Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 10 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Oggi alle 16:32

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da franzx Oggi alle 16:28

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

tattica: pressione con le variazioni

Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da albesca il Ven 29 Lug 2011, 19:25

Mi è capitato di incontrare un giocatore con una tattica piuttosto "creativa".. per non dire folle .. ovvero tutta basata sulla imprevedibilita'. Io tentavo di impostare la diagonale.. naturalmente con la mia scarsa qualita' di palla in realta' non imposto un bel niente... semplicemente tiro un incrociato... e dall'altra parte mi arriva sempre un colpo diverso.. sempre. Palla alta, palla tesa, palla arrotatissima, palla in chop... poi, improvvisamente me lo trovo a rete in controtempo.. non lo riesco mai a prevedere.

Mi sono divertito moltissimo devo dire.. ma non sono mai riuscito a trovare una contro tattica. L'attacco in controtempo, poi, era assolutamente imprevedibile.. ovvero mi saliva a rete se un colpo di scambio normale.. quindi su colpi dove "l'attacco in teoria.. non c'è " .. e non lo vedevo salire...MAI !!!

Ad ogni modo...follia tattica del mio simpatico e bravo avversario a parte, che ovviamente si puo' divertire cosi' a livelli bassi, la cosa che mi ha colpito è il risultato della considerevole pressione che è riuscito a creare grazie a questa sua imprevedibilita'... interessante per costruire qualche variante di gioco da usare con il contagocce ovviamente...
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Feliciano il Ven 29 Lug 2011, 20:23

Ma perché quando saliva in controtempo non gli tiravi un passante centrale? O meglio in back molto basso.
Così sarebbe stato costretto a giocare una demi voleè molto complicata, senza per giunta avere alcun angolo.
Poi non conosco il livello del tuo compagno. Può essere che semplicemente, essendo più forte, si sia messo a giocare al gatto col topo.
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da oedem il Ven 29 Lug 2011, 20:32

albe, faceva quello che voleva perché la tua palla non gli creava fastidio, ossia lui era in totale controllo e ciò gli permetteva di fare continue variazioni
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da alain proust il Sab 30 Lug 2011, 09:40

quoto oedem. evidentemente la disparità tecnica era netta. di fatto il tuo avversario "faceva quello che voleva", anche quei colpi che teoricamente non avrebeb dovuto fare, tipo attaccare sui colpi di "scambio normale" come dici tu, che però evidentemente per lui erano talmente poco fastidiosi da potersi permettere di attaccare anche quelli. capitò anche a me di incontrare un avversario in partitella col quale c'era un grande gap a mio favore (il che significava che era proprio scarso tattica: pressione con le variazioni 961853 ). in quella partita ho fatto di tutto, serve and volley, chip and charge, smorzate, topponi sul rovescio e attacchi in controtempo ecc.
sembravo uno che gioca bene. ma me lo consentiva un avversario così. avesse avuto un po' più di peso di palla e di consistenza, sarei stato immediatamente ridimensionato.
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da albesca il Sab 30 Lug 2011, 18:34

no no, gioca cosi' da sempre.. non sa giocare diversamente a suo dire. Ad ogni modo era una riflessione sulla "pressione"indotta dalla imprevedibilita' dell'avversario...
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Stebroc il Dom 31 Lug 2011, 19:39

Ciao Albe come va...

Praticamente hai descritto un "Federer" tattica: pressione con le variazioni 786556

Stebroc
Stebroc

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 33

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da albesca il Dom 31 Lug 2011, 20:07

Stebroc ha scritto: Ciao Albe come va...

Praticamente hai descritto un "Federer" tattica: pressione con le variazioni 786556

Ciao Ste.. si è bravo nel gioco di volo... in effetti qualche numeretto da circo me lo ha fatto... ma non è certo per questo che faceva punti facilmente ( mi ha dato 6-4 eh.. non 6-0). Non riuscivo a leggerlo, dovevo stare basso sulla rete x dargli fastidio in caso di attacco... e questo stato di "apprensione" mi creava quel pizzico di distrazione in piu' sufficiente ad indurmi in errore.

Comunque, non volevo parlare di come si batte l'avversario "creativo" ... che tanto non è che se ne possano incontrare chissa' quanti.... solo mi ha fatto riflettere su come la mia concentrazione sia stata "disturbata ad arte" attraverso un gioco per me imprevedibile, probabilmente perchè con poca esperienza in quanto a varietà di avversari.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Otello69 il Dom 31 Lug 2011, 21:39

Gli avversari che ti giocano una palla sempre diversa sono i peggiori. Non ti danno ritmo nè sicurezza. Conosco un 4.1 non giovanissimo che ammazza i ragazzini (e vince i tornei di quarta) proprio in questo modo...una lunga picchiata, una palla corta, un gocciolone, un back che fila via piatto a metà campo, un attacco in controtempo...certo bisogna saper giocare a tennis per farlo

Otello69

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 13.09.10
Località : Pavia - Milano

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Stebroc il Dom 31 Lug 2011, 21:40

Otello69 ha scritto:Gli avversari che ti giocano una palla sempre diversa sono i migliori
Stebroc
Stebroc

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 33

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Otello69 il Dom 31 Lug 2011, 21:41

Stebroc ha scritto:
Otello69 ha scritto:Gli avversari che ti giocano una palla sempre diversa sono i migliori

Migliori per allenarsi...peggiori come avversari per i tornei al pari dei più accaniti pallettari


Ultima modifica di Otello69 il Dom 31 Lug 2011, 21:42, modificato 1 volta

Otello69

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 13.09.10
Località : Pavia - Milano

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Stebroc il Dom 31 Lug 2011, 21:42

Otello69 ha scritto:
Stebroc ha scritto:
Otello69 ha scritto:Gli avversari che ti giocano una palla sempre diversa sono i migliori

Migliori per allenarsi...peggiori come avversari per i tornei
Intendevo migliori come giocatori...quelli che sanno fare tutto Wink
Stebroc
Stebroc

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 33

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Otello69 il Dom 31 Lug 2011, 21:43

Stebroc ha scritto:
Otello69 ha scritto:
Stebroc ha scritto:
Otello69 ha scritto:Gli avversari che ti giocano una palla sempre diversa sono i migliori

Migliori per allenarsi...peggiori come avversari per i tornei
Intendevo migliori come giocatori...quelli che sanno fare tutto Wink

Yes, concordo

Otello69

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 13.09.10
Località : Pavia - Milano

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da alain proust il Lun 01 Ago 2011, 08:33

be', in generale il cambio di ritmo è già una tecnica-tattica avanzata. ma devi già essere padrone, e non poco, dei colpi. alternare un toppone, poi un back, poi un accelerazione improvvisa e così via, è fastidioso anche ad alti livelli. e infatti anche i pro spesso cambiano ritmo con qualche back non difensivo ma per scelta, e anche loro talvolta in questo modo inducono all'errore l'avversario.
ma certo che devi essere ad un buon livello per pensare a giocare coi cambi di ritmo, a mio avviso.
comunque a mio avviso, ripeto, se uno vince facendo di tutto e di più (cambi di ritmo, attacchi, attacchi in controtempo, serve and volley ecc. ecc.) ha trovato un avversario che gli permette di giocare in scioltezza e di sperimentare.
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da miguel il Lun 01 Ago 2011, 10:23

l'attaco in controtempo comunque é un ottima variante, bisogna solo avere l'accortezza di venire a rete quando si é giocato profondo. in questo caso normalmente si gioca un colpo interlocutorio e se si é bravi a rete fare punto con una volee da meta campo é abbastanza semplice.
ovvio che se si applica questa tattica 2/3 volte a game questa perderà efficacia.
altra variante efficace, sempre a patto di essere ottimi giocatori di rete, é giocare una moon ball ed attaccarsi al net. se non si é più che ottimi passatori giocare una passante su una palla cosi' senza peso é veramente difficile. una delle mie bestie nere giocava cosi': era un ragazzo alto 190 cm da fondo era poco consistente ma al servizio ed a rete era un fenomeno, qualsiasi cosa giocassi dopo 2 scambi al max me lo ritrovavo a rete... credo di non aver mai fatto più di 3 games a set.... é arrivato B3 giocando cosi'
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da alain proust il Lun 01 Ago 2011, 10:40

mi hai insegnato un termine nuovo per un colpo ben conosciuto: moon ball. sul tubo trovi anche dei video proprio sulla moon ball. Smile
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da miguel il Lun 01 Ago 2011, 11:14

alain proust ha scritto:mi hai insegnato un termine nuovo per un colpo ben conosciuto: moon ball. sul tubo trovi anche dei video proprio sulla moon ball. Smile

non si finisce mai di imparare. sembra una palla semplice da giocare invece se non la fai più che bene a certi livelli (dicamo dai quarta forti in su) trovi molti che potrebbero giocarti smash di rimbalzo.
il segreto é giocarla con un rimbalzo tale da obbligarti a colpire almeno 1 o 2 metri oltre la linea di fondo cosa non semplice da fare sistematicamente
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da alain proust il Lun 01 Ago 2011, 11:43

ma al riguardo, che vantaggio avrei dal giocare una moon ball profonda, invece che un classico toppone alto e profondo?
col secondo ho il top esasperato che mi aiuta a farla stare dentro, ma con la palla senza peso e senza rotazione, avrei io difficoltà a generarla e poi mi sembra più gestibile rispetto al toppone. sbaglio?
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da miguel il Lun 01 Ago 2011, 11:54

ai nostri livelli una moon ball fatta bene provoca un rimbalzo che nessun top potrà mai darti... come detto prima é un'arma a doppio taglio in quanto se fatta male ti trovi a fronteggiare uno smash
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

tattica: pressione con le variazioni Empty Re: tattica: pressione con le variazioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum