chat
Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Odiatemi
Da Incompetennis Oggi alle 01:17

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Oggi alle 00:57

» Radical Tour (giallo-nero)
Da Doc68 Ieri alle 23:55

» TOPSPIN INTEGRATORE UFFICIALE FIT
Da fabione65 Ieri alle 23:46

» Piatti piccoli: uno spunto di riflessione.
Da Doc68 Ieri alle 23:38

» Nick Kyrgios
Da isomax89 Ieri alle 19:12

» Pubblicita' ingannevole
Da Doc68 Ven 18 Ago 2017, 21:50

» Alexander Zverev
Da Philo Vance Ven 18 Ago 2017, 16:25

» VILAS
Da Doc68 Ven 18 Ago 2017, 10:44

» Incordare una Wilson T-2000
Da Doc68 Gio 17 Ago 2017, 22:59

» Rovescio da una a due mani
Da Doc68 Gio 17 Ago 2017, 22:32

» Bumper guard racchetta Fognini
Da seneca85 Gio 17 Ago 2017, 13:49

» Il budello soluzione ideale?
Da Doc68 Mer 16 Ago 2017, 19:50

» quanto pane mangiate?
Da Matusa Mar 15 Ago 2017, 21:38

» Nadal è al capolinea?
Da Doc68 Mar 15 Ago 2017, 19:29

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

kennex  Fischer  Comp  contatto  Rublev  Lenti  


Complimenti in partita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Complimenti in partita

Messaggio Da Incompetennis il Mar 28 Gen 2014, 14:17

Una volta capitava, non dico spesso, di assistere a tennisti di primissimo livello applaudire l'avversario che aveva effettuato un gran colpo. Mi sembra di vedere questo gesto di grande signorilità sempre meno volte specialmente se chi subisce il bel colpo sta perdendo. Vorrei sbagliarmi ma a livelli dilettantistici, dove lo stress è minore ma la combattività è la stessa, questo gesto di apprezzamento del bel colpo subito non sempre produce un complimento all'avversario ma spesso una denigrazione del colpo effettuato. Mi spiego: in una partita tra due 4.3 (credo) uno dei contendenti attacca sul rovescio avversario con un classico colpo in back non eccessivamente profondo. La risposta è un buon passante incrociato che però è arpionato con una bellissima volée bassa di rovescio che scavalca morbidamente la rete e si posa nell'angolo opposto. Un bel punto, specialmente per questi livelli, che ha portato all'applauso dei radi presenti. Ebbene colui che ha subito il punto ha cominciato a prendersela contro se stesso reo di non avere passato l'avversario, testualmente: " Come faccio a sbagliare il passante su un attacco di merda" . Innanzi tutto il l'attacco non era malaccio, il passante era buono ma la volée è stata sopra le righe, insomma uno di quei colpi che ti riescono ogni qualvolta nasce un politico onesto  Laughing  . A proposito, la partita era appena iniziata e quindi il risultato non era in bilico.
Onestamente non mi piace questo tipo di comportamento che non é maleducato in se però non è il massimo in fatto di sportività anche se alcune volte giocando con avversari antipatici non si ha voglia di complimenti . La mia abitudine è sempre quella di complimentarmi con l'avversario ma capisco che le mie partite non hanno particolare tensioni. Nelle vostre partite più importanti, nei momenti di massima concentrazione qual'è il vostro comportamento in campo in casi come questo? Ti scappa un bravo o non sia mai detto che lo abbia detto?
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da oedem il Mar 28 Gen 2014, 14:39

io sono solito fare i complimenti all'avversario per bei punti e mi scuso ogni volta che una palla steccata/decentrata può darmi un minimo vantaggio.
avatar
oedem

Messaggi : 6058
Data d'iscrizione : 01.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Chiros il Mar 28 Gen 2014, 14:58

Quando vedo uno che fa una bella cosa, mi complimento.
Non mi piace tanto chiedere scusa se prendo un nastro favorevole. Non l'ho mica fatto apposta Smile .
avatar
Chiros

Messaggi : 3428
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 42
Località : Mai una stabile.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da marco61 il Mar 28 Gen 2014, 21:17

Incompetennis ha scritto:"Come faccio a sbagliare il passante su un attacco di merda"
Onestamente non mi piace questo tipo di comportamento che non é maleducato in se
Non sono d'accordo, il giocatore che ha pronunciato questa frase è davvero un gran maleducato.
A me succede spesso di imprecare se io sto giocando di merda, ma non mi riferisco mai al mio avversario con frasi del genere.
Poi il fatto di complimentarsi con l'avversario per un bel punto è soggettivo, io lo faccio spesso ma dipende anche molto dal contesto e dal comportamento dell'avversario.
Ma quanto riportato sopra non riguarda la correttezza in campo, si tratta proprio di maleducazione.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9173
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da superpipp(a) il Mar 28 Gen 2014, 21:23

Io mi complimento sempre quando subisco un bel punto, qualunque sia la situazione del punteggio. Anche a me, come Chiros, non piace scusarmi per un nastro ma comunque lo faccio, mi scuso senz'altro quando stecco una palla e faccio punto.  Embarassed
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2506
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 61
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da superpipp(a) il Mar 28 Gen 2014, 21:28

marco61 ha scritto:
Incompetennis ha scritto:"Come faccio a sbagliare il passante su un attacco di merda"
Onestamente non mi piace questo tipo di comportamento che non é maleducato in se
Non sono d'accordo, il giocatore che ha pronunciato questa frase è davvero un gran maleducato.
A me succede spesso di imprecare se io sto giocando di merda, ma non mi riferisco mai al mio avversario con frasi del genere.
Poi il fatto di complimentarsi con l'avversario per un bel punto è soggettivo, io lo faccio spesso ma dipende anche molto dal contesto e dal comportamento dell'avversario.
Ma quanto riportato sopra non riguarda la correttezza in campo, si tratta proprio di maleducazione.
Sono d'accordo con Marco e' maleducazione bella e buona!! Di solito si impreca contro se stessi non sui colpi dell'avversario. Preciso anche mi complimeto dei bei colpi degli avversari quando questi sono educati e sportivi.
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2506
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 61
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Jimbo il Mar 28 Gen 2014, 21:59

Complimenti e scuse a profusione   
avatar
Jimbo

Messaggi : 1006
Data d'iscrizione : 14.12.09
Età : 44
Località : Sardegna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Incompetennis il Mar 28 Gen 2014, 22:02

Beh, " Come faccio a sbagliare il passante su un attacco di merda ...... " è una battuta "pesante" ma non è diretta all'avversario in quanto persona. Non è certamente un indice di buon comportamento sportivo e probabilmente siamo al limite con la maleducazione ma nel caso specifico erano due avversari che si conoscevano bene e magari una discreta confidenza porta ad un eccesso di battute. Anche a me è capitato sbagliare pallette facili facili e mi è scappato un " ma come caz.. faccio a sbagliare queste palle da 2 lire" ma certamente non mi riferisco al mio avversario ma alla mia incapacità di gestire situazioni sulla carta "facili".
Il mio problema è che, oltre ai complimenti all'avversario in presenza di una bella giocata, ho l'abitudine di gridare all'avversario " fuori" o "lascia" quando una mia palla è diretta effettivamente fuori per evitare che lui la colpisca e mi regali il punto. Sono stato spesso rimproverato dagli stessi avversari che non vogliono alcun intervento ma purtroppo spesso ci ricasco, pur capendo che potrebbe essere fastidioso, in quanto è come un riflesso incondizionato.
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Dr. Cox il Mar 28 Gen 2014, 23:49

Io solitamente mi scuso per ogni colpo fortunoso: nastro, palla steccata che va cortissima o diventa un pallonetto... E' vero che non lo si fa apposta, ma a volte con queste situazioni ottieni il punto senza averlo cercato.
Per quanto riguarda i complimenti, diciamo che la loro quantità è inversamente proporzionale al livello agonistico della partita.  
Già di mio sul campo parlo poco e faccio poche scene, quindi mi darebbe abbastanza fastidio se uno arrivasse a commentare il mio gioco, pur rivolgendosi a se stesso, come nel caso di cui parlavate.
avatar
Dr. Cox

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 29

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da johnnyyo il Mer 29 Gen 2014, 10:50

Ciao a tutti,
a me esce spessissimo il classico "Bravo", se l'avversario mi ha fatto un bel punto. A tutti i livelli e in tutti i match. Non è buonismo, anzi, lo faccio prima di tutto per me stesso, perché credo che la cosa migliore sia giocare in un clima sereno, corretto e disteso.
Anzi, qualche volta mi è capitato di esagerare, ad esempio di fronte a un ragazzo davvero troppo bravo che mi stava prendendo a pallate, mi sono accorto che sul 3-1 per lui ero già a circa 25 "Bravo!"... al ché gli ho detto "senti, a sto punto i complimeti te li faccio tutti assieme alla fine"  lol! 

Incompetennis ha scritto:Una volta capitava, non dico spesso, di assistere a tennisti di primissimo livello applaudire l'avversario che aveva effettuato un gran colpo. Mi sembra di vedere questo gesto di grande signorilità sempre meno volte specialmente se chi subisce il bel colpo sta perdendo.
Su questo non sono molto d'accordo. Credo che dipenda da come ognuno vive la partita, e giocatori più o meno corretti ci sono sempre stati in ugual misura (per quanto riguarda la mia esperienza, almeno).

avatar
johnnyyo

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 15.01.12
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da righeEnastro il Mer 29 Gen 2014, 11:24

In gara solitamente sono silenzioso e impassibile ma le scuse sono immediate, anche se la verità è che nastropunto a favore fa godere (alzi la mano chi non lo prova) e dopo un bel punto dell'avversario dico dentro di me "bravo se vuoi vincere devi farteli tutti così" (ma per darmi forza).

Complimenti e commenti solo alla stretta di mano finale.
avatar
righeEnastro

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 16.09.13
Età : 53
Località : Varese

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Wacos il Mer 29 Gen 2014, 14:40

mah, io sono abituato a gente che impreca e io per primo non mi faccio scappare un bel moccolo se la situazione lo merita.

Considerare maleducazione un linguaggio un pò "osceno", in ambito agonistico, è per me roba da salotto inglese con le signore a bere il the: sto lottando con me stesso e con l'avversario, figuriamoci se mi frega qualcosa se io o il mio avversario diciamo qualche parolaccia.

Io guardo alla vera educazione, che non riguarda la forma ma la sostanza: se l'avversario ruba punti o contesta le mie chiamate, se l'avversario grida "vamos" o altre cazzate sui punti di cui non ha alcun merito, se ha troppa fretta di servire e non aspetta che tu sia pronto, se non raccoglie mai una palla da tenere in tasca e ti costringe sempre a chiedere che te ne mandi una.. ecc ecc.

Questi secondo me sono gesti che esprimo mancanza di educazione e di rispetto dell'avversario.
Imprecare e dire qualche parolaccia, se serve a lui per sfogarsi,che faccia.

Ovviamente senza che la cosa disturbi eventuali altri giocatori limitrofi e che non scada al livello di Germano Mosconi.

avatar
Wacos

Messaggi : 879
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Incompetennis il Mer 29 Gen 2014, 15:09

Più che altro il discorso verte sulla disponibilità o meno in campo, anche nei momenti di maggior tensione, a complimentarsi con l'avversario dopo un bel punto.
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Wacos il Mer 29 Gen 2014, 15:32

Incompetennis ha scritto:Più che altro il discorso verte sulla disponibilità o meno in campo, anche nei momenti di maggior tensione, a complimentarsi con l'avversario dopo un bel punto.
ah giusto. Per me è la norma complimentarmi, perché rimango semplicemente affascinato dai bei colpi, quindi mi esce naturale. Ovviamente solo se voluti. Se uno mette la racchetta ed esce un vincente è culo e nn c'è nulla di cui complimentarsi
avatar
Wacos

Messaggi : 879
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Maurizio il Gio 30 Gen 2014, 10:01

Se parliamo di partite vere, di torneo, complimentarsi coi punti dell'avversario secondo me è un valore aggiunto che si può fare sporadicamente, in occasioni eccezionali. Oppure quando l'avversario è palesemente più forte di noi. Il vero match implica una tensione agonistica nella quale quello che sta dall'altra parte è l'avversario da annientare. Io la mia fase agonistica l'ho sempre vissuta così, in campo diventavo cattivo, non ho mai regalato un game pro bono e in doppio se per fare il punto serviva tirare addosso lo facevo; peraltro questo non significa essere maleducati né scorretti: non mi sono mai sognato di insultare l'avversario e non ho mai contestato in vita mia una decisione arbitrale. Pensavo solo al mio gioco e a fare il punto, mi estraniavo dal resto. Perciò per strapparmi un complimento dovevi fare una cosa davvero eccezionale.
Ora che le partite sono diventate quelle domenicali, non faccio nessuna fatica a riconoscere il punto dell'avversario applaudendo con la racchetta. Ma parliamo di due sport diversi.
avatar
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 56
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Complimenti in partita

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum