chat
Chi è in linea
In totale ci sono 15 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» L'angolo della risata
Da Incompetennis Oggi alle 13:16

» Riattaccare striscia di tungsteno che ha perso la colla
Da Philo Vance Oggi alle 13:09

» (MI) Compagno/a di allenamento
Da LucALn668 Oggi alle 08:19

» Nuovo Utente
Da superpipp(a) Oggi alle 00:02

» Wilson Ultra CV
Da Doc68 Ieri alle 23:27

» basta... smetto di giocare
Da Doc68 Ieri alle 23:11

» non male eh?
Da superpipp(a) Ieri alle 13:09

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Sab 23 Set 2017, 09:42

» Prince Textreme Tour 95
Da Doc68 Ven 22 Set 2017, 23:04

» racchette flex basso e controllo
Da Doc68 Gio 21 Set 2017, 23:22

» OLD vs NEW
Da squalo714 Gio 21 Set 2017, 20:36

» Esempio di Correttezza Sportiva
Da Riki66 Mer 20 Set 2017, 18:55

» Spin da snap-back vs spin da attrito.
Da Doc68 Mer 20 Set 2017, 00:50

» Prince Textreme Tour 100P
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:41

» Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:25

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

volk  Yonex  


Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Dom 26 Ott 2014, 14:32

MSport ha scritto:
Simba ha scritto:Nominerei un ulteriore caso "F" riconducibile all'"A" dell'ingegnere, il mio: non prestiro il mono per il fatto che mi viene a mancare la sensazione che mi trasmette la sua "memoria" o elasticità.
Mi viene in mente una Solinco TB Soft 1,20 che perde parecchia tensione e con il prs risulta molto stabile: ok, a chi piace come l'ingegnere sta bene, a me invece non è piaciuta per niente perchè tesata a 15 kg. prestrecciata invece di 20 senza, preferisco cambiare corda più spesso ma che mi dia una certa resa quando ci gioco.
Quindi alla fine ti posso dire che una corda ha un certo comportamento meccanico inglobando resilienza, elasticità, modulo elastico, rigidità, livello di plasticità, ma non potrò mai dirti come si comporterà sulla tua racchetta perchè ci giochi tu, non io.

Hai perfettamente ragione
Lo potresti capire solo vedendomi giocare
Ma allora il quesito si fa ancora più evidente
Cosa servono allora , tutti gli strumenti a disposizione , in primis ert?
Come fare per identificare o iniziare a circoscrivere il range di utilizzo ottimale da poi consigliare al singolo tennista ?
Intendevo dire che con tutti i dati tecnici misurabili  possibili e immaginabili a disposizione non potrò mai simulare le sensazioni di un giocatore tra l'altro sulla sua racchetta. Quando faccio i test uso sempre la stessa racchetta, sempre alle stesse tensioni, stessa incordatrice, sempre sullo stesso campo, sempre con le stesse palline.
L'ERT mi serve a capire il comportamento di una corda nel tempo: dopo "x" ore avverto l'effetto fionda di un mono e l'inizio  della perdita di controllo?  A questo punto tiro le somme di durata/convenienza ovvero rapporto qualità/prezzo perchè trovo assurdo segnalare corde ad esempio a 25 euri quando posso ottenere gli stessi  o quantomeno simili risultati con corde meno costose. Tenendo comunque un occhio di riguardo alla qualità a meno che mi vengano richiesti espressamente certi parametri.
Vedendoti giocare e capendo che sei una schiappa ti consiglio subito un buon budello (a meno di rotture precoci) ma se a te non piace l'elasticità del budello siamo punto e a capo!
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da superpipp(a) il Dom 26 Ott 2014, 21:03

Simba ha scritto:
Intendevo dire che con tutti i dati tecnici misurabili  possibili e immaginabili a disposizione non potrò mai simulare le sensazioni di un giocatore tra l'altro sulla sua racchetta. Quando faccio i test uso sempre la stessa racchetta, sempre alle stesse tensioni, stessa incordatrice, sempre sullo stesso campo, sempre con le stesse palline.
L'ERT mi serve a capire il comportamento di una corda nel tempo: dopo "x" ore avverto l'effetto fionda di un mono e l'inizio  della perdita di controllo?  A questo punto tiro le somme di durata/convenienza ovvero rapporto qualità/prezzo perchè trovo assurdo segnalare corde ad esempio a 25 euri quando posso ottenere gli stessi  o quantomeno simili risultati con corde meno costose. Tenendo comunque un occhio di riguardo alla qualità a meno che mi vengano richiesti espressamente certi parametri.
Vedendoti giocare e capendo che sei una schiappa ti consiglio subito un buon budello (a meno di rotture precoci) ma se a te non piace l'elasticità del budello siamo punto e a capo!
Scusate l'OT ma sentendomi chiamato in causa da Simba devo intervenire, anche se mi e' chiaro solo l'1% di questa discussione tecnica (non e' colpa vostra lol! ) vorrei precisare che a me del budello l'elasticita' piace, urca se piace ma non mi piace il prezzo ..... siamo punto e a capo Very Happy Very Happy
Incompe fatti sentire anche tu

saluti a tutti
SP
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2525
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 62
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Dom 26 Ott 2014, 22:05

Dai Pippa, ho detto una schiappa non una Superschiappa! Eppoi vai sempre magistralmente in ot mentre stavo facendo un discorso serio!!
Metti un budello e allenati!
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Lun 27 Ott 2014, 07:48

Simba ha scritto:
MSport ha scritto:
Simba ha scritto:Nominerei un ulteriore caso "F" riconducibile all'"A" dell'ingegnere, il mio: non prestiro il mono per il fatto che mi viene a mancare la sensazione che mi trasmette la sua "memoria" o elasticità.
Mi viene in mente una Solinco TB Soft 1,20 che perde parecchia tensione e con il prs risulta molto stabile: ok, a chi piace come l'ingegnere sta bene, a me invece non è piaciuta per niente perchè tesata a 15 kg. prestrecciata invece di 20 senza, preferisco cambiare corda più spesso ma che mi dia una certa resa quando ci gioco.
Quindi alla fine ti posso dire che una corda ha un certo comportamento meccanico inglobando resilienza, elasticità, modulo elastico, rigidità, livello di plasticità, ma non potrò mai dirti come si comporterà sulla tua racchetta perchè ci giochi tu, non io.

Hai perfettamente ragione
Lo potresti capire solo vedendomi giocare
Ma allora il quesito si fa ancora più evidente
Cosa servono allora , tutti gli strumenti a disposizione , in primis ert?
Come fare per identificare o iniziare a circoscrivere il range di utilizzo ottimale da poi consigliare al singolo tennista ?
Intendevo dire che con tutti i dati tecnici misurabili  possibili e immaginabili a disposizione non potrò mai simulare le sensazioni di un giocatore tra l'altro sulla sua racchetta. Quando faccio i test uso sempre la stessa racchetta, sempre alle stesse tensioni, stessa incordatrice, sempre sullo stesso campo, sempre con le stesse palline.
L'ERT mi serve a capire il comportamento di una corda nel tempo: dopo "x" ore avverto l'effetto fionda di un mono e l'inizio  della perdita di controllo?  A questo punto tiro le somme di durata/convenienza ovvero rapporto qualità/prezzo perchè trovo assurdo segnalare corde ad esempio a 25 euri quando posso ottenere gli stessi  o quantomeno simili risultati con corde meno costose. Tenendo comunque un occhio di riguardo alla qualità a meno che mi vengano richiesti espressamente certi parametri.
Vedendoti giocare e capendo che  sei una schiappa ti consiglio subito un buon budello (a meno di rotture precoci) ma se a te non piace l'elasticità del budello siamo punto e a capo!

Simba
Io capisco da quel che dici che l'ert serve per:
- capire se hai incordato correttamente ( a tensione x corrisponde quel dt)
- capire se il piatto corde, dopo x ore è talmente detensionato da tagliare le corde.
Io mi ero fatto un film diverso, sulla base della rotella di cartoncino del ert, che sembra individuare una corrispondenza tra tensione dinamica e kg di tensionamento.
Ovvero, incordo a x e non mi trovo subito, la palla scappa un po' oppure non spinge come sono abituato.
Invece di tagliare subito e rifare , per vari motivi ci gioco ancora un paio di volte.
Le cose vanno decisamente meglio.
Mi verrebbe da dire : rimetto l'ert, vedo che dt ho adesso, e trovo il corrispondente kilaggio sul cartoncino rotante e la prossima volta parto da lì.
Il mio ragionamento è corretto, oppure no?
Ovvero quella che il manuale definisce " perdita di stabilizzazione" la ottengo scendendo di kilaggio ma essendo cmq intrinseca, mi sono ridotto la vita utile della corda?
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Lun 27 Ott 2014, 11:01

MSport ha scritto:
Simba ha scritto:
MSport ha scritto:
Simba ha scritto:Nominerei un ulteriore caso "F" riconducibile all'"A" dell'ingegnere, il mio: non prestiro il mono per il fatto che mi viene a mancare la sensazione che mi trasmette la sua "memoria" o elasticità.
Mi viene in mente una Solinco TB Soft 1,20 che perde parecchia tensione e con il prs risulta molto stabile: ok, a chi piace come l'ingegnere sta bene, a me invece non è piaciuta per niente perchè tesata a 15 kg. prestrecciata invece di 20 senza, preferisco cambiare corda più spesso ma che mi dia una certa resa quando ci gioco.
Quindi alla fine ti posso dire che una corda ha un certo comportamento meccanico inglobando resilienza, elasticità, modulo elastico, rigidità, livello di plasticità, ma non potrò mai dirti come si comporterà sulla tua racchetta perchè ci giochi tu, non io.

Hai perfettamente ragione
Lo potresti capire solo vedendomi giocare
Ma allora il quesito si fa ancora più evidente
Cosa servono allora , tutti gli strumenti a disposizione , in primis ert?
Come fare per identificare o iniziare a circoscrivere il range di utilizzo ottimale da poi consigliare al singolo tennista ?
Intendevo dire che con tutti i dati tecnici misurabili  possibili e immaginabili a disposizione non potrò mai simulare le sensazioni di un giocatore tra l'altro sulla sua racchetta. Quando faccio i test uso sempre la stessa racchetta, sempre alle stesse tensioni, stessa incordatrice, sempre sullo stesso campo, sempre con le stesse palline.
L'ERT mi serve a capire il comportamento di una corda nel tempo: dopo "x" ore avverto l'effetto fionda di un mono e l'inizio  della perdita di controllo?  A questo punto tiro le somme di durata/convenienza ovvero rapporto qualità/prezzo perchè trovo assurdo segnalare corde ad esempio a 25 euri quando posso ottenere gli stessi  o quantomeno simili risultati con corde meno costose. Tenendo comunque un occhio di riguardo alla qualità a meno che mi vengano richiesti espressamente certi parametri.
Vedendoti giocare e capendo che  sei una schiappa ti consiglio subito un buon budello (a meno di rotture precoci) ma se a te non piace l'elasticità del budello siamo punto e a capo!

Simba
Io capisco da quel che dici che l'ert serve per:
- capire se hai incordato correttamente ( a tensione x corrisponde quel dt)
- capire se il piatto corde, dopo x ore è talmente detensionato da tagliare le corde.
Io mi ero fatto un film diverso, sulla base della rotella di cartoncino del ert, che sembra individuare una corrispondenza tra tensione dinamica e kg di tensionamento.
Ovvero, incordo a x e non mi trovo subito, la palla scappa un po' oppure non spinge come sono abituato.
Invece di tagliare subito e rifare , per vari motivi ci gioco ancora un paio di volte.
Le cose vanno decisamente meglio.
Mi verrebbe da dire : rimetto l'ert, vedo che dt ho adesso, e trovo il corrispondente kilaggio sul cartoncino rotante e la prossima volta parto da lì.
Il mio ragionamento è corretto, oppure no?
Ovvero quella che il manuale definisce " perdita di stabilizzazione" la ottengo scendendo di kilaggio ma essendo cmq intrinseca, mi sono ridotto la vita utile della corda?
Dovresti imparare a ragionare in DT e non in kg.. Le corrispondenze sul cartoncino sono fuorvianti per il fatto che la resilienza è cosa ben diversa dalla tensione.
Incordi a 22 kg ---> leggi la DT --->giochi. Secondo te la corda è troppo tesa? Reincordi a 20 kg. e ripeti le prove.
Se invece usi sempre la stessa corda allora puoi fare il tuo ragionamento ma appena esci da quel seminato ti troverai in una palude cioè senza punti di riferimento.
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da pro-t-one il Lun 27 Ott 2014, 13:40

a meno che..... non cambi strumento di rilevazione..... hihihihihihi!

Se comunque ti trovi meglio dopo un paio di ore di gioco la soluzione è solo una:
- scendere di tensione
- applicare il prestrech

oppure
- scendere di tensione
- utilizzare una corda più rigida

Come detto.... con il passare delle ore di gioco si hanno due effetti:
1 --> calo di tensione
2 --> plasticizzazione ed irrigidimento della corda

Quindi alla luce di quanto detto hai tutti i dati per trarre le tue considerazioni.
Fondamentale però dotarsi di strumenti idonei di misurazione!
avatar
pro-t-one

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 11.10.14
Età : 45
Località : Cesena (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.pro-t-one.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Lun 27 Ott 2014, 14:09

oppure mi leggo un libro a caso..... :lol!

nel frattempo potrei cercare una corda un pelo meno reattiva, ma a proposito cosa si intende per reattiva, propriamente parlando? elastica o resiliente?

avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Lun 27 Ott 2014, 16:00

pro-t-one ha scritto:a meno che..... non cambi strumento di rilevazione..... hihihihihihi!


Non è tanto il tipo di strumento usato, (stiamo parlando dell'ERT300) bensì conoscerne il corretto uso per trarne i migliori benefici.
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Riki66 il Lun 27 Ott 2014, 16:15

MSport ha scritto:oppure mi leggo un libro a caso..... :lol!

nel frattempo potrei cercare una corda un pelo meno reattiva, ma a proposito cosa si intende per reattiva, propriamente parlando? elastica o resiliente?


penso che una corda meno reattiva sia quella in cui il contatto con la palla è un pò più lungo e la risposta elastica più progressiva, tipo luxilon original per intenderci

Riki66

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : ???????

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Lun 27 Ott 2014, 16:36

Riki66 ha scritto:
MSport ha scritto:oppure mi leggo un libro a caso..... :lol!

nel frattempo potrei cercare una corda un pelo meno reattiva, ma a proposito cosa si intende per reattiva, propriamente parlando? elastica o resiliente?


penso che una corda meno reattiva sia quella in cui il contatto con la palla è un pò più lungo e la risposta elastica più progressiva, tipo luxilon original per intenderci

riki

ricordo di aver letto un test di una corda che non ricordo, ma credo fosse un syngut, in cui con prestretch, il dwell time diminuiva in luogo di una maggiore energy return

era un solo esempio quindi non generalizzabile
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Riki66 il Lun 27 Ott 2014, 16:48

ci sta perfettamente che possa accadere ciò, per esempio con una corda "gommosa" nella prima parte dello stiramento. eliminata quella fase con il prestretch potrebbe diventare più reattiva e restituire maggiore energia.
per me corda reattiva è quella con dwtime basso

Riki66

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : ???????

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Lun 27 Ott 2014, 17:39

Riki66 ha scritto:ci sta perfettamente che possa accadere ciò, per esempio con una corda "gommosa" nella prima parte dello stiramento. eliminata quella fase con il prestretch potrebbe diventare più reattiva e restituire maggiore energia.
per me corda reattiva è quella con dwtime basso

qui non saprei, aspetto il parere di simba e pro t one, certamente più competenti....
anche se credo che forse non vi sia (tanto per cambiare ) una risposta univoca
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da pro-t-one il Lun 27 Ott 2014, 17:49

MSport ha scritto:
Riki66 ha scritto:ci sta perfettamente che possa accadere ciò, per esempio con una corda "gommosa" nella prima parte dello stiramento. eliminata quella fase con il prestretch potrebbe diventare più reattiva e restituire maggiore energia.
per me corda reattiva è quella con dwtime basso

qui non saprei, aspetto il parere di simba e pro t one, certamente più competenti....
anche se credo che forse non vi sia (tanto per cambiare )  una risposta univoca

Eh no ragazzi..... le risposte devono essere univoche.... non stiamo parlando di filosofia indiana!
Le regole sono poche, semplici ma dobbiamo conoscerle bene per esprimerci con chiarezza.
Una corda sottoposta a pre-strech diventa SEMPRE più rigida..... (quanto più rigida dipende poi da corda a corda e percentualmente quelle più morbide risentono di più degli effetti del prestiramento --> cambiano di più)
Se una corda diventa più rigida, diminuisce il dwell time, tempo di contatto fra palla e piatto corde
Allo stesso modo aumentando la rigidità della corda aumenta senza dubbio il controllo e la potenza, esprimibile in termini di ritorno elastico resiliente, non cala ma viene "espressa" con una sollecitazione maggiore della stringa.

avatar
pro-t-one

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 11.10.14
Età : 45
Località : Cesena (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.pro-t-one.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Lun 27 Ott 2014, 20:37

Pienamente d'accordo!
Se infatti andate a rileggere l'esempio che ho fatto con la T Bite Soft a tensioni differenti e con/senza prs emergono proprio queste differenze. Quindi cerchiamo di dare risposte univoche a diverse sensazioni personali altrimenti non ne usciamo più.
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Riki66 il Lun 27 Ott 2014, 21:40

MSport ha scritto:oppure mi leggo un libro a caso..... :lol!

nel frattempo potrei cercare una corda un pelo meno reattiva, ma a proposito cosa si intende per reattiva, propriamente parlando? elastica o resiliente?


la domanda era questa, è giusto o sbagliato rispondere che la reattività è in funzione del dw time? in realtà della seconda parte del dw time ovveo da quando la corda caricata scarica l' energia di ritorno sulla palla

Riki66

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : ???????

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Mar 28 Ott 2014, 08:00

pro-t-one ha scritto:
MSport ha scritto:
Riki66 ha scritto:ci sta perfettamente che possa accadere ciò, per esempio con una corda "gommosa" nella prima parte dello stiramento. eliminata quella fase con il prestretch potrebbe diventare più reattiva e restituire maggiore energia.
per me corda reattiva è quella con dwtime basso

qui non saprei, aspetto il parere di simba e pro t one, certamente più competenti....
anche se credo che forse non vi sia (tanto per cambiare )  una risposta univoca

Eh no ragazzi..... le risposte devono essere univoche.... non stiamo parlando di filosofia indiana!
Le regole sono poche, semplici ma dobbiamo conoscerle bene per esprimerci con chiarezza.
Una corda sottoposta a pre-strech diventa SEMPRE più rigida..... (quanto più rigida dipende poi da corda a corda e percentualmente quelle più morbide risentono di più degli effetti del prestiramento --> cambiano di più)
Se una corda diventa più rigida, diminuisce il dwell time, tempo di contatto fra palla e piatto corde
Allo stesso modo aumentando la rigidità della corda aumenta senza dubbio il controllo e la potenza, esprimibile in termini di ritorno elastico resiliente, non cala ma viene "espressa" con una sollecitazione maggiore della stringa.


Ecco!
Io qui ho sempre supposto il contrario.
Ovvero che > dwell time fosse sinonimo di maggior controllo per il maggior tempo di contatto tra corde e racchetta.
Invece è il contrario, anzi di più, se vi aggiungiamo che il maggior tempo di contatto contribuisce anche a quella sensazione di palla che scappa un pelo via nelle corde un po' più elastiche.


avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Mar 28 Ott 2014, 08:22

Riassumendo:
Passate le famose 4 ore ( per me ) circa avverrebbe quanto segue:
- diminuisce la tensione ( anche in termini di DT) fino ad un assestamento' per poi proseguire in maniera più progressiva
- diminuisce l'elasticità e la corda comincia sempre più a " irrigidirsi"
Il risultato è un dwell time inferiore a quello iniziale, con un energy return anche superiore.
Ovvero, è aumentato il controllo e in più posso spingere con la palla che scappa meno , ottenendo maggior potenza

Tutto giusto.?
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da pro-t-one il Mar 28 Ott 2014, 08:47

MSport ha scritto:Riassumendo:
Passate le famose 4 ore ( per me ) circa avverrebbe quanto segue:
- diminuisce la tensione ( anche in termini di DT) fino ad un assestamento' per poi proseguire in maniera più progressiva
-  diminuisce l'elasticità e la corda comincia sempre più a " irrigidirsi"
Il risultato è un dwell time inferiore a quello iniziale, con un energy return anche superiore.
Ovvero, è aumentato il controllo e in più posso spingere con la palla che scappa meno , ottenendo maggior potenza

Tutto giusto.?

Tutto corretto tranne una correzione sul finale.....
Dici che puoi spingere di più e la palla scappa meno quindi in termini assoluti non esprimi più potenza sulla palla.... diciamo che sei più in confidenza!
Altra considerazione importante.
Un dwell time superiore, a corda nuova, consente maggiore presa dello spin, maggiore potenza pura, maggiore resilienza disponibile al giocatore.
Questo significa che un giocatore dotato tecnicamente, sicuro dei propri colpi, in grado di controllare e maneggiare questa maggiore "carica" sarà in grado di ottenere il meglio dalla corda, ed è per questo che i pro cambiano le luxilon dopo 30 minuti!
Il problema è il nostro che abbiamo bisogno spesso che la corda si "assesti" perchè non in certi casi non siamo in grado di gestire la risposta esuberante della corda.

avatar
pro-t-one

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 11.10.14
Età : 45
Località : Cesena (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.pro-t-one.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Riki66 il Mar 28 Ott 2014, 08:53

secondo me la questione dw time/controllo diventa   soggettiva..
dipende dal tipo di gioco es piatto e strappato allora potrei essere d' accordo, ma nei colpi di tocco o arrotati allora > dwt uguale maggior controllo
poi il controllo in definitiva dipende da come il sistema nervoso processa i segnali in entrata e l' esperienza passata per dare una risposta motoria più o meno precisa. Dunque diventa importante la sensazione che ho quando colpisco la palla, il tempo che ho per indirizzarla e cosi via...
per il controllo è più importante avere la mente sgombra che mezzo kg in più o meno di tensione..

Riki66

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : ???????

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Mar 28 Ott 2014, 10:17

pro-t-one ha scritto:
MSport ha scritto:Riassumendo:
Passate le famose 4 ore ( per me ) circa avverrebbe quanto segue:
- diminuisce la tensione ( anche in termini di DT) fino ad un assestamento' per poi proseguire in maniera più progressiva
-  diminuisce l'elasticità e la corda comincia sempre più a " irrigidirsi"
Il risultato è un dwell time inferiore a quello iniziale, con un energy return anche superiore.
Ovvero, è aumentato il controllo e in più posso spingere con la palla che scappa meno , ottenendo maggior potenza

Tutto giusto.?

Tutto corretto tranne una correzione sul finale.....
Dici che puoi spingere di più e la palla scappa meno quindi in termini assoluti non esprimi più potenza sulla palla.... diciamo che sei più in confidenza!
Altra considerazione importante.
Un dwell time superiore, a corda nuova, consente maggiore presa dello spin, maggiore potenza pura, maggiore resilienza disponibile al giocatore.
Questo significa che un giocatore dotato tecnicamente, sicuro dei propri colpi, in grado di controllare e maneggiare questa maggiore "carica" sarà in grado di ottenere il meglio dalla corda, ed è per questo che i pro cambiano le luxilon dopo 30 minuti!
Il problema è il nostro che abbiamo bisogno spesso che la corda si "assesti" perchè non in certi casi non siamo in grado di gestire la risposta esuberante della corda.

Bravissimo

Credo tu abbia centrato esattamente la questione.
Limitato alle luxilon, io le ho rimontate di recente dopo un paio d'anni, e contrariamente al passato ( dove necessitavo di assestamento) adesso ho trovato subito confidenza e feeling, per perderlo progressivamente verso la sesta ora in poi

Tecnicamente, rispetta al passato, curo molto di più l'accelerazione della testa della racchetta e il finale dei colpi
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Mar 28 Ott 2014, 14:06

MSport ha scritto:
pro-t-one ha scritto:
MSport ha scritto:Riassumendo:
Passate le famose 4 ore ( per me ) circa avverrebbe quanto segue:
- diminuisce la tensione ( anche in termini di DT) fino ad un assestamento' per poi proseguire in maniera più progressiva
-  diminuisce l'elasticità e la corda comincia sempre più a " irrigidirsi"
Il risultato è un dwell time inferiore a quello iniziale, con un energy return anche superiore.
Ovvero, è aumentato il controllo e in più posso spingere con la palla che scappa meno , ottenendo maggior potenza

Tutto giusto.?

Tutto corretto tranne una correzione sul finale.....
Dici che puoi spingere di più e la palla scappa meno quindi in termini assoluti non esprimi più potenza sulla palla.... diciamo che sei più in confidenza!
Altra considerazione importante.
Un dwell time superiore, a corda nuova, consente maggiore presa dello spin, maggiore potenza pura, maggiore resilienza disponibile al giocatore.
Questo significa che un giocatore dotato tecnicamente, sicuro dei propri colpi, in grado di controllare e maneggiare questa maggiore "carica" sarà in grado di ottenere il meglio dalla corda, ed è per questo che i pro cambiano le luxilon dopo 30 minuti!
Il problema è il nostro che abbiamo bisogno spesso che la corda si "assesti" perchè non in certi casi non siamo in grado di gestire la risposta esuberante della corda.

Bravissimo

Credo tu abbia centrato esattamente la questione.
Limitato alle luxilon, io le ho rimontate di recente dopo un paio d'anni, e contrariamente al passato ( dove necessitavo di assestamento) adesso ho trovato subito confidenza e feeling, per perderlo progressivamente verso la sesta ora in poi

Tecnicamente, rispetta al passato, curo molto di più l'accelerazione della testa della racchetta e il finale dei colpi
Esatto! Quello che conta maggiormente è sapere imprimere grande accelerazione alla testa della racchetta.
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Simba il Mar 28 Ott 2014, 14:16

Riki66 ha scritto:secondo me la questione dw time/controllo diventa   soggettiva..
dipende dal tipo di gioco es piatto e strappato allora potrei essere d' accordo, ma nei colpi di tocco o arrotati allora > dwt uguale maggior controllo
poi il controllo in definitiva dipende da come il sistema nervoso processa i segnali in entrata e l' esperienza passata per dare una risposta motoria più o meno precisa. Dunque diventa importante la sensazione che ho quando colpisco la palla, il tempo che ho per indirizzarla e cosi via...
per il controllo è più importante avere la mente sgombra che mezzo kg in più o meno di tensione..
E' SEMPRE soggettiva. In commercio vi sono corde con caratteristiche diverse per accontentare diverse sensazioni. Piuttosto si diceva che il dwt cambia con l'usura delle corde e quindi ad un certo punto può non piacere o non restituire più le sensazioni iniziali e magari nel tuo caso imputi la colpa al controllo mentre invece potrebbe essere benissimo che non ti piaccia più rispetto alle corde appena montate.
In ogni caso il dwt non va di pari passo con il controllo, sono due cose ben diverse.
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da MSport il Mar 28 Ott 2014, 15:03

Simba ha scritto:
Riki66 ha scritto:secondo me la questione dw time/controllo diventa   soggettiva..
dipende dal tipo di gioco es piatto e strappato allora potrei essere d' accordo, ma nei colpi di tocco o arrotati allora > dwt uguale maggior controllo
poi il controllo in definitiva dipende da come il sistema nervoso processa i segnali in entrata e l' esperienza passata per dare una risposta motoria più o meno precisa. Dunque diventa importante la sensazione che ho quando colpisco la palla, il tempo che ho per indirizzarla e cosi via...
per il controllo è più importante avere la mente sgombra che mezzo kg in più o meno di tensione..
E' SEMPRE soggettiva. In commercio vi sono corde con caratteristiche diverse per accontentare diverse sensazioni. Piuttosto si diceva che il dwt cambia con l'usura delle corde e quindi ad un certo punto può non piacere  o non restituire più le sensazioni iniziali e magari nel tuo caso imputi la colpa al controllo mentre invece potrebbe essere benissimo che non ti piaccia più  rispetto alle corde appena montate.
In ogni caso il dwt non va di pari passo con il controllo, sono due cose ben diverse.

Simba che relazione ritieni vi sia tra controllo e dwell time?
Pro t one ne ha configurata (se non ho interpretato male) una relazione inversa e indiretta,
ovvera la diminuzione del dwell time è conseguenza dell'aumento di rigidità della corda che conferisce maggior controllo
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da correnelvento il Mar 28 Ott 2014, 15:11

MSport ha scritto:

Simba che relazione ritieni vi sia tra controllo e dwell time?
Pro t one ne ha configurata (se non ho interpretato male) una relazione inversa e indiretta,
ovvera la diminuzione del dwell time  è conseguenza dell'aumento di rigidità della corda che conferisce maggior controllo

Concordo.
Con le corde tese (Dw T minore) la palla si "schiaccia" di più sulle corde stesse, garantendo più controllo e spin.

Bisogna, però, colpire con sufficiente forza per "comprimere" la palla... Cool
avatar
correnelvento

Messaggi : 10719
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Riki66 il Mar 28 Ott 2014, 15:35

qui ho un pò di confusione..
il dw time lo considero come caratteristica di una corda e paragono il dw time di diverse corde alla stessa tensione per capire la differenza tra le diverse corde.
poi chiaramente nell' ambito della stessa corda se aumento la tensione, aumento il controllo, e avrò aumento aumento di rigidità parallelamente alla diminuzione di dwt.
ma una corda già rigida di suo come l' original, che però ha un dwt elevato rispetto ad altre ha o non ha controllo?
qui nasce l'inghippo perchè nessuna corda ha il controllo sennò la Giorgi avrebbe risolto tutti i suoi problemi.
personalmente riesco a controllare meglio con corde con alto dw a parità di tensione, non so come spiegare sta cosa ma ho provato e riprovato..


Riki66

Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : ???????

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corda MSV HEPTA-TWIST su Babolat Pure drive plus

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum