chat
Chi è in linea
In totale ci sono 13 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

seneca85

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» L'assioma di Corre
Da max1970 Oggi alle 18:20

» Ridimensionare foto avatar
Da muster Oggi alle 17:04

» La Big Bubba è sempre la Big Bubba!!!!
Da Philo Vance Oggi alle 16:28

» Mono di più lunga durata
Da marco61 Oggi alle 14:41

» Preparazione del diritto
Da max1970 Oggi alle 11:46

» Pronti per due risate?
Da Matador66 Ieri alle 21:19

» Influenza
Da Doc68 Ieri alle 18:53

» I punti importanti
Da max1970 Ieri alle 11:46

» Il Tennis di una volta
Da Riki66 Ieri alle 06:55

» Rabbia e Calma in partita
Da Doc68 Gio 14 Dic 2017, 14:14

» Prince fan club
Da Doc68 Gio 14 Dic 2017, 14:12

» Ibridi "pronti" e via!
Da Doc68 Gio 14 Dic 2017, 14:11

» Dichiarazione solenne.
Da Doc68 Gio 14 Dic 2017, 13:58

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da Doc68 Gio 14 Dic 2017, 09:10

» Maddai.....Froome dopato??
Da Mauro 66 Gio 14 Dic 2017, 08:29

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Mer 12 Mar 2014, 18:29

Premettendo che io sono un umile amatore che gioca un paio di ore a settimana, le cui esigenze
in fatto di corde sono:
- corda che dia discreto controllo e discreta potenza
- durata almeno 20-25 ore, con prestazioni quantomeno decenti durante questo arco
- comfort buono
- giocando abbastanza piatto e a tutto campo, non mi serve una corda orientata al top spin
e premettendo che uso delle Ncode Pro Open (quindi una profilata),

dopo un paio di prove con i multifili tipo Wilson Sensation e Tecnifibre XR3, che non mi sono piaciuti
gran che (usandoli su di una Pro Open, se li tendo poco, mi fanno un po' di effetto fionda, se li tendo
di più la corda mi sembra diventare "anonima"), e dopo qualche giro con monofili tipo Tecnifibre Black Code
e Babolat Pro Hurricane Tour, che andavano bene all'inizio, ma duravano poche ore (e non sono certo il tipo
che taglia le corde dopo 8-10 ore) e che comunque le avvertivo come corde 'più esigenti',

mi sono reso conto che per la mia situazione le corde più adatte sono i sintetici a singolo o doppio
avvolgimento, e mi sono trovato molto bene con:
- Head Syntethic Gut PPS (veramente ottima a mio parere)
- Babolat Synthetic Gut (discreta,ma preferisco di gran lunga il syngut Head)
- Babolat Contact Spin
- Babolat Powergy (piaciuta molto, bella potenza controllata)
- Babolat Magic Force
a mio parere al mio livello, e giocando con pochissima rotazione, la scelta forse migliore risiede
proprio nei syngut e similari!
Siamo in pochi ad usare ancora corde del genere, oppure c'è ancora qualcuno fra di voi che le usa?  Question 
Adesso vorrei provare il Prince Synthetic Gut Duraflex, il Wilson Synthetic Gut Extreme, e il Gosen OG Sheep, di cui in
molti ne parlano bene
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da Chiros il Mer 12 Mar 2014, 20:29

Si puo'dire che spingono meno dei multifili?
avatar
Chiros

Messaggi : 3597
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 43
Località : Mai una stabile.

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da marco61 il Mer 12 Mar 2014, 21:06

Avevo provato tempo fa il Forten e l'avevo trovato molto vicino ai multifilo per elasticità e prestazioni.
Molto buono anche il Genesis proposto da Ottalekos.
Il syn gut normalmente è meno elastico rispetto ai multi e può essere una buona scelta per chi non ama il mono e non cerca troppa potenza.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9394
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da Dr. Cox il Mer 12 Mar 2014, 23:11

Io avevo usato tempo fa un Syngut Tecnifibre. Lo preferivo al multifilo, a me serve una corda che di suo spinga poco, ma aveva il difetto di perdere velocemente tensione tanto da obbligarmi a sostituirlo molto presto (forse era dovuto anche al calibro sottile, 1.25).
Da quando uso il mono mi trovo molto meglio, ho notato una bella differenza, però il fatto di non poterci fare più di una decina di ore mi preoccupa soprattutto dal punto di vista economico. Penso che darò un'altra chance al syngut, magari con un calibro più spesso e un modello più "quotato".
avatar
Dr. Cox

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 29

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Gio 13 Mar 2014, 09:16

Chiros ha scritto:Si puo'dire che spingono meno dei multifili?

Diciamo che spingono meno di alcuni multi quali il Babolat Excel o simili,
ma ad esempio il Head Synth Gut PPS spinge abbastanza, e credo che spinga di più di alcuni multi di controllo tipo il Head Rip Control
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da sixers85 il Gio 13 Mar 2014, 11:59

del forten ne parlano bene su TT, sopratutto in ibrido al posto del piu dispendioso multi.
considerando che i syngut son pressapoco gli stessi, difficile trovare qualcosa di piu quotato del syngut tecnifibre.
c'è il gamma che è lo stesso della prince ad un prezzo molto inferiore, mi è piaciuto anche il wilson extreme che se non ricordo male è proprio derivato dal gosen se non proprio la stessa corda.

io adesso mi trovo alla grande con una semplicissima head master
avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 32
Località : sardinia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da sixers85 il Gio 13 Mar 2014, 12:05

Chiros ha scritto:Si puo'dire che spingono meno dei multifili?
mah, in teoria( corregetemi se sbaglio) essendo un mono avvolto da filamenti il tutto in nylon, il syngut dovrebbe dare piu equilibrio rispetto al multi...un maggior controllo che il multi non ti da.

avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 32
Località : sardinia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da Dr. Cox il Gio 13 Mar 2014, 12:25

Come perdita di tensione come ti trovi?
Io lo tiravo a 26 kg su una Pro Open, era il calibro 1.25, e dopo non molte ore diventava una fionda. Se si usa un syngut è anche perchè duri parecchio e faccia risparmiare...
avatar
Dr. Cox

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 29

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Gio 13 Mar 2014, 13:46

Dr. Cox ha scritto:Come perdita di tensione come ti trovi?
Io lo tiravo a 26 kg su una Pro Open, era il calibro 1.25, e dopo non molte ore diventava una fionda. Se si usa un syngut è anche perchè duri parecchio e faccia risparmiare...

Io li tiro sempre a 25 kg, uso sempre calibri 1.30 oppure 1.35, e con questi calibri piu spessi la tenuta di tensione è discreta, non arrivo ad avere l'effetto fionda diciamo!
poi dopo circa 25 ore li cambio, più che altro perchè inizia a seccare e perdere decisamente le sue qualità (come tensione però non noto cali così drastici!)
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Gio 13 Mar 2014, 13:48

sixers85 ha scritto:il syngut dovrebbe dare piu equilibrio rispetto al multi...un maggior controllo che il multi non ti da.

confermo, questa è proprio l'impressione che mi da il syngut, più equilibrio rispetto ad un multi
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da sixers85 il Gio 13 Mar 2014, 15:57

Dr. Cox ha scritto:Come perdita di tensione come ti trovi?
Io lo tiravo a 26 kg su una Pro Open, era il calibro 1.25, e dopo non molte ore diventava una fionda. Se si usa un syngut è anche perchè duri parecchio e faccia risparmiare...

beh, io non scendo mai sotto l'1.30 sui multi e syngut. piu scendi di calibro e piu la corda si allunga in fase di tiraggio e piu la corda si allunga piu va a perdere elasticità in breve periodo.

diciamo che chi usa syngut lo fa essenzialmente per risparmiare, perchè è la classica corda senza fama che va a montare il classico giocatore che vuole spendere il meno possibile e per i piu informati anche avere una resa in durata maggiore che non nel multi.

la durata materiale è relativa al tipo di gioco, la durata vitale è pressapoco simile in tutti i syngut come perdità di tensione e secchezza.
io sulle mie n90 ho trovato un ottimo risultato montando una head master 1.38, che è piuttosto vecchiotta come corda ma che è sempre lì, a 25kg in revbox...e ci spendo pure meno di 2 euri
avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 32
Località : sardinia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Gio 13 Mar 2014, 16:34

sixers85 ha scritto:
beh, io non scendo mai sotto l'1.30 sui multi e syngut. piu scendi di calibro e piu la corda si allunga in fase di tiraggio e piu la corda si allunga piu va a perdere elasticità in breve periodo.

D'accordissimo, ad esempio il Babolat Synth Gut l'ho provato prima in versione 1.25, e perdeva molto presto tensione, poi l'ho provato in 1.35 e la durata e tenuta di tensione è migliorata abbastanza! ...anche se quello della Babolat è un syntgut che tiene la tensione meno di altri, ha un ottimo comfort, controllo ed elasticità, ma a mio parere come potenza, durata e tenuta tensione è inferiore ad altri. Ci sono sicuramente dei syngut molto più equilibrati del Babolat
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da sixers85 il Gio 13 Mar 2014, 22:30

x me il babolat in 1.30 l'ho trovata la peggior corda che abbia mai provato, di una morbidezza esagerata, se ci intrecciavo 4 elastici era meglio.
avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 32
Località : sardinia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Ven 14 Mar 2014, 09:30

sixers85 ha scritto:x me il babolat in 1.30 l'ho trovata la peggior corda che abbia mai provato, di una morbidezza esagerata, se ci intrecciavo 4 elastici era meglio.

ma anche a me è sembrata fin troppo morbida! magari in 1.35 è un pelo meglio...però...
però non mi spiego una cosa...grossomodo i synthetic gut dovrebbero essere tutti quasi uguali, molti a quanto ho capito sono di produzione gosen poi rimarchiati...come è possibile che il syngut Babolat sia così diverso dagli altri e più scadente? mah!!!
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da aless il Ven 14 Mar 2014, 09:46

jjoe81 ha scritto:..come è possibile che il syngut Babolat sia così diverso dagli altri e più scadente? mah!!!

non ne so la ragione, ma il Babolat è inferiore, e di tanto a mio modo di vedere, ai syngut di altre marche
avatar
aless

Messaggi : 897
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da jjoe81 il Ven 14 Mar 2014, 14:01

Comunque l'Head Synthetic Gut PPS è veramente ottimo! se ne parla poco a quanto vedo, ma è validissimo! ottima potenza, senza sacrificare il controllo, elastico il giusto, dura molto, e prende anche benino gli effetti!
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da aless il Ven 14 Mar 2014, 18:56

jjoe81 ha scritto:Comunque l'Head Synthetic Gut PPS è veramente ottimo!

ottimo anche per me, comparabile ai syngut Prince duraflex e Gamma wearguard
avatar
aless

Messaggi : 897
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: sintetici a singolo o doppio avvolgimento, why not?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum