Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 12 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Lorenzo Musetti
Da Giovanni62 Oggi alle 15:19

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Oggi alle 12:44

» Berrettini
Da max1970 Oggi alle 10:11

» Berrettini
Da max1970 Oggi alle 10:09

» 28 aces in due set, considerazioni
Da Giovanni62 Oggi alle 06:45

» Pince Phantom 107G
Da Incompetennis Ieri alle 14:33

» Slinger Bag - trolley lanciapalle
Da Tempesta Ieri alle 08:20

» Gambali, polpacciere
Da scimi65 Ven 07 Mag 2021, 21:40

» SIM telefonica ricaricabile
Da Bertu Ven 07 Mag 2021, 19:28

» Epicondilite, se la conosci la eviti.
Da Angry_Bird Mer 05 Mag 2021, 21:37

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da giascuccio Mer 05 Mag 2021, 09:49

» Madrid
Da Giovanni62 Mar 04 Mag 2021, 21:17


Sfidiamo la professionalita'

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 11:38

Ragazzi, visto che ne thread riguardante il servizio incordature al Foro Italico molti di voi si sono proposti per eventuali progetti futuri, vi metto alla prova.

Una semplice domanda. Pensandoci bene, non e' assolutamente difficile. Ma vediamo...

Datemi la risposta giusta e soprattutto il PERCHE'. La risposta giusta potrebbe essere un colpo di fortuna, mentre il perche' dimostra che sapete davvero la risposta o che avete capito come funziona. Ecco la domanda.

A un torneo (ma vale anche per clienti "normali", anche se probabilmente un quarta categoria non si accorgerebbe neppure della differenza) un giocatore porta 3 racchette da incordare.
Ne vuole una a 25 chili, una a 24 chili e una a 23 chili.

Quale incordate per prima, e perche'?


Ecco, vediamo chi ci azzecca! Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da miguel Ven 13 Mag 2011, 11:45

io farei prima quella a 24 cosi' se mi sbaglio ho grosse probabilità che la tensione sia a 25 o 23 e cosi' ho comunque un telaio incordato bene
miguel
miguel

Messaggi : 5663
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 54
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 11:48

Ne prendo atto, Miguel! Wink

Avanti il prossimo! Sfidiamo la professionalita' 786556


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Lupo65 Ven 13 Mag 2011, 11:57

Stefano, io comincerei con l'incordare quella alla tensione piu' bassa.

La ragione e' che se cominciassi dalla tensione piu' alta, dopo che ho finito le tre racchette la prima a 25Kg avra' gia' perso un po di tensione, e la differenza tra 25/24 e 23 magari non si noterebbe piu'.

Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 55
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da nw-t Ven 13 Mag 2011, 11:59

Premetto Stefano che io no incordo, ma seguo sempre le "mie" incordature fatte fare da un mio amico nel suo negozio. X fare 3 racchette in quel modo io partirei senz'altro dalla tensione più bassa, poi si passa gradualmente alla 24 e poi la più tesa 25. Proprio x controllare man mano che la fai se la sensazione di corda più tirata la senti, e poi se perdono tensione la perdono tutte allo stesso modo.


Ultima modifica di one shot one kill il Ven 13 Mag 2011, 12:08 - modificato 1 volta.
nw-t
nw-t

Messaggi : 538
Data d'iscrizione : 01.01.11

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da matty Ven 13 Mag 2011, 12:01

io farei prima quella a 25
matty
matty

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 41
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da ajnoise Ven 13 Mag 2011, 12:02

Io incorderei prima quella a 23chili, poi 24 e 25 perchè essendo tirata meno delle altre nel tempo tenderà a perdere meno tensione (la butto li eh Laughing)

ajnoise

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.10.10
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 12:10

@matty ha scritto:io farei prima quella a 25

Perche', Matty? Dai, spiegaci.


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Lupo65 Ven 13 Mag 2011, 12:14

mi assumi? :badmin: lol!
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 55
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da stetennis Ven 13 Mag 2011, 12:17

Io farei quella da 23, poi 24 e infine 25, perche' piu' e' tesa piu' dovrebbe perdere tensione velocemente...
stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Space Ven 13 Mag 2011, 12:17

@Stefano ha scritto:Ragazzi, visto che ne thread riguardante il servizio incordature al Foro Italico molti di voi si sono proposti per eventuali progetti futuri, vi metto alla prova.

Una semplice domanda. Pensandoci bene, non e' assolutamente difficile. Ma vediamo...

Datemi la risposta giusta e soprattutto il PERCHE'. La risposta giusta potrebbe essere un colpo di fortuna, mentre il perche' dimostra che sapete davvero la risposta o che avete capito come funziona. Ecco la domanda.

A un torneo (ma vale anche per clienti "normali", anche se probabilmente un quarta categoria non si accorgerebbe neppure della differenza) un giocatore porta 3 racchette da incordare.
Ne vuole una a 25 chili, una a 24 chili e una a 23 chili.

Quale incordate per prima, e perche'?


Ecco, vediamo chi ci azzecca! Wink
Ciao Ste,
il cliente passa minimo dopo un'ora a ritirare le racchette per poi andare a testarle sul campo( ci hai detto tu che un incordatore con i fiocchi fa 3 racchette in un'ora ).Dunque
io farei prima quella da 23 ,poi quella da 24 e poi quella da 25 perchè credo che , a parità di corda e di metodo di incordatura , ipotizzando una perdita di tensione comune ed omogenea per i 3 telai ,così facendo riuscirei a far percepire meglio i kg di differenza tra un telaio ed un altro .Se al contrario facessi prima quella da 25 ,poi quella da 24 e poi quella da 23 avrei che la prima che faccio è quella che dopo un' ora ha potenzialmente perso più tensione andando ad avvicinarsi ai 23 della racchetta più fresca ; e se il cliente ha chiesto 3 tensioni diverse significa che vuole distinguere le 3 tensioni diverse per vedere quella che gli sta meglio addosso e non cerca uniformità di feeling intorno alla media di 24 .
Spero di non aver fatto morire dal ridere nessuno.
Buon gioco .
Space
Space
Space

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 16.01.11
Età : 52
Località : Crema

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da matty Ven 13 Mag 2011, 12:18

perchè se incordo prima quella + e cosi via le racchette restano + simili tra loro
matty
matty

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 41
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Lupo65 Ven 13 Mag 2011, 12:21

Space, lol!

e' bello essere in due a ballare l'alligalli Very Happy che se abbiamo torto almeno non siamo soli lol!
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 55
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da miguel Ven 13 Mag 2011, 12:25

@Lupo65 ha scritto:Stefano, io comincerei con l'incordare quella alla tensione piu' bassa.

La ragione e' che se cominciassi dalla tensione piu' alta, dopo che ho finito le tre racchette la prima a 25Kg avra' gia' perso un po di tensione, e la differenza tra 25/24 e 23 magari non si noterebbe piu'.


ma cosi' si noterà ancora di più la differenza tra la più tesa e quella meno tesa e questo non sarebbe quello che vuole il cliente
miguel
miguel

Messaggi : 5663
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 54
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Lupo65 Ven 13 Mag 2011, 12:33

Miguel, prendi 3 racchette uguali da incordare 25,24 e 23. Prendi un ERT300.

Incordi quella da 25, mettiamo finisci con un DT di 36 (avg poly su un 98 sq inch). Fai quella da 24 e poi quella da 23. Misuri il DT su quella da 23 e ti da il valore 35. Rimisuri il DT della prima e ti da...35 affraid

Arriva il pro di turno e Sfidiamo la professionalita' 50797

Se invece fai la 23 prima, la 24 seconda e la 25 terza sei sicuro che le tensioni del piatto corde (DT) saranno in ordine e se il cliente tira fuori il suo ERT300 (ho visto in TV la Wosniaki farlo al cambio racchetta) e' felice cheers
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 55
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da oedem Ven 13 Mag 2011, 12:36

io non incordo e non l'ho mai fatto, però voglio partecipare a questo gioco.

Io direi che l'ordine vada da quella a tensione più bassa a quella a tensione più alta al fine di mantenere una differenza di tensione tra le corde.
se incordassi prima quella a 25 e per ultima quella a 23, a fine lavoro potrei trovare le racchette che avranno una tensione simile.
Tale ragionamento però credo decada nel momento in cui il giocatore ritiri le racchette dopo un bel po' di ore quando ormai tuti e tre i telai hanno perso la loro percentuale di tensione e si sono stabilizzati (questo nel caso di un mono, se invece fosse un multi allora comunque inizierei da quella a tensione più bassa).


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da stetennis Ven 13 Mag 2011, 12:42

Beh Stefano,

ormai siamo tutti curiosi, troppo curiosi. Ci sono due correnti:
chi inizia dalla piu' bassa chi dalla piu' alta (come Lupo o me ad es.). Se il rateo di caduta della tensione dipende dalla tensione stessa, bisogna partire dalla piu' alta
per rispettare il differenziale di tensione tra le tre racchette... Orsu' svelaci l'arcano

Smile
stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 12:43

@matty ha scritto:perchè se incordo prima quella + e cosi via le racchette restano + simili tra loro

Ma il pro vuole esattamente quello, Matty! 3 racchette diverse. Se le avesse volute uguali ti avrebbe chiesto di incordarle alla stessa tensione. Wink



@Lupo65 ha scritto:Miguel, prendi 3 racchette uguali da incordare 25,24 e 23. Prendi un ERT300.

Incordi quella da 25, mettiamo finisci con un DT di 36 (avg poly su un 98 sq inch). Fai quella da 24 e poi quella da 23. Misuri il DT su quella da 23 e ti da il valore 35. Rimisuri il DT della prima e ti da...35 affraid

Arriva il pro di turno e Sfidiamo la professionalita' 50797

Se invece fai la 23 prima, la 24 seconda e la 25 terza sei sicuro che le tensioni del piatto corde (DT) saranno in ordine e se il cliente tira fuori il suo ERT300 (ho visto in TV la Wosniaki farlo al cambio racchetta) e' felice cheers


Descrizione perfetta!

La maggior parte dei pro non usa l'ERT, si limitano a pizzicare le corde con le dita o battono con la mano sul piatto corde, ascoltandone il suono. A suono piu' acuto corrisponde tensione piu' alta. Per cui 2 racchette devono avere un suono acuto mentre la terza deve averlo piu' "sordo", a causa della tensione piu' bassa.

Si fanno in ordine crescente, partendo dalla tensione piu' bassa fino ad arrivare a quella piu' alta. Bravissimi! La maggior parte di voi ha risposto giusto. Complimenti davvero! Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da matty Ven 13 Mag 2011, 12:46

ho capito è il contrario non ne azzecco una, cmq non sono un incordatore e questi calcoli io personalmente non li faccio lol!
matty
matty

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 41
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 12:48

Non li devi fare tu, Matty! Li deve fare chi incorda le tue racchette.

Nessun pro dira' mai "Per favore, incorda prima questa". Sta all'incordatore saperlo. Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da stetennis Ven 13 Mag 2011, 12:49

Segnalo questo link

http://www.physics.usyd.edu.au/~cross/CrossBower.pdf
stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 12:53

Gran bel documento, Ste!

Ora, Rod Cross e' un fisico per cui qui spiega cose a cui la maggior parte dei tennisti (ma direi TUTTI i tennisti!) non e' assolutamente interessata.
Il tennista vuole che la racchetta abbia buone prestazioni, Degli Hertz non potrebbe fregargli di meno!

Ma e' un gran bel leggere. Ci sono molti spunti di riflessione interessantissimi. Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da stetennis Ven 13 Mag 2011, 12:56

Si' peralro psiega che la perdita di tensione dopo l'incordatura e' del 30% - 40 % a
seconda del tipo di corda, mentre il rateo di caduta e' proporzionale alla tensione iniziale ...
stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da nw-t Ven 13 Mag 2011, 13:02

Io mi porto dietro sempre minimo 4 racchette, anche diverse tra loro e con corde diverse...e anche se ho delle preferenze BEN PRECISE a seconda della sensazione che ho al momento scelgo. Son sempre straconvinto che avere una buona tecnica di base ti fà adattare benissimo a qualsiasi racchetta....giochi sempre bene l'unica cosa che perdi da una all'altra è proprio esclusivamente potenza...passare da una 6.1 95 18x20 a una Prestige Pro in 16x19 non intacca minimamente l'efficacia del mio gioco.
nw-t
nw-t

Messaggi : 538
Data d'iscrizione : 01.01.11

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Stefano Ven 13 Mag 2011, 13:04

Quello non e' esatto, Ste.

Devo andare a rileggere l'articolo per capire cosa Cross intendesse. Probabilmente la perdita che lui dice e' dovuta a un piatto corde sollecitato meccanicamente, tipo ci ha picchiato sopra con un martello automatico per 24 ore simulando una situazione di gioco.

Tutte le corde al momento in commercio, appena dopo incordate e lasciate a riposo per 24 ore, perdono dal 9 al 10% di tensione.


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Sfidiamo la professionalita' Empty Re: Sfidiamo la professionalita'

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.