Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 10 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Addio profilate
Da elan Ieri alle 23:29

» Consiglio per un miglioramento del mio tennis
Da Incompetennis Ieri alle 22:16

» Stefanos Tsitsipas
Da Giovanni62 Ieri alle 18:23

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 18:22

» Montecarlo master 1000
Da max1970 Ieri alle 18:18

» Jannik Sinner
Da max1970 Ieri alle 18:15

» Analisi di una (rara) vittoria.
Da Matteo1970 Ieri alle 16:51

» Gambe nel rovescio a due mani
Da paoletto Ieri alle 12:23

» Giocatori di padel ne abbiamo?
Da st13 Ieri alle 11:29

» Lorenzo Musetti
Da max1970 Mar 13 Apr 2021, 17:18

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da paoletto Dom 11 Apr 2021, 19:03

» Giovani stranieri
Da Matusa Dom 11 Apr 2021, 10:52


Parnell loop 4 nodi

Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da Paolo_69 Dom 26 Ago 2018, 11:50

Ciao a tutti, ho trovato questo video di Parnell ed ho provato ad usare il metodo descritto nel video su una delle mie due Yonex DR100, utilizzando una Lynx 1,25 a 21/20 (sull'altra ho sempre Lynx a 22/21 incordata a 4 nodi con metodo standard):



Dal suono del piatto corde quella 21/20 sembra più tesa della 22/21 (che però ha già un paio d'ore di gioco); l'ho provata per un'ora di palleggio molto soft con la mia compagna, ed ho avuto la sensazione di un piatto corde sensibilmente più rigido rispetto all'altra, e della necessità di dover sbracciare tanto per ottenere una profondità di palla decente.
Inizialmente ho utilizzato le Yonex Poly tour pro a 22/21 o 21/20, con le quali avevo una buona velocità e potenza, però avevo un comportamento troppo variabile nell'arco di utilizzo (12-15 ore) ed un po' di problemi nel controllo.
Con le Lynx a 22/21 invece ho trovato un ottimo controllo, meno potenza gratis, volevo provare ad abbassare un kilo ma con il loop Parnell è come se avessi alzato la tensione di 1-2 kg...boh
L'unica spiegazione che mi riesco a dare è che l'effetto di aumentare la tensione sia sulla settima che sull'ottava e di bloccare le corde prima di fare i nodi Parnell) abbia ridotto drasticamente la perdita di tensione iniziale...

Paolo_69

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Re: Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da Ospite Dom 26 Ago 2018, 12:06

Il ragionamento potrebbe essere corretto.

Marco e Simba, sicuramente, sapranno essere più precisi.

Quello che mi chiedo è se abbia effettivamente importanza se con un parnell il piatto ti possa sembrare più rigido o meno...

Una volta che tu hai "adottato" un nodo, e usi quello, tarerai la tensione delle corde in funzione della tua personale sensazione.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Re: Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da Simba Dom 26 Ago 2018, 18:51

@Paolo_69 ha scritto:Ciao a tutti, ho trovato questo video di Parnell ed ho provato ad usare il metodo descritto nel video su una delle mie due Yonex DR100, utilizzando una Lynx 1,25 a 21/20 (sull'altra ho sempre Lynx a 22/21 incordata a 4 nodi con metodo standard):



Dal suono del piatto corde quella 21/20 sembra più tesa della 22/21 (che però ha già un paio d'ore di gioco); l'ho provata per un'ora di palleggio molto soft con la mia compagna, ed ho avuto la sensazione di un piatto corde sensibilmente più rigido rispetto all'altra, e della necessità di dover sbracciare tanto per ottenere una profondità di palla decente.
Inizialmente ho utilizzato le Yonex Poly tour pro a 22/21 o 21/20, con le quali avevo una buona velocità e potenza, però avevo un comportamento troppo variabile nell'arco di utilizzo (12-15 ore) ed un po' di problemi nel controllo.
Con le Lynx a 22/21 invece ho trovato un ottimo controllo, meno potenza gratis, volevo provare ad abbassare un kilo ma con il loop Parnell è come se avessi alzato la tensione di 1-2 kg...boh
L'unica spiegazione che mi riesco a dare è che l'effetto di aumentare la tensione sia sulla settima che sull'ottava e di bloccare le corde prima di fare i nodi Parnell) abbia ridotto drasticamente la perdita di tensione iniziale...

E' necessario verificare se anche con quello che descrivi come "metodo classico" eseguivi sovratensione e nodi allo stesso modo. Il risultato comunque parla molto chiaro. Con quel metodo sei riuscito a limitare la perdita di tensione nonchè la resa generale dell'incordatura (si comporta in altro modo). C'è da dire che le poly tour pro non hanno una tenuta di tensione fantastica...e anche le lynx non scherzano ma almeno non sono così brusche.


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Re: Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da Paolo_69 Dom 26 Ago 2018, 19:05

@Simba ha scritto:E' necessario verificare se anche con quello che descrivi come "metodo classico" eseguivi sovratensione e nodi allo stesso modo. Il risultato comunque parla molto chiaro. Con quel metodo sei riuscito a limitare la perdita di tensione nonchè la resa generale dell'incordatura (si comporta in altro modo). C'è da dire che le poly tour pro non hanno una tenuta di tensione fantastica...e anche le lynx non scherzano ma almeno non sono così brusche.

Normalmente applico una sovratensione di 4-5 kg solo sulle ultime, e non su ultime e penultime come descrive Parnell, e non ho mai "bloccato" la corda nel grommet prima di fare il nodo. Come nodi uso il Parnell, penso di farlo come si deve, anche se devo riconoscere che bloccando la corda nel grommet sembra che il nodo tenga meglio...
Non ne sono sicuro, mi sembra che una volta ne parlò Eiffel di questo metodo in termini non positivi...

Paolo_69

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 15.02.17
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Re: Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da Simba Dom 26 Ago 2018, 19:17

Non devi "pensare" di fare bene o male, ti fai un bel video e poi lo confronti con altri fatti da persone capaci come Parnell . La chiusura dei nodi è FONDAMENTALE e farli fatti bene o male passa ci vuole poco, molto poco.


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Re: Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da marco61 Dom 26 Ago 2018, 20:05

@Paolo_69 ha scritto:

Dal suono del piatto corde quella 21/20 sembra più tesa della 22/21 (che però ha già un paio d'ore di gioco)
La discussione non può svolgersi partendo da queste basi. In 2 ore di gioco la Lynx perde almeno 2 kg. di tensione per non dire 3. Non si possono fare raffronti di questo genere.
Incorda un telaio col tuo solito metodo, un altro col metodo Parnell da te descritto alla stessa tensione, fai delle misurazioni utilizzando un Ert 300 se disponibile oppure l'app Racquet Tune poi ne possiamo riparlare.
E' chiaro però che sovratensionando le ultime due corde invece dell'ultima qualcosa nel piatto corde cambia. E' più probabile che tu abbia ottenuto una riduzione dello sweet spot piuttosto che un'incordatura effettivamente più rigida in generale.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11239
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Parnell loop 4 nodi Empty Re: Parnell loop 4 nodi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.