Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Il GOAT e il QUASIGOAT
Da scimi65 Oggi alle 20:27

» Gambe e affaticamento
Da correnelvento Oggi alle 15:25

» NUOVO DPCM- TENNIS
Da viciohead Oggi alle 15:06

» Giocatori di padel ne abbiamo?
Da matty Oggi alle 09:06

» Augurissimi al nostro Marco61
Da matty Ieri alle 20:38

» Correre è il modo peggiore di tenersi in forma
Da yatahaze Ieri alle 10:22

» Jannik Sinner
Da max1970 Mer 28 Ott 2020, 19:14

» H2H
Da correnelvento Mer 28 Ott 2020, 08:04

» Con che racchetta state giocando?
Da Iron Lun 26 Ott 2020, 21:50

» Poly: corde, corde e corde
Da Cialisforever Dom 25 Ott 2020, 19:07

» Sinner, e la sua racchetta
Da elan Dom 25 Ott 2020, 15:26

» Scuse memorabili
Da miguel Sab 24 Ott 2020, 20:44

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

tirare con forza ma in campo

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty tirare con forza ma in campo

Messaggio Da malcolmx82 il Mar 25 Ott 2011, 10:33

quando mi capita di palleggiare durante le lezioni mi accorgo che anche senza mettere troppa forza arrivo agilmente dall'altra parte del campo e, forse complice una traiettoria troppo alta sopra la rete, la palla arriva spesso vicino alla linea...
le poche volte che ho provato a tirare con più forza la palla aveva una traiettoria più bassa ma sistematicamente usciva dal campo..
quindi per essere sempre sicuro che la palla rimanga in campo cerco sempre di dosare la forza ma credo che non sia giusto/normale...
infatti mi domando come si fa a tirare dando forza e/o velocità alla pallina e a farla rimanere comunque in campo...

p.s.: ovviamente prima di cercare la forza nei tiri voglio essere certo al 3000% che sono in grado di colpire bene e di dare direzione al colpo..la forza viene sempre dopo però è una curiosità, forse stupida e banale, che mi viene in mente...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da alain proust il Mar 25 Ott 2011, 10:42

all'aumentare della potenza dei colpi, deve di pari passo aumentare il top spin.
non per niente i pro, con le botte che tirano, spinnano di brutto, altrimenti non potrebbero tenere quei ritmi con quella sicurezza sopra il net.
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da kappa2 il Mar 25 Ott 2011, 10:59

A proposito di tirare con forza e in campo, qualcuno sa dirmi come diavolo devo utilizzare il "gioco di polso"? A volte in palleggio, essendo più rilassato tiro botte molto forti frustando la palla con la racchetta, partendo cioè con il polso rilassato.
In partita però per non sbagliare il polso è molto più contratto, sbaglio meno ma non faccio male.

Sto polso, dev'esser rilassato o sempre in tensione con la racca bella solida tra le mani?

Si parla sempre di gambe, ma io la differenza abissale di potenza nel dritto la noto più che altro dall'utilizzo del polso...

kappa2

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 20.08.11

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da malcolmx82 il Mar 25 Ott 2011, 10:59

aaaah ecco il topspin che arriva a bomba...
immagino che bisogna essere mooooooolto confidenti col colpo base per essere in grado di dare topspin perchè mi sembra di leggere in giro che per dargli dello spin adeguato bisogna essere in grado di far girare la pallina moooolto veloce...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da Maurizio il Mar 25 Ott 2011, 11:04

Si, devi aumentare lo spin per tenerla dentro, ma se posso darti un consiglio, visto che sei ancora in una fase di apprendimento, prima di tirare forte penserei ad essere preciso. Impegnati nel calibrare potenza e traiettoria in modo da generare una palla profonda che cada con buona costanza nella seconda metà di campo dell'avversario con una bassa percentuale di errore. Se non si mette la palla in campo tutto il resto è inutile. A meno di non arrivare a livelli alti, a questo gioco paga di più la regolarità che la potenza.
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 60
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da miguel il Mar 25 Ott 2011, 11:06

concordo con maurizio e direi di prestare particolare attenzione all'impugnatura. alcune ti portano a generare spin con facilità, altre molto meno.
miguel
miguel

Messaggi : 5518
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da malcolmx82 il Mar 25 Ott 2011, 11:11

Maurizio ha scritto:prima di tirare forte penserei ad essere preciso. Impegnati nel calibrare potenza e traiettoria in modo da generare una palla profonda che cada con buona costanza nella seconda metà di campo dell'avversario con una bassa percentuale di errore.

d'accordissimo Smile
è che adesso che gioco guardo le partite con occhio diverso e mi sono domandato (da ignorante) questa cosa...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da oedem il Mar 25 Ott 2011, 11:13

kappa2 ha scritto:A proposito di tirare con forza e in campo, qualcuno sa dirmi come diavolo devo utilizzare il "gioco di polso"? A volte in palleggio, essendo più rilassato tiro botte molto forti frustando la palla con la racchetta, partendo cioè con il polso rilassato.
In partita però per non sbagliare il polso è molto più contratto, sbaglio meno ma non faccio male.

Sto polso, dev'esser rilassato o sempre in tensione con la racca bella solida tra le mani?

Si parla sempre di gambe, ma io la differenza abissale di potenza nel dritto la noto più che altro dall'utilizzo del polso...
non c'è nessun gioco di polso

questo si porta a 90° (angolo tra racchetta e braccio) nel momento dell'impatto ma è tutto frutto dello swing.
La scioltezza del movimento che hai in palleggio ti aiuta a non irrigidirti e quindi a colpire meglio.
Per l'esattezza si parla di decontrazione, ma sono concetti molto avanzati per dei pseudo-tennisti come noi. In particolare consiste nel riuscire a tenere i muscoli decontratti e contrarli solo nel momento dell'uso; nel caso del polso questo lo dovrai irrigidire solo nel momento dell'impatto per poi decontrarlo dopo
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da albesca il Lun 21 Nov 2011, 21:30

we' scusate se mi attacco ai post cosi' in ritardo.... tempo ne ho pochissimo davvero.

mede' ... sul fatto di contrarre sull'impatto ... non è che ci metterei la mano sul fuoco... dipende.

Tendenzialmente, piu' molli e meglio è.. anzi, se posso, direi che sei un pelino piu' compatto in fase di caricamento per cercare con precisione "la porta di ingresso" dello swing.... poi una volta trovata l'entrata.. se sei bene in equilibrio e gli appoggi ben fermi ... devi mollare tutto o quasi fino a che la racchetta non ti sbatte dietro la schiena.. ma non parlo di braccio eh... dico tutta la parte superiore del tronco...spalla, braccio e racchetta ti si avvolgono intorno solo se molli.

Il contatto è quasi un "incidente" lungo questo percorso.

Sai che su contrazione e decontrazione ci ho sbattuto la testa svariati mesi... e una delle ultime cose che ho imparato è che se decido di "mollare" perchè , ad esempio, voglio piu' profondita' oppure sto rischiando un piattone.... non devo dimenticare assolutamente la rotazione di avambraccio. Questo deve "srotolarsi" altrettanto in scioltezza come tutto il resto del gesto: se "molli senza srotolare"... ti esce solo una fucilata da bucare il telone dietro l'avversario.

... la stabilità che ti da il gesto di "stringere" diventa una esigenza
quando arriva la palla ad una velocità tale, per il tuo livello, da non farti piu' sentire sicuro di poterla "intercettare in scioltezza" .. anche perchè, diciamolo chiaramente, colpire in scioltezza una palla veloce è difficile, il gap temporale per "centrarla" diventa tanto piu' ristretto quanto piu' la palla è veloce... quindi pazienza: su palla difficile meglio stringere un po' e tenerla in campo che giocare a fare Federer steccando quasi certamente.

Comunque un po' di sperimentazione in allenamento sul "mollare" e sul "tenere" ... varrebbe la pena farlo... anche perchè, e qui rispondo a kappa2... all'occorrenza va usato sia lo stringere che il mollare.

Mia opinione di semplice appassionato, come sempre.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da alba77 il Mer 30 Nov 2011, 19:35

@albesca, il tuo post mi rende consapevole, cioè dandomi le risposte ad alcuni dubbi che avevo a proposito di riuscire a giocare in scioltezza, sia in palleggio che in partita - in entrambi i casi mi riesce tenendo la palla dentro o sparandola 5m fuori o altre volte non mi riesce per niente..... Inteso che per scioltezza come sottolineavi tu non intendo solo la stretta della presa ma tutto il braccio e spalla.
albesca ha scritto:
Sai che su contrazione e decontrazione ci ho sbattuto la testa svariati mesi... e una delle ultime cose che ho imparato è che se decido di "mollare" perchè , ad esempio, voglio piu' profondita' oppure sto rischiando un piattone.... non devo dimenticare assolutamente la rotazione di avambraccio. Questo deve "srotolarsi" altrettanto in scioltezza come tutto il resto del gesto: se "molli senza srotolare"... ti esce solo una fucilata da bucare il telone dietro l'avversario.

Infatti come scrivevo sopra, a volte mi escono dei bei colpi in campo, altre volte soprattutto in palleggio a causa della minor concentrazione mi vanno lunghi.
Dopo averci pensato su ero giunta alla conclusione che non coprivo bene ruotando l'avambraccio e tu me lo confermi. Mi stavo chiedendo se questo gesto non preclude anche se in minima parte la scioltezza che si ha senza fare tale gesto comunque indispensabile?

albesca ha scritto:
... la stabilità che ti da il gesto di "stringere" diventa una esigenza
quando arriva la palla ad una velocità tale, per il tuo livello, da non farti piu' sentire sicuro di poterla "intercettare in scioltezza"
.. anche perchè, diciamolo chiaramente, colpire in scioltezza una palla veloce è difficile, il gap temporale per "centrarla" diventa tanto piu' ristretto quanto piu' la palla è veloce... quindi pazienza: su palla difficile meglio stringere un po' e tenerla in campo che giocare a fare Federer steccando quasi certamente.
Ora capisco e prendo consapevolezza perché quando mi arrivano palle che battezzo più pesanti o veloci mi trovo a giocare molto più contratta.
Invece a volte su dei recuperi in corsa ma con palle in arrivo che ritengo più accessibili mi riescono dei colpi più in scioltezza.

albesca ha scritto:
...su palla difficile meglio stringere un po' e tenerla in campo che giocare a fare Federer steccando quasi certamente.
Però ora che mi hai illuminata se ci penso bene, quando lo stesso Federer è bombardato, durante lo scambio per intero o in parte, da colpi esplosivi come quelli di Nadal, Tsonga o Djokovic quando riescono a comandare non è più incisivo. Gioca molto più contratto, il braccio è più lento e manda di là palle che non fanno male e a volte più corte del dovuto. Poi se è in sfiducia quel gioco diventa una costante, se è in fiducia appena riesce libera il braccio.
alba77
alba77

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 08.04.11
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da oedem il Mer 30 Nov 2011, 21:54

albé, secondo me se colpisci decontratto, perdi controllo.

basta un anticchia di decentramento e la palla vola verso nuovi orizzonti.
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da cobrama il Mer 30 Nov 2011, 23:26

oedem ha scritto:albé, secondo me se colpisci decontratto, perdi controllo.

basta un anticchia di decentramento e la palla vola verso nuovi orizzonti.
Non so se ho colto l'argomento(sono un po stanchino) ma la decontrazione a mio parere puo' andare bene per un certo tipo di giocatore e male per altri dipende, Chi ha molta forza in genere puo' farne a meno.
ma con decontrazione bisognerebbe saper decontrarre soprattutto gli arti superiori ma saper spingere e con forza invece con le gambe, non è cosa per tutti ed è una cosa che richiede molta concentrazione il che vuol dire che forse è meglio per giocatori di livello non sufficiente migliorarsi sotto altri aspetti.
Io se non riesco a essere molto concentrato e quindi bello sciolto me ne frego e inizio a correre alla forrest gump e che corse mi faccio
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 54
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da albesca il Gio 01 Dic 2011, 08:48

alba77 ha scritto:@albesca, il tuo post mi rende consapevole, cioè dandomi le risposte ad alcuni dubbi che avevo a proposito di riuscire a giocare in scioltezza, sia in palleggio che in partita - in entrambi i casi mi riesce tenendo la palla dentro o sparandola 5m fuori o altre volte non mi riesce per niente..... Inteso che per scioltezza come sottolineavi tu non intendo solo la stretta della presa ma tutto il braccio e spalla.
albesca ha scritto:
Sai che su contrazione e decontrazione ci ho sbattuto la testa svariati mesi... e una delle ultime cose che ho imparato è che se decido di "mollare" perchè , ad esempio, voglio piu' profondita' oppure sto rischiando un piattone.... non devo dimenticare assolutamente la rotazione di avambraccio. Questo deve "srotolarsi" altrettanto in scioltezza come tutto il resto del gesto: se "molli senza srotolare"... ti esce solo una fucilata da bucare il telone dietro l'avversario.

Infatti come scrivevo sopra, a volte mi escono dei bei colpi in campo, altre volte soprattutto in palleggio a causa della minor concentrazione mi vanno lunghi.
Dopo averci pensato su ero giunta alla conclusione che non coprivo bene ruotando l'avambraccio e tu me lo confermi. Mi stavo chiedendo se questo gesto non preclude anche se in minima parte la scioltezza che si ha senza fare tale gesto comunque indispensabile? .

Ciao Alba77 .. infatti, anche per la rotazione di avambraccio, a mio modestissimo parere, non si dovrebbe usare "forza" nel senso di contrazione muscolare prolungata nel tempo: bisognerebbe sfruttare il peso della racchetta a braccio sciolto... e non è che sia di per sè difficile, la questione è il timing .. perchè non è che perdi il controllo Medè .. se esageri non prendi proprio la palla !!! ...a meno di avere il timing sulla palla di Federer.

Si tratta, probabilmente, di usare il buon senso e comprendere qual'è il grado di decontrazione che ci possiamo permettere e contro quale tipo di palla e situazione di gioco ce lo possiamo permettere.

Pero' io la vedo cosi' : puoi avere anche un braccio che tira su un quarto di bue, ma se non molli, specie usando attrezzi leggeri, la palla non viaggia (ammesso e non concesso che tirare forte serva a qualcosa a bassi livelli).
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da Chiros il Gio 01 Dic 2011, 09:02

Io per decontrazione intendo braccio sciolto e veloce. Più il braccio va veloce e più la palla prende topspin (e velocità). Se provo a usare la forza, ecco che tiro piano e male.
Mi pare che nessuno, tranne Cobrama, parli di portare correttamente il peso del corpo sulla palla per tirare forte (ma serve pure a indirizzare il tiro).
Malcomx, per un principiante è molto difficile portare bene il peso del corpo sulla palla. Se non lo fai, il telone è assicurato e non c'è topspin che tenga.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4886
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da albesca il Gio 01 Dic 2011, 09:10

Dimenticavo una cosa piuttosto importante: le gambe.

Impossibile colpire in decontrazione con qualche speranza di mandare la palla piu' o meno dove stiamo mirando, se non si ha un uso sapiente degli appoggi e di gestione dell'equilibrio in generale, compreso il fatidico trasferimento del peso. Questa è la parte veramente tosta da apprendere... perchè lo swing decontratto, di per se, è un gesto semplicissimo e naturale con o senza avambraccio che ruota... se po fa'... ma imparare i movimenti delle gambe .. quelli si che sono cavoli amari...
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da cobrama il Gio 01 Dic 2011, 10:23

albesca ha scritto:Dimenticavo una cosa piuttosto importante: le gambe.

Impossibile colpire in decontrazione con qualche speranza di mandare la palla piu' o meno dove stiamo mirando, se non si ha un uso sapiente degli appoggi e di gestione dell'equilibrio in generale, compreso il fatidico trasferimento del peso. Questa è la parte veramente tosta da apprendere... perchè lo swing decontratto, di per se, è un gesto semplicissimo e naturale con o senza avambraccio che ruota... se po fa'... ma imparare i movimenti delle gambe .. quelli si che sono cavoli amari...
Secondo me anche i movimenti delle gambe presi a se stanti sono cose che si possono far abbastanza facilmente e la coordinazione della parte superiore con la parte inferiore del corpo che è difficile.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 54
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da albesca il Gio 01 Dic 2011, 11:22

cobrama ha scritto:
albesca ha scritto:Dimenticavo una cosa piuttosto importante: le gambe.

Impossibile colpire in decontrazione con qualche speranza di mandare la palla piu' o meno dove stiamo mirando, se non si ha un uso sapiente degli appoggi e di gestione dell'equilibrio in generale, compreso il fatidico trasferimento del peso. Questa è la parte veramente tosta da apprendere... perchè lo swing decontratto, di per se, è un gesto semplicissimo e naturale con o senza avambraccio che ruota... se po fa'... ma imparare i movimenti delle gambe .. quelli si che sono cavoli amari...
Secondo me anche i movimenti delle gambe presi a se stanti sono cose che si possono far abbastanza facilmente e la coordinazione della parte superiore con la parte inferiore del corpo che è difficile.

Ma se vogliamo, neanche la coordinazione sotto/sopra... che io quando mi alleno a vuoto in soggiorno .. coordino benissimo !!! Quello che rovina tutto... è sta pallina gialla vagante da dover colpire !!! Smile
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da Chiros il Gio 01 Dic 2011, 12:09

e vogliamo mettere poi 'sti balordi che ce la tirano sempre lontano da noi?
Chiros
Chiros

Messaggi : 4886
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da homerunner il Gio 01 Dic 2011, 12:49

è importante secondo me capire la profondità del colpo avversario in modo rapido e poi trovare l'ampiezza dello swing in relazione alla coordinazione e piu' in particolare alla forza muscolare impiegata.

homerunner

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 11.11.11

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da albesca il Gio 01 Dic 2011, 13:52

homerunner ha scritto:è importante secondo me capire la profondità del colpo avversario in modo rapido e poi trovare l'ampiezza dello swing in relazione alla coordinazione e piu' in particolare alla forza muscolare impiegata.

sono d'accordo... il giudizio di palla influisce tantissimo perchè al momento dello swing, se abbiamo da "rettificare" il gesto perchè abbiamo sbagliato distanza.... la coordinazione "in scioltezza" va a farsi benedire. Inoltre, anche a saper giudicare decentemente, ci vuole poi un buon footwork che ti porti con i giusti "pesi" in appoggio ... e gira che ti rigira, si va a finire sempre a parlare di gambe.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da malcolmx82 il Gio 01 Dic 2011, 13:55

homerunner ha scritto:è importante secondo me capire la profondità del colpo avversario in modo rapido e poi trovare l'ampiezza dello swing in relazione alla coordinazione e piu' in particolare alla forza muscolare impiegata.

ecco io su questo mi sa che ho ancora dei grossissimi problemi...
tenete presente che gioco sempre e solo con una principiante come me e quindi non arrivano mai da me due palle uguali: una altissima, una ad un centimetro dalla rete, una all'estrema destra, una all'estrema sinistra e via dicendo...
comunque mi rendo conto che spesso quando lei colpisce la palla dall'altra parte io mi muovo in avanti per poi trovarmi costretto a tornare indietro...
quello su cui sto lavorando (cioè sto lottando contro il mio cervello) è questo: mi impongo di stare indietro che tanto ad andare avanti sono sempre a tempo mentre tornare indietro mi sembra un movimento più innaturale e lento...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da Bertu il Gio 01 Dic 2011, 14:14

malcolmx82 ha scritto:
homerunner ha scritto:è importante secondo me capire la profondità del colpo avversario in modo rapido e poi trovare l'ampiezza dello swing in relazione alla coordinazione e piu' in particolare alla forza muscolare impiegata.

ecco io su questo mi sa che ho ancora dei grossissimi problemi...
tenete presente che gioco sempre e solo con una principiante come me e quindi non arrivano mai da me due palle uguali: una altissima, una ad un centimetro dalla rete, una all'estrema destra, una all'estrema sinistra e via dicendo...
comunque mi rendo conto che spesso quando lei colpisce la palla dall'altra parte io mi muovo in avanti per poi trovarmi costretto a tornare indietro...
quello su cui sto lavorando (cioè sto lottando contro il mio cervello) è questo: mi impongo di stare indietro che tanto ad andare avanti sono sempre a tempo mentre tornare indietro mi sembra un movimento più innaturale e lento...

Mi sa tanto che é arrivato il momento di farsi una ragazza nuova; una bella Siboasi potrebbe fare al caso tuo tirare con forza ma in campo 416200
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da squalo714 il Gio 01 Dic 2011, 14:40

Io opterei per il triangolo...tu,morosa e lanciapalle. tirare con forza ma in campo 786556
squalo714
squalo714

Messaggi : 2325
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da malcolmx82 il Gio 01 Dic 2011, 14:46

squalo714 ha scritto:Io opterei per il triangolo...tu,morosa e lanciapalle. tirare con forza ma in campo 786556

discorso purtroppo già affrontato ^_^
ma non ne vuole sapere neanche un po'...a lei interessa divertirsi..io però mi inc...o perchè se non giochiamo decentemente non mi diverto...
a febbraio faremo altre dieci lezioni col maestro così è l'occasione che miglioro un po'...
purtroppo altri che vogliono allenarsi con me non li trovo...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da squalo714 il Gio 01 Dic 2011, 14:59

Be' ci si puo' divertire anche con la lanciapalle.
Magari anche riprendersi con una video camera e analizzare con calma i movimenti o no ?
squalo714
squalo714

Messaggi : 2325
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

tirare con forza ma in campo Empty Re: tirare con forza ma in campo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.