale, rispetto a una elettrica di fascia bassa e quindi scadente come motore e a trazione non costante), ma manuale "economica"-manuale di fascia alta (stringway).

Bippo

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.10.13
Età : 22
Località : Ala -Trento-

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da letyoursoul il Dom 13 Ott 2013, 18:55

Bippo ha scritto:
E comunque, vedo che molti nominano macchine elettriche, chiarisco che il dubbio non è elettrica-manuale (in altri topic è già abbondantemente chiarito, che con un budget limitato conviene prendere una manuale, rispetto a una elettrica di fascia bassa e quindi scadente come motore e a trazione non costante), ma manuale "economica"-manuale di fascia alta (stringway).
Bippo,
scusa la franchezza ma mi pare che tu stia cambiando le carte in tavola... o che forse attraverso la discussione ti si stanno chiarendo le idee.
Comunque a tua precisa domanda, ecco una precisa risposta:"vedi sopra, Eiffel in particolare Wink"

(meglio una manuale economica evitando magari le pinze non fisse)

Let
avatar
letyoursoul

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 27.06.11
Età : 48
Località : Nord Ovest

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Bertu il Dom 13 Ott 2013, 19:35

Bippo ha scritto:
Certo che la qualità del lavoro dipende dall'incordatore. Ma se l'incordatore è lo stesso (io), quantunque sia bravo, la differenza la fa la macchina. Il punto è capire se una macchina economica e una di fascia più alta, entrambe usate da me, diano risultati significativamente differenti.

E comunque, vedo che molti nominano macchine elettriche, chiarisco che il dubbio non è elettrica-manuale (in altri topic è già abbondantemente chiarito, che con un budget limitato conviene prendere una manuale, rispetto a una elettrica di fascia bassa e quindi scadente come motore e a trazione non costante), ma manuale "economica"-manuale di fascia alta (stringway).

Quello che sto cercando di dirti é che a paritá di incordatore, incordare con una macchina manuale economica o incordare con una macchina manuale di qualitá il risultato non cambia e qualora ci fosse differenza nel risultato (in termini di tensione dinamica) questa sarebbe sempre la stessa e quindi le tue incordature si comporterebbero sempre nello stesso modo l'una rispetto all'altra ed é questo che conta.
Le macchine economiche non fanno schifo. Sono solo meccanicamente meno robuste ed affidabili.

Tieni inoltre presente che la tua classificazione tra manuale economica e fascia alta é incompleta.
A seguire il tuo ragionamento, le manuali sono suddivise in 3 grosse categorie e non in 2.
Fascia economica di ogni marca, top di gamma di ogni marca e Stringway.

Per esperienza personale posso solo dire che se comperi una macchina top di gamma (non Stringway) non rimpiangi sicuramente le Stringway.
avatar
Bertu

Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da miguel il Dom 13 Ott 2013, 19:45

per esperienza personale se devi incordare solo per te ti consiglierei un'economica. in primo luogo perchè magari dopo i primi tentativi ti accorgi che incordare non ti piace e quindi vendi la macchina ed in questo caso ci perdi poco. in secondo luogo ti dico che se ci metti iun po' di attenzione riesci a farti le racchette in modo decente. io da un po' di anni mi incordo le mie e devo dire che non rimpiango il negozio dove le incordavo prima.
avatar
miguel

Messaggi : 4789
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Simba il Dom 13 Ott 2013, 20:55

Eiffel59 ha scritto:Simba, adesso non fare il pretoriano ad ogni costo...ci sono incordature perfette fatte con macchine da 300€ e boiate fatte con TF ATP da 10000, e lo sai benissimo. Fino a prova contraria, la "mano" fa la differenza, la macchina può al massimo dare un aiuto e non fare tutto da sè....

E la stessa Stringway non è esente da difetti, e non parlo solo della difficoltà di annodare su una decina di tipi di telai...
Figurati! Sono più che d'accordo!!
Volevo soltanto dire che se devo spendere 400€ per una manuale e tra un paio d'anni molto probabilmente non mi soddisfa più per mille motivi, preferisco aspettare un pò, racimolare qualche centinaia di euri in più per comprarmi una macchina più affidabile e dietro alla parola affidabile sai meglio di me che ci sono molte componenti, tutto qua. Ma se uno crede di averne a sufficienza per carità di dio compri quello che gli pare e piace.
Vorrei aggiungere un altro pensiero: a parità di capacità a mio avviso la differenza la fa la macchina e a mio avviso stringway sta a metà tra la migliore e la più scarsa.

Azz, se continua così mi vedo costretto a chiedere una percentuale di pubblicità a Fred!Very Happy 
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Simba il Dom 13 Ott 2013, 21:47

Riki66 ha scritto:
Simba ha scritto:E' un pò come dire che se uno è capace di giocare gioca  bene anche con una racchetta di legno: ne devo ancora vedere uno, compreso Federer!

è anche vero che se mi dai la racchetta di nadal non vincerei mai da un 3.5...
mentre Corre con la racchetta di legno la spunta tranquillo su un 4.3...

certo, quando sai consigliare la corda e la tensione giusta, sei scrupoloso nella manutenzione della macchina, sai incordare perfettamente e lo fai con passione ad ogni racchetta, allora forse con un' elettronica guadagni qualcosa, ma più che altro tempo...

ti porto ad esempio un mio caro amico che gioca a livello 4.2 mi ha prestato la sua blade incordata con 4G in uno dei due negozi dove si incorda bene a verona ( l' altro sei tu dunque mi capisci bene di chi parlo, e lavoran davvero bene, unico negozio a verona prima che arrivassi tu)
gliela restituisco con una T6 che avevo montato a uso personale per testarla con le mie corde abituali... ebbene ora mi chiede di incordargliela ancora così, cosa che non farò perchè incordo solo per comodità ed ad uso personale
sai cosa uso? una vecchissima tyger con tangisistem, macchina costruita ancora prima che arrivassero di moda i monofilamenti, vecchia più di 20 anni
quindi son d' accordo con chi dice che con piccoli carichi di lavoro spender più di 300/500 euro lo fai solo per passione..
Allora, inanzitutto bisogna essere certi che QUELLA racchetta l'abbia fatta la STESSA PERSONA, perchè una di quelle persone è, tra l'altro, un neo ERSA PTS , l'altra una vera e propria schiappa.
Poi bisogna vedere che cosa significa per l'amico 4.2 trovarsi bene, con tutto il rispetto per il tuo lavoro chiaramente!
Un esempio: tu stesso credo che sia arrivato ad incordare con un certo metodo imparato non so dove ma comunque spero con quel minimo di criterio che si dice di "incordare le orizzontali" sempre dall'alto verso il basso no? Ecco, vorresti dirmi che ti trovavi male quando da completo ignorantone come tutti (io per primo), ti rovinavano il tuo bel telaio nuovo perchè incordato in mille modi tranne con un minimo di criterio?
Dimmi tu la risposta, la mia è SI', io mi trovavo benissimo! Quando ho intrapreso la via dell'incordatore la musica è cambiata notevolmente perchè oltre a trovarmi MOLTO meglio nel mio piccolo sono riuscito a migliorare il gioco delle ragazze della serie B del Bussolengo (una di loro ha fatto le pre/qualifiche a Roma 2012) e sono riuscito a "tamponare" la spalla distrutta dall'ex compagna di allenamenti di Flavia Pennetta. Forse ti parlo così perchè sono successi personali che ho raggiunto con una stringway elettronica, ma la gavetta l'ho fatta con una manuale sempre comunque stringway.
Due cose non mi sono piaciute:
una è "...è anche vero che se mi dai la racchetta di nadal non vincerei mai da un 3.5...
mentre Corre con la racchetta di legno la spunta tranquillo su un 4.3..." E allora? cosa significa? Vuoi fare anche l'esempio di Roddick quando vinse con la padella? Ma ti rendi conto?
L'altra che proprio non mi va è "....quando sai consigliare la corda e la tensione giusta...." (il resto lasciamo perdere va).
Ma tu sai che cosa c'è dietro a quello che hai scritto?
Quando  mi permetto di  consigliare una corda dietro questo consiglio ci sono innumerevoli prove e test fatti con diversi strumenti ad ogni ora del giorno e vincendo diversi test su stringforum.net investendo un sacco di soldi e adesso arrivi tu esordendo con un "più che altro guadagno di tempo...."
Ma mi faccia un piacere!
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Simba il Dom 13 Ott 2013, 21:52

blek ha scritto:
letyoursoul ha scritto:
Eiffel59 ha scritto:Simba, adesso non fare il pretoriano ad ogni costo...ci sono incordature perfette fatte con macchine da 300€ e boiate fatte con TF ATP da 10000, e lo sai benissimo. Fino a prova contraria, la "mano" fa la differenza, la macchina può al massimo dare un aiuto e non fare tutto da sè....

E la stessa Stringway non è esente da difetti, e non parlo solo della difficoltà di annodare su una decina di tipi di telai...
Spero che detto da uno che se ne intende più di me il concetto possa risultare più chiaro!
 
Let
parole sante ,quoto al 100 x 100  Smile 
Blek, credo che tu sia abbastanza grande (1,90?) per rispondere alla mia provocazione no?
Oppure hai bisogno dei tacchi?
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da blek il Dom 13 Ott 2013, 22:23

Simba ha scritto:
blek ha scritto:
letyoursoul ha scritto:
Eiffel59 ha scritto:Simba, adesso non fare il pretoriano ad ogni costo...ci sono incordature perfette fatte con macchine da 300€ e boiate fatte con TF ATP da 10000, e lo sai benissimo. Fino a prova contraria, la "mano" fa la differenza, la macchina può al massimo dare un aiuto e non fare tutto da sè....

E la stessa Stringway non è esente da difetti, e non parlo solo della difficoltà di annodare su una decina di tipi di telai...
Spero che detto da uno che se ne intende più di me il concetto possa risultare più chiaro!
 
Let
parole sante ,quoto al 100 x 100  Smile 
Blek, credo che tu sia abbastanza grande (1,90?) per rispondere alla mia provocazione no?
Oppure hai bisogno dei tacchi?
non afferro la provocazione e poi non ho bisogno dei tacchi ma se ti piacciono mettili tu ...

blek

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 27.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Bippo il Mar 15 Ott 2013, 22:30

Mi sembra che il topic stia "morendo".
Ringrazio tutti per l'aiuto e le opinioni espresse, credo valuterò il mio budget, sentiamo che dicono gli alti ranghi (madre) e poi sceglierò in base a quello...

Aggiungo una domanda brevissima per chi è esperto. La starting clamp è necessaria? Perchè costa 70 euro solo quella, quindi se mi dite che bloccare la corda con una delle pinze fisse della macchina è la stessa cosa, me li risparmio...

Bippo

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 10.10.13
Età : 22
Località : Ala -Trento-

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da marco61 il Mar 15 Ott 2013, 22:59

La starting clamp non è indispensabile. Puoi incordare anche senza.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Jimbo il Mer 16 Ott 2013, 00:06

Ciao Bippo, il consiglio che ti do io visto ciò che hai scritto nel primo post è di prendere una macchina il più economica possibile.
Se incorderai solo per te, e metterai l'amore di cui hai scritto mentre la utilizzi (incordature, manutenzione etc.), per il tuo scopo andrà più che bene.
Io ho fatto così, e fino a quando non ho incominciato ad incordare anche per altri [cosa di cui all'inizio non avevo intenzione] la macchina era "perfetta" (per quello che può essere perfetta una macchina da 200 €) per il mio scopo.
Così hai il tempo di sperimentare, vedere se ti piace incordare, ed eventualmente decidere se fare uno step successivo oppure no... Così non scomodi neanche gli alti ranghi Wink .
Io invece la SC te la consiglierei, ma come vedi anche su questo i pensieri sono i più vari.
Buona scelta
avatar
Jimbo

Messaggi : 1006
Data d'iscrizione : 14.12.09
Età : 44
Località : Sardegna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da marco61 il Mer 16 Ott 2013, 06:33

Non ho detto che la SC non è consigliabile, ho detto che non è indispensabile e se nel suo budget aggiungere altri 70 euro (ma basterebbe qualcosa meno) diventa pesante, può anche pensare di rinunciarci perchè si può incordare un telaio anche senza l'uso di SC.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Jimbo il Mer 16 Ott 2013, 19:16

Non era riferito a te nello specifico Marco, probabilmente mi sono espresso male Embarassed
Volevo solo consigliargli di prenderla perchè io personalmente la trovo estremamente utile, sopratutto per chiudere i nodi.
avatar
Jimbo

Messaggi : 1006
Data d'iscrizione : 14.12.09
Età : 44
Località : Sardegna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da marco61 il Mer 16 Ott 2013, 19:45

Jimbo ha scritto:Non era riferito a te nello specifico Marco, probabilmente mi sono espresso male Embarassed
Volevo solo consigliargli di prenderla perchè io personalmente la trovo estremamente utile, sopratutto per chiudere i nodi.
Figurati Luis, nessun problema. In effetti è molto utile ma io ho solo voluto sottolineare il fatto che se per acquistarla va fuori budget, può anche fare a meno di prenderla. Wink 

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da johnnyyo il Gio 17 Ott 2013, 16:43

Ringrazio Bippo, l'autore del topic, perché ha illustrato in modo molto chiaro ed educato una situazione molto simile alla mia.
Solo che io ci sto girando attorno da almeno un anno XD
Ho letto tutto e purtroppo non sono la persona adatta a dare consigli qui...
Posso però recuperare facendo domande!!!
Smile

DOMANDA 1: Bippo, ma una volta in possesso della macchina, come impareresti a incordare? Faresti dei corsi? Leggeresti dei manuali? Video su youtube?
E in generale a tutti gli utenti: consa consigliate per iniziare?
Tenete sempre in mente il fatto che l'aspirazione mia e dell'autore del post non è quella di diventare incordatori professionisti, ma semplici fai da te con i propri telai.

DOMANDA 2: ho trovato molto interessanti 2 papabili macchine che avete già suggerito, ma quali sono i pro e i contro di queste, tali da giustificare il fatto che una costi l'80% più dell'altra?
Sono la TYGER Profi-52M (si trova a 490E) e la ML90 pinze T92 (circa 870E).
avatar
johnnyyo

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 15.01.12
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da miguel il Gio 17 Ott 2013, 16:50

come già consigliato a bippo se l'intenzione é incordare per se stessi comprati una manuale fascia medio/bassa (diciamo max 400€)
sicuramente impiegherai qualche minuto in più ma con un po' di attenzione riuscirai a fare un lavoro che ti soddisfa.
imparare l'abc per incordare non é difficle ci vuole solo un po' di attenzione, per farlo puoi guardare video su youtube ma io ti consiglierei se ne hai l'opportunità di guardare uno che lo fa dal vivo e che magari mentre lo fa risponda alle domande che sicuramente ti verranno in mente.
poi se ti dovesse piacere con la pratica ed un po' di curiosità riuscirai col tempo ad affinare le tue capacità
avatar
miguel

Messaggi : 4789
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da AnonimoArrotino il Gio 17 Ott 2013, 16:50

Io da quasi un anno ho una pro's pro da 200 euro, quella che alcuni hanno definito 'la Duna delle macchine incordatrici' Smile
Per farci le mie e quelle dei compagni di gioco è già più che sufficiente.
E' una buona macchina? Boh! So che per i miei standard è sufficiente, l'ho pagata poco e quindi mi accontento di quello che riesco a farci.
Di sicuro non son pentito dell'acquisto e mal che vada a svenderla c'è sempre tempo.

PS ho preso una starting clamp dal sito della Eagnas. Sui 40 € spedita dagli USA e sembra un buon prodotto. Consigliata se avete 3 settimane di tempo da aspettare per l'arrivo.
avatar
AnonimoArrotino

Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 07.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da johnnyyo il Gio 17 Ott 2013, 16:53

miguel ha scritto:come già consigliato a bippo se l'intenzione é incordare per se stessi comprati una manuale fascia medio/bassa (diciamo max 400€)
sicuramente impiegherai qualche minuto in più ma con un po' di attenzione riuscirai a fare un lavoro che ti soddisfa.
imparare l'abc per incordare non é difficle ci vuole solo un po' di attenzione, per farlo puoi guardare video su youtube ma io ti consiglierei se ne hai l'opportunità di guardare uno che lo fa dal vivo e che magari mentre lo fa risponda alle domande che sicuramente ti verranno in mente.
poi se ti dovesse piacere con la pratica ed un po' di curiosità riuscirai col tempo ad affinare le tue capacità
Conosco colui che me le incorda oggi al negozio, ma trovo imbarazzante chiedere consigli dal momento in cui poi non sarei più cliente Wink scherzi a parte, siccome ogni racchetta ha il suo modo per essere incordata, si trovano in rete istruzioni in merito?
Cioè, la mia Yonex si incorderà diversamente rispetto alla Wilson di mia madre o la Head di mio padre, immagino..
avatar
johnnyyo

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 15.01.12
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da miguel il Gio 17 Ott 2013, 17:07

non vorrei dire un'eresia magira e rigira se conosci due o tre schemi praticamente riuscirai ad incordare il 99% dei telai presenti sul mercato.
se poi usi il 4 nodi puoi fare senza problemi tutti i telai
avatar
miguel

Messaggi : 4789
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Bertu il Gio 17 Ott 2013, 19:34

Jonny, io ho iniziato da poco e ti posso dire che senza fare corsi e con l'aiuto di video puoi imparare da solo.

Si tratta di procedere per gradi imparando una cosa alla volta.

Basta comperare una matassa super economica per fare le prove e via di incordature ed in rete si trovano facilmente i pattern di incordatura per ogni racchetta.
avatar
Bertu

Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 18 Ott 2013, 06:31

Si...ma anche no.Suspect 
I video non sono interattivi, non ti correggono ed anzi in diversi casi ti inducono in errore.
E mancano della terza dimensione, che in alcuni casi "spiega" meglio di ogni cosa la meccanica soprattutto dei nodi.
E non penso che il "trial by error" sia un metodo valido per un qualcosa basato su manualità ma pure corretta applicazione di determinate procedure...No 
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2137
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Bertu il Ven 18 Ott 2013, 07:31

Hai ragione Mario ma perfortuna c'é il forum che nel mio caso é stato l'aiuto piú grande.
avatar
Bertu

Messaggi : 3092
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Macchina per iniziare a incordare...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum