Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Analisi di una (rara) vittoria.
Da veterano Oggi alle 00:08

» Giocatori di padel ne abbiamo?
Da veterano Ieri alle 23:52

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 23:20

» Jannik Sinner
Da nw-t Ieri alle 22:27

» Montecarlo master 1000
Da spalama Ieri alle 17:22

» Lorenzo Musetti
Da max1970 Ieri alle 17:18

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da paoletto Dom 11 Apr 2021, 19:03

» Giovani stranieri
Da Matusa Dom 11 Apr 2021, 10:52

» Palle (da tennis)
Da squalo714 Ven 09 Apr 2021, 20:27

» Spalama e Giovanni: allenamento con 2.1
Da spalama Ven 09 Apr 2021, 13:54

» anabolizzanti in Italia
Da Riki66 Gio 08 Apr 2021, 21:46

» Con che racchetta state giocando?
Da giascuccio Gio 08 Apr 2021, 21:26


Incordatrice...da lavoro

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Luc Sab 29 Ott 2011, 02:30

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti. Non posso che iniziare facendo i complimenti a voi del forum. Vi seguo da un po’ di tempo, sempre con interesse, ed è un po' anche colpa vostra se mi trovo nella situazione che vi descrivo.
Da alcuni anni mi capita occasionalmente di incordare racchette presso il circolo in cui gioco a tennis, a Roma, usando una granitica babolat di 6 o 7 anni fa’, un mostro da due o tre metri cubi. In tutto avrò incordato un centinaio di racchette, ma in modo discontinuo, non ho grande esperienza, sono ancora lento e su certi punti incerto, ma alla fine il risultato mi è sempre parso dignitoso.
Vengo alla questione. Mi hanno proposto ormai da tempo di incordare per un paio di grossi circoli della mia città. Il lavoro lo dovrei fare da casa, e avrei un volume di circa 1000 racchette l’anno, forse di più (a 5 euro ciascuna, forse un po' poco...).
Ho nicchiato per tanto tempo perché indeciso, sino a quando curiosando ho incontrato questo forum…e influenzato dal vostro entusiasmo mi sono deciso: lo faccio! Devo quindi comprare una macchina, quale? Spesa massima che posso affrontare 3000 euro o poco più (600 racchette prima di ripagarla... incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 961853 ).
Vi illustro brevemente le mie considerazioni, vorrei un parere da parte di chi è più esperto, ma anche da chi non lo è.
All’inizio ho pensato di acquistare una babolat usata. Però, a parte che non so bene dove cercarla e su internet non ne ho trovate, per la cifra che posso spendere ne prenderei comunque una vecchia di dieci anni, che ha fatto magari 20000 racchette. Quanto sarà ancora affidabile, e quanto mi costerebbero le eventuali riparazioni?
No, poi mi sono detto, la compro nuova. Ora si tarano anche da sole, ci sono aggiornamenti del software, hanno meno bisogno di manutenzione (?). Ne cerco una con adeguata garanzia e assistenza e sto tranquillo. Ma cosa si può comprare con 3000 euro che possa dirsi professionale, che abbia nell’ordine le seguenti qualità: facilità d’uso(velocità), solidità e affidabilità nel tempo?
Cercando in giro ne ho individuate due, che vi sottopongo (in quanto nuovo, non posso postare i link dove è possibile vedere i modelli):

1 La prima è la Tiger StringUltra-800, olandese, in vendita da tennis planet, buone caratteristiche (per le pinze il tungsteno è meglio dell’acciaio quarzato?) ma in foto ha un aspetto plasticoso, non sembra un oggetto solido. Ha però ben cinque anni di garanzia, come una babolat, e questo mi tenta.

2 La seconda invece è l’ammiraglia protennis, la 590i, recentemente recensita con dovizia di particolari da bradipo (bravissimo!)
L’aspetto è migliore, sembra più solida, la garanzia però è di due anni. Non ho capito bene se chi la vende attraverso il sito protennis è il fabbricante o solo un distributore, né riesco ad apprezzare il fatto che possa essere una gamma rimarchiata, visto che non conosco questa marca. La recensione di bradipo è un punto ulteriore in suo vantaggio (a proposito, come va nel frattempo?).
Quale macchina mi conviene acquistare? Avete dritte, esperienze, considerazioni?
incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962 ...e un saluto a tutti.

P.S.
Per inciso, sarei contento di partecipare in futuro ad uno dei corsi cui accennate qui sul forum.

Luc

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 29.10.11

Torna in alto Andare in basso


incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da alechino Dom 30 Ott 2011, 12:09

@Simba ha scritto:
Credo che non hai compreso proprio niente!
Queste sono due macchine completamente diverse costruite in epoche diverse e concettualmente diverse. Io sto sostenendo che con una manuale Stringway ML 100 pinze T 92 me ne faccio un baffo della Babolat 3001 qualitativamente parlando.

Perché io che avevo scritto?
Ma forse non hai ben capito il mio esempio, sei perdonato, non tutti sanno cosa sia una leica del 1955... :-)

alechino

Messaggi : 89
Data d'iscrizione : 08.07.11

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da maurolix Dom 30 Ott 2011, 12:16

Mi intrometto anch'io in questa discussione solo per dire che Simba parla di qualità mentre janko di velocità.
Conosco Simba personalmente e non ho dubbi sulla qualità delle racchette fatte , anzi.
Sul fatto della velocità una babolat 3001(l'ho usata per due anni consecutivi tempo fa e l'ho ripresa in mano in un negozio il mese scorso) è sicuramente veloce per il fatto che ha una sola pinza che gira per il piatto di 360 gradi.
Adesso sto usando una macchina della xtennis in un negozio ,questa per la precisione http://www.xtennis.it/articolo.asp?detail=488&lg=it
Buonissima incordatrice a due pinze fisse che però devi bloccare manualmente sul piatto una volta che la macchina ha raggiunto la tensione, , mentre ,come diceva Simba , babolat blocca automaticamente la pinza sul piatto quando rilasci la corda dopo che l'hai bloccata con la pinza stessa.
Questo in termini di velocità ,secondo me , è il sistema migliore.
Se invece vogliamo parlare di qualità ,il discorso cambia.
Non che la babolat sia scarsa, anzi, però sicuramente una sola pinza contro due capirete bene che non è la stessa cosa.
Ah dimenticavo ,non parliamo di differenze abissali come tempi ,ma di due o tre minuti a racchetta più o meno.





maurolix

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 01.07.11

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da janko60 Dom 30 Ott 2011, 12:55

@maurolix ha scritto:Mi intrometto anch'io in questa discussione solo per dire che Simba parla di qualità mentre janko di velocità.

Non ho parlato solo di velocita' Maurolix

ho scritto di Tutto l'insieme che fa la differenza tra una macchina da professionista e una no.

E io giudico una macchina , con un minimo di competenza, specie dal punto di vista meccanico e elettrico, decisamente meno come incordatore perche' sono proprio agli inizi.

Robustezza, affidabilita' nel tempo, precisione, ripetibilita' , e non ultimo, la velocita'.

Ma non confondiamo la qualita' di un attrezzo , con il suo sistema meccanico e la scelta delle pinze

Ho scritto che potendo scegliere , 2 pinze sono decisamente da preferire a 1 pinza, questo e' parso evidente pure a me.

Ma se devo fare un lavoro mediamente duro, tutta la vita scelgo una 3001 a 1 pinza piuttosto che una Manuale a 2 pinze, anche se buona.

Ragazzi, aprite una Babolat e vedete da soli la differenza . E' fin troppo palese.

Ho comprato da poco una Babolat Multilec 01 solo per soddisfazione mia personale. ( la metto in "bacheca" Wink )

Macchina progettata e costruita nel 1977

Se avete occasione, semplicemente smontate il piatto e guardate solo come e' fissato e qual'e' il cuscinetto su cui poggia.

Poi confrontate il sistema delle Pro's Pro di medio prezzo o della cb10 di Cobrama , giusto per fare un esempio.

E non vi dico ancora nulla del motore , che non ho potuto verificare a fondo, ma che funziona da almeno 30 anni.

E confrontatelo sempre con quello della Tx-600 Pro's .

Non c'e' niente da fare, la qualita' purtroppo si paga cara ( e trovarla oggigiorno e' sempre + difficile) .

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da cobrama Dom 30 Ott 2011, 14:40

@janko60 ha scritto:
@maurolix ha scritto:Mi intrometto anch'io in questa discussione solo per dire che Simba parla di qualità mentre janko di velocità.

Non ho parlato solo di velocita' Maurolix

ho scritto di Tutto l'insieme che fa la differenza tra una macchina da professionista e una no.

E io giudico una macchina , con un minimo di competenza, specie dal punto di vista meccanico e elettrico, decisamente meno come incordatore perche' sono proprio agli inizi.

Robustezza, affidabilita' nel tempo, precisione, ripetibilita' , e non ultimo, la velocita'.

Ma non confondiamo la qualita' di un attrezzo , con il suo sistema meccanico e la scelta delle pinze

Ho scritto che potendo scegliere , 2 pinze sono decisamente da preferire a 1 pinza, questo e' parso evidente pure a me.

Ma se devo fare un lavoro mediamente duro, tutta la vita scelgo una 3001 a 1 pinza piuttosto che una Manuale a 2 pinze, anche se buona.

Ragazzi, aprite una Babolat e vedete da soli la differenza . E' fin troppo palese.

Ho comprato da poco una Babolat Multilec 01 solo per soddisfazione mia personale. ( la metto in "bacheca" Wink )

Macchina progettata e costruita nel 1977

Se avete occasione, semplicemente smontate il piatto e guardate solo come e' fissato e qual'e' il cuscinetto su cui poggia.

Poi confrontate il sistema delle Pro's Pro di medio prezzo o della cb10 di Cobrama , giusto per fare un esempio.

E non vi dico ancora nulla del motore , che non ho potuto verificare a fondo, ma che funziona da almeno 30 anni.

E confrontatelo sempre con quello della Tx-600 Pro's .

Non c'e' niente da fare, la qualita' purtroppo si paga cara ( e trovarla oggigiorno e' sempre + difficile) .

J

Janko, hai messo il dito sulla piaga.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 54
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da maurolix Dom 30 Ott 2011, 15:09

@janko60 ha scritto:
@maurolix ha scritto:Mi intrometto anch'io in questa discussione solo per dire che Simba parla di qualità mentre janko di velocità.

Non ho parlato solo di velocita' Maurolix

ho scritto di Tutto l'insieme che fa la differenza tra una macchina da professionista e una no.

E io giudico una macchina , con un minimo di competenza, specie dal punto di vista meccanico e elettrico, decisamente meno come incordatore perche' sono proprio agli inizi.

Robustezza, affidabilita' nel tempo, precisione, ripetibilita' , e non ultimo, la velocita'.

Ma non confondiamo la qualita' di un attrezzo , con il suo sistema meccanico e la scelta delle pinze

Ho scritto che potendo scegliere , 2 pinze sono decisamente da preferire a 1 pinza, questo e' parso evidente pure a me.

Ma se devo fare un lavoro mediamente duro, tutta la vita scelgo una 3001 a 1 pinza piuttosto che una Manuale a 2 pinze, anche se buona.

Ragazzi, aprite una Babolat e vedete da soli la differenza . E' fin troppo palese.

Ho comprato da poco una Babolat Multilec 01 solo per soddisfazione mia personale. ( la metto in "bacheca" Wink )

Macchina progettata e costruita nel 1977

Se avete occasione, semplicemente smontate il piatto e guardate solo come e' fissato e qual'e' il cuscinetto su cui poggia.

Poi confrontate il sistema delle Pro's Pro di medio prezzo o della cb10 di Cobrama , giusto per fare un esempio.

E non vi dico ancora nulla del motore , che non ho potuto verificare a fondo, ma che funziona da almeno 30 anni.

E confrontatelo sempre con quello della Tx-600 Pro's .

Non c'e' niente da fare, la qualita' purtroppo si paga cara ( e trovarla oggigiorno e' sempre + difficile) .

J
Janko, la mia era una puntualizzazione per dare una risposta precisa a LUC che deve fare una scelta.
Indubbiamente anch'io sceglierei una macchina elettronica ( certamente di qualità ) rispetto ad una manuale,ma non solo per affidabilità e precisione perchè sono convinto che le stringway manuali sono pari pari come affidabilità.
Sicuramente fa più professionale incordare con una babolat 3001 che con una stringway manuale ma solo agli occhi di un neofita .
Personalmente uso una vecchissima scaglia elettronica di circa 20 anni o più ,con una pinza fissa .
L'altro giorno ho incordato 4 babolat pure drive di un maestro tutte con la stessa corda(monofilo babolat) e stessa tensione. Alla fine le ho misurate con l'ert e tutte avevano lo stesso DT .
Da notare che una racchetta ho provato a farla in velocità ed ho impiegato 16 minuti esatti compreso di taglio corde e montaggio racchetta.
Questo per far capire a LUC che qualità e velocità si possono ottenere con quasi qualsiasi macchina basta solo un po' di esperienza.

Possiedo amche una tiger supermanuale a contrappeso e con pinze volanti e ieri ho provato ad incordare un'altra babolat pure drive con le stesse corde di prima.
Ho impiegato 23 minuti esatti per finirla ma alla fine il DT dell'ert era lo stesso delle altre quattro.




maurolix

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 01.07.11

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da janko60 Dom 30 Ott 2011, 15:32

@maurolix ha scritto:

Da notare che una racchetta ho provato a farla in velocità ed ho impiegato 16 minuti esatti compreso di taglio corde e montaggio racchetta.

Possiedo anche una tiger supermanuale a contrappeso e con pinze volanti e ieri ho provato ad incordare un'altra babolat pure drive con le stesse corde di prima.

Ho impiegato 23 minuti esatti per finirla ma alla fine il DT dell'ert era lo stesso delle altre quattro.

Che dire, i miei complimenti !

Mi sa tanto che al corso, sarai in pole position per la vittoria finale ! Smile

Come hai descritto benissimo, alla fin fine sono quei 7 minuti fanno la vera differenza , non certo il risultato finale che' e' legato alla bravura e all'esperienza di chi incorda.

Se rileggiamo le parole di Stefano , quei 7 minuti, che per un amatore come me sono nulla, alla fine della giornata per un Professionista che incorda 20 - 25 racchette, sono la bellezza di quasi 3 ore di differenza!

@maurolix ha scritto:
Indubbiamente anch'io sceglierei una macchina elettronica ( certamente di qualità ) rispetto ad una manuale,ma non solo per affidabilità e precisione perchè sono convinto che le stringway manuali sono pari pari come affidabilità.

Credo che sia anche meno "stressante" per chi opera, utilizzare un ausilio + user-friendly come una elettronica di qualita', o sbaglio ?

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Simba Dom 30 Ott 2011, 16:17

@maurolix ha scritto:
@janko60 ha scritto:
@maurolix ha scritto:Mi intrometto anch'io in questa discussione solo per dire che Simba parla di qualità mentre janko di velocità.

Non ho parlato solo di velocita' Maurolix

ho scritto di Tutto l'insieme che fa la differenza tra una macchina da professionista e una no.

E io giudico una macchina , con un minimo di competenza, specie dal punto di vista meccanico e elettrico, decisamente meno come incordatore perche' sono proprio agli inizi.

Robustezza, affidabilita' nel tempo, precisione, ripetibilita' , e non ultimo, la velocita'.

Ma non confondiamo la qualita' di un attrezzo , con il suo sistema meccanico e la scelta delle pinze

Ho scritto che potendo scegliere , 2 pinze sono decisamente da preferire a 1 pinza, questo e' parso evidente pure a me.

Ma se devo fare un lavoro mediamente duro, tutta la vita scelgo una 3001 a 1 pinza piuttosto che una Manuale a 2 pinze, anche se buona.

Ragazzi, aprite una Babolat e vedete da soli la differenza . E' fin troppo palese.

Ho comprato da poco una Babolat Multilec 01 solo per soddisfazione mia personale. ( la metto in "bacheca" Wink )

Macchina progettata e costruita nel 1977

Se avete occasione, semplicemente smontate il piatto e guardate solo come e' fissato e qual'e' il cuscinetto su cui poggia.

Poi confrontate il sistema delle Pro's Pro di medio prezzo o della cb10 di Cobrama , giusto per fare un esempio.

E non vi dico ancora nulla del motore , che non ho potuto verificare a fondo, ma che funziona da almeno 30 anni.

E confrontatelo sempre con quello della Tx-600 Pro's .

Non c'e' niente da fare, la qualita' purtroppo si paga cara ( e trovarla oggigiorno e' sempre + difficile) .

J
Janko, la mia era una puntualizzazione per dare una risposta precisa a LUC che deve fare una scelta.
Indubbiamente anch'io sceglierei una macchina elettronica ( certamente di qualità ) rispetto ad una manuale,ma non solo per affidabilità e precisione perchè sono convinto che le stringway manuali sono pari pari come affidabilità.
Sicuramente fa più professionale incordare con una babolat 3001 che con una stringway manuale ma solo agli occhi di un neofita .
Personalmente uso una vecchissima scaglia elettronica di circa 20 anni o più ,con una pinza fissa .
L'altro giorno ho incordato 4 babolat pure drive di un maestro tutte con la stessa corda(monofilo babolat) e stessa tensione. Alla fine le ho misurate con l'ert e tutte avevano lo stesso DT .
Da notare che una racchetta ho provato a farla in velocità ed ho impiegato 16 minuti esatti compreso di taglio corde e montaggio racchetta.
Questo per far capire a LUC che qualità e velocità si possono ottenere con quasi qualsiasi macchina basta solo un po' di esperienza.

Possiedo amche una tiger supermanuale a contrappeso e con pinze volanti e ieri ho provato ad incordare un'altra babolat pure drive con le stesse corde di prima.
Ho impiegato 23 minuti esatti per finirla ma alla fine il DT dell'ert era lo stesso delle altre quattro.



Bravo Maurolix! Hai centrato in pieno e....affondato!


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da maurolix Dom 30 Ott 2011, 16:20

@janko60 ha scritto:
@maurolix ha scritto:

Da notare che una racchetta ho provato a farla in velocità ed ho impiegato 16 minuti esatti compreso di taglio corde e montaggio racchetta.

Possiedo anche una tiger supermanuale a contrappeso e con pinze volanti e ieri ho provato ad incordare un'altra babolat pure drive con le stesse corde di prima.

Ho impiegato 23 minuti esatti per finirla ma alla fine il DT dell'ert era lo stesso delle altre quattro.

Che dire, i miei complimenti !

Mi sa tanto che al corso, sarai in pole position per la vittoria finale ! Smile

Come hai descritto benissimo, alla fin fine sono quei 7 minuti fanno la vera differenza , non certo il risultato finale che' e' legato alla bravura e all'esperienza di chi incorda.

Se rileggiamo le parole di Stefano , quei 7 minuti, che per un amatore come me sono nulla, alla fine della giornata per un Professionista che incorda 20 - 25 racchette, sono la bellezza di quasi 3 ore di differenza!

@maurolix ha scritto:
Indubbiamente anch'io sceglierei una macchina elettronica ( certamente di qualità ) rispetto ad una manuale,ma non solo per affidabilità e precisione perchè sono convinto che le stringway manuali sono pari pari come affidabilità.

Credo che sia anche meno "stressante" per chi opera, utilizzare un ausilio + user-friendly come una elettronica di qualita', o sbaglio ?

J


Diciamo che incordare con una macchina che ti aiuta è sicuramente più facile ed è vero che stressa meno.
Comunque tutto dipende dal numero di racchette che si devono fare; se ne faccio due tre al giorno va benissimo la mia vecchia tiger ,ci metto più tempo ( anche 1 ora in più tanto per dire) tanto so cosa ho speso di attrezzatura ,sappiamo che costa 1 decimo di un'elettronica di qualità.
Certo che se il numero di racchette aumenta e tempo magari ne abbiamo poco allora cambia tutto. Quell'ora di differenza vuol dire molto.

Riguardo il mio tempo devo dire che ho tirato come un pazzo ,non so se si riesce a tenere quel ritmo per 10 o più ore. L'importante secondo me è far bene l'incordatura, che tutte le racchette risultino uguali identiche.Se invece di fare 20 racchette se ne fanno 18 o 19 penso che non cambi molto ; cio' che conta è che quelle 18 siano perfettamente uguali .
Mi sembra che sia questo che Stefano abbia più volte ribadito.


maurolix

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 01.07.11

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Luc Lun 31 Ott 2011, 01:23

@ Stefano: bella, ha un aspetto solido e mi ritrovo con il piatto. Bella davvero, ma le racchette da fare per ripagarla salgono da 600 a 750...

Non era poi di questa che dicevi:
"ordini una Pro Master GT da qui e la paghi $4995. Poi ci aggiungi i tuoi bravi 500 dollari di spedizione, 30% tra IVA e tasse doganali e sei gia' salito a circa 7200 dollari! Poi, se non c'e' un importatore in Italia che ti dia assistenza, se qualcosa si rompe sei nei casini." scratch

@Simba!: mi dici "...ancora una volta dici cose frutto dell'immaginazione..." Sad
E' vero, cercavo di immaginare qualcosa che non conosco, ma non volevo parlar male della tua bimba, ci credo sia eccellente. E' che guardandola non riesco a capire bene come si usi. Ma questo è un mio limite, dovuto alla scarsa esperienza. Vorrei invece partire con qualcosa di più simile alla babolat su cui ho iniziato. incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 768460

@ janko: bella la babolat su ebay.de, fosse stata in Italia l'avrei comprata subito. Cercavo proprio una cosa del genere, ma la vorrei vedere da vicino What a Face prima di acquistarla...

@maurolix: grazie, non pensavo che una pinza potesse essere più veloce di due.
Alla fine, insieme a te, di una cosa mi sono convinto:
"...qualità e velocità si possono ottenere con quasi qualsiasi macchina basta solo un po' di esperienza..."
Non mi devo fissare troppo sul mezzo, quanto piuttosto darmi da fare per imparare al meglio...
Ragazzi... incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962 incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962 incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962


Luc

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 29.10.11

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Stefano Lun 31 Ott 2011, 08:37

@Luc ha scritto:@ Stefano: bella, ha un aspetto solido e mi ritrovo con il piatto. Bella davvero, ma le racchette da fare per ripagarla salgono da 600 a 750...

Non era poi di questa che dicevi:
"ordini una Pro Master GT da qui e la paghi $4995. Poi ci aggiungi i tuoi bravi 500 dollari di spedizione, 30% tra IVA e tasse doganali e sei gia' salito a circa 7200 dollari! Poi, se non c'e' un importatore in Italia che ti dia assistenza, se qualcosa si rompe sei nei casini." scratch


Vero, Luc!

Ma quando avevo scritto quella frase non sapevo che le Xtreme fossero distribuite ufficialmente in Europa da Klip in Olanda. Pensavo si fosse obbligati ad ordinarle dall'Australia.

Ecco da dove venivano i miei dubbi. Ma se la si compra in Europa, la facenda cambia...Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4598
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 57
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Simba Lun 31 Ott 2011, 10:38

Luc, anch'io ho iniziato con Babolat, 2001 e 3001, se hai le mani un pò grandine si fa fatica a lavorarci in fretta mentre invece con le nuove Sensor (o la mitica Five Star) è uno spasso.
Non è questione di parlare bene o male della "mia bimba", è questione di conoscere perchè provato sulla propria pelle che è completamente diverso dall'immaginare anche se rimane comunque una impressione personale.
Vuoi la Babolat con 3000 lepri? Trovi soltanto usati. Vuoi la Tecnifibre con 3000 lepri? Trovi soltanto usati. Vuoi la Yonex ES 5 Pro? Non trovi nemmeno quelli! Vuoi la Wilson Baiardo? Te la vende Stefano! Very Happy ...ma è usata pure quella Sad .
Che ne dici di questa:
https://www.youtube.com/watch?v=xy8D72FqBV8&feature=related
Veloce (o no?) questa Prince e non consuma corrente perchè il sistema di tensionamento è a molla o manovella (cranck) e con il tuo badget te ne compri due e ne avanzi!


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da nikuz Lun 31 Ott 2011, 11:03

interessante questa macchina!.. qualcuno la commercializza in italia?..
il tensionamento però immagino sia spesso da controllare rispetto una classica manuale.. giusto?
scusate l'ot..

nikuz

Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 18.10.11

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da bradipo Gio 03 Nov 2011, 00:52

@Luc ha scritto:Salve a tutti. Non posso che iniziare facendo i complimenti a voi del forum. Vi seguo da un po’ di tempo, sempre con interesse, ed è un po' anche colpa vostra se mi trovo nella situazione che vi descrivo.
Da alcuni anni mi capita occasionalmente di incordare racchette presso il circolo in cui gioco a tennis, a Roma, usando una granitica babolat di 6 o 7 anni fa’, un mostro da due o tre metri cubi. In tutto avrò incordato un centinaio di racchette, ma in modo discontinuo, non ho grande esperienza, sono ancora lento e su certi punti incerto, ma alla fine il risultato mi è sempre parso dignitoso.
Vengo alla questione. Mi hanno proposto ormai da tempo di incordare per un paio di grossi circoli della mia città. Il lavoro lo dovrei fare da casa, e avrei un volume di circa 1000 racchette l’anno, forse di più (a 5 euro ciascuna, forse un po' poco...).
Ho nicchiato per tanto tempo perché indeciso, sino a quando curiosando ho incontrato questo forum…e influenzato dal vostro entusiasmo mi sono deciso: lo faccio! Devo quindi comprare una macchina, quale? Spesa massima che posso affrontare 3000 euro o poco più (600 racchette prima di ripagarla... incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 961853 ).
Vi illustro brevemente le mie considerazioni, vorrei un parere da parte di chi è più esperto, ma anche da chi non lo è.
All’inizio ho pensato di acquistare una babolat usata. Però, a parte che non so bene dove cercarla e su internet non ne ho trovate, per la cifra che posso spendere ne prenderei comunque una vecchia di dieci anni, che ha fatto magari 20000 racchette. Quanto sarà ancora affidabile, e quanto mi costerebbero le eventuali riparazioni?
No, poi mi sono detto, la compro nuova. Ora si tarano anche da sole, ci sono aggiornamenti del software, hanno meno bisogno di manutenzione (?). Ne cerco una con adeguata garanzia e assistenza e sto tranquillo. Ma cosa si può comprare con 3000 euro che possa dirsi professionale, che abbia nell’ordine le seguenti qualità: facilità d’uso(velocità), solidità e affidabilità nel tempo?
Cercando in giro ne ho individuate due, che vi sottopongo (in quanto nuovo, non posso postare i link dove è possibile vedere i modelli):

1 La prima è la Tiger StringUltra-800, olandese, in vendita da tennis planet, buone caratteristiche (per le pinze il tungsteno è meglio dell’acciaio quarzato?) ma in foto ha un aspetto plasticoso, non sembra un oggetto solido. Ha però ben cinque anni di garanzia, come una babolat, e questo mi tenta.

2 La seconda invece è l’ammiraglia protennis, la 590i, recentemente recensita con dovizia di particolari da bradipo (bravissimo!)
L’aspetto è migliore, sembra più solida, la garanzia però è di due anni. Non ho capito bene se chi la vende attraverso il sito protennis è il fabbricante o solo un distributore, né riesco ad apprezzare il fatto che possa essere una gamma rimarchiata, visto che non conosco questa marca. La recensione di bradipo è un punto ulteriore in suo vantaggio (a proposito, come va nel frattempo?).
Quale macchina mi conviene acquistare? Avete dritte, esperienze, considerazioni?
incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962 ...e un saluto a tutti.

P.S.
Per inciso, sarei contento di partecipare in futuro ad uno dei corsi cui accennate qui sul forum.

Ciao Luc,

1000 e passa racchette all'anno sono un bel volume! Perchè però calcoli solo 5 euro a racchetta? Incorderai solo con gli armeggi che ti porteranno? Perchè altrimenti potresti portati a casa tranquillamente tra i 7 e 10 euri a telaio puliti, che in un anno sarebbero un bel po di dindini incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 786556

Io personalmente se avessi la certezza di un volume simile punterei a qualcosa di grosso, tipo Babolat Sensor o anche una Star5 importata e poi fatta garantire in Italia, oppure Tencifibre, oppure ancora la Extreme che ti ha consigliato Stefano (che monta gli stessi motori che usava Babolat nelle sua macchine più riuscite di qualche anno fa). Se il budget iniziale non te lo permette punterei ad una macchina transitoria da tenere magari un anno per poi rivenderla senza che si svaluti troppo e passare poi ad un "mostro" incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 786556
Quindi andrebbero bene le varie Stringway, Protennis e anche Tyger che ti posso garantire essere bella solida. Un appunto sulla Tyger: ha si 5 anni di garanzia ma soltanto 1 sulle parti elettroniche, la Protennis invece ha soltanto 2 anni ma validi sia per la meccanica che per l'elettronica. La stringway ha ben 10 anni di garanzia mi pare ma non so se siano validi sia per la meccanica che per l'elettronica.
La garanzia e l'assistenza Italiana in una macchina elettronica nuova è veramente importante.
Altrimenti potresti guardare all'usato....Se in giro per la rete tu dovessi imbatterti in una Babolat 2502e usata ma in buone condizioni a non più di 1500 euro oppure una 3502 o 5502 intorno ai 2000 euro , io personalmente non me le farei scappare!
Poi non è detto tu debba per forza rivenderla (sia per il nuovo che per l'usato), potresti usarla come muletto, oppure se ti ci dovessi trovare particolarmente bene potresti anche decidere di non comprare altro Wink




bradipo
bradipo

Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 22.01.10
Località : Pomezia/Eur

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Simba Gio 03 Nov 2011, 09:02

[quote="bradipo"]
@Luc ha scritto:Io personalmente se avessi la certezza di un volume simile punterei a qualcosa di grosso, tipo Babolat Sensor o anche una Star5 importata e poi fatta garantire in Italia....
E chi te la garantirebbe???


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da bradipo Gio 03 Nov 2011, 15:09

[quote="Simba"]
@bradipo ha scritto:
@Luc ha scritto:Io personalmente se avessi la certezza di un volume simile punterei a qualcosa di grosso, tipo Babolat Sensor o anche una Star5 importata e poi fatta garantire in Italia....
E chi te la garantirebbe???

Circa un anno fa parlai con un rappresentate Babolat. Ai tempi stavo sondando i prezzi di macchine rigenerate e di usati garantiti ma i prezzi erano decisamente troppo alti. E' venuto fuori il discorso che piuttosto che prendere una Sensor dual a 6000 euro nuova sarebbe stato meglio importare una Star5 a circa la metà e correre il rischio di non avere una garanzia Italiana. Mi disse che a suo parere qualcosa si poteva fare per avere una garanzia anche in Italia. Mi fece 2 esempi: il primo era l'acquisto di un'estensione della garanzia standard, che però sarebbe stata attuabile solo se la macchina fosse stata acquistata in Europa (quindi avrei dovuto prenderla in UK e non in USA).
La seconda strada era secondo lui quella di far revisionare la macchina a Milano subito dopo l'acquisto, così ci sarebbe stato ben poco da revisionare (ma sempre qualche centinaio di euro mi sarebbe partito) e avrei ottenuto una garanzia di credo 1 anno.
Comunque entrambe le ipotesi mi sembravano un po troppo complicate/dispendiose ed evitai di fargli perdere tempo per avere maggiori dettagli sulla reale fattibilità dell'operazione incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 786556



bradipo
bradipo

Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 22.01.10
Località : Pomezia/Eur

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Simba Gio 03 Nov 2011, 15:20

[quote="bradipo"]
@Simba ha scritto:
@bradipo ha scritto:
@Luc ha scritto:Io personalmente se avessi la certezza di un volume simile punterei a qualcosa di grosso, tipo Babolat Sensor o anche una Star5 importata e poi fatta garantire in Italia....
E chi te la garantirebbe???

Circa un anno fa parlai con un rappresentate Babolat. Ai tempi stavo sondando i prezzi di macchine rigenerate e di usati garantiti ma i prezzi erano decisamente troppo alti. E' venuto fuori il discorso che piuttosto che prendere una Sensor dual a 6000 euro nuova sarebbe stato meglio importare una Star5 a circa la metà e correre il rischio di non avere una garanzia Italiana. Mi disse che a suo parere qualcosa si poteva fare per avere una garanzia anche in Italia. Mi fece 2 esempi: il primo era l'acquisto di un'estensione della garanzia standard, che però sarebbe stata attuabile solo se la macchina fosse stata acquistata in Europa (quindi avrei dovuto prenderla in UK e non in USA).
La seconda strada era secondo lui quella di far revisionare la macchina a Milano subito dopo l'acquisto, così ci sarebbe stato ben poco da revisionare (ma sempre qualche centinaio di euro mi sarebbe partito) e avrei ottenuto una garanzia di credo 1 anno.
Comunque entrambe le ipotesi mi sembravano un po troppo complicate/dispendiose ed evitai di fargli perdere tempo per avere maggiori dettagli sulla reale fattibilità dell'operazione incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 786556



Ecco, ti sei fatto una domanda (complicata) e ti sei dato una risposta semplice ☀ !


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da bradipo Gio 03 Nov 2011, 15:22

[quote="Simba"]
@bradipo ha scritto:
@Simba ha scritto:
@bradipo ha scritto:
@Luc ha scritto:Io personalmente se avessi la certezza di un volume simile punterei a qualcosa di grosso, tipo Babolat Sensor o anche una Star5 importata e poi fatta garantire in Italia....
E chi te la garantirebbe???

Circa un anno fa parlai con un rappresentate Babolat. Ai tempi stavo sondando i prezzi di macchine rigenerate e di usati garantiti ma i prezzi erano decisamente troppo alti. E' venuto fuori il discorso che piuttosto che prendere una Sensor dual a 6000 euro nuova sarebbe stato meglio importare una Star5 a circa la metà e correre il rischio di non avere una garanzia Italiana. Mi disse che a suo parere qualcosa si poteva fare per avere una garanzia anche in Italia. Mi fece 2 esempi: il primo era l'acquisto di un'estensione della garanzia standard, che però sarebbe stata attuabile solo se la macchina fosse stata acquistata in Europa (quindi avrei dovuto prenderla in UK e non in USA).
La seconda strada era secondo lui quella di far revisionare la macchina a Milano subito dopo l'acquisto, così ci sarebbe stato ben poco da revisionare (ma sempre qualche centinaio di euro mi sarebbe partito) e avrei ottenuto una garanzia di credo 1 anno.
Comunque entrambe le ipotesi mi sembravano un po troppo complicate/dispendiose ed evitai di fargli perdere tempo per avere maggiori dettagli sulla reale fattibilità dell'operazione incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 786556



Ecco, ti sei fatto una domanda (complicata) e ti sei dato una risposta semplice ☀ !

Si però magari Luc se è interessato può informarsi per vedere se è cambiato qualcosa e se il gioco vale effettivamente la candela Razz
bradipo
bradipo

Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 22.01.10
Località : Pomezia/Eur

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da emix Gio 03 Nov 2011, 17:16

queste come vi sembrano?


http://www.ebay.de/sch/i.html?_nkw=stringer&_sacat=13340&_odkw=tyger&_osacat=13340&_trksid=p3286.c0.m270.l1313
emix
emix

Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 05.09.10

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da emix Gio 03 Nov 2011, 17:37

http://cgi.ebay.fr/MACHINE-A-CORDER-/260882556570?pt=FR_JG_Sports_Tennis_Equipements&hash=item3cbdcfe69a


http://annonces.ebay.fr/viewad/MACHINE-A-CORDER/5040795321?bu=http%3A%2F%2Fsport-vacances.shop.ebay.fr%2Fi.html%3FLH_TitleDesc%3D0%26_sacat%3D13340%26LH_PrefLoc%3D0%26_nkw%3Dmachine
emix
emix

Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 05.09.10

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Simba Gio 03 Nov 2011, 17:53

@emix ha scritto:http://cgi.ebay.fr/MACHINE-A-CORDER-/260882556570?pt=FR_JG_Sports_Tennis_Equipements&hash=item3cbdcfe69a


http://annonces.ebay.fr/viewad/MACHINE-A-CORDER/5040795321?bu=http%3A%2F%2Fsport-vacances.shop.ebay.fr%2Fi.html%3FLH_TitleDesc%3D0%26_sacat%3D13340%26LH_PrefLoc%3D0%26_nkw%3Dmachine
Ottime con un prezzo super!
....ma chi si fida a comprarle? No


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da bad_horse Gio 03 Nov 2011, 18:08

E di queste?
Si parla bene delle stringway, vale anche per i modelli elettronici???

http://www.stringway-nl.com/en/em450e/mainonder.htm

http://www.stringway-nl.com/en/em450/mainonder.htm

bad_horse

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 35

http://seven7ennis.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Simba Gio 03 Nov 2011, 20:27

@bad_horse ha scritto:E di queste?
Si parla bene delle stringway, vale anche per i modelli elettronici???

http://www.stringway-nl.com/en/em450e/mainonder.htm

http://www.stringway-nl.com/en/em450/mainonder.htm
Io ce l'ho! fiufiu


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da marco61 Gio 03 Nov 2011, 21:13

Un mesetto fa avevo intenzione di acquistare la 450-L tramite Milo, ma mi aveva risposto che Stringway aveva tolto la macchina dal mercato.
Però sul sito c'è sempre. Boh...


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11239
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da bad_horse Gio 03 Nov 2011, 21:19

@Simba ha scritto:
@bad_horse ha scritto:E di queste?
Si parla bene delle stringway, vale anche per i modelli elettronici???

http://www.stringway-nl.com/en/em450e/mainonder.htm

http://www.stringway-nl.com/en/em450/mainonder.htm
Io ce l'ho! fiufiu

Complimenti incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 87822
Sembrano delle ottime macchine, puoi dirmi di più?

Anche io mi trovo più o meno nella stessa situazione, ma l'unica differenza(parecchio rilevante Embarassed ) e che io non avrei la certezza manco di un telaio incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 961853
Avrei bisogno di una buona macchina senza spendere un capitale e quindi mi erano venute in mente le stringway...

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962

bad_horse

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 35

http://seven7ennis.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da bad_horse Gio 03 Nov 2011, 21:26

@marco61 ha scritto:Un mesetto fa avevo intenzione di acquistare la 450-L tramite Milo, ma mi aveva risposto che Stringway aveva tolto la macchina dal mercato.
Però sul sito c'è sempre. Boh...

Ciao Marco,
Tu non avevi una Polyfibre o sbaglio?
Com'è?
incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 925962

bad_horse

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 21.10.11
Età : 35

http://seven7ennis.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da marco61 Gio 03 Nov 2011, 22:11

Va benissimo. Avrei preso la Stringway solo per sfizio personale.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11239
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

incordatrice - Incordatrice...da lavoro - Pagina 2 Empty Re: Incordatrice...da lavoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.