chat
Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

max1970

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Set 2017, 07:18

doppiofallo ha scritto:
Tu mi porti poi però... l'esempio del tipo di 1.60 e che pesa 60 kg,
Ora ti faccio una domanda... tu cha dai video che hai postato mi sembra che tiri una palla molto sostanziosa... dimmi ...in tutta onestà... tiri piu forte della Halep ?

Doppio, rispettosamente, continui a fare esempi sbagliati: mi chiedi se tiro forte come la Halep.

Certo che no!
La Halep tira più del doppio forte di me.
PERCHÉ HA UNA TECNICA INFINITAMENTE SUPERIORE.

SE IO AVESSI LA SUA TECNICA, TIREREI FORTE COME WAWRINKA, PERÒ!

Come fai a paragonare un quarta ad un Pro.

Paragona giocatori dalla stessa tecnica, ma dal FISICO diverso...

Tira più forte
Delpo o Goffin?
Stan o Seppi?
Tsonga o Sela?
Nadal o Ferrer?
Serena o Halep?
Muguruza o Vinci?

Non scherziamo: la forza fisica (a parità di tecnica, fa tutta la differenza del mondo).

Ora torniamo al mio esempio...

Ovviamente, io tiro "sostanzioso" come hai detto, per un quarta.

Uso una Racca molto pesante, e tecnicamente colpisco il dritto MOLTO dietro: una volta Mauro Ricevuti (commentatore Sky, ex 13 di Italia) vedendo mi giocare in una finale di quarta disse:

"Non ho mai visto tirare così forte, colpendo la palla così dietro!"

Ecco, doppio, io sono 175x83 (non grasso) allenato...
Se io pesassi 60 kg, secondo te, con la mia tecnica di merda, potrei colpire la palla così dietro, con una Racca da 380 grammi?

A te la risposta.
avatar
correnelvento

Messaggi : 11206
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da patillo il Dom 17 Set 2017, 09:09

La risposta è SÌ Giovanni ....ma venderesti subito il telaio!!!! Quindi la racchettite non ti passa!!!
avatar
patillo

Messaggi : 1199
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 44
Località : Besate - MI

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Set 2017, 09:15

Non si esce dalla racchettino.
Mai
avatar
correnelvento

Messaggi : 11206
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da Doc68 il Dom 17 Set 2017, 09:21

Io direi proprio di no.
Se io che sono 172x87 kg se colpisco dietro passano mozzarelle se colpisco avanti basso sotto la pallina beh te ne accorgi... Eccome
avatar
Doc68

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da Doc68 il Dom 17 Set 2017, 09:23

correnelvento ha scritto:Non si esce dalla racchettino.
Mai
Io ne sono uscito
Io ne sono uscito
Io ne sono uscito
Io ne sono uscito
Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Doc68

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 10:39

No Giovanni sicuramente no ne sono certo,pero sempre con lo stesso tuo rispetto, sei tu che hai consigliato o meglio sconsigliato di riportare esempi incoerenti, il mio esempio era riportato perché è una cosa che vedo costantemente al circolo durante gli allenamenti di agonistica, tutti e due buoni giocatori,uno over 45 fisicamente come te ma poco piu alto ,giocatore vecchio stampo però piu impelegato del ragazzino nei problemi della vita visto lavoro famiglia etc quindi meno ore di allenamento ...l'altro solo compiti e allenamento ,fisico esile stessa (ripeto stessa) qualità tecnica , fisico leggero agile e occhio costantemente allenato, stessa head speed , prima mezz'ora giocano uguale,seconda mezz'ora le palline steccate aumentano... superata l'ora e mezza il divario va aumentando sensibilmente... ATTENZIONE PARLO DI PALLEGGIO TIRATO SULLA RESISTENZA... NON PARTITA .L'esempio che hai portato porta la discussione a due estremi dove nel mezzo ci sono infiniti parametri... cioe il tipo di un metro e sessanta e poi wawrinka , ma nel mezzo ci sta pure altro.
Io comunque non ho stilato una tabella peso x altezza = racchetta consigliata ... ne ho mai detto che leggero o pesante sia meglio , credo che facendo una buona sessione di allenamento con un buon compagno ognuno di noi con la giusta obiettività la può trovare.
L'ideale sarebbe un ora e mezza di allenamento perché le due ore rischiano di essere fuorvianti .
Tu stesso una volta in un topic (correggimi perché potrei ricordare male) chiedesti agli amici del forum se certe volte riuscivano a fare un ora intera di palleggio e non partita , credo che lo chiedessi piu perché il palleggio dopo un po scoccia ,è comprensibile, però secondo me è la migliore verificare per trovare un buon set-up
Tu dici che usi un telaio di 375 grammi(se non ricordo male)
Bene , facci un ora e mezza ( di allenamento) con un buon tester e chiedigli di valutare la tua ultima mezz'ora
Poi con la tua stessa racchetta ma portata a 350 fai la stessa cosa (con gli stessi parametri , palline , compagno etc ) e chiedigli di valutare i tuoi colpi nella tua ultima mezz'ora...
Giovanni secondo tiri e giochi complessivamente meglio con la seconda...
Questo perché non metto assolutamente in dubbio la tua forza fisica, solo che piu o meno sono sette anni che frequento i forum dove ci sei pure tu , i pesi che usavi allora sono piu o meno gli stessi , ma dubito fortemente che tu sia lo stesso giocatore di sette anni fa , ma lo dico rispettosamente , poi il mio è un consiglio che va preso come tale ci mancherebbe altro ...
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Set 2017, 13:09

Doppio: hai ragione.

Non sono lo stesso giocatore di 7anni fa...

Sono sicuramente più forte.

E non sto scherzando!
avatar
correnelvento

Messaggi : 11206
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 16:08

correnelvento ha scritto:Doppio: hai ragione.

Non sono lo stesso giocatore di 7anni fa...

Sono sicuramente più forte.

E non sto scherzando!
Ci credo ... la forza intesa come risultati raggiunti è l'insieme di tutta una serie di cose ,del resto ho sempre preso sul serio la tua autodescrizione come "giocatore brutto a vedersi " ma sicuramente una Fabrica di punti...
Però ... se quel giocatore ex 13 d'Italia ha detto che non ha mai visto uno tirare cosi forte colpendo così indietro... mi chiedo : Se usassi un telaio 15 grammi piu leggero...che ti facesse colpire la palla piu avanti... ti farebbe (secondo me ) tirare ancora piu forte...e soprattutto per ancora piu tempo...
Poi ovvio a te che ti piace customizzare avrai sicuramente fatto le tue prove.
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Set 2017, 16:21

Non è come dici tu.

Innanzi tutto perché ho provato tutte le racchette del mondo...

In secondo luogo perché il colpire la palla dietro NON è dovuto al peso della racchetta, MA da un errore di impostazione da autodidatta...

Che è talmente meccanizzato da non poter essere cambiato.
avatar
correnelvento

Messaggi : 11206
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 17:32

Quindi l'insieme della tua "macchina fisica" + la componente corde telaio attuale fanno si che il tennis che ci tiri fuori sia il migliore possibile tenuto conto della lunghezza media delle tue partite e del VALORE tecnico dei tuoi avversari abituali ?
Ho capito bene ?
Perché se la risposta è si ... tu praticamente (palestrato) usi una racchetta dello stesso peso della Camila Giorgi...
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 17:34

Capisco che puo sembrare un paradosso ma voi due praticamente agli antipodi usate un attrezzo simile
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 17:51

Tu hai detto che quello con il fisico di wawrinka usera per forza di cose una racchetta di almeno 330 gr finiti rispetto ad un tipo piu mingherlino... ergo... o tu ne usi una troppo leggera ...o la Giorgi ne usa una troppo pesante...e bada bene che in caso di sovrasforzo delle fasce muscolari rosse o bianche che siano ,la tecnica non c'entra una beneamata... prima o poi la fatica va a "sporcare" la tecnica.
La mia è una domanda non c'è sarcasmo solo che con il cell non so perché non mi compaiono gli emoticons
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Set 2017, 18:34

Doppio: stiamo straparlando... del nulla.

Ho provato più racchette di quanti peli io abbia nel petto.

Giocando dal legno ai padelloni da 250 grammi e 125 pollici.

Gioco con gente forte, di quarta e terza, partite dure al terzo.

Permetterai che io SO con cosa gioco bene, o no?

Io non dico a nessuno (soprattutto se non ho mai giocato con lui, e non l'ho mai visto giocare dal vivo) con che racchetta dovrebbe giocare...

Secondo te, non ho mai giocato/testato/usato Delle profilate simil PD?

Ma certo che sì!

E, secondo te, gioco con racchette pesanti per perdere, O PERCHÉ CI GIOCO MEGLIO?

Io detesto perdere, e gioco con quello che mi fa rendere di più.

Sic et simpliciter.

Ribadisco: parlare del peso delle racchette, considerando solo la tecnica, e non.la struttura fisica/forza del giocatore è una CAZZATA.

Certo che una persona minuta (con tecnica adeguata) può usare una racchetta pesante, come una persona molto forte la può usare senza tecnica.

Ma una persona molto forte e con una gran tecnica, è molto probabile usi una racchetta pesante.
avatar
correnelvento

Messaggi : 11206
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 19:38

Aspetta Giovanni un attimo... premesso che non mi sono "permesso" di dirti...ma bensì di consigliarti sempre educatamente di fare una prova , mica è un obbligo , del resto qui sul forum non ci si scambia consigli su cosa usare ...quanto appesantire...come customizzare etc etc ? Quando rispondiamo a domande del genere mica diamo degli out out ...che è diverso...ben diverso...io ho espresso una mia opinione generica ad una domanda generica... portando un esempio visto e stravisto da me ...con gli occhi miei per molti anni...
Esempio etichettato da te come incoerente ( credo sia stato questo il termine) Hai aggiunto anche " Continui a postare esempi sbagliati " (hai scritto cosi se non erro)
Solo perché secondo me uno dovrebbe giocare con una racchetta che il nostro fisico riesce a gestire al 100% ?
Se poi porti come esempio te stesso che tiri fortissimo colpendo tardi ( detto da te ) uno fa una chiacchiera inerente al tema del topic mantenendosi a quello che tu scrivi di te stesso e riferendosi poi a te nel discorso, ma sempre per fare una chiacchiera sul tema visto che hai detto che arrivi tardi , uno pensa (e consiglia) che con un telaio piu leggero forse colpiresti piu in anticipo e meglio , se dopo tu rispondi che hai usato tutto il possibile e il ritardo è dovuto ad una tecnica acquisita da autodidatta, io come lo posso saperlo a priori ?
LA forza fisica DETTA la scelta del peso dell'attrezzo " hai detto tu , sembrava paradossale che tu e la Giorgi usaste la stessa "caratura" di peso... per me puoi usare pure la donnay di borg non è un problema... se si scrive sul topic è per esprimere pareri o consigli ...prima dici che chi ha una forza fisica superiore sceglierà per forza di cose una racchetta piu pesante, e' la tua opinione ,perfetto , io nel mio post iniziale ho sollevato qualche dubbio al riguardo... tutto opinabile ovvio...poi i fatti dimostrano che la forza fisica non c'entra , altrimenti Nadal userebbe una racchetta da 600 grammi e non 340 e la sabatini non arrivava a 380..
Un saluto

avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da max1970 il Dom 17 Set 2017, 19:42

Non capisco come mai molti pensino che la forza fisica non incida nel tennis. E' vero che decontrazione, tecnica e quant'altro permettano a dei fuscelli di tirar forte, ma non si capisce perché non si debba tener conto anche di un altro parametro, in questo caso la forza. Se avessi la forza di "Corre" non ci penserei 2 volte a giocare con la RF97 da 350 gr., ci ho giocato una volta e mi è sembrata una racchetta fantastica, purtroppo per 3 o 4 giorni dopo ho avuto la spalla praticamente anestetizzata.
avatar
max1970

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 16.02.17
Località : massa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da max1970 il Dom 17 Set 2017, 19:50

doppiofallo ha scritto:
LA forza fisica DETTA  la scelta del peso dell'attrezzo " hai detto tu , sembrava paradossale che tu e la Giorgi usaste la stessa "caratura" di peso... per me puoi usare pure la donnay di borg non è un problema... se si scrive sul topic è per esprimere pareri o consigli ...prima dici che chi ha una forza fisica superiore sceglierà per forza di cose una racchetta piu pesante, e' la tua opinione ,perfetto , io nel mio post iniziale ho sollevato qualche dubbio al riguardo... tutto opinabile ovvio...poi i fatti dimostrano che la forza fisica non c'entra , altrimenti Nadal userebbe una racchetta da 600 grammi e non 340 e la sabatini non arrivava a 380..
Un saluto

Secondo me sei un po' fuori strada perché trascuri diversi fattori, tra i quali i più importanti secondo me sono questi:
- Nadal usa una racchetta con bilanciamento fortemente sbilanciato alla testa;
- gli avversari di Nadal sono diversi dagli avversari di "Corre" per cui il parallelismo 600 grammi e non 340 non è calzante.
avatar
max1970

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 16.02.17
Località : massa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da Kingkongy il Dom 17 Set 2017, 20:05

Max...perché Corre, forse, con la Federer ci gioca da schifo. Ma chi vi ha detto che bisogna per forza giocare con 350 grammi? Guarda che Federer gioca con uno SW "umano", ma lui sì che è arrivato a quel parametro dopo oltre 300 telai in test. La distribuzione delle masse sull'ovale e i flex point fanno una differenza enorme!
Nadal ti sembra una silfide? Se gioca con 342-345 grammi...è perché l'energia sviluppata dal suo swing è massima con quella massa. Guarda il dritto di Nadal e quello di Federer al momento dell'impatto: ci sono foto che le puoi anche sovrapporre. Quella distanza tra palla e centro di rotazione delle masse è praticamente uguale: ha un significato?
Ma tutto questo - ha significato per un giocatore di Quarta? NO! Manco per sogno!
Ha significato n.1 che non si faccia male, n.2 che si diverta.
Prova a servire (un'intera partita) con una eastern di rovescio: non ti fai male? Complimenti, vuol dire che sei un atleta integro. Lo faccio io e finisco semiparalizzato in ospedale. Non c'è solo la racchetta...ma la follia di corde che montano alla fava di segugio senza alcun senso critico. Pensi che io esageri? Per nulla! Sei mesi fa ragazzino di 14 anni di corporatura media con Extreme e Black Code a 27 Kg. Prendi padre e incordatore e li impicchi sul minareto più alto.
Io credo che la gente o si faccia troppe pippe o non se ne fa per nulla ma prende dei siluri fotonici nel posteriore!
Ho perso i riferimenti dell'articolo, pertanto andate sulla fiducia: secondo un analista del mercato mondiale del tennis, in Italia si usano le racchette più pesanti e più piccole rispetto la media planetaria. Sarà che siamo dei pipponi celebrali???

Kingkongy

Messaggi : 576
Data d'iscrizione : 07.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 20:08

Ho detto 600 grammi per evidenziare una palese differenza fisica tra uno come lui ed altri piu fuscelli che usano una racchetta anche piu pesante.
Quello che però sfugge a te max , è che il bilanciamento in testa non va ad inficiare sul peso , ma sul peso percepibile...che è tutta un'altra cosa.
Nella partita vanno in affaticamento sia le fibre bianche ( quelle che ci danno la velocità di swing) sia quelle rosse , che ci danno la resistenza. La racchetta bilanciata in testa , andrà a far lavorare molto le prime , la racchetta pesante, ma bilanciata al manico...farà lavorare di piu le seconde , per questo insisto sul fatto che l'insieme gestibile delle due cose NON SOLO DEL PESO in se dell'attrezzo ,va tenuto in conto.
Spiegatemi perche un nostro ragazzo in squadra alto 1.93 cm pesa 100 kg , usa una babolat team e serve ( cronometrato) a 208 kh ...
Con la blade ha servito anche oltre , ma tutte lunghe
Com'è possibile ?
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 20:14

Si concordo king... aggiungo che qui da noi una ragazina di 14 anni sta per avere una pure drive customizzata a 350 grammi
No comment
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da correnelvento il Dom 17 Set 2017, 20:17

Io mi fermo qui in questo argomento.
avatar
correnelvento

Messaggi : 11206
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da max1970 il Dom 17 Set 2017, 20:33

Kingkongy ha scritto:Max...perché Corre, forse, con la Federer ci gioca da schifo. Ma chi vi ha detto che bisogna per forza giocare con 350 grammi? Guarda che Federer gioca con uno SW "umano", ma lui sì che è arrivato a quel parametro dopo oltre 300 telai in test. La distribuzione delle masse sull'ovale e i flex point fanno una differenza enorme!
Nadal ti sembra una silfide? Se gioca con 342-345 grammi...è perché l'energia sviluppata dal suo swing è massima con quella massa. Guarda il dritto di Nadal e quello di Federer al momento dell'impatto: ci sono foto che le puoi anche sovrapporre. Quella distanza tra palla e centro di rotazione delle masse è praticamente uguale: ha un significato?
Ma  tutto questo - ha significato per un giocatore di Quarta? NO! Manco per sogno!
Ha significato n.1 che non si faccia male, n.2 che si diverta.
Prova a servire (un'intera partita) con una eastern di rovescio: non ti fai male? Complimenti, vuol dire che sei un atleta integro. Lo faccio io e finisco semiparalizzato in ospedale. Non c'è solo la racchetta...ma la follia di corde che montano alla fava di segugio senza alcun senso critico. Pensi che io esageri? Per nulla! Sei mesi fa ragazzino di 14 anni di corporatura media con Extreme e Black Code a 27 Kg. Prendi padre e incordatore e li impicchi sul minareto più alto.
Io credo che la gente o si faccia troppe pippe o non se ne fa per nulla ma prende dei siluri fotonici nel posteriore!
Ho perso i riferimenti dell'articolo, pertanto andate sulla fiducia: secondo un analista del mercato mondiale del tennis, in Italia si usano le racchette più pesanti e più piccole rispetto la media planetaria. Sarà che siamo dei pipponi celebrali???

King io ho detto che se avessi la forza di Corre giocherei con la RF97 perché a me è piaciuta molto, Corre giocherà con racchette pesanti con le quali si trova bene. Personalmente gioco con racchette da 300gr, perché finora sono quelle con le quali rendo di più, ma sono convinto che se potessi permettermi racchette più pesanti il mio gioco ne gioverebbe. In tutti i casi quello che mi premeva sottolineare è che anche la forza fisica è un parametro da considerare.
avatar
max1970

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 16.02.17
Località : massa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da max1970 il Dom 17 Set 2017, 20:40

doppiofallo ha scritto:Ho detto 600 grammi per evidenziare una palese differenza fisica tra uno come lui ed altri piu fuscelli che usano una racchetta anche piu pesante.
Quello che però sfugge a te max , è che il bilanciamento in testa non va ad inficiare sul peso , ma sul peso percepibile...che è tutta un'altra cosa.
Nella partita vanno in affaticamento sia le fibre bianche ( quelle che ci danno la velocità di swing) sia quelle rosse , che ci danno la resistenza. La racchetta bilanciata in testa , andrà a far lavorare molto le prime , la racchetta pesante, ma bilanciata al manico...farà lavorare di piu le seconde , per questo insisto sul fatto che l'insieme gestibile delle due cose NON SOLO DEL PESO  in se dell'attrezzo ,va tenuto in conto.
Spiegatemi perche un nostro ragazzo in squadra alto 1.93 cm pesa 100 kg , usa una babolat team e serve ( cronometrato) a 208 kh ...
Con la blade ha servito anche oltre , ma tutte lunghe
Com'è possibile ?

Mi sembra che tu faccia l'errore di prendere casi singoli e farne regole generali, non capisco perché escludi che un uomo forte possa giocare meglio con una racchetta di 340 grammi che con una da 300! quanto al bilanciamento in testa, non mi sfugge affatto che non inficia sul peso e non vedo come uno possa fare un errore del genere visto che si parla di bilanciamento e non di peso, il dato inequivocabile è che una racchetta da 340 grammi bilanciata in testa è più difficile da muovere di una dello stesso peso bilanciata al manico.
avatar
max1970

Messaggi : 423
Data d'iscrizione : 16.02.17
Località : massa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da Kingkongy il Dom 17 Set 2017, 20:54

Sto rileggendo tutto...mi sa che c'è troppa ciccia sul fuoco e rischiamo di bruciarla.

Kingkongy

Messaggi : 576
Data d'iscrizione : 07.02.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da doppiofallo il Dom 17 Set 2017, 21:29

Io ho portato piu di un esempio ...
Però intendo dire che la forza che da qualcuno è un parametro principe su cui basarsi sul peso medio del telaio è fuorviante
Cioe puoi essere fortissimo ed usare un telaio pesante se altri parametri lo assistono , cosi come si puo essere leggeri ma usare lo stesso telaio perché ci sono altre doti a supporto ,come l'anticipo o il tipo di gioco tipo contrattaccante , che si appoggia ma non spinge.
Alla domanda del topic che è presente davanti a tutti , io ho espresso un mio pensiero ma non è vangelo.
Giovanni tu hai detto che stiamo scrivendo del nulla...ma allora abbiamo scritto cinque pagine di nulla?
Cioe alla domanda del topic dovevamo rispondere "la racchetta piu pesante che si riesce a gestire punto "
Puo essere che uno possa gestire una racchetta da 340 grammi ma ne scelga una da 320 perche la riesce a swingare per piu di due ore perché magari fa solo tornei ?
Era un punto di vista diverso ma se è un problema... fa niente
avatar
doppiofallo

Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 01.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da Doc68 il Dom 17 Set 2017, 22:11

qualcuno che raccolga le idee e faccia il punto della situazione... Marco61?
secondo me da una parte si prendono ad esempio solo alcune tipologie, dall'altro si generalizza troppo... in mezzo solo tanta confusione.
Io amo giocare con telai pesanti perchè con telai leggeri gioco malissimo, quindi meglio 2 ore con 340 gr piuttosto che 4 ore con 315 gr, ok?
Ma su 100 tennisti ci saranno 100 necessità diverse!
Oggi ho assistito ad una semifinale di D2 tutti 3.4 o 3.5., bene uno giocava con la pure drive, che per altro ottimo telaio, ma secondo me se giocava con la tour o con un telaio un pelo più pesante, minimo vinceva a mani basse, invece ha perso come un pollo... aveva un swing da 315 e non da 300, e pure bella tecnica...
a volte c'incaponiamo e non vogliamo sentire ragione...
Non perdiamo il ben dell'intelletto... figliuoli...
avatar
Doc68

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum