Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 9 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Racchetta definitiva
Da marco61 Ieri alle 23:07

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 19:54

» Il servizio bistrattato
Da ace59 Ieri alle 10:02

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ieri alle 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Impresa impossibile
Da Riki66 Mar 30 Giu 2020, 13:46

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

» Opinioni
Da correnelvento Ven 19 Giu 2020, 14:46

» FEDERER MI COPIA!
Da Tempesta Gio 18 Giu 2020, 23:13

» Babolat Pure Aero 2019
Da Attila17 Gio 18 Giu 2020, 14:06

» Djkovic è al capolinea ?
Da correnelvento Gio 18 Giu 2020, 06:12

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mar 21 Feb 2017, 18:01

Il tennista di club, quando si parla di epicondilite, fa spesso riferimento alla scelta del telaio e molto meno a quella delle corde.
In realtà le problematiche relative alle corde sono molto più importanti di quelle inerenti la racchetta.
Molto più sicuro un telaio rigido con una corda morbida, non troppo sfruttata e a tensione adeguata di un telaio flessibile con corde troppo rigide o troppo tese, o anche semplicemente troppo usate.
Particolare attenzione va posta sulla scelta della tensione. Molto più pericoloso un multi a 25 kg. di un mono a 18, anzi oserei dire che se ci si abituasse a giocare con tensioni basse e a cambiare le corde con una certa frequenza, l'epicondilite non sarebbe un problema che riguarda il tennista, o comunque lo sarebbe molto meno.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da giascuccio il Mar 21 Feb 2017, 19:55

Marco, io ho avuto un infiammazione al sovraspinoso, presa in tempo fortunatamente, un mese di stop e 6 sedute di tecar, ho ripreso a giocare da poco.
Mio telaio attuale radical pro graphene, quindi secondo il tuo parere meglio giocarci con un mono a 20kg che un multi a 24kg?
giascuccio
giascuccio

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 55
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Bertu il Mar 21 Feb 2017, 19:56

marco61 ha scritto:Il tennista di club, quando si parla di epicondilite, fa spesso riferimento alla scelta del telaio e molto meno a quella delle corde.
In realtà le problematiche relative alle corde sono molto più importanti di quelle inerenti la racchetta.
Molto più sicuro un telaio rigido con una corda morbida, non troppo sfruttata e a tensione adeguata di un telaio flessibile con corde troppo rigide o troppo tese, o anche semplicemente troppo usate.
Particolare attenzione va posta sulla scelta della tensione. Molto più pericoloso un multi a 25 kg. di un mono a 18, anzi oserei dire che se ci si abituasse a giocare con tensioni basse e a cambiare le corde con una certa frequenza, l'epicondilite non sarebbe un problema che riguarda il tennista, o comunque lo sarebbe molto meno.

Che bello.....anche oggi posso contraddirti Very Happy  Very Happy  Very Happy

No, scherzo, quello che dici é vero ma non tieni conto del coefficiente Pippa.
Il coefficiente Pippa é quello che, moltiplicato per il numero di colpi che esegui, ti garantisce di avere problemi certi alle articolazioni.
Il coefficiente pippa é il numero di volte che stecchi la palla.
Se sei molto scarso, stecchi molto piú spesso
Se stecchi con una racchetta morbida non é come steccare con una racchetta rigida.

Perché dico questo?
Perché a dicembre ho fatto 1 ora con un amico e dopo i primi palleggi abbiamo fatto un set. Tra una steccata e l'altra, all'inizio servivo molto piano poi, acquisendo un po' di confidenza ho iniziato a spingere.
Ad un certo punto ho spinto talmente tanto che ho steccato la palla in pieno, sulla punta della racchetta, ricevendone un tale contraccolpo che ancora adesso mi vibrano le palle.
Risultato? dolore alla spalla per 1 settimana.

Quindi va bene quello che dici ma ai pippaioli come me che steccano spesso io non consiglierei mai telai rigidi.

P.S. dimenticavo......usavo la PD107 da 280gr quindi lo shock da impatto é stato notevole. Se avessi usato una PD customizzata a 330gr forse non me ne sarei neanche accorto
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mar 21 Feb 2017, 20:07

Bertu, io mi riferivo ai giocatori di tennis.
Tu non c'entri. Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. 786556

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Bertu il Mar 21 Feb 2017, 20:09

marco61 ha scritto:Bertu, io mi riferivo ai giocatori di tennis.
Tu non c'entri. Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. 786556

Scusa se mi sono intromesso.....non avevo letto bene !! lol!
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da giascuccio il Mar 21 Feb 2017, 20:15

Marco ma non mi rispondi?? Shocked
giascuccio
giascuccio

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 55
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mar 21 Feb 2017, 20:30

giascuccio ha scritto:Marco ma non mi rispondi?? Shocked
Dove devo risponderti?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mar 21 Feb 2017, 20:38

giascuccio ha scritto:Marco, io ho avuto un infiammazione al sovraspinoso, presa in tempo fortunatamente, un mese di stop e 6 sedute di tecar, ho ripreso a giocare da poco.
Mio telaio attuale radical pro graphene, quindi secondo il tuo parere meglio giocarci con un mono a 20kg che un multi a 24kg?
Scusa, non so come ma mi era sfuggito.
Meglio un mono morbido a 20 kg. che un multi a 24, sicuramente.
Se può interessarti ho ancora in casa una matassina di Isospeed Cream, mono morbidissimo che tiene piuttosto bene la tensione.
Sicuramente il mono più confortevole che abbia mai provato.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da giascuccio il Mar 21 Feb 2017, 20:43

MArco, un telaio l'ho fatto head velocity 24-23

Mi sono ben guardato dal montare mono, ma pensandoci bene a me piacevano molto le lynx e le hawk che aveva il mio incordatore.

Dunque, tra il telaio con le velocity 24-23 e uno con le lynx 21-20 secondo te molto meglio quello con le lynx?
le velocity hanno indice di rigidità 153, le lynx 179 e le hawk 205
giascuccio
giascuccio

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 55
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Riki66 il Mar 21 Feb 2017, 20:54

Racchetta, corde, fattore pippa si incrociano in maniera che nemmeno il marco otelma può prevedere al 100%
Esempio con la exo 3 tour anche con le original non stecchi nemmeno se scentri, perdi solo il controllo
Racchette con fori condivisi e piatto fitto se stecchi alto il mono lo senti eccome
E mediamente è più difficile farsi male se non usi il mono..
Riki66
Riki66

Messaggi : 3259
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Ospite il Mar 21 Feb 2017, 20:59

marco61 ha scritto:Il tennista di club, quando si parla di epicondilite, fa spesso riferimento alla scelta del telaio e molto meno a quella delle corde.
In realtà le problematiche relative alle corde sono molto più importanti di quelle inerenti la racchetta.
Molto più sicuro un telaio rigido con una corda morbida, non troppo sfruttata e a tensione adeguata di un telaio flessibile con corde troppo rigide o troppo tese, o anche semplicemente troppo usate.
Particolare attenzione va posta sulla scelta della tensione. Molto più pericoloso un multi a 25 kg. di un mono a 18, anzi oserei dire che se ci si abituasse a giocare con tensioni basse e a cambiare le corde con una certa frequenza, l'epicondilite non sarebbe un problema che riguarda il tennista, o comunque lo sarebbe molto meno.
d'accordo in parte. Qualunque corda troppo tesa fa male, come alcune corde troppo basse. Se non sbaglio alcuni syntetic gut ed i multi col core non andrebbero incordati al di sopra dei 24 kg sennò farebbero più male di un mono. Comunque epicondilite non è solo tensioni o corde sbagliate per il nostro livello di gioco, ma anche gesto tecnico errato o colpo recuperato solo "di braccio".

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mar 21 Feb 2017, 21:04

giascuccio ha scritto:MArco, un telaio l'ho fatto head velocity 24-23

Mi sono ben guardato dal montare mono, ma pensandoci bene a me piacevano molto le lynx e le hawk che aveva il mio incordatore.

Dunque, tra il telaio con le velocity 24-23 e uno con le lynx 21-20 secondo te molto meglio quello con le lynx?
le velocity hanno indice di rigidità 153, le lynx 179 e le hawk 205
Lascia stare le Hawk, le Lynx perdono rapidamente tensione ma meglio quelle 3 kg in meno.
Se puoi scendi ancora un chilo, magari con 10% pre stretch.
Prova le Cream, dammi retta.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da giascuccio il Mar 21 Feb 2017, 21:11

e se lasciassi perdere i mono, e sempre relativsmente al mio caso, un budello a 25kg??
giascuccio
giascuccio

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 55
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Ospite il Mar 21 Feb 2017, 21:13

giascuccio ha scritto:e se lasciassi perdere i mono, e sempre relativsmente al mio caso, un budello a 25kg??
beh il budello resta sempre "Sua Maestà il Budello" ave ave ave

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da giascuccio il Mar 21 Feb 2017, 21:18

sicuramente, ma nel mio caso devo capire se lo shock da impatto è inferiore
giascuccio
giascuccio

Messaggi : 1007
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 55
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Ospite il Mar 21 Feb 2017, 21:46

rispetto a qualunque altra corda? Si!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da correnelvento il Mar 21 Feb 2017, 21:53

marco61 ha scritto:
giascuccio ha scritto:MArco, un telaio l'ho fatto head velocity 24-23

Mi sono ben guardato dal montare mono, ma pensandoci bene a me piacevano molto le lynx e le hawk che aveva il mio incordatore.

Dunque, tra il telaio con le velocity 24-23 e uno con le lynx 21-20 secondo te molto meglio quello con le lynx?
le velocity hanno indice di rigidità 153, le lynx 179 e le hawk 205
Lascia stare le Hawk, le Lynx perdono rapidamente tensione ma meglio quelle 3 kg in meno.
Se puoi scendi ancora un chilo, magari con 10% pre stretch.
Prova le Cream, dammi retta.

Marco, spingi la Cream, giustamente.
Ma la Pulse è ancora più morbida

178 la Cream
165 la Pulse
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da doctor_tennis il Mar 21 Feb 2017, 22:28

Sono d'accordo che le corde incidano più del telaio, però scusate, ma 20 anni fa quando si incordava con multi o syngut (budello solo i ricchi), mi sembra che i casi di epicondilite fossero molti di meno.
Eppure si incordava a 25 kg o più, e giravano tanti telai da 90-95, quindi sai che stecche!
Allora è solo che molti giocatori, e mi ci metto anch'io, sono passati al mono mantenedo le stesse tensioni che usavano con le vecchie corde, oppure qualche responsabilità i telai profilati, leggeri e vuoti ce l'hanno?
doctor_tennis
doctor_tennis

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mar 21 Feb 2017, 22:45

correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto:
giascuccio ha scritto:MArco, un telaio l'ho fatto head velocity 24-23

Mi sono ben guardato dal montare mono, ma pensandoci bene a me piacevano molto le lynx e le hawk che aveva il mio incordatore.

Dunque, tra il telaio con le velocity 24-23 e uno con le lynx 21-20 secondo te molto meglio quello con le lynx?
le velocity hanno indice di rigidità 153, le lynx 179 e le hawk 205
Lascia stare le Hawk, le Lynx perdono rapidamente tensione ma meglio quelle 3 kg in meno.
Se puoi scendi ancora un chilo, magari con 10% pre stretch.
Prova le Cream, dammi retta.

Marco, spingi la Cream,  giustamente.
Ma la Pulse è ancora più morbida

178 la Cream
165 la Pulse

Guarda, non ho ancora provato la Pulse (che avrò a breve) ma la Cream è più recente e innovativa. La Pulse è un mono di vecchia concezione, e come tutti i mono morbidi perde tensione molto rapidamente.
La Cream ha una costruzione diversa, tenuta di tensione decisamente migliore ed è studiata proprio per garantire comfort al braccio, essendo composta da poliestere ed elastomeri.
Due corde concettualmente diverse, nate per rispondere ad esigenze diverse.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Riki66 il Mer 22 Feb 2017, 04:56

doctor_tennis ha scritto:Sono d'accordo che le corde incidano più del telaio, però scusate, ma 20 anni fa quando si incordava con multi o syngut (budello solo i ricchi), mi sembra che i casi di epicondilite fossero molti di meno.
Eppure si incordava a 25 kg o più, e giravano tanti telai da 90-95, quindi sai che stecche!
Allora è solo che molti giocatori, e mi ci metto anch'io, sono passati al mono mantenedo le stesse tensioni che usavano con le vecchie corde, oppure qualche responsabilità i telai profilati, leggeri e vuoti ce l'hanno?

È la considerazione che facevo anch'io non era rarissimo sentire gente che incordsva a 26, 27, anche 30kg.. a dire il vero il tizio a cui vendetti la mia thunderstick incordandola a 30kg una bella epicondilite se la prese... anzi lo vedo girare col tutore al gomito da allora Very Happy
Riki66
Riki66

Messaggi : 3259
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da correnelvento il Mer 22 Feb 2017, 07:07

Con tutto il dovuto (e grande) rispetto per Marco,
Non credo che un mono, ancorché teso meno, possa dare più problemi di un multifilo.

Il mono, per costruzione e struttura, trasmette uno shock da impatto superiore al multifilo.

Mono e racchette rigide e leggere sono le cause principali dell'epidemia di danni ai gomiti nel tennis amatoriale.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da correnelvento il Mer 22 Feb 2017, 07:11

Sui mono "innovativi", poi ho un'idea tutta mia.

PER ME, non è assolutamente vero che durano meno di quelli di ultima generazione.

Magari sono più giocabili, più morbidi...

Ma sulla durata direi che non sono superiori.

Anzi...

Ci sta un marketing pluri- milionario.

Ti vendono un cazzo di filamento di plastica a 200 euro la matassa...
Ti credo che vogliono convincerti sia il Graal!
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da marco61 il Mer 22 Feb 2017, 09:50

Corre, esperienze personali a parte (ho avuto l'epicondilite giocando con POG e budello), ti posso assicurare da studi fatti e da dati confrontati durante il corso da Pro che, a tensioni medio/alte (da 24 kg. in su), le corde in nylon generano rigidità superiore a mono morbidi, a volte anche tirati alla stessa tensione.
Chiaro, se montiamo un X-One a 24 kg confrontandola con RPM a 20, molto meglio la prima.
Parlavo infatti di mono morbidi, in modo particolare di quelli di ultima generazione.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da correnelvento il Mer 22 Feb 2017, 09:58

Certo Marco.
Io mi riferivo al multi, non al syngut.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da spalama il Mer 22 Feb 2017, 10:00

L'epicondilite nasce da quando è stato abbandonato il legno come materiale di costruzione dei telai.
Già con i primi telai di alluminio e poi con quelli interamente in fibra si sono evidenziate le problematiche relative al trasferimento delle vibrazioni sul braccio e la conseguente infiammazione tendinea.
E non c'erano i monofilamenti.
Con l'avvento della grafite la situazione è peggiorata ulteriormente.
L'arrivo dei telai profilati leggeri e rigidissimi ha elevato la patologia a livello di epidemia.
Ed in parte entrano in gioco i monofilamenti.
Ergo credo che sia l'aumento di rigidità dei materiali dei telai e le loro caratteristiche intrinseche ad aver maggiormente comportato un incremento di queste infiammazioni.
A questo fenomeno va aggiunto quello relativo alle corde, perchè la stragrande diffusione dei telai profilati rigidi e leggeri che hanno la potenza intrinseca di base più elevata in assoluto rispetto ad altri telai (cioè se si mette una serie di telai a terra, incordati con stessa corda alla stessa tensione e si lancia una pallina al centro dell'ovale da una stessa altezza, il rimbalzo più alto della palla si avrà con i telai rigidi e profilati) ha spinto i tennisti ad utilizzare corde di controllo a tensioni dapprima abbastanza elevate (24-25 kili) e poi corde più rigide a tensioni più basse, compromettendo definitivamente le articolazioni.

Secondo me le corde in poliestere hanno avuto un effetto secondario, hanno amplificato un fenomeno che già esisteva.
Ma prima delle corde in poliestere e dei profilati, all'epoca della grafite d'oro (POG, Pro Staff 85, Donnay Pro One) di qualità non cinese ma al massimo taiwanese, quando ancora le racchette le faceva quasi tutte le Kennex e gli altri le vendevano con loro marchio, sono state le Tretorn senza pressione ed in scatola di cartone ad amputare molte braccia.

Il difetto nella tecnica del movimento invece è una costante nell'evoluzione dei casi della patologia, c'era prima e c'è adesso e continuerà ad esserci ed a provocare problemi con qualsiasi attrezzo, anzi purtroppo è destinato ad aumentare perchè ora non si insegna più il tennis e proliferano le impugnature personalizzate, i movimenti poco ortodossi, i finali strappati, insomma è in atto una degenerazione tecnica che chiamano evoluzione del gioco dovuta ai nuovi attrezzi (che a livello pro hanno quasi tutti almeno 30 anni sul groppone) e che invece si, qui è dovuta a quello che ti consente di fare il monofilamento.

Tra l'altro se mi permettete un'altra considerazione, all'epoca del legno i tennisti se ne strafottevano del fitness, del running, dell'alimentazione, degli integratori etc..etc..., adesso andiamo in campo tutti molto più preparati da questo punto di vista, quindi nemmeno il miglioramento sotto l'aspetto fisico-atletico ci ha preservato dalle infiammazioni ai tendini.

In ultimo, e l'ho citato sopra, anche il peggioramento della qualità costruttiva dei telai nell'epoca del made in china, e quindi l'utilizzo di materiali meno nobili ha una sua influenza.

Il progresso nell'attrezzatura è stato ottenuto con pesi minori e maggiore rigidezza (gli ovali ampi c'erano già nel 1980) grazie all'uso della fibra di carbonio, che forse andrà bene per fare le curve a 250 all'ora in forumula 1 e frenare vetture lanciate a 300 all'ora in dieci metri, ma magari per giocare a tennis non è proprio l'ideale.


spalama
spalama

Messaggi : 891
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni. Empty Re: Epicondilite, sfatiamo alcune convinzioni.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum