Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Dritto di chiusura e livello del gomito

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da Il viaggiatore il Lun 18 Lug 2011, 17:29

Difatto ci siam già persi questo post.... che interessava pure a me !! Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 961853

Meno male che veterano ha dato qualche consiglio utile... Smile
Il viaggiatore
Il viaggiatore

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 16.04.11
Età : 44
Località : giro in giro/al momento Phuket

http://www.cabinamarinaio.com

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Lun 18 Lug 2011, 18:27

Il viaggiatore ha scritto:Difatto ci siam già persi questo post.... che interessava pure a me !! Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 961853

Meno male che veterano ha dato qualche consiglio utile... Smile

... potresti rifare la stessa domanda aggiungendo [NO ALBESCA] ! Smile


Tranquilli figlioli ... non è mia minima intenzione alterare equilibri conquistati con il tempo e la fatica di tutti voi.

Salute a tutti
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Mar 19 Lug 2011, 20:18

bah.. qualcosa ancora non mi quadra... oggi è andata meglio ma non sento ancora la palla piena... quella sensazione di controllo...

Per la botta piatta dobbiamo swingare orizzontale .. non ce n'è, magari io prendo a riferimento il livello del gomito, altri avranno i loro riferimenti, ma la sostanza è quella.

Ma a quella altezza di palla, diciamo max altezza spalla... mi pare che la SW non presenti in modo ideale il piatto corde sulla palla... ma è un impressione eh.. non lo so per certo... forse è solo questione di abitudine.

Devo provare la western piena... solo che, e non so se capiti anche a voi, quando impugno western .... mi scappa di "spazzolare" !
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da Feliciano il Mer 20 Lug 2011, 13:42

No ma quale Western!
Perché devi estremizzare così tanto la presa? Usa il tuo solito grip, scegli un angolo e tira. Non è necessario colpire a tutta potenza: se l'avversario è fuori posizione basta piazzare la pallina dall'altro lato a 50-55% di forza.

Nel video di youtube che hai linkato, è ovvio che quella è una palla da "laboratorio" e fa testo fino ad un certo punto. Ma in partita quanto te ne arrivano in quella maniera? Una, due... avanti tre. A meno di non giocare con un quasi principiante.
Di solito ti arriva una palla più corta sulla quale puoi attaccare, cioè approccio + volèe/smash.
Ecco l'approccio deve essere eseguito bene e per questo bisogna allenarlo a parte. Smile



In ogni caso quotare san Vet è cosa buona e giusta. Wink
veterano ha scritto:...
Raccheta alta sempre.........e finale alto .buon footwork per posizionarti bene lateralmente e crearti una distanza tale,laterale per non trovarti la palla addosso.E' un colpo come un altro anzi ne arrivassero tante di palle cosi in una partita,bisogna allenarsi partendo da fondo per cercare la posizione giusta.Alla fine come vedi nel video che hai postato l'esecuzione di per se non e difficile.la difficcolta sta nel posizionarsi bene e nel trovare bene la distanza per poter muovere bene il braccio,il problema e che bisogna allenarsi a saper gestire questo tipo di palle,per non arrivare correndo a mille ,per non chiudere bassi, per sparare cannonate,inutili,e per non ritrovarsi la palla addosso.Parti piano e cerca bene la posizione dei piedi e distanza laterale racchetta palla,poi pian pìano quando riesci a posizionarti bene si puo aumentare il livello di spinta,ma come sempre,comincia piano..........
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Mer 20 Lug 2011, 15:29

nonzi Alby ...

Parlo di dritto a chiudere ... diciamo dentro l'area del servizio.. il punto è da finire senza cincischiare con ricamini pericolosi... botta piatta ( cioè che privilegia la velocita' di palla... ) lontano dall'avversario e amen.. il lavoro per ottenere quella palla lo hai fatto prima lavorando su diagonali e punto debole... o magari con una prima di servizio pesante.

Ora con la SW... per tirare il piattone bello pieno senza stravolgere lo swing ...io ho l'impressione, ripeto.. sara' un mio difetto di impostazione.. non lo so... fai che io voglia sperimentare sta cosa tanto per sfizio, di doverla far abbassare un po' troppo, ovvero andrei a perdere quell'enorme vantaggio ( specie per un colpo c.d. piatto ), di disegnare una traettoria che parte già ben alta rispetto al net.

Lascia stare l'approccio... non ci penso neanche lontanamente ad approcciare con palla alta... per approcciare la faccio abbassare un po' altrimenti non riuscirei a controllarla di precisione ...
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da alain proust il Mer 20 Lug 2011, 15:40

albesca ha scritto:
nonzi Alby ...

Parlo di dritto a chiudere ... diciamo dentro l'area del servizio.. il punto è da finire senza cincischiare con ricamini pericolosi... botta piatta lontano dall'avversario e amen.. il lavoro per ottenere quella palla lo hai fatto prima lavorando su diagonali e punto debole... o magari con una prima di servizio pesante.

Ora con la SW... per tirare il piattone bello pieno senza stravolgere lo swing ...io ho l'impressione, ripeto.. sara' un mio difetto di impostazione.. non lo so... fai che io voglia sperimentare sta cosa tanto per sfizio, di doverla far abbassare un po' troppo, ovvero andrei a perdere quell'enorme vantaggio ( specie per un colpo piatto ), di disegnare una traettoria che parte già ben alta rispetto al net.

Lascia stare l'approccio... non ci penso neanche lontanamente ad approcciare con palla alta... per approcciare la faccio abbassare un po' altrimenti non riuscirei a controllarla di precisione ...
sulla questione "livello del gomito" non entro perchè troppo troppo tecnica.
però quando si parla di piattone a me si rizzano le orecchie. nel senso che se ho una palla attaccabile che mi rimbalza nell'area del servizio, attacco sì, ma non gioco il "piattone" (peraltro non gioco MAI nessun colpo di rimbalzo piatto), ma attacco in top lungolinea possibilmente, seguo il colpo e se l'avversario è lontano, è un vincente, se riesce a prenderla, chiudo al volo, se mi passa allora è stato bravo (ciò non toglie che posso tranquillamente sbagliare la voleè anche se di mera chiusrua, ma questo è un altro discorso).
a mio avviso, pensare che la palla che ricade nell'area di servizio sia da chiudere con un missile aria terra piatto, è sbagliato, perchè significa giocare un tennis ad altissimo rischio che neanche i pro giocano.
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Mer 20 Lug 2011, 16:05

si ok, ma volevo fare un discorso piu' generico... se devo parlare strettamente del mio livello ...si puo' parlare di dritto "a chiudere" se rimbalza alta ad un paio di metri dalla rete , e devo essere già in zona !! Smile

Solo che io sento male la palla alta... e sto solo cercando di capire quanto influisca l'impugnatura in tutto cio' ....

Si potrebbe fare lo stesso discorso per lo smash... che è per antonomasia uno dei classici colpi di chiusura.. che fai ? L'appoggino sempre e comunque per non rischiare ?

La partita alain è una questione di percentuali... se hai buttato mesi e mesi al cesto a fare smash... quando arriva lo smash a chiudere devi chiudere eccome... se invece hai fatto solo chiacchere alla albesca sul forum... allora è bene valutare "l'appoggino".. Wink
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da alain proust il Mer 20 Lug 2011, 16:27

albesca ha scritto:
si ok, ma volevo fare un discorso piu' generico... se devo parlare strettamente del mio livello ...si puo' parlare di dritto "a chiudere" se rimbalza alta ad un paio di metri dalla rete , e devo essere già in zona !! Smile

Solo che io sento male la palla alta... e sto solo cercando di capire quanto influisca l'impugnatura in tutto cio' ....

Si potrebbe fare lo stesso discorso per lo smash... che è per antonomasia uno dei classici colpi di chiusura.. che fai ? L'appoggino sempre e comunque per non rischiare ?

La partita alain è una questione di percentuali... se hai buttato mesi e mesi al cesto a fare smash... quando arriva lo smash a chiudere devi chiudere eccome... se invece hai fatto solo chiacchere alla albesca sul forum... allora è bene valutare "l'appoggino".. Wink
lo smash è un'altra cosa, si deve chiudere e basta, quindi picchiare per fare il punto, non esiste lo smash di appoggio se ti fanno un campanile che rimbalza sotto rete e sei già lì: si picchia per chiudere. il problema è semmai esserne capaci. l'appoggio puoi farlo se sei in situazione critica e devi parare la palla sopra di te, e allora la appoggi di là alla meno peggio.
parlavamo di palla attaccabile alta e corta, non "smecciabile". io impugno in semiW di dritto e certo mi agevola su palle alte. ma certo che se è molto alta ma senza poter "smecciare", allora aspetto che si abbassi per giocare un dritto in top d'attacco, come detto sopra. non necessariamente "appoggiato", ma neanche tirato per fare un buco per terra.
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Mer 20 Lug 2011, 20:32

Con la SW... estendere un po' il braccio sembra che aiuti a mettere la racchetta a faccia inclinata giu' sul contatto alto ... e mi pare di notare anche un certo detensionamento del polso che permette al piatto corde di lasciare i canonici 90 gradi tra braccio e avambraccio...per "salire" sulla palla.... fai che alla fine è solo questione di rilassare ?

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Rafael+Nadal+slugs+a+high+forehand+in+a+green+Nike+tennis+shirt
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da oedem il Mer 20 Lug 2011, 21:04

albe, ti chiedo: perché prendere la palla ad altezza spalla che è cosa moooolto difficile per il nostro livello?

non è molto più semplice cercare bene la palla e colpirla sempre alla solita altezza ma ricordando di dare più spin?

p.s.: non ho capito la foto di Nadal....l'hai presa come esempio di cosa?
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da patillo il Mer 20 Lug 2011, 21:45

Oedem non è Nadal quello in foto.....è Patace dopato alla Nole-dal!!! Very Happy

e poi perchè cercare un dritto alto quando un ace ti risolve tutto?....
patillo
patillo

Messaggi : 1301
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 47
Località : Besate - MI

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da oedem il Mer 20 Lug 2011, 21:53

lol!
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Mer 20 Lug 2011, 22:39

oedem ha scritto:albe, ti chiedo: perché prendere la palla ad altezza spalla che è cosa moooolto difficile per il nostro livello?

non è molto più semplice cercare bene la palla e colpirla sempre alla solita altezza ma ricordando di dare più spin?

p.s.: non ho capito la foto di Nadal....l'hai presa come esempio di cosa?

non sono d'accordo mede'... è un colpo come un altro... va studiato e allenato.

Bisogna solo trovare la quadratura .

se la fai scendere perdi tempo, spazio nonchè la tua palla dovra' fare piu' strada e curvare di piu'.

non mi pare furbo tatticamente...

la vera difficolta' sta nel non allenarlo abbastanza. Wink


albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da oedem il Gio 21 Lug 2011, 12:23

Secondo me la difficoltà di questo colpo è che spesso si arriva ancora in corsa a mille e quindi è difficile gestirlo perché si va a sommare la spinta della corsa a quella del braccio e la palla così va in orbita verso pianeti alieni.

Cerca la palla, prendi posizione e colpisci pensando a dare più top, spazzolandola.
hai due angoli a disposizione, basta non pensare di voler tirare a mille all'ora che è inutile.

Se la si prende troppo alta imho è un errore
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Gio 21 Lug 2011, 14:17

oedem ha scritto:Secondo me la difficoltà di questo colpo è che spesso si arriva ancora in corsa a mille e quindi è difficile gestirlo perché si va a sommare la spinta della corsa a quella del braccio e la palla così va in orbita verso pianeti alieni.

Cerca la palla, prendi posizione e colpisci pensando a dare più top, spazzolandola.
hai due angoli a disposizione, basta non pensare di voler tirare a mille all'ora che è inutile.

Se la si prende troppo alta imho è un errore

Mede', io maltratto la palla anche da fermo.. sbaglio la meccanica a livello di braccio.. fidati.
Si tratta solo di capire con questa impugnatura e su palla alta, come presentare il piatto corde cosi'.. ovvero leggermente chiuso verso terra:

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 6a00d83451599e69e2014e5fdc72d1970c-800wi

Quello che mi pare abbastanza evidente è che, a parita di altezza di palla ...
piu' la presa va verso una eastern ... piu' il braccio va esteso e l'avambraccio ruotato
per chiudere la faccia leggermente verso il basso...

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 High%20forehand



Piu' la presa va verso la western estrema, piu' il braccio
resta piegato, per ottenere lo stesso identico orientamento del piatto corde:

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Ana+Ivanovic+hits+a+chest-high+forehand+at+Stanford+2010

Ora immagina dove andrebbe a finire la palla se la Ivanovic, con quella posizione del braccio, colpisse con impugnatura SW ...

Poi mede'... mica dico che questo è l'unico modo di chiudere il punto ... sto solo cercando di capire un colpo che ad averlo.... è un pelino meglio che non averlo.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da albesca il Sab 23 Lug 2011, 19:17

Vi racconto quello che capisco strada facendo....

Dico subito per rispettare il topic che il gomito , in partenza di swing, se ne puo' stare tranquillamente basso, quanto basti a raggiungere poi l'altezza di palla voluta secondo un percorso ben preciso.

Una questione di swing path... cioè il percorso disegnato nell'aria dalla racchetta... si puo' capire seguendo separatamente la linea idealmente disegnata nell'aria dalla mano e la linea disegnata dal centro del piatto corde.

Qui sotto si vedono a velocita' comprensibile due dritti, uno su palla altezza ideale e dal fondo... l'altro su palla corta e alta a meta' campo .. e la ripresa da dietro fa vedere benissimo sia la differenza di preparazione che la differenza di conduzione della racchetta. Non è complicato, ha ragione il Vet... piu' complicato, ma non esageratamente, è di sicuro è il footwork. L'impugnatura del tizio non la vedo bene ma mi pare piu' eastern che semi western.



Nel primo dritto ( sec. 0:12), se immaginate un braccialetto colorato al polso del maestro e provate a visualizzare la "scia" colorata .. potrete dedurre che il maestro effettua un back swing arrotondato.. cioè fa un loop, disegna un cerchio... questo perchè attraverso questo gesto, si crea con la testa della racchetta, restando morbidi di avambraccio q.b. , una sorta di "mulinello" che aiuta poi a guidare la faccia della racchetta , in modo naturale e progressivo, verso la palla, con una linea ascendente.

Nel secondo successivo dritto, che è quello che mi interessa al momento, il colpo è totalmente diverso a livello di percorso della mano. Il back swing è pressoche' dritto.. non ci sono cerchi... una breve linea all'indietro con la testa della racchetta tenuta volutamente alta.... poi parte lo swing ad avambraccio rilassato.... la mano prosegue avanti dritta sul piano orizzontale... mentre la testa della racchetta si distende naturalmente e si lascia trascinare. Il polso va a 90 come da manuale ma in zona contatto la testa della racchetta verra' richiamata e avra', naturalmente, una azione dall'alto verso il basso..

1) niente loop in caricamento... ma back swing dritto e breve
2) testa della racchetta che punta in alto, poi "lasciarla distendere" ..verso il contatto
3 ) percorso pressoche' orizzontale della mano
4) finale in avanti, in linea con tutto lo swing.

Il grado piu' grado meno della inclinazione della linea di swing dipende principalmente dall'ìimpugnatura, pertanto ognuno si deve cercare la propria linea ideale... ma di certo non bisogna arrotondare in partenza altrimenti la tendenza della testa della racchetta sara', in linea di massima, di colpire la palla dal basso all'alto.

Per il footwork ho notato sostanzialmente due tecniche entrambe valide di avvicinamento alla palla...
una con appoggio arretrato seguito da un passo in avanti a trasferire il peso, l'altro con appoggio avanzato e saltello sullo stesso piede per cercare equilibrio in dinamica durante l'avanzamento.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da Lupo65 il Dom 24 Lug 2011, 10:32

albesca ha scritto:Vi racconto quello che capisco strada facendo....

Dico subito per rispettare il topic che il gomito , in partenza di swing, se ne puo' stare tranquillamente basso, quanto basti a raggiungere poi l'altezza di palla voluta secondo un percorso ben preciso.

Una questione di swing path... cioè il percorso disegnato nell'aria dalla racchetta... si puo' capire seguendo separatamente la linea idealmente disegnata nell'aria dalla mano e la linea disegnata dal centro del piatto corde.

Qui sotto si vedono a velocita' comprensibile due dritti, uno su palla altezza ideale e dal fondo... l'altro su palla corta e alta a meta' campo .. e la ripresa da dietro fa vedere benissimo sia la differenza di preparazione che la differenza di conduzione della racchetta. Non è complicato, ha ragione il Vet... piu' complicato, ma non esageratamente, è di sicuro è il footwork. L'impugnatura del tizio non la vedo bene ma mi pare piu' eastern che semi western.

Nel primo dritto ( sec. 0:12), se immaginate un braccialetto colorato al polso del maestro e provate a visualizzare la "scia" colorata .. potrete dedurre che il maestro effettua un back swing arrotondato.. cioè fa un loop, disegna un cerchio... questo perchè attraverso questo gesto, si crea con la testa della racchetta, restando morbidi di avambraccio q.b. , una sorta di "mulinello" che aiuta poi a guidare la faccia della racchetta , in modo naturale e progressivo, verso la palla, con una linea ascendente.

Nel secondo successivo dritto, che è quello che mi interessa al momento, il colpo è totalmente diverso a livello di percorso della mano. Il back swing è pressoche' dritto.. non ci sono cerchi... una breve linea all'indietro con la testa della racchetta tenuta volutamente alta.... poi parte lo swing ad avambraccio rilassato.... la mano prosegue avanti dritta sul piano orizzontale... mentre la testa della racchetta si distende naturalmente e si lascia trascinare. Il polso va a 90 come da manuale ma in zona contatto la testa della racchetta verra' richiamata e avra', naturalmente, una azione dall'alto verso il basso..

1) niente loop in caricamento... ma back swing dritto e breve
2) testa della racchetta che punta in alto, poi "lasciarla distendere" ..verso il contatto
3 ) percorso pressoche' orizzontale della mano
4) finale in avanti, in linea con tutto lo swing.

Il grado piu' grado meno della inclinazione della linea di swing dipende principalmente dall'ìimpugnatura, pertanto ognuno si deve cercare la propria linea ideale... ma di certo non bisogna arrotondare in partenza altrimenti la tendenza della testa della racchetta sara', in linea di massima, di colpire la palla dal basso all'alto.

Per il footwork ho notato sostanzialmente due tecniche entrambe valide di avvicinamento alla palla...
una con appoggio arretrato seguito da un passo in avanti a trasferire il peso, l'altro con appoggio avanzato e saltello sullo stesso piede per cercare equilibrio in dinamica durante l'avanzamento.

scratch

Sono in disaccordo con cio' che il tizio nel video dice ed il suo modo di giocare non e' esattamente moderno. Se usi il saltello, allora diventa un colpo di avvicinamento piu' che un put-away; il back swing e' una cosa in parte personale, ma e' ovvio che si adattera' all'altezza della palla (se ad altezza di spalla il tipico backswing a "C" diventa controproducente) e alla distanza dalla rete (piu' distante=piu' ampio, piu' vicino=piu' corto).

Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Dritto di chiusura e livello del gomito - Pagina 2 Empty Re: Dritto di chiusura e livello del gomito

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum