Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Racchetta definitiva
Da marco61 Ieri alle 23:07

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 19:54

» Il servizio bistrattato
Da ace59 Ieri alle 10:02

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ieri alle 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Impresa impossibile
Da Riki66 Mar 30 Giu 2020, 13:46

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

» Opinioni
Da correnelvento Ven 19 Giu 2020, 14:46

» FEDERER MI COPIA!
Da Tempesta Gio 18 Giu 2020, 23:13

» Babolat Pure Aero 2019
Da Attila17 Gio 18 Giu 2020, 14:06

» Djkovic è al capolinea ?
Da correnelvento Gio 18 Giu 2020, 06:12

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da Satrapo il Mar 17 Mag 2011, 13:43

correnelvento ha scritto:Guarda, Sat, per quanto riguarda la preparazione atletica, ho una vera passione, e la mia formazione non nasce on-line, ma ho una vera biblioteca al riguardo, parlo di circa 40 libri.

Ma si a parte che non mi riferivo in particolare a te e l'ho detto eh. Comunque non so dove hai letto che Ben Johnson facesse tre esercizi in palestra ma temo che abbiano tralasciato qualche cosa nel resoconto della sua preparazione: le ore passate in farmacia!! lol!

Scherzi a parte, io non ho 40 libri ma ho sempre visto far lavorare l'addome con serie molto lunghe tanto che non si contano le ripetizioni ma i minuti di lavoro consecutivo. Sono un tecnico non un preparatore quindi non posso controbattere o argomentare anche perchè tu da appassionato di preparazione ti sei documentato e ne sai molto più di me, però ti dico quello che mi facevano fare da giocatore, e quello che vedo ancor oggi proposto dai preparatori ai giocatori, ripeto mi sembra strano che si sbaglino praticamente tutti.

Se in palestra all'amatore questi stessi preparatori propongono la classica scheda per l'addome con le 3-4 serie da 20-25 rep al massimo, e ai loro atleti fanno fare da 8 a 10 minuti di fila un motivo ci sarà no? Dici che sbagliano TUTTI? Non credo dai, uno si, due si.. ma tutti no, non mi sembra probabile sono pure sempre dei professionisti. E ti ripeto sono gli stessi che quando fanno la scheda all'amatore mettono 3-4 serie da 20-25 rep per l'addome, quindi non è che sono dei pazzi forsennati, solo che propongono lavori diversi per persone ed esigenze diverse, evidentemente all'amatore non servono 8 minuti di fila di addome e all'agonista si. E in cuor mio spero che Sergio dia ragione a te sull'addome, così li spernacchio tutti ma ho come la sensazione che abbiano ragone loro.. ripeto che si sbaglino tutti mi pare strano.

Ma aspettiamo il sommo Sergio, anche perchè trovo ragionevole quello che dici e la curiosità è tanta, e poi in caso chiamerò mia sorella per sapere se posso trascinare in tribunale quei maledetti che mi hanno sottoposto a questa inutile tortura per anni! Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da stetennis il Mar 17 Mag 2011, 13:59

Giusto una curiosita'. Il massimale di Ben Johnson in panca era di 200 kg!
stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da correnelvento il Mar 17 Mag 2011, 15:36

Satrapo ha scritto:
correnelvento ha scritto:Guarda, Sat, per quanto riguarda la preparazione atletica, ho una vera passione, e la mia formazione non nasce on-line, ma ho una vera biblioteca al riguardo, parlo di circa 40 libri.

Ma si a parte che non mi riferivo in particolare a te e l'ho detto eh. Comunque non so dove hai letto che Ben Johnson facesse tre esercizi in palestra ma temo che abbiano tralasciato qualche cosa nel resoconto della sua preparazione: le ore passate in farmacia!! lol!

:

Guarda, Sat... non ci stanno problemi, stiamo solo piacevolmente disquisendo su di un argomento che mi piace!

Giusto per dire... i più grandi velocisti del mondo sono TUTTI dopati come dei cavalli, questo non significa che i loro preparatori li allenino male, anzi.

Normalmente il doping permette di allenarsi DI PIU'...

Tra l'altro, non concordo neppure sul fatto che tu distingui l'allenamento in palestra tra atleti ed amatori.

Non è la TIPOLOGIA di allenamento diversa tra l'amatore e l'atleta serio...ma è la INTENSITA' di allenamento!

Gli esercizi... restano sempre i medesimi.

E' chiaro che un atleta di alta qualificazione effettuerà anche una LUNGA serie di esercizi RIABILITATIVI e/o PREVENTIVI al fine di agire su "zone problematiche" (anche, cuffia dei rotatori ecc.).

Ma il rafforrzamento delle gambe, o del petto o degli ADDOMINALI... resta eseguito con la stessa tipologia di esercizi.

Se io faccio 4000 addominali, non rinforzerò l'area di più rispetto a 3 o 4 serie ad alta intensità... ma andrò ad agire sulla la resistenza alla forza.

Per esempio, negli anni 70 chi faceva calcio... effettuava SEMPRE 50 minuti di corsa lenta.

Oggi NON ESISTE, perchè la sola corsa lenta RALLENTA l'atleta.

Oggi si fanno allenamenti intervallati, BREVI, ad alta intensità.

L'INTENSITA' è la chiave dei miglioramenti muscolari.

20-30 minuti costanti di addominali hanno una intensità MOLTO bassa.




Ultima modifica di correnelvento il Mar 17 Mag 2011, 15:45, modificato 4 volte
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da veterano il Mar 17 Mag 2011, 15:37

Mercoledi ho un oretta di lezione con una bimba e visto che suo padre e' stato un atleta olimpico ed e' un preparatore fisico di atleti di alto livello le chiedero' in merito agli addominali.Anche io mi comporto in fase di preparazione come un atleta non faccio domande ed eseguo.Comunuque trecento addominali di fila senza fermarsi onestamente non li ho mai fatti,ci sono arrivato a farne anche qualcosina in piu ma con serie magari da 50 .Mi sono piaciuti gli esercizi spatacus.........anche se le aggiungerei un po di esercizi per la flessibilita' e qualcosina per il movimento di piedi.
veterano
veterano

Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da Satrapo il Mar 17 Mag 2011, 16:41

Ma si si stiamo disquisendo amabilmente.

Comunque le sessioni di corsa lenta le fanno ancora e le fanno tutti, calciatori, tennisti e velocisti compresi, sicuramente meno di prima, ma le fanno. Certo a seconda della disciplina e del periodo della stagione saranno più o meno frequenti ma poi il concetto di corsa lenta nella preparazione atletica è relativo: ti mettono un frequenzimentro e ti dicono il range che devi mantenere e per quanto tempo devi tenerlo e via, poi ognuno ha la sua andatura "lenta".

Per esperienza ti dico che da quello che ho fatto e visto fare c'è una enorme differenza tra la tipologia di allenamento di un atleta e un amatore anche bene allenato, non è solo una questione di intensità. Anzi in certi casi l'atleta lavora ad intensità proporzionalmente più bassa di un amatore (con le dovute proporzioni relative alle rispettive potenzialità) ed in altri casi invece sopporta picchi di carico assurdi. La preparazione di un atleta è impostata a cicli, quella di una amatore di solito si svolge in base alle sue capacità e cambia rapidamente con esse poichè un amatore progredisce molto più rapidamente di un atleta (sempre in proporzione) e la sua routine va continuamente aggiustata essendo lui ben lontano dai suoi limiti, mentre di contro un atleta si muove sempre sulla soglia del massimo rendimento possibile e spesso il preparatore si deve letteralmente inventare nuovi modi per stimolare un fisico che è già praticamente al limite fisiologico della performace.

Tutti i programmi agonistici che ho visto in vita mia prevedono sempre dei cicli in cui c'è SEMPRE un periodo di fatica in cui si svolge fondamentalmente una routine a bassa intensità ma di lunga durata che è preparatoria alla fase di carico in cui viene svolto un lavoro di qualità ad alta intensità. Poi di norma si continua con un mantenimento misto quando il calendario agonistico della disciplina prevede le competizioni. Finita la stazione si ricomincia il ciclo:

Fatica -> Qualità(intensità) -> Mantenimento (durante le gare)

(Quando ero al tre fontane specialmente in inverno vedevo i velocisti uscire a farsi sessioni di corsa lenta anche di 40-50 minuti relativamente spesso mentre poi in altri periodi arrivavano al campo si scaldavano, facevano ripetute su distanze brevi trascinandosi dietro copertoni, sassi, sacchi di sabbia etc e poi un paio di stirate sui 200-400 e li vedevi andar via barcollando!)

Quindi in sostanza ci saranno periodi in cui lo sprinter fa la corsa lenta e in cui il maratoneta fa le ripetute ad altissima intensità, ovviamente poi ognuno si concentrerà sul lavoro specifico per la sua propria disciplina e sicuramente a conti fatti lo sprinter farà molto meno lavoro di fondo del maratoneta ovvio, anche perchè se esagerasse sicuramente ne risulterebbe rallentato, ma una considerevole quantità di fatica in certi periodi della preparazione la fanno tutti. Garantito, mi ci gioco tutte le racchette di Frank!

(Secondo me Sergio ci sta leggendo dall'inizio e si sta sbellicando dalle risate sentendo le nostre reciproche elucubrazioni! Ora vado in campo e per par condicio farò metà della strada a ritmo lento e l'altra metà con scatti e ripetute!) Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da sergio1467 il Mar 17 Mag 2011, 18:06

ora non ho tempo , sto andando a fare il secondo turno di un'open ma stasera vi scrivo qualcosina , sat comincia col chiamare il tuo avvocato per le querele Very Happy , il lavoro a tempo lo faccio fare anch'io ma i tempi sono abbastanza diversi !!!!!! Twisted Evil piu tardi andro sullo specifico , ma è un discorso molto lungo e complesso Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da Satrapo il Mar 17 Mag 2011, 21:17

sergio1467 ha scritto:ora non ho tempo , sto andando a fare il secondo turno di un'open ma stasera vi scrivo qualcosina , sat comincia col chiamare il tuo avvocato per le querele Very Happy , il lavoro a tempo lo faccio fare anch'io ma i tempi sono abbastanza diversi !!!!!! Twisted Evil piu tardi andro sullo specifico , ma è un discorso molto lungo e complesso Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556

Nooooo ma io li querelo tuttiiiiiii!! Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 106988

E pure a voi due sa, te e Corre dove eravata 15 anni fa quando non ci facevano uscire dalla palestra se prima non facevamo 8 minuti filati di crunch eh? Dovevate intervenire a tempo debito, non siete affatto giustificati, nessuno dei due!! Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 106988
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da correnelvento il Mar 17 Mag 2011, 22:38


Sat, il concetto di periodizzazione, introdotto (credo) dal prof. Tudor Bompa è ormai universalmente riconosciuto ed eseguito.

Ovviamente i carichi di lavoro vengono periodizzati in diversi cicli e diverse finalità... a seconda delle gare degli atleti.

Si alterneranno periodi di carico ad alta intensità, a periodi di scarico a intensità ridotta, con diversi volumi di allenamento.

Ma questo vale anche per gli atleti amatoriali, se si allenano bene...

Diventa IMPERATIVO per gli atleti di alto livello.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da sergio1467 il Mer 18 Mag 2011, 01:08

Cominciamo con il dire che i lavori che si fanno a tempo devono avere come presupposto principe la finalità , cioè la disciplina sportiva che svolge l'atleta in questione - posso capire lavori prolungati in un atleta di endurance dove la capacità principe è la resistenza e pertanto anche lavori specifici per un distretto importante come quello addominale possono avere uno svolgimento un pò più lungo , anche se io non supererei mai i 60 secondi di lavoro continuato per evitare che lo sforzo venga progressivamente distribuito su muscoli diversi da quelli bersaglio che si affaticano progressivamente e quindi il carico viene in lavori oltre questa soglia automaticamente deviato su altri distretti - in particolare per gli atleti dove si presuppone una capacità prestativa esplosiva io penso che è utile alternare diversi lavori che attacchino il distretto da punti diversi ma sempre con una intensità adeguata per avere un'incremento dei gradienti di forza del distretto addominale - anche con l'uso di sovraccarichi quali palle mediche bastoni e quant'altro - in passato si presupponeva che l'addome andasse allenato con lavori lunghi , meglio se lunghissimi , anch'io sono stato vittima di questo paradigma e non era raro che svolgessi lunghe serie di addominali quando avevo 16 anni , spesso superavo le 500 ripetizioni - ma poi mi sono reso conto che il lavoro vero a carico del distretto addominale diventava sempre meno , proprio per il motivo che vi ho descritto prima - in particolare gli addominali non si comportano in maniera diversa da tutti gli altri muscoli del nostro corpo , dove vi è inizialmente una ripartizione delle fibre in base alla genetica individuale , ma con dei lavori specifici ad alta intensità è dimostrato che è possibile che le fibre intermedie incrementino il loro potenziale d'azione proprio per il loro migliore reclutamento aiutando le fibre bianche nell'espressione della massima potenza possibile -di contro le stesse fibre con dei lavori prolungati tendono a comportarsi come delle fibre rosse diventano + vascolarizzate e di fatto rendendo il muscolo + resistente ma non necessariamentè + potente . in particolare io starei intorno ai 30 secondi di lavoro per esercizio , magari con un recupero equivalente e una varietà di esercizi che coinvolga tutte le componenti del distretto addominale - in media quando facevo lezione di ginnastica artistica con i miei ragazzi la routine era così strutturata - complessivamente il lavoro durava all'incirca 15 minuti e credo che alla fine il numero di ripetizioni sfiorasse le 400 ma con un'intensita per esercizio devastante - e vi assicuro che nessuno dei ragazzi si è mai lamentato di non riuscire a tenere una squadra agli anelli per 10 secondi -adesso parliamo dello spartacus training - vale lo stesso discorso io ridurrei i tempi per esercizio e magari di giri ne farei 4 invece di 2 con un recupero tra i circuiti di 3 minuti almeno per avere una ricostituzione del glicogeno consumato almeno del 70 %dopo ogni circuito - proprio per non scendere come valore di potenza espresso in ogni esercizio del circuito- per le braccia c'è veramente poco - una variante potrebbe essere modificare le distensioni in alto che fa verso la fine con un altro esercizio composto che svolgo sempre io che tempo per allenarmi ne ho veramente poco - invece di partire con la mani dal petto e distendere in alto io partirei con le braccia lungo i fianchi sollevando i manubri con un curl classico per i bicipiti e successivamente con una rotazione dei gomiti e una extrarotazione della spalla spingere i manubri verso l'alto effettuando così una distensione alla Arnold , lavoro per le spalle inventato da un noto governatore della California Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556 - gli altri esercizi sono una variante dei fondamentali classici che si fanno normalmente in palestra - fatti in serie è un lavoro massacrante ma con l'accortezza della riduzione dei tempi per esercizio potrebbe dare buoni risultati Twisted Evil

p.s. comunque la voce del modello che spiega la routine è VERAMENTE irritante Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 106988


Ultima modifica di sergio1467 il Mer 18 Mag 2011, 01:15, modificato 2 volte
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da sergio1467 il Mer 18 Mag 2011, 01:13

e comunque tutto deve seguire SEMPRE una periodizzazione in cui al massimo ogni 3 settimane fai una settimana di lavoro di scarico parziale o totale per avere i vantaggi della cosiddetta SUPERCOMPENSAZIONE , che altro non è il momento in cui l'organismo sollecitato per contrastare le sollecitazioni indotte dall'allenamento progressivo migliora la sua potenzialità - scusate se il lenzuolo è venuto fuori lunghissimo ma non potevo fare altrimenti - lol!
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da Satrapo il Mer 18 Mag 2011, 04:33

Grazie mille Sergio, come sempre ti prendo alla lettera e apporto le dovute correzioni. Grazie anche a Corre che ha insinuato in me il dubbio motivando alla grande le sue affermazioni!

Ovviamente domani con calma vado a sporgere querela contro i miei vecchi preparatori!! lol! Mi consola solo in parte sapere che anche tu in gioventù sei stato vittima del "mito dell'addominale infinito"!! Comunque anche oggi ho intravisto qualche ragazzetto tenuto a fare parecchie rep, ma in effetti ogni 30-40 sec circa, faceva una mini pausa e cambiava tipologia di esercizio. Quindi da domani abbandono la serie lunga da 300 rep di seguito e la sostituisco con varie serie da 30 rep variando il tipo di crunch ad ogni serie.

E con molta gioia riduco anche la durata delle serie del circuitino di Spartacus, anzi direi che per ogni stazione mi faccio 12 ripetizioni e punto a fare 4 giri completi aggiungendo il lavoro per le braccia.

Ora me ne vado a letto che sono le 4 e mezza passate! Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 259891
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da correnelvento il Mer 18 Mag 2011, 06:35

Chapeau, Sergio!

Magari i vari preparatori avessero una preparazione simile! pirat
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da robertonadal il Sab 11 Giu 2011, 14:32

correnelvento ha scritto:Chapeau, Sergio!

Magari i vari preparatori avessero una preparazione simile! pirat

io ho 61 anni gioco da due anni dopo inattivita' di 18

pesavo due anni fa 110 dovuto un po' anche alla struttura fisica muscolare perchè da giovane ho fatto vari sport fra cui pesi

oggi peso 95 e mi ritrovo dopo due ore di tennis ad essere ridotto come un sacco di merda

sono pieno di dolori ed è da una settimana che le mie gambe si rifiutano di correre

qualcuno sa dirmi cosa sta succedendo a questo mio corpo di merda?

grazie
robertonadal
robertonadal

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da vale il Lun 13 Giu 2011, 11:20

correnelvento ha scritto:

..........negli anni 70 chi faceva calcio... effettuava SEMPRE 50 minuti di corsa lenta.

Oggi NON ESISTE, perchè la sola corsa lenta RALLENTA l'atleta.

Oggi si fanno allenamenti intervallati, BREVI, ad alta intensità.

L'INTENSITA' è la chiave dei miglioramenti muscolari.


per me questo è vero, l'ho notato facendo corsa lenta e sentendo le gambe più pesanti così come quando faccio gli squat pressa. allora perchè i calciatori ne fanno ? forse perchè a livello muscolare serve a costruire il muscolo come la palestra ?

probabilmente poi bisogna " scaricare" con esercizi ad alta intensità per accorciare il muscolo...

Volevo chiedere il parere di sergio


vale
vale

Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 15.12.09
Età : 48

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da sergio1467 il Lun 13 Giu 2011, 14:50







robertonadal ha scritto:
correnelvento ha scritto:Chapeau, Sergio!

Magari i vari preparatori avessero una preparazione simile! pirat

io ho 61 anni gioco da due anni dopo inattivita' di 18

pesavo due anni fa 110 dovuto un po' anche alla struttura fisica muscolare perchè da giovane ho fatto vari sport fra cui pesi

oggi peso 95 e mi ritrovo dopo due ore di tennis ad essere ridotto come un sacco di merda

sono pieno di dolori ed è da una settimana che le mie gambe si rifiutano di correre

qualcuno sa dirmi cosa sta succedendo a questo mio corpo di merda?

grazie

penso che sia il caso di fare degli esami per vedere lo stato dei minerali - in primis la riserva del ferro e poi il magnesio - e a ruota tutti gli altri - a meno che tu non stia passando un periodo di stress particolarmente intenso è la prima cosa che verificherei - basta che anche uno solo dei minerali essenziali vada in carenza per provocare i sintomi che descrivi


vale ha scritto:
correnelvento ha scritto:

..........negli anni 70 chi faceva calcio... effettuava SEMPRE 50 minuti di corsa lenta.

Oggi NON ESISTE, perchè la sola corsa lenta RALLENTA l'atleta.

Oggi si fanno allenamenti intervallati, BREVI, ad alta intensità.

L'INTENSITA' è la chiave dei miglioramenti muscolari.


per me questo è vero, l'ho notato facendo corsa lenta e sentendo le gambe più pesanti così come quando faccio gli squat pressa. allora perchè i calciatori ne fanno ? forse perchè a livello muscolare serve a costruire il muscolo come la palestra ?

probabilmente poi bisogna " scaricare" con esercizi ad alta intensità per accorciare il muscolo...

Volevo chiedere il parere di sergio


il nocciolo della questione è il reclutamento muscolare - se ti alleni ad una intensità nettamente inferiore a quello che poi ti sarà richiesto in gara e come se non ti allenassi - tra l'altro il reclutamento a bassa intensità è a carico esclusivamente delle fibre a contrazione lenta - i calciatori corrono a ritmo lento come defaticamento dopo un lavoro ad intensità elevata per eliminare in maniera + rapida l'accumulo di sostanze di rifiuto dopo lavori ad alta intensità , e mai per periodi superiori ai 15- minuti ,ormai il lavoro lento viene fatto solo ad inizio preparazione e per non più di una settimana come lavoro di avvio e sempre inserendo delle variazioni !!
Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da robertonadal il Lun 13 Giu 2011, 15:11

sergio1467 ha scritto:





robertonadal ha scritto:
correnelvento ha scritto:Chapeau, Sergio!

Magari i vari preparatori avessero una preparazione simile! pirat

io ho 61 anni gioco da due anni dopo inattivita' di 18

pesavo due anni fa 110 dovuto un po' anche alla struttura fisica muscolare perchè da giovane ho fatto vari sport fra cui pesi

oggi peso 95 e mi ritrovo dopo due ore di tennis ad essere ridotto come un sacco di merda

sono pieno di dolori ed è da una settimana che le mie gambe si rifiutano di correre

qualcuno sa dirmi cosa sta succedendo a questo mio corpo di merda?

grazie

penso che sia il caso di fare degli esami per vedere lo stato dei minerali - in primis la riserva del ferro e poi il magnesio - e a ruota tutti gli altri - a meno che tu non stia passando un periodo di stress particolarmente intenso è la prima cosa che verificherei - basta che anche uno solo dei minerali essenziali vada in carenza per provocare i sintomi che descrivi


vale ha scritto:
correnelvento ha scritto:

..........negli anni 70 chi faceva calcio... effettuava SEMPRE 50 minuti di corsa lenta.

Oggi NON ESISTE, perchè la sola corsa lenta RALLENTA l'atleta.

Oggi si fanno allenamenti intervallati, BREVI, ad alta intensità.

L'INTENSITA' è la chiave dei miglioramenti muscolari.


per me questo è vero, l'ho notato facendo corsa lenta e sentendo le gambe più pesanti così come quando faccio gli squat pressa. allora perchè i calciatori ne fanno ? forse perchè a livello muscolare serve a costruire il muscolo come la palestra ?

probabilmente poi bisogna " scaricare" con esercizi ad alta intensità per accorciare il muscolo...

Volevo chiedere il parere di sergio


il nocciolo della questione è il reclutamento muscolare - se ti alleni ad una intensità nettamente inferiore a quello che poi ti sarà richiesto in gara e come se non ti allenassi - tra l'altro il reclutamento a bassa intensità è a carico esclusivamente delle fibre a contrazione lenta - i calciatori corrono a ritmo lento come defaticamento dopo un lavoro ad intensità elevata per eliminare in maniera + rapida l'accumulo di sostanze di rifiuto dopo lavori ad alta intensità , e mai per periodi superiori ai 15- minuti ,ormai il lavoro lento viene fatto solo ad inizio preparazione e per non più di una settimana come lavoro di avvio e sempre inserendo delle variazioni !!
Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 786556


grazie mille sergio incominciavo a preoccuparmi ma mi sono accorto anche che mangio meno del mio fabbisogno

per esempio ieri e ieril'altro ho mangiato di piu' e sopratutto carboidrati
stamattina mi sono mangiato prima di giocare una bella pastasciutta e .........

miracolo ho tritrovato la condizione e i colpi e mi sono divertito di piu' che l'altra settimana

puo' essere questo dovuto anche a una dieta troppo ristrettaa'

grazie delle risposte
robertonadal
robertonadal

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da vale il Dom 19 Giu 2011, 19:53

grazie sergio
vale
vale

Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 15.12.09
Età : 48

Torna in alto Andare in basso

Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..) - Pagina 4 Empty Re: Preparatoreeee!! (Ridiamo dignità atletica ai vecchi rottami..)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum