Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Giudizio su incordatura 4 nodi
Da Paolo_69 Ieri alle 23:47

» Touch tennis
Da marco61 Ieri alle 18:15

» "Tennisticamente parlando" autrice Silvia Guadagni
Da SilvixBis Ven 27 Mar 2020, 17:25

» Feel Tennis Instruction
Da pasticcio76 Gio 26 Mar 2020, 11:14

» Allenamento/partitella gennaio 2020
Da SilvixBis Mer 25 Mar 2020, 18:05

» La vera racchetta di Djokovic
Da marco61 Lun 23 Mar 2020, 00:00

» La "testa" nel tennis di quarta.
Da Riki66 Dom 22 Mar 2020, 21:24

» Raduno di tutti gli utenti di TT
Da squalo714 Sab 21 Mar 2020, 17:37

» FATE RIDERE
Da Incompetennis Sab 21 Mar 2020, 14:33

» Incompetennis vs Superpipp(a) ...... Roccagloriosa (SA)
Da superpipp(a) Sab 21 Mar 2020, 12:13

» Nuova Racchetta Camila Giorgi
Da correnelvento Sab 21 Mar 2020, 10:14

» LA REUNION DI TT DI DOPPIO
Da ace59 Gio 19 Mar 2020, 09:39

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Dom 10 Gen 2010, 17:04

Nel dritto, il braccio deve essere liberato sul contatto dal vincolo dei 90 gradi al gomito, o necessita invece che questo sia mantenuto durante l'intero swing ? Sono due tipi di dritto diversi entrambi utili ? E' un personalismo ? Dipende solo dall'impugnatura ?
Ciao
Alberto
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Filippo il Dom 10 Gen 2010, 17:32

Credo dipenda dall'impugnatura e quindi dall'inclinazione del piatto corde al momento dell'impatto... per lo meno questo ho capito guardando un po' di video su internet.
Una eastern, alla Federer ad esempio, porta a tenere disteso il braccio durante l'esecuzione dello swing.
Una presa più chiusa, semi o full western, impone di tenere il gomito a 90° circa.
Filippo
Filippo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 22.12.09
Località : esattamente qui, nel fiviggì

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Dom 10 Gen 2010, 17:41

Filippo ha scritto:Credo dipenda dall'impugnatura e quindi dall'inclinazione del piatto corde al momento dell'impatto... per lo meno questo ho capito guardando un po' di video su internet.
Una eastern, alla Federer ad esempio, porta a tenere disteso il braccio durante l'esecuzione dello swing.
Una presa più chiusa, semi o full western, impone di tenere il gomito a 90° circa.

Sicuro ? Sia Raffaele che Ruggero, nonostante impugnino differentemente e producano e parabole differenti, distendono entrambi. Video al secondo 10.



Se guardi i video di Roddik e Murray o Steffy Graff ,lo mantengono flesso .. mah ... mi pare un personalismo, ma dovuto a cosa ? una casualita' ? il tipo di racchetta ? ... proprio non saprei...

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Steffi10

Sara' mica che Federer è Nadal stanno semplicemente evolvendo la tecnica ?

Ciao
Alberto
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Dom 10 Gen 2010, 18:03

Mantenuto
Dai 90 perfetti di taluni a meno d'altri, ma angolo dev'essere mantenuto.
Nadal toppa in maniera bestiale, ha una tecnica tutta sua e distende il braccio, l'esecuzione è difficilmente imitabile, e per il personalismo esasperato e per la forza sul braccio di cui è dotato. Non è comunque tecnica ripercorribile da un agonista senza velleità pro.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Filippo il Dom 10 Gen 2010, 18:08

Credo che Nadal sia l'anomalia in questo caso, ero ben conscio del fatto che anche lui estendesse il braccio ma le mie considerazioni lo escludevano a priori.

Il colpo di Federer e quello di Rafa sono completamente differenti nell'esecuzione, anche se entrambi tengono il braccio disteso.
Probabilmente per dare maggiore topspin lo Spagnolo distende il braccio e fa fare alla racchetta una traiettoria particolare. Se noti lui dà anche la "frustata" alla pallina, cosa che non potrebbe fare così facilmente col braccio non disteso.
Il colpo di federer è meno arrotato, nel video da te postato è evidentissimo.

In ogni caso le mie sono solo supposizioni, attendiamo lumi dai tecnici.

Edit: Wik mi ha preceduto
Filippo
Filippo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 22.12.09
Località : esattamente qui, nel fiviggì

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Dom 10 Gen 2010, 18:32

Quindi questi mostri "mantengono il loro angolo" ... piu' aperto di molti altri ma sempre stabile e costante. Potremmo concludere quindi che il personalismo sta nell'ampiezza dell'angolo e non sul mantenerlo o meno ed escludere che alcuni colpi richiedono un angolo piu' o meno aperto di altri ?
Ciao
Alberto
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Dom 10 Gen 2010, 19:03

Esiste l'adattamento all'angolo perchè non siamo automi,
usiamo una correzione dovuta alla distanza di palla e al tipo di colpo da effettuare, e a quanto lo vogliamo nascondere.
Esiste come sempre un modello teorico e un adattamento ad personam e alla situazione di ogni soluzione specifica.
Chi non mantiene l'angolo sono davvero in pochi perchè pecca in precisione,
uno è Nadal che non chiede una gran precisione, ma piazzare la palla in una zona ampia perchè il suo scopo è metterti in difficoltà col top,
un altro è Verdasco che infatti ha dei picchi di alto è basso estremi di precisione.

Federer non distende il braccio, ha un angolo molto limitato, ma ha angolo,
il suo scopo è colpire il più avanti possibile e in questo caso lo puoi solo con l'estensione, ma il principio resta, è la struttura ossea a supportare l'impatto, in questo caso avanzando il punto di contatto, l'angolo si limita, ma non l'angolo della traiettoria con il braccio, ed è questo l'importante.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Dom 10 Gen 2010, 19:33

wik ha scritto:...è la struttura ossea a supportare l'impatto, in questo caso avanzando il punto di contatto, l'angolo si limita, ma non l'angolo della traiettoria con il braccio, ed è questo l'importante.
Scusa wik, non uccidermi, per traettoria intendi di entrata o di uscita ? quando scrivi "angolo della traettoria con il braccio" intendi l'avambraccio ?
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Dom 10 Gen 2010, 20:17

albesca ha scritto:
wik ha scritto:...è la struttura ossea a supportare l'impatto, in questo caso avanzando il punto di contatto, l'angolo si limita, ma non l'angolo della traiettoria con il braccio, ed è questo l'importante.
Scusa wik, non uccidermi, per traettoria intendi di entrata o di uscita ? quando scrivi "angolo della traettoria con il braccio" intendi l'avambraccio ?
confesso aver pensato all'omicidio almeno per un istante Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 768460

se deve supportare un impatto è di entrata, ma non è che cambi molto perchè quell'angolo non è costante.
Anche in caso di un dritto etremamnete aperto è la posizione del corpo a mutare, e se devi nasconderlo, la variazione d'angolo è limitata a pochissimi gradi, ma proprio in questo caso sentirai che ok l'hai nascosto, ma la resa del colpo è minore e per angolo leggermente più ampio e per aver ritardato il punto d'impatto.

Se invece il dritto è apertissimo perchè sei al centro del campo in posizione avanzata non si parla più di un vero e proprio colpo, ma di toccare la palla, altra storia.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Lun 11 Gen 2010, 10:03

Ok, assodato che l'angolo resta stabile il che implica che non debba esistere estensione alcuna del braccio in avanti durante il contatto, come potrei accontentare il maestro che vedendomi "leccare" la palla di dritto mi chiede di colpire "piu' avanti" ? Se non posso estendere neanche un po', piu' avanti della lunghezza del mio avambraccio non posso andare, se salto in avanti faccio un casino, se avanzo con la spalla destra faccio danni .. allora ? Non è che la correzione giusta da impartire sarebbe:
"...anzichè ruotare il busto felice e sorridente come se stessi ballando una tarantella nella piazza del paese, separa bene busto e anche e fai lavorare quella specie di ciambella che hai al posto degli addominali per fare una torsione del tronco forte e rapida !!! "Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Icon_smile
Ciao
Alberto


Ultima modifica di albesca il Lun 11 Gen 2010, 11:32, modificato 1 volta
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Lun 11 Gen 2010, 11:26

P.S. (leggi sopra)
Questo quindi è un pazzo ? ( secondi da 01:00 a 01:10 ) Ovvero, quello che spiega vale solo per i PRO ?? -->

albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Lun 11 Gen 2010, 12:12

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? _42053104_dementieva300Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Serena-WilliamsAngolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Venus_Williams3Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 3219122371-henin-hits-forehand-against-czink-brisbane-international-tennis-tournament-sAngolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 0e5152f50ffb422ff97ba2755b25380c_mediumAngolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Maria_sharapova_wimbledon_winning_her_way_throughAngolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? F2

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Lun 11 Gen 2010, 12:38

Infatti qui si vede bene la contrazione isometrica del bicipite, lo scopo è mantenere l'angolo, mi pare evidente. Ci metterei una pietra sopra, ma confermatemi che quell'angolo con il braccio rilassato non si puo' tenere ( ... posso lasciare morbido solo il polso ).

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Pennet10
... quanto è bbona ...
Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 925962
Ciao
Alberto


Ultima modifica di albesca il Lun 11 Gen 2010, 12:39, modificato 1 volta
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Lun 11 Gen 2010, 12:39

Il pazzo sopra non è così pazzo, se guardi gli appoggi stà tirando vecchio stile non in open, la cosa ha una sua logica, è in neutral


Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Step89



Come se vuoi colpire più avanti puoi diminuire angolo, ma non toglierlo

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Step84

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Satrapo il Lun 11 Gen 2010, 13:08

Teoricamente parlando si deve immaginare di colpire la palla di dritto eseguendo lo swing come se ci si trovasse all'interno di un ipotetico cilindro, ovvero uno swing visto dall'alto dovrebbe risultare approssimativamente circolare e non ovalizzato dalla distensione dell'angolo braccio-avambraccio.

Quando il maestro invita a colpire più avanti la palla normalmente si riferisce ad anticipare nel tempo (e quindi anche nello spazio ovvio) il momento di impatto e non a protendersi in qualche modo in avanti per allontanare il punto di impatto dal corpo. Lo scopo è quello di correggere la normale e naturale tendenza dei principianti-amatori di farsi schiacciare lo swing dalla palla lasciandosela avvicinare troppo prima di colpirla.

Se hai il gomito vicino al fianco e un angolo di circa 90 a livello di avambraccio vedrai che la racchetta si disporrà automaticamente per trovare la palla in un punto di impatto ideale sufficientemente avanzato rispetto al corpo, come si evince dalle foto postate da Wik.

Federer ha meno angolo di molti ma di certo non colpisce con il braccio completamente disteso, quasi tutti si attestano su 80-90 gradi, Nadal varia molto da esecuzione ad esecuzione ma comunque il braccio disteso è da evitare perchè sottrae potenza e precisione, per non parlare di quello che potrebbe comportare a livello di swing l'introduzione di una volontaria estensione del braccio con la coseguente perdita di riferimenti nei confronti della palla. Come già detto sempre da Wik in una impostazione più classica con appoggi chiusi ed impugnature meno esasperate la distensione del braccio ci sta per trovare spazio tra il corpo e la palla, anche perchè impugnature più classiche portano ad un punto di impatto più ravvicinato.

Poi che questo benedetto angolo vari da giocatore a giocatore e per lo stesso giocatore da esecuzione a esecuzione è un dato di fatto, per capirci ci saranno foto di Federer che impatta con l'angolo più chiuso o più aperto ma se vogliamo riferirci ad un modello tecnico valido la regola dei 90 dice che si dovrebbero formare angoli di CIRCA 90 gradi a livello del polso e dell'avambraccio.

Però attento a citare termini come contrazione isometrica a livello del braccio, il bicipite lavora per mantenere la posizione, per sostenere la racchetta etc e siamo daccordo, ma una contrazione isometrica è un qualcosa di troppo "rigido" e nessun tecnico accetterebbe mai la dicitura "qui si vede bene la contrazione isometrica del bicipite, lo scopo è mantenere l'angolo" !! Hai mai sentito i tecnici ululare ai giocatori di livello (ma anche agli amatori) frasi tipo lascia andare il braccio, colpisci a braccio sciolto, lascia correre etc.. ..proprio per porre enfasi su un concetto che vuole che si mantengano si le posizioni tecnicamente corrette ma senza irrigidimenti muscolari eccessivi.

Quando vai a colpire non lo devi percepire il lavoro muscolare del bicipite che vuole mantenere l'angolo, siamo daccordo che il bicipità sopporterà un carico di lavoro perchè ovviamente se il bicipite fosse mollo il braccio penzolerebbe ma non si tratta di una contrazione isometrica volta a tenere immobile il tutto: il braccio parte disponendosi in posizione corretta per lo swing e fa il suo lavoro il maniera fluida e sciolta senza che vengano percepiti irrigidimenti.

La contrazione isometrica va ben oltre il normale carico di un muscolo che lavora per mantenere una posizione corretta durante uno swing, se dici ad un tecnico che il bicipite durante lo swing è in contrazione isometrica ti prende a bastonate, il primo passo per migliorare la propria tecnica è eliminare tutti gli irrigidimenti eccessivi, se vedi palleggiare i pro o comunque i giocatori di livello noterai per prima cosa una totale sensazione di decontrazione e facilità di esecuzione, mentre i principianti irrigidiscono tutti i muscoli durante le loro esecuzioni.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Satrapo il Lun 11 Gen 2010, 13:18

Filippo ha scritto:Credo dipenda dall'impugnatura e quindi dall'inclinazione del piatto corde al momento dell'impatto... per lo meno questo ho capito guardando un po' di video su internet.
Una eastern, alla Federer ad esempio, porta a tenere disteso il braccio durante l'esecuzione dello swing.
Una presa più chiusa, semi o full western, impone di tenere il gomito a 90° circa.

Federer impugna in semi-western e non in eastern, lo dico non per fare il rompiballe ma perchè purtroppo spesso anche ai commentatori televisivi piace lodare lo stile classico del campione svizzero tentando a tutti i costi di attribuirgli una presa eastern che non è la sua.

Quella di Federer è a tutti gli effetti una semi-w poi come per tutti ci saranno dei piccoli aggiustamenti a seconda della palla che sta fronteggiando in quel momento o della tipologia di colpo che sta eseguendo e si potranno trovare foto in cui utilizza una presa leggermente spostata verso la eastern ma anche foto in cui sembra utilizzare quasi una full western ma ciò non toglie che il dritto di Federer ha come presa base la semi-western che di per se non preclude certo l'estensione del braccio anzi guarda qui:

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Federer-forehand-wrist-laid-back

come vedi semi-western piena piena e un braccio praticamente disteso.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Lun 11 Gen 2010, 13:29

Ok sat, non è una contrazione isometrica. La ribattezzerei se siete d'accordo come "naturale reazione contrattile" dei muscoli al fine di stabilizzare le leve articolari del braccio durante lo swing. Tutto chiarissimo. Smile

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 925962
Ciao
Alberto
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Filippo il Lun 11 Gen 2010, 13:41

Satrapo ha scritto:
Filippo ha scritto:Credo dipenda dall'impugnatura e quindi dall'inclinazione del piatto corde al momento dell'impatto... per lo meno questo ho capito guardando un po' di video su internet.
Una eastern, alla Federer ad esempio, porta a tenere disteso il braccio durante l'esecuzione dello swing.
Una presa più chiusa, semi o full western, impone di tenere il gomito a 90° circa.

Federer impugna in semi-western e non in eastern, lo dico non per fare il rompiballe ma perchè purtroppo spesso anche ai commentatori televisivi piace lodare lo stile classico del campione svizzero tentando a tutti i costi di attribuirgli una presa eastern che non è la sua.

Quella di Federer è a tutti gli effetti una semi-w poi come per tutti ci saranno dei piccoli aggiustamenti a seconda della palla che sta fronteggiando in quel momento o della tipologia di colpo che sta eseguendo e si potranno trovare foto in cui utilizza una presa leggermente spostata verso la eastern ma anche foto in cui sembra utilizzare quasi una full western ma ciò non toglie che il dritto di Federer ha come presa base la semi-western che di per se non preclude certo l'estensione del braccio anzi guarda qui:

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Federer-forehand-wrist-laid-back

come vedi semi-western piena piena e un braccio praticamente disteso.

Ok, capito.
Non ho ancora l'occhio per distinguere con sicurezza una impugnatura dall'altra e mi ero basato più che altro su quanto detto qui; effettivamente anche a me è ha sempre dato l'impressione di essere più chiusa di una eastern.
Grazie a te e a Wik per la ricchezza di informazioni e la pazienza Wink
Filippo
Filippo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 22.12.09
Località : esattamente qui, nel fiviggì

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Satrapo il Lun 11 Gen 2010, 14:04

albesca ha scritto:
Ok sat, non è una contrazione isometrica. La ribattezzerei se siete d'accordo come "naturale reazione contrattile" dei muscoli al fine di stabilizzare le leve articolari del braccio durante lo swing. Tutto chiarissimo. Smile


Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 925962
Ciao
Alberto

OK siamo daccordo, ma levami una curiosità, sai che io ormai ti parlo in amicizia questo posto è bello perchè c'è un clima appunto di amicizia, ma perchè devi per forza trovare una definizione per tutto! Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 786556

Ma non ti basta quello che è stato detto a miliardi di tennisti ovvero un semplice: "cerca di tenere un angolo a livello del gomito prossimo ai 90 gradi senza irrigidimenti" ? Ma chi se ne frega della "naturale reazione contrattile" del bicipite! Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 786556 Il bicipite fa il suo lavoro di bicipite senza il bisogno di sapere che sta effettuando proprio "una naturale reazione contrattile", se cerchi di controllare tutti i muscoli diventi matto, quando hai finito di impartire ordini ad ogni singolo distretto muscolare la palla è bella che passata!!

Cura la posizione guardandoti dall'esterno e non cercando di intervenire su un centro di comando interno dal quale impartire ordini del tipo:

bicipite: naturale reazione contrattile
gomito: assumere un angolo a 78 gradi e manerlo
polpacci: regolare l'angolo dell'avampiede per ottimizzare tempi di reazione
santino nel taschino: intercedere con chi di dovere affinchè la palla non finisca sui pini

Lascia perdere l'analisi analitica dei dettagli e guardati giocare dall'esterno, visualizza la posizione corretta e cerca di assumerla globalmente senza preoccuparti di cosa faranno i singoli muscoli per disporre il tuo corpo in quella posizione.

Devi avere la sensazione di guardarti dall'esterno mentre giochi e da questo punto di vista devi controllare e correggere la tua posizione a livello globale, i muscoli lavoreranno di conseguenza. E' come quando suoni uno strumento, mentre suoni il piano non stai mica a pensare all'azione dei muscoli delle dita che mantengono la falange a martelletto per premere i tasti giusti nel modo giusto, o mentre parli o canti non stai mica a pensare a come si contraggono le corde vocali per originare i suoni.

Lasciati giocare!
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da albesca il Lun 11 Gen 2010, 14:40

I motivi sono sostanzialmente due Satrapo:
1- Ho poco tempo per giocare
2- Non mi fido di nessuno.

Quando un colpo non mi riesce e chiedo lumi, mi vengono dati suggerimenti "pret a porter" che si rivelano sistematicamente delle bufale, nessuno perde tutto sto tempo con un adulto ! Giocando cosi' poco, ogni suggerimento sbagliato potrei trascinarmelo dietro per anni, e cosi' ho cominciato a non fidarmi piu' di nessuno in questo campo. Tenere il popolo nell'ignoranza è stato sempre un buon affare per il sovrano ... qui invece nessuno guadagna nè perde niente se imparo qualcosa.
Adesso in campo non chiedo piu' niente a nessuno .. faccio gli esercizi e sto zitto ... ma tanti dubbi restano. Tento cosi' di raggiungere quanti piu' punti fermi è possibile per non perdere tempo in sperimentazioni inutili.
Lo stesso farei io con voi se mi chiedeste come avere un bellissimo acquario tropicale senza farsi vendere tutte le attrezzature piu' costose in commercio: se pesci e piante vi andassero sistematicamente in malora, il vostro "negoziante di fiducia" di certo accorrerebbe in vostro soccorso a vendervi l'ultimo ritrovato.... Ovvio, se terreste un acquario per 10 -15 anni sicuro imparereste da soli moltissime cose....
Siete dei grandi tecnici, delle grandi persone e vi state rivelando dei grandi amici. Grazie infinite.

Ciao
Alberto
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Sab 16 Gen 2010, 18:01

Satrapo ha scritto:
Federer impugna in semi-western e non in eastern, lo dico non per fare il rompiballe ma perchè purtroppo spesso anche ai commentatori televisivi piace lodare lo stile classico del campione svizzero tentando a tutti i costi di attribuirgli una presa eastern che non è la sua.

Quella di Federer è a tutti gli effetti una semi-w poi come per tutti ci saranno dei piccoli aggiustamenti a seconda della palla che sta fronteggiando in quel momento o della tipologia di colpo che sta eseguendo e si potranno trovare foto in cui utilizza una presa leggermente spostata verso la eastern ma anche foto in cui sembra utilizzare quasi una full western ma ciò non toglie che il dritto di Federer ha come presa base la semi-western che di per se non preclude certo l'estensione del braccio anzi guarda qui:

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Federer-forehand-wrist-laid-back

come vedi semi-western piena piena e un braccio praticamente disteso.

Finalmente un altro che lo dice chiaro e tondo! Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Icon_surprised

Lo sostengo da una vita "beccandomi" improperi e insulti da tutti i pseudo puristi della racchetta... Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Icon_razz

L'impugnatura di Roger varia, a mio parere, da una Strong Eastern sull'erba ad una Semi Western su tutte le altre superfici.

Ciao. Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Icon_smile

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da clemclem il Sab 16 Gen 2010, 19:00

ti quoto in pieno satr ,infatti non so come ma tiro piu forte quando non faccio palestra . forte si fa per dire ehhh!!
ora, pensavo una cosa:
è molto difficile per chiunque riuscire a spiegare un movimento solo scrivendo o facendo vedere qualche foto o video, e allora non si potrebbe spiegare un movimento con un altro movimento a noi molto famigliare e facile da riprodurre? es... servi con se tirassi un sasso oppure che so la invento io !! Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Fresse non mi menate eh!
usa la spalla come se fossi davanti as un muro di fronte e avessi in mano una matita e dovessi disegnare un arco che va dalle ginocchia fino ad oltre la spalla. lo so è una cagata !! ma era per fare un esempio!!
perchè spesso la spiegazione è difficile da recepire.
clemclem
clemclem

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 59
Località : molto lontano da wik

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da marco61 il Sab 16 Gen 2010, 20:07

clemclem ha scritto:servi con se tirassi un sasso oppure che so la invento io !!...usa la spalla come se fossi davanti as un muro di fronte e avessi in mano una matita e dovessi disegnare un arco che va dalle ginocchia fino ad oltre la spalla.
perchè spesso la spiegazione è difficile da recepire.

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 0002013 Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 0002013 Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? 0002013
marco61
marco61

Messaggi : 10923
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Ospite il Sab 16 Gen 2010, 20:40

temo che eccetto qualche raro caso difficile trovare un analogo in un movimento di altro genere.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ? Empty Re: Angolo braccio-avambraccio : trattenerlo o liberarlo ?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum