Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Acqua e miele, nient'altro

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da napalm_it il Mer 09 Apr 2014, 12:10

OT: ma è normale che con il gatorade più bevi e più hai sete?
napalm_it
napalm_it

Messaggi : 1418
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 41
Località : Prov nord Torino

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da superpipp(a) il Mer 09 Apr 2014, 12:29

napalm_it ha scritto:OT: ma è normale che con il gatorade più bevi e più hai sete?
Strano anche a me fa lo stesso effetto infatti mentre gioco non lo bevo mai, solo acqua; magari dopo prima della doccia me ne sparo uno
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 64
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da miguel il Mer 09 Apr 2014, 12:31

ci sarà qualche additivo strano che ti invoglia a bere, un po' come succede con le patatine inizi a mangiarle e non riesci a fermarti. andando leggermente ot : qualcuno ha visto il servizio di report lunedi dedicato al caffé ?
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da napalm_it il Mer 09 Apr 2014, 12:44

no Michele, che diceva?
napalm_it
napalm_it

Messaggi : 1418
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 41
Località : Prov nord Torino

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da miguel il Mer 09 Apr 2014, 12:49

che il caffé che beviamo , anche nei bar più rinomati, é mediamente una schifezza. questo perché spesso chi vende il caffé tende a darti tutto il pacchetto (macchine, arredamento, addrittura ti danno dei soldi) in cambio dell'esclusiva per un tot di anni ricaricando tutti questi benefit sul caffé che vendono che oltre ad essere carissimo é anche spesso di pessima qualità (sono state testate da chimici le miscele proposte dalle varie case e da esperti degustatori i caffé serviti con risultati disarmanti)
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Antaniserse il Mer 09 Apr 2014, 14:57

napalm_it ha scritto:OT: ma è normale che con il gatorade più bevi e più hai sete?
Beh, a me fa un po' quell'effetto perchè comunque è zuccherino... se non mi faccio il beverone artigianale, quando uso gatorade e affini lo accompagno sempre all'acqua (in alcuni casi lo "allungo" proprio, se no banalmente un sorso e un sorso)

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Bertu il Mer 09 Apr 2014, 15:06

Antaniserse ha scritto:
napalm_it ha scritto:OT: ma è normale che con il gatorade più bevi e più hai sete?
Beh, a me fa un po' quell'effetto perchè comunque è zuccherino... se non mi faccio il beverone artigianale, quando uso gatorade e affini lo accompagno sempre all'acqua (in alcuni casi lo "allungo" proprio, se no banalmente un sorso e un sorso)

Il gatorade contiene sale e se lo bevi quando non hai sete questo chiama altri liquidi, inoltre é dolce e questo ci porta a berne ancora perché é buono.
In ogni caso la raccomandazione di Antaniserse é ottima; bevi il Gatorade ma prima di tornare in campo sciacquati la bocca con dell'acqua in modo da eliminare quel delizioso aroma che rimane e ridurre quindi la componente psicologica.
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da napalm_it il Mer 09 Apr 2014, 15:31

quando gioco nn lo bevo mai perchè ho la pozione magica, bevo il gatorade quando rientro da correre e mi dà sempre quell'impressione di avere ancora sete.

Proverò ad allungarlo con acqua
napalm_it
napalm_it

Messaggi : 1418
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 41
Località : Prov nord Torino

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Antaniserse il Mer 09 Apr 2014, 17:11

napalm_it ha scritto:quando gioco nn lo bevo mai perchè ho la pozione magica, bevo il gatorade quando rientro da correre e mi dà sempre quell'impressione di avere ancora sete.

Proverò ad allungarlo con acqua
Quando lo bevo post-partita allora si, se posso lo allungo quasi sempre... hai presente come fai il rabbocco di Corona & Tequila?! uguale  Wink 

Tra l'altro in genere non sono un gran bevitore di acqua gassata, ma devo dire che gatorade allungato con un po' di bollicine è ottimo, e molto più dissetante che non liscio

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da napalm_it il Mer 09 Apr 2014, 17:14

Antaniserse ha scritto:
Quando lo bevo post-partita allora si, se posso lo allungo quasi sempre... hai presente come fai il rabbocco di Corona & Tequila?! uguale  Wink 

pratico tutt'ora questo sport, ogni tanto con la versione becks + vodka alla menta

Antaniserse ha scritto:
Tra l'altro in genere non sono un gran bevitore di acqua gassata, ma devo dire che gatorade allungato con un po' di bollicine è ottimo, e molto più dissetante che non liscio

lo proverò con grande interesse, grazie Luca Smile
napalm_it
napalm_it

Messaggi : 1418
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 41
Località : Prov nord Torino

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da vitto10 il Mer 04 Giu 2014, 18:23

marco61 ha scritto:Qui si discute soprattutto di miele in riferimento alla prestazione sportiva.
Come ha ben scritto Simba, da questo punto di vista il miele di castagno (e il miele scuro in generale) è quello più completo in quanto ricco di sali minerali e con un indice glicemico non troppo elevato.
Parlando di gusto, il miele di castagno non è certo tra i migliori in quanto leggermente amarognolo.

Purtroppo non solo leggermente sob 
Provato il beverone col miele di castagno, ma mi ha "disturbato" parecchio ..

Innanzitutto il gusto, troppo amaro, il retrogusto orribile in bocca non l'ho tollerato.. (e non ho esagerato con le dosi)
In secondo luogo, mi ha dato un po' di reflusso..

Soluzioni per "rimediare" o beverone da abbandonare?

vitto10

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 05.02.14

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da oedem il Mer 04 Giu 2014, 18:51

provare acqua limone e fruttosio?
quest'ultimo ha basso indice glicemico e il succo di limone ti da un po' di sali oltre a bilanciare il dolce
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da vitto10 il Mer 04 Giu 2014, 18:58

oedem ha scritto:provare acqua limone e fruttosio?
quest'ultimo ha basso indice glicemico e il succo di limone ti da un po' di sali oltre a bilanciare il dolce

In quali proporzioni?
Proverò sicuro Smile

vitto10

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 05.02.14

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da marco61 il Mer 04 Giu 2014, 20:13

oedem ha scritto:provare acqua limone e fruttosio?
quest'ultimo ha basso indice glicemico e il succo di limone ti da un po' di sali oltre a bilanciare il dolce
Non può funzionare. Il glucosio entra direttamente in circolo e viene quindi utilizzato immediatamente mentre il fruttosio è consumato più lentamente garantendo un apporto energetico diluito nel tempo.
Il fruttosio da solo non è sufficiente, in quanto il glucosio viene immagazzinato nei muscoli trasformandosi in glicogeno, mentre il fruttosio viene stivato principalmente nel fegato.
Viceversa, il glucosio da solo da immediatamente una botta di energia ma i suoi effetti si esauriscono in breve tempo.
Basta considerare il test della curva da carico di glucosio, che serve per verificare la presenza di diabete nell'individuo.
In condizioni normali, la glicemia subisce il picco dopo circa venti minuti per poi ridiscendere in breve tempo.
Fruttosio e glucosio devono lavorare insieme, madre natura lo sapeva e ne ha tenuto conto.

Per quanto riguarda il problema che ha avuto Vitto, è bene sapere che il reflusso gastrico spesso è provocato proprio da un'intolleranza al fruttosio. Se così dovesse essere, Vitto avrebbe grosse difficoltà ad assumere miele in quanto contiene un'elevata percentuale di fruttosio.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Bertu il Mer 04 Giu 2014, 21:15

Quoto Marco61.
Bisogna assumere sia glucosio che fruttosio insieme e non solo uno dei due e soprattutto evitare di assumerne piú di 50-70 grammi ora per evitare il rimbalzo insulinico generato dal glucosio.

In alternativa al miele, vendono da decathlon gli integratori in polvere in contenitori da 500-700 gr. da sciogliere in acqua. Sono prevalentemente costituiti da glucosio e fruttosio con aggiubta di sali minerali ed a volte aminoacidi.


Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da oedem il Mer 04 Giu 2014, 21:17

non credo che le nostre prtite di tennis siano tali da non permetterci di arrivare alla fine, visti i limitati spostamenti al nostro livello.
l'esaurimento del glicogeno muscolare avviene con attività prolungate e se proprio vogliamo avere le riserve sempre piene, solitamente si propende per un msito di fruttosio e maltodestine.

in ogni caso presumo che la cosa fondamentale per giocatori del nostro livello sia il reintegro dei sali.
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da vitto10 il Mer 04 Giu 2014, 22:13

Bertu ha scritto:Quoto Marco61.
Bisogna assumere sia glucosio che fruttosio insieme e non solo uno dei due e soprattutto evitare di assumerne piú di 50-70 grammi ora per evitare il rimbalzo insulinico generato dal glucosio.

In alternativa al miele, vendono da decathlon gli integratori in polvere in contenitori da 500-700 gr. da sciogliere in acqua. Sono prevalentemente costituiti da glucosio e fruttosio con aggiubta di sali minerali ed a volte aminoacidi.


Ok Smile

Quindi acqua e miele bocciata per me, continuerò a usare l'Enervit.
Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Enervit-sport-barattolo-140213112707

Ingredienti: Fruttosio - Maltodestrine (da mais) - Saccarosio - Destrosio (da mais) - Acidificante: acido citrico - Addensante: gomma arabica - Fosfato di sodio biidrato - Succo d’arancia - Citrato di magnesio - Citrato tripotassico - Citrato di sodio - Cloruro di sodio - Aromi - Mix vitamine (C, PP, Calcio Pantotenato, B2, B1) - Antiagglomerante: biossido di silicio.

Va bene sì?
Grazie mille Smile

vitto10

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 05.02.14

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da marco61 il Ven 11 Lug 2014, 23:33

Torno sull'argomento perchè quest'anno finalmente sono riuscito a giocare dall'inizio della stagione, ed ho potuto fare nuovi test che mi convincono sempre più dell'importanza del miele durante l'attività sportiva.
Ho anche capito perchè i Pro non ne fanno quasi uso, almeno i tennisti: quando entrano in campo non sanno mai quanto ci dovranno restare, anche se Djokovic ha recentemente affermato di assumere un miele speciale spesso anche durante la gara. Il pericolo latente è sempre il picco glicemico con conseguente calo della prestazione, ma con l'esperienza che mi sono fatto ormai ho imparato come devo gestirmi.
La differenza sostanziale tra noi e i giocatori veri sta nel dispendio energetico. Noi, anche se stiamo in campo 3 ore, non subiremo mai un impegno fisico paragonabile a quello dei professionisti.
In breve, se a me 70/80 grammi di miele bastano per concludere l'incontro anche se sto in campo a lungo, per mantenere il livello di glicemia elevato un Top player dovrebbe assumerne molto di più. Rischio quindi di picco glicemico molto alto.
Parlando di questo col fisioterapista che di tanto in tanto mi deve raddrizzare, mi ha detto che quando partecipava a gare di mountain bike in discesa assumeva miele qualche minuto prima di partire. Questo gli dava una botta energetica per qualche minuto, il tempo sufficiente a concludere la gara che in questo gaso dura pochi minuti.
Facciamo un breve riepilogo. Come funziona il miele: il glucosio viene immediatamente utilizzato trasformandosi in glicogeno, il carburante dei nostri muscoli. Al contrario, il fruttosio viene stoccato nell'organismo e garantisce un apporto di glicogeno nel tempo.
Ora, assumendo miele a piccole dosi accendiamo quelle turbine che ci permettono di mantenere il livello di glicemia sufficientemente elevato ma senza correre rischi, ma assumendone troppo senza bruciarlo rischiamo di ingolfarci (picco glicemico). Ricordate anche i test glicemici che ho fatto lo scorso anno durante un torneo? Quelli mi hanno fatto capire molte cose.
Quest'anno, per assumere miele, uso un altro metodo: preparo una boccetta con 70/80 grammi di miele misti a poca acqua e diluisco il tutto. Ai cambi di campo bevo tutta l'acqua (senza miele) che mi serve per dissetarmi e faccio un piccolo sorsetto dalla boccetta col miele dentro.
Questo mi permette di gestirmi facilmente e di usufruire di quella riserva di energia immediatamente nel momento in cui scatta il bisogno, senza correre il rischio di assumerne troppo nei momenti in cui si ha parecchia sete.
Funziona ancora meglio.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Bertu il Sab 12 Lug 2014, 08:03

Marco.......mettiamo i puntini sulle i  Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 786556 

Se assumi carboidrati in quantitá elevata avrai un effetto bomba per un limitato periodo di tempo, seguito da un effetto "fiacchezza" nel periodo successivo.
Questo potrebbe andare bene per prestazioni brevi ed intense ma in realtá, nelle prestazioni breve ed intense non si riesce ad esaurire le scorte glicogene e quindi questa assunzione (se si é giá fatto il carico del glicogeno nel pasto precedente) non é necessaria. È utile solo in caso di ripetizione della prestazione sportiva o come reintegro immediato, dando dopo la gara, una sensazione di minore spossatezza.

Nel tuo caso invece, l'assunzione di 80 grammi di miele in 1-2 ore, alzano la glicemia solo leggermenete quindi, dire che devi mantenere la glicemia alta non é esatto. Bisognerebbe invece dire che con l'assunzione del miele si evita che la glicemia si abbassi, fornendo quindi costante supporto all'organismo. Questo perché mentre l'organismo la consuma noi senplicemente la reintegriamo.
Alle dosi che assumi, la glicemia o rimane prossima ai valori normali o si alza solo leggermente evitando quindi ogni possibilitá di rimbalzo gliemico che, come noto, crerebbe spossatezza e qualla sensazione di fiacchezza che impatterebbe negativamente la prestazione sportiva.
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da squalo714 il Sab 12 Lug 2014, 09:29

Io uso le bustine di miele, quelle che si trovano in quasi tutti i bar.
Quando in partita comincio a sentirmi fiacco (quindi quasi sempre) ne prendo una a ogni cambio campo.
Funzionano e sento la differenza.
Sarà un caso ma quest'anno ho vinto 5 partite su cinque al terzo .
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Bertu il Sab 12 Lug 2014, 11:02

Nel tuo caso squalo se ti senti fiacco é perché sei scarico o perché hai assunto troppi zuccheri o carboidrati nelle ultime ore col risultato che la glicemia, o perché utilizzata o per colpa dell'insulina, si é abbassata.

Assumento il miele tu non fai altro che aumentarne immediatamente il valore. Poi é corretto continuare ad assumerlo sino alla fine perché cosí facendo, l'insulina non riesce a tenere basso il valore della glicemia e quindi ti senti sempre carico.

In realtá sarebbe opportuno che tu iniziassi ad assumere miele, in piccole quantitá, sin dall'inizio della partita, per poi continuare sino alla fine, seguendo sempre la regola empirica di circa 50-80 grammi ora.
Coaí facendo non dovresti mai raggiungere il momento in cui ti senti fiacco.


Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da marco61 il Sab 12 Lug 2014, 13:28

Io inizio ad assumere miele, se il match lo richiede, solitamente intorno a metà del primo set, molto prima del momento in cui inizierò ad accusare stanchezza.
Quando incontro un avversario con cui so di vincere senza problemi (o viceversa) il miele rimane in borsa, perchè comunque nel mio caso avendo la glicemia sempre piuttosto alta e mamma diabetica, meno zuccheri assumo e meglio è.
Nel caso di squalo, il miele in bustina che si trova comunemente è l'Ambrosoli, ma sono dosi da 100 gr.
Se è quello, assumerne una ogni cambio di campo mi sembra davvero troppo.
Se invece si tratta di altro, fate attenzione perchè si trovano in commercio bustine di miele più piccole ma spesso contengono altri elementi "eccitanti" e non bisogna abusarne.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Bertu il Sab 12 Lug 2014, 14:26

marco61 ha scritto:Io inizio ad assumere miele, se il match lo richiede, solitamente intorno a metà del primo set, molto prima del momento in cui inizierò ad accusare stanchezza.
Quando incontro un avversario con cui so di vincere senza problemi (o viceversa) il miele rimane in borsa, perchè comunque nel mio caso avendo la glicemia sempre piuttosto alta e mamma diabetica, meno zuccheri assumo e meglio è.
Nel caso di squalo, il miele in bustina che si trova comunemente è l'Ambrosoli, ma sono dosi da 100 gr.
Se è quello, assumerne una ogni cambio di campo mi sembra davvero troppo.
Se invece si tratta di altro, fate attenzione perchè si trovano in commercio bustine di miele più piccole ma spesso contengono altri elementi "eccitanti" e non bisogna abusarne.

Azz.......100 grammi

Be allora le cose cambiano !!
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da squalo714 il Sab 12 Lug 2014, 15:31

Le bustine che uso io sono di 6 grammi l' una. Anch'io di solito comincio a metà primo set anche perché essendo un diesel fatico a carburare subito e all'inizio fatico quasi sempre.
.Mai più di una ogni cambio campo comunque, al massimo ne uso 5/6 a partita difficilmente di più.
Sono quelle sostitutive dello zucchero che si trovano al bar, miele e basta comunque.
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da marco61 il Sab 12 Lug 2014, 16:33

squalo714 ha scritto:Le bustine che uso io sono di 6 grammi l' una. Anch'io di solito comincio a metà primo set anche perché essendo un diesel fatico a carburare subito e all'inizio fatico quasi sempre.
.Mai più di una ogni cambio campo comunque, al massimo ne uso 5/6 a partita difficilmente di più.
Sono quelle sostitutive dello zucchero che si trovano al bar, miele e basta comunque.
Ah beh, ora è tutto chiaro. Qui da noi non si trovano facilmente gestori che le utilizzano.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Acqua e miele, nient'altro - Pagina 7 Empty Re: Acqua e miele, nient'altro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum