Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Oggi alle 16:32

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da franzx Oggi alle 16:28

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Stance: open (neutral) vs closd

Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da tennisteamgbav il Gio 07 Apr 2011, 16:05

ultimamente mi sembra di essere sempre in ritardo con il mio diritto, mi è venuto il dubbio possa dipendere dalla stance, il mio maestro attule non mi ha dato particolari indicazioni in merito, ma il precedente insisteva, al centro del campo, per farmi colpire in posizione chiusa ed ora lo faccio sempre; facendo qualche prova "a vuoto" mi sembra pero' che con la neutral / open si guadagni tempo in misura rilevante rispetto alla closed, corretto?

ps: ovviamente parlo dei colpi da fondo dietro alla riga, se devo entrare nel campo o fare un vincente continuo ad usare convinto la closed

sono stato un poco drastico Stance: open (neutral) vs closd 106988 , lo so che ci sono molte altre variabili, ma abbiate pazienza e datemi un consiglio, Stance: open (neutral) vs closd 925962
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da dropshot II il Gio 07 Apr 2011, 17:14

ci sono maestri che ripetono una frase in particolare che potrebbero registrarla e mandarla in loop risparmiando fiato:


APRI PRIMA

quando sono in ritardo mi rendo conto che spesso è perchè ho aspettato ad aprire. il ritardo è un problema di timing più che di stance. se uno è in ritardo lo è indipendentemente da che piede ha avanti.

prova a sentire il suono della pallina e ad aprire quando senti il rumore dell'impatto dell'avversario. se la vista non aiuta magari gli altri sensi vengono in soccorso Very Happy

dropshot II

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 21.02.11

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da Ospite il Gio 07 Apr 2011, 18:26

più che aprire prima prova a porti l'obiettivo di colpire la palla all'apice del rimbalzo.

Infatti che vuol dire aprire prima? Prima di che cosa? Oppure vuol dire soltanto anticipare l'apertura il più possibile con il rischio poi di spezzare il movimento per attendere la palla?

Se invece ti poni l'obiettivo di colpire la palla all'apice del rimbalzo istintivamente tenderai ad aprire con i tempi giusti per colpire appunto la palla all'apice.

Trucco suggeritomi dal mio maestro e che ha corretto notevolmente il mio timing.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da dropshot II il Gio 07 Apr 2011, 18:58

apri prima significa evitare uno degli errori che spesso comportano ritardo e cioè quello di voler fare movimenti ampi e iniziare l'apertura quando la palla è bella che rimbalzata.

il movimento tennistico ha un ritmo che ricalca l'andamento della palla
impatto dell'avversario - inizio apertura
rimbalzo della palla- discesa della racchetta sotto il punto di impatto
mentre la palla raggiunge l'apice la racchetta risale ad impattarla.
magari non mi sono spiegato ma è una specie di onda.

se apri quando la palla rimbalza devi fare tutto il movimento nel tempo in cui la palla risale dopo il rimbalzo al punto di impatto e la conseguenza è il ritardo.

il movimento inizia con l'apertura, se questa è fuori timing, dopo è tutto in ritardo. e l'aperture negli amatori (me compreso eh Razz) è spesso fuori tempo. tutto qua.

dropshot II

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 21.02.11

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da tennisteamgbav il Ven 08 Apr 2011, 08:59

aprire prima va bene, ma io mi trovo non di rado con il movimento spezzato (braccio dietro che aspetta la palla), quale è l'obiettivo da perseguire:
1) aprire con largo anticipo per essere pronti ma rischiando di spezzare il movimento
2) movimento fluido ma con i rischio di aprire tardi?

Forse la domanda ha gia' una risposta, nel timing e nell'attenzione al ritmo, ma comunque la posto ugualmente
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da dropshot II il Ven 08 Apr 2011, 10:44

la risposta è il timing.

il ritardo sulla palla non dipende dalla stance.
il ritardo è dovuto a diversi aspetti e senza vederti è difficile stabilire quale sia quello su cui mettere le mani.
da "praticone" quale sono quello che vedo capitare spesso è un ritardo nel movimento in generale che dipende dall'aspettare ad aprire e dall'avvicinarsi alla palla con la racchetta che striscia per terra.

il movimento è fluido, non si interrompe, non ha una velocità uniforme (sale più lento e scende più veloce) e segue la palla.

il timing da dove lo prendi?, posto che con la palla il tuo piatto corde ha un appuntamento preciso e che il ritardo non sia di gambe, quello che ti aiuta sono vista e rumore di impatto. quando la palla rimbalza nel tuo campo, la racchetta deve avere già iniziato il movimento verso la palla

se devo scegliere in fase iniziale preferisco concentrarmi sull'impatto della palla nel posto giusto al momento giusto e se questo mi costringe a fermare la racchetta in alto per 1/2 secondo e perdere fluidità, pace. quando poi colpirò 700 palline di fila nello stesso punto, allora magari lavorerò sulla fluidità e continuità.

al corso di aggiornamento del maestro che mi segue dicevano proprio questo. quando imparano, non importa se si infilano la racchetta in un orecchio mentre caricano, l'importante è che arrivino a prendere la palla in quel punto.
poi magari i tecnici preparati che ci sono qui potranno precisare meglio o contraddirmi (e ben vengano) Smile

dropshot II

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 21.02.11

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da Antaniserse il Ven 08 Apr 2011, 12:34

tennisteamgbav ha scritto:aprire prima va bene, ma io mi trovo non di rado con il movimento spezzato (braccio dietro che aspetta la palla), quale è l'obiettivo da perseguire:
1) aprire con largo anticipo per essere pronti ma rischiando di spezzare il movimento
2) movimento fluido ma con i rischio di aprire tardi?

Comincia ad anticipare la rotazione delle spalle, più che l'apertura, senza mollare subito l'altra mano dalla racchetta (si, anche sul diritto); vedrai che l'apertura vera e propria rimane fluida e non avrai la sensazione di essere "appeso" aspettando la palla

Vedi, ad esempio

Anche se il ritmo è bello rapido, si vede l'attimo che separa la rotazione dal il momento in cui molla la racchetta; da lì in avanti è tutto fluido

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da tennisteamgbav il Ven 08 Apr 2011, 14:39

ok
grazie

oggi provo
tennisteamgbav
tennisteamgbav

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 26.01.11

Torna in alto Andare in basso

Stance: open (neutral) vs closd Empty Re: Stance: open (neutral) vs closd

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum