Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 9 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Chiros

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun Mag 28 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» La mattina non ce la faccio più
Da Matusa Oggi alle 21:48

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 18:47

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 14:31

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Dom Lug 12 2020, 07:39

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio Lug 09 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar Lug 07 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar Lug 07 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar Lug 07 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab Lug 04 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven Lug 03 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar Giu 30 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun Giu 22 2020, 18:16

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Cyclette e running

Andare in basso

Cyclette e running Empty Cyclette e running

Messaggio Da oedem il Ven Set 09 2011, 11:37

Ieri, per valutare se i fastidi al ginocchio si ripresentassero, invece di andare a correre ho provato a fare la cyclette.

Fatto mezz'ora e mi son fermato più per dolori al fondoschiena che per stanchezza reale: la nota lieta è stata l'assenza del fastidio al ginocchio (che correndo invece si presenta dopo circa una ventina di minuti).

Mi sono anche messo il cardiofrequenzimetro ed ho notato come stessi sempre sotto i 100bpm mentre correndo, ad un passo lento (6min/km), questi siano per certo superiori. (piccola nota: a riposo sto sotto i 55bpm)

credevo che bici e corsa fossero sport aerobici simili, col vantaggio della bici di non gravare sulle articolazioni.

Però vi chiedo: è normale che mi sentissi meno stanco e che i battiti fossero inferiori?
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Cyclette e running Empty Re: Cyclette e running

Messaggio Da benest il Ven Set 09 2011, 11:51

oedem ha scritto:Ieri, per valutare se i fastidi al ginocchio si ripresentassero, invece di andare a correre ho provato a fare la cyclette.

Fatto mezz'ora e mi son fermato più per dolori al fondoschiena che per stanchezza reale: la nota lieta è stata l'assenza del fastidio al ginocchio (che correndo invece si presenta dopo circa una ventina di minuti).

Mi sono anche messo il cardiofrequenzimetro ed ho notato come stessi sempre sotto i 100bpm mentre correndo, ad un passo lento (6min/km), questi siano per certo superiori. (piccola nota: a riposo sto sotto i 55bpm)

credevo che bici e corsa fossero sport aerobici simili, col vantaggio della bici di non gravare sulle articolazioni.

Però vi chiedo: è normale che mi sentissi meno stanco e che i battiti fossero inferiori?

beh bici e running sono molto diversi...come dici sia per le sollecitazioni sia per la "resa". nella bici l'attrito è molto minore...e sfrutti di fatto il meccanismo di trasmissione della forza alle ruote e la quantità di moto che si produce (di fatto con una pedalata fai un tot di metri....) dunque la fatica della corsa è normale sia superiore per uno che non pratica costantemente nessuna delle due(soprattutto a livelli bassi). Infatti un allenamento in bici solitamente per essere efficace deve essere di 2-3 ore...mentre una corsetta di 30 minuti ha già i suoi effetti...

Io ho fatto a livello amatoriale/agonistico entrambi...e devo dire che la corsa ti spacca molto di più della bici..anche se per patologie al ginocchio non mi risulta sia molto consigliata...molto meglio il nuoto.

Stesso ragionamento per i battiti...per un soggetto discretamente allenato per farli salire bene in bici o fai salita...o vai forte in piano (vuol dire 30-35 km/h in bici da corsa e circa 25-30 km/h in MTB.

Con una corsa a 4-5-6 al km a seconda dell'allenamento invece sei già in ottima soglia di fitness/allenante, ma le articolazioni spesso non ringraziano....

Ciao!!

PS: poi se parli di cyclette è ancora tutto diverso perchè non hai l'attrito dell'aria e la variabilità del percorso...perciò fare fatica è, soprattutto psicologicamente, FRUSTRANTE!!!! lol!
benest
benest

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 08.06.11

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum