Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 12 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 11 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

aless

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Oggi alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Oggi alle 07:00

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Gio 09 Lug 2020, 18:37

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Prima di servizio e gestione dell'energia

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Giampi83 il Lun 09 Dic 2019, 10:40

Ciao Ragazzi,
Volevo il vostro parere sulla questione.

Ieri ho giocato una delle mie partite più belle di sempre, forse anche perché ad un certo punto ho smesso di servire una prima fortissima e ho cominciato a servire con l'obiettivo di conservare energie per i due set giocati.

La decisione è arrivata dopo quattro games in cui ho servito molto forte, ma ho percepito una forte mancanza di fiato negli scambi. Ho avuto l'impressione di non poter sostenere quel ritmo per l'intera partita, e in effetti il campo mi ha dato ragione. Infatti mi sono ripreso più o meno rapidamente e sono riuscito a restare in partita fino alla fine del secondo set (finita 6-3 / 5-5 per fine tempo dopo un'ora e quaranta)

Per voi incide in termini di stanchezza servire sempre al 90-100% o resta un colpo come un altro?
Giampi83
Giampi83

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 08.05.18
Età : 37
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Chiros il Lun 09 Dic 2019, 11:06

è molto faticoso servire bene per me.
Mettici pure il salto e fallo per due o tre ore di partita, alla fine incide.


Infatti ho già scritto che secondo me è fondamentale avere un buon servizio che ci faccia spendere poco fisicamente.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4748
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Matusa il Lun 09 Dic 2019, 12:19

Incide parecchio. A me accade di fare doppi falli vicini per stanchezza. Dopo essermene reso conto ho iniziato a cercare meno il servizio forte ed ho diminuito i doppi falli.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1113
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da marco61 il Lun 09 Dic 2019, 13:34

Tutta l'energia che spendiamo sul campo incide in termini di stanchezza fisica, compreso servire sempre al 100% delle nostre possibilità.
Quanto possa incidere dipende soprattutto dalla durata del match.
Quando facevo tornei, se il servizio funzionava, non mi risparmiavo anche perchè ottenere punti diretti mi permetteva di scambiare meno quindi, a conti fatti, finivo per stancarmi meno.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da correnelvento il Lun 09 Dic 2019, 13:43

marco61 ha scritto:

Quando facevo tornei, se il servizio funzionava, non mi risparmiavo anche perchè ottenere punti diretti mi permetteva di scambiare meno quindi, a conti fatti, finivo per stancarmi meno.

Infatti, cambiando ordine degli addendi, il risultato non cambia.

Se forzi il servizio, otterrai più punti veloci, facendo meno fatica.

Al contrario, se "risparmi fatica" sul servizio, probabilmente dovrai fare scambi più lunghi, stancandoti maggiormente.

Non si può, credo, fare una regola: dipende da troppi fattori.

Tuttavia ritengo che se si possiede un buon servizio, risparmiarsi sia un errore...

Se si ha un servizio mediocre (tipo il mio) conviene giocare una prima in kick (se lo si sa fare) con lo scopo di non farsi attaccare, e tendere ad azzerare i doppi falli.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16804
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Giampi83 il Lun 09 Dic 2019, 13:58

correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto:

Quando facevo tornei, se il servizio funzionava, non mi risparmiavo anche perchè ottenere punti diretti mi permetteva di scambiare meno quindi, a conti fatti, finivo per stancarmi meno.

Tuttavia ritengo che se si possiede un buon servizio, risparmiarsi sia un errore...

Se si ha un servizio mediocre (tipo il mio) conviene giocare una prima in kick (se lo si sa fare) con lo scopo di non farsi attaccare, e tendere ad azzerare i doppi falli.

Il problema è il rendimento. Servire sopra il 90% implica un aumento significativo degli errori sulle prime, con conseguente destabilizzazione psicologica ed incipiente braccino. Di contro, giocare una prima tranquilla non ti destabilizza e ottiene l'effetto di diminuire significativamente la probabilità di doppi falli (punti persi per merito tuo esclusivamente).

Io non credo di avere un servizio mediocre, anzi. Il problema è il RENDIMENTO piuttosto ballerino, e abbastanza influenzabile dalla testa.

Ci sono partite in cui ne metto dieci di fila, e sono anche molto difficili da prendere...altre volte invece non vuole entrare e non vuole entrare.

Da qui la conclusione che forse è meglio gestire il servizio in maniera più soft.

Del resto, è anche probabile che nella media dei quarta, trovare qualcuno che attacchi in maniera aggressiva  una seconda in kick, è difficile, per lenta che sia..
Giampi83
Giampi83

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 08.05.18
Età : 37
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da ace59 il Lun 09 Dic 2019, 14:13

sposo la tesi di Corre

dipende ovviamente da uno che tipo di servizio ha

ma se il servizio ti consente di avere dei punti non facili ma corti allora ben venga , di sicuro alla fine farai meno fatica , occhio però non significa che avrai vinto Very Happy
ace59
ace59

Messaggi : 2199
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Matteo1970 il Lun 09 Dic 2019, 14:18

Giampi83 ha scritto:
correnelvento ha scritto:
marco61 ha scritto:

Quando facevo tornei, se il servizio funzionava, non mi risparmiavo anche perchè ottenere punti diretti mi permetteva di scambiare meno quindi, a conti fatti, finivo per stancarmi meno.

Tuttavia ritengo che se si possiede un buon servizio, risparmiarsi sia un errore...

Se si ha un servizio mediocre (tipo il mio) conviene giocare una prima in kick (se lo si sa fare) con lo scopo di non farsi attaccare, e tendere ad azzerare i doppi falli.

Il problema è il rendimento. Servire sopra il 90% implica un aumento significativo degli errori sulle prime, con conseguente destabilizzazione psicologica ed incipiente braccino. Di contro, giocare una prima tranquilla non ti destabilizza e ottiene l'effetto di diminuire significativamente la probabilità di doppi falli (punti persi per merito tuo esclusivamente).

Io non credo di avere un servizio mediocre, anzi. Il problema è il RENDIMENTO piuttosto ballerino, e abbastanza influenzabile dalla testa.

Ci sono partite in cui ne metto dieci di fila, e sono anche molto difficili da prendere...altre volte invece non vuole entrare e non vuole entrare.

Da qui la conclusione che forse è meglio gestire il servizio in maniera più soft.

Del resto, è anche probabile che nella media dei quarta, trovare qualcuno che attacchi in maniera aggressiva  una seconda in kick, è difficile, per lenta che sia..

Mi pare ti risponda da solo. Se sei in giornata, ed hai una palla difficile, che senso ha risparmiarla? Diversamente se non sei in giornata e ne metti il 30%, allora cambia la logica, magari meglio risparmiarsi ed evitare il rischio doppifalli...

E' tutta una questione di numeri.

Per la parte "Stanchezza"...un servizio non mi stanca più di due colpi con spostamento... se ti stanca troppo vuol dire che sei poco fluido e troppo strappato... lavoraci!

Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1434
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da gabr179 il Lun 09 Dic 2019, 15:08

Diglielo a Simba e ad Ace di risparmiarsi sul servizio!!! Così magari riesco a rispondere!! Prima di servizio e gestione dell'energia 106988 Prima di servizio e gestione dell'energia 106988
gabr179
gabr179

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 40
Località : Tra Como e la Brianza

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Chiros il Lun 09 Dic 2019, 15:20

gabr179 ha scritto:Diglielo a Simba e ad Ace di risparmiarsi sul servizio!!! Così magari riesco a rispondere!! Prima di servizio e gestione dell'energia 106988 Prima di servizio e gestione dell'energia 106988

A che velocità servono?

In quarta non vedo tanti punti al servizio.
Di solito si riesce a rispondere.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4748
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Incompetennis il Lun 09 Dic 2019, 15:30

Chiros ha scritto:è molto faticoso servire bene per me.
Mettici pure il salto e fallo per due o tre ore di partita, alla fine incide.


Infatti ho già scritto che secondo me è fondamentale avere un buon servizio che ci faccia spendere poco fisicamente.


Il salto ? Quale salto ?
Per me la battuta è una specie di rimessa in gioco . Cerco di lavorarla per compensare la minima potenza ma ...nulla. Quindi per me il problema fatica non si pone. Credo che ai nostri livelli sia meglio cercare di migliorare sempre più la 2° palla piuttosto che cercare il punto con la prima ed avere una 2° aggredibile.
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da gabr179 il Lun 09 Dic 2019, 15:38

Chiros ha scritto:
gabr179 ha scritto:Diglielo a Simba e ad Ace di risparmiarsi sul servizio!!! Così magari riesco a rispondere!! Prima di servizio e gestione dell'energia 106988 Prima di servizio e gestione dell'energia 106988

A che velocità servono?

In quarta non vedo tanti punti al servizio.
Di solito si riesce a rispondere.

vieni alle prossime reunion e vedrai... Poi magari sono limiti miei ma vedo che anche gli altri faticano sulla loro prima.
gabr179
gabr179

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 40
Località : Tra Como e la Brianza

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Wacos il Lun 09 Dic 2019, 16:26

Io ultimamente sto servendo molto bene per cui sfrutto il più possibile.
Ho notato che se sono stanco tendo a strappare il colpo, nel qual caso bisogna rimettersi li con pazienza e rallentare un pelo.

Secondo me se si ha un servizio decente, non c'è una sola ragione per non sfruttarlo.
Al di la di fare punto diretto con il servizio, che capita di rado, se si riesce a piazzarlo bene si parte già in vantaggio nello scambio.

Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Matusa il Lun 09 Dic 2019, 16:52

Giampi83 ha scritto:

Per voi incide in termini di stanchezza servire sempre al 90-100% o resta un colpo come un altro?

Aggiungo che non è un colpo come un altro. Non puoi appoggiarti alla palla dell'avversario sfruttando la sua energia, che soprattutto sui campi veloci aiuta parecchio.
Inoltre se si tratta di una partita da scambi brevi, due/tre colpi per punto - scambi da sprinter, non da fondisti -  se fai due servizi entri nello scambio avendo già colpito due volte in pochi secondi, consumando il doppio delle energie del tuo avversario. Credo che anche per questo nel circuito i vari Djokovic, Nadal e C. cercano di rallentare il servizio. Nadal lo aveva anche detto esplicitamente qualche mese fa.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1113
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da taglia64 il Lun 09 Dic 2019, 18:36

Credo che, a meno di essere dotati di un bolide da pro, sia sempre importante mettersi in relazione con l'avversario, la superficie ed il nostro stato di forma. A livello di 4° ( ma vale per tutti i livelli) è molto più importante saper dirigere la palla dove si vuole creando "movimento". Alternare un kick con uno slice e spingendo mai oltre il 70-75% delle proprie possibilità. La percentuale sembra bassa ma non lo è. Iniziare a servire a 150 km/h (90%) in un match che durerà idealmente 2 ore vorrà dire servire a fine match a 130 km/h con il 100% di sforzo. L'esplosività cala nel tempo mentre il nostro avversario si abitua al nostro colpo man mano che si gioca. Il risultato è, banalizzando, che si vincono facile i primi tre game di servizio e poi si inizia a faticare, si va ai vantaggi…

Riuscire a servire un kick da sinistra ed uno slice da destra aprendoci il campo ci fa risparmiare energia giocando con soli due/tre colpi al massimo. Giocando di fatto solo prime palle (dover servire la seconda nel 50% dei servizi vuole dire servire 9 volte in un game vinto a trenta).

Poi il tennis non è scienza esatta per cui, di fatto, ci sono fattori diversi a complicare o facilitare le cose. Personalmente tiro prima e seconda palla uguali, quasi sempre con molta rotazione kick su terra o erba sintetica o mateco e slice su play-it. Magari una tantum sul 40-0 tiro una bombarda semipiatta al corpo, giusto per ricordare al mio avversario di non avanzare in risposta…
taglia64
taglia64

Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 06.11.18
Età : 56
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Giampi83 il Lun 09 Dic 2019, 18:45

Ottimo spunto!

Più si sbagliano prime e più aumenta il n di servizi totale a partita...quanti servizi abbiamo nel braccio 20-30-50?
Giampi83
Giampi83

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 08.05.18
Età : 37
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Matusa il Mar 10 Dic 2019, 02:01

In una partita normale, diciamo 6-4 6-4, 10 turni di servizio a testa, mettiamo che ogni gioco siano 6 punti, fanno un minimo di 60 servizi a testa. Mettendo dentro sempre la prima. Sbagliando metà delle prime già si arriva a 90. Una partita con tre set combattuti può richiedere 150 servizi.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1113
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da ace59 il Mer 11 Dic 2019, 08:35

Chiros ha scritto:
gabr179 ha scritto:Diglielo a Simba e ad Ace di risparmiarsi sul servizio!!! Così magari riesco a rispondere!! Prima di servizio e gestione dell'energia 106988 Prima di servizio e gestione dell'energia 106988

A che velocità servono?

In quarta non vedo tanti punti al servizio.
Di solito si riesce a rispondere.

guarda a che velocità non so dirti , considera che nell'ultimo match che ho giocato è stato contro una bambina di 10 anni che tirava molto più forte di me Very Happy Very Happy
ace59
ace59

Messaggi : 2199
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Kingkongy il Mer 11 Dic 2019, 08:37

ace59 ha scritto:
Chiros ha scritto:
gabr179 ha scritto:Diglielo a Simba e ad Ace di risparmiarsi sul servizio!!! Così magari riesco a rispondere!! Prima di servizio e gestione dell'energia 106988 Prima di servizio e gestione dell'energia 106988

A che velocità servono?

In quarta non vedo tanti punti al servizio.
Di solito si riesce a rispondere.

guarda a che velocità non so dirti , considera che nell'ultimo match che ho giocato è stato contro una bambina di 10 anni che tirava molto più forte di me Very Happy Very Happy


Leggenda!
Very Happy Very Happy Very Happy

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da ace59 il Mer 11 Dic 2019, 08:43

Matusa ha scritto:In una partita normale, diciamo 6-4 6-4, 10 turni di servizio a testa, mettiamo che ogni gioco siano 6 punti, fanno un minimo di 60 servizi a testa. Mettendo dentro sempre la prima. Sbagliando metà delle prime già si arriva a 90. Una partita con tre set combattuti può richiedere 150 servizi.

francamente mi sembra una discussione abbastanza strana
sarebbe come dire , quanti dritti faccio in una partita o quanto rovesci ?
meglio tirare un dritto forte e sprecare energia o meglio tirare una mozzarella ?
parlando di dilettanti come siamo noi , i pro ovviamente non si pongono questi problemi , l'età conta molto
non credo che un trenta/quarantenne mediamente allenato abbia problemi di mancanza di energia per fare 100 servizi in un match
se alla fine incrementa gli errori è quasi sempre uno problema tecnico piuttosto che fisico
il discorso cambia , per me che ho 60 anni , chiaro che l'energia cala , ma calerebbe comunque indipendentemente se si abbassasse la potenza del servizio
ace59
ace59

Messaggi : 2199
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Chiros il Mer 11 Dic 2019, 09:17

Ace, se riesci a tirare 100 servizi senza calare intensità e senza aumentare progressivamente gli errori, significa che hai già un servizio fluido e poco faticoso.

Di solito il terzo set è un'altra partita rispetto al primo.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4748
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Giampi83 il Mer 11 Dic 2019, 09:30

Ciao Caro Ace,
in realtà ieri ne stavo parlando anche col maestro. Si parlava di statistiche su una prima eseguita dal 90% in su delle proprie possibilità...qui credo che taglia sappia dirci ancora qualcosa in più in termini di numeri. Si parlava del numero di prime palle dentro. Ebbene, il rendimento ottimale (secondo lui) sarebbe tra il 50 e il 75%. Come a dire che su 4 se ne possono sbagliare al massimo 2. Su queste 4, poi avresti un quarto di possibilità di fare un ace e l'altro quarto di giocarti il punto sulla risposta alla prima, questo in linea di principio.

Se diamo per buoni questi numeri, LA MIA ELABORAZIONE di quanto detto, implica che se metti dentro tutte le prime non stai spingendo abbastanza, se ne metti troppe poche, stai spingendo troppo. Tirando una prima bella forte (oltre il 90% delle tue possibilità),lo sforzo che FACCIO IO, è sicuramente maggiore di quello che serve per giocare un dritto o un rovescio al 90% (vincente) o più, che in partita capita molto meno spesso (a me).

Sforzarsi di voler tarare il proprio servizio su queste statistiche, lo vedo un impegno non da poco, sia psicologicamente che fisicamente.

E' chiaro che per un quarta (probabilmente anche per un terza) resta un pò un discorso fine a se stesso, ma è anche vero che se uno parte dal presupposto di voler migliorare il proprio tennis, è quasi obbligato a rifletterci, prima o poi. Non trovi?

Giampi83
Giampi83

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 08.05.18
Età : 37
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da ace59 il Mer 11 Dic 2019, 09:42

Chiros ha scritto:Ace, se riesci a tirare 100 servizi senza calare intensità e senza aumentare progressivamente gli errori, significa che hai già un servizio fluido e poco faticoso.

Di solito il terzo set è un'altra partita rispetto al primo.

hai ragione , ci mancherebbe mica siamo professionisti
comunque ora manco morto , ma a 40 anni certamente si
e non ho un servizio fluido , pensa che è a padella ( Attila grrrr )
ace59
ace59

Messaggi : 2199
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da ace59 il Mer 11 Dic 2019, 09:48

Giampi83 ha scritto:Ciao Caro Ace,
in realtà ieri ne stavo parlando anche col maestro. Si parlava di statistiche su una prima eseguita dal 90% in su delle proprie possibilità...qui credo che taglia sappia dirci ancora qualcosa in più in termini di numeri. Si parlava del numero di prime palle dentro. Ebbene, il rendimento ottimale (secondo lui) sarebbe tra il 50 e il 75%. Come a dire che su 4 se ne possono sbagliare al massimo 2. Su queste 4, poi avresti un quarto di possibilità di fare un ace e l'altro quarto di giocarti il punto sulla risposta alla prima, questo in linea di principio.

Se diamo per buoni questi numeri, LA MIA ELABORAZIONE di quanto detto, implica che se metti dentro tutte le prime non stai spingendo abbastanza, se ne metti troppe poche, stai spingendo troppo. Tirando una prima bella forte (oltre il 90% delle tue possibilità),lo sforzo che FACCIO IO, è sicuramente maggiore di quello che serve per giocare un dritto o un rovescio al 90% (vincente) o più, che in partita capita molto meno spesso (a me).

Sforzarsi di voler tarare il proprio servizio su queste statistiche, lo vedo un impegno non da poco, sia psicologicamente che fisicamente.

E' chiaro che per un quarta (probabilmente anche per un terza) resta un pò un discorso fine a se stesso, ma è anche vero che se uno parte dal presupposto di voler migliorare il proprio tennis, è quasi obbligato a rifletterci, prima o poi. Non trovi?


quoto al 100% , la ricerca del miglioramento è non solo utile ma anche divertente

ma senza offendere nessuno , mi sa che il nostro tennis ha ben altri problemi a livello di di tecnica e o di preparazione fisica
pensare di essere capaci di gestire , aumentare o diminuire la intensità del servizio e farlo per una ora di seguito mi sembra decisamente ambizioso , significherebbe avere una tecnica molto ma molto elevata


ace59
ace59

Messaggi : 2199
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Matteo1970 il Mer 11 Dic 2019, 09:52

Nello sport , a mio avviso, le statistiche sono fondamentali.... ma quando pratichi realmente lo sport.

Quando giochi a tennis una, due o anche 3 ore a settimana la rilevanza statistica è condizionata da mille fattori che non sono controllabili, perchè non li alleni e non puoi allenarli.

Quindi, se inizi un match e la prima "non entra", rallentala un paio di game e poi riprova... se invece entra vai ed ammazza!..

IMHO
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1434
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

Prima di servizio e gestione dell'energia Empty Re: Prima di servizio e gestione dell'energia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum