Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

flyhome

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Lorenzo Musetti
Da max1970 Ieri alle 23:01

» Gambali, polpacciere
Da scimi65 Ieri alle 21:40

» SIM telefonica ricaricabile
Da Bertu Ieri alle 19:28

» Slinger Bag - trolley lanciapalle
Da gabr179 Ieri alle 18:47

» Pince Phantom 107G
Da gabr179 Ieri alle 16:48

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Ieri alle 16:03

» 28 aces in due set, considerazioni
Da Giovanni62 Ieri alle 09:07

» Epicondilite, se la conosci la eviti.
Da Angry_Bird Mer 05 Mag 2021, 21:37

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da giascuccio Mer 05 Mag 2021, 09:49

» Madrid
Da Giovanni62 Mar 04 Mag 2021, 21:17

» Racchette Tecnifibre
Da Tholos Mar 04 Mag 2021, 13:58

» Sondaggio: Racchetta ideale nel mondo ideale
Da Tholos Mar 04 Mag 2021, 13:52


corde "terapeutiche"

Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty corde "terapeutiche"

Messaggio Da Maurizio Mar 22 Mar 2011, 11:42

Ho già scritto in altra sede del mio gomito dolorante. sob
La regola pare che sia: multifilo forever. (adesso stavo giocando con un ibrido pacific premium + luxilon timo).
Sto pensando di provare pacific PMX e Weiss explosive. Consigli sulle ternsioni? (PB10 MP 18x20)

Altra domanda: il budello naturale è ugualmente (o di più, di meno) "terapeutico" come il multifilo?
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 60
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Ospite Mar 22 Mar 2011, 12:14

Il budello è sempre il massimo... considerato poi che giochi piatto e quindi rompi poco...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da matty Mar 22 Mar 2011, 12:19

ci sarebbe pure la nuova corda di wilson la shock shield, fatta appositamente per ridurre al minimo gli shock, ma per il suo comportamento non so cosa dirti visto che non l'ho provata.
matty
matty

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 41
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Stefano Mar 22 Mar 2011, 12:35

Bravo Matty, stavo per dire la stessa cosa!

Maurizio, ho un cliente che ha comprato da me una Wilson K Blade 98, dopo averla provata e riprovata. Mai un problema.

L'ha comprata, ci ha giocato due ore e...ZAC! Epicondilite!

Si e' ferrmato subito ed e' andato da un fisioterapista il quale gli ha consigliato di usare sempre il bracciale e di non giocare per un po'. Lui voleva vendere la racchetta.

Ma io sono testardo come un mulo e gli ho dato un altro consiglio: bracciale, 3 grammi di peso in fondo al manico e Wilson Shock Shield a 22 chili.

Non solo l'epicondilite e' passata in dieci giorni (giocando a tennis!), ma il tipo ha comprato una seconda K Blade! lol!


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Maurizio Mar 22 Mar 2011, 13:16

grazie a tutti per i consigli
ok provo a chiedere al mio incordatore se ce l'ha la shock shield
Stefano, in caso negativo la explosive e/o la PMX possono essere una buona scelta? e a che tensione, sempre 22? (sulla PB 10 MP 18x20)
e sul budello che mi dici? anche tu sei del parere che è la scelta migliore anche in questo caso?
lo chiedo perché con l'inizio della bella stagione mi piacerebbe provarlo di nuovo, dopo tanti anni
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 60
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da matty Mar 22 Mar 2011, 17:41

il budello è la scelta migliore ma ti costa 50 euro, la shock shield costa decisamente meno ed è stata concepita proprio per il problema delle articolazioni, (e ci sarebbe pure un grip con il gel e un'antivibratore a forma di serpente con il gel anch'esso). Cmq anche le pmx visto l'alto confort vanno benone
matty
matty

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 41
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da tenerife60 Mer 23 Mar 2011, 22:38

scusa stefano ma corde a parte cosa fanno 3 soli gr. di peso in fondo al manico? come influenzano il gioco e le vibrazioni?
tenerife60
tenerife60

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 61
Località : vivo a Tenerife :-)...prima in italia :-(

http://www.tenerifeconrelax.com

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Eiffel59 Gio 24 Mar 2011, 08:26

3 semplici risposte...tanto, tanto, ed ancora tanto.

Non è tanto la quantità del peso aggiunto (che comunque aumentando la massa del telaio ne aumentano l'inerzia ergo l'efficacia assoluta) quanto il fatto che spostano il punto di bilanciatura del telaio verso il basso aumentandone la manovrabilità ed al contempo diminuendone lo sforzo sulle articolazioni...la racchetta perderà si un minimo di potenza generata dalla velocità della punta, -compensata però dalla maggior facilità di swing- ma avrà pure più massa da opporre alla palla in arrivo, con conseguente diminuzione delle vibrazioni (ulteriore se i 3 grammi sono di silicone che ha caratteristiche proprie di ammortizzo)...

Unico inconveniente "possibile" potrebbe essere una diminuzione della capacità di generare spin (relativa, comunque), ma nulla che non sia compensabile con minimi adattamenti tecnici del gesto..
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 62
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Stefano Gio 24 Mar 2011, 10:06

Eccola li'!

Mario ha gia' detto tutto perfettamente Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Maurizio Gio 24 Mar 2011, 14:21

Quindi, Doc, Master, pensate che dovrei mettere 3 grammi di silicone anche io nel manico? No perché...già la racchetta mi sembrava abbastanza maneggevole (10 gr meno e più bilanciata al manico delle mie vecchie...)
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 60
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da tenerife60 Gio 24 Mar 2011, 22:50

per chiudere il discorso chiedo la stessa cosa a cui nessuno mi ha risposto in altro post sull'epicondilite: mettendo 30-40 gr.di piombo a inizio manico vicino al cuore oppure stesso peso alla fine del manico magari con pochissimi grammi sulla testa ore 3-9-12 che si ottiene come comportamento nei vari colpi anche a rete con questa customizzazione in una racchetta originalmente abbastanza leggera e bilanciata in testa?
tenerife60
tenerife60

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 61
Località : vivo a Tenerife :-)...prima in italia :-(

http://www.tenerifeconrelax.com

Torna in alto Andare in basso

corde - corde "terapeutiche" Empty Re: corde "terapeutiche"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.