Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 13 utenti online: 2 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

marco61, max1970

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Lorenzo Musetti
Da Giovanni62 Oggi alle 15:19

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Oggi alle 12:44

» Berrettini
Da max1970 Oggi alle 10:11

» Berrettini
Da max1970 Oggi alle 10:09

» 28 aces in due set, considerazioni
Da Giovanni62 Oggi alle 06:45

» Pince Phantom 107G
Da Incompetennis Ieri alle 14:33

» Slinger Bag - trolley lanciapalle
Da Tempesta Ieri alle 08:20

» Gambali, polpacciere
Da scimi65 Ven 07 Mag 2021, 21:40

» SIM telefonica ricaricabile
Da Bertu Ven 07 Mag 2021, 19:28

» Epicondilite, se la conosci la eviti.
Da Angry_Bird Mer 05 Mag 2021, 21:37

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da giascuccio Mer 05 Mag 2021, 09:49

» Madrid
Da Giovanni62 Mar 04 Mag 2021, 21:17


Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 11:38

Dopo le ultime questioni, devo scrivere una riflessione su TT... indirizzata in primo luogo agli Admin/Mod del Forum, ed in secondo luogo agli utenti tutti.

Il numero degli iscritti sta crescendo molto, e capisco che possa diventare difficile tenere "ordine" nel Forum stesso,

Tuttavia trovo che, negli ultimi tempi, TT si stia "ingessando" troppo, con eccessivi richiami (più o meno velati) al comportamento degli utenti.

Sia chiaro a tutti che questo non significa non avere regole.
Sono un Militare... e le regole fanno parte della mia vita.
Le regole sono scritte, sono chiare... e DEVONO essere rispettate.
Il loro mancato rispetto prevede una sanzione (che io in passato ho giustamente scontato con Tuborovescio).

Ma quello che non condivido sono le sanzioni comminate senza aver infranto le regole, come nell'ultimo caso.

Mi è stato detto che davo fastidio ad altri utenti, ma mi è stato detto DOPO aver ricevuto il BAN... Non sono MAI stato ammonito in PVT per questo.

Tra l'altro i battibecchi con Frank erano una costante nel Forum... o sbaglio?

E qui arriviamo al nocciolo della questione.

Se non si hanno violato le regole, come in questo caso, CHI STABILISCE che si "è superato il limite" dello sfottò?

E, soprattutto, coloro che lo stabiliscono, che TITOLO hanno per giudicare il COMPORTAMENTO dell'utente in questione?

Chi stabilisce la posizione della SOTTILE linea che separa il lecito dall'eccessivo?

La domanda è pleonastica, in quanto nessuno (a mio avviso) ha questo titolo.

E perchè mai, nel rispetto del regolamento, non potrei scrivere di argomenti non graditi a qualche utente?

Dove sta la libertà di espressione?

Il Forum è come un Circolo di Tennis.... se un giocatore, per esempio, si vanta ai quattro venti delle sue vittorie... ma tace sulle sconfitte, io SONO IL PRIMO che lo vado a cercare è lo sfotto ALLA GRANDE!

Qual'è il problema?

Non mi interessa se lui (o altri non gradiscono)... chi non gradisce, semplicemente, si estranea dalla discussione.

Quando un programma televisivo non mi piace, semplicemente cambio canale.

Passiamo ora ai commenti "correttivi": Ogni tanto qualche utente mi dice: "Io non avrei usato la emotion del culetto"... "Ma dovevi dire questo"... "Ma hai sottinteso quello".

Nel caso dell'emotion mi riferisco al nostro Satrapo, persona degnissima, intelligente e preparata tecnicamente, ma... con tutto il dovuto rispetto all'uomo, a me non interessa che cosa lui avrebbe fatto al posto mio. Lo stesso vale per Janko (un altro amico e persona intelligente ed amabile).

Siamo due persone diverse, ognuno con la propria cultura, personalità, storia familiare e professione. E' ovvio che non potremo mai avere le medesime idee e reazioni nelle discussioni.

E sono proprio questi "distinguo"... questi "indirizzi educativi" che io non condivido.

Perchè pure io ho letto molte risposte che non condividevo... ma sui contenuti delle quali non sono intervenuto, non avendo queste violato il regolamento.

Mi riferisco, nella fattispecie, nella piccatissima risposta di Satrapo all'utente Albesca (che peraltro non mi è mai stato simpatico) al suo rientro.

O, ancor peggio, alle 19 pagine di "letame" (perdonatemi il termine) che sono state scaricate addosso a Eiffel.
Anche in quel caso non condividevo... ma non c'era violazione di regolamento.
E ho taciuto.
Quella non era polemica PESANTISSIMA?
Quella non dava fastidio agli utenti?

Questo per dire che, per parafrasare un tizio sicuramente più illuminato di tutti noi... diceva: "Chi è senza peccato scagli la prima pietra"

Amici... io so che non sono simpatico a tutti. Ma nella mia vita non ho MAI cercato il consenso e la simpatia dagli altri.

Sono sempre stato me stesso.

Quindi VOI mi dovete dire quale strada, quale direzione deve prendere TT, perchè io sono questo... e non intendo cambiare.

Presuntuosamente, penso di aver contribuito molto alla crescita di questo Forum, con immenso piacere. E spero di continuare a frequentarlo a lungo.

Ma se si continua con queste "reprimende", queste "consigli educativi"... questi rimproveri da genitori (fatti a volte da ragazzi che hanno 20 anni meno di me)... potrei avere difficoltà a rimanere sereno.

In conclusione, le soluzioni che propongo sono due:

La prima (quella che preferirei) sarebbe quella di "ammorbidire" questa condotta "censoria" (passatemi il termine).

La seconda quella di inserire NUOVE REGOLE (ovviamente più restrittive) riguardo ad eventuali discussioni.

Scusate se mi sono dilungato.

Un saluto dal vecchio Corre. pirat


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da matty Dom 23 Ott 2011, 12:39

io penso che te non debba vergognarti di nulla perchè da quel che vedo non hai mai offeso nessuno, gli sfottò ci stanno anche perchè chi li ha subiti non ha fatto nulla per non subirli, anche lui li ha fatti a te quindi io personalmente non ne vedo il problema, non è che hai usato parole lesive verso quella persona
matty
matty

Messaggi : 1442
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 41
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da cobrama Dom 23 Ott 2011, 12:48

Io altro che offese ho letto degli elogi come quello del Drago pontino che invece aveva ferito molto me.
Comunque anche se ancora ferito sono con Corre ma sulla seconda ipotesi:
ci vogliono regole dure soprattutto con i cacciatori di classifica di postatori
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 54
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 12:50

@matty ha scritto:io penso che te non debba vergognarti di nulla perchè da quel che vedo non hai mai offeso nessuno, gli sfottò ci stanno anche perchè chi li ha subiti non ha fatto nulla per non subirli, anche lui li ha fatti a te quindi io personalmente non ne vedo il problema, non è che hai usato parole lesive verso quella persona

Grazie, Matty.

Sia chiaro che io non ho nulla di cui pentirmi, tantomeno di cui vergognarmi.

Io non ho offeso e denigrato nessuno.

Ed è proprio per questo che scrivo questi pensieri al Forum tutto.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 12:52

@cobrama ha scritto:Io altro che offese ho letto degli elogi come quello del Drago pontino

Sai... a qualcuno piace solo essere elogiato!

Mi vengono in mente i nostri amati politici! pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da janko60 Dom 23 Ott 2011, 13:10

Corre

non parlo ovviamente per le scelte degli Admin, ma c'e' una cosa che forse, ancora negli anni ti sfugge o di cui proprio non ti rendi conto (magari inconsciamente).

Te ne ho gia' scritto in un post nel marasma della faccenda di Wik

Il mezzo di comunicazione che usiamo, ha grosse lacune, specie dal punto di vista emotivo.

La maggioranza degli utenti, non conosce le persone fisicamente e men che meno conosce i retroscena di vari fatti successi nel tempo e magari in luoghi diversi.

Vedi l'obiezione che mi hai mosso su Elric di cui ovviamente non sono a conoscenza.

Il problema e' che distinguere tra semplici battute, sfotto' , prese in giro, ecc. ecc. , a volte e' molto difficile per chi legge.

Renditi conto che a volte, non si capisce proprio cosa sta succedendo e men che meno il perche' e ancora meno si intuisce se e' uno scherzo, se e' un sfotto' o proprio una cosa seria.

Purtroppo il fatto vero e pericoloso e' che l'escalation di parole, frasi , prese in giro ecc ecc. , diventa molto facile e poi si finisce con lo scrivere cose sbagliate o rissose perche' presi dalla foga..........

E' un pochino come quando si litiga magari con la moglie, che qualche volta ci si prende a brutte parole senza motivo e poi ci si pente.

Solo che qui, le cose possono degenerare in maniera disastrosa.

Io ho amministrato qualcosa di simile a un Forum moltissimi anni fa e ti assicuro che non e' facile e molte volte si prendono decisioni magari un filo eccessive proprio per non far degenerare il tutto.

Non sono decisioni prese per "punire" una persona particolare.


Un po' quello che e' accaduto a Te adesso.

Si possono sicuramente discutere regole e miglioramenti, ma fino a che non ci si rende ben conto dei limiti del mezzo che abbiamo davanti, non se ne viene fuori senza un'attento monitoraggio degli Admin, con conseguenti decisioni a volte drastiche.

Davanti a una cena guardandosi in viso, certe cose sono ovvie e palesi,

ma qui purtroppo Non Funziona.


J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da oldblack Dom 23 Ott 2011, 13:17

Caro Giovanni,

ti leggo sempre con molto interesse perchè in un mondo di voltagabbana trovare uno che dice chiaramente quello che pensa è cosa rara.
Ti do l'interpretazione di un tuo coetaneo che non ha intenzione di fare la paternale a nessuno.

Hai ragione quando dici di non aver violato nessuna regola, infatti il ban che ti è stato comminato è stato in qualche modo simbolico (3 giorni).
Credo che la volontà degli admin (ma forse un'ulteriore specifica servirebbe da loro) fosse quella di bloccare sul nascere una discussione tra due degli utenti più amati del forum e sicuramente più attivi. Il successo di un forum è decretato dalla qualità dei suoi contenuti ed i contenuti li fanno gli utenti....se togli gli utenti che animano, qualsiasi forum o blog diventa quello che è di base, ovvero un contenitore vuoto.

Nella mia ignoranza (nel senso che non sono nella testa degli admin) ho vissuto il vostro ban solo come un atto emotivo, dettato dalla "paura" di veder amplificata troppo una questione tra due delle "voci" storiche del gruppo. Il ban è stato come separare due che fanno a pugni non come un provvedimento di censura o "reprimenda" come dici tu.

Per quanto riguarda la questione di Eiffel (a cui invece io ho partecipato attivamente) mi ricordo di essermi stupito molto del tuo silenzio di allora sull'argomento. Credo invece che in quel caso, il comportamento degli admin sia stato troppo "soft" perchè si era arrivati alla verifica assoluta che quanto veniva raccontato da Mario non era molto spesso vero. E questo, se non viola una regola "tecnica", viola però una grande regola morale, che è quella di non prendere in giro le persone. In un forum di utenti onesti e appassionati come TT il millantato credito è, a mio avviso, più grave del fatto di insultare qualcuno. Io all'epoca avrei sottoscritto un ban di Eiffel, senza limitarmi a togliergli la qualifica di MOD solo perchè si rifiutava di tornare tra noi. Tu (ma non vorrei sembrarti scortese nel paragone) dimostri tutta la tua maturità intellettuale limitandoti a criticare un provvedimento ma senza fare il bambino offeso...

Se domani ci sarà un altro Eiffel sul forum sarò sempre in prima fila a fargli la guerra (anche perchè penso che molte palate di letame se le sia tirate da solo), come sarò sempre in prima fila a difendere persone come te, che possono apparire a volte scomode, ma sono infinitamente apprezzabili perchè "vere".

Come al solito ho fatto un peoma filosofico....chiedo scusa Embarassed

Enzo


Non ragionar di lor, ma guarda e passa...

IRSA Founder & Member
IRSA Pro Stringer
[b]IRSA Racquet Technician

IRSA Tutor & Tester
USRSA Master Racquet Technician
ERSA Master Racquet Technician
UKRSA Tournament Stringer [/b]
oldblack
oldblack

Messaggi : 614
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 57
Località : Vercelli

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 13:30


La lettera ha appunto una funzione costruttiva.

Apprezzo molto l'intervento, Enzo.

La mia non era ovviamente una critica a quanto successo con Eiffel, soltanto un paradigma "situazionale".

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 13:39

@janko60 ha scritto:



Il problema e' che distinguere tra semplici battute, sfotto' , prese in giro, ecc. ecc. , a volte e' molto difficile per chi legge.

Ma questo, con tutto il rispetto, è un problema del lettore...



Purtroppo il fatto vero e pericoloso e' che l'escalation di parole, frasi , prese in giro ecc ecc. , diventa molto facile e poi si finisce con lo scrivere cose sbagliate o rissose perche' presi dalla foga..........

Rimanendo nel nostro caso... non sono uscite ASSOLUTAMENTE frasi ingiuriose.
Che vogliamo fare: Gli arresti PREVENTIVI?





E' un pochino come quando si litiga magari con la moglie, che qualche volta ci si prende a brutte parole senza motivo e poi ci si pente.

Appunto... ma in questo caso non è volata nessuna parola.



Non sono decisioni prese per "punire" una persona particolare.

Non concordo, Janko.
Il BAN è una PUNIZIONE.
E, nel mio caso, non suffragata dal regolamento.
Quando ho preso il BAN per Tuborovescio non ho proferito parola perchè corretto. (Tra l'altro ne è valsa proprio la pena... ho preso volentieri la punizione
pirat )


Si possono sicuramente discutere regole e miglioramenti, ma fino a che non ci si rende ben conto dei limiti del mezzo che abbiamo davanti, non se ne viene fuori senza un'attento monitoraggio degli Admin, con conseguenti decisioni a volte drastiche.

Ed è questo che contesto.
La QUALITA' della decisione.
Nella fattispecie, non essendoci stata da parte mia alcuna violazione, sarebbe stato sufficiente un richiamo, magari pure privato... che non c'è stato.





Apprezzo molto anche l'intervento dell'amico Janko... anche se non ne condivido, in generale, i contenuti.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 14:01

Io credo che non sia facile porre delle regole di comportamento su un forum, come del resto non è facile nemmeno porle in ogni occasione sociale.
Quale è il comporamento da seguire a una cena con amici? Quale è il comportamento da tenere in ufficio?
Nel primo caso esiste il galateo, nel secondo esiste il regolamento dell'ufficio.
Nonostante questo, è facile andare oltre il livello giusto, senza nemmeno rendersene conto.
Come comportarsi allora? Io cerco di capire che tipo di persona ho di fronte e cerco di comportarmi di conseguenza.
A quel collega dico soltanto buongiorno, con quell'altro discuto del tempo, a quell'altro ancora do uno schiaffetto sulla nuca quando si taglia troppo corti i capelli, a quell'altro ricordo che la sera prima la sua squadra del cuore ha preso tre goal a zero dalla mia e così via...
Sfortunatamente non è facile capire le persone con cui si ha a che fare in un forum; credo perciò che i moderatori, per definizione super partes, debbano intervenire anche al di fuori di una regola ben definita, utilizzando il buon senso, quando vedono che la situazione si surriscalda.
Io non ho capito molto di quanto è successo tra Frank e Corre; mi è dispiaciuto molto che abbiano litigato e che siano stati bannati.
Tuttavia devo riconoscere che con il ban si è evitato una escalation nella discussione, che avrebbe potuto portare a situazioni molto incandescenti e potenzialmente deleterie per il forum.
Insomma io non vedo nei due ban una vera e propria punizione ma una misura cautelativa, un pò quando due amici litigano e un terzo interviene separandoli prima che passino alle mani.
Poi dopo un quarto d'ora tutti e tre gli amici vanno a bere una birra insieme ed è quello che auspico avvenga tra di voi!!!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da janko60 Dom 23 Ott 2011, 14:01

correnelvento ha scritto:

Ma questo, con tutto il rispetto, è un problema del lettore...

No Corre

E' che il lettore molte volte Non puo' capire, perche' dietro ci sono dei riferimenti di fatti e di conoscenza di persone di cui non e' al corrente.

correnelvento ha scritto:
Rimanendo nel nostro caso... non sono uscite ASSOLUTAMENTE frasi ingiuriose.
Che vogliamo fare: Gli arresti PREVENTIVI?

Hai ragione, ma io mi riferivo ad un discorso Generale, non allo specifico

correnelvento ha scritto:

Ed è questo che contesto.
La QUALITA' della decisione.
Nella fattispecie, non essendoci stata da parte mia alcuna violazione, sarebbe stato sufficiente un richiamo, magari pure privato... che non c'è stato.

Corre

E' vero, magari un richiamo preventivo sarebbe stato + "democratico" Smile

ma a volte le maglie della Giustizia per qualcuno, devono essere + strette.

Tu sei quel Qualcuno. Puo' non piacerti, ma e' cosi'.

Io sinceramente , con te farei lo stesso, anche se non e' previsto dal regolamento.

Nemmeno la legge dell Stato e' perfetta, figurati quella di un Forum

E non perche' ti voglio Male, anzi, ho per te profonda stima e affetto anche se abbiamo modi e caratteri diversi.

( e poi mica tanto credimi, e' solo che con gli anni ho imparato a moderarmi Wink )

ma perche' diciamo parafrasando, che all'interno del movimento, a volte sei decisamente un elemento "destabilizzante" tuo malgrado Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. 150354

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 14:15

@janko60 ha scritto:

E' vero, magari un richiamo preventivo sarebbe stato + "democratico" Smile

ma a volte le maglie della Giustizia per qualcuno, devono essere + strette.

Tu sei quel Qualcuno. Puo' non piacerti, ma e' cosi'.


ma perche' diciamo parafrasando, che all'interno del movimento, a volte sei decisamente un elemento "destabilizzante" tuo malgrado Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. 150354

J

Guarda Janko... pure io ho stima e considerazione di te.

Queste tue considerazioni, tuttavia, le trovo del tutto personali... e non assolutamente oggettive.

Io sarei un elemento destabilizzante PER TE...

Come PER te le maglie della giustizia dovrebbero, nei miei confronti "essere più strette".

Ma stiamo scherzando? Shocked



Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da janko60 Dom 23 Ott 2011, 14:31

correnelvento ha scritto:
Queste tue considerazioni, tuttavia, le trovo del tutto personali... e non assolutamente oggettive.

Certo, ovvio che e' "secondo me", cioe' secondo il mio personale giudizio.

correnelvento ha scritto:
Io sarei un elemento destabilizzante PER TE...

No, sei un "elemento" destabilizzante all'interno del Movimento, secondo il mio giudizio.

Pero' non ho mai detto che destabilizzante sia assolutamente negativo.

Solo molto difficile da gestire.

correnelvento ha scritto:
Come PER te le maglie della giustizia dovrebbero, nei miei confronti "essere più strette".

Ma stiamo scherzando? Shocked


No, non stavo affatto scherzando, ma non intendevo da applicare solo a Te.

Se avessi dovuto scrivere le regole del Forum dopo le varie esperienze, le avrei fatte ancora + rigide.

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 15:28

@janko60 ha scritto:

No, non stavo affatto scherzando, ma non intendevo da applicare solo a Te.

Se avessi dovuto scrivere le regole del Forum dopo le varie esperienze, le avrei fatte ancora + rigide.

J

In questo caso, concordi con me.

O si "ammorbidisce" la censura...

O, come stai proponendo, si METTONO PER ISCRITTO delle norme più stringenti.

La "libera interpretazione" della normas crea sono fraintendimenti.

A mio parere, ovviamente. pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Lupo65 Dom 23 Ott 2011, 15:34

Ummm, Giovanni, la tua lettera genera - a me- un sacco di domande su come si possa gestire uno spazio dove gente con una passione in comune si possa scambiare opinioni, suggerimenti ecc. E per quanto ci provi, non riesco a trovare una ricetta unica.
Sulle regole son d'accordo con te; se ci sono vanno rispettate, ma se si opera all'interno delle regola, beh, allora perche' il ban?

E fin qui la cosa e' oggettiva; dove diventa soggettiva e' quando si tenta di limitare uno sfioramento delle regole del forum operando anche nei casi dove regole vere e proprie non ci sono, ma solo interpretazioni.

Ma d'altronde, anche in giurispriudenza esiste l'interpretazione della legge.

Quindi da un lato son d'accordo con te - le regole le hai rispettate. Dall'altro, credo gli admin e mod hanno cercato di fermare una polemica prima che le parole diventino un po troppo pesanti. Ma forse pesanti non lo sarebbero mai diventate, e qui sta la difficolta'.

L'esempio su Mario e' diverso e son d'accordo con Oldblack.

Cio' che vorrei e' che tale accadimento venga interpretato da tutti come una "learning curve".

Quindi per me tu sei senz'altro "assolto" poiche' non hai commesso il fatto (cioe' sei stato rispettoso del regolamento), e credo gli admins siano da scusare per aver interpretato il thread come un qualcosa di dannoso per il forum e di avere in buona fede esteso il ban anche a chi non lo doveva ricevere.

Di agent provocateur ce ne son molti nel forum, e tu senz'altro non sei il solo. Ma c'e' una parte di me che mi dice che in generale in un forum l'oggettivita' e obbiettivita' son molto difficili da mantenere, poiche' noi come uomini siamo naturalmente soggettivi.

In quanto agli emoticons, beh, se esistono e' perche' si possono usare, no? Smile

Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 55
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 15:39



Ringrazio anche l'intervento del'amico Lupo.

Intelligente ed equilibrato come sempre.

Sia chiaro che, da parte mia, non c'è assolutamente una volontà di critica personale riguardo agli Admim.. e sono convinto che abbiano agito IN BUONA FEDE.

La lettera ha lo scopo di migliorare la comprensione tra noi.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da giascuccio Dom 23 Ott 2011, 15:44

"La lettera ha lo scopo di migliorare la comprensione tra noi."

Assolutamente inutile, Pirata.

Purtroppo, come nella vita reale, le posizioni sono e devono rimanere distanti.

Per cui ci sarà sempre qualcuno che sarà in disaccordo, e qualcuno che simpatizza su determinate posizioni.

Nulla togliere al tuo buon e lodevole intervento, only my 2 cents Wink


"abra e giascu non si toccano, per definizione si autoreferenziano, ed hanno sempre ragione."
cit: Sunsemperki

"@ Satrapo : avete mai visto uno che sa mandare due palle di fila dall'altra parte del campo parlare di racchette?"


"Non serve che ti cancelli.
E' sufficiente che ti togli dai coglioni."  cit: Correnelvento

giascuccio

Messaggi : 1075
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 55
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Feliciano Dom 23 Ott 2011, 16:16

correnelvento ha scritto:

Passiamo ora ai commenti "correttivi": Ogni tanto qualche utente mi dice: "Io non avrei usato la emotion del culetto"... "Ma dovevi dire questo"... "Ma hai sottinteso quello".

Nel caso dell'emotion mi riferisco al nostro Satrapo, persona degnissima, intelligente e preparata tecnicamente, ma... con tutto il dovuto rispetto all'uomo, a me non interessa che cosa lui avrebbe fatto al posto mio. ...

Siamo due persone diverse, ognuno con la propria cultura, personalità, storia familiare e professione. E' ovvio che non potremo mai avere le medesime idee e reazioni nelle discussioni.

E sono proprio questi "distinguo"... questi "indirizzi educativi" che io non condivido.

Perchè pure io ho letto molte risposte che non condividevo... ma sui contenuti delle quali non sono intervenuto, non avendo queste violato il regolamento.

Mi riferisco, nella fattispecie, nella piccatissima risposta di Satrapo all'utente Albesca (che peraltro non mi è mai stato simpatico) al suo rientro.

.............

O, ancor peggio, alle 19 pagine di "letame" (perdonatemi il termine) che sono state scaricate addosso a Eiffel.
Anche in quel caso non condividevo... ma non c'era violazione di regolamento.
E ho taciuto.
Quella non era polemica PESANTISSIMA?
Quella non dava fastidio agli utenti?

Vabbè dal momento che la mettete su queso piano... facciamoci un po' i caxxi degli altri utenti. lol!


È chiaro che dietro i nick ci sono delle persone che possono avere delle reazioni più o meno differenti a seconda del carattere di ognuno.
Nel caso Satrapo-Albesca mi trovo d'accordo con te. Sinceramente ci si poteva risparmiare il cazziatone pubblico.
E però dobbiamo tenere in conto che i due erano legati da amicizia e che Satrapo si è sentito in qualche modo "tradito" dal comportamento dell'Albesca.
Diciamo che ha voluto mettere le cose in chiaro, onde prevenire il verificarsi di situazioni "ambigue".

Certo, possiamo discutere il merito del comportamento ma a mio giudizio dobbiamo farlo in questi termini:
Una volta che decido di assumere la moderazione tecnica di un sito, devo trattare tutti gli utenti come se fossero dei mister X. Se ritengo che la questione proposta sia interessante devo postare un mio parere, non trattenermi per il solo fatto che la discussione è stata aperta dall'utente Tizio piuttosto che dall'utente Caio.

Questo in teoria.
In pratica, dal momento che siamo persone e non robot, vale la "causa di giustificazione" di cui sopra.


Spero che i due avranno modo di riappacificarsi, anche se mi sembra difficile, perché i post di Albesca commentati da Satrapo spesso erano utili. A volte un po' surreali, ma comunque erano una caratteristica di tenniteam.
Un po' come i tuoi scambi di battute con frank. Smile
Senza abbiamo perso qualcosa.



***
Caso Eiffel.
19 pagine di polemica sono state eccessive. Già dopo 4-5 la discussione era diventata stucchevole.
Se si dovevano prendere dei provvedimenti, si prendevano e basta, senza bisogno di portare la faccenda per le lunghe.
Tra l'altro agli admin la situazione era ben nota da mesi.



***

Tu e Frank... siete una "vecchia coppia" (cit.)
Urlate... .... sbraitate, ma non potete fare a meno dell'altro. lol!


Nel sondaggio ho votato a favore dei battibecchi "divertenti".
E però ti ho anche detto che se il frank attraversa un periodo di luna storta è meglio evitare le punzecchiature e conservarsi le cartucce per occasioni migliori, che sicuramente si presenteranno. pirat

Tra l'altro, non so come, ma in tutto sto bailamme siete riusciti a mettervi in astio il giovane MONTE:
@Monte ha scritto:Mi sono iscritto ad un forum tennistico per vedere discussioni inerenti a questo sport e non ad altro.. se cerco battibecchi ci sono altre migliaia di forum.

Occhio che quello sa giocare sul serio: è alle soglie della 2a categoria. Se vuole vi usa entrambi come macchina lanciapalle. sparapalle lol!


Si scherza ovviamente. Smile


Comunque per il tuo ban temporaneo... credo si sia trattato, come dicevano sopra, di separare due che si stavano prendendo a male parole.
Non ne farei una tragedia.






www.albertoponturo.it
www.albertoponturo.it/blog
http://www.flickr.com/photos/albertoponturo
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 40

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 16:46


Grazie anche al bell'intervento di Feliciano.

Nipote... io non ne faccio una tragedia. Ci mancherebbe.

Per questo sono tranquillamente rientrato.

Ritengo che un confronto pubblico possa giovare a tutto TT pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da squalo714 Dom 23 Ott 2011, 18:24

Ti do' anche la mia opinione,anche se magari potrei anche starmene zitto visto che e' da poco che frequento questo forum. Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. 768460

Ma siccome mi sto trovando bene e trovo giusto confrontarsi sia su questioni tecniche che "umane" ho pensato di poter dire due parole visto che ,caro Corre siamo piu' o meno coetanei e veterani dei campi. What a Face

Per quello che ho letto io sicuramente tu non hai fatto nulla per andare contro ai regolamenti del forum,forse la tua sola colpa e' stata quella di usare dei toni "leggermente" accesi Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. 420441 nell'accusare l'altra parte,ma si presume tu sia,anche se non ti conosco un tipo sanguigno..
Che Frank poi abbia sbagliato questo e' provato e il ban se si applica il regolamento e' sicuramente giusto,ma non penso (anche se non conosco neppure lui) lo abbia fatto consapevolmente..o per lo meno non credendo di causare un danno. Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. 50797


..e riconobbi il tuo sguardo in quello di un passante. (cit. Tiziano Ferro)
squalo714
squalo714

Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 18:38


Ringrazio l'amico Squalo per il suo contributo...

Che comunque condivido in toto!

Sanguigno io Shocked ?

Ma figurati! Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. 786556

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da jagui Dom 23 Ott 2011, 20:01

correnelvento ha scritto:Il Forum è come un Circolo di Tennis.... se un giocatore, per esempio, si vanta ai quattro venti delle sue vittorie... ma tace sulle sconfitte, io SONO IL PRIMO che lo vado a cercare è lo sfotto ALLA GRANDE!

Mi permetto di intervenire anche io.
A mio avviso il forum non è e non deve essere come un circolo di tennis, dove regnano incontrastati gli sfotto' e gli insulti-scherzi (che se portati alla lunga tanto scherzi non sono), i battibecchi, le cronache esagerate tipo pescatori, ... insomma tutto un certo ambiente in cui la parola chiave è mediocrità.
Non che io non sia mediocre, anzi lo sono più di molti altri, ma credo che il forum dovrebbe elevarsi un tantino da questa mediocrità per fornire il valore aggiunto che può fornire dal punto di vista tecnico, della conoscenza e condivisione di informazioni, ecc..
Non che non lo stia facendo, beninteso, ma tutto ciò che lo "riporta verso il basso", a mio personalissimo avviso e senza offesa per nessuno, non giova.
jagui
jagui

Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 19.05.11
Età : 48
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 20:19

@jagui ha scritto:
correnelvento ha scritto:Il Forum è come un Circolo di Tennis.... se un giocatore, per esempio, si vanta ai quattro venti delle sue vittorie... ma tace sulle sconfitte, io SONO IL PRIMO che lo vado a cercare è lo sfotto ALLA GRANDE!

Mi permetto di intervenire anche io.
A mio avviso il forum non è e non deve essere come un circolo di tennis, dove regnano incontrastati gli sfotto' e gli insulti-scherzi (che se portati alla lunga tanto scherzi non sono), i battibecchi, le cronache esagerate tipo pescatori, ... insomma tutto un certo ambiente in cui la parola chiave è mediocrità.

Non che io non sia mediocre, anzi lo sono più di molti altri, ma credo che il forum dovrebbe elevarsi un tantino da questa mediocrità per fornire il valore aggiunto che può fornire dal punto di vista tecnico, della conoscenza e condivisione di informazioni, ecc..
Non che non lo stia facendo, beninteso, ma tutto ciò che lo "riporta verso il basso", a mio personalissimo avviso e senza offesa per nessuno, non giova.

Anche Jagui ha dato il suo contributo, e lo ringrazio.

Dissento totalmente, come è ovvio, dalle sue posizioni...

Prendo atto che finisce il suo intervento con un politicamente corretto. "senza offesa per nessuno"...

Ma... a volte si può benissimo offendere, senza dire "senza offesa per nessuno".

Spero di aver reso la mia idea in proposito.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da marco61 Dom 23 Ott 2011, 22:08

Facciamo un po' di chiarezza.
Le decisioni su quanto succede nel forum vengono prese con questa procedura:
tutto lo staff (7 persone) si confronta per un paio di giorni, chiunque è libero di proporre una soluzione. Si chiude poi la discussione con un sondaggio a voto segreto, scegliendo ovviamente la soluzione che ha ottenuto più voti.
In teoria le decisioni inerenti i provvedimenti da prendere riguarderebbero gli admin, ma si è scelto di coinvolgere anche i moderatori al fine di avere un giudizio quanto più equo possibile. Mai vorrei che si dicesse che correnelvento può scrivere ciò che vuole perchè è amico di marco61, e lo stesso vale per frank nei confronti di Stefano.
E vi garantisco che ogni qualvolta ci si trova a confrontarci su un eventuale provvedimento, queste 7 persone si dedicano anima e corpo alla discussione e le cose vengono fatte con la massima serietà.

Veniamo ai fatti: ho letto da più parti che il ban nei confronti di corre non è giustificato. Lui stesso ha ammesso che sarebbe stato giusto un richiamo, riconoscendo quindi la sua responsabilità nella vicenda.
Va tenuto presente che non è il primo episodio che vede coinvolti corre e frank. All'epoca il regolamento non c'era ancora, e c'era già stato un richiamo informale nei loro confronti. Difficile ritrovarne traccia perchè molti post sono poi stati cancellati, ed anche per questo è stato poi deciso di porre un tempo limite oltre il quale non è più possibile cancellare.
Nel decidere per il ban minimo si è considerato anche quel precedente. Se c'è già stato un richiamo, per regolamento scatta il ban.
Quanto alle regole violate, come ripeto è stata considerata la situazione che si è creata fra i due senza spulciare parola per parola. Ad essere fiscali, il punto 5.3 del regolamento recita:
La cordialità è alla base del Forum TennisTeam.
Forme di litigio o attacchi personali non sono mai nè accettati nè tollerati.

E mi pare di poter dire che il litigio ci sia stato.

Eiffel: la discussione si è protratta per parecchi giorni dietro sua richiesta. Nel suo ultimo messaggio scrive chiedendo tempo per motivi famigliari, impegnandosi a mostrare i diplomi oggetto della discussione non appena possibile. Ovviamente nel frattempo chiunque ha detto la sua, ma pretendere chiarezza da uno dei moderatori deve essere considerato un atto di lealtà nei confronti dell'intero forum, non un attacco nei confronti dello stesso Eiffel. Perchè allora non è stato bannato? Perchè nel chiudere la discussione, ho scritto chiaramente che potrà riaprirla lui stesso come e quando vorrà. Volesse mai rientrare (anche se non accadrà mai) siamo sempre disponibili ad accettare le spiegazioni che all'epoca gli sono state chieste. Bannandolo non avrebbe più questa possibilità.

Satrapo/Albesca: In qualità di moderatore di sezione, Satrapo ha fatto benissimo a far sapere pubblicamente ad Albesca che non avrebbe più risposto ai suoi post.
Se non lo avesse fatto, gli altri utenti se ne sarebbero chiesti il motivo, che in questo modo è di fronte agli occhi di tutti. E questa è una decisione che spetta solo a lui, se ha deciso così ha i suoi buoni motivi.

Giovanni, veniamo ora al sondaggione che tu stesso hai aperto e chiesto oggi di chiudere. Personalmente se io dovessi chiedere se gli utenti mi ritengono un buon admin, e il 41% mi rispondesse di no, lascerei immediatamente il mio compito. Non mi sembrerebbe un bel risultato.
Il titolo del sondaggio è: "I battibecchi forumistici di corre vs frank". A parte il fatto che anche di fronte ad un 100% positivo, l'ultima parola spetterebbe sempre a frank. Ma anche volendo analizzare i risultati, il 41% ha dichiarato di non gradirli.
Questo significa che quando apri una discussione del genere, per 20 persone che si divertono, ce ne sono altre 20 che si infastidiscono. E non gli si può dire di non leggere, perchè nel momento in cui si accorgono di che si tratta, già hanno letto.
Giovanni, pochi qui dentro hanno avuto la grande fortuna di conoscerti dal vivo. Io sono tra questi e sai quanta stima abbia nei tuoi confronti. Io posso dirlo: con le tue conoscenze, la tua disponibilità e la tua passione, ti basterebbe proprio poco e quel 41% di persone cui non risulti simpatico, cambierebbe subito opinione nei tuoi confronti. Ed anche se a te questo importa poco, già basterebbe per non trovarci qui a discutere di queste cose.
Ma sia ben chiaro però: evviva lo sfottò e la goliardia, ci mancherebbe altro.
Basta saper riconoscere il limite. Ed a volte, amico mio, tu lo oltrepassi. Wink


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11251
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Ospite Dom 23 Ott 2011, 22:58


Azzo, Marco... ora è tardi. Sleep

Rispondo domani con calma. pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta. Empty Re: Ragionamento su Tennis team. Lettera aperta.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.