chat
Chi è in linea
In totale ci sono 12 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

correnelvento, gabr179

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Pure Drive 2018
Da Wacos Oggi alle 15:56

» Scelta definitiva
Da Attila17 Oggi alle 15:06

» Diritto top spin
Da Doc68 Oggi alle 15:01

» Ma quanto arrotava Vilas nonostante il legno?
Da correnelvento Oggi alle 12:13

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da Wacos Oggi alle 09:49

» E basta con il politically correct!!!!!
Da Doc68 Oggi alle 00:16

» toppare con il multi
Da Doc68 Oggi alle 00:07

» Alimentazione: tutte le cazzate che ci hanno detto fino ad oggi
Da Doc68 Ieri alle 21:15

» wilson pro staff 97 versione 2016
Da max1970 Ieri alle 18:24

» Incordare a tensioni basse.
Da Doc68 Ieri alle 15:37

» e dopo 60 anni stiamo a casa con merito
Da Incompetennis Ieri alle 12:08

» margine di "crescita" fisica
Da correnelvento Ieri alle 08:55

» Wilson Sting OS
Da correnelvento Sab 18 Nov 2017, 17:21

» rivalita'
Da Maio77 Ven 17 Nov 2017, 18:56

» progressi tecnici adulti
Da Chiros Ven 17 Nov 2017, 17:08

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

MA I TENNISI SE LA GODONO?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da Incompetennis il Mer 19 Nov 2014, 14:24

Noi invidiamo i tennisti professionisti, perlomeno io sì e tanto ! Non solo, ma quando sento parlare di "sacrifici", di una giovinezza spesa a sudare, ad allenarsi, ad andare a letto presto a volte mi arrabbio e penso: " Mio Dio, hanno la fortuna ed i mezzi per fare ciò che amano, guadagnano bene, sono tenuti in grande considerazione, girano il mondo ed hanno pure la faccia tosta di lamentarsi ".
I sacrifici sono di coloro che non arrivano a fine mese col salario e di chi il salario manco ce l'ha ma se riflettiamo un attimo sulla vita di un tennista, da ragazzino fino al ritiro, effettivamente l'esasperata professionalità qualcosa la toglie.
Il tennis, non essendo uno sport di squadra, ti permette di autogestirti. Se il tuo allenatore non ti piace lo licenzi, ti puoi allenare come e quando vuoi, mangiare come un porcello, fare baldoria a donne e champagne e nessuno te lo impedisce, ma di sicuro non farai molta strada nell'ambito dei professionisti.
Il professionista serio si allena tante ore al giorno, tra campo e preparazione atletica, viaggia da un continente e l'altro spesso e volentieri, conosce i campi da tennis di tutte le città ma non ne ha mai visitata una se non gli alberghi.
Leggevo un'intervista ad un ottimo tennista che effettivamente affermava che la vita se la godrà quando si ritirerà mentre per ora non c'è spazio a null'altro che non sia il tennis perché questo è il suo lavoro.
Non so se sia così ma se vedo giocare il campione Nadal , o Ferrer, o Berdych effettivamente ho l'impressione di persone che stiano lavorando, mentre se vedo giocare Federer mi sembra uno che si stia divertendo.
Quello che per noi è un divertimento per un professionista (non tutti), ad un certo punto si trasforma in lavoro che, probabilmente, alla fine ti stressa, cosicché si giustificano ritiri come quello di Borg a soli 26 anni, o che ti fa prendere momenti di pausa, anche di mesi, per ricaricarti.
Un mio amico dopo anni ed anni di calcio professionistico non ha più toccato un pallone manco tra noi amici, una repulsione totale e incondizionata (ora gioca solo a tennis).
Probabilmente il tennis è diverso e a fine carriera, male che vada, potranno sempre fare i maestri di tennis e tutti faranno a gara a palleggiare con un ex pro .
Insomma il tennis da, il tennis toglie. Non parliamo di sacrifici ma certo, praticando uno sport a livelli altissimi, qualcosa della tua giovinezza la metti da parte, anzi la perdi proprio. Fare i matti a 20 anni non è lo stesso che farli a 35 e, anche se il gioco vale (eccome) la candela un pochino di ragione 'sti ragazzi tutto allenamento e diete l'hanno .
Ca...volo, hanno macchinoni, pupe che si prostrano ai loro piedi, visibilità mediatica ma non mangeranno mai la parmigiana con le melanzane fritte come la fa mia mamma, perché essere atleti significa anche questo !!!
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da sklov il Mer 19 Nov 2014, 15:09

Giusto.
Discorso che apprezzo.
Soltanto una cosa nn mi convince,quando parli di nadal e berdych,cioe loro lo fanno o almeno sembra che lo fanno solo per lavoro mentre federer no...!?

sklov

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 11.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da Incompetennis il Mer 19 Nov 2014, 15:32

Più che altro è un'impressione perchè Nadal e company danno un senso di sofferenza, di fatica, di grinta mentre Federer sembra giochi con leggerezza, con facilità, oserei dire con gusto !!!!!Wink
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1826
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da sklov il Mer 19 Nov 2014, 15:38

Dici bene ma questo,per me,e un discorso diverso.

sklov

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 11.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da ace59 il Mer 19 Nov 2014, 15:45

inco , a quei livelli sempre di lavoro si tratta !!!
certo hanno fatto della propria passione il loro lavoro e quindi sono ultrafortunati , ma all'ennesimo challenger in bielorussia dove dormono in qualche albergetto pulcioso le palle girano anche a loro! Very Happy

poi se hai 20 anni , giochi tutto il giorno a tennis , comunque viaggi , rimorchi un sacco di donne , come fai a non divertirti ?

avatar
ace59

Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da sklov il Mer 19 Nov 2014, 15:46

Rimorchiano i soldi...

sklov

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 11.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da squalo714 il Mer 19 Nov 2014, 17:36

I soldi e' una cosa che riguarda il 100 e quelli sopra di lui, fino al 200 vivacchi da lì in poi non so se ti paghi le spese e guarda che per essere nr 300 devi già avere le palle quadrate...
Federer per me si diverte davvero altrimenti avrebbe già smesso (Borg docet)...
Si diverte perché è stato dotato di qualità particolari, gli altri anche se simili , i risultati se li sono guadagnati col sudore della fronte.
avatar
squalo714

Messaggi : 1564
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da superpipp(a) il Mer 19 Nov 2014, 19:13

Innanzitutto sono fortunati perche' possono tentare la strada del professionismo e questo vuol dire che hanno una famiglia alle spalle che li sostiene economicamente caspita se ce ne vogliono di soldi per tentare di fare il professionista a tennis. Poi se va male, la famiglia magari ti sostiene anche a trovare l'attivita' alternativa per vivere ....
Meditate amici, meditate
Ciao
SP
p.s. Io non ho avuto questa possibilita' altrimenti per tutti voi erano "uccelli senza zucchero" a giocarmi contro nei raduni Very Happy lol!
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2546
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 62
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da marco61 il Mer 19 Nov 2014, 19:55

Nella vita dell'atleta professionista ci sono i pro e i contro.
Diciamo che il tennista se la gode meno di un attore e che in ogni caso gli sport individuali richiedono sacrifici ed allenamenti maggiori rispetto agli sport di squadra.
Dire se se la godono o meno non è facile, diciamo che gli agi sono decisamente superiori ai disagi, e che comunque, se ti sei saputo gestire, a 35 anni sei ancora abbastanza giovane per goderti la vita fino in fondo.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9302
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MA I TENNISI SE LA GODONO?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum