chat
Chi è in linea
In totale ci sono 0 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» IO millanto ....
Da Doc68 Ieri alle 23:58

» Il viscido Dagoberto.
Da Doc68 Ieri alle 19:49

» help preparazione rovescio una mano
Da Doc68 Ieri alle 19:45

» Quando si raggiunge il proprio potenziale tennistico
Da ace59 Ieri alle 17:38

» Pure drive vs Pure strike
Da correnelvento Ieri alle 17:02

» A futura memoria: il post migliore della storia
Da ace59 Ieri alle 14:49

» che classe raga eh?
Da Doc68 Ieri alle 12:58

» Prince tour Pro 98
Da Doc68 Mer 26 Lug 2017, 23:44

» A proposito di dwell time
Da Doc68 Mer 26 Lug 2017, 23:43

» Full Kevlar
Da Doc68 Mer 26 Lug 2017, 23:42

» Starburn, Weisscannon, Signum Pro, String Kong....
Da Doc68 Mer 26 Lug 2017, 09:34

» Pure Strike 16*19 (modello vecchio rosso-nero)
Da felixx Mer 26 Lug 2017, 08:11

» domande wise
Da adip89 Mar 25 Lug 2017, 20:15

» PERCHE' I TENNISTI ITALIANI NON VINCONO ?
Da Mauro 66 Mar 25 Lug 2017, 19:45

» Telaio Ufficiale di Frank
Da veterano Lun 24 Lug 2017, 18:49

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

Rublev  


killer point

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Sab 07 Feb 2015, 12:43

Ma perché...

C'è qualcuno che pensa che con l'avvento del "killer point" il più forte (in quel momento) non vincerebbe la partita?

Il ranking non cambierebbe di una virgola, allo stesso modo in cui NON CAMBIEREBBERO i risultati delle sfide di circolo!

Perché continuare con il discorso "non bisogna cambiare"?

Il calcio non è cambiato, con la regola del retropassaggio al portiere?

Il Volley non è diventato MOLTO MEGLIO eliminando l'orribile regola del "cambio palla"?

Il fatto che due servizi sono INSOPPORTABILI! (non parliamo dell'asciugamano)
E, quando entra la prima, NON SI GIOCA!
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da scimi65 il Sab 07 Feb 2015, 13:52

Il problema non è chi vince, ma lo spettacolo offerto killer point e singola prima di servizio tendono a far essere il giocatore prudente premiando il giocatore in risposta che per quanto siano campionissimi son quelli che offrono minor spettacolo,quanto meno come varietà di gioco offerto, è sbagliato rifiutare i cambiamenti a priori? Ok, ma dove sta scritto che bisogna per forza andare avanti che ci sarebbe di sbagliato nel tornare indietro comincia ad essere menzionata sempre più spesso la differenziazione delle superfici, ariecco uno dei miei soliti esempi, strani singola prima di servizio significa limitare la forza di questo colpo l'efficacia. Per caso stiamo parlando della errani? Il suo servizio è quanto di più si avvicina ad un k.point per l'avversaria cio' non le ha impedito di costruirsi una stimabile carriera ed una discreta permanenza in top ten, a chi piace il tennis di sara?

scimi65

Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 02.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Sab 07 Feb 2015, 16:18

Il servizio di Sara non c'entra un fico secco con il killer point.

Guarda il tennis maschile: QUANDO ENTRA LA PRIMA NON SI GIOCA.

ACE
ACE SPORCO
SERVE+DRITTO VINCENTE

Questo è spettacolo?

Per me, è semplicemente STERCO!

Ovviamente, questione di gusti...
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Sab 07 Feb 2015, 16:38

tratto da UBITENNIS:

La sfida che tutti aspettavamo infine era quella tra il nostro Paolo Lorenzi e Fernando Verdasco.
Iniziato con molto ritardo, e solo a notte italiana, il match è si è rivelato davvero poco combattuto.
Verdasco ha chiuso infatti in meno di un’ora con il punteggio di 6-1 6-2 senza concedere nemmeno una palla break ed inoltre con il 90% di punti vinti con la prima (28 su 31).

Questo, era quello che intendevo (e stavano giocando su terra....)
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da MSport il Sab 07 Feb 2015, 17:00

Non sono convinto.
eliminare un servizio nell'immediato avvantaggerebbe troppo i giocatori dalle più alte percentuali di punti sul servizio avversario, come djokovic oggi e agassi nel passato.
Nel breve termine, i giocatori si allenerebbero specificamente a rispondere in maniera aggressiva agli angoli di chi serve, il quale  si troverebbe sistemeticamente in svantaggio.
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da scimi65 il Sab 07 Feb 2015, 17:21

correnelvento ha scritto:tratto da UBITENNIS:

La sfida che tutti aspettavamo infine era quella tra il nostro Paolo Lorenzi e Fernando Verdasco.
Iniziato con molto ritardo, e solo a notte italiana, il match è si è rivelato davvero poco combattuto.
Verdasco ha chiuso infatti in meno di un’ora con il punteggio di 6-1 6-2 senza concedere nemmeno una palla break ed inoltre con il 90% di punti vinti con la prima (28 su 31).

Questo, era quello che intendevo (e stavano giocando su terra....)
Stavano giocando sulla terra ma a QUITO 2850mt slm non mi sembra cosa da poco visto che si parla di giocare in altura a madrid che sta a 600-700 mt, essere mancino non da vantaggi solo a rafa contro roger ma presumibilmente a tutti i mancini contro i destrimani, che classifica ha ora nando? Non lo so ma le categorie di differenza restano e qualcosa varranno, tre dei primi quattro del ranking hanno nella risposta un importante punto di forza (fondamentale?) vincono slam master 1000 ed, ace-ace sporchi e dritti seguenti il servizio gli fan poco più che il solletico stando loro ai risultati, in confronto a quelli dei grandi battitori

scimi65

Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 02.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Sab 07 Feb 2015, 17:37

scimi65 ha scritto:
Non lo so ma le categorie di differenza restano e qualcosa varranno, tre dei primi quattro del ranking hanno nella risposta un importante punto di forza (fondamentale?) vincono slam master 1000 ed, ace-ace sporchi e dritti seguenti il servizio gli fan poco più che il solletico stando loro ai risultati, in confronto a quelli dei grandi battitori

Allora... o non mi riesco a spiegare (probabile), o non capisci quello che voglio dire.

I valori in campo resterebbero gli stessi, il ranking sarebbe lo stesso... ma scomparirebbero MOSTRI come Karlovich o Isner (una gran cosa per il tennis).

Quando si gioca una partita di tennis dei PRO, quando entra la prima... sono rari gli scambi interessanti, per le ragioni di cui sopra.

Poi (cosa non da poco)... quando uno dei due fa un break (perché l'altro non ha messo abbastanza prime) il set è praticamente finito.
Niente pathos, niente spettacolo.

II gioco è MIGLIORE quando si gioca la seconda palla.
E, tra l'altro, se venisse abolita la prima, si avrebbero dei set più incerti e un maggiore numero di break.
Rendendo la partita meno monotona.

I grandi battitori avrebbero COMUNQUE un vantaggio rispetto a quelli scarsi.

Ed il pubblico (o, per lo meno io)  non si STRAROMPEREBBE LOS COJONES con attese spasmodiche tra prima e seconda... e set in genere SCONTATI.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da Incompetennis il Sab 07 Feb 2015, 18:41

Si potrebbe trovare un giusto compromesso allungando di una trentina di cm l'area di battuta e giocare con un solo servizio.
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1724
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da scimi65 il Sab 07 Feb 2015, 18:58

Guarda da quel che leggo non si tratta di capire, ma come ben dici di gusti diversi, per me l'ace fa parte del gioco al pari di uno scambio e scusami ma gli scambi che siano di 7-8 colpi o di 25 a me danno noia come a te un gioco con preponderanza di punti con il servizio questo perchè in mezzo a mio gusto-parere c'è ben poco qualche back e prestanza fisica, tra la prima e la seconda non c'è tempo scassaballe c'è il falco e a quel punto l'asciugamano c'è violazione del tempo imposto tra servizio e servizio ma allora magari si sta sbagliando bersaglio? Se eliminassero il falco e si rispettasse la regola dei 20-25" se facendoti contento pigliassero meno roba che li fa sudare? Omologando le superfici è sparito il s&v e fra poco il talento, parlo di quello che porta in dote varità nei colpi e nel gioco a tutto campo, ho orrore di come potrebbero cambiare il tennis perchè i cambiamenti non andranno a vantaggio degli spettatori di questo ne sono certo.

scimi65

Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 02.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Sab 07 Feb 2015, 19:06

scimi65 ha scritto: ho orrore di come potrebbero cambiare il tennis perchè i cambiamenti non andranno a vantaggio degli spettatori di questo ne sono certo.

Ed io, sono CERTO del contrario.

Potremo saperlo solo quando (e se) cambieranno le regole.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da MSport il Sab 07 Feb 2015, 20:12

Ragazzi andateci piano, perchè come diceva il filosofo Bertrand Russell, " il problema dell'umanità  é che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi...." lol!

In generale dubito fortemente si cambi il regolamento per penalizzare una singola categoria di giocatori.....
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da scimi65 il Sab 07 Feb 2015, 20:37

AAAAAHHAAAAHH!!! Ho capito urge cominciare a dubitare!! Very Happy :

scimi65

Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 02.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da marco61 il Dom 08 Feb 2015, 00:35

Ragazzi, non dimentichiamoci di una cosa: il tennis è profondamente cambiato con l'avvento dei telai moderni e del top spin.
Ma le misure nel campo sono sempre rimaste le stesse.
Probabilmente chi ha inventato il tennis ha pensato al servizio come ad una rimessa in gioco, ed ha fissato i limiti dei rettangoli entro i quali poter giocare la prima palla.
Se qualcuno gli avesse detto che un giorno i tennisti avrebbero servito a 200 all'ora, io credo che si sarebbe inventato qualcos'altro.
Il servizio vincente uccide il gioco, nel senso che non nasce lo scambio. Immaginate un incontro tra due mostri che facciano sempre ace. Pensate che ci sarebbe da divertirsi?
Qualcosa, anche secondo me, andrebbe cambiato. Però è anche vero che a livello Pro, quando si gioca con la seconda, percentualmente vince il punto più spesso il giocatore in risposta. Togliendo la seconda di servizio, pian piano si vedrebbero solo riposte vincenti e saremmo punto e a capo.
Mi piace il compromesso proposto da incompetennis: togliamo la seconda ma allunghiamo leggermente il rettangolo di servizio. Forse in questo modo si potrebbero bilanciare le cose.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9125
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 55
Località : sanremo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da RenaTheWiz il Dom 08 Feb 2015, 02:35

marco61 ha scritto:
Mi piace il compromesso proposto da incompetennis: togliamo la seconda ma allunghiamo leggermente il rettangolo di servizio. Forse in questo modo si potrebbero bilanciare le cose.

Uhm...dal punto di vista pratico la vedo però difficile: andrebbero riadattati tutti i campi doh
avatar
RenaTheWiz

Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 07.12.09
Età : 40
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Dom 08 Feb 2015, 07:21

marco61 ha scritto: Però è anche vero che a livello Pro, quando si gioca con la seconda, percentualmente vince il punto più spesso il giocatore in risposta. Togliendo la seconda di servizio, pian piano si vedrebbero solo riposte vincenti e saremmo punto e a capo.
 .

Marco. si vedrebbero risposte vincenti?
Ma dai, non è così!
Risposte vincenti se ne vedono poche, con la seconda.
Basta vedere le percentuali di realizzazione punti con la seconda palla: i TOP FIVE hanno praticamente sempre una realizzazione sopra il 50%.
E, devi ammettere, che l'esito dei giochi sarebbe più incerto.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Dom 08 Feb 2015, 07:36

Intendevo questo:

http://tennis.it/il-servizio-che-serve-piu-che-mai/


(da spaziotennis) PUNTI VINTI SUL SECONDO DI SERVIZIO

Il numero 1 al mondo risulta essere il numero 1 anche in questa classifica. Roger Federer riesce infatti a portare a casa il 60% dei punti giocati con la seconda palla di servizio. Al secondo posto Novak Djokovic e al terzo Rafael Nadal. Quarto John Isner e undicesimo Andy Murray. Una statistica che dimostra come la percentuale di realizzazione sulla seconda palla di servizio sia uno dei dettagli principali nel tennis moderno, che fa tutta la differenza del mondo in una singola partita e in una singola stagione. Milos Raonic non manca ovviamente anche in questa classifica, piazzandosi al settimo posto. Gli italiani? Andreas Seppi è 30esimo con il 52%, a dimostrazione di un fondamentale in grande crescita nell’ultimo anno. 48esimo Fabio Fognini. 61esimo Flavio Cipolla.




(da ubitennis) Perché i tennisti non forzano praticamente mai la seconda di servizio? Carl Bialik di fivethirtyeight.com ha recentemente condotto un’analisi per capire il motivo per cui giocatori e giocatrici sono sempre molto conservativi al momento di giocare la seconda battuta. Di fronte all’efficacia di una prima molto carica e considerando certe risposte fulminanti a seconde deboli, non sarebbe il caso di forzare la seconda quasi come fosse una prima? Nonostante la differenza tra le percentuali di punti ottenuti con la prima e quella di punti ottenuti con la seconda sembra portare a una risposta affermativa alla domanda (l’autore cita il caso dell’ottavo di finale dello US Open tra Nishikori e Raonic, sottolineando lo score del canadese: 87% di punti con la prima, 47% con la seconda), la risposta corretta è no, non conviene in genere forzare la seconda.

Osservando infatti i dati su tutta la stagione sin qui disputata, risulta lampante come la maggiore probabilità di mettere in campo la palla sia superiore al vantaggio di tirare una seconda molto potente. L’autore attinge al database di www.tennisabstract.com (un riferimento molto interessante per gli appassionati di tennis amanti di numeri e statistiche), analizzando i dati del 2014, US Open escluso. Concentrandosi sulla media dei rendimenti al servizio dei primi 50 giocatori del mondo (circuito ATP), risulta che il “giocatore medio” porta a casa il 73,6% delle volte il punto quando mette la prima in campo e il 57,5% delle volte quando mette in campo la seconda. Questo a fronte del 61,9% di prime in campo e del 91,1% di seconde. Da ciò si ricava che la percentuale di punti ottenuti con la seconda ammonta al 52,4% (ossia 57,5% x 91,9%). Pertanto, se decidesse di servire la seconda come fosse una prima, farebbe sempre il 73,6% dei punti quando mette la palla in campo, ma ciò avverrebbe solo il 61,9% delle volte, per cui la “seconda prima di servizio” gli frutterebbe il 45,6% dei punti (73,6% x 61,9%), contro appunto il 52,4% reale.

Osservando dati più specifici, non emergono differenze significative tra i giocatori in questo senso. Tra i primi 50, infatti, il solo Ivo Karlovic, che sfrutta tutti i suoi 2,11 metri di altezza per il noto servizio bomba, avrebbe ottenuto un miglioramento di circa 2 punti percentuali nel rendimento sulla seconda se avesse ipoteticamente sempre tirato due prime. Questo però solo nel 2014, a fronte di un peggioramento sia nel 2013 che nel 2012.

Per le donne il discorso è sostanzialmente lo stesso, anche se i dati del 2014 evidenziano sei tenniste che avrebbero ottenuto un maggiore rendimento con la seconda se l’avessero sistematicamente forzata. Si tratta di Victoria Azarenka, Annika Beck, Yvonne Meusburger, Monica Niculescu, Sara Errani e Yaroslava Shvedova.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da Riki66 il Dom 08 Feb 2015, 08:01

MSport ha scritto:Non sono convinto.
eliminare un servizio nell'immediato avvantaggerebbe troppo i giocatori dalle più alte percentuali di punti sul servizio avversario, come djokovic oggi e agassi nel passato.
Nel breve termine, i giocatori si allenerebbero specificamente a rispondere in maniera aggressiva agli angoli di chi serve, il quale  si troverebbe sistemeticamente in svantaggio.

sono d' accordo..
mi piace il coraggio di chi si leva nei pasticci con la prima quando é sotto pressione, tipo 0/40 o 15/40.
al limite si potrebbe leggermente accorciare il rettangolo di servizio, ma proprio poca cosa
per il resto il tennis mi piace così com'é, ci sono partite belle e partite brutte come in tutti gli sport e con tutte le regole
personalmente preferivo il tennis delle racchette di legno? si!, quando vedo Laver, ni quando vedo Barazzutti ... seppur apprezzandone la magnifica Tigna e le incredibili doti caratteriali..

Riki66

Messaggi : 1180
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Sotto il vulcano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da MSport il Dom 08 Feb 2015, 08:04

correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto: Però è anche vero che a livello Pro, quando si gioca con la seconda, percentualmente vince il punto più spesso il giocatore in risposta. Togliendo la seconda di servizio, pian piano si vedrebbero solo riposte vincenti e saremmo punto e a capo.
 .

Marco. si vedrebbero risposte vincenti?
Ma dai, non è così!
Risposte vincenti se ne vedono poche, con la seconda.
Basta vedere le percentuali di realizzazione punti con la seconda palla: i TOP FIVE hanno praticamente sempre una realizzazione sopra il 50%.
E, devi ammettere, che l'esito dei giochi sarebbe più incerto.

Io concordo con marco, attualmente la presenza del primo servizio indebolisce ogni transitivitá delle attuali statistiche sulla seconda.
Potrebbe funzionare una vecchia idea di Rino Tommasi: servire con i piedi a terra e non in elevazione
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Dom 08 Feb 2015, 08:19

MSport ha scritto:
correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto: Però è anche vero che a livello Pro, quando si gioca con la seconda, percentualmente vince il punto più spesso il giocatore in risposta. Togliendo la seconda di servizio, pian piano si vedrebbero solo riposte vincenti e saremmo punto e a capo.
 .

Marco. si vedrebbero risposte vincenti?
Ma dai, non è così!
Risposte vincenti se ne vedono poche, con la seconda.
Basta vedere le percentuali di realizzazione punti con la seconda palla: i TOP FIVE hanno praticamente sempre una realizzazione sopra il 50%.
E, devi ammettere, che l'esito dei giochi sarebbe più incerto.

Io concordo con marco, attualmente la presenza del primo servizio indebolisce ogni transitivitá delle attuali statistiche sulla seconda.
Potrebbe funzionare una vecchia idea di Rino Tommasi: servire con i piedi a terra e non in elevazione


Un conto sono le idee, un conto le STATISTICHE:


analizzando i dati del 2014, US Open escluso. Concentrandosi sulla media dei rendimenti al servizio dei primi 50 giocatori del mondo (circuito ATP), risulta che il “giocatore medio” porta a casa il 73,6% delle volte il punto quando mette la prima in campo e il 57,5% delle volte quando mette in campo la seconda.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da MSport il Dom 08 Feb 2015, 08:51

correnelvento ha scritto:
MSport ha scritto:
correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto: Però è anche vero che a livello Pro, quando si gioca con la seconda, percentualmente vince il punto più spesso il giocatore in risposta. Togliendo la seconda di servizio, pian piano si vedrebbero solo riposte vincenti e saremmo punto e a capo.
 .

Marco. si vedrebbero risposte vincenti?
Ma dai, non è così!
Risposte vincenti se ne vedono poche, con la seconda.
Basta vedere le percentuali di realizzazione punti con la seconda palla: i TOP FIVE hanno praticamente sempre una realizzazione sopra il 50%.
E, devi ammettere, che l'esito dei giochi sarebbe più incerto.

Io concordo con marco, attualmente la presenza del primo servizio indebolisce ogni transitivitá delle attuali statistiche sulla seconda.
Potrebbe funzionare una vecchia idea di Rino Tommasi: servire con i piedi a terra e non in elevazione


Un conto sono le idee, un conto le STATISTICHE:


analizzando i dati del 2014, US Open escluso. Concentrandosi sulla media dei rendimenti al servizio dei primi 50 giocatori del mondo (circuito ATP), risulta che il “giocatore medio” porta a casa il 73,6% delle volte il punto quando mette la prima in campo e il 57,5% delle volte quando mette in campo la seconda.

Forse mi sono espresso male:
Le attuali statistiche con due servizi non sono a mio avviso rappresentative di ciò che accadrebbe se i regolamenti cambiassero , implementando un solo servizio
Poi, magari, se non ti ostinassi a discutere solo delle tue idee, pur di dimostrare le tue ragioni, potresti dare anche un parere sulle idee degli altri, esprimendo un parere sul modificare le dimensioni del campo come espresso da incompetennis oppure sulla proposta di tommasi da me rispolverata, sul servire coi piedi a terra.
Se invece vuoi fare " corre contro tutti" ti lascerò nel tuo brodo come meriti, visto come hai quotato, pro domo tua, un mio intervento sulla questione racchetta da principianti.
Sai che ho alta considerazione della tua competenza ma a volte confrontarsi con te, risulta piuttosto ostico...
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 46
Località : Trezzano S/N (MI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Dom 08 Feb 2015, 09:37

MSport ha scritto:

Forse mi sono espresso male:
Le attuali statistiche con due servizi non sono a mio avviso  rappresentative di ciò che accadrebbe se i regolamenti cambiassero , implementando un solo servizio
Poi, magari, se non ti ostinassi a discutere solo delle tue idee, pur di dimostrare le tue ragioni, potresti dare anche un parere sulle idee degli altri, esprimendo un parere sul modificare le dimensioni del campo come espresso da incompetennis oppure sulla proposta di tommasi da me rispolverata, sul  servire coi piedi a terra.
Se invece vuoi fare " corre contro tutti" ti lascerò nel tuo brodo come meriti, visto come hai quotato, pro domo tua, un mio intervento sulla questione racchetta da principianti.


MA COME TI PERMETTI DI RIVOLGERTI A ME IN QUESTI TONI?

MA CHI TI CREDI DI ESSERE PER DARMI LEZIONI DI COMPORTAMENTO?

E, SOPRATTUTTO, CHE TITOLO HAI PER FARLO?

FAI IL "MAESTRINO" CON ALTRI... E VEDI, SE TI E' POSSIBILE, DI NON ROMPERMI I COGLIONI.

Io, da ora, non interverrò più nei tuoi commenti.

Ti sarei grato se tu facessi lo stesso con i miei.

Grazie.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da Roger66 il Dom 08 Feb 2015, 10:19

correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto: Però è anche vero che a livello Pro, quando si gioca con la seconda, percentualmente vince il punto più spesso il giocatore in risposta. Togliendo la seconda di servizio, pian piano si vedrebbero solo riposte vincenti e saremmo punto e a capo.
 .

Marco. si vedrebbero risposte vincenti?
Ma dai, non è così!
Risposte vincenti se ne vedono poche, con la seconda.
Basta vedere le percentuali di realizzazione punti con la seconda palla: i TOP FIVE hanno praticamente sempre una realizzazione sopra il 50%.
E, devi ammettere, che l'esito dei giochi sarebbe più incerto.

aldilà delle percentuali,io piuttosto che togliere la seconda di servizio,alzerei la rete,o cambierei qualcos'altro.
Tipo superfici,palline etc..etc.. visto che cambiare attrezzi e/o corde è altamente inverosimile da fare anche se sarebbe il non plus ultra.
E' anche da individuare quale sia il problema "spettacolo" :
Troppi servizi vincenti oppure scambi troppo lunghi (vedi finali djoko-murray,o djoko-nadal)??
E poi,parliamo del tennis PRO ma le scelte inevitabilmente si ripercuotono anche ai nostri livelli "pippa" Laughing
Se togliamo la seconda al nostro livello (sulla terra dubito fortemente che anche a livello di terza qualcuno vinca più del 30-40% dei punti con la seconda ) non dico che sarebbe un break continuo ma poco ci manca Smile
Altro problema del togliere la seconda sarebbe nel doppio secondo me,soprattutto quando il livello si abbassa.
Mentre invece killer point,pausa asciugamano e tutte le altre cose sono da prendere seriamente in considerazione,anche perchè non andrebbero certamente a modificare i valori in campo.
I vari karlovic,Isner,Raonic sono un problema?
Non sono poi tanti e certamente non vinceranno mai uno slam,"castrarli" toglierebbe comunque una "differenziazione" di stili che invece penso debbano essere parte integrante del tennis.
Altra opinione mia personale,per il tennis femminile potrebbe diventare un casino togliere la seconda,credo che anche vedere una trentina di "singolo fallo" (e non fate battute ) non sarebbe un granchè per lo spettacolo.
il tutto imho ovviamente Cool
avatar
Roger66

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 15.01.15
Età : 50

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da miguel il Dom 08 Feb 2015, 11:32

Intanto stiamo boni.,.se ci si mette a litigare tra conoscenti non va bene. Partendo dal presupposto che togliere la seconda per me non è attuabile magari si potrebbe mettere una linea un tot più indietro da cui servire e idem per chi risponde in modo da limitare il tiro al piccione col servizio e la risposta (soprattutto nel femminile avete presente cime sono impallinate le giocatrici sulla seconda?). Questo per lo spettacolo. Invece per la durata perché secondo me è inconcebile che un match duri più di 2 ore e mezza, direi killer point meno pausa tra un quindici e l'altro. Divieto di asciugamano. (Ormai è un tic non una esigenza) e tie-break sul 5 pari.., il gioco sarebbe snellito senza snaturarloo.
avatar
miguel

Messaggi : 4779
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da superpipp(a) il Dom 08 Feb 2015, 13:45

Incompetennis ha scritto:Si potrebbe trovare un giusto compromesso allungando di una trentina di cm l'area di battuta e giocare con un solo servizio.
Cosi' facendo quelli che hanno l'87% di punti vinti sulla prima, arriverebbero al 100% e se ne fregherebbero di non avere una seconda a disposizione tanto la prima la metterebbero 99 volte su cento dentro ..... lo immagini un karlovic che ha 30 cm a disposizione in piu'????
Ciao
SP

avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2472
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 61
Località : Vesuvio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da correnelvento il Dom 08 Feb 2015, 15:05

Percorrere la strada di modifiche ai campi o alla rete non credo sia percorribile.

Troppe le spese che dovrebbero affrontare i circoli di tutto il mondo.

Interessante la proposta di battere senza salto... ma si otterrebbe un risultato peggiore che levando una palla di servizio: perché una prima con i piedi per terra sarebbe meno insidiosa che una seconda in salto.

E resterebbe la rottura di palle delle pause tra i due servizi.
avatar
correnelvento

Messaggi : 10407
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (naturalizzato Ciociaro)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: killer point

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum