Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Tennisti malati e doping

Andare in basso

Tennisti malati e doping Empty Tennisti malati e doping

Messaggio Da Chiros il Gio 03 Nov 2016, 09:31

Riporto da tennisworlditalia:


Klara Koukalova, meglio nota come Zakopalova, ha parlato senza peli sulla lingua sul tema doping molto gettonato nel tennis quest'anno. La tennista ceca, attualmente numero 289 al mondo ma 20esima nel 2013, ha avuto una forte e chiara opinione sulle sostanze illecite, ma autorizzate dalla WADA, prese da Serena Williams. Alla domanda su cosa pensa del caso Sharapova, Koukalova ha infatti parlato quasi solamente dell'americana: "Sono piuttosta più scioccata dalle medicine prese da Serena, che ha fatto uso attraverso l'autorizzazione della WADA di una sostanza che ha lo stesso effetto dell'eroina che rende euforici. Quindi apparentemente giochiamo contro una Serena seriamente malata... quando gli hackers hanno recentemente rivelato le informazioni, è venuto fuori che Serena ha preso tantissime pillole che forse non possono essere permesse. Ma poi viene nascosto tutto e nessuno ne parla più. Io ho avuto allergie e l'ho dovuto dimostrare alla WADA attraverso le analisi del sangue per poter prendere qualcosa. Avevano deciso che potevo usare un inalatore sette o otto volte al giorno. Erano stati molto precisi su questo, e quando leggi ciò che hanno permesso a Serena, è deludente."

La Koukalova si è ricollegata al doping parlando anche del suo risultato più orgoglioso in carriera: "Il quarto turno al Roland Garros 2012 dove ho perso per 6-4 6-7 6-2 da Sharapova. Mi sono spinta al limite contro il Meldonium!"



Io credo che la Koukalova abbia ragione ad essere arrabbiata.
Se una tennista è malata è giusto che si curi. Però se le medicine costituiscono doping, deve smettere di giocare fino alla guarigione. Altrimenti non si combatte ad armi pari!
Sempre che tutte queste malattie siano vere. Perchè vedere le migliori del mondo malate mi fa pensare molto male.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4748
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Tennisti malati e doping Empty Re: Tennisti malati e doping

Messaggio Da superpipp(a) il Gio 03 Nov 2016, 14:25

Chiros ha scritto:Riporto da tennisworlditalia:


Klara Koukalova, meglio nota come Zakopalova, ha parlato senza peli sulla lingua sul tema doping molto gettonato nel tennis quest'anno. La tennista ceca, attualmente numero 289 al mondo ma 20esima nel 2013, ha avuto una forte e chiara opinione sulle sostanze illecite, ma autorizzate dalla WADA, prese da Serena Williams. Alla domanda su cosa pensa del caso Sharapova, Koukalova ha infatti parlato quasi solamente dell'americana:  "Sono piuttosta più scioccata dalle medicine prese da Serena, che ha fatto uso attraverso l'autorizzazione della WADA di una sostanza che ha lo stesso effetto dell'eroina che rende euforici. Quindi apparentemente giochiamo contro una Serena seriamente malata... quando gli hackers hanno recentemente rivelato le informazioni, è venuto fuori che Serena ha preso tantissime pillole che forse non possono essere permesse. Ma poi viene nascosto tutto e nessuno ne parla più. Io ho avuto allergie e l'ho dovuto dimostrare alla WADA attraverso le analisi del sangue per poter prendere qualcosa. Avevano deciso che potevo usare un inalatore sette o otto volte al giorno. Erano stati molto precisi su questo, e quando leggi ciò che hanno permesso a Serena, è deludente."

La Koukalova si è ricollegata al doping parlando anche del suo risultato più orgoglioso in carriera: "Il quarto turno al Roland Garros 2012 dove ho perso per 6-4 6-7 6-2 da Sharapova. Mi sono spinta al limite contro il Meldonium!"



Io credo che la Koukalova abbia ragione ad essere arrabbiata.
Se una tennista è malata è giusto che si curi. Però se le medicine costituiscono doping, deve smettere di giocare fino alla guarigione. Altrimenti non si combatte ad armi pari!
Sempre che tutte queste malattie siano vere. Perchè vedere le migliori del mondo malate mi fa pensare molto male.
Sono d'accordissimo, vuoi vedere che le migliori sono tali proprio per questi aiuti impropriamente autorizzati ??

Ciao
SP

p.s. Io se sto male resto a casa, se poi mi sento solo un po' giu' mi bevo un caffe' Very Happy
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 64
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum