Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 12 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Oggi alle 16:32

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da franzx Oggi alle 16:28

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da RenaTheWiz il Dom 28 Ago 2011, 15:38

Credo che ognuno abbia detto la soluzione che di solito adotta...non che con questa riesce sempre a portare a casa il punto. I seguo a rete ma spesso poi mi infilzano !
RenaTheWiz
RenaTheWiz

Messaggi : 533
Data d'iscrizione : 07.12.09
Età : 43
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Monte il Dom 28 Ago 2011, 15:51

Comunque, un buon giocatore solitamente da quella posizione porta a casa 8/10 9/10 punti..
Monte
Monte

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 11.08.11
Località : Chiavenna (So)

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da albesca il Dom 28 Ago 2011, 16:55

Monte ha scritto:Comunque, un buon giocatore solitamente da quella posizione porta a casa 8/10 9/10 punti..

E cosi' deve essere... perchè è una situazione di vantaggio enorme. Ma giustamente ci chiediamo.... perchè siamo in tanti ad andare nel panico e perdere queste occasioni d'oro ? La questione, a mio modo di vedere, è che il buon giocatore, fa quello che sa fare .. non va a tentativi ! .

O ci siamo costruiti il colpo di chiusura.. e un bel dritto alto e piatto è un colpo abbordabile per tutti, con le dovute ore di cesto... oppure dobbiamo ammettere umilmente che quella situazione, per le nostre capacita', non è ancora "da vincente"...

Indi per cui.. la palla scende, lui rientra .. ma tanto corre ancora grazie al nostro "drittaccio standard" : vero, niente applausi, ma intanto la palla è ancora in gioco e lui ha percorso svariati metri in piu' di noi... e questo è vantaggio sopra vantaggio. La "bombazza" un palmo fuori.. o la palla corta che resta sul nastro... è il nulla.

Poi si mette mano al portafogli, si va dal maestro e si chiede una somministrazione di palline x dritti alti da metà campo fino alla nausea.

Se poi abbiamo lavorato sodo al cesto e una chiusura ci va fuori c'è poco da incazzarsi, abbiamo fatto la cosa giusta e sbagliare, in quel caso, sarebbe solo un fatto statistico del tutto accettabile.

Ovviamente c'è un ultima alternativa, riservata a chi gioca solo per divertirsi e non fa una piega quando sbaglia queste ghiotte occasioni: tirare sempre e comunque quello che gli pare.
Smile
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Dom 28 Ago 2011, 17:05

Comunque se uno comincia a PENSARE troppo a tavolino ad ogni situazione tattica del genere secondo me è fottuto in partenza. C'è un margine di istinto nel gestire queste situazione che non si può e deve eliminare - senza diventare troppo cervellottici.
Anche perchè la propria luna (non sento proprio il dritto?), le caratteristiche dell'avversario (è uno che in difficoltà prova un vincente o di alza un candelotto millimentrico?), le condizioni ambientali (c'è vento e la palla scappa?) sono tutte variabili che razionalmente dovrebbero incididere su ogni piccolo aspetto decisionale di gioco.
In realtà poi è il proprio istinto la propria capacità di gestire in modo intelligente ma semi-inconscio queste situazioni che fa la differenza. E questa cosa secondo me si allena con l'esperienza in partita (non al cesto) e consolidando la propria tecnica ma in termini generali non in una dimensione situazionale specifica.
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Dom 28 Ago 2011, 17:27

Questo per dire che quando gioco ultimamente cerco di concentrarmi sulle mie sensazioni di gioco, sul sentire bene la palla muovermi un po meglio, sul proporre una palla di decente complessità senza rischiare troppo, piuttosto che alla tattica in senso generale (tranne sulla direzione/potenza del servizio e sul decidere o meno di fare serve and volley - ovvero dove inizio io il gioco e posso avere sotto concreto controllo la situazione tattica) soprattutto sulle situazioni specifiche .

TUTTE le volte che sbaglio quelle palline è perchè appunto sto pensando eccessivamente, mi irrigidisco, perdo di vista la palla e quei centesimi di secondo di indecisione ti fanno fare la tipica cazzata.
Detto questo non pensare troppo non vuol dire per forza tirare una pallata a tutto braccio.
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Bertu il Dom 28 Ago 2011, 18:27

Se sono in vena ed in forma entro e mentre stá ancora salendo, la colpisco ad uscire di dritto o rovescio a seconda del caso.

Nella maggior parte delle volte invece, me ne stó comodo comodo sulla mia linea di fondo aspettando che la palla arrivi e rispondo con un back corto, basso e moscio.


Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Monte il Dom 28 Ago 2011, 19:23

Invece secondo me bisogna avere uno schema prestabilito su cui poi inventare qualcos'altro.. spesso succede che ci ritroviamo in questa situazione senza sapere cosa fare.. se mettiamo uno ha come base uno sventaglio carico e una discesa a rete, se si trovasse in questa situazione e non avesse idee ulteriori farebbe questo..

poi in casi particolari si potrebbero creare varianti, ma secondo me una tattica ben fissa in testa ci vuole, sono pareri, ovviamente.
Monte
Monte

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 11.08.11
Località : Chiavenna (So)

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Dom 28 Ago 2011, 21:04

Certo ci mancherebbe si tratta sempre e solo di opinioni ed in particolare la mia era unariflessione dal carattere generico:). Credo che nel tennis sia fondamentale avere un piano tattico generale ma non riesco a vedere la possibilita (e forse è un limite mio) di avere delle soluzioni specifiche standardizzate per ogni situazione semplicemente perchè non ne esistono di realmente uguali ma solo di simili ed il rischio è quello di non essere efficaci ma molto prevedibili. Mezzi tecnici permettendo penso che nel tennis ci possa e debba essere una forte dimensione istintiva e creativa nell'affrontare le situazioni di gioco specifiche (che non vuol dire fare fesserie sia ben chiaro - anche se spesso capita). Ovviamente i nostri tecnici diranno che noi pipponi non possiamo permettercelo ma io non credo sia esattamente così un po di fantasia e imprevedibilità ci vuole lo stesso e puó essere utile anche al nostro
livello. Insomma spesso non bisogna sapere cosa fare ma farlo e basta! Smile
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da cristiano75 il Dom 28 Ago 2011, 21:59

Il tennis sono meccanismi, automatismi immagazzinati nei vari allenamenti... cesti e prove su prove... c'è poco da inventare...

IMO!
cristiano75
cristiano75

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 01.02.10

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Dom 28 Ago 2011, 22:16

Come detto si tratta di opinioni ma non sono per nulla d'accordo Smile è uno sport estremamente tecnico ovviamente e quindi richiede molta pratica. Ma da inventare c'è n'è, eccome. Al nostro livello ci sono molti difetti, fisici e tecnici ma se ci aggiungiamo anche il negare un po' di estro e creatività non faccimao che peggiorare la situazione. Poi ci sta avere attitudini diverse anche in questo senso e sicuramente anche al nostro ci sono delle differenze tecniche (non parlo di livello) che portano a giocare in modi diverso.

Come il discorso che i quarta categoria non possono giocare il serve and volley. Ma dove sta scritto? A passarmi dall'altra parte non c'è mica djokovic (ma nemmeno un terza o seconda categoria)
Alle volte sembra la corsa a rimanere il piu scarsi e prevedibili possibili a sentire certi consigli e certe dritte. Il serve and volley non avra motivo di esistere più a livelli altissimi per la velocità di gioco e lw capacità di fisico e rimessa dei pro attuali ma al nostro livello la storia è totalmente differente. Avere un buon servizio e coprire discretamente la rete puó esssere una capacità molto producente anche più di tenere quindici dritti in diagonale. Poi che nessuno si alleni o sfrutti più questo tipo di gioco solo perchè "il tennis moderno non lo permette" (come se fossimo noi sfigati la sua incarnazione) e assurdo e ci rende tutti non solo scarsi e poco solidi ma anche prevedibili e noiosi.
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Monte il Dom 28 Ago 2011, 23:20

Io avendo un buon servizio ho passato praticamente tutta la quarta categoria facendo serve and volley sul rovescio.

quando ci sono certe affermazioni, molto probabilmente riguardano i pro e non noi, e su questo sono daccordo Smile

Monte
Monte

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 11.08.11
Località : Chiavenna (So)

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da garadel il Lun 29 Ago 2011, 02:57

correnelvento ha scritto:
garathiel ha scritto:Controbalzo in direzione dell'angolo a chiudere il punto .. sempre e comunque, anche se rischioso. Smile


Ecco perchè perdi sempre con Vecchiofrak! pirat

Il grande Flavio centellina le nostre partite .. alla prossima cercherò il sorpasso, promesso! Smile

garadel

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 18.06.11
Età : 35

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da albesca il Lun 29 Ago 2011, 09:59

Monte ha scritto:Io avendo un buon servizio ho passato praticamente tutta la quarta categoria facendo serve and volley sul rovescio....

E quindi sarai d'accordo che non sia solo una questione di istinto e di gusti ?
Che ci vogliano numeri compatibili con la strategia di gioco preferita, affinchè risulti vincente ?

Perchè è solo questo che si voleva far notare, non che non sia possibile in assoluto discostarsi dal noiosissimo "palla lunga e pedalare".

Sono in totale disaccordo invece, opinione personale, con chi asserisce che "a giocare istintivi" si sbagli meno, essendo piu' liberi mentalmente. Io la vedo proprio al contrario: piu' cesti ho fatto su quel determinato colpo e piu', come conseguenza, mi si libera la mente quando quella palla, che conosco molto bene, viene a trovarmi durante lo scambio ( anzi.. non vedo l'ora che arrivi ... altro che panico !). Certo potrebbe essere un aspetto soggettivo... ma non credo.

Se poi ho la consapevolezza, numeri alla mano, che so fare bene quel dato colpo, come Monte la ha per il suo servizio, allora si che ci costruisco sopra una strategia di gioco. Semprechè si giochi per vincere eh ... altrimenti tutto questo ragionamento non ha alcun senso.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da b52_ste il Lun 29 Ago 2011, 10:10

Palla corta tutta la vita!!! preferibilmente dal lato del mio avversario in modo da unire la palla corta al contropiede... Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 786556
b52_ste
b52_ste

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 30.05.11
Età : 38
Località : Faenza

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Lun 29 Ago 2011, 10:38

@albesca
Ho specificato che in uno sport tecnico come il tennis è imprescindibile fare molta pratica (cesto, diagonali, footwork, swing, tutto).

Ma allo stesso tempo non credo che sia possibile/produttivo a livello tattico pensare di inquadrare ogni situazione e definirne una soluzione schematica. Inoltre sono fermamente convinto che nello scambio non si debba "pensare" in senso stretto ma semplicemnte reagire di (semi)istinto. Cioè di un istinto "formato" ed "educato" dall'allenamento e dall'esperienza. Ovviamente poi si sbaglierà comunque (e parecchio) anche con questo tipo di approccio ma sicuramente molto meno (nel mio caso senz'altro) che cercando di applicare in modo "cosciente" quanto studiato a tavolino. E' ovvio che in questo approccio ci deve essere una cosapevolezza delle proprie caratteristiche tecniche ovviamente.

Inoltre il mio discorso di allargava ad il concetto generico - secondo me completamente errato - di abolire qualsiasi componente creativa nel (nostro) gioco perchè i giocatori di quarta categoria sono scarsi a prescindere e non sanno gestire nulla di minimamente complesso a livello tecnico. E' una tesi che emersa spessissimo nei sermoni dei tecnici del forum (che per altri aspetti sono apprezzabilissimi e molto utili) e portavo ad esempio il serve and volley che secondo queste tesi non dovrebbe essere nemmeno preso in cosiderazione da noi (e così uno seguendo questa tesi non allenandolo non lo può di certo migliorare e affinare).

Non credo che anche a livello di quarta sia un approccio adatto a tutti (perchè come detto anche a livello basso ci sono caratteristiche diversi con giocatori che possono avere più potenza, più fisico, più riflessi o sensibilità ecc).

Comuqnue in definitiva credo che si tratti di visioni differenti: c'è chi vede il tennis come un qualcosa di schematico/(bio)meccanico e "finito" puntando alla comprensione "scientifica" di qualsiasi dettaglio del gioco e chi cerca di viverlo in modo un po' più libero, concentrandosi più sul ritmo e le sensazioni e il momento di gioco (senza trascurare la tecnica sia ben chiaro).

zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da cristiano75 il Lun 29 Ago 2011, 13:29

Chi fa serve&volley, lo fa appunto, xchè si è allenato per farlo e vede che gli da buoni frutti.
Quindi nn c'è nulla d'inventato, al max di costruito!

Sono d'accordo, che ognuno debba fare ciò che gli riesce meglio, quindi se servi e sai giocare a rete, fai pure s&v.

Ma sempre si aprla di automatiscmi. Di servire, andare subito verso rete, chiudendo bene lo specchio etc etc.... insomma mettere in pratica dei meccansimi!

Meccanismi, talmente "imparati bene", che diventano naturali, ed il pensiero nn va + li. Sono automatismi, come quando il tuo corpo respira, mi ca dice "adesso devi respirare"... e così tirare un dritto sul rovescio dell'avversario e scendere a rete... lo tiri senza neanche pensarci....xchè hai automatizzato!

Il tennis, sono numeri, statistiche, ed appunto automatismi!
Chiaro che poi puoi avere delle variabili, ci mancherebbe... ma insomma nn puoi fare il maradona del calcio!
cristiano75
cristiano75

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 01.02.10

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Lun 29 Ago 2011, 13:38

Dal punto di vista tecnico concordo, ma nella gestione tattica durante lo scambio non riesco a vederla cosi penso che la capacità di creare e leggere d'istinto la situazione sia fondamentale pet giocare bene
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Ospite il Lun 29 Ago 2011, 14:25

Zaphod, il tuo pensiero è rispettabilissimo, ma si scontra contro quello che è il concesso base del tennis moderno, cioè gioco percentuale.

Se un maestro ti suggerisce di giocare un determinato colpo in un una determinata situazione di gioco è solo perchè quel colpo è quello che ha la più alta probabilità di riuscita. Ma questo riguarda non solo i quarta categoria ma tutti.

Mi spiego con un esempio calcistico: ipotizziamo che tu debba tirare un rigore.
Puoi scegliere se tirare basso in un angolo e hai allora una percentuale alta di riuscita (semprechè ti alleni e fai quel tiro 1000 volte in allenamento); oppure puoi decidere di tirare il cucchiaio alla Totti: il cucchiaio è più divertente, però la possibilità di riuscita è notevolmente più bassa, anche se lo alleni cento volte di più dell'altro tipo di rigore.
Tocca scegliere a te cosa fare: c'è chi si diverte (anche in serie A) a giocare per lo spettacolo e c'è chi si diverte quando segna e vince.
Credo che sia un fatto caratteriale; non c'è però dubbio che gli allenatori di calcio, come quelli di tennis, ti dicano di tirare la soluzione più sicura.


Ultima modifica di g867500 il Lun 29 Ago 2011, 14:30, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Ospite il Lun 29 Ago 2011, 14:29

Ti aggiungo un esempio relativo agli scacchi; quando da ragazzino giocavo con mio fratello e i miei cugini, ero il più forte, perchè avevo molta fantasia di gioco e mi inventavo delle strategie di gioco che gli altri non capivano e che li sorprendevano. Poi mio fratello si è letto qualche libro di scacchi e io non l'ho più battuto, perchè a ogni mossa che mi inventavo c'era una contromossa, studiata scientificamente e contro la quale la mia fantasia perdeva sempre.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Lun 29 Ago 2011, 14:38

Guarda credo essere stato frainteso e forse ho scritto troppo e il mio pensiero si è perso Smile . Non è questione di giocare in modo sciagurato solo per lo spettacolo, anzi io in realtà sto riducendo il coefficiente di rischio del mio gioco. Ma di certo non mi metto a pensare durante lo scambio che "adesso mi arriva la palla alta a metà quindi io la metto forte nell'angolo opposto perchè statisticamente è neglio così" ma se lo faccio è perchè il mio istinto/esperienza mi suggerisce di fare così come allo tesso modo mi potrebbe suggerire di giocare un contropiede o una pallacorta a seconda della lettura istintiva della situazione. Poi ovviamenti i colpi li devi saper portare e su quello non si discute. Inoltre secondo me una differenza fondamentale è avere una tattica "cosciente prima deii colpi di inizio gioco (e il paragone con gli scacchi puó starci) e sostenere la possibilità di applicare degli schemi veramente meditati nel pathos dello scambio. Per me in quella fase è quasi tutta reazione istintiva/creativa.


Ultima modifica di zaphod280380 il Lun 29 Ago 2011, 14:43, modificato 1 volta
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da b52_ste il Lun 29 Ago 2011, 14:42

...oltretutto dipende da cosa fa l'avversario, pur essendo "fuori dal campo" non credo che rimanga lì impalato ad aspettare il nostro colpo... può correre dall'altra parte, rimanere sul lato, fintare... forse la risposta al 3d è: "Prima di tutto do' un'occhiata a cosa sta facendo l'avversario" Wink
b52_ste
b52_ste

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 30.05.11
Età : 38
Località : Faenza

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da gp il Lun 29 Ago 2011, 14:52

il tennis è uno sport di "situazione", almeno fino a qualche anno fa si definivano in questo modo tutti quegli sport in cui non è possibile prevedere in anticipo e completamente una tattica di gioco o un gesto atletico, perchè la decisione di come comportarsi in relazione alla situazione che si è venuta a creare, va presa al momento in cui questa si crea.

ciò però non significa che le decisioni debbano essere "improvvisate" perchè mai prima di quel momento abbiamo dovuto affrontare la stessa "situazione". Questo può capitare, ma raramente, quando, ad esempio, ci troviamo di fronte ad un colpo scagliato dall'avversario che non ti aspettavi (ripresa di un pallonetto con passante tirato da sotto le gambe, ad es: quante volte ci capita durante la vita tennistica di dover ribattere questo colpo? forse mai! non essendo preparati a farlo, se il colpo ha sufficiente forza ed angolazione, ci sorprenderà e non potremo farci nulla...).

in allenamento quindi il giocatore più preparato avrà fatto il maggior numero di esperienze possibili per capire e imparare a gestire quanti più tipi di palle (top, back, piatto, angolazioni, lento, veloce, ecc.) e schemi di gioco possibili ma poi in un incontro non sarà possibile stabilire con precisione e a priori come ci arriverà il colpo di un avversario: dipende anche dalla sua volontà, condizione, allenamento, fortuna, ecc. oltre che dai nostri schemi che dovrebbero "spingerlo" a giocare in un modo piuttosto che in un altro...

quindi bisogna avere una capacità di adattamento, una flessibilità ed una rapidità nel prendere decisioni: per quanto io possa essere però rapido a pensare, non posso minimamente sognarmi di perdere tempo a riflettere sul da farsi, quindi, soprattutto quando il gioco diventa veloce, o ho interiorizzato e schematizzato un numero sufficientemente grande di situazioni di gioco con relative soluzioni vincenti o almeno convincenti, oppure sono destinato a tornare ad allenarmi su uno specifico aspetto tecnico per far sì che quando mi si ripresenterà la medesima situazione io sappia immediatamente come comportarmi oppure sono destinato a soccombere...
gp
gp

Messaggi : 1963
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 59
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da zaphod il Lun 29 Ago 2011, 14:58

chapeu gp... hai la capacità di sintesi che io non ho. grazie Smile
zaphod
zaphod

Messaggi : 1066
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 40
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da gp il Lun 29 Ago 2011, 15:02

per rimanere in tema, all'oggetto del topic, la mia personale esperienza di gioco mi porta a mettere i piedi in campo ed essenzialmente a togliere spazio e tempo all'avversario anticipando l'esecuzione del colpo, ma se tiro incrociato o lungolinea, al volo o di controbalzo, profondo o corto lo devo decidere al momento, quando ho valutato correttamente profondità della palla e percepito i movimenti dell'avversario...
gp
gp

Messaggi : 1963
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 59
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da albesca il Lun 29 Ago 2011, 15:05

zaphod280380 ha scritto:......Ma di certo non mi metto a pensare durante lo scambio che "adesso mi arriva la palla alta a metà quindi io la metto forte nell'angolo opposto perchè statisticamente è neglio così" ma se lo faccio è perchè il mio istinto/esperienza mi suggerisce di fare così ....

Ci mancherebbe... nessuno puo' umanamente avere il tempo di fare tutto il ragionamento mentre sta giocando.. è l'allenamento al cesto, sono ripetizioni e ripetizioni del gesto e della situazione, che creano un certo "imprinting", grazie al quale riconosci istantaneamente, seppur razionalmente, la situazione e ti muovi, di conseguenza, come sai di saper fare. Ma anche l'esperienza... pertanto quoto gippi'.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente? - Pagina 2 Empty Re: Palla alta a metà campo, avversario fuori dal campo, campo in terra, che fate solitamente?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum