TENNISTEAM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 320 il Dom 25 Lug 2021, 13:48
Ultimi argomenti attivi
» Quando Roger smettera'?
Da correnelvento Ieri alle 15:19

» Dopo e durante Federer
Da yatahaze Ieri alle 15:08

» US OPEN 2022
Da Chiros Dom 25 Set 2022, 12:22

» Racchette e impugnature
Da Chiros Sab 24 Set 2022, 13:44

» campionati a squadre
Da squalo714 Ven 23 Set 2022, 19:01

» Analisi del rovescio di Wawrinka
Da squalo714 Ven 23 Set 2022, 18:54

» Lorenzo Musetti
Da squalo714 Ven 23 Set 2022, 18:51

» Triste notizia
Da Giampi83 Gio 22 Set 2022, 06:48

» La caduta dei guru
Da correnelvento Mer 21 Set 2022, 18:57

» Roger Federer The King
Da nw-t Mer 21 Set 2022, 13:14

» Il tetto ai prezzi dell'energia
Da yatahaze Mer 21 Set 2022, 08:32

» Ma le racchette sono migliorate realmente negli ultimi anni?
Da slaze Mar 20 Set 2022, 21:58

» Sondaggio molto importante
Da correnelvento Mar 20 Set 2022, 09:48

» Jannik Sinner
Da nw-t Lun 19 Set 2022, 01:35

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da muster Ven 16 Set 2022, 12:37

» Pure Aero 2022
Da Chiros Ven 09 Set 2022, 11:13

» Quali cose deve avere un affidabile tester di racchette
Da correnelvento Mer 07 Set 2022, 08:16

» SERENA WILLIAMS TRIBUTO
Da correnelvento Mar 06 Set 2022, 16:18

» Berrettini
Da correnelvento Mar 06 Set 2022, 11:17

» Benoit Paire: come dargli torto?
Da yatahaze Gio 01 Set 2022, 09:54

» Nadal è al capolinea?
Da paoletto Mer 31 Ago 2022, 16:14

» Scommettere sul tennis...sì o no?
Da yatahaze Mar 23 Ago 2022, 08:48

» Busta vince a 31 anni il suo primo 1000
Da yatahaze Mar 23 Ago 2022, 08:44

» Buona fine ESTATE
Da correnelvento Sab 20 Ago 2022, 20:53

» Il vero Guru
Da nw-t Gio 11 Ago 2022, 23:59

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Giovani italiani fanno ben sperare.

+23
Incompetennis
Rafapaul
paoletto
mattiaajduetre
nw-t
spalama
yatahaze
miguel
scimi65
fabione65
patillo
Philo Vance
aless
Matador66
squalo714
superpipp(a)
frank
muster
Matteo1970
Matusa
Chiros
st13
marco61
27 partecipanti

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Successivo

Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 12:00

Dopo le vittorie a Firenze,a Salsomaggiore e a Berlino (G1) oltre alla finale su erba a Roehampton della scorsa settimana , Lorenzo Musetti sta giocando il suo primo Wimbledon juniores con 2 anni meno dei buoi avversari.
È arrivato ai quarti.

Qua l’articolo di Ubitennis.
Oggi sul 253 di Sky sembra che lo facciano vedere.
Sarà dura ....ma ieri ha battuto la ts4 (2000)....
Forza Lorenzo.

Wimbledon Junior: grande Musetti. “Un sogno i quarti qui”

Bellissima prestazione del giovane Lorenzo. Battuto il francese Gaston, testa di serie n°4, di un anno e mezzo più anziano

Luca Baldissera11/07/2018 16:231 Commenti
Wimbledon Junior: grande Musetti. “Un sogno i quarti qui”
dal nostro inviato a Londra

BRAVO LORENZO – Gioca davvero bene tecnicamente il giovane Musetti, 16enne di Carrara (è di marzo 2002), allenato da Simone Tartarini. Quarti di finale junior a Wimbledon per lui, grande risultato. Leggete il resoconto della vittoria al torneo giovanile Città di Firenze, con video intervista a Musetti del Direttore Ubaldo, qui. Gioca tanto bene che al suo angolo, durante il match di ottavi di finale, che lo ha visto opposto sul campo 14 al francese Hugo Gaston, era presente Patrick Mouratoglou, che come è noto non si interessa a junior che non siano – secondo lui – di buonissime prospettive. Il supercoach francese aveva inserito l’anno scorso Musetti nel cosiddetto “Champ’s Seed” della sua accademia, un team di alto perfezionamento agonistico a cui accedono solo quelli valutati come i migliori di ogni annata. L’avversario di oggi, Gaston, ha quasi 2 anni più di Lorenzo (Hugo è di settembre 2000, ultimo anno da junior per lui quindi), è molto considerato dalla federazione francese, e ha già provato qualche piccolo assaggio di tennis “vero”, con la wild card avuta all’ATP 250 di Marsiglia quest’anno (sconfitto dal nostro Stefano Travaglia 6-2 6-2). Mancino, brevilineo, vagamente somigliante nel fisico a Gasquet, Gaston è un giocatore già solido, il suo idolo è Rafa Nadal, qui a Wimbledon Junior è testa di serie numero 4.
Un bell’ostacolo per Lorenzo, quindi, che però il giovane azzurro ha affrontato con grande personalità, vincendo il primo set 7-5, dopo aver salvato ben 7 palle break nel parziale. Ottimo in tutti i colpi, buon fisico (alto 1.83, potrà crescere ancora), splendido rovescio a una mano (lo vedete in testa al pezzo), niente male al volo, Musetti dimostra anche di saper pensare in campo, cercando di leggere gli aspetti tattici della partita.
“Lo sai che ti tira lì, non può mai cambiare angolo da quella posizione!“, dice infatti a se stesso Lorenzo dopo essersi fatto sorprendere da un lungolinea dell’avversario, e ha ragione. “È vero, io parlo molto a me stesso mentre gioco, a volte sono pure troppo severo. Abbiamo lavorato tanto sul rovescio con il mio maestro, oggi lui mi serviva spesso a sinistra, ma io ho risposto sempre in campo, sempre, è stato importantissimo“.
Recuperato il secondo set da 5-2 sotto, con tanto di tweener frontale “alla Kyrgios” e punto poi vinto nel dodicesimo game, l’italiano si rifugia nel tie-break, che purtroppo perde nettamente, 7-2.
Nel terzo set, però, Musetti dilaga, offrendo uno show di tutto il suo tennis migliore, vincenti da fondo, rovesci anticipati, grandi volée: il 6-1 con cui si prende la partita è da applausi.
“Forse la mia partita più bella in assoluto, mi sono divertito, ho sfatato un tabù, nei precedenti tre tentativi agli Slam junior ero sempre andato fuori al primo turno. Riuscirci qui, a Wimbledon, è un sogno che si realizza, ci pensavo sempre guardando questo torneo in TV”.
37 vincenti (27 errori), 20 punti su 28 a rete, davvero un bel vedere. Affronterà nei quarti il vincente tra l’inglese Draper e lo statunitense Boyer.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 12:03

Riporto qua un commento di un coach che ha visto giocare tanti dei vari prospetti negli anni.


“Musetti è l’esatto opposto di Quinzi alla sua età.
E’ fisicamente ancora acerbo, pochissimi muscoli, ma già spacca la palla, mentre Quinzi era già grande e grosso ma non tirava così forte.
Fa un mare di errori non forzati, è molto discontinuo all’interno del match, cerca sempre le soluzioni più difficili e tatticamente è ancora molto ingenuo, eppure è già molto competitivo ad alti livelli perché porta gli avversari su terreni spesso sconosciuti, grazie a fantasia, tocco, varietà di schemi.
Insomma, Musetti ha 16 anni, è nei quarti a Wimbledon junior e ha margini di crescita spaventosi.
Può diventare davvero un fenomeno.
Tra lui e Nardi possono cambiare totalmente le prospettive del tennis in Italia”



La mia opinione è che comunque a quest’età un match non vuol dire nulla nè in bene nè in male. Bisogna capire cosa c’è dietro la prestazione singola, se c’è la mentalità, il fisico, la velocità di braccio, la tecnica, l’allenabilità, la capacità di leggere le partite…

Musetti non è esente da difetti e se non li metterà a posto, prima o poi gli chiederanno il conto…ma è giovane…confidiamo che li sistemino e che lo facciano in fretta!

Intanto però vederlo giocare con i suoi avversari attuali da piacere, perché è diverso,varia, fa stare a guardarlo. Insomma ha talento.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 13:14

Su Musetti sento di potermi sbilanciare, se non subirà infortuni gravi top 100 sicuro, naturalmente speriamo molto di più!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 13:14

Su Musetti sento di potermi sbilanciare, se non subirà infortuni gravi top 100 sicuro, naturalmente speriamo molto di più!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 13:17

max1970 ha scritto:Su Musetti sento di potermi sbilanciare, se non subirà infortuni gravi top 100 sicuro, naturalmente speriamo molto di più!

Top 100 con quei risultati a 16 anni, direi veramente meno del MINIMO sindacale!

Con quel palmàres a 16 anni, se non dovesse arrivare almeno tra i 30, direi non avrà mantenuto le aspettative.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 13:25

correnelvento ha scritto:
max1970 ha scritto:Su Musetti sento di potermi sbilanciare, se non subirà infortuni gravi top 100 sicuro, naturalmente speriamo molto di più!

Top 100 con quei risultati a 16 anni, direi veramente meno del MINIMO sindacale!

Con quel palmàres a 16 anni, se non dovesse arrivare almeno tra i 30, direi non avrà mantenuto le aspettative.

Concordo con Giovanni. Anche se sarà molto difficile.
Per lui, per come si pone con le persone, per come lavora in campo e per come mi hanno detto non “ faccia un fiato nemmeno quando facciamo il più duro dei lavori atletici” ( detto a mia precisa domanda dal preparatore della Federazione di Tirrenia) e per come sono brave persone suo padre ( veramente uno come noi appassionato di tennis) e suo zio ( con i quali ho avuto il piacere di passare una giornata a Santa Croce)
spero sia un traguardo raggiungibile.

Lo spero ma sarà veramente dura.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 13:31

Se devo scommettere un braccio ......

Su lui che diventi top 5 scommetterei il sinistro.
Su Nardi scommetterei il destro.

Lorenzo è fantastico da vedere, è forte,talentuoso, gli va la palla e ha ampi margini di miglioramento.
Tifo per lui.

Però ......

Luca Nardi, è un mostro.
Mai visto uno così quando entra in campo. Ha un qualcosa che trasuda da dentro di lui. È nato per vincere. E anche lui un gran bravo ragazzo.


Tra 5 anni spero di poter rileggere qst post con soddisfazione.

Incrocio le dita .

Ma che sport tremendo è il tennis! Pazzesco.
In qualsiasi altro sport se a 16 anni sei un TOP ASSOLUTO diventi un TOP anche dopo ( più o meno succede 7 volte su 10)

Se a tennis succede 2 su 10 è già tanto.....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Gio 12 Lug 2018, 19:14

Lorenzo oggi ha perso ai quarti al terzo set....
Peccato

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da marco61 Ven 13 Lug 2018, 13:15

Ho visto il match ma ho già visto più volte Musetti dal vivo, l'ultima un paio di mesi fa in Francia.
Ha grandi potenzialità, rovescio monomane da favola ma sul dritto deve lavorare parecchio per non rischiare di fare la fine di Quinzi.
Comunque in prospettiva la più bella speranza italiana per il suo anno di nascita.
Aspetto anche Jannik Sinner, anche se ha frequenti distorsioni alle caviglie che rischiano di condizionargli la carriera.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11489
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 60
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:28

marco61 ha scritto:

Ha grandi potenzialità, rovescio monomane da favola ma sul dritto deve lavorare parecchio per non rischiare di fare la fine di Quinzi.

Non l'ho mai visto, ma quello che dici sul dritto non è una certamente buona notizia.
Sarebbe MOLTO meglio avesse un dritto da favola e un rovescio così così...
Nel tennis di oggi il DRITTO è fondamentale.
Molto, ma molto più del rovescio.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:44

marco61 ha scritto:Ho visto il match ma ho già visto più volte Musetti dal vivo, l'ultima un paio di mesi fa in Francia.
Ha grandi potenzialità, rovescio monomane da favola ma sul dritto deve lavorare parecchio per non rischiare di fare la fine di Quinzi.
Comunque in prospettiva la più bella speranza italiana per il suo anno di nascita.
Aspetto anche Jannik Sinner, anche se ha frequenti distorsioni alle caviglie che rischiano di condizionargli la carriera.

Marco,
Col dritto fa le buche in terra.
Anche ieri Santopadre ha detto che è la sua arma migliore.
Infatti è con quello che fa i vincenti.
Il rovescio invece lo ha bello ma non così forte.

Per ora a 16 anni e con margini di crescita fisica molto ampi è giusto che abbia alti e bassi.
Intanto è migliorato tantissimo al servizio.

Comunque a differenza di Quinzi che vinceva perché più grosso, e con la palla che von andava, lui è l’esatto contrario


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:45

correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto:

Ha grandi potenzialità, rovescio monomane da favola ma sul dritto deve lavorare parecchio per non rischiare di fare la fine di Quinzi.

Non l'ho mai visto, ma quello che dici sul dritto non è una certamente buona notizia.
Sarebbe MOLTO meglio avesse un dritto da favola e un rovescio così così...
Nel tennis di oggi il DRITTO è fondamentale.
Molto, ma molto più del rovescio.

Infatti ha un dritto da favola e un rovescio buono.

Confermo.

E puoi leggere in qualsiasi commento di coach questa cosa.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:46

Tempesta ha scritto:Riporto qua un commento di un coach che ha visto giocare tanti dei vari prospetti negli anni.


Musetti è l’esatto opposto di Quinzi alla sua età.
E’ fisicamente ancora acerbo, pochissimi muscoli, ma già spacca la palla, mentre Quinzi era già grande e grosso ma non tirava così forte.

Fa un mare di errori non forzati, è molto discontinuo all’interno del match, cerca sempre le soluzioni più difficili e tatticamente è ancora molto ingenuo, eppure è già molto competitivo ad alti livelli perché porta gli avversari su terreni spesso sconosciuti, grazie a fantasia, tocco, varietà di schemi.
Insomma, Musetti ha 16 anni, è nei quarti a Wimbledon junior e ha margini di crescita spaventosi.
Può diventare davvero un fenomeno.
Tra lui e Nardi possono cambiare totalmente le prospettive del tennis in Italia”



La mia opinione è che comunque a quest’età un match non vuol dire nulla nè in bene nè in male. Bisogna capire cosa c’è dietro la prestazione singola, se c’è la mentalità, il fisico, la velocità di braccio, la tecnica, l’allenabilità, la capacità di leggere le partite…

Musetti non è esente da difetti e se non li metterà a posto, prima o poi gli chiederanno il conto…ma è giovane…confidiamo che li sistemino e che lo facciano in fretta!

Intanto però vederlo giocare con i suoi avversari attuali da piacere, perché è diverso,varia, fa stare a guardarlo. Insomma ha talento.


Qst ad esempio è di un coach del CT Firenze

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:48

Tempesta ha scritto:
marco61 ha scritto:Ho visto il match ma ho già visto più volte Musetti dal vivo, l'ultima un paio di mesi fa in Francia.
Ha grandi potenzialità, rovescio monomane da favola ma sul dritto deve lavorare parecchio per non rischiare di fare la fine di Quinzi.
Comunque in prospettiva la più bella speranza italiana per il suo anno di nascita.
Aspetto anche Jannik Sinner, anche se ha frequenti distorsioni alle caviglie che rischiano di condizionargli la carriera.

Marco,
Col dritto fa le buche in terra.
Anche ieri Santopadre ha detto che è la sua arma migliore.
Infatti è con quello che fa i vincenti.



Fermo restando che NON l'ho mai visto giocare, Massi...

Nel tennis moderno TUTTI fanno molti più vincenti con il dritto, semplicemente perchè con il dritto (anticipo d'anca) si tira MOLTO più forte.

Vedasi il caso di Gasquet (e parzialmente Stanimal): pur avendo rovesci nettamente migliori, spesso aggirano il loro colpo migliore per tirare di dritto (che nel caso di Gasquet -al suo livello- fa cagare).

NB: Non mi riferisco a Musetti perchè non l'ho mai visto giocare... E' discorso generale.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:57

Da questa intervista di Musetti sembra che abbia ragione Tempesta:


Giochi un tennis un pò d'altri tempi con rovescio a una mano e approcci a rete in back. Quali ritieni siano i tuoi colpi migliori e quali da migliorare?

Mi piace giocare il rovescio a una mano sia in top che in back dove sto migliorando. Rispetto allo scorso anno faccio meno fatica a rispondere alle palle pesanti.
Il diritto è il mio miglior colpo, forse nel servizio devo avere delle percentuali più alte e mi devo irrobustire per tirarlo ancora più forte.
Cerco di migliorarmi piano piano e sono convinto dei miei mezzi.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 13:59

La caratteristica di Musetti era un dritto da paura, servizio e rovescio da migliorare. Ieri ho visto la partita ed era un bel po che non vedevo Musetti ed ho visto sensibili miglioramenti sul rovescio, pochi sul servizio ed un dritto inguardabile, bruttissimo. Spero sia una casualità.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:02

max1970 ha scritto:La caratteristica di Musetti era un dritto da paura, servizio e rovescio da migliorare. Ieri ho visto la partita ed era un bel po che non vedevo Musetti ed ho visto sensibili miglioramenti sul rovescio, pochi sul servizio ed un dritto inguardabile, bruttissimo. Spero sia una casualità.

Allora 1-1 tra Tempesta e Marco61 Giovani italiani fanno ben sperare. 786556

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:03

Intervista con Ubaldo Scannagatta dopo la semi di Firenze.

Spesso si confonde avere un gran rovescio con il solo fatto che lo si fa ad una mano.
Musetti ha un buon rovescio non ottimo.
Il dritto invece è esplosivo. Lascia fermi gli avversari anche da fondo campo non solo in chiusura.

Sul rovescio tende a far cadere troppo la testa della racchetta e giocarlo con la parte del manico più alta a volte.
Molto molto buono il back.

Servizio miglioratosdimo come prima.
La seconda va migliorata perché è attaccabile ma a mio avviso risente della mancanza di esplosività degli arti inferiori per migliorare.
Infatti il kick se si hanno gambe forti viene meglio.

Poi la gestione della partita è stare un po’ più dentro al campo sono migliorabili.

È un giocatore di grande variazioni e grande talento sente la palla come pochi.

Se c’ Un giocatore di cui è l’opposto è Quinzi.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:06

Tempesta ha scritto:Intervista con Ubaldo Scannagatta dopo la semi di Firenze.

Spesso si confonde avere un gran rovescio con il solo fatto che lo si fa ad una mano.
Musetti ha un buon rovescio non ottimo.
Il dritto invece è esplosivo. Lascia fermi gli avversari anche da fondo campo non solo in chiusura.

Sul rovescio tende a far cadere troppo la testa della racchetta e giocarlo con la parte del manico più alta a volte.
Molto molto buono il back.



Tempesta 2, Marco 1 pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:06

Max, un colpo non si può giudicare in una partita.
Il suo dritto è spaventoso.

Ieri ha giocato male male soprattutto nel terzo e metà se ondo.

Ma se ha fatto vincenti li ha fatti di dritto.

Nb l’avversario la settimana prima ci av3va vinto 64 61 a Roehampton sempre erba ed è inglese e mancino.

Cosa che sull’erba....essendo abituato, paga.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:10

Ragazzi,
Il rovescio a una mano può essere bellissimo ma non efficace.

Esempi di rovesci ad una mano stupendo ed efficaci
Haas,Wawrinka

Bellissimo esteticamente ma spesso in passato non efficace ( per il suo livello ) Federer.

Bollettieri, non io, ha giudicato quello diHaas il più bel rovescio DELLA STORIA non tra uno o due giocatori.

Se Federer avesse avuto il rovescio di Haas o di Wawrinka avrebbe vinto 30 slam.


Musetti ha un bel rovescio ma non è al pari del suo dritto che fa le buche in terra.

Ieri ha giocato male. Vero. Molto male.

Ma a 16 anni ragazzi può capitare. E comunque è probabilmente nr11 itf.....con due anni di anticipo sull’eta ......

Non mi pare malaccio via....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:13

Ad esempio Luca Nardi è molto più simmetrico.
È molto forte in entrambi i colpi. E sa andare a rete è salire di livello quando serve.

Spero che a Pontedera ci siano entrambi a fine mese...

Ah chissà se Marco torna a incordare li!?


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:13

Tempesta ha scritto:
E comunque è probabilmente nr11 itf.....con due anni di anticipo sull’eta ......


Questo è un elemento significativo

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:16

Tempesta ha scritto:Max, un colpo non si può giudicare in una partita.
Il suo dritto è spaventoso.

Ieri ha giocato male male soprattutto nel terzo e metà se ondo.

Ma se ha fatto vincenti li ha fatti di dritto.

Nb l’avversario la settimana prima ci av3va vinto 64 61 a Roehampton sempre erba ed è inglese e mancino.

Cosa che sull’erba....essendo abituato, paga.


Certo Max ci mancherebbe altro, parlavo di quello che ho visto ieri. Sono rimasto stupito perché ricordavo una fiammata di dritto davvero fenomenale e invece ieri ho visto un dritto davvero inguardabile, addirittura timoroso. Probabile che l'erba abbia giocato una parte fondamentale, ma in tutta sincerità il suo avversario di ieri era molto più forte in tutti i fondamentali, pensavo fosse più grande di un bel po' sono andato a controllare ed invece ha soli 3 mesi di più. Questo vuol dire che Lorenzo deve lavorare tantissimo e bene, il talento c'è speriamo che non venga sprecato e dico questo perché non vorrei che dietro questa involuzione sul dritto (se non è un caso) ci fosse qualche cervellotica idea di qualche tecnico.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Ospite Ven 13 Lug 2018, 14:38

Simone Tartarini lo continua a seguire da sempre.
Hanno lavorato sul servizio e sul rovescio. Il dritto non lo hanno toccato.

Santopadre ieri: Lorenzo è un talento puro. Oggi non è in giornata già ieri era un giocatore diverso. Ma a questa età ci stanno qst alti e bassi

Galimberti a mia domanda :
Oh questo è bravo. Stiamo parlando di un talento vero.

Fanucci al CT Firenze:
Sta un po’ troppo dietro nel campo e deve irrobustirsi. Però ha qualcosa di diverso dagli altri

Poi oh.....magari non viene fuori.

Però per adesso è assolutamente in linea con la crescita che deve avere un giocatore a qst età.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Giovani italiani fanno ben sperare. Empty Re: Giovani italiani fanno ben sperare.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.