Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Impresa impossibile
Da Tempesta Ieri alle 23:40

» La mattina non ce la faccio più
Da Tempesta Ieri alle 23:33

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Ieri alle 23:26

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Ieri alle 07:39

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Recensione corde Pro's Pro

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da spalama il Mer 15 Mar 2017, 19:02

Della serie: meglio queste che costano niente e ti danno grande performance per 6 ore e puoi permetterti anche di tagliarle via, piuttosto che una corda che costa 10 volte tanto, che ti da grande performance per 4 ore e poi le tieni su altre 15 ore, facendoti cascare il braccio, perchè a tagliarle ti piange il cuore.
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da letyoursoul il Ven 17 Mar 2017, 15:52

spalama ha scritto:Della serie: meglio queste che costano niente e ti danno grande performance per 6 ore e puoi permetterti anche di tagliarle via, piuttosto che una corda che costa 10 volte tanto, che ti da grande performance per 4 ore e poi le tieni su altre 15 ore, facendoti cascare il braccio, perchè a tagliarle ti piange il cuore.

Spalama, non posso che confermare!!!!!
Oggi altra ora, questa volta su cemento. Temperatura quasi estiva. Ebbene le corde erano ancora ottime, pur muovendosi un pò di più rispetto all'inizio, ho avuto la sensazione che fossero ancora discrete in termini di reattività e ottime in termini di controllo e di uscita di palla. Forse il calibro così sottile ne smorza la rigidità o forse per quelle prime 5 ore danno davvero tutto, fatto sta che ne sono davvero contento. Arrivo da un periodo in cui ho provato almeno 10 armeggi differenti. E per svariate ragioni non riuscivo a trovare una quadra sul mio telaio. Adesso mi sembra che tutto giri per il verso giusto. Lo so sono solo le seghe mentali di noi super pippaioli, ma mettere a tacere il demone, son soddisfazioni, anche se solo momentanee lol!
Siamo a 4,5 ore e stasera ne faccio ancora 1.5 ore sulla terra. Se non rompo la faccio diventare la mia corda. 6 ore a quel prezzo non c'è davvero paragone.
E' vero che forse hanno un senso solo per chi se le incorda da solo, ma davvero c'è da riflettere su questo universo delle corde... Forse stiamo pagando plastica al prezzo dell'oro.

Grazie.

Let
letyoursoul
letyoursoul

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 27.06.11
Età : 51
Località : Nord Ovest

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da spalama il Ven 17 Mar 2017, 16:11

Forse si sul discorso della plastica al prezzo dell'oro.

Però si parte da una base molto buona, perchè la Red Devil è forse la migliore corda di Pro's Pro ed il calibro sittile fa il resto e lo fa alla grande e con grande sorpresa di chiunque la monti.

Certo da un calibro 1,14 cosa vuoi pretendere in termini di durata?

Guarda che secondo me regge ancora qualche ora.

Io non tiro proprio piano e sulla Pure Aero, giocando contro 3.2 ed ex seconda categoria, quindi rispondendo a palle molto sostenute, pesanti ed impegnative, andavo anche oltre le 6 ore.

Tanto guarda il vantaggio è che non devi stare a pensare di tagliarla, giocaci fino a che si rompe.

Pro's Pro fa solo un'altra corda con quel calibro, la Black Force, ma non la conosco.
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da spalama il Ven 17 Mar 2017, 16:27

Tra l'altro guarda, parlando di corde, l'altra sera ho piallato un mio amico 61 60 con la Woodie, incordata con un synth gut Babolat Sterlon di cui si ignora l'esistenza anche su google.

E se ti dovessi dire, questo sconosciuto synth gut che starà li sopra almeno da 30 anni, ha funzionato alla grandissima in termini di spinta, controllo, sensibilità.

Quasi meglio della Signum Firestorm 1,20 che ho montato sull'altro telaio.

Quindi, davvero, a volte parliamo del nulla.
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da correnelvento il Ven 17 Mar 2017, 20:02

Simo
Secondo me sulla W un buon syngut rende meglio del mono...
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16810
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da spalama il Ven 17 Mar 2017, 20:03

Forse. Mi ha stupito
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da letyoursoul il Sab 18 Mar 2017, 00:12

Ragazzi è un piacere stare ad ascoltarvi!
Noi siamo esseri poco senzienti che tendono ad estraniarsi dal vero focus: la racchetta la muovo io, sempre e comunque. E come dice Corre sono sempre io che mi adeguo e mi adatto in uno degli sport più situazionali del mondo. Uno sport dove ove ogni gesto, ripetuto milioni di volte, non è mai uguale ad un'altro. Quindi la variabile principale qual'è?
Ovviamente la tensione delle corde...
Oppure la loro qualità...
O il telaio...
O l'incordatore che mi ha fottuto 20 euro per montarmi la corda.
O la moglie che mi ha rotto il c,,,,,
O la fidanzata.
Il campo molle.
La rete non omologata.
Le luci.
La sorte, baldracca.
La riga, mancata.
Io no.
Io sono perfetto e se solo non avessi avuto quel dolore al pancreas.
Ma va bene così, hai visto che back!
Lo avessi giocato così tutta la partita ora saremmo a raccontare di un impresa epica.
Ma poi chi se ne frega, io ai pallettari manco stringo la mano.
Il giorno che mi fanno quel passante che ho tirato sullo zero cinque, 0 - 40, solo quel giorno potranno parlare.
Bonne nuit.
Let
letyoursoul
letyoursoul

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 27.06.11
Età : 51
Località : Nord Ovest

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da marco61 il Sab 18 Mar 2017, 15:24

letyoursoul ha scritto:Ragazzi è un piacere stare ad ascoltarvi!
Noi siamo esseri poco senzienti che tendono ad estraniarsi dal vero focus: la racchetta la muovo io, sempre e comunque. E come dice Corre sono sempre io che mi adeguo e mi adatto in uno degli sport più situazionali del mondo.  Uno sport dove ove ogni gesto, ripetuto milioni di volte, non è mai uguale ad un'altro. Quindi la variabile principale qual'è?
Ovviamente la tensione delle corde...
Oppure la loro qualità...
O il telaio...
O l'incordatore che mi ha fottuto 20 euro per montarmi la corda.
O la moglie che mi ha rotto il c,,,,,
O la fidanzata.
Il campo molle.
La rete non omologata.
Le luci.
La sorte, baldracca.
La riga, mancata.
Io no.
Io sono perfetto e se solo non avessi avuto quel dolore al pancreas.
Ma va bene così, hai visto che back!
Lo avessi giocato così tutta la partita ora saremmo a raccontare di un impresa epica.
Ma poi chi se ne frega, io ai pallettari manco stringo la mano.
Il giorno che mi fanno quel passante che ho tirato sullo zero cinque, 0 - 40, solo quel giorno potranno parlare.
Bonne nuit.
Let
Interessante. Mi gireresti il numero del tuo pusher? corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 786556

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da letyoursoul il Sab 18 Mar 2017, 22:00

marco61 ha scritto:
letyoursoul ha scritto:
Interessante. Mi gireresti il numero del tuo pusher? corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 786556

Se vuoi ti do il numero del mio preparatore di racchette Very Happy

Let
letyoursoul
letyoursoul

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 27.06.11
Età : 51
Località : Nord Ovest

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da Riki66 il Sab 18 Mar 2017, 22:29

Very Happy per noi il tennis è una droga... quindi sta bene anche "pusher di racchette"!
Riki66
Riki66

Messaggi : 3263
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

corde - Recensione corde Pro's Pro - Pagina 4 Empty Re: Recensione corde Pro's Pro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum