chat
Chi è in linea
In totale ci sono 11 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Chiros, gabr179, giper, Pippo Tennis

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Campionati serie A
Da gabr179 Oggi alle 07:01

» Dichiarazione solenne.
Da wetton76 Ieri alle 20:05

» Alimentazione: tutte le cazzate che ci hanno detto fino ad oggi
Da Chiros Ieri alle 20:00

» Passione o fissazione?
Da correnelvento Ieri alle 18:23

» Dichiarazione SOLENNEX
Da marco61 Ieri alle 15:27

» basta prove racchette per me
Da max1970 Ieri alle 15:09

» RACCHETTE: inesorabile cambio di rotta... dovuto all'età
Da fabione65 Ieri alle 13:52

» Racchetta di Connors
Da Doc68 Ieri alle 10:59

» Quando si raggiunge il proprio potenziale tennistico
Da correnelvento Sab 09 Dic 2017, 17:42

» Invecchiamo prima nel corpo o nella mente?
Da Riki66 Sab 09 Dic 2017, 16:49

» Percezione del proprio gioco
Da Maio77 Ven 08 Dic 2017, 17:58

» Vitamina D3
Da Tempesta Ven 08 Dic 2017, 14:07

» IL GALATEO DEL TENNISTA
Da Philo Vance Ven 08 Dic 2017, 08:43

» orologi per tennis
Da correnelvento Ven 08 Dic 2017, 08:30

» Pablo Cuevas
Da Tempesta Gio 07 Dic 2017, 23:18

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Bertu il Dom 28 Giu 2015, 08:56

Vorrei capire bene la differenza che c'é tra il Syngut e il mono o il multi.

Conosco bene sia mono che multi e le loro caratteristiche ma non mi é chiaro il discorso del syngut che peraltro non ho mai usato.

Come é fatto e come gioca?

A che tensioni se ne raccomanda il montaggio rispetto alle altre corde e come si comporta nel tempo.
Inoltre, perché é un armeggio un po' bistrattato?

Grazie
avatar
Bertu

Messaggi : 3130
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da isomax89 il Dom 28 Giu 2015, 10:28

Bertu ha scritto:Vorrei capire bene la differenza che c'é tra il Syngut e il mono o il multi.

Conosco bene sia mono che multi e le loro caratteristiche ma non mi é chiaro il discorso del syngut che peraltro non ho mai usato.

Come é fatto e come gioca?

A che tensioni se ne raccomanda il montaggio rispetto alle altre corde e come si comporta nel tempo.
Inoltre, perché é un armeggio un po' bistrattato?

Grazie

Domanda molto interessante.
Qualcosa potrei scrivere ma è meglio se aspettiamo o Gabriele o Mario o chiunque sia veramente preparato sull'argomento.

Per cui mi accodo alla domanda

isomax89

Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 22.08.13
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 29 Giu 2015, 08:40

Non è che sia bistrattato..è, diciamo così, incompreso.

In primis perchè nel grande calderone dei syngut viene buttato di tutto, corde a singolo e doppio avvolgimento (e pure qualche composita... Rolling Eyes ), corde di qualità come la maggior parte delle Gosen -vero "padrone" di questa fascia di mercato- e ciofeche immonde come certe cinesate a marchio Alpha e Silent Partner...per finire, tra i syngut vengono gettati armeggi non tutti in poliammide come sarebbe corretto, ma anche qualche armeggio particolare come lo Spinfire maxi Power di TF (ufficialmente fuori produzione dl 2009 ma in realtà ancora fabbricato per altri marchi soprattutto per il mercato USA) che è si strutturalmente un SG a doppio avvolgimento...ma in poliestere...

Come già spiegato con dovizia di particolari da Gabriele, il syngut è una corda capace di adattarsi -scegliendo la giusta rigidezza statica ed abbinandola alla corretta tensione- ad ogni telaio (moderno e no) ed ogni giocatore.

Come già accennato meglio orientarsi su calibri medi (almeno 1.30) per evitare l'effetto "crunchy" ed un'eccessiva nervosità/irregolarità di risposta.
La tensione deve essere impostata generalmente su parametri mediobassi, in quanto la rigidità dinamica cresce esponenzialmente al crescere della tensione al punto da diventare ingiocabile oltre determinati limiti.

Come gioca? In molti casi in maniera non dissimile da un buon/ottimo multi ma con una resistenza maggiore, anche se generalmente con meno tocco. I syngut "puri" solitamente cercano di orientarsi su potenza o controllo, anche se generalmente il meno importante dei due caratteri si mantiene su livelli di decenza; l'aggiunta di rinforzi/rivestimenti come ad esempio il titanio li rende però più universali...

Adesso poi stanno vivendo una fase di "risveglio" soprattutto nei paesi d'origine, e nuove soluzioni più "moderne" come le nuove versioni del Cybernylon Tour di Toalson promettono mirabilie anche sui telai più moderni...pur conservando i lati positivi del classico syngut.
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2172
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da aless il Lun 29 Giu 2015, 11:23

il Prince SynGut duraflex e original è ancora un punto di riferimento?
o nel campo dei SynGut c'è di meglio al giorno d'oggi?
avatar
aless

Messaggi : 896
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Simba il Lun 29 Giu 2015, 11:48

Devo fare pubblicamente i complimenti ad Aless per gli interventi intelligenti e costruttivi, grazie Aless!

Anche se datato il Prince Syngut e Syngut Duraflex è ancora oggi un punto di riferimento molto valido ed interessante anche se purtroppo la ricerca e lo sviluppo sono maggiormente focalizzati sui monofilamenti per ovvie ragioni economiche delle aziende distributrici.
Molto valida la soluzione " ibrida" di Tecnifibre con la HDX che rende maggiormente stabili in termini di durata e prestazioni dei cosiddetti multimono precedenti, anche in case diverse rivelatisi a mio avviso "buchi nell'acqua" .
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da aless il Lun 29 Giu 2015, 14:58

Ed io pubblicamente ringrazio!!!
ma io francamente non merito i tuoi complimenti, tu sei troppo buono.
avatar
aless

Messaggi : 896
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da isomax89 il Lun 29 Giu 2015, 15:55

Eiffel59 ha scritto:Non è che sia bistrattato..è, diciamo così, incompreso.

In primis perchè nel grande calderone dei syngut viene buttato di tutto, corde a singolo e doppio avvolgimento (e pure qualche composita... Rolling Eyes ), corde di qualità come la maggior parte delle Gosen -vero "padrone" di questa fascia di mercato- e ciofeche immonde come certe cinesate a marchio Alpha e Silent Partner...per finire, tra i syngut vengono gettati armeggi non tutti in poliammide come sarebbe corretto, ma anche qualche armeggio particolare come lo Spinfire maxi Power di TF (ufficialmente fuori produzione dl 2009 ma in realtà ancora fabbricato per altri marchi soprattutto per il mercato USA) che è si strutturalmente un SG a doppio avvolgimento...ma in poliestere...

Come già spiegato con dovizia di particolari da Gabriele, il syngut è una corda capace di adattarsi -scegliendo la giusta rigidezza statica ed abbinandola alla corretta tensione- ad ogni telaio (moderno e no) ed ogni giocatore.

Come già accennato meglio orientarsi su calibri medi (almeno 1.30) per evitare l'effetto "crunchy" ed un'eccessiva nervosità/irregolarità di risposta.
La tensione deve essere impostata generalmente su parametri mediobassi, in quanto la rigidità dinamica cresce esponenzialmente al crescere della tensione al punto da diventare ingiocabile oltre determinati limiti.

Come gioca? In molti casi in maniera non dissimile da un buon/ottimo multi ma con una resistenza maggiore, anche se generalmente con meno tocco. I syngut "puri" solitamente cercano di orientarsi su potenza o controllo, anche se generalmente il meno importante dei due caratteri si mantiene su livelli di decenza; l'aggiunta di rinforzi/rivestimenti come ad esempio il titanio li rende però più universali...

Adesso poi stanno vivendo una fase di "risveglio" soprattutto nei paesi d'origine, e nuove soluzioni più "moderne" come le nuove versioni del Cybernylon Tour di Toalson promettono mirabilie anche sui telai più moderni...pur conservando i lati positivi del classico syngut.

Confrontando i syn gut delle marche più famose su TW University, mi è balzato all'occhio il valore di top spin del Volkl Synthetic Gut pari a 5.2.Molto alto per la sua categoria.

Hanno usato un rivestimento particolare?
Quali differenze ci sono con il Volkl classic synthetic gut?


isomax89

Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 22.08.13
Località : Udine

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da jjoe81 il Lun 29 Giu 2015, 17:13

isomax89 ha scritto:

Confrontando i syn gut delle marche più famose su TW University, mi è balzato all'occhio il valore di top spin del Volkl Synthetic Gut pari a 5.2.Molto alto per la sua categoria.

Hanno usato un rivestimento particolare?
Quali differenze ci sono con il Volkl classic synthetic gut?


Io ho provato per diverse ore il Head Synthetic Gut PPS (sia su Head FXP Instinct che su Wilson nPro Open), e nonostante il mio non sia un palato da gran toppatore, ho notato che per essere un syngut prende bene le rotazioni....
cercando ora in rete, mi sembra di aver capito che PPS stia ad indicare il rivestimento (citazione: "La tecnologia PowerStrip è un rivestimento speciale in poliammide perlata")
Per inciso il Head Synthetic Gut PPS mi è piaciuto solo se tirato poco (22-23 kg), l'ho provato anche a 24 o 25 kg e la palla non usciva gran che, e il piatto lo sentivo troppo "secco"
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 30 Giu 2015, 07:59

@jjoe, negativo...PPS è un brand (Ryton/Solvay Plastics) che indica il PoliParafenilenSolfuro, un tecnopolimero termoplastico noto per la sua resistenza all'abrasione ed agli agenti esterni, in pratica lo strip che avvolge la corda per la sua lunghezza.
E che abbinata alla perlatura è responsabile anche per l'indurimento ad alte tensioni....
La Volkl Syngut impiega una struttura simile ma più semplice (polipropilene Solvay+resina acrilica Duraguard) come rinforzo alla base in poliammide. Ciò garantisce una miglior giocabilità e più confort (sensazione crescente col crescere della tensione) pur se a discapito della durata.

Personalmente tra i due preferisco il feel del prodotto Volkl che ha pure un range di tensioni ottimali maggiore...
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2172
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da jjoe81 il Mar 30 Giu 2015, 08:59

Eiffel59 ha scritto:@jjoe, negativo...PPS è un brand (Ryton/Solvay Plastics) che indica il PoliParafenilenSolfuro, un tecnopolimero termoplastico noto per la sua resistenza all'abrasione ed agli agenti esterni, in pratica lo strip che avvolge la corda per la sua lunghezza.
E che abbinata alla perlatura è responsabile anche per l'indurimento ad alte tensioni....

Grazie Eiffel per la doverosa precisazione Wink abbiamo svelato l'acronimo che io avevo erroneamente interpretato! ...beh dalla descrizione dei materiali che hai fatto, si spiega quindi il perchè io questa corda la sentivo bella dura quando l'avevo fatta tirare a 25 kg!

Eiffel59 ha scritto: Personalmente tra i due preferisco il feel del prodotto Volkl che ha pure un range di tensioni ottimali maggiore...

Interessante...prima o poi lo proverò il syngut Volkl!
avatar
jjoe81

Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 36
Località : Ivrea

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da aless il Mar 30 Giu 2015, 10:17

Io ho trovato molto giocabile la Wilson Control ( prima si chiamava Extreme syngut).
avatar
aless

Messaggi : 896
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 47

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Bertu il Mar 30 Giu 2015, 16:02

A proposito di durata, quanto durano normalmente i Syngut rispetto ai mono o ai multi?

Si va a rottura o si taglia prima?
avatar
Bertu

Messaggi : 3130
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 52
Località : Monaco di Baviera

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 01 Lug 2015, 08:11

Per i migliori normalmente si va a rottura.
Con quelli "basici" suggerirei di tenere sotto controllo il DT e/o alzare l'attenzione in caso di cali drastici in prestazioni...
avatar
Eiffel59

Messaggi : 2172
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : Brescia/Parigi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Wacos il Mer 01 Lug 2015, 14:39

Domanda per i tecnici: l'angolo di uscita è direttamente proporzionale alla capacità di snap back della corda?

Esistono corde che "prendono lo spin" senza far uscire la palla come fosse un mortaio?
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da pro-t-one il Ven 03 Lug 2015, 13:15

Wacos ha scritto:Domanda per i tecnici: l'angolo di uscita è direttamente proporzionale alla capacità di snap back della corda?

Esistono corde che "prendono lo spin" senza far uscire la palla come fosse un mortaio?

L'angolo di uscita è proporzionale, (ma non so se in maniera diretta o con andamento asistotico), con l'affondamento della palla nel piatto corde.
Presumo, ma qui devo dire presumo dato che non ho la possibilità di fare prove dirette, che anche lo snap-back incida dato che influisce sulla quantità di rotazione della palla.

Sul concetto dell'affondamento della palla nel piatto si basano le racchette a pattern largo che tanto (non) sono piaciute al mercato italiano ma che continuano ad uscire sotto varie fogge e tipologie.
Il concetto base è sempre quello --> corde rigide verticali che si aprono ed affondano su di un letto orizzontale deformabile.

avatar
pro-t-one

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 11.10.14
Età : 45
Località : Cesena (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.pro-t-one.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Wacos il Ven 03 Lug 2015, 13:47

pro-t-one ha scritto:
Wacos ha scritto:Domanda per i tecnici: l'angolo di uscita è direttamente proporzionale alla capacità di snap back della corda?

Esistono corde che "prendono lo spin" senza far uscire la palla come fosse un mortaio?

L'angolo di uscita è proporzionale, (ma non so se in maniera diretta o con andamento asistotico), con l'affondamento della palla nel piatto corde.
Presumo, ma qui devo dire presumo dato che non ho la possibilità di fare prove dirette, che anche lo snap-back incida dato che influisce sulla quantità di rotazione della palla.

Sul concetto dell'affondamento della palla nel piatto si basano le racchette a pattern largo che tanto (non) sono piaciute al mercato italiano ma che continuano ad uscire sotto varie fogge e tipologie.
Il concetto base è sempre quello --> corde rigide verticali che si aprono ed affondano su di un letto orizzontale deformabile.


Quindi teoricamente se volessi ridurre l'effetto mortaio basterebbe incordare maggormente le orizzontali, o perlomeno effettuare un prestretch così da renderle meno deformabili?
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da pro-t-one il Ven 03 Lug 2015, 15:34

Fighissima la definizione: "effetto mortaio"!!!
Hai centrato il punto
avatar
pro-t-one

Messaggi : 366
Data d'iscrizione : 11.10.14
Età : 45
Località : Cesena (FC)

Vedi il profilo dell'utente http://www.pro-t-one.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Simba il Ven 03 Lug 2015, 16:11

Su tutte queste belle e utili info su corde&company mi è proprio piaciuta la definizione di "effetto mortaio" soprattutto perchè mi ha illuminato su di una cosa che chissà per quale motivo non viene mai detta: fare qualche cesto in più con il maestro no?
Se è bravo insegna ad andare a tempo con la palla e di conseguenza si scende di tensione e si fa meno fatica nel gioco....
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Wacos il Ven 03 Lug 2015, 21:39

Simba ha scritto:Su tutte queste belle e utili info su corde&company mi è proprio piaciuta la definizione di "effetto mortaio" soprattutto perchè mi ha illuminato su di una cosa che chissà per quale motivo non viene mai detta: fare qualche cesto in più con il maestro no?
Se è bravo insegna ad andare a tempo con la palla e di conseguenza si scende di tensione e si fa meno fatica nel gioco....
beh simba considera questo: Stessa racchetta ma una con multi e l'altra con mono da spin. A parità di gesto col quel mono le parabole sono fin troppo accentuate mentre col multi riesco a giocare molto più teso. Hanno sicuramente tensione diverse ma percepisco chiaramente la difficoltà a colpire teso ma con rotazione senza appunto effetto mortaio. Io ritengo che le corde che favoriscono lo spin siano adatte più a chi nn ne da molto.
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Wacos il Ven 03 Lug 2015, 21:41

Ps io gioco max 21 kg col moni
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Simba il Ven 03 Lug 2015, 21:57

Wacos ha scritto:

A parità di gesto col quel mono le parabole sono fin troppo accentuate mentre col multi riesco a giocare molto più teso. Hanno sicuramente tensione diverse ma percepisco chiaramente la difficoltà a colpire teso ma con rotazione senza appunto effetto mortaio. Io ritengo che le corde che favoriscono lo spin siano adatte più a chi nn ne da molto.

Ci sta a parità di gesto, ma sei proprio convinto di imprimere la stessa forza con il braccio?
Mi piacerebbe farti provare la Pro Staff 97 315 gr. con il syngut a 18 kg......
So che è difficile da credere e da imparare, ma se riesci ad andare a tempo con la palla è fatta!

avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Wacos il Ven 03 Lug 2015, 22:43

Simba ha scritto:
Wacos ha scritto:

A parità di gesto col quel mono le parabole sono fin troppo accentuate mentre col multi riesco a giocare molto più teso. Hanno sicuramente tensione diverse ma percepisco chiaramente la difficoltà a colpire teso ma con rotazione senza appunto effetto mortaio. Io ritengo che le corde che favoriscono lo spin siano adatte più a chi nn ne da molto.

Ci sta a parità di gesto, ma sei proprio convinto di imprimere la stessa forza con il braccio?
Mi piacerebbe farti provare la Pro Staff 97 315 gr. con il syngut a 18 kg......
So che è difficile da credere e da imparare, ma se riesci ad andare a tempo con la palla è fatta!

sicuramente il feedback é diverso ed io mi adatto. Con il multi gioco libero da condizionamenti almeno finche tiene. Sto scoprendo l'importanza delle corde nel sentirsi a proprio agio. E nn ti dico nemmeno quanto poco é considerato quel multi, eppure. Il maestro mi vede spesso ma nemmeno lui capisce che ciò che é importante é la sintonia. La tecnica é sterile se nn emoziona. Un po come la musica
avatar
Wacos

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 39
Località : Venezia e dintorni

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Simba il Ven 03 Lug 2015, 23:10

Wacos ha scritto:
Simba ha scritto:
Wacos ha scritto:

A parità di gesto col quel mono le parabole sono fin troppo accentuate mentre col multi riesco a giocare molto più teso. Hanno sicuramente tensione diverse ma percepisco chiaramente la difficoltà a colpire teso ma con rotazione senza appunto effetto mortaio. Io ritengo che le corde che favoriscono lo spin siano adatte più a chi nn ne da molto.

Ci sta a parità di gesto, ma sei proprio convinto di imprimere la stessa forza con il braccio?
Mi piacerebbe farti provare la Pro Staff 97 315 gr. con il syngut a 18 kg......
So che è difficile da credere e da imparare, ma se riesci ad andare a tempo con la  palla è fatta!

sicuramente il feedback é diverso ed io mi adatto. Con il multi gioco libero da condizionamenti almeno finche tiene. Sto scoprendo l'importanza delle corde nel sentirsi a proprio agio. E nn ti dico nemmeno quanto poco é considerato quel multi, eppure. Il maestro mi vede spesso ma nemmeno lui capisce che ciò che é importante é la sintonia. La tecnica é sterile se nn emoziona. Un po come la musica
Bravissimo! Hai capito molto bene cosa intendevo dire: è proprio come la musica, se vai a tempo è una goduria, viceversa non si "vive" lo scambio ma si subiscono le conseguenze prive di emozioni e spesso dannose e faticose alle articolazioni.
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Doc68 il Lun 12 Set 2016, 21:58

Il singut Power di Wilson? Com'è?
avatar
Doc68

Messaggi : 1575
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : Profondo Sud

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Simba il Lun 12 Set 2016, 22:13

Doc68 ha scritto:Il singut Power di Wilson? Com'è?
A me non piace perchè perde abbastanza in fretta le ottime caratteristiche iniziali, compresa la tenuta di tensione (dinamica).
avatar
Simba

Messaggi : 2317
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Vedi il profilo dell'utente http://ski-passvr.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syngut Vs. Mono Vs. Multi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum