Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 13 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 13 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Lorenzo Musetti
Da paoletto Oggi alle 14:28

» Montecarlo master 1000
Da paoletto Oggi alle 14:22

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Oggi alle 11:56

» Giovani stranieri
Da Matusa Oggi alle 10:52

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da nw-t Ieri alle 09:42

» Palle (da tennis)
Da squalo714 Ven 09 Apr 2021, 20:27

» Spalama e Giovanni: allenamento con 2.1
Da spalama Ven 09 Apr 2021, 13:54

» anabolizzanti in Italia
Da Riki66 Gio 08 Apr 2021, 21:46

» Con che racchetta state giocando?
Da giascuccio Gio 08 Apr 2021, 21:26

» Master 1000 Miami
Da Giovanni62 Mar 06 Apr 2021, 14:51

» Racchettite cronica e ipertensione delle corde
Da Giovanni62 Mar 06 Apr 2021, 11:04

» Semifinali al Roland Garros
Da Angry_Bird Lun 05 Apr 2021, 12:33


"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Gio 19 Mar 2020, 23:46

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti mi chiamo Silvia Guadagni ho 34 anni e sono una giocatrice di tennis da ormai 25 anni. Se vi può interessare ho scritto un libro che si intitola “Tennisticamente parlando”, lo trovate su Amazon o su tutti i siti di E-book.
Ho letto le autobiografie di Andre Agassi, Monica Seles e Serena Williams, e so che molti altri atleti hanno impresso le loro prodigiose gesta su un libro. Quanto sarebbe meraviglioso poter scrivere di essersi fatti un gran mazzo e di aver vinto tutto quello che si sognava di vincere da bambini? Ci avete mai pensato? "Volevo vincere la Coppa del Mondo di calcio e ce l'ho fatta", o "Desideravo la medaglia d'oro alle Olimpiadi e ci sono riuscito"... Il mondo intero rimarrebbe a bocca aperta se aveste una simile dichiarazione, sareste considerati dei fenomeni, delle leggende, degli esempi da seguire.
Il problema è che di Andre Agassi ce n'è uno su un milione, forse. Gli altri 999.999 sono comuni mortali che perseguono obiettivi molto meno pretenziosi e non hanno la minima idea di cosa voglia dire avere una vita così di successo. Io sono una tra quei 999.999, e ho deciso di scrivere le mie gesta tragicomiche per tutti coloro che sono come me: appassionati, sognatori, persone alla perenne ricerca di piccole grandi soddisfazioni. Sportivi qualunque. Tennisti normali a cui non sono stati donati né il diritto di Federer, né la caparbietà di Nadal. Scrivo per quelli che entrano in campo con la paura di perdere e quando inaspettatamente arrivano al match point si rendono conto di avere il terrore di vincere, sebbene non si trovino affatto sul campo centrale di Wimbledon. Racconto la mia storia a chi non prende una multa se fracassa per terra la racchetta in mondovisione, ma due sberle dalla mamma nella privacy della sua cameretta sì.
Flavia Pennetta ha scritto la sua biografia poco prima di vincere lo Us Open, Maria Sharapova subito dopo essere stata trovata positiva al doping. Io scrivo prima di perdere il prossimo turno del torneo di Mercato Saraceno e ben consapevole di essere positiva al Voltaren. Si fa quel che si può.

Mi farebbe piacere se qualche appassionato di tennis come me lo leggesse Smile Sperando vi possa intrattenere in questo strano inizio 2020, vi abbraccio. Fatemi sapere se vi è piaciuto!
Silvia


Ultima modifica di marco61 il Ven 20 Mar 2020, 12:32, modificato 1 volta (Motivo della modifica : titolo più appropriato)
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso


"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 09:45

Buongiorno Silvia, hai un messaggio privato che ti ho inviato questa notte verso le 2 e che ancora non hai letto.
Valuta tu. Wink

marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 09:49

correnelvento ha scritto:Marco, considera pure che i maggiori contatti derivano dagli arresti domiciliari cui siamo sottoposti...
No, la media in questi giorni era sempre la stessa. Si è alzata ieri.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da pasticcio76 Sab 21 Mar 2020, 10:49

Ho comprato dei sonniferi per i bambini... Very Happy Very Happy Very Happy
pasticcio76
pasticcio76

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 03.12.18
Età : 44
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 11:48

@SilvixBis ha scritto:
correnelvento ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
@muster ha scritto:A questo punto devo svelarci che racchetta usi che classifica hai .e che corde usi .
Il campo veloce da quello che scrivi sul libro sembra il tuo preferito.

Sì sono 3.1, uso la Radical MP con corde Babolat Pro Hurricane 24 kg e il sintetico è la mia più che adorata superficie

Mmmmmm....

Qui Marco61 (che, tra parentesi incorda a Djoko, Goffin, Dimitrov e tanti altri Pro) potrebbe obiettare la tua scelta di corde-tensioni...

Ma non dipende anche dal mio stile di gioco...? Scusate io sono un po’ ignorantella in materia di corde, lo ammetto... ai bimbi consiglio sempre il multi e non il mono, però non vado molto oltre, soprattutto in quanto a tensione
Infatti avevo già specificato che non ho nessun elemento per contestare scelta di armeggio e tensione ad un'agonista ultra trentenne. A quell'età ormai il danno è fatto e non si torna più indietro. "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556
Mi permetto però di consigliarti qualcosa in merito ai tuoi allievi più piccoli. Io incordo per una bimbetta che quest'anno ha vinto i next gen under 10 ed un ragazzino che lo scorso anno ha fatto finale under 12.
Multifilo sempre, comunque e contro ogni parere diverso, fosse anche Binaghi in persona. Tensione molto bassa, lei è a 16 kg. lui ora a 18. Man mano che aumenta la tensione, meno lavorerà la corda e più lavorerà il braccio.
Abituando i ragazzini a tensioni basse, impareranno a sfruttare tutto ciò che la corda può offrire loro. E non si stancheranno. A tensioni basse fanno meno fatica a giocare lungo e a coprire tutto il campo, che per loro è grande quanto il nostro. Tutto questo tra i 16 e i 19 kg., man mano che evolvono.
Poi, quando il multifilo prenderà fuoco dalle spazzolate che saranno capaci di dare, allora si passa al mono e non si alza ulteriormente la tensione.
Fidati che funziona. Wink


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 11:51

Silvia, molto interessante il tuo assunto sulla necessità di poter "pensare" un colpo perfetto.
Ce ne vuoi parlare?


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Sab 21 Mar 2020, 11:56

@marco61 ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
correnelvento ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
@muster ha scritto:A questo punto devo svelarci che racchetta usi che classifica hai .e che corde usi .
Il campo veloce da quello che scrivi sul libro sembra il tuo preferito.

Sì sono 3.1, uso la Radical MP con corde Babolat Pro Hurricane 24 kg e il sintetico è la mia più che adorata superficie

Mmmmmm....

Qui Marco61 (che, tra parentesi incorda a Djoko, Goffin, Dimitrov e tanti altri Pro) potrebbe obiettare la tua scelta di corde-tensioni...

Ma non dipende anche dal mio stile di gioco...? Scusate io sono un po’ ignorantella in materia di corde, lo ammetto... ai bimbi consiglio sempre il multi e non il mono, però non vado molto oltre, soprattutto in quanto a tensione
Infatti avevo già specificato che non ho nessun elemento per contestare scelta di armeggio e tensione ad un'agonista ultra trentenne. A quell'età ormai il danno è fatto e non si torna più indietro. "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556
Mi permetto però di consigliarti qualcosa in merito ai tuoi allievi più piccoli. Io incordo per una bimbetta che quest'anno ha vinto i next gen under 10 ed un ragazzino che lo scorso anno ha fatto finale under 12.
Multifilo sempre, comunque e contro ogni parere diverso, fosse anche Binaghi in persona. Tensione molto bassa, lei è a 16 kg. lui ora a 18. Man mano che aumenta la tensione, meno lavorerà la corda e più lavorerà il braccio.
Abituando i ragazzini a tensioni basse, impareranno a sfruttare tutto ciò che la corda può offrire loro. E non si stancheranno. A tensioni basse fanno meno fatica a giocare lungo e a coprire tutto il campo, che per loro è grande quanto il nostro. Tutto questo tra i 16 e i 19 kg., man mano che evolvono.
Poi, quando il multifilo prenderà fuoco dalle spazzolate che saranno capaci di dare, allora si passa al mono e non si alza ulteriormente la tensione.
Fidati che funziona. Wink

Questi sono consigli stra-preziosi!!! Grazie davvero, li sfrutterò e seguirò senz’altro.. conta un po’ anche quanto sia “forte” e veloce il braccio del bimbo? Ho per esempio un under 12 del 2008 che tira già delle discrete bombe.. usa il multifilo.. se diminuisse la tensione ormai non avrebbe più senso? E quando potrei farlo passare al mono senza far danni? Per esempio l’ultimo multifilo che ha rotto l’ha rotto dopo un paio di mesi, poco più o poco meno (lui gioca 4 ore a settimana)..
Peccato che io sia già considerata “spacciata” ahahaha!
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Sab 21 Mar 2020, 12:03

@marco61 ha scritto:Silvia, molto interessante il tuo assunto sulla necessità di poter "pensare" un colpo perfetto.
Ce ne vuoi parlare?

Un po’ come ho scritto in modo ironico nel libro, secondo me è fondamentale sapere esattamente cosa stai facendo o cosa hai in mente di fare.. infatti uso molto spesso i video quando voglio far capire a un allievo cosa vorrei che facesse tecnicamente.. magari lo filmo mentre fa un colpo, glielo faccio vedere, e poi gli faccio vedere un colpo fatto magari da me stessa o da un video di un vero campione perché lo riesca a riprodurre o per lo meno a renderlo in qualche modo suo e riesca anche a ri-immaginarselo nella propria testa, per poterlo ripetere più e più volte fino ad automatizzarlo.. se non ho idea di dove voglio arrivare come faccio ad arrivarci? Io ero in quella situazione.. non riuscivo più a fare il colpo che volevo fare e neanche a immaginarmelo correttamente.. un delirio. E per una ragazzina che ama il suo sport con tutto il cuore un piccolo grande dramma!
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 14:47

@SilvixBis ha scritto:
@marco61 ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
correnelvento ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
@muster ha scritto:A questo punto devo svelarci che racchetta usi che classifica hai .e che corde usi .
Il campo veloce da quello che scrivi sul libro sembra il tuo preferito.

Sì sono 3.1, uso la Radical MP con corde Babolat Pro Hurricane 24 kg e il sintetico è la mia più che adorata superficie

Mmmmmm....

Qui Marco61 (che, tra parentesi incorda a Djoko, Goffin, Dimitrov e tanti altri Pro) potrebbe obiettare la tua scelta di corde-tensioni...

Ma non dipende anche dal mio stile di gioco...? Scusate io sono un po’ ignorantella in materia di corde, lo ammetto... ai bimbi consiglio sempre il multi e non il mono, però non vado molto oltre, soprattutto in quanto a tensione
Infatti avevo già specificato che non ho nessun elemento per contestare scelta di armeggio e tensione ad un'agonista ultra trentenne. A quell'età ormai il danno è fatto e non si torna più indietro. "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556
Mi permetto però di consigliarti qualcosa in merito ai tuoi allievi più piccoli. Io incordo per una bimbetta che quest'anno ha vinto i next gen under 10 ed un ragazzino che lo scorso anno ha fatto finale under 12.
Multifilo sempre, comunque e contro ogni parere diverso, fosse anche Binaghi in persona. Tensione molto bassa, lei è a 16 kg. lui ora a 18. Man mano che aumenta la tensione, meno lavorerà la corda e più lavorerà il braccio.
Abituando i ragazzini a tensioni basse, impareranno a sfruttare tutto ciò che la corda può offrire loro. E non si stancheranno. A tensioni basse fanno meno fatica a giocare lungo e a coprire tutto il campo, che per loro è grande quanto il nostro. Tutto questo tra i 16 e i 19 kg., man mano che evolvono.
Poi, quando il multifilo prenderà fuoco dalle spazzolate che saranno capaci di dare, allora si passa al mono e non si alza ulteriormente la tensione.
Fidati che funziona. Wink

Questi sono consigli stra-preziosi!!! Grazie davvero, li sfrutterò e seguirò senz’altro.. conta un po’ anche quanto sia “forte” e veloce il braccio del bimbo? Ho per esempio un under 12 del 2008 che tira già delle discrete bombe.. usa il multifilo.. se diminuisse la tensione ormai non avrebbe più senso? E quando potrei farlo passare al mono senza far danni? Per esempio l’ultimo multifilo che ha rotto l’ha rotto dopo un paio di mesi, poco più o poco meno (lui gioca 4 ore a settimana)..
Peccato che io sia già considerata “spacciata” ahahaha!
A 12 anni si può fare tutto, considera che i ragazzini di cui sopra rompono almeno un paio di incordature a settimana, giocando 2 ore al giorno.
Non sapendo a che tensione gioca e chi gli prepara le racchette, ti direi col primo cambio corde di fargliele montare a 18 kg. e vedere cosa succede. Ovvio che se sta giocando a 22/23 kg. come spesso succede, allora ti suggerirei di farlo continuare col multi fino a 14/15 anni e di provare sui 20 kg. A questa tensione danni non se ne fanno.
Avremo occasione di riparlarne.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Sab 21 Mar 2020, 15:06

@marco61 ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
@marco61 ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
correnelvento ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:
@muster ha scritto:A questo punto devo svelarci che racchetta usi che classifica hai .e che corde usi .
Il campo veloce da quello che scrivi sul libro sembra il tuo preferito.

Sì sono 3.1, uso la Radical MP con corde Babolat Pro Hurricane 24 kg e il sintetico è la mia più che adorata superficie

Mmmmmm....

Qui Marco61 (che, tra parentesi incorda a Djoko, Goffin, Dimitrov e tanti altri Pro) potrebbe obiettare la tua scelta di corde-tensioni...

Ma non dipende anche dal mio stile di gioco...? Scusate io sono un po’ ignorantella in materia di corde, lo ammetto... ai bimbi consiglio sempre il multi e non il mono, però non vado molto oltre, soprattutto in quanto a tensione
Infatti avevo già specificato che non ho nessun elemento per contestare scelta di armeggio e tensione ad un'agonista ultra trentenne. A quell'età ormai il danno è fatto e non si torna più indietro. "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556
Mi permetto però di consigliarti qualcosa in merito ai tuoi allievi più piccoli. Io incordo per una bimbetta che quest'anno ha vinto i next gen under 10 ed un ragazzino che lo scorso anno ha fatto finale under 12.
Multifilo sempre, comunque e contro ogni parere diverso, fosse anche Binaghi in persona. Tensione molto bassa, lei è a 16 kg. lui ora a 18. Man mano che aumenta la tensione, meno lavorerà la corda e più lavorerà il braccio.
Abituando i ragazzini a tensioni basse, impareranno a sfruttare tutto ciò che la corda può offrire loro. E non si stancheranno. A tensioni basse fanno meno fatica a giocare lungo e a coprire tutto il campo, che per loro è grande quanto il nostro. Tutto questo tra i 16 e i 19 kg., man mano che evolvono.
Poi, quando il multifilo prenderà fuoco dalle spazzolate che saranno capaci di dare, allora si passa al mono e non si alza ulteriormente la tensione.
Fidati che funziona. Wink

Questi sono consigli stra-preziosi!!! Grazie davvero, li sfrutterò e seguirò senz’altro.. conta un po’ anche quanto sia “forte” e veloce il braccio del bimbo? Ho per esempio un under 12 del 2008 che tira già delle discrete bombe.. usa il multifilo.. se diminuisse la tensione ormai non avrebbe più senso? E quando potrei farlo passare al mono senza far danni? Per esempio l’ultimo multifilo che ha rotto l’ha rotto dopo un paio di mesi, poco più o poco meno (lui gioca 4 ore a settimana)..
Peccato che io sia già considerata “spacciata” ahahaha!
A 12 anni si può fare tutto, considera che i ragazzini di cui sopra rompono almeno un paio di incordature a settimana, giocando 2 ore al giorno.
Non sapendo a che tensione gioca e chi gli prepara le racchette, ti direi col primo cambio corde di fargliele montare a 18 kg. e vedere cosa succede. Ovvio che se sta giocando a 22/23 kg. come spesso succede, allora ti suggerirei di farlo continuare col multi fino a 14/15 anni e di provare sui 20 kg. A questa tensione danni non se ne fanno.
Avremo occasione di riparlarne.

In realtà mi sono affidata all’incordatore che viene al nostro Circolo, quindi se non ricordo male in effetti credo che gliele abbia montate sui 22 kg.. magari allora la prossima volta (sperando di tornare in campo prima che il mio allievo diventi Under 14), gli chiederò un 20 come dici tu! Smile
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 21:39

"Ho imparato a dare rispetto e, una volta cresciuta, a pretendere rispetto. Ho imparato cosa significa essere responsabili, essere umili, impegnarsi, sacrificare qualcosa che “ti piace fare” per qualcosa che “ti fa bene fare”.
Non trovo nemmeno le parole per commentare. Chapeau.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 21:46

"Tutto quello che ti viene insegnato su un campo da tennis, è comparabile a quello che sarai in grado di fare nella vita di tutti i giorni."

Qui correggerei il tiro. Direi tutto quello che hai imparato sul campo da tennis...

Il maestro ci capita, raramente ce lo scegliamo. Se abbiamo culo, siamo a cavallo. Ma se ci capita quello "storto", siamo noi che dobbiamo discernere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato.
Se il maestro ci insegna che nel dubbio una palla va sempre chiamata fuori, e noi ci accodiamo al suo insegnamento, nella vita saremo fottuti. Wink


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Simba Sab 21 Mar 2020, 21:58

Le tensioni basse vanno benissimo anche a noi amatori. E' che non sappiamo GUARDARE LA PALLA.


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da muster Sab 21 Mar 2020, 22:00

@Simba ha scritto:Le tensioni basse vanno benissimo anche a noi amatori. E' che non sappiamo GUARDARE LA PALLA.

parla per te io la guardo , se tu hai la cataratta non e colpa mia "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556
muster
muster

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 17.01.11
Località : fra bergamo e lecco

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Sab 21 Mar 2020, 22:07

@marco61 ha scritto:"Tutto quello che ti viene insegnato su un campo da tennis, è comparabile a quello che sarai in grado di fare nella vita di tutti i giorni."

Qui correggerei il tiro. Direi tutto quello che hai imparato sul campo da tennis...

Il maestro ci capita, raramente ce lo scegliamo. Se abbiamo culo, siamo a cavallo. Ma se ci capita quello "storto", siamo noi che dobbiamo discernere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato.
Se il maestro ci insegna che nel dubbio una palla va sempre chiamata fuori, e noi ci accodiamo al suo insegnamento, nella vita saremo fottuti. Wink

Direi che hai pienamente ragione, a me è andata grassa Cool
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Simba Sab 21 Mar 2020, 22:08

@muster ha scritto:
@Simba ha scritto:Le tensioni basse vanno benissimo anche a noi amatori. E' che non sappiamo GUARDARE LA PALLA.

parla per te io la guardo , se tu hai la cataratta non e colpa mia  "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556

Come al solito non capisci niente. E' come se parlassi ad un materassaio. Mah sob


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Sab 21 Mar 2020, 22:14

Marco volevo rispondere al tuo messaggio privato ma mi è comparso questo: I nuovi membri non sono autorizzati a postare link esterni o una mail per 7 giorni. Si prega di contattare l'amministratore del forum per maggiori informazioni.
Cosa devo fare?
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da marco61 Sab 21 Mar 2020, 22:39

Nulla di che, cancella il link che compare nel tuo messaggio, probabilmente quotando il mio, e puoi rispondere.
Ma non è necessario che tu lo faccia, ci siamo sicuramente già capiti. "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11238
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Sab 21 Mar 2020, 22:49

@marco61 ha scritto:Nulla di che, cancella il link che compare nel tuo messaggio, probabilmente quotando il mio, e puoi rispondere.
Ma non è necessario che tu lo faccia, ci siamo sicuramente già capiti. "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556

Sì sì infatti Laughing
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da muster Sab 21 Mar 2020, 23:11

@Simba ha scritto:
@muster ha scritto:
@Simba ha scritto:Le tensioni basse vanno benissimo anche a noi amatori. E' che non sappiamo GUARDARE LA PALLA.

parla per te io la guardo , se tu hai la cataratta non e colpa mia  "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 786556

Come al solito non capisci niente. E' come se parlassi ad un materassaio. Mah sob

dai non vedi che sto scherzando ,nemmeno io la guardo sempre . "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 768460
muster
muster

Messaggi : 1525
Data d'iscrizione : 17.01.11
Località : fra bergamo e lecco

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Rafapaul Dom 22 Mar 2020, 17:15

@SilvixBis ha scritto:Verissimo, ormai la concezione del tempo non esiste più.. Sad
Grazie mille anche a te Rafapaul, mi fate davvero felice nonostante la situazione surreale..

Ieri pomeriggio ho letto il libro ,  é divertente e si legge velocemente ,  spesso in alcune parti ricorda situazioni vissute .......con una differenza , te hai iniziato a fare tornei da ragazzina io ad oltre 30 anni "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 961853  ; ed oggi nel 2020 ho ancora la convinzione  o l'illusione che per il mio tennis the best is yet to come
Rafapaul
Rafapaul

Messaggi : 583
Data d'iscrizione : 18.12.14
Età : 50
Località : lombardia

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Matteo1970 Dom 22 Mar 2020, 17:22

Brava. Scrivi bene, traspira la passione, la semplicità nell’esprimere i vari concetti. Scorrevole, chiaro, ordinato.

Complimenti.

Ps io la penso esattamente come te
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1749
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Dom 22 Mar 2020, 17:38

@Rafapaul ha scritto:
@SilvixBis ha scritto:Verissimo, ormai la concezione del tempo non esiste più.. Sad
Grazie mille anche a te Rafapaul, mi fate davvero felice nonostante la situazione surreale..

Ieri pomeriggio ho letto il libro ,  é divertente e si legge velocemente ,  spesso in alcune parti ricorda situazioni vissute .......con una differenza , te hai iniziato a fare tornei da ragazzina io ad oltre 30 anni "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 961853  ; ed oggi nel 2020 ho ancora la convinzione  o l'illusione che per il mio tennis the best is yet to come

Io non penso sia solo una convinzione nè tantomeno un’illusione, perché ce l’ho anch’io tutt’ora a distanza di 2 anni dalla scrittura di quel libro.. penso che il bello del tennis sia proprio non finire mai di sorprenderti per quello che ha da offrirti, che sia un miglioramento tecnico, una “svolta” a livello mentale o anche solo il fatto di farti divertire sempre di più ogni volta che scendi in campo.. e non parlo solo di partite di torneo o di risultati effettivi, ma anche solo del piacere di colpire la pallina ancora e ancora.. voi non avete idea di quanta voglia io abbia di tornare in campo adesso che mi è vietato.. e sono qui che penso a come posso migliorare ancora e che tornei poter giocare proprio per il gusto di giocare!!! circa una settimana fa ho sognato di far lezione ai miei allievi, mi manca tantissimo anche quello "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 961853
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Dom 22 Mar 2020, 17:50

@Matteo1970 ha scritto:Brava. Scrivi bene, traspira la passione, la semplicità nell’esprimere i vari concetti. Scorrevole, chiaro, ordinato.

Complimenti.

Ps io la penso esattamente come te

Mi fa un gran piacere che ti sia piaciuto!!! Ogni volta che uno di voi mi dice di ritrovarsi un po’ in quello che ho scritto o di essere d’accordo con la mia idea di passione per questo sport mi riempie di soddisfazione.. io volevo trovare il modo di condividere i sogni, le delusioni, le speranze, le gioie e i pensieri di gente come me che ama il tennis alla follia, dalle vostre parole credo di esserci riuscita e questo mi fa enormemente felice "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 776930 "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 776930 "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 776930
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Ospite Dom 22 Mar 2020, 18:05

Perfetto Silvia!

Alla prox grande reunion di TT aspettiamo te ed il tuo compagno/marito per passare una gran giornata di tennis e goliardia!

Di sicuro starai bene...

Però ti devo avvisare: Costanza (moglie di Viciohead) è molto introversa e di poche parole!
Very Happy

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Ospite Dom 22 Mar 2020, 18:08

Ecco a voi:

http://www.livetennis.it/post/327369/il-tennista-perfetto-secondo-riccardo-piatti/

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da SilvixBis Dom 22 Mar 2020, 18:13

correnelvento ha scritto:Perfetto Silvia!

Alla prox grande reunion di TT aspettiamo te ed il tuo compagno/marito per passare una gran giornata di tennis e goliardia!

Di sicuro starai bene...

Però ti devo avvisare: Costanza (moglie di Viciohead) è molto introversa e di poche parole!
Very Happy

Di sicuro ci sarò! anche mio marito è introverso e di poche parole ahahahaha!!!
SilvixBis
SilvixBis

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 19.03.20
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

"Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni - Pagina 4 Empty Re: "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.