Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» I tennisti "poveri"
Da Matusa Oggi alle 04:25

» Flood control
Da paoletto Ieri alle 23:51

» Spalama e Giovanni: allenamento con 2.1
Da doppiofallo Ieri alle 22:45

» Montecarlo master 1000
Da paoletto Ieri alle 21:06

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 17:27

» Tensione corde
Da paoletto Ieri alle 17:15

» Lorenzo Musetti
Da Giovanni62 Ieri alle 14:21

» Consiglio per un miglioramento del mio tennis
Da Incompetennis Ieri alle 13:55

» Addio profilate
Da Giulio81 Gio 15 Apr 2021, 15:00

» Analisi di una (rara) vittoria.
Da Giovanni62 Gio 15 Apr 2021, 14:37

» Stefanos Tsitsipas
Da Giovanni62 Mer 14 Apr 2021, 18:23

» Jannik Sinner
Da max1970 Mer 14 Apr 2021, 18:15


La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Ospite Gio 01 Nov 2018, 15:46

Promemoria primo messaggio :

Sono quello, nel forum, che ha giocato con più racchette in assoluto.

Sto parlando di centinaia di racchette, moderne e antiche, customizzate e non, in tutti i modi possibili.

Ma, la racchetta che vorrei, non si trova in commercio.

Ne parlavo con Spalama.

Come sarebbe?

Semplice:

Piatto 105
Lunghezza standard
Peso nuda 315
Bilanciamento 31,5 nuda
Profilo 23 mm costanti BOXED
Doppio ponte tipo pog
Flex 65, basso sugli steli
Inerzia nuda 310 (340 incordata)
Pattern 16x19, distanza costante
80% grafite hm/20% kevlar
Manico cuoio
Forma manico molto quadrato.

Ecco se mi puntassero una pistola alla tempia, dicendo di scegliere una racca con cui giocare per sempre, sarebbe questa.

Peccato non ci sia, ed io non ne ricordi una cosi.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso


racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da spalama Ven 02 Nov 2018, 12:09

Si era solo per dire che Prince ci aveva provato malamente a modificare il POG.

Una boxed di 23 mm sarebbe un bel quadrotto da schiumare dentro, come ai vecchi tempi, così sarebbe pure più difficile da spaccare in caso di attacchi di ira... Very Happy

Magari la facessero.

Ah....dimenticavo....al mio curriculum di Prince c'è da aggiungere le Exo3 Tour Pro stock 18x20 Piatto 100, non oversize.

Inoltre, e qui mi riferisco ai professionisti del settore, questa ultima racchetta mi fa venire in mente una cosa.

In quanto Pro Stock, era equipaggiata da un passacorde di un materiale plastico particolare, sviluppato in italia, non so se fosse teflon o cosa altro.

Quando ad uno dei telai ho dovuto cambiare tutto il set passacorde, non trovando quello pro stock, ho dovuto comperare da TW quelli retail con cui erano equipaggiate tutte le exo3 tour normali.

Una volta montati, a parità di corde e di tensione la racchetta è diventata un badile ingestibile, nervosa, ha perso tutta la pastosità che aveva prima e gran parte della potenza.

Ecco, bisognerebbe lavorare anche sui passacorde....

spalama

Messaggi : 1183
Data d'iscrizione : 04.06.10

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da spalama Ven 02 Nov 2018, 12:14

[/quote]

io probabilmente non riuscirei a sfruttarla in un match tirato. il peso credo sia un po' alto per la maggior parte dei 4 anche se il bilanciamento dovrebbe aiutare.
diciamo che per ora mi trovo bene con la artech:
305 gr
bil 32.2
inerzia 290
[/quote]

Mah...a parte che nei tornei si vedono ancora tanti quarta con in mano le Prestige, anche tra gli over, la tua artech 305 una volta che monti l'overgrip e usi l'antivibrazione arriva tranquillamente a 315 grammi, mettici le corde e stai a 330 grammi almeno, e così per tutte le racchette sui 300 grammi.

Insomma il peso non sarebbe un problema assolutamente, basterebbe scegliere la misura giusta di manico ed evitare l'overgrip ad esempio, ed il piatto grande ti eviterebbe di giocare sempre in pressione per ottenere potenza e faresti meno fatica in difesa.

Se fai un bilancio avresti solo più vantaggi di adesso.
spalama
spalama

Messaggi : 1183
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 53
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Matusa Ven 02 Nov 2018, 14:12

@st13 ha scritto:

diciamo che per ora mi trovo bene con la artech:
305 gr
bil 32.2
inerzia 290

Stesse specifiche della Angell K7 che sto usando da qualche mese. La K7 è fatta di fibre di carbonio e Aramid. Penso che siano un po’ diverse, la Artech più adatta al gioco piatto, la K7 agli effetti.
Mi sa che ho sbagliato racchetta. :-)
Matusa
Matusa

Messaggi : 1242
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Matusa Ven 02 Nov 2018, 14:18

A proposito di oversize, conoscete questa?

https://www.angelltennis.com/product/custom-tc105/

Non soddisfa tutti i requisiti di Corre perché non è boxed, anche se non è profilata, ed ha RA 74 (!). Peso, lunghezza e forma del manico possono essere scelti.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1242
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Ospite Ven 02 Nov 2018, 14:20

@Matusa ha scritto:A proposito di oversize, conoscete questa?

https://www.angelltennis.com/product/custom-tc105/

Non soddisfa tutti i requisiti di Corre perché non è boxed, anche se non è profilata, ed ha RA 74 (!). Peso, lunghezza e forma del manico possono essere scelti.

Buona, ma RA 74, che incordata scende a 71-72, mi pare eccessiva.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Attila17 Ven 02 Nov 2018, 14:42

Bella racchetta Corre, se la fanno me la prendo pure io, magari con Sw un po più basso sarebbe ottima, con il peso me lo potrei gestire.
So che Prince qlc voleva fare , così mi disse Mario , però...... tra il dire e il fare......


"Di tutto restano tre cose: la certezza che stiamo sempre iniziando, la certezza che abbiamo bisogno di continuare, la certezza che saremo interrotti prima di finire.
Pertanto, dobbiamo fare : dell interruzione  un nuovo cammino ; della caduta  un passo di danza; della paura una scala; del sogno un ponte e del bisogno un incontro."
Fernando Pessoa.
Attila17
Attila17

Messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 51
Località : Albissola Marina

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da st13 Ven 02 Nov 2018, 16:18

io probabilmente non riuscirei a sfruttarla in un match tirato. il peso credo sia un po' alto per la maggior parte dei 4 anche se il bilanciamento dovrebbe aiutare.
diciamo che per ora mi trovo bene con la artech:
305 gr
bil 32.2
inerzia 290
[/quote]

Mah...a parte che nei tornei si vedono ancora tanti quarta con in mano le Prestige, anche tra gli over, la tua artech 305 una volta che monti l'overgrip e usi l'antivibrazione arriva tranquillamente a 315 grammi, mettici le corde e stai a 330 grammi almeno, e così per tutte le racchette sui 300 grammi.

Insomma il peso non sarebbe un problema assolutamente, basterebbe scegliere la misura giusta di manico ed evitare l'overgrip ad esempio, ed il piatto grande ti eviterebbe di giocare sempre in pressione per ottenere potenza e faresti meno fatica in difesa.

Se fai un bilancio avresti solo più vantaggi di adesso.[/quote]

Spalama, l'overgrip lo metto su tutte le racchette ma non per adeguare la grandezza del manico.... sulle corde c'è poco da fare! già ho difficoltà a buttare la palla di la, se non ci metto nemmeno le corde per ridurre il peso la vedo dura Very Happy Very Happy

st13

Messaggi : 1666
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 41
Località :

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Matusa Ven 02 Nov 2018, 19:34

correnelvento ha scritto:
@Matusa ha scritto:A proposito di oversize, conoscete questa?

https://www.angelltennis.com/product/custom-tc105/

Non soddisfa tutti i requisiti di Corre perché non è boxed, anche se non è profilata, ed ha RA 74 (!). Peso, lunghezza e forma del manico possono essere scelti.

Buona, ma RA 74, che incordata scende a 71-72, mi pare eccessiva.

Con la Angell non è chiarissimo come funziona l'RA. Non solo a me, anche su tennistalk ci sono pareri perplessi. Per fare un esempio, la K7 sul sito Angell ha RA 64, mentre la TC95 RA 63 e RA 70. Io ho la RA 63 che mi sembra più rigida della K7, e non di poco.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1242
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Ospite Sab 03 Nov 2018, 08:55

@Eiffel59 ha scritto:T'es le bienvenu mon ami Wink

Ah..io dissento da Marco solo su due punti: peso 310 e niente doppio ponte.
Marco invece la pensa 100% come te... Cool

Nel frattempo, Mario, senza stravolgimenti, chuedere a Prince di fare una IGNITE, con piatto 100-102, mantenendo tutte le sue caratteristiche?

Facendo un peso tra la vecchia team da 295, e la "pesante" da 320?

Mantendendo il pattern 16-18.

Il progetto ci sta già.

Basta ingrandire il piatto.

Secondo me, con la giusta tua "spinta" su altro forum, andrebbe via come il pane...

Un bel colore nuovo e "cattivo", tipo un blu navy...

Darebbe la paga a tantissime racche "de moda".

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da st13 Sab 03 Nov 2018, 09:27

Vedo che Prince è molto gettonata fra i volponi (tennistici) del forum... e questa cosa mi fa molto piacere perché trovo che faccia delle racchette fantastiche.
Ho avuto la Prince Classic response ed è di una qualità eccellente(peccato troppo impegnativa per me), cosi come credo siano buone anche le nuove

st13

Messaggi : 1666
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 41
Località :

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da gabr179 Lun 05 Nov 2018, 15:53

Come ha già detto qualcuno ( @spalama se non sbaglio): Donnay tira fuori ancora una Donnay Pro One Agassi Replica gialla/blu! Io la comprerei subito. Chiaramente modernizzata.
gabr179
gabr179

Messaggi : 1091
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 41
Località : Tra Como e la Brianza

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da ace Lun 05 Nov 2018, 16:45

io probabilmente non riuscirei a sfruttarla in un match tirato. il peso credo sia un po' alto per la maggior parte dei 4 anche se il bilanciamento dovrebbe aiutare.
diciamo che per ora mi trovo bene con la artech:
305 gr
bil 32.2
inerzia 290
[/quote]

Mah...a parte che nei tornei si vedono ancora tanti quarta con in mano le Prestige, anche tra gli over, la tua artech 305 una volta che monti l'overgrip e usi l'antivibrazione arriva tranquillamente a 315 grammi, mettici le corde e stai a 330 grammi almeno, e così per tutte le racchette sui 300 grammi.

Insomma il peso non sarebbe un problema assolutamente, basterebbe scegliere la misura giusta di manico ed evitare l'overgrip ad esempio, ed il piatto grande ti eviterebbe di giocare sempre in pressione per ottenere potenza e faresti meno fatica in difesa.

Se fai un bilancio avresti solo più vantaggi di adesso.[/quote]

eccolalà
Sad Sad Sad Sad


centrato il bersaglio ! over che gioca con la prestige , ma giuro che non sono cattivo Very Happy Very Happy Very Happy



ace
ace

Messaggi : 2440
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da st13 Lun 05 Nov 2018, 18:14

Ace Correggimi se sbaglio, tu hai un gioco old style, tiri piatto e cerchi di chiudere il punto il prima possibile.
Beh, per questo tipo di gioco credo che un peso importante possa portare molti benefici, conosco un sacco di giocatori che "accompagnano" la palla, giocano sciolti e con poco sforzo fisico.
Io gioco molto contratto (purtroppo), sto cercando di migliorare il topspin e corro come una lepre nutrita con viagra e cialis.... Se ci metto una racchetta si 340 gr nuda mi cadono braccia e spalle al secondo game

st13

Messaggi : 1666
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 41
Località :

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Attila17 Lun 05 Nov 2018, 18:25

@st13 ha scritto:Ace Correggimi se sbaglio, tu hai un gioco old style, tiri piatto e cerchi di chiudere il punto il prima possibile.
Beh, per questo tipo di gioco credo che un peso importante possa portare molti benefici, conosco un sacco di giocatori che "accompagnano" la palla, giocano sciolti e con poco sforzo fisico.
Io gioco molto contratto (purtroppo), sto cercando di migliorare il topspin e corro come una lepre nutrita con viagra e cialis.... Se ci metto una racchetta si 340 gr nuda mi cadono braccia e spalle al secondo game

Very Happy Very Happy Very Happy
Azz avrei paura a giocare contro di te....... si sa mai che salti la rete..... lol!
Attila17
Attila17

Messaggi : 2969
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 51
Località : Albissola Marina

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da st13 Lun 05 Nov 2018, 18:28

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

In qualche modo devo intimorire gli avversari Very Happy

st13

Messaggi : 1666
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 41
Località :

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Jessie Malone Mer 07 Nov 2018, 17:05

Bel thread.
Il mio telaio ideale:

Piatto: 98
Lunghezza standard
Peso nuda: 295
Bilanciamento incordata: 32,7 mm
Profilo: 22 mm
Mold: Head Pro Tour, Radical Tour, PT57, Wilson Ultra Tour
Flex: 67
Inerzia incordata: 321
Pattern: 16x19 (né troppo aperto, né troppo chiuso)
100% grafite
Manico sintetico, forma Wilson Blade
Paint Job total black o total white

Praticamente una vecchia Radical più maneggevole e "user friendly", mediamente sensibile, onesta potenza, forse poco stabile, ma la coperta non può coprire tutto.
Jessie Malone
Jessie Malone

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 13.07.17
Località : PG

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Ospite Mer 07 Nov 2018, 17:31

@Jessie Malone ha scritto:Bel thread.
Il mio telaio ideale:

Piatto: 98
Lunghezza standard
Peso nuda: 295
Bilanciamento incordata: 32,7 mm
Profilo: 22 mm
Mold: Head Pro Tour, Radical Tour, PT57, Wilson Ultra Tour
Flex: 67
Inerzia incordata: 321
Pattern: 16x19 (né troppo aperto, né troppo chiuso)
100% grafite
Manico sintetico, forma Wilson Blade
Paint Job total black o total white

Praticamente una vecchia Radical più maneggevole e "user friendly", mediamente sensibile, onesta potenza, forse poco stabile, ma la coperta non può coprire tutto.

Hai risolto: fatti una ZUS! pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Jessie Malone Gio 08 Nov 2018, 09:31

Potrebbe andare ma non sarebbe esattamente quella che vorrei. Mi sembra che non faccia piatti 98 ma solo 100, che non sarebbe un dramma, la rigidità però è troppo più bassa, a quel punto dovrei salire parecchio di peso.
Jessie Malone
Jessie Malone

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 13.07.17
Località : PG

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da st13 Gio 08 Nov 2018, 09:42

prova a sentire Barbalonga per la artech

con grip in sintetico potresti avere il peso di 295gr - profilo 21 - reticolo 16*19 - piatto 97.5 - rigidità 64.5

simile a quella che vorresti

st13

Messaggi : 1666
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 41
Località :

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Ospite Gio 08 Nov 2018, 10:06

@Jessie Malone ha scritto:Potrebbe andare ma non sarebbe esattamente quella che vorrei. Mi sembra che non faccia piatti 98 ma solo 100, che non sarebbe un dramma, la rigidità però è troppo più bassa, a quel punto dovrei salire parecchio di peso.

Non è corretto.

Fa piatto 95 e piatti 100.

La rigidità può essere, a tua scelta, 63 o 70.

https://www.zustennis.it/zus-custom-racquet.html

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Jessie Malone Gio 08 Nov 2018, 12:32

Grazie. Ad ogni modo riflettevo che se la Prince Phantom Pro 100 fosse stata un pelino più leggera e rigida sarebbe stata perfetta!
Jessie Malone
Jessie Malone

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 13.07.17
Località : PG

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da taglia64 Gio 08 Nov 2018, 13:26

mmm... la prenderei anche io la racchetta di corre che non sta in commercio! Però ci monterei un mono a sezione trilobale in PET/PBT che purtroppo non sta in commercio...mah!
taglia64
taglia64

Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 06.11.18
Età : 57
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Simba Gio 08 Nov 2018, 13:31

@taglia64 ha scritto:mmm... la prenderei anche io la racchetta di corre che non sta in commercio! Però ci monterei un mono  a sezione trilobale in PET/PBT che purtroppo non sta in commercio...mah!

Volendo si può anche sognare, non è mica proibito!


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

racchetta - La racchetta ideale, che non sta in commercio. - Pagina 2 Empty Re: La racchetta ideale, che non sta in commercio.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.