Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

dritto a palombella..perchè?

Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Lun 07 Nov 2011, 09:44

giocando un po' da soli (senza maestro) sta accadendo qualcosa che ha dell'incredibile..
il rovescio, che una volta faceva schifo, mi esce quasi meglio del dritto...
il problema del rovescio credo stesse nel come impugnavo la racchetta...oggi mi esce un rovescio con una traiettoria umana e raramente va a rete (anche se spesso mi esce un rovescio lento lento che viaggia un metro sopra la rete)
il dritto sta iniziando ad innervosirmi perchè la maggior parte delle volte mi esce una parabola alta che atterra, se va bene sulla riga, altrimenti, più spesso, una decina di centimetri dopo...
quale può essere il problema?
può essere dovuto al fatto che vado indietro col corpo mentre colpisco?
oppure è un problema di stance? (ho quasi vergogna ad usare termini tecnici Wink )
oppure un problema di impugnatura?
prima o poi caricherò un video così sappiamo tutti di cosa stiamo parlando Embarassed
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da oedem il Lun 07 Nov 2011, 09:59

malcolmx82 ha scritto:....
può essere dovuto al fatto che vado indietro col corpo mentre colpisco?
...
prima o poi caricherò un video così sappiamo tutti di cosa stiamo parlando Embarassed
ti sei dato da solo la risposta il che è anche un'ottima cosa perché stai prendendo coscienza del tuo tennis e di cosa fai e riesci anche ad autocorreggerti.

Se colpisci spostando il peso del corpo indietro, inevitabilmente la palla si alza.

Riguardo il video, che ben venga Wink
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Lun 07 Nov 2011, 10:32

[quote="oedem"]
malcolmx82 ha scritto:....

Se colpisci spostando il peso del corpo indietro, inevitabilmente la palla si alza.


stasera cercherò di impegnarmi di più...
solo che non ho proprio idea di come contrastare questa cosa...
conviene andare incontro alla palla "piegandosi" in avanti così con buona probabilità non adrò indietro?
probabilmente sul rovescio sento meno questo problema perchè la posizione che si assume porta già di suo a non andare indietro mentre stando "aperti" petto alla rete sul dritto si rischia di più...può essere?
dico questa cosa perchè mi sembra che i miei dritti escano molto meno "a palombella" quando devo correre incontro alla palla da sinistra a destra..quindi arrivo lì e non ho il tempo di girarmi petto alla rete...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da FiloX il Lun 07 Nov 2011, 11:25

Nel dritto non devi tenere il petto verso la rete, ma devi fare una torsione del busto, puntando la mano sinistra verso l'esterno
FiloX
FiloX

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 03.01.10
Età : 42
Località : Roma (ma siculo doc)

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Lun 07 Nov 2011, 11:30

FiloX ha scritto:Nel dritto non devi tenere il petto verso la rete, ma devi fare una torsione del busto, puntando la mano sinistra verso l'esterno

eh mi sa che parte del mio problema potrebbe essere questo...
io quando sono piantato in terra, quindi fermo e palleggio col dritto mi trovo a colpire coi piedi paralleli alla rete, il petto di conseguenza pure e con la racchetta accanto a me...
di conseguenza nel colpire mi sbilancio all'indietro e la palla vola in alto...almeno questa è la sensazione che ho..devo curare la posizione...

per intenderci io ho spesso una posizione tipo Rambo piantato sulle gambe con la mitragliatrice...non so se rendo l'idea... Surprised
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da oedem il Lun 07 Nov 2011, 12:08



malcomx, guarda come, anche se con i piedi "frontali", ruota il busto, punta il sinistro verso il corridoio destro e poi parte a colpire, con le gambe che contribuiscono a spingere.
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Feliciano il Lun 07 Nov 2011, 12:30

Meglio lungo che non in rete direbbe quello lì. Wink

Ma il finale lo fai completo? Perché è fondamentale per dare copertura e precisione al colpo.
Nota come nel video postato da Amedeo, Nole faccia proseguire la corsa della racchetta fino a dietro la schiena.
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Lun 07 Nov 2011, 13:37

Feliciano ha scritto:

Ma il finale lo fai completo? Perché è fondamentale per dare copertura e precisione al colpo.
Nota come nel video postato da Amedeo, Nole faccia proseguire la corsa della racchetta fino a dietro la schiena.

forse parte del problema è anche questo che dici tu...
mentre nel rovescio, a seguito degli infiniti "non strappare!!!lascia uscire la racchetta!!!!", che mi gridava il maestro ho imparato a pensare bene al movimento, nel dritto che sembra un movimento più naturale spesso "strappo" un po'...
infatti mi accorgo che quando faccio proseguire la racchetta fino alla spalla il colpo esce moooolto meglio...ma decisamente meglio...
diciamo che facendo due conti...ci sono molte, troppe cose che non faccio bene Smile
ma non mollo..questo sport mi fa impazzire...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Satrapo il Lun 07 Nov 2011, 15:19

Ragazzi il video postato da Amedeo è bellissimo e utilissimo ma se l'amico malcom provasse oggi a impostare un dritto così la cosa migliore che gli può capitare è finire al pronto soccorso dopo essersi dato una racchettata in fronte.

Non si possono usare quelle impugnature, quella stance, quello swign, quel timing etc. etc. dopo 10 ore di lezioni in tutto.

Al momento quello su cui si deve lavorare è la ricerca della distanza della palla, il concetto di apertura e finale, il timing, la vivacità di piedi, il concetto di piazzamento, di copertura campo etc. etc.

Il dritto ti esce a palombella perchè è giusto che in questa fase ti esca così, perchè colpisci con la faccia della racchetta che guarda in alto e sei nella fase in cui la profondità del colpo si dosa con la forza applicata all'impatto. Tutte cose che di per se non vanno banalmente "corrette" ma metabolizzate e superate.

Non si può chiedere al nostro amico con così poche ore di tennis sulle spalle di "coprire la palla", etc etc. gli si può chiedere di impattare la palla sempre alla stessa altezza, di controllare l'orientamento del piatto corde all'impatto, di non "bloccare" lo swing ma di lasciar correre la racchetta dopo l'impatto, di non aprire in ritardo, di non correre verso la palla senza prima stimarne la profondità oltre che la direzione, di non restare con i piedi dentro il campo dopo aver colpito, di non trovarsi mai con i piedoni fermi a guardare la palla viaggiare etc. etc.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Lun 07 Nov 2011, 16:01

e sei nella fase in cui la profondità del colpo si dosa con la forza applicata all'impatto

con questo intendi che, dato che i miei colpi DEVONO essere sicuramente piatti per motivi "formativi", la profondità del colpo dipende dalla forza che applico all'impatto?

Il dritto ti esce a palombella perchè è giusto che in questa fase ti esca così, perchè colpisci con la faccia della racchetta che guarda in alto

su questo devo lavorarci...sono riuscito a superare (quasi) il rovescio che colpiva la ventola sopra il telone stando attento alla faccia della racchetta (adesso il rovescio spesso, come dicevo, fa una ridicola parabola mentre altre volte va come deve) curando anche l'impugnatura...
adesso tocca al dritto che, a sensazione, sembra più naturale ma nella realtà dei fatti non lo è...
questo errore della faccia della racchetta sul dritto come lo "risolvo" a parte il provare provare provare provare? ^_^ c'è qualche accorgimento particolare?
siete tutti fantastici!!!
ne avessi di maestri come voi qui...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da marco61 il Lun 07 Nov 2011, 21:44

Malcom, io mi sento di darti un solo consiglio: non avere troppa fretta.
Il tennis è uno sport che richiede tempo ed abnegazione, e i miglioramenti arrivano poco alla volta gradino per gradino. Voler fare le cose troppo di corsa rischia di mortificare il tuo entusiasmo che è davvero tanto.
Possiamo darti migliaia di consigli tecnici, mostrarti il video del dritto perfetto, ma per quanta buona volontà tu ci possa mettere, domani andrai al tennis e farai ancora il dritto a palombella. Ti chiederai il perchè ma la risposta è una sola: ci vuole tempo.
Giusto chiedere consigli, giusto ascoltarli e giusto provare a metterli in pratica.
Ma non ti disperare se domani giocherai come oggi. Molti per la fretta di arrivare smettono di giocare. Prenditi il tempo che ci vuole e fai le cose passo dopo passo.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Satrapo il Lun 07 Nov 2011, 22:23

marco61 ha scritto:Malcom, io mi sento di darti un solo consiglio: non avere troppa fretta.
Il tennis è uno sport che richiede tempo ed abnegazione, e i miglioramenti arrivano poco alla volta gradino per gradino. Voler fare le cose troppo di corsa rischia di mortificare il tuo entusiasmo che è davvero tanto.
Possiamo darti migliaia di consigli tecnici, mostrarti il video del dritto perfetto, ma per quanta buona volontà tu ci possa mettere, domani andrai al tennis e farai ancora il dritto a palombella. Ti chiederai il perchè ma la risposta è una sola: ci vuole tempo.
Giusto chiedere consigli, giusto ascoltarli e giusto provare a metterli in pratica.
Ma non ti disperare se domani giocherai come oggi. Molti per la fretta di arrivare smettono di giocare. Prenditi il tempo che ci vuole e fai le cose passo dopo passo.

Quoto e sottoscrivo!
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da dag il Lun 07 Nov 2011, 23:27

Ottimo consiglio...anche se un video ci aiuterebbe a capire meglio. Parlare di stance in un adulto risulta difficile a causa delle lateralità già ormai da anni consolidate. Parlare di tecnica pura è difficile, di pazienza e abnegazione invece si!!! Le componenti di allenamento per un tennista sono 4: Tecnica Tattica Atletica e Mentale, quindi le variabili sono tantissime....... e qui nasce la sfida.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da veterano il Mar 08 Nov 2011, 00:02

Oltre al contributo di marco e alle considerazioni di satrapo,vorrei aggiungere che per quanto le indicazioni che si danno nel forum siano di ottimo livello ed i video dei professionisti siano indubbiamente un bel vedersi,anche se trovo sensato capire ed avere una logica su quello che andro' a fare in campo ,a volte troppa carne sul fuoco non va troppo bene,nel senso che,informarsi e saperne di piu' va benissimo ma non dimenticate che tanto anche se teoricamente e tecnicamente su un forum ci si puo' fare una cultura,purtroppo o per fortuna (di noi maestri dritto a palombella..perchè? 786556 ) inevitabilmente bisogna avere pazienza e dedicarci tempo.Anche se nel video che posta mede si vede un dritto tirato al top,e anche se ne conosciamo tutti gli aspetti tecnici per riuscire a giocarlo in quel modo,per arrivare a giocare un dritto come quello e' inevitabile seguire un certo percorso sul campo,e fare i conti con le proprie capacita,' possibilita'.
Ma vedi dag,il parlare di stance con un adulto puo' avere senso,ma bisogna sempre vedere con chi si sta lavorando,se in neutral non hai un palleggio consistente,non credo che un cambio in semi open possa risolvere il problema.........se invece le basi sono solide anche un adulto, anche se condivido che non per tutti il cambio sia digeribilisimo,si puo gestire meglio e si possono fare dei tentativi.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Mar 08 Nov 2011, 12:16

wow ragazzi siete grandissimi..e anche saggi!!!
ieri per la cronaca sono andato a giocare e ho cercato di sistemare alcune cose...
ad esempio ho fatto più attenzione al tenere gli occhi sulla palla anche all'impatto (cosa che mi viene mooooooooolto innaturale)
ho cercato di puntare (sul dritto) la pallina con la mano sinistra (e a qualcosa sembra servire in effetti)...
ieri incredibilmente la palla anzichè andare a palombella andava più volte a rete...troppa grazia...
ieri il rovescio faceva più schifo del solito...ma...
avete ragione voi...a volte rischio di essere troppo frettoloso e, per la smania di imparare, vorrei tutto e subito..
ma questo potrebbe portare paradossalmente al risultato opposto..stancarsi di questo sport solo perchè ci si scontra contro un muro che sembra insormontabile..ma magari non è insormontabile in senso assoluto..lo è solo perchè in quel preciso momento non ho ancora le capacità per superarlo...
in effetti se penso alla prima lezione mi sembrava di essere un drago...poi lezione dopo lezione ho iniziato a capire i difetti del mio "gioco" e quindi ho iniziato a notare tutta una serie di cose e a chiamarle col loro nome "schifezze"...probabilmente più si impara, più si affinano i movimenti, più ci si accorge di cose che non vanno...
il rischio è di far diventare l'imparare questo sport quel famoso pendolo tra noia e dolore di cui parlava qualcuno (dolore nel non riuscire ad ottenere ciò che desideri e noia nel periodo tra un desiderio e l'altro)
invece deve essere un continuo inseguire il miglioramento ma con la coscienza che sto facendo tutto questo percorso per un solo obiettivo...divertirmi!!!
certo per divertirmi io sento di dover migliorare...quindi il MIO pendolo deve essere non tra noia e dolore ma tra crescita e divertimento...

p.s.: stamattina nel latto c'ho sciolto degli acidi Smile spero di non aver esagerato...grazie a tutti!
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da marco61 il Mar 08 Nov 2011, 13:09

malcolmx82 ha scritto:
ho cercato di puntare (sul dritto) la pallina con la mano sinistra (e a qualcosa sembra servire in effetti)...
Ecco, aspetta solo che legga Satrapo, poi quel braccio sinistro te lo taglia di netto. Very Happy

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Simba il Mar 08 Nov 2011, 13:15

malcolmx82 ha scritto:giocando un po' da soli (senza maestro) sta accadendo qualcosa che ha dell'incredibile..
il rovescio, che una volta faceva schifo, mi esce quasi meglio del dritto...
il problema del rovescio credo stesse nel come impugnavo la racchetta...oggi mi esce un rovescio con una traiettoria umana e raramente va a rete (anche se spesso mi esce un rovescio lento lento che viaggia un metro sopra la rete)
il dritto sta iniziando ad innervosirmi perchè la maggior parte delle volte mi esce una parabola alta che atterra, se va bene sulla riga, altrimenti, più spesso, una decina di centimetri dopo...
quale può essere il problema?
può essere dovuto al fatto che vado indietro col corpo mentre colpisco?
oppure è un problema di stance? (ho quasi vergogna ad usare termini tecnici Wink )
oppure un problema di impugnatura?
prima o poi caricherò un video così sappiamo tutti di cosa stiamo parlando Embarassed
Potrebbe anche essere che non cambi le corde da qualche anno asd
Simba
Simba

Messaggi : 3959
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Satrapo il Mar 08 Nov 2011, 13:24

marco61 ha scritto:
malcolmx82 ha scritto:
ho cercato di puntare (sul dritto) la pallina con la mano sinistra (e a qualcosa sembra servire in effetti)...
Ecco, aspetta solo che legga Satrapo, poi quel braccio sinistro te lo taglia di netto. Very Happy

Si lo seghiamo e ti ci prendiamo a schiaffi!! lol!

No scherzi a parte, all'inizio va bene puntare la palla in arrivo perchè aiuta a trovare la distanza verticale.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da marco61 il Mar 08 Nov 2011, 18:15

Satrapo ha scritto:
marco61 ha scritto:
malcolmx82 ha scritto:
ho cercato di puntare (sul dritto) la pallina con la mano sinistra (e a qualcosa sembra servire in effetti)...
Ecco, aspetta solo che legga Satrapo, poi quel braccio sinistro te lo taglia di netto. Very Happy

Si lo seghiamo e ti ci prendiamo a schiaffi!! lol!

No scherzi a parte, all'inizio va bene puntare la palla in arrivo perchè aiuta a trovare la distanza verticale.
Allora chiedo scusa. Ricordo che avevi scritto da qualche parte che il braccio sinistro non deve puntare la palla, ma se dici che all'inizio va bene, allora come non detto.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Antaniserse il Mar 08 Nov 2011, 18:19

marco61 ha scritto:Allora chiedo scusa. Ricordo che avevi scritto da qualche parte che il braccio sinistro non deve puntare la palla, ma se dici che all'inizio va bene, allora come non detto.

La mano no, il braccio ni...

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Satrapo il Mer 09 Nov 2011, 12:28

marco61 ha scritto:
Allora chiedo scusa. Ricordo che avevi scritto da qualche parte che il braccio sinistro non deve puntare la palla, ma se dici che all'inizio va bene, allora come non detto.

No no ricordi bene perchè il braccio sinistro DEVE puntare il telone laterale e non la palla in arrivo, ma all'inizio si tende a far puntare verso la palla per aiutare la ricerca della distanza visto che di solito i principianti tendono ad andare troppo sotto la palla.

Io personalmente tendo comunque sempre ad impostare il puntamento del sinistro esterno da subito, ma a volte è necessario questo step intermedio.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da malcolmx82 il Mer 09 Nov 2011, 16:45

Satrapo ha scritto:

No no ricordi bene perchè il braccio sinistro DEVE puntare il telone laterale e non la palla in arrivo, ma all'inizio si tende a far puntare verso la palla per aiutare la ricerca della distanza visto che di solito i principianti tendono ad andare troppo sotto la palla.


sai che in effetti quando l'altro giorno puntavo la palla con la mano sinistra mi sembrava di colpire meglio..non so come dire..mi sembrava di colpirla in un punto migliore...
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 38
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

dritto a palombella..perchè? Empty Re: dritto a palombella..perchè?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum