Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 297 il Ven 11 Giu 2021, 13:52
Ultimi argomenti attivi
» Roland Garros 2021
Da Bird_n_2 Oggi alle 03:19

» Regolarità nel palleggio...
Da Bird_n_2 Oggi alle 03:03

» Berrettini
Da Bird_n_2 Oggi alle 02:39

» COVID, notizie NO-MAINSTREAM
Da superpipp(a) Ieri alle 19:15

» Ibrido multi-mono
Da Davidev88 Mer 23 Giu 2021, 21:11

» la corsa al record degli slam
Da veterano Sab 19 Giu 2021, 12:46

» Scarpe pianta larga
Da Raf81 Ven 18 Giu 2021, 08:52

» Jannik Sinner
Da yatahaze Ven 18 Giu 2021, 08:18

» Federer riparte e ......
Da Incompetennis Ven 18 Giu 2021, 00:11

» Wimbledon 2021
Da squalo714 Ven 18 Giu 2021, 00:04

» Perchè Nole è più forte di Roger
Da max1970 Lun 14 Giu 2021, 13:58

» Consiglio nuova racchetta
Da derwelt Lun 14 Giu 2021, 13:19


Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Pagina 9 di 15 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 15  Seguente

Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Lun 13 Nov 2017, 08:14

Promemoria primo messaggio :

Nel "mare magnum" delle diete per perdere peso (o, più correttamente, grasso corporeo... perchè perdere muscoli non conviene a nessuno) si trova di tutto.

Quindi occorre muoversi con cautela, tenendo ben chiaro la biochimica del nostro corpo (spesso dimenticata dai medici).

Tra i tanti approcci da me "studiati" penso che quello qui sotto sia sensato dal punto di vista biochimico e, soprattutto, percorribile a livello personale e sociale (cene con amici, ristorante, ecc.)



LA DIETA DELL’ERETICO
di Enrico Levantino
inventore dell’operazione “trasforma il tuo corpo in 12 settimane”, esperto di integrazione alimentare, l’eretico del fitness.

Questa dieta è potentissimo per perdere grasso alla massima velocità e svolgere un’azione plastica sui muscoli.
Chi mi conosce sa che da anni scrivo un rubrica chiamata l’angolo dell’eretico. E’ troppo facile scrivere delle solite cose ormai accettate da tutti. A me piace scrivere in merito a verità “underground”, dove la scuola è la strada, e racconto “verità” conosciute da pochi e che suonano come “eresie” agli occhi della massa. Questo è il mio divertimento.
Tenetevi forte: questo è uno di quegli articoli.

DIETA DELL’ERETICO è la dieta che si ispira al cavernicolo. Si fa per dire. Il cavernicolo di certo non poteva mangiare primo, secondo e frutta. Né gustarsi la pizza o altro. Né godere di tutti i vantaggi dell’industria alimentare, che ha si creato tante leccornie, ma anche tanti obesi.
Diciamo che ci si è ispirati alla dieta del cavernicolo, prendendone i principi.

Il cavernicolo non si svegliava al mattino, prendeva 2 brioches al bar insieme ad un cappuccino e poi iniziava la caccia.
Si ricorda che il cavernicolo non aveva ancora sviluppato l’agricoltura. Non coltivava. E neppure aveva allevamenti. Non era ancora divenuto allevatore.
Il cavernicolo cacciava.
L’unico pasto era serale, al termine della caccia, sempre se la Dea della caccia l’aveva benedetto. Non si mangiava 3 volte al giorno + 2 spuntini come con la dieta a zona.
Qualcuno allarmato starà pensando: “non avrai intenzione di farci mangiare una volta al giorno”.
Non proprio, tranquilli. Però ci ispireremo molto a questa filosofia per ciò che riguarda i carboidrati.
Proprio loro. Sebbene le teorie nutrizionali siano vaste e infinite, i miei 22 anni di esperienza nel settore, il mio continuo contatto con campioni in tutti gli sport, le mie conoscenza con autentici guru e abili personal trainer, mi hanno portato alla a conclusione che, quando si vuole dimagrire, è meglio prestare molta attenzione ai carboidrati. In Italia è un problema. Qui regna la dieta mediterranea ed in effetti potete dimagrire anche con quella. In effetti qualsiasi dieta che riduce le calorie fa dimagrire. I prigionieri nei campi di concentramento dimagrivano (deperivano) con una patata al giorno. Così potete perdere peso con qualsiasi dieta. Solo che alcune sono più d-efficienti di altre.

5-6 pasti al giorno bloccano il dimagrimento.
Consumare 5-6 pasti al giorno deruba, in pratica, il corpo di ore che potrebbero essere potenzialmente impiegate per smaltire il grasso.
Limitando i momenti in cui il corpo libera l’insulina potete aumentare il dimagrimento e la sintesi proteica.
Durante le diete uno dei principali problemi che si verificano è che la tiroide tende ad addormentarsi e l’unica dieta che tende a non farla addormentare è quella povera di carboidrati, come ad esempio la metabolica.
Cosa fanno i carboidrati? Causano l’emissione di insulina.
Cosa fa l’insulina? Spinge il glucosio e i necessari nutrienti all’interno delle cellule, compresi gli adipociti (le cellule del grasso corporeo) , e ferma la lipolisi!!! Ferma la lipolisi!!!
La lipolisi è il processo che usa il grasso corporeo per produrre energia. Non potete smaltire l’adipe con efficienza e velocemente se mangiate per l’intera giornata i carboidrati!

Cosa avviene se si mangiano i carboidrati al mattino
L’energia dei carboidrati và in circolo. Viene secreta l’insulina. L’insulina ferma la lipolisi (il consumo di grasso corporeo). Per un po’ di tempo saranno usati i carboidrati forniti dagli alimenti. Quando quell’energia sarà terminata il corpo abbatterà i propri muscoli per trasformarli in glucosio (una fonte di energia). Il corpo abbatte i muscoli perché l’insulina ha bloccato temporaneamente la lipolisi.
IMPORTANTISSIMO: nessuno di quei carboidrati mangiato al mattino finisce nei muscoli, quando si è in restrizione calorica e ci si muove. Viene usato per fornire energia, e pertanto se c’è già l’energia fornita dagli zuccheri del pasto per quale motivo il corpo dovrebbe prelevare il grasso?

Cosa avviene quando si mangiano i carboidrati nel resto della giornata?
Avviene la stessa cosa menzionata sopra. Gli zuccheri non vanno nei muscoli ma vengono consumati per le attività. Quindi quando vi recherete in palestra avrete dei muscoli senza zuccheri (hei lo sapete che una considerevole parte di zuccheri è contenuta nei muscoli?) e pertanto avrete allenamenti fiacchi. Finchè avete energia che proviene dagli zuccheri il corpo consuma quella, e non il grasso corporeo. L’insulina blocca per ore il rilascio del grasso e i muscoli sono abbattuti quando finiscono gli zuccheri.

Cosa avviene se si mangiano i carboidrati solo alla sera.
Qualcuno starà già urlando: “ERESIA, ERESIA, mangiare i carboidrati alla sera fa ingrassare, questo è pazzo”. Niente affatto.
Dovete sapere che quando siete a dieta i muscoli si svuotano del loro contenuto di zuccheri. L’organismo non può accumulare un solo grammo di grasso fintanto che le scorte di zuccheri (glicogeno) dei muscoli non vengono ripristinate.
Così i carboidrati potrebbero fare ingrassare in modo particolare se vengono mangiati di sera in normali condizioni, perché non si ha il tempo di smaltirli e si va quanto prima a letto. Ma con questa dieta è diverso.
Voi avete i muscoli scarichi degli zuccheri (glucosio) che contengono. In questa dieta i carboidrati li mangiate in un unico e solo pasto alla sera. Tutti quei carboidrati non vengono usate per fini energetici perché di fatto state per andare a letto. Il corpo deve quindi depositarli da qualche parte. POICHE’ I MUSCOLI SONO SCARICHI DI GLUCOSIO IL CORPO DEVE METTERLI TUTTI NEI MUSCOLI. Neanche uno di quei carboidrati finirà nel grasso. Vanno tutti nei muscoli.
Che avviene quando vi svegliate al mattino?
La glicemia del sangue è ai livelli minimi. Questo significa che siete già in lipolisi (consumo del grasso). IL CORPO STA USANDO GRASSO. Ma al tempo stesso avete i muscoli ricaricati di glucosio. I carboidrati sono finiti li.
Durante la giornata di solito non facciamo sforzi intensi per vivere. Quando non si fanno sforzi significativi il corpo usa il grasso corporeo. E’ solo quando gli sforzi sono intensi che il corpo usa gli zuccheri. Quindi, a meno che non scarichiate casse dalla mattina alla sera, durante la vostra giornata CONSUMATE GRASSO IN CONTINUAZIONE, e quando vi recate in palestra avete i muscoli carichi di zucchero e potete allenarvi bene, senza cannibalizzare i muscoli.
Quindi se mangiate i carboidrati solo alla sera favorite al perdita di grasso per tutta la giornata e avete nei muscoli lo zucchero necessario per fronteggiare bene l’allenamento.

Il potere anabolico di un solo pasto ricco in calorie e carboidrati.
Ma c’è di più. L’insulina non è totalmente malvagia. Anzi nell’organismo ha la sua ragion di esistere. Guai se non fosse così. L’aspetto dell’insulina che interessa noi è che ha anche una funzione anabolica. Questo vuol dire che possiamo usare l’emissione di insulina che il corpo produce per uno scopo anabolico, per costruire (o tenere) i muscoli, mentre si continua a perdere grasso.

La dieta dell’eretico in pratica:
Colazione e pranzo mangiate una insalata a foglie (no a patate, mais, carote, pomodori) + carne, o pesce, o pollo, o uova (o bianchi d’uovo), o bresaola o prosciutti magri.
A merenda nulla.
A cena effettuate un normale pasto con un primo piatto (pasta integrale o riso semiintegrale), un secondo e frutta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso


Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 08:33

Doc68 ha scritto:http://www.ilfattoalimentare.it/panzironi-dieta-120-anni.html
Tratto dall' articolo...
"Per ogni patologia citata nel testo, Panzironi propone in pratica di eliminare i carboidrati"


Penso che un'ignoranza tale non meriti risposta
Chi glielo spiega che in frutta e verdura ci sono i carboidrati migliori?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Bertu Sab 03 Feb 2018, 09:08

Doc68 ha scritto:

       Bertu ha scritto:
       Sull'onda di questo ha poi pensato di arrotondare vendendo integratori ma a me non interessa, questi sono fatti suoi.


   Basta anche solo questo per far comprendere "la validità economica" delle sue tesi.


Ripeto, continui ad attaccare la persona senza argomentare contro le sue tesi.
A me della persona non interessa nulla, o quasi, mi interessa molto di piú quello che dice e come lo supporta scientificamente e questo vale per Panzironi, per Corre ed anche per te.
Probabilmente non hai nulla da dire ovvero non hai argomenti da portare a discussione sulla inutilitá delle sue tesi nutrizionistiche.


Odio gli sprechi perché quando compro qualche cosa, non la compro con i soldi ma con il tempo della mia vita che é servito  per guadagnarli (José Mujica)
Non si smette di giocare perché si diventa vecchi ma si diventa vecchi perché si smette di giocare!
Anyone who stops learning is old, whether at twenty or eighty. Anyone who keeps learning stays young.  (Henry Ford)
Bertu
Bertu

Messaggi : 3439
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 56
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Bertu Sab 03 Feb 2018, 09:12

@Riki66 ha scritto:
Doc68 ha scritto:http://www.ilfattoalimentare.it/panzironi-dieta-120-anni.html
Tratto dall' articolo...
"Per ogni patologia citata nel testo, Panzironi propone in pratica di eliminare i carboidrati"


Penso che un'ignoranza tale non meriti risposta
Chi glielo spiega che in frutta e verdura ci sono i carboidrati migliori?


Disinformazione allo stato puro.
Avessero letto il libro direbbero che per prevenire, non curare, moltissime patologie si devono eliminare i carboidrati insulinici per sostituirli con quelli di frutta e soprattutto verdura.

Quello che mi lascia piú perplesso é l'approccio assolutamente pregiudizievole e non sostanziale di un Dottore come Doc68.
ma forse Doc68 non é un Dottore, é solo un laureato in medicina che esercita la professione.


Odio gli sprechi perché quando compro qualche cosa, non la compro con i soldi ma con il tempo della mia vita che é servito  per guadagnarli (José Mujica)
Non si smette di giocare perché si diventa vecchi ma si diventa vecchi perché si smette di giocare!
Anyone who stops learning is old, whether at twenty or eighty. Anyone who keeps learning stays young.  (Henry Ford)
Bertu
Bertu

Messaggi : 3439
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 56
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Tempesta Sab 03 Feb 2018, 09:26

Testi: “ la terra è al centro dell’Universo e i pianeti sono come satelliti che le girano intorno”

Galileo “ il sole è al centro dell’universo e la terra e gli altri pianeti girano intorno”

Scienziati affermati ( dell’epoca) : “Galileo ma che caxxo dici? Sei un eretico, lo vedi?Qua c’è scritto che è la terra al centro e il sole le gira intorno. Poi noi siamo scienziati tu chi caxxo sei ? Un povero eretico”

Tornando a noi, lasciamo perdere Panzironi o Piero Angela e soffermiamoci sulle indicazioni mediche.

Ad oggi indicano certe cose. Ma siccome la RICERCA è attiva e si basa su fatti incontrovertibili magari tra un po’ verrà fuori che certe tesi non sono così da buttare.

Senza poi sottolineare il fatto che la dieta mediterranea VERA poco ha a che vedere con ciò che comunemente si pensa e deriva da quello che mangiavano in un paesino del sud dove vivevano tutti oltre i 100 anni....

Pensa un po’ li di zuccheri insulinici ne mangiavano proprio pochini....anzi forse niente.

Per confutare una tesi ci vuole una prova come per portarla avanti.

E sulla dieta ad oggi secondo me siamo ancora agli albori perché certe problematiche derivano da un benessere diffuso nei paesi civilizzati che comportano malattie tipo l’obesita O il diabete quasi sconosciute nei paesi poveri.....

Chissà come mai.....


"Chi dice che vincere e perdere non conta,probabilmente ha perso" Martina Navratilova


"E che serva di lezione a tutti. Nessuno batte Vitas Gerulaitis 17 volte di fila"
Vitas Gerulaitis , dopo aver finalmente battuto Jimmy Connors dopo 16 sconfitte di fila
Tempesta
Tempesta

Messaggi : 2796
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 50
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da max1970 Sab 03 Feb 2018, 09:34

@Tempesta ha scritto:Testi: “ la terra è al centro dell’Universo e i pianeti sono come satelliti che le girano intorno”

Galileo “ il sole è al centro dell’universo e la terra e gli altri pianeti girano intorno”

Scienziati affermati ( dell’epoca) : “Galileo ma che caxxo dici? Sei un eretico, lo vedi?Qua c’è scritto che è la terra al centro e il sole le gira intorno. Poi noi siamo scienziati tu chi caxxo sei ? Un povero eretico”

Tornando a noi, lasciamo perdere Panzironi o Piero Angela e soffermiamoci sulle indicazioni mediche.

Ad oggi indicano certe cose. Ma siccome la RICERCA è attiva e si basa su fatti incontrovertibili magari tra un po’ verrà fuori che certe tesi non sono così da buttare.

Senza poi sottolineare il fatto che la dieta mediterranea VERA poco ha a che vedere con ciò che comunemente si pensa e deriva da quello che mangiavano in un paesino del sud dove vivevano tutti oltre i 100 anni....

Pensa un po’ li di zuccheri insulinici ne mangiavano proprio pochini....anzi forse niente.

Per confutare una tesi ci vuole una prova come per portarla avanti.

E sulla dieta ad oggi secondo me siamo ancora agli albori perché certe problematiche derivano da un benessere diffuso nei paesi civilizzati che comportano malattie tipo l’obesita O il diabete quasi sconosciute nei paesi poveri.....

Chissà come mai.....

Secondo me c'è da considerare il fatto che pane, pasta e pizza fanno parte in un certo senso della nostra cultura, del nostro modo di vivere. Io faccio davvero fatica a credere che i nutrizionisti o chi per loro non si rendano conto che è più salutare mangiare frutta, verdura, pesce, carne. Mi viene più facile pensare che indichino diete che, senza esagerazione, lascino la possibilità di mangiare anche pane, pasta e pizza per soddisfare anche le aspettative delle persone che amano questi alimenti.

max1970

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 50
Località : massa

Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 09:34

@Tempesta ha scritto:Testi: “ la terra è al centro dell’Universo e i pianeti sono come satelliti che le girano intorno”

Galileo “ il sole è al centro dell’universo e la terra e gli altri pianeti girano intorno”

Scienziati affermati ( dell’epoca) : “Galileo ma che caxxo dici? Sei un eretico, lo vedi?Qua c’è scritto che è la terra al centro e il sole le gira intorno. Poi noi siamo scienziati tu chi caxxo sei ? Un povero eretico”

Tornando a noi, lasciamo perdere Panzironi o Piero Angela e soffermiamoci sulle indicazioni mediche.

Ad oggi indicano certe cose. Ma siccome la RICERCA è attiva e si basa su fatti incontrovertibili magari tra un po’ verrà fuori che certe tesi non sono così da buttare.

Senza poi sottolineare il fatto che la dieta mediterranea VERA poco ha a che vedere con ciò che comunemente si pensa e deriva da quello che mangiavano in un paesino del sud dove vivevano tutti oltre i 100 anni....

Pensa un po’ li di zuccheri insulinici ne mangiavano proprio pochini....anzi forse niente.

Per confutare una tesi ci vuole una prova come per portarla avanti.

E sulla dieta ad oggi secondo me siamo ancora agli albori perché certe problematiche derivano da un benessere diffuso nei paesi civilizzati che comportano malattie tipo l’obesita O il diabete quasi sconosciute nei paesi poveri.....

Chissà come mai.....
Tutto giusto e perfetto.
Grazie Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 925962

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Rafapaul Sab 03 Feb 2018, 09:44

Doc68 ha scritto:
@Tempesta ha scritto:Testi: “ la terra è al centro dell’Universo e i pianeti sono come satelliti che le girano intorno”

Galileo “ il sole è al centro dell’universo e la terra e gli altri pianeti girano intorno”

Scienziati affermati ( dell’epoca) : “Galileo ma che caxxo dici? Sei un eretico, lo vedi?Qua c’è scritto che è la terra al centro e il sole le gira intorno. Poi noi siamo scienziati tu chi caxxo sei ? Un povero eretico”

Tornando a noi, lasciamo perdere Panzironi o Piero Angela e soffermiamoci sulle indicazioni mediche.

Ad oggi indicano certe cose. Ma siccome la RICERCA è attiva e si basa su fatti incontrovertibili magari tra un po’ verrà fuori che certe tesi non sono così da buttare.

Senza poi sottolineare il fatto che la dieta mediterranea VERA poco ha a che vedere con ciò che comunemente si pensa e deriva da quello che mangiavano in un paesino del sud dove vivevano tutti oltre i 100 anni....

Pensa un po’ li di zuccheri insulinici ne mangiavano proprio pochini....anzi forse niente.

Per confutare una tesi ci vuole una prova come per portarla avanti.

E sulla dieta ad oggi secondo me siamo ancora agli albori perché certe problematiche derivano da un benessere diffuso nei paesi civilizzati che comportano malattie tipo l’obesita O il diabete quasi sconosciute nei paesi poveri.....

Chissà come mai.....
Tutto giusto e perfetto.
Grazie Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 925962


Doc una domanda , cosa ne pensi dell' famoso dott Lemme ?
Lui é laureato in chimica farmaceutica o qualcosa del genere ( non in medicina ), ho visto persone che hanno perso 50 kg e che i valori ematici e di pressione sono migliorati in maniera incredibile , eppure la classe medica gli spara contro in continuazione dicendo che l'alimentazione che lui propone é assolutamente sconsigliabile .

Rafapaul
Rafapaul

Messaggi : 630
Data d'iscrizione : 18.12.14
Età : 50
Località : lombardia

Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 12:17

Tra un poco ti rispondo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 12:58

La dieta Lemme, fatta per un certo periodo, porta sicuramente risultati.(alla lunga squilibrata)

Si tratta di una versione della dieta metabolica del Dottor (PhD) Mauro di Pasquale, che oltre medico è stato un campione di alzate di potenza.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 14:11

@Rafapaul ha scritto:
Doc68 ha scritto:
@Tempesta ha scritto:Testi: “ la terra è al centro dell’Universo e i pianeti sono come satelliti che le girano intorno”

Galileo “ il sole è al centro dell’universo e la terra e gli altri pianeti girano intorno”

Scienziati affermati ( dell’epoca) : “Galileo ma che caxxo dici? Sei un eretico, lo vedi?Qua c’è scritto che è la terra al centro e il sole le gira intorno. Poi noi siamo scienziati tu chi caxxo sei ? Un povero eretico”

Tornando a noi, lasciamo perdere Panzironi o Piero Angela e soffermiamoci sulle indicazioni mediche.

Ad oggi indicano certe cose. Ma siccome la RICERCA è attiva e si basa su fatti incontrovertibili magari tra un po’ verrà fuori che certe tesi non sono così da buttare.

Senza poi sottolineare il fatto che la dieta mediterranea VERA poco ha a che vedere con ciò che comunemente si pensa e deriva da quello che mangiavano in un paesino del sud dove vivevano tutti oltre i 100 anni....

Pensa un po’ li di zuccheri insulinici ne mangiavano proprio pochini....anzi forse niente.

Per confutare una tesi ci vuole una prova come per portarla avanti.

E sulla dieta ad oggi secondo me siamo ancora agli albori perché certe problematiche derivano da un benessere diffuso nei paesi civilizzati che comportano malattie tipo l’obesita O il diabete quasi sconosciute nei paesi poveri.....

Chissà come mai.....
Tutto giusto e perfetto.
Grazie Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 925962


Doc una domanda , cosa ne pensi dell'  famoso dott Lemme ?
Lui é laureato in chimica farmaceutica o qualcosa del genere ( non in medicina ), ho visto persone che hanno perso 50 kg e che i valori ematici e di pressione sono migliorati in maniera incredibile , eppure la classe medica gli spara contro in continuazione dicendo che l'alimentazione che lui propone é assolutamente sconsigliabile .


Lemme usa idee già impiegate da altri metodi (diete low carb, cronodieta ecc.).  e sa benissimo che il suo metodo può funzionare solo se segue personalmente il soggetto, correggendone le cause del sovrappeso; si può star sicuri che alcuni soggetti li fa mangiare anche molto, ma ad altri (eliminando alcuni alimenti con false scuse come quelle dell’indice glicemico) abbassa clamorosamente il contenuto calorico quotidiano. Insomma, una persona intelligente che guida il suo paziente senza che questo capisca poi molto di quello che gli accade.
La perdita di peso è facilissima da ottenere, mangiando poco o mangiando sempre la stessa cosa, il problema è che chi perde peso deve farlo in maniera corretta, non facendo mancare nulla al proprio organismo e soprattutto deve consentire al corpo di mantenere il peso raggiunto e di non ammalarsi.
E poi non dimentichiamo che le diete sono atti medici mentre il dottor Lemme non è un medico ma un farmacista.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 14:20

Isttuto Humanitas Salute:
https://www.humanitasalute.it/in-salute/dieta-e-alimentazione/63306-diete-qfai-da-teq-occhio-agli-errori/

ERRORE n. 1: eliminare i carboidrati
La prima cosa che si fa quando si decide di fare una dieta è eliminare il pane, la pasta e il riso. Questo porta a squilibri dal punto di vista delle percentuali di apporto energetico e alla carenza di principi nutritivi molto importanti. L’alimentazione quotidiana, anche quando si è a dieta, deve sempre prevedere circa un 60% di carboidrati, specialmente complessi (pane, pasta, ecc), un 15% di proteine e un 25% di grassi.
Nessun alimento deve essere escluso dalla nostra alimentazione: la regola di base è quindi assumere poco, ma di tutto. I carboidrati hanno un grosso pregio: danno un notevole senso di sazietà. Togliendo completamente pane e pasta non ci si sente sufficientemente sazi e si tende, per questo, a mangiucchiare altro cibo, che di solito non è frutta o verdura ma più spesso formaggi, stuzzichini della più varia natura, dolci ecc… Tutti cibi certamente più calorici e dannosi per la salute.
L’eliminazione dei carboidrati porta a una dieta fortemente ipocalorica con conseguente perdita, repentina, di peso; questo calo è in realtà un’illusione, perché è costituito principalmente da liquidi e, al contrario, da pochissimo grasso.
Nel momento in cui si torna ad aumentare le quantità di cibi assunta, purtroppo non si riprendono i liquidi persi ma, spesso e volentieri, i chili persi, e spesso anche di più, però sotto forma di grasso. E’ così che si instaura il famigerato ‘effetto yo-yo’.
Infine, una dieta strettamente ipocalorica, soprattutto se protratta nel tempo, porta a un rallentamento del metabolismo (quantità di energia bruciata da un individuo per mantenersi in vita): così diventa molto più difficile dimagrire e si rende necessario modificare varie volte il regime alimentare, sia sotto forma di calorie sia nella composizione dei vari principi nutritivi”.
ERRORE n. 2: eliminare i legumi
Smettere di mangiare i legumi, o le patate, è un altro errore da non commettere. Si possono al limite sostituire le patate o i legumi, al pane o alla pasta in alcuni pasti, ma senza eliminarli dalla nostra alimentazione. Questi preziosissimi alimenti forniscono un importante apporto di proteine e di fibre alimentari utilissime per il normale funzionamento del nostro intestino. Le proteine fornite dai legumi sono definite nobili proprio per sottolinearne la qualità e l’importanza.
ERRORE n. 3: eliminare i grassi
E’ logico che nel corso di una dieta è necessario scegliere quali grassi consumare e privilegiare quelli di origine vegetale rispetto a quelli di origine animale.
Tra i grassi vegetali è meglio preferire quelli insaturi o monoinsaturi a quelli saturi: come l’olio d’oliva che, al contrario di quanto si crede, ha la stessa quantità di grassi di tutti gli altri oli (anche quelli, che erroneamente, vengono pubblicizzati come oli dietetici) e ha, inoltre, il privilegio di essere molto più saporito rispetto agli altri oli e in questo modo è possibile utilizzarne di meno.
Eliminare completamente dalla nostra alimentazione i grassi significa togliere gli acidi grassi essenziali “buoni” che il nostro organismo non sintetizza, impoverendolo di qualcosa che svolge anche un ruolo protettivo nei confronti del cuore e dei vasi sanguigni. Alcuni acidi grassi contribuiscono a mantenere basso il livello del colesterolo (olio d’oliva, pesce, in particolare pesce azzurro) . I grassi sono poi molto importanti per il trasporto delle vitamine liposolubili.
ERRORE n. 4: seguire diete iperproteiche
Tra le diete più famose, molte sono quelle che privilegiano le proteine, ma un apporto proteico importante, per lungo tempo, ha effetti dannosi sui reni; infatti la digestione finale delle proteine produce scorie azotate che devono essere eliminate attraverso i reni, causando così un sovraccarico di questi organi.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 14:38


Carboidrati buoni
Frutta e verdura;
Legumi;
Semi;
Frutta secca;
Cereali integrali;

Carboidrati cattivi

Tutti quei cibi pieni di carboidrati raffinati come per esempio i prodotti zuccherati (in particolare quelli contenenti sciroppo di glucosio-fruttosio e altri dolcificanti artificiali), torte e biscotti;
Pane, pasta e riso bianchi;
Frutta imbottigliata o in scatola e succhi di frutta aromatizzati e ricchi di additivi;
Bibite gassate, aromatizzate e zuccherate;
Tutti gli alimenti appena elencati sono ricchi di calorie vuote, e quindi hanno poco, o nessun, valore nutrizionale.

I migliori carboidrati buoni:

Verdura a foglia verde come cavolo e lattuga;
Legumi quali fagioli e ceci;
Semi come quelli di girasole, zucca e chia;
Frutta secca, in particolare mandorle e noci;
Cereali integrali tra cui riso integrale, grano saraceno, miglio, quinoa, cereali d'avena e crusca d'avena, pane e pasta integrali.

Ma tutto sempre gestito e supportato da personale qualificato e rispettando il metabolismo di ogni singolo soggetto.
Ognuno di noi ha un patrimonio genetico che lo rende unico.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:06

Una infinita sequenza di errori madornali.

Troppo lunghi da elencare.

Parto solo dall'ultimo:

Una dieta iper proteica danneggia a lungo andare i reni...

Ebbene: non esiste uno straccio di studio al mondo che attesti che, in una persona sana una dieta proteica danneggi i reni.

Sfido chiunque a trovarlo e linkarlo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:16

https://www.nap.edu/read/10490/chapter/1#viii

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:19

Altra enorme cazzata scritta dal luminare Doc68:

L’eliminazione dei carboidrati porta a una dieta fortemente ipocalorica con conseguente perdita, repentina, di peso; questo calo è in realtà un’illusione, perché è costituito principalmente da liquidi e, al contrario, da pochissimo grasso.

Charlotte Yonug professore di scienza dell'alimentazione presso la Cornell University, mise a confronto i risultati di giovani uomini in sovrappeso sottoposti a 3 diverse diete, tutte da 1800 calorie, ma con diverse limitazioni di carboidrati.
I regimi prevedevano 30, 60 e 104 grammi di carboidrati al giorno, e durò per 9 settimane.

Young è collaboratori calcolato o la quantità di grasso corporeo con la tecnica di immersione subacquea, la più efficiente.

Gli individui con 104 grammi di carboidrati persero 900 grammi a settimana di grasso su calo totale di 1200 grammi.

Quelli con 60 grammi, 1100 grammi di grasso su 1400 totali.

Quelli dei 30 grammi persero 1700 grammi di grasso a settimana, avvicinandosi al 100% del calo complessivo

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:25

Molti altri studi hanno dimostrato che le diete IPO glucidiche fanno perdere più grasso che quelli IPO lipidiche.

Per esempio, Ulrich Rabast, con i suoi collaboratori dell'Università di Wurzburg ha tenuto sotto controllo 45 pazienti ospedalizzati per 5 settimane.
Anche in questo caso la dieta low carb ha battuto quella con pochi grassi di circa 4.3 chili, a parità di apporto calorico.
Per di più, accurati studi su equilibrio idrico hanno dimostrato che la percentuale di dimagrimento attribuibile alla perdita di acqua era insignificante.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:33

Resta ultimo studio pubblicato sul "Journal of adolescent health" del 2000.
Risultati di gruppo di adolescenti obesi, sottoposti per 3 mesi ad una dieta low carb, ma senza limitazioni caloriche..

Tali ragazzi vennero messi a confronto con gruppo omologo, sottoposto a dieta ipocalorica lipidica.

A parità di calorie..

La media del primo gruppo: persi 9,8 chili.

Del secondo: 4,1



Doc: luminare!

Io ti linko STUDI pubblicati.

Fammi vedere tu degli studi che dimostrino che diete ad alti carbo facciano dimagrire più di quelle ad alti grassi.

Non esistono!

Come non esiste la CAZZATA che molti medici come te dicono, che molte proteine danneggiano i reni (in persone sane).

Come ti ho già detto: informati bene, e ripassa la biochimica del corpo umano, perché non ti ricordi più una minchia.

(Non dubito che come oculista tu sia una cima, sia chiaro).


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:37

È perfettamente inutile che linki le linee guida dei nutrizionisti "ufficiali".

Tutto questo mio lunghissimo post contesta quello che dicono le linee guida ufficiali.

Quindi non considero i link.

Mandami STUDI pubblicati che ti ho chiesto.

Sono state contestate da fior di scienziati come Barry Sears.

Linkami degli studi pubblicati che dicano che troppe proteine danneggiano i reni.

È che levando i carboidrati si perde solo acqua e non grasso.

Cazzate invereconde.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:43

correnelvento ha scritto:
Fammi vedere tu degli studi che dimostrino che diete ad alti carbo facciano dimagrire più di quelle ad alti grassi.


Non ho mai parlato di diete ad alto contenuto carbo, non esiste e non l'ho mai scritto da nessuna parte! Sostengo le diete a basso contenuto calorico, ridurre o eliminare senza criteri è pericoloso!
Ci deve essere sempre una figura professionale che segue chi vuole sottoporsi aduna dieta IN QUANTO ATTO MEDICO! Questo è il messaggio che deve passare. Perdo peso pure se non mangio ma non è dieta!
Ho sempre sottolineato l'importanza di una dieta equilibrata, con una scelta ponderata degli alimenti (tutti) ci sono dei limiti di assunzione superati i quali creano danno ma di qualunque sostanza.
Si può linkare qualunque cosa, ma la singola persona NON PUO' METTERSI A FARE UNA DIETA FAIDATE!
Questo ti entra nella zucca!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 15:54

Una dieta con il 60% di carboidrati, luminare, è una dieta ad ALTO contenuto di zuccheri.

La dieta cosiddetta "mediterranea" l, quella della piramide alimentare fatta a cazzo.

Un normale apporto calorico per un uomo sono 2000 calorie.
Il 60% di 2000 è 1200 calorie, ovvero 300 (trecento) grammi di zucchero al giorno.

Metti su una bilancia 300 grammi di zucchero e vedi quanto è.

Mangiamo per anni 300 grammi di zuccheri al giorno, e ti ritrovi grasso (come probabilmente sei) e futuro diabetico.

Tutto il resto è fuffa.

Basta guardarsi in giro.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 16:03

https://academic.oup.com/ajcn/article/65/4/908/4655511

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 16:13

Doc68 ha scritto:https://academic.oup.com/ajcn/article/65/4/908/4655511

Questo studio NON parla Delle differenze di perdita di peso!

E soprattutto di massa grassa.

È uno studio superficiale e pilotato.

Dice che non ci sono contro indicazioni in una dieta a bassi grassi.

Io di ho citato dei DATI, in perdita di massa grassa.

Portami i tuoi studi...

Ma non li puoi trovare, perché ce ne sono centinaia che testimoniano che le low carb fanno perdere più grasso.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 16:43

correnelvento ha scritto:Una dieta con il 60% di carboidrati, luminare, è una dieta ad ALTO contenuto di zuccheri.

La dieta cosiddetta "mediterranea" l, quella della piramide alimentare fatta a cazzo.

Un normale apporto calorico per un uomo sono 2000 calorie.
Il 60% di 2000 è 1200 calorie, ovvero 300 (trecento) grammi di zucchero al giorno.

Metti su una bilancia 300 grammi di zucchero e vedi quanto è.

Mangiamo per anni 300 grammi di zuccheri al giorno, e ti ritrovi grasso (come probabilmente sei) e futuro diabetico.

Tutto il resto è fuffa.

Basta guardarsi in giro.


doc... se non capisci quanto qui scritto significa che ho pienamente ragione quando dico che la laurea non fa l'intelligenza

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da max1970 Sab 03 Feb 2018, 16:48

Scusate l'ignoranza, ma gli zuccheri contenuti in una merendina e gli zuccheri contenuti nella pasta o nel pane sono dello stesso tipo?

max1970

Messaggi : 1788
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 50
Località : massa

Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 16:55

@max1970 ha scritto:Scusate l'ignoranza, ma gli zuccheri contenuti in una merendina e gli zuccheri contenuti nella pasta o nel pane sono dello stesso tipo?

si, esattamente

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Ospite Sab 03 Feb 2018, 16:56

@Bertu ha scritto: Quello che mi lascia piú perplesso é l'approccio assolutamente pregiudizievole e non sostanziale di un Dottore come Doc68. ma forse Doc68 non é un Dottore, é solo un laureato in medicina che esercita la professione.

Questo non lo avevo letto. Complimenti Bertu. Ne prendo atto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Impostare una dieta dimagrante "sostenibile" - Pagina 9 Empty Re: Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 15 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 15  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.