Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Oggi alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Oggi alle 07:00

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Gio 09 Lug 2020, 18:37

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Discesa a rete dopo un attacco

Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da tennisteamgbav il Ven 04 Feb 2011, 09:29

Sono veramente scarso nelle discese e sto quindi cercando di migliorarmi.

Per limitare i danni e non avere troppi dubbi (spesso mi capita di trovarmi a pensare " vado / non vado") sto cercando di darmi punti fermi semplici per scattare:
1) mia palla profonda
2) sono gia' un metro in campo
3) lungolinea (non incrociato)

corretto? il terzo punto mi sembra piu' semplice per me per coprire meglio la rete

ps: siamo a livello di club, non classificati, quindi gente scarsa come me nella risposta all'attacco...


Very Happy

Discesa a rete dopo un attacco 925962
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da Antaniserse il Ven 04 Feb 2011, 11:13

tennisteamgbav ha scritto:Sono veramente scarso nelle discese e sto quindi cercando di migliorarmi.

Per limitare i danni e non avere troppi dubbi (spesso mi capita di trovarmi a pensare " vado / non vado") sto cercando di darmi punti fermi semplici per scattare:
1) mia palla profonda
2) sono gia' un metro in campo
3) lungolinea (non incrociato)

corretto? il terzo punto mi sembra piu' semplice per me per coprire meglio la rete

ps: siamo a livello di club, non classificati, quindi gente scarsa come me nella risposta all'attacco...

Intanto, al nostro livello, nel dubbio la risposta corretta è quasi sempre "non vado" Wink

Il punto 1 e 2 andrebbero invertiti; la decisione, come prima cosa, arriva da una palla più corta dell'avversario, il fatto che poi la tua sia profonda deve essere invece una conseguenza.

Tra l'altro, non è sempre scontato che l'attacco debba essere profondo... in particolare se lo giochi in back, entrambe le opzioni possono essere valide, perchè anche un attacco corto e basso (non un drop-shot, attenzione, intendo un back basso che rimbalza a metà campo e si alza poco) è molto fastidioso: andare a raccogliere una palla bassina correndo di lato E in avanti non è comodissimo e, da quella posizione, è difficile possano alzarti un pallonetto offensivo perchè c'è meno campo per la parabola
Ai suoi tempi, McEnroe era uno specialista proprio di questi attacchi "mollicci"

Il punto 3 invece è quasi sempre valido: a meno che l'avversario non abbia grosse debolezze su un lato specifico, l'attacco in lungolinea è quello che ti fa fare meno strada per raggiungere la giusta posizione a rete.

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da Maurizio il Ven 04 Feb 2011, 11:15

Un giocatore che vuole migliorarsi nelle discese a rete va assolutamente incoraggiato Smile
punto 1) l'attacco deve ovviamente essere profondo per creare maggiore difficoltà all'avversario, su questo non ci piove. Non deve essere necessariamente forte, anzi, soprattutto con avversari non troppo forti non conviene dare una palla sulla quale possano appoggiarsi e giocare d'incontro, magari un pallonetto. L'attacco in back che scivola basso e lungo e obbliga a piegare bene le ginocchia per tirare su la palla e far uscire un passante mette in difficoltà la quasi totalità di tennisti da club.

punto 2): si, attaccare quando l'avversario ha accorciato e si è conquistata una fetta di campo in avanti è sicuramente preferibile, è quello che insegnavano un tempo almeno: si arriva prima a rete e si produce più facilmente un approccio profondo

punto 3) non ci può, non ci deve essere una regola. L'approccio sarà incrociato o lungolinea a seconda della posizione dell'avversario, dell'andamento dello scambio, di come ti arriva la palla sulla quale vuoi attaccare. Oltretutto uno schema fisso crea una maggiore facilità per l'avversario di individuare in anticipo la posizione da prendere. Non si trascuri la possibilità di attaccare la palla centralmente. Si offre un angolo più ridotto al passante (geometricamente), e si opera una discesa a rete diretta che non obbliga a complessi calcoli di valutazione su quale parte privilegiare nella copertura. Funziona meglio sulla terra che sul veloce. Nel 75 Ramirez vinse la finale del Foro Italico su Orantes adottando largamente questa tattica.
L'attacco lungolinea è generalmente da privilegiare nel caso di sia "obbligati" ad attaccare una palla corta angolata.

Aggiungiamo che per gestire bene le discese a rete è necessario un buon gioco di gambe, movimenti rapidi dei piedi, avanzamento con le ginocchia già leggermente flesse per la prima volè di approccio che può arrivare bassa quando ancora si è a metà campo e capacità di cambi di direzione improvvisi. Si può acquisire il tutto ovviamente allenandosi. Così come la capacità di posizionarsi sul campo.
Sono cose che arrivano man mano che cresce l'esperienza, perciò non scoraggiarti se all'inizio perdi punti, game o incontri che avresti potuto conquistare. Incaponisciti muro (con moderazione Smile ) e scoprirai come è divertente

Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da tennisteamgbav il Ven 04 Feb 2011, 11:21

Grazie ad entrambi,
aggiungo solo che i primi due punti sono da invertire in senso logico, ma devono essere presenti entrambi

il non vado nel dubbio e' vero, ma io ne abuso, l'avversario recupera e mio mi mangio le mani per non essere sceso...

per maurizio, concordo che non c'e' una regola, ma mi serve per iniziare, appena mi consolido provero' anche sull'incrociato, in cui pero' credo di lasciare piu' campo all'avversario
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da Maurizio il Ven 04 Feb 2011, 11:44

tennisteamgbav ha scritto:
per maurizio, concordo che non c'e' una regola, ma mi serve per iniziare, appena mi consolido provero' anche sull'incrociato, in cui pero' credo di lasciare piu' campo all'avversario

non direi che sull'incrociato si lascia più campo, è solo diversa la posizione e la traiettoria di discesa
inoltre: attaccare lungolinea è tecnicamente più difficile: la posizione del corpo deve essere più "di fianco" e questo implica una successiva maggiore rotazione per la corsa in avanti e il campo a disposizione per l'approccio è di meno in quanto la traiettoria della palla è lungo il lato del campo, ovviamente più corto rispetto alla diagonale.

Detto questo, siccome da qualche parte bisogna a cominciare, fai la tua scelta e poi saranno le tue sensazioni a portarti ... all'attacco, fuori dalla trincea e lancia in avanti la stampella Avanti Savoia! (mi sono lasciato trasportare dal patriottismo) lol!
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da tennisteamgbav il Ven 04 Feb 2011, 15:02

tutto discende dall'attacco, il mio colpo migliore e' il diritto lungolinea, quindi attacco su quello

secondo me, ma si tratta di un parere personale, in lungolinea l'avversario ha una finestra piu' stretta o quantomeno è me è piu' facile coprirla, poi concordo che si tratta di iniziare e prendere confidenza, nel palleggio le volee' riescono da dio, quando scendo mi sembro un bambino di 5 anni alle prese con le prime lettere dell'alfabeto...
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da Maurizio il Ven 04 Feb 2011, 16:30

è normale che ci si lasci trasportare dal proprio colpo migliore, perciò per te sarà normale iniziare da quello
devi tenere presente, però, che un colpo d'approccio a rete è diverso dal normale colpo da fondo. La posizione del corpo sarà diversa perché deve essere un colpo che dà inizio ad una corsa in avanti, di conseguenza anche il gioco di gambe è un poco diverso rispetto ad un colpo di rimessa (o di attacco da fondo diciamo così)
questo potrebbe essere fonte, magari parziale, del problema che dicevi: nel palleggio si gioca la volé generalmente già comodamente piazzati a rete, farlo mentre si va avanti dopo un colpo o mentre si cerca la posizione sul campo è sicuramente diverso
l'allenamento migliorerà sicuramente le tue carenze
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da SuperMc il Ven 04 Feb 2011, 18:47

Un consiglio, oltre a tutte le cose corrette dette dagli amici, l'importante nel tennis a parità di livello è anche e soprattutto la sorpresa.

Per scendere a rete devi trovare la palla su cui il tuo avversario è in difficoltà e oltre ai back suggeriti dagli amici prova variazioni inattese, il drop Shot è una palla che quasi obbliga la immediata discesa a rete per chiudere campo all'avversario e terminare il punto con una semplice volée.
Altro consiglio sul colpo debole del tuo avversario una ottima opzione è un bel toppone alto (stile pallonetto per intenderci) se ti viene bello profondo avviati tranquillamente a rete la risposta sarà sicuramente una mozzarellamattaccabile da metà campo o addirittura di volo.

Come intuirai dal nickname io vado spesso a rete.

JPM
SuperMc
SuperMc

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 19.07.10
Età : 55
Località : Latina

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da tennisteamgbav il Ven 04 Feb 2011, 19:04

hai ragione su tutto, sul drop shot sto iniziando a farlo, sugli altri colpi ho bisogno di automatizzare il movimento, per cui mi sono imposto un decalogo rigido per non stare tanto a pensare (cmq non credo problemi di prevedibilità, al momento scendo 1 o 2 volte a set in manioera intenzionale....)
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da SuperMc il Ven 04 Feb 2011, 19:12

Beh io lo faccio in paio di volte a game. Discesa a rete dopo un attacco 768460
SuperMc
SuperMc

Messaggi : 857
Data d'iscrizione : 19.07.10
Età : 55
Località : Latina

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da tennisteamgbav il Sab 05 Feb 2011, 00:09

beato te,
stasera ho giocato con un 4.2, sono andato a rete 3 volte e ho visto passare dei bolidi che mi sembrava di essere in autostrada, ho raccolto la mia bicibletta e sono tornato a casa con l'idea di aver sbagliato sport....

ci devo dormire molto sopra prima di riprendermi.... anche per evitare di dare colpe al telaio che invece non ne ha.

Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988 Discesa a rete dopo un attacco 106988
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Discesa a rete dopo un attacco Empty Re: Discesa a rete dopo un attacco

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum