Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» I tennisti "poveri"
Da fabione65 Ieri alle 23:01

» Spalama e Giovanni: allenamento con 2.1
Da doppiofallo Ieri alle 19:54

» Montecarlo master 1000
Da Matusa Ieri alle 16:51

» Gambe nel rovescio a due mani
Da paoletto Ieri alle 15:50

» Flood control
Da Giovanni62 Ieri alle 13:26

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ven 16 Apr 2021, 17:27

» Tensione corde
Da paoletto Ven 16 Apr 2021, 17:15

» Lorenzo Musetti
Da Giovanni62 Ven 16 Apr 2021, 14:21

» Consiglio per un miglioramento del mio tennis
Da Incompetennis Ven 16 Apr 2021, 13:55

» Addio profilate
Da Giulio81 Gio 15 Apr 2021, 15:00

» Analisi di una (rara) vittoria.
Da Giovanni62 Gio 15 Apr 2021, 14:37

» Stefanos Tsitsipas
Da Giovanni62 Mer 14 Apr 2021, 18:23


Pure Drive 2018

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Pure Drive 2018

Messaggio Da Wacos Lun 20 Nov 2017, 11:26

Promemoria primo messaggio :

Come già sapevo in cuor mio, ho comprato l'antitesi delle racchette con cui gioco (vedi firma)
La nuova e fiammante Pure drive 2018.

Mercoledì scorso chiesi ad un amico che ha il negozio di tennis di portarmi , per pura curiosità, un test di pure drive 2018 da provare in allenamento: ci ho fatto 2 ore e poi ho deciso di comprarne un esemplare, con cui ho giocato altre 3 ore.

Quindi su un totale di 5 ore queste sono le mie impressioni:

Estetica

Per me, Bellissima.
Il blu/azzurro lucido è davvero un bel colore, vivo, rende la racchetta riconoscibile al volo, cosa che ritengo una grande segno di carattere. Le scritte enormi nere da un lato bianche dall'altro scorrono via bene, perchè sono stampate oblique quindi si vede solo una porzione alla volta, non sono troppo tamarre.

Qualità percepita

Alta. Il grommet sembra davvero ben fatto, con la guida incavata abbastanza spessa da contenere due corde, meglio del modello precedente che era più stretto. Facile da incordare, un vero toccasana. La vernice eccellente , di quelle che non saltano alla prima botta.
La cosa che più mi ha colpito è la sensibilità: vibrazioni ZERO. Una delle pochissime racchette con cui puoi giocare senza antivibro. Ovviamente è rigida,si sente, ma piuttosto confortevole nella sua rigidità. Impatto un pò ovattato.

Dinamica.

Si sente l'inerzia maggiorata, ora è più racchetta e meno giocattolo. Solida come una roccia, sweetspot Enorme, forse anche troppo, manca un pò di connessione, a volte non capisci se l'hai presa male o no. In aria si muove con una discreta agilità, ma la mancanza di peso al manico la rende poco avezza alle traiettorie lineari, tende la testa a tirare un pò. Con un pò di peso al manico secondo me diventa perfetta.
Facile da muovere di polso nonostante l'inerzia, le volee sono facili e istintive.

Gioco

Un ritorno al passato. Facile come da tradizione pure drive. Potente e cattiva, pure troppo, anche questo come da tradizione.
Rispetto alle altre versioni però questa ha più marce, non spara a caso, ma solo se ci metti del tuo, per questo la ritengo la migliore versione a partire dalla 2009 (quella blu col cortex che faceva un rumore da lattina bucata).

Servizio
Eccellente la prima piatta. Spara cannonate con un discreto controllo. Seconda buona, prende bene il taglio anche se è meglio lo slice del ckick, la palla non rimbalza alta (non so bene perchè, penso sia la dinamica della testa)

Colpi da fondo
Qua niente da dire, buchi per terra se sai spingere. Palla pesantissima e veloce. Pure drive Vera. Se però giochi meno cattivo addirittura rischi di giocare corto, da qui la sua vena agonistica. Magari con corde molto poco tirate, ma già a 22kg richiede un pò di tecnica e braccio per attivare il boost di potenza.

Ovviamente tutta questa potenza va controllata, e quindi è facile andare lungo, soprattutto di dritto. Non è racchetta da braccino , rischi di andare corto o prendere i teloni. Vista la gentilezza del telaio si può osare qualche kg in più per una maggiore percezione di controllo: io sono arrivato a 23 kg senza problemi, ma pure i 25 credo si possano raggiungere con certi mono senza aver problemi al braccio, in base alla corda ovviamente, ma mi pare digerire molto bene l'impatto tosto del mono agonistico.

Volee

Altro punto a favore. Facili le volee di chiusura, un pò meno quelle di tocco ma chissenefrega. Basta mettere la racchetta. Facile anche parare i passanti, la racchetta non si scompone minimamente. Smash ottimo neanche da dire.

Back

Da paura: io non sono granchè bravo col back, però escono delle palle incredibilmente velenose di quelle che quando la palla tocca terra non rimbalza e muore sul posto, veramente incredibile.

Non esce magari pesante o penetrante, ma fate diventare matto l'avversario a tirarlo su.

Top

Cattivo. Bisogna stare un pò attenti con la potenza. Lo prende facile. Basta appena toccare la palla che gira schizzando. Facile anche dosare la quantità. Strettini da libidine.

Recupero
Semplicemente al TOP, non credo serva dire nient'altro. Fa tutto meglio di tutti in difesa.

Attacco

Va dosato, facile sparare sui teloni, serve spin per tenere la palla in campo oppure un piatto corde bello tosto. Comunque anche a medi regimi arriva una palla veloce, quindi non serve spaccare tutto.


Ora... se uno legge fin qua sembra il sacro graal, purtroppo e ovviamente non lo è, perlomeno stock.

Cosa le manca:
- poca massa, per impedire di strappare. Avendo una inerzia discreta si rischia di andare fuori tempo, perché é facile vincere la massa della racchetta e poi ti ritrovi in anticipo sul colpo. Ci vuole peso per migliorare la dinamica e fare un pò di ordine nello swing.
- Controllo in lunghezza dei colpi. Ovviamente essendo una pure drive non brilla per controllo della gittata. Ce n'è in abbondanza per quanto riguarda la direzionabilità della palla, quasi stupefacente per la categoria, ma è niente di difficiel andare lunghi. Ci vuole la corda giusta alla giusta tensione e ci vuole un colpo non strappato e chiuso per bene. Agonistica seppure semplice da usare.
- Vuole sempre un pò di spinta. Non è la classica profilata che ci gioca l'anziano , tocca spingere per farla funzionare, se non ci metti del tuo vai spesso corto, è più da giovane virgulto che vuole fare i buchi per terra che da pallettaro. Perfetta per il doppio però visto le gran doti di gioco al volo.

Ci ho fatto le prime 2 ore con la versione di prova che montava la rmp blast rouge. Secca ma piaciuta tanto che l'ho presa.
Le altre 3 ora ci ho giocato con black code 4s a 22 kg 4 nodi. Anche no, serve qualcosa di più duretto per contenere l'esuberanza.

Reincordata con pro line 2 , mercoledì altra prova in allenamento. In più ci ho messo 7 grammi di patafix nel tappo, vedremo come va.








Nano da Battaglia
Wacos
Wacos
Staff
Staff

Messaggi : 1412
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 43
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso


drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 09:41

@Philo Vance ha scritto:Ma è sempre spacca braccio?

Ra mi sembra sempre alto

Ovviamente io non posso rispondere, visto che ci ho giocato 5 minuti.

Ma, nel mio caso, non avendo mai avuto con nessuna racchetta problemi alle articolazioni... non mi porrei il problema.

Cmq, per tutto il 2018 non potrò usarla Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Jessie Malone Ven 05 Gen 2018, 10:12

correnelvento ha scritto:Cmq, per tutto il 2018 non potrò usarla Rolling Eyes

Very Happy
Jessie Malone
Jessie Malone

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 13.07.17
Località : PG

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Philo Vance Ven 05 Gen 2018, 10:26

Leggendo le recensioni,sembra che la 2018 fletta di più rispetto alla 2015... quindi più sensibile e comunicativa.
Io l'ho provata in palleggio un 15 -20 min con rpm team e la racchetta in effetti rispondeva bene da fondo...non sensibilissima per i miei gusti ma buona per una profilata.
Io tre anni fa sono stato fermo per 6 mesi per curarmi l'epicondilite... Dopo quasi sempre multi o al limite ibridi e mai più problemi al braccio.
Sono sempre restio a giocare col full mono o a giocare con racche con questa rigidità per non incappare di nuovo nell' epi-maledetta...è davvero una brutta cosa,comincia con un leggero fastidio,tanto da poterci giocare tranquillo sopra...e dopo un po fai fatica a sollevare una bottiglia d'acqua per versarti un bicchiere pale

Quindi sto lontano da questo genere di racchetta,anche se non mi ci trovo male,e forse col multi i rischi sarebbero pochi ,ma francamente non me la sento di consigliarle a chi come me ha avuto problemi al braccio


Il tennis è questione di gradi di aggressività.
Devi essere abbastanza aggressivo da controllare il punto,ma non così aggressivo da sacrificare il controllo e correre rischi inutili.

(André Agassi)
Philo Vance
Philo Vance

Messaggi : 1228
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 10:31

@Philo Vance ha scritto:


Quindi sto lontano da questo genere di racchetta,anche se non mi ci trovo male,e forse col multi i rischi sarebbero pochi ,ma francamente non me la sento di consigliarle a chi come me ha avuto problemi al braccio

Assolutamente corretto

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Tempesta Ven 05 Gen 2018, 11:30

@fabione65 ha scritto:Allora come detto su altro post oggi primo turno di Coppa Comitato gioco il secondo singolare con un 3.3.
Si presenta un marcantonio alto 1.90 di 34/35 anni
Andiamo bene...penso io.
Mi sono detto ed imposto di giocare con le mie modeste capacita' senza strafare e fare semplicemente quello che so fare meglio.
Morale della favola...perso 63 63 dopo 2 ore di pura battaglia...ho giocato penso il mio miglior tennis grazie anche ai vostri preziosi consigli..ovviamente lui essendo di un'altra categoria serviva a 200 all'ora e da fondo campo bombardava bene ma tutto sommato pensavo di non rimediare neanche un gioco.
Per la cronaca giocato con la PD e le Alu Power che si sono dimostrate all'altezza...peccato che gia' adesso comincia a farmi male il gomito e la spalla.... drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 106988 drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 961853 drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 961853 peccato perche'la racca mi piace molto ma probabilmente non riseco a reggerla!!!!!
Fabio.

Bravo Fabio.
Grandissimo.

Ragazzi che dire, ho provato la Pure Drive (5 colpi eh) di Fulvione dopo la nostra partita e devo dire che settanta bene mi sembra veramente buona, o almeno per me, simile alla mia APD.

Queste racchette non vanno mai giudicate di per se,
Se non hai le corde giuste la palla scappa. Difettano di sensibilità rispetto alle boxed.

Ma ad esempio io che nel doppio cerco più precisione e meno potenza faccio fatica ad abbandonare la Donnay nonostante sicuramente faccia meno male la mia palla.

E non è la spinta quella che cerco ma il setup giusto per poter spingere al mio massimo senza far fatica ma sicuro che la pala stia dentro.

Infatti ovvio settando le corde un po’ più lente ( che sembra un controsenso dato che dovrebbero dare meno controllo) ma invece si sposano al telaio regalandomi più o meno il settting delle Donnay con le stesse corde ma più tirate.

Ci sono circa 1,5-2 kg di differenza per avere più o meno ( mai uguale eh) la stessa “ sensazione di gioco.

Che dire io vorrei continuare a giocare con telai che mi piacciono di più delle APD ma con queste......da settembre 25 partite 22 vittorie....( 3,5 4,1 etc etc e fratelli Ghini inclusi)

Pertanto le “profilate” settate bene con le corde a mio avviso non fanno male più di altre ( molte volte il male è un parafulmine che da la scusa per cambiarle...anche se poi è solo un fastidio muscolare ...) e aiutano tanto.


"Chi dice che vincere e perdere non conta,probabilmente ha perso" Martina Navratilova


"E che serva di lezione a tutti. Nessuno batte Vitas Gerulaitis 17 volte di fila"
Vitas Gerulaitis , dopo aver finalmente battuto Jimmy Connors dopo 16 sconfitte di fila
Tempesta
Tempesta

Messaggi : 2676
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 50
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 11:45

@Tempesta ha scritto:


Che dire io vorrei continuare a giocare con telai che mi piacciono di più delle APD ma con queste......da settembre 25 partite 22 vittorie....( 3,5 4,1 etc etc e fratelli Ghini inclusi)


tranquillo, Tempest: a Bologna vediamo di "sistemare" questa tua media! drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 768460

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Chiros Ven 05 Gen 2018, 11:49

La PD con le ultra cable regala anche belle sensazioni di gioco. Anche il gioco a rete viene molto bene.

Tornato in ufficio, avevo però l'avambraccio a pezzi, probabilmente colpisco troppo fuori centro. Mai avuto tanto dolore al braccio.
Sto giocando con response, racchetta comunque superiore, con stessa corda e zero problemi.. Senza aver dato riposo al braccio.

Per cui ragazzi non scherzateci. Ho venduto subito.

Chiros
Chiros

Messaggi : 5160
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 46
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Philo Vance Ven 05 Gen 2018, 11:53

Scusa tempesta... Immagino che non hai mai avuto l' epicondilite...beato te,e spero che continui così.
Ma quando ci sei incappato,è veramente dura uscirne...io i primi mesi continuai a giocarci con multi e Racca prince morbida...ma nada ,il dolore persisteva,e come detto mi limitava anche nel quotidiano.
Solo dopo 6 mesi con 3 impacchi di ghiaccio die per primo mese e poi un al giorno, senza tennis,e un ulteriore mese in cui cominciai a fare esercizi vari,ripresi a giocare con molta cautela.
Quello che può sembrare un fastidio da nulla,se si continua ignorandolo,può trasformarsi in qualcosa di debilitante che poi è duro da sconfiggere...io ci andrei cauto...io non ho mai vinto o perso una partita per la racchetta o corda sbagliata,ma ho perso 7 mesi di tennis e avuto tanti fastidi proprio con la apd + mono,con cui giocavo bene ma mi ha sgangherato il braccio...e la psiche drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 106988


Il tennis è questione di gradi di aggressività.
Devi essere abbastanza aggressivo da controllare il punto,ma non così aggressivo da sacrificare il controllo e correre rischi inutili.

(André Agassi)
Philo Vance
Philo Vance

Messaggi : 1228
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Tempesta Ven 05 Gen 2018, 12:08

Parli di “racchetta” è “corde” senza dire che tipo,tensione , quanto le tenevi montate.
Oltre a questo non posso giudicare la cosa non sapendo livello di preparazione fisica e tecnica.

Molto spesso è X come si portano i colpi che viene fuori il problema.
Talvolta il giocare strappato e correggere con polso,gomito e spalla portano ad appesantire il lavoro delle articolazioni .
Io sono ex calciatore, fisicamente mi tengo a posto e cerco di allenarmi e non ho mai avuto problemi causati dalla racchetta.

E sinceramente, come fanno in tanti, non vedo come 3 o 4 punti di rigidità in meno (67vs 70) possano dare tutta questa problematica in più .

Penso invece che siano tutto un insieme di cose che portano ad avere problemi.
Sicuramente una Pro Kennex , donnay, Prince  o altre racchette con Flex  di 58/60 portano meno sollecitazioni e vibrazioni, ma tra 7na Wilson 67 è una APD 70 di rigidezza tutta qst differenza non ce la vedo....

E io sto attento a TUTTO. Anche alle scuse di NOI racchettomani, per avere la giustificazione con se stessi per cambiare un telaio.

Ci mancherebbe che sottovalutassi il problema ma il mio, era un discorso più generale.

Demonizzare un brand così perché “ fa male a prescindere” a mio avviso è una grossa banalità.

Babolat è uguale a Wilson a Head a Yonex ed a tutte le altre.


"Chi dice che vincere e perdere non conta,probabilmente ha perso" Martina Navratilova


"E che serva di lezione a tutti. Nessuno batte Vitas Gerulaitis 17 volte di fila"
Vitas Gerulaitis , dopo aver finalmente battuto Jimmy Connors dopo 16 sconfitte di fila
Tempesta
Tempesta

Messaggi : 2676
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 50
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Philo Vance Ven 05 Gen 2018, 12:35


Con la blade nera argento + firestorm 1.25 a 21/20 , ho giocato 2 anni e mai nessun problema.
Presi la apd perché mi dava più top spin,meglio nei recuperi ma meno sensibilità.
Incordata prima con la stessa firestorm a 22/21, poi black code a 21/20...
Forse non saranno state le corde migliori,ma date le tensioni non credo siano state determinanti...fatto sta che in 4-5 mesi di utilizzo questo abbinamento mi ha distrutto il braccio...ora per non rischiare li evitò entrambi.
Per quanto riguarda la tecnica,oltre ad essere pippa,non credo di avere problemi nella meccanica dei colpi...in ogni caso se ne avessi tali da causare problemi fisici,sarebbero emersi anche con la blade e altre racchette avute in precedenza,imho.

Detto questo,io non ho nulla contro babolat o altre marche di profilate...dico solo che " io", piuttosto che rischiare di non giocare più preferisco avere meno spin e spinta gratis ma continuare a giocare


Il tennis è questione di gradi di aggressività.
Devi essere abbastanza aggressivo da controllare il punto,ma non così aggressivo da sacrificare il controllo e correre rischi inutili.

(André Agassi)
Philo Vance
Philo Vance

Messaggi : 1228
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 12:40

@Philo Vance ha scritto:


Detto questo,io non ho nulla contro babolat o altre marche di profilate...dico solo che " io", piuttosto che rischiare di non giocare più preferisco avere meno spin e spinta gratis ma continuare a giocare

Ineccepibile

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da fabione65 Ven 05 Gen 2018, 13:54

Visto che l'argomento mi tocca da vicino secondo voi fa piu' danni alle articolazioni varie ( polso gomito braccio) una racca rigida ( da 70 in su) con inerzia bassa ( da 325 in giu) oppure il contrario...bassa rigidita' ed ineriza alta?? drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 925962
Fabio.
fabione65
fabione65

Messaggi : 1335
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 13:56

@fabione65 ha scritto:Visto che l'argomento mi tocca da vicino secondo voi fa piu' danni alle articolazioni varie ( polso gomito braccio) una racca rigida ( da 70 in su) con inerzia bassa ( da 325 in giu) oppure il contrario...bassa rigidita' ed ineriza alta?? drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 925962
Fabio.

Al gomito fa più male la prima.

Alla spalla la seconda.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Philo Vance Ven 05 Gen 2018, 14:03

Comunque,per il gomito,come ho scoperto leggendo Mario ,al di là dell'aspetto Ra,conta la frequenza di vibrazione della racchetta( cosa che purtroppo fino a che non mi sono infortunato non conoscevo affatto)


Il tennis è questione di gradi di aggressività.
Devi essere abbastanza aggressivo da controllare il punto,ma non così aggressivo da sacrificare il controllo e correre rischi inutili.

(André Agassi)
Philo Vance
Philo Vance

Messaggi : 1228
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da fabione65 Ven 05 Gen 2018, 16:14

Io stasera la provo ibridata con Syntetic Gut e mono morbido....speriamo bene!!!
Fabio.
fabione65
fabione65

Messaggi : 1335
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 16:26

@fabione65 ha scritto:Io stasera la provo ibridata con Syntetic Gut e mono morbido....speriamo bene!!!
Fabio.
Quali?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Attila17 Ven 05 Gen 2018, 16:28

Io sono sensibile al gomito per usarla Mario mi ha messo in full le air 22/21 4 nodi, chiaro che se passo dalla blade 98s a quella si sente la rigidità però così funziona
Ciao


"Di tutto restano tre cose: la certezza che stiamo sempre iniziando, la certezza che abbiamo bisogno di continuare, la certezza che saremo interrotti prima di finire.
Pertanto, dobbiamo fare : dell interruzione  un nuovo cammino ; della caduta  un passo di danza; della paura una scala; del sogno un ponte e del bisogno un incontro."
Fernando Pessoa.
Attila17
Attila17

Messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 51
Località : Albissola Marina

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da fabione65 Ven 05 Gen 2018, 16:32

Doc68 ha scritto:
@fabione65 ha scritto:Io stasera la provo ibridata con Syntetic Gut e mono morbido....speriamo bene!!!
Fabio.
Quali?
Syntetic Gut Babolat e mono Msv Co Focus.
Fabio.
fabione65
fabione65

Messaggi : 1335
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Vicenza

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Tempesta Ven 05 Gen 2018, 17:55

@Philo Vance ha scritto:
Con la blade nera argento + firestorm 1.25 a 21/20 , ho giocato 2 anni  e mai nessun problema.
Presi la apd perché mi dava più top spin,meglio nei recuperi ma meno sensibilità.
Incordata prima con la stessa firestorm a 22/21, poi black code a 21/20...
Forse non saranno state le corde migliori,ma date le tensioni non credo siano state determinanti...fatto sta che in 4-5 mesi di utilizzo questo abbinamento mi ha distrutto il braccio...ora per non rischiare li evitò entrambi.
Per quanto riguarda la tecnica,oltre ad essere pippa,non credo di avere problemi nella meccanica dei colpi...in ogni caso se ne avessi tali da causare problemi fisici,sarebbero emersi anche con la blade e altre racchette avute in precedenza,imho.

Detto questo,io non ho nulla contro babolat o altre marche di profilate...dico solo che " io", piuttosto che rischiare di non giocare più preferisco avere meno spin e spinta gratis ma continuare a giocare


Phil,
Il tuo post è ineccepibile per quanto riguarda la salvaguardia delle articolazioni.
Però consentimi.....che la APD spinga di più della Blade è una grande inesattezza.
La APD tra le “profilate” è quella che da spin sicuramente ma anche controllo e assolutamente NON DA potenza gratis.
Te lo dico perché la uso dal 2013 e basta guardare i dati di inerzia di qst racchetta rispetto alla Blade che, essendo bilanciata molto in testa, è molto più racchetta da spinta.

Nb, la spalla è molto più sensibile all’inerzia che alla rigidezza dell’attrezzo.....
Non è che l’hai messa male grazie alla Blad e l’APD te ne ha tirato fuori solo l’ultima parte della problematica?


"Chi dice che vincere e perdere non conta,probabilmente ha perso" Martina Navratilova


"E che serva di lezione a tutti. Nessuno batte Vitas Gerulaitis 17 volte di fila"
Vitas Gerulaitis , dopo aver finalmente battuto Jimmy Connors dopo 16 sconfitte di fila
Tempesta
Tempesta

Messaggi : 2676
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 50
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Philo Vance Ven 05 Gen 2018, 18:51

Non per fare polemica,ma forse bisognerebbe leggere piu attentamente ...
Io infatti ho detto che con la apd avevo più spin e aiuto nei recuperi... non ho detto che spingeva più della blade.
Spin e spinta gratis era riferito alle profilate in generale,e in particolare alla PD nuova.
Inoltre non ho  parlato ne' avuto mai alcun problema alla spalla,infatti riesco a giocare 2 ore con la 200 g senza problemi ed ha un inerzia e peso molto maggiore(circa 375)...io ho sofferto purtroppo di epicondilite,e l'ho detto più di una volta .

Nonostante gioco da vent'anni non ho mai avuto problemi, tranne quando ho preso la apd...la mia esperienza vale per me,non pretendo che valga per tutti .Sfortunata coincidenza? Non credo proprio,ma se anche fosse ,il gioco non vale la candela.

Siccome sono in cerca di un telaio per sostituire le blade usurate( hanno 3 anni ) ho provato la sv100 per una settimana... Mi piaceva tantissimo ma alla quarta ora già cominciavo a sentire un sinistro formicolio dall'avambraccio e ho preferito lasciar perdere .
Credo che sia proprio un genere di racchetta che non digerisco,anche perché è quasi obbligatorio il mono dato che sono spesso mangia corde.


Il tennis è questione di gradi di aggressività.
Devi essere abbastanza aggressivo da controllare il punto,ma non così aggressivo da sacrificare il controllo e correre rischi inutili.

(André Agassi)
Philo Vance
Philo Vance

Messaggi : 1228
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Matador66 Ven 05 Gen 2018, 19:20

philo, prova la ezone 100, se ne hai la possibilità.
Matador66
Matador66

Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 12.10.12

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da max1970 Ven 05 Gen 2018, 19:58

@Philo Vance ha scritto:Non per fare polemica,ma forse bisognerebbe leggere piu attentamente ...
Io infatti ho detto che con la apd avevo più spin e aiuto nei recuperi... non ho detto che spingeva più della blade.
Spin e spinta gratis era riferito alle profilate in generale,e in particolare alla PD nuova.
Inoltre non ho  parlato ne' avuto mai alcun problema alla spalla,infatti riesco a giocare 2 ore con la 200 g senza problemi ed ha un inerzia e peso molto maggiore(circa 375)...io ho sofferto purtroppo di epicondilite,e l'ho detto più di una volta .

Nonostante gioco da vent'anni non ho mai avuto problemi, tranne quando ho preso la apd...la mia esperienza vale per me,non pretendo che valga per tutti .Sfortunata coincidenza? Non credo proprio,ma se anche fosse ,il gioco non vale la candela.

Siccome sono in cerca di un telaio per sostituire le blade usurate( hanno 3 anni ) ho provato la sv100 per una settimana... Mi piaceva tantissimo ma alla quarta ora già cominciavo a sentire un sinistro formicolio dall'avambraccio e ho preferito lasciar perdere .
Credo che sia proprio un genere di racchetta che non digerisco,anche perché è quasi obbligatorio il mono dato che sono spesso mangia corde.

In tutti i casi se giochi bene con la Blade chi te lo fa fare di cambiare, non credo esista una profilata più "bella" della Blade!
max1970
max1970

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 50
Località : massa

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Philo Vance Ven 05 Gen 2018, 20:17

A breve dovrei sostituire le racchette perché malconcie e forse sfibrate(?) e siccome non mi piace comprare e rivendere voglio essere sicuro della scelta per quanto possibile anche perché di solito le tengo almeno un paio di anni.
Cerco di fare più prove possibili e ho deciso di dare una chance anche ad altre racchette che si discostano un po dalla blade...al momento mi intriga la nuova extreme MP,che non dovrebbe essere troppo rigida ma abbastanza confortevole e pure cattiva.
Non ho cmq nessuna fretta,e se non trovo ciò che mi soddisfa non compro, tanto ancora per un po le vecchie amiche ce la fanno Wink


Il tennis è questione di gradi di aggressività.
Devi essere abbastanza aggressivo da controllare il punto,ma non così aggressivo da sacrificare il controllo e correre rischi inutili.

(André Agassi)
Philo Vance
Philo Vance

Messaggi : 1228
Data d'iscrizione : 25.06.17
Località : Dove posso tennistare

Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Ospite Ven 05 Gen 2018, 21:43

Beh diciamo che il motivo per cui ho scelto le mantis custom è proprio questo Philo Vance: la riproducibilità; incordo ogni 6-10 ore ed i telai presto o tardi si sfibrano, chiamo e mi viene dato "il mio telaio". Non mi devo rimettere a fare prove e controprove. Spendo un poco di più ma sto tranquillo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

drive - Pure Drive 2018 - Pagina 3 Empty Re: Pure Drive 2018

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.